Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
» Utilizzazione
Oggi alle 2:08 am Da Dec

» domanda di ottimizzazione COE
Oggi alle 2:07 am Da Dec

» Perdente posto
Oggi alle 2:05 am Da Dec

» Cedolino giugno
Oggi alle 2:03 am Da Dec

» verdolino giugno visibile
Oggi alle 2:00 am Da Dec

» ferie non godute
Oggi alle 1:58 am Da Dec

» L' aspettativa interrompe o no il diritto alla disoccupazione ?
Oggi alle 1:55 am Da Dec

» Correzione terza prova
Oggi alle 1:42 am Da Dec

» concorso non abilitati
Oggi alle 1:37 am Da Dec

Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Un governo di ultracazzari, cvd.

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3 ... 10, 11, 12, 13  Seguente
AutoreMessaggio
Interventizio



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 08.07.15

MessaggioTitolo: Un governo di ultracazzari, cvd.   Lun Lug 18, 2016 4:18 pm

Promemoria primo messaggio :

Dunque, in molte cdc il numero di promossi è inferiore a quello dei posti disponibili, a volte anche molto inferiore. Quindi i casi sono 2, e in ogni caso il governo del Salsicciaio ha preso in giro il mondo della scuola:

1) c'è un minor numero di posti di quelli annunciati;
2) il numero di posti è corretto, e la differenza fra promossi e posti disponibili è coperta dai soliti precari------> quindi il governo ha mentito quando promise che avrebbe eliminato la precarietà nella scuola.

Un governo di ultracazzari, nel caso qualcuno avesse avuto dei dubbi.
Mi è sfuggito qualcosa?
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
lucetta10



Messaggi : 6512
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Un governo di ultracazzari, cvd.   Ven Lug 22, 2016 3:13 pm

Dulcamara ha scritto:
lucetta10 ha scritto:

Un ultimo punto che proprio mi disturba riguarda la condiscendenza verso i fascisti: mi fa proprio cadere le braccia.
Apprendo con stupore che chi aderisce a lotta comunista non disprezza più (senza troppi sofismi) nemmeno i fascisti.
Bene e male esistono eccome, il fatto he siano determinati dal momento storico non ne sminuisce per nulla la portata. Le società si danno dei paletti e visto che l'essere umano vive in branco, scaccia gli elementi repellenti. Continuare con tutti si distinguo del c....o non toglie che il fascismo è il male assoluto e che posso/devo prenderne sempre e comunque le distanze. Non è democratico? Si che lo è: è anzi nella logica della vita democratica, in cui certe posizioni vengono banalmente espulse, ghettizzate, derise, coglionate. L'infantilismo bambocciate di dire che tutti hanno diritto di esprimere la propria posizione lasciamolo a altri.
Guardarvi pomiciare a ogni scambio mi sta dando il vomito, forse qualcuno dovrebbe difendere la reputazione dei marxisti dal sospetto di connivenza coi fascisti

La mia battaglia è ideologica, non personale. Contesto il fascismo, non le persone. Alla sezione di Lotta Comunista che frequento veniva a distribuire un giornale un mio conoscente universitario, che non negava simpatie destrorse, ma gli piacevano le nostre iniziative ed era genuinamente per una pluralità di informazione. A noi interessava diffondesse il giornale e chiaramente che cambiasse idea. Dargli del prodotto fognario o rifiutarlo a priori non mi sembra un buon approccio in merito. Per quanto mi concerne sono molto più di destra i pentastellati di C80 basando la loro ideologia ed essendone del tutto inconsci, (per carità, siamo POST-ideologici), su concetti mitologici di purezza popolar-giustizialista e ambientalismo ingenuo, nonché su divisioni strumentali che vedono tutti quelli che li criticano come il corrotto PDemonio (cosa che hai ben evidenziato anche tu). Guarda sotto la forma modernista/giovanilista di un Fedez, o altri idioti alla moda, o delle nuove tecnologie salvifiche cosa ci sta sotto. Sono cose molto più antiche del marxismo, spinte antropologiche quasi ancestrali.


