Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Ignoranti sì, purchè aggratis

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3
AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15814
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Ignoranti sì, purchè aggratis   Mer Lug 13, 2016 10:31 am

Promemoria primo messaggio :

http://www.orizzontescuola.it/news/maturit-2016-esame-inutile-e-troppo-costoso-promossi-alunni-che-non-sanno-l-italiano-e-matemati

"Gli alunni non sanno l’Italiano,ma le competenze sono scarse anche in matematica e inglese. Nonostante questo all’esame di maturità sono stati tutti promossi."

....

"La spesa che l’esame di Stato comporta è oggettivamente troppo alta, continuano i dirigenti, con un costo per commissione di oltre 10mila euro per una spesa complessiva di circa 130milioni annui a cui si devono aggiungere le spese di trasferta. “ È doveroso domandarsi se sono soldi spesi bene, pensando che l’esame di Stato al termine del primo ciclo di istruzione avviene senza alcuna spesa di personale” si chiedono i dirigenti dell’Usr Emilia Romagna."

Ricapitoliamo: la scuola non insegna, poi esamina e certifica il falso e lo fa ad alto costo.

Facciamola insegnare meglio ?
Facciamola certificare correttamente ?
Riduciamo i costi della certificazione ?

I dirigenti dell'Emilia Romagna sono per la terza ipotesi.

Si saranno laureati al CEPU ?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
comp_xt



Messaggi : 935
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: Ignoranti sì, purchè aggratis   Sab Lug 16, 2016 8:31 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Felipeto ha scritto:
Il TUV manda ispettori.
Una volta informatizzato l.invalsi, sarà esso stessi a controllare gli apprendimento, e di conseguenza il marcio della scuola italiana
Felipè, ti sei mai accorto di quanta enfasi mettono la iena e i suoi scagnozzi nel lodare le eccellenze della nostra scuola ? Ti sei mai accorto di come si riempano la bocca con le luci dei test Pisa e come glissino sulle ombre ?

Se l'invalsi facesse test rigorosi in cui venisse fuori che razza di capre escono dalle nostre scuole secondo te non interverrebbero a purgare i risultati ?

Se venisse fuori come stanno realmente le cose non sarebbero costretti a prendere provvedimenti scomodi e costosi ? Ne avrebbero veramente voglia ?

La fuffodidattica ha come unica solida base il non dover mai verificare in maniera comparativa gli esiti degli interventi e la fuffodidattica è tanto comoda, oserei dire irrinunciabile secondo il metro di misura di un politico.

Non a caso ai fini del Rav è importante che la scuola non stia troppo sotto la media nazionale e provinciale - il che equivale a mettere nero su bianco che l'Istituto persegue finalità burocratiche e non culturali.
Tornare in alto Andare in basso
Erodoto



Messaggi : 286
Data d'iscrizione : 27.07.12

MessaggioOggetto: Re: Ignoranti sì, purchè aggratis   Dom Lug 17, 2016 11:48 pm

mac67 ha scritto:

E poi, come diceva Paniscus: va bene che a memoria storica siamo debolucci, ma la commissione tutta interna l'abbiamo già sperimentata ed era un disastro peggiore di quella di oggi.

Ah davvero? E allora spiegami com'è che dicono e ridicono e non smettono di ricordarci che la preparazione dello studente medio di oggi è peggiore di quella dello studente di dieci anni fa?
Quanto al disastro peggiore penso che per alcuni colleghi il vero disastro fosse rinunciare alla nomina esterna e a un bel gruzzoletto. Che è umano e comprensibile in tempi di crisi, ma da qui a spacciarlo per un problema di didattica...
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Ignoranti sì, purchè aggratis   Dom Lug 17, 2016 11:59 pm

La crisi si combatte anche RIDUCENDO LA SPESA PUBBLICA! ALTRO CHE GRUZZOLETTI.aboliamo l esame di maturità simil diplomificio. Chi avrà bisogno di.lavorare sarà esaminato in sede di colloquio di lavoro.per gli altri c è papà..
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6161
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Ignoranti sì, purchè aggratis   Lun Lug 18, 2016 9:13 am

Erodoto ha scritto:
Ah davvero? E allora spiegami com'è che dicono e ridicono e non smettono di ricordarci che la preparazione dello studente medio di oggi è peggiore di quella dello studente di dieci anni fa?