Quindi esiste un fascismo senza i fascisti? Mi compiaccio che certi posti siano così ben frequentati, a casa mia sono decisamente più selettiva. Annacquiamo pure con l'ancestrale, tra un po' diventerai puro spirito!
Ti comunico che questo aspetto dell'annessionismo, dell'ecumenismo, del velemose bene, dell'incontriamoci sui temi e stronzate simili è moooooolto vicino ai 5S, che condividerebbero col coretto di prammatica la sentenza iniziale... veramente bella... per nulla retorica...
Sarò io l'intollerante...
Torna in alto Andare in basso
Dulcamara

avatar

Messaggi : 1763
Data d'iscrizione : 20.03.12

MessaggioTitolo: Re: Un governo di ultracazzari, cvd.   Ven Lug 22, 2016 4:10 pm

lucetta10 ha scritto:

Quindi esiste un fascismo senza i fascisti? Mi compiaccio che certi posti siano così ben frequentati, a casa mia sono decisamente più selettiva. Annacquiamo pure con l'ancestrale, tra un po' diventerai puro spirito!
Ti comunico che questo aspetto dell'annessionismo, dell'ecumenismo, del velemose bene, dell'incontriamoci sui temi e stronzate simili è moooooolto vicino ai 5S, che condividerebbero col coretto di prammatica la sentenza iniziale... veramente bella... per nulla retorica...
Sarò io l'intollerante...

Lucetta? Mi prendi o ti prendi in giro? Il fascismo va combattuto quando è sistema, cosa che Cervetto, uno dei fondatori di Lotta Comunista ha fatto partendo da posizioni partigiane anarchiche per poi approdare al Leninismo. Perché dovrei prendermela con quattro nostalgici? Gli piace quella roba? Affaracci loro!

Se C80 verrà a darmi l'olio di ricino lo purgherò in Siberia, tanto per rimanere sul livello becero che stai impostando. Per ora è uno che scrive su un forum, tra l'altro dimostrando di saperne di più di sinistra di molti che di sinistra si dicono semplicemente perché applicano slogan, quelli sì scientifici e filosoficamente ineccepibili.

A casa tua sei semplicemente più selettiva? Quindi tu decidi i tuoi amici e parenti in base all'appartenenza politica? Sì, sei decisamente intollerante. Siamo al paradosso che io e C80, apertamente critici intellettualmente nei confronti del regime democratico, nei fatti siamo più democratici di voi.

Per il resto, a proposito di categorie ciecamente incasellanti, mi hai già categorizzato, io sono una sacerdotessa del Cominterm e cito le sacre scritture DiaMatiche.

Il fatto che ti dica che no, non ho un atteggiamento fideistico in merito e che specifici le condizioni per cui certe idee mi convincano e non siano verità cui applicare un credo, ma semplici ipotesi che trovo valide, a te non interessa, d'altronde ti ho ricordato la scena di un film, un argomento ineccepibile!
Torna in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3647
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioTitolo: Re: Un governo di ultracazzari, cvd.   Ven Lug 22, 2016 4:13 pm

paniscus_2.0 ha scritto:


Veramente non sono gli altri a "darti del fascista", l'hai detto chiaramente TU, di essere un fascista.

Quindi dove sta il problema?

nessuno, era per capire se l'utente avesse la doppia morale o ci credesse davvero.
Torna in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3647
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioTitolo: Re: Un governo di ultracazzari, cvd.   Ven Lug 22, 2016 4:20 pm

lucetta10 ha scritto:



Un ultimo punto che proprio mi disturba riguarda la condiscendenza verso i fascisti: mi fa proprio cadere le braccia.
Apprendo con stupore che chi aderisce a lotta comunista non disprezza più (senza troppi sofismi) nemmeno i fascisti.
Bene e male esistono eccome, il fatto he siano determinati dal momento storico non ne sminuisce per nulla la portata. Le società si danno dei paletti e visto che l'essere umano vive in branco, scaccia gli elementi repellenti. Continuare con tutti si distinguo del c....o non toglie che il fascismo è il male assoluto e che posso/devo prenderne sempre e comunque le distanze. Non è democratico? Si che lo è: è anzi nella logica della vita democratica, in cui certe posizioni vengono banalmente espulse, ghettizzate, derise, coglionate. L'infantilismo bambocciate di dire che tutti hanno diritto di esprimere la propria posizione lasciamolo a altri.

Guardarvi pomiciare a ogni scambio mi sta dando il vomito, forse qualcuno dovrebbe difendere la reputazione dei marxisti dal sospetto di connivenza coi fascisti

quindi anche tu sei intollerante, in cosa siamo diversi io e te? Io sono intollerante ai ricchioni, tu ai fascisti; sempre intolleranza è.
In ultimo, commetti un errore, le società si danno dei paletti, ma non tra bene  emale, ma tra lecito e illecito. Una legge non è detto che sia sempre bene.
il bene e male è soggettivo e riguarda la sfera dell'io spirituale.
Ad esempio per gli ebrei, se uno ti da un pugno tu ne dai 2, per i cattolici porgi l'altra guancia.
Come vedi per un cattolico quel che per un ebreo è buono e giusto, è male.
Per i musulmani è bene che la donna non scopra il suo corpo, per un cattolico non è un problema.

quindi il fascismo, per TE è male assoluto, per me è la migliore forma politica del mondo. Non per questo ti insulto, come fai tu. Tu sei intollerante. Io no.

Io contro Dulcamara non ho nulla; lei ha una visione diversa dalla mia, ma non significa che sia contrapposta. Non avrei problemi a uscire e farmi una bella discussione, al amassimo si grida un po, ci si manda a quel paese, ma è il bello della diversità.
Tu vuoi un mondo dove siamo tutti uguali...non funziona così.
Torna in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5955
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Un governo di ultracazzari, cvd.   Ven Lug 22, 2016 4:25 pm

Dulcamara ha scritto:
lucetta10 ha scritto:

Quindi esiste un fascismo senza i fascisti? Mi compiaccio che certi posti siano così ben frequentati, a casa mia sono decisamente più selettiva. Annacquiamo pure con l'ancestrale, tra un po' diventerai puro spirito!
Ti comunico che questo aspetto dell'annessionismo, dell'ecumenismo, del velemose bene, dell'incontriamoci sui temi e stronzate simili è moooooolto vicino ai 5S, che condividerebbero col coretto di prammatica la sentenza iniziale... veramente bella... per nulla retorica...
Sarò io l'intollerante...

Lucetta? Mi prendi o ti prendi in giro? Il fascismo va combattuto quando è sistema, cosa che Cervetto, uno dei fondatori di Lotta Comunista ha fatto partendo da posizioni partigiane anarchiche per poi approdare al Leninismo. Perché dovrei prendermela con quattro nostalgici? Gli piace quella roba? Affaracci loro!

Se C80 verrà a darmi l'olio di ricino lo purgherò in Siberia, tanto per rimanere sul livello becero che stai impostando. Per ora è uno che scrive su un forum, tra l'altro dimostrando di saperne di più di sinistra di molti che di sinistra si dicono semplicemente perché applicano slogan, quelli sì scientifici e filosoficamente ineccepibili.

A casa tua sei semplicemente più selettiva? Quindi tu decidi i tuoi amici e parenti in base all'appartenenza politica? Sì, sei decisamente intollerante. Siamo al paradosso che io e C80, apertamente critici intellettualmente nei confronti del regime democratico, nei fatti siamo più democratici di voi.

Per il resto, a proposito di categorie ciecamente incasellanti, mi hai già categorizzato, io sono una sacerdotessa del Cominterm e cito le sacre scritture DiaMatiche.

Il fatto che ti dica che no, non ho un atteggiamento fideistico in merito e che specifici le condizioni per cui certe idee mi convincano e non siano verità cui applicare un credo, ma semplici ipotesi che trovo valide, a te non interessa, d'altronde ti ho ricordato la scena di un film, un argomento ineccepibile!

Il che, ancora una volta, dimostra che gli estremi si toccano.
Torna in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3647
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioTitolo: Re: Un governo di ultracazzari, cvd.   Ven Lug 22, 2016 4:28 pm

Dulcamara ha scritto:

La mia battaglia è ideologica, non personale. Contesto il fascismo, non le persone. Alla sezione di Lotta Comunista che frequento veniva a distribuire un giornale un mio conoscente universitario, che non negava simpatie destrorse, ma gli piacevano le nostre iniziative ed era genuinamente per una pluralità di informazione. A noi interessava diffondesse il giornale e chiaramente che cambiasse idea. Dargli del prodotto fognario o rifiutarlo a priori non mi sembra un buon approccio in merito. Per quanto mi concerne sono molto più di destra i pentastellati di C80 basando la loro ideologia ed essendone del tutto inconsci, (per carità, siamo POST-ideologici), su concetti mitologici di purezza popolar-giustizialista e ambientalismo ingenuo, nonché su divisioni strumentali che vedono tutti quelli che li criticano come il corrotto PDemonio (cosa che hai ben evidenziato anche tu). Guarda sotto la forma modernista/giovanilista di un Fedez, o altri idioti alla moda, o delle nuove tecnologie salvifiche cosa ci sta sotto. Sono cose molto più antiche del marxismo, spinte antropologiche quasi ancestrali.