A parte il fatto che io non ho mai fatto il paragone diretto con lo studente di 10 anni fa, ma semmai con quello di 20 anni fa o oltre... credo che il progressivo abbassamento di livello non abbia molto a che fare con la valutazione finale agli esami, ma con il fatto che cani e porci siano stati portati avanti indiscriminatamente senza alcuno sforzo per tutti i cinque anni precedenti.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Ignoranti sì, purchè aggratis   Lun Lug 18, 2016 9:53 am

Erodoto ha scritto:
mac67 ha scritto:

E poi, come diceva Paniscus: va bene che a memoria storica siamo debolucci, ma la commissione tutta interna l'abbiamo già sperimentata ed era un disastro peggiore di quella di oggi.

Ah davvero? E allora spiegami com'è che dicono e ridicono e non smettono di ricordarci che la preparazione dello studente medio di oggi è peggiore di quella dello studente di dieci anni fa?
Quanto al disastro peggiore penso che per alcuni colleghi il vero disastro fosse rinunciare alla nomina esterna e a un bel gruzzoletto. Che è umano e comprensibile in tempi di crisi, ma da qui a spacciarlo per un problema di didattica...

Intanto, una commissione di docenti interni è inutile. Conosco ogni candidato come le mie tasche e l'ho valutato 2-3 settimane prima. All'esame cambierà qualcosa?

Vediamola dall'altro punto di vista: quando ho fatto esami da studente, il presidente era un ordinario di un'università del nord (io sto in Sicilia) e il commissario di matematica veniva da ancora più lontano.

La commissione nazionale garantiva uniformità di valutazione su tutto il territorio nazionale, non c'erano discussioni sulla differenza tra i 100 del nord e i 100 del sud. Le commissioni provinciali già oggi riducono l'uniformità delle valutazioni. Le commissioni interne finiranno per togliere ogni significato al voto del diploma.

Non mi preoccupa lavorare. Mi dà invece molto fastidio lavorare inutilmente per nulla.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6161
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Ignoranti sì, purchè aggratis   Lun Lug 18, 2016 10:51 am

mac67 ha scritto:
Intanto, una commissione di docenti interni è inutile. Conosco ogni candidato come le mie tasche e l'ho valutato 2-3 settimane prima. All'esame cambierà qualcosa?

Considerazione più generale: ma visto che l'argomentazione polemica è sempre quella secondo cui "l'esame sarebbe inutile perché tanto promuove tutti"... perché la stessa obiezione non la si sente quasi mai rivolgere a tutto il percorso precedente, che promuove tutti ugualmente (tranne quelli che smettono di venire a scuola per scelta, o quelli che vengono a scuola solo per fare presenza "vegetativa" ma mollano il ritmo consapevolmente in tutte le materie, e sono del tutto disinteressati a recuperare)?

Quelli escono dall'esame analfabeti, sono analfabeti NON perché "avrebbero dovuto essere bocciati all'esame" (o almeno, non solo), ma sono analfabeti perché per tutti gli anni precedenti sono andati avanti con i 4 trasformati in 6 per voto di consiglio, con gli esami di settembre fatti superare d'ufficio per il solo fatto di essere riusciti a passare dal 3 al 4 anche se la sufficienza era lontanissima, "perché se avessimo veramente voluto bocciarlo avremmo dovuto prenderci la responsabilità di farlo subito a giugno" o peggio ancora, con i 6 già regalati dai singoli insegnanti prima ancora di arrivare in consiglio per le motivazioni umanitarie più improbabili.

Perché l'indignazione sull'abitudine di certificare competenze false deve dirigersi solo sull'esame finale, mentre tutto il resto dei discorsi sull'inclusione scolastica a tutti i costi e sul successo formativo da garantire a tutti, NON suscitano altrettanta indignazione, e anzi sono visti mediamente con simpatia?
Tornare in alto Andare in basso
Erodoto



Messaggi : 286
Data d'iscrizione : 27.07.12

MessaggioOggetto: Re: Ignoranti sì, purchè aggratis   Lun Lug 18, 2016 12:45 pm

mac67 ha scritto:

Intanto, una commissione di docenti interni è inutile. Conosco ogni candidato come le mie tasche e l'ho valutato 2-3 settimane prima. All'esame cambierà qualcosa?