Ti prego, m5s di destra...potrebbero essere dei socialisti, neanche loro sanno cosa vogliono. Questo perchè le loro idee non nascono da un confronto diretto tra di loro, ma sono calate dall'alto da Grillo e casaleggio in base alle convenienze del momento. L'unico momento in cui mi sono piaciuti e ho avuto la delusione è stata sulla marcia su Roma che hanno fermato appena gli ha telefonato la Cancellieri. Ecco li dovevano andare avanti, bruciare veramente il parlamento. Come quando Berlusconi nel 93 non volle fare il golpe nonostante avesse tutti dalla sua parte.
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6512
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Un governo di ultracazzari, cvd.   Ven Lug 22, 2016 4:31 pm

Dulcamara ha scritto:
lucetta10 ha scritto:

Quindi esiste un fascismo senza i fascisti? Mi compiaccio che certi posti siano così ben frequentati, a casa mia sono decisamente più selettiva. Annacquiamo pure con l'ancestrale, tra un po' diventerai puro spirito!
Ti comunico che questo aspetto dell'annessionismo, dell'ecumenismo, del velemose bene, dell'incontriamoci sui temi e stronzate simili è moooooolto vicino ai 5S, che condividerebbero col coretto di prammatica la sentenza iniziale... veramente bella... per nulla retorica...
Sarò io l'intollerante...

Lucetta? Mi prendi o ti prendi in giro? Il fascismo va combattuto quando è sistema, cosa che Cervetto, uno dei fondatori di Lotta Comunista ha fatto partendo da posizioni partigiane anarchiche per poi approdare al Leninismo. Perché dovrei prendermela con quattro nostalgici? Gli piace quella roba? Affaracci loro!

Se C80 verrà a darmi l'olio di ricino lo purgherò in Siberia, tanto per rimanere sul livello becero che stai impostando. Per ora è uno che scrive su un forum, tra l'altro dimostrando di saperne di più di sinistra di molti che di sinistra si dicono semplicemente perché applicano slogan, quelli sì scientifici e filosoficamente ineccepibili.

A casa tua sei semplicemente più selettiva? Quindi tu decidi i tuoi amici e parenti in base all'appartenenza politica? Sì, sei decisamente intollerante. Siamo al paradosso che io e C80, apertamente critici intellettualmente nei confronti del regime democratico, nei fatti lo siamo più di voi.

Per il resto, a proposito di categorie ciecamente incasellanti, mi hai già categorizzato, io sono una sacerdotessa del Cominterm e cito le sacre scritture DiaMatiche.

Il fatto che ti dica che no, non ho un atteggiamento fideistico in merito e che specifici le condizioni per cui certe idee mi convincano e non siano verità cui applicare un credo, ma semplici ipotesi che trovo valide, a te non interessa, d'altronde ti ho ricordato la scena di un film, un argomento ineccepibile!


Fai tu: tra nostalgici evidentemente si parla meglio, si riescono a vedere perfino raffinate disquisizioni e conoscenza approfondite dove c'è banalissima fallocrazia e lurido revisionismo. Ora finisce che gli antiborghesi sono i più voltairiani di tutti!

Ho l'insana abitudine di selezionare le mie frequentazioni tra antifascisti, forse questo ci pone su due piani differenti. Mi stupisce che ponga me e Lotta Comunista su due piani differenti, evidentemente sono uscita un po' dal giro! Con chi si dice marxista ce la faccio, come vedi, anche se fatico. I termini li scelgo tra quelli che si addicono al contesto e certi contesti meritano lessico da trivio, ancora la mia incapacità di "parlare con tutti".

Se tu sei un plurale con il fascista sapiente, ti pregherei di non aggregarmi a un "voi" (il mio indistinto), che non vedo qui, tra l'altro. Diciamo allora che sono "io" contro la marxista e il fascista, in pieno spirito dei tempi.
Ti ricordo di nuovo la vicinanza al sincretismo pentastellato, io ci farei un pensierino: ti ricordi quando Grillo lusingava il militante di Casa Pound? Anche i 5S sostengono che meglio fascio che PD, proprio come tu dici meglio fascio che 5S. Sarà che il nero non passa mai di moda?

L'opporre un "fideista" al tuo "non sono fideista" è quantomai ovvio. Mi pare evidente che non abbiamo le stesse posizioni, tu puoi vederti come credi ma non imporre come ti vedono gli altri, e gli argomenti che opponi non mi paiono convincenti, e direi di averlo motivato, certo non bene come quello che ne sa di sinistra meglio di tanti di sinistra.... In genere, quando si passa a discutere delle modalità di discussione e non del contendere la conversazione è finita... come la messa...
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6512
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Un governo di ultracazzari, cvd.   Ven Lug 22, 2016 4:32 pm

C080 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:



Un ultimo punto che proprio mi disturba riguarda la condiscendenza verso i fascisti: mi fa proprio cadere le braccia.
Apprendo con stupore che chi aderisce a lotta comunista non disprezza più (senza troppi sofismi) nemmeno i fascisti.
Bene e male esistono eccome, il fatto he siano determinati dal momento storico non ne sminuisce per nulla la portata. Le società si danno dei paletti e visto che l'essere umano vive in branco, scaccia gli elementi repellenti. Continuare con tutti si distinguo del c....o non toglie che il fascismo è il male assoluto e che posso/devo prenderne sempre e comunque le distanze. Non è democratico? Si che lo è: è anzi nella logica della vita democratica, in cui certe posizioni vengono banalmente espulse, ghettizzate, derise, coglionate. L'infantilismo bambocciate di dire che tutti hanno diritto di esprimere la propria posizione lasciamolo a altri.

Guardarvi pomiciare a ogni scambio mi sta dando il vomito, forse qualcuno dovrebbe difendere la reputazione dei marxisti dal sospetto di connivenza coi fascisti

quindi anche tu sei intollerante, in cosa siamo diversi io e te? Io sono intollerante ai ricchioni, tu ai fascisti; sempre intolleranza è.
In ultimo, commetti un errore, le società si danno dei paletti, ma non tra bene  emale, ma tra lecito e illecito. Una legge non è detto che sia sempre bene.
il bene e male è soggettivo e riguarda la sfera dell'io spirituale.
Ad esempio per gli ebrei, se uno ti da un pugno tu ne dai 2, per i cattolici porgi l'altra guancia.
Come vedi per un cattolico quel che per un ebreo è buono e giusto, è male.
Per i musulmani è bene che la donna non scopra il suo corpo, per un cattolico non è un problema.

quindi il fascismo, per TE è male assoluto, per me è la migliore forma politica del mondo. Non per questo ti insulto, come fai tu. Tu sei intollerante. Io no.

Io contro Dulcamara non ho nulla; lei ha una visione diversa dalla mia, ma non significa che sia contrapposta. Non avrei problemi a uscire e farmi una bella discussione, al amassimo si grida un po, ci si manda a quel paese, ma è il bello della diversità.
Tu vuoi un mondo dove siamo tutti uguali...non funziona così.


Potevi dirlo subito che aspiravi a essere come me! Ma prima devi allenarti di più con i sillogismi
Che tenerezza...
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6512
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Un governo di ultracazzari, cvd.   Ven Lug 22, 2016 4:37 pm

C080 ha scritto:
Dulcamara ha scritto:

La mia battaglia è ideologica, non personale. Contesto il fascismo, non le persone. Alla sezione di Lotta Comunista che frequento veniva a distribuire un giornale un mio conoscente universitario, che non negava simpatie destrorse, ma gli piacevano le nostre iniziative ed era genuinamente per una pluralità di informazione. A noi interessava diffondesse il giornale e chiaramente che cambiasse idea. Dargli del prodotto fognario o rifiutarlo a priori non mi sembra un buon approccio in merito. Per quanto mi concerne sono molto più di destra i pentastellati di C80 basando la loro ideologia ed essendone del tutto inconsci, (per carità, siamo POST-ideologici), su concetti mitologici di purezza popolar-giustizialista e ambientalismo ingenuo, nonché su divisioni strumentali che vedono tutti quelli che li criticano come il corrotto PDemonio (cosa che hai ben evidenziato anche tu). Guarda sotto