Un esame prevede, concordo, che si sondi il candidato più a fondo. All'esame non dovrebbe cambiare molto. Lo studente in gamba mi aspetto si confermi tale. Quello scarso pure. Mi aspetto delle variazioni fisiologiche ma non certo stravolgimenti.

Ti faccio questa proposta: come la vedresti una commissione con esterni solo sulla materie di indirizzo?
Io sarei favorevolissimo. Mettiamo alla prova il candidato nelle discipline che hanno caratterizzato il suo percorso di studi.

Citazione :

Vediamola dall'altro punto di vista: quando ho fatto esami da studente, il presidente era un ordinario di un'università del nord (io sto in Sicilia) e il commissario di matematica veniva da ancora più lontano.

La commissione nazionale garantiva uniformità di valutazione su tutto il territorio nazionale, non c'erano discussioni sulla differenza tra i 100 del nord e i 100 del sud. Le commissioni provinciali già oggi riducono l'uniformità delle valutazioni. Le commissioni interne finiranno per togliere ogni significato al voto del diploma.

Pure quando ho fatto gli esami io.
Docenti con vitto e alloggio pagato per tre settimane perché se non vengono da almeno 500 km di distanza non li vogliamo. L'imparzialità, il giudizio distaccato, l'uniformità sul territorio nazionale.
Questa cosa non mi ha mai convinto. L'uniformità non c'era allora e non c'è oggi. Ci sono almeno due Italia e sono di più, allora come oggi. E' una battaglia persa. Da questo punto di vista il valore legale del titolo di studio è già perso.
Però immagino che ai tempi si guadagnasse molto bene a fare il commissario.

Citazione :

Non mi preoccupa lavorare. Mi dà invece molto fastidio lavorare inutilmente per nulla.

Su questo siamo perfettamente d'accordo.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Ignoranti sì, purchè aggratis   Lun Lug 18, 2016 1:20 pm

Erodoto ha scritto:
mac67 ha scritto:

Intanto, una commissione di docenti interni è inutile. Conosco ogni candidato come le mie tasche e l'ho valutato 2-3 settimane prima. All'esame cambierà qualcosa?

Un esame prevede, concordo, che si sondi il candidato più a fondo. All'esame non dovrebbe cambiare molto. Lo studente in gamba mi aspetto si confermi tale. Quello scarso pure. Mi aspetto delle variazioni fisiologiche ma non certo stravolgimenti.

Ti faccio questa proposta: come la vedresti una commissione con esterni solo sulla materie di indirizzo?

A me va bene qualsiasi cosa abbia una coerenza.

Non capisco a che cosa serve una prova scritta, una pedante segretezza e un maniacale rispetto delle forme (in uno dei verbali d'esame bisogna perfino scrivere quanti timbri sono apposti sul pacco) quando 10 minuti dopo la decriptazione del file la prova è già su siti che vengono lasciati aperti e non vengono denunciati o quanto meno multati.

Non capisco perché dovrei riesaminare, ancora una volta, un alunno che ho già avuto in classe almeno un anno (quasi sempre due, spesso 3 o più).

Tornare in alto Andare in basso
Erodoto



Messaggi : 286
Data d'iscrizione : 27.07.12

MessaggioOggetto: Re: Ignoranti sì, purchè aggratis   Lun Lug 18, 2016 2:03 pm

Sulla burocrazia connessa all'esame hai ragione da vendere. Un atto che necessita di 80 pagine (la media è più o meno quella) di verbale mi fa venire l'orticaria. Oltre che a perdere di credibilità.
Dove c'è eccessiva forma molto spesso non c'è sostanza, o comunque ce n'è poca.

mac67 ha scritto:

Non capisco perché dovrei riesaminare, ancora una volta, un alunno che ho già avuto in classe almeno un anno (quasi sempre due, spesso 3 o più).

Allora vorresti una commissione tutta esterna?
Se siamo professionisti, e io penso e spero di esserlo, lo siamo tanto quando valutiamo in corso d'anno quanto all'esame. Da interni e da esterni.
Trovo sia una forzatura che si discuta tanto sull'esame, come dice bene Paniscus, e si sorvoli su quello che c'è stato prima. Se ho avuto colleghi lascivi, poco attenti, inclini a far passare tutti per 5 anni il problema non può essere che marari saranno loro a valutare pure l'atto conclusivo. Tanto possono comunque andare a far danni in un altro istituto da esterni. O peggio può capitare che siano proprio loro gli interni e che gli esterni siano della stessa pasta. Nel gioco dei numeri le possibilità sono infinite e una garanzia non ci sarà mai. Se il problema è l'esame ragioniamoci su. Ma se come dite tu, Paniscus e sostengo pure io i problemi stanno a monte non serve a nulla sollevare questo polverone. Io preferisco valutare i miei e cercare di premiare chi lo ha meritato. Tu fai lo stesso coi tuoi. Se lo stato ci tratta da professionisti quali siamo e noi ci comportiamo da tali non dovrebbero esserci grossi problemi. Se il problema c'è non lo risolvi spostandolo in un'altra commissione.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15814
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Ignoranti sì, purchè aggratis   Lun Lug 18, 2016 3:22 pm

A nessuno viene in mente che lo spauracchio della commissione esterna è l'ultimo freno ad una didattica lassista che in molte scuole già regna ma che potrebbe arrivare ad imperare ?
Se sapessi che nessuno valuterà i miei alunni oltre me, chi mi impedirebbe di giocare a carte con loro tutto il giorno ?

Siamo già abbastanza "disinibiti", è il caso di diventare "spudorati" ?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Ignoranti sì, purchè aggratis   Lun Lug 18, 2016 5:14 pm

Erodoto ha scritto:
Sulla burocrazia connessa all'esame hai ragione da vendere. Un atto che necessita di 80 pagine (la media è più o meno quella) di verbale mi fa venire l'orticaria. Oltre che a perdere di credibilità.
Dove c'è eccessiva forma molto spesso non c'è sostanza, o comunque ce n'è poca.

mac67 ha scritto:

Non capisco perché dovrei riesaminare, ancora una volta, un alunno che ho già avuto in classe almeno un anno (quasi sempre due, spesso 3 o più).

Allora vorresti una commissione tutta esterna?

No, mi riferivo alla commissione tutta interna. Era un "noi" più che un "io", mi sono espresso male.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Ignoranti sì, purchè aggratis   Lun Lug 18, 2016 5:45 pm

avidodinformazioni ha scritto:
A nessuno viene in mente che lo spauracchio della commissione esterna è l'ultimo freno ad una didattica lassista che in molte scuole già regna ma che potrebbe arrivare ad imperare ?
Se sapessi che nessuno valuterà i miei alunni oltre me, chi mi impedirebbe di giocare a carte con loro tutto il giorno ?

Siamo già abbastanza "disinibiti", è il caso di diventare "spudorati" ?

Infatti.
Tornare in alto Andare in basso
Erodoto



Messaggi : 286
Data d'iscrizione : 27.07.12

MessaggioOggetto: Re: Ignoranti sì, purchè aggratis   Lun Lug 18, 2016 9:00 pm

avidodinformazioni ha scritto:
A nessuno viene in mente che lo spauracchio della commissione esterna è l'ultimo freno ad una didattica lassista che in molte scuole già regna ma che potrebbe arrivare ad imperare ?
Se sapessi che nessuno valuterà i miei alunni oltre me, chi mi impedirebbe di giocare a carte con loro tutto il giorno ?

Siamo già abbastanza "disinibiti", è il caso di diventare "spudorati" ?

E non è forse questo il problema prioritario? Levarsi dai piedi i disinibiti e gli spudorati? Che ci fa questa gente nella scuola? Quando come perché è entrata?
Lo so, storia vecchia e problema al momento forse irrisolvibile però se non lo si elimina puoi avere anche la commissione da Marte ma i tuoi studenti saranno sempre delle capre. E di questo dovrai ringraziare i colleghi, con i quali magari ti sei impegnato in inutile battaglia per anni senza esito. Certo, avrai la coscienza tranquilla ma è una magra consolazione.
Tornare in alto Andare in basso
 
Ignoranti sì, purchè aggratis
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3
 Argomenti simili
-
» I siti più ignoranti di sempre
» La Preghiera dell'Ignorante (poesia)
» ennesimo omicidio "religioso"

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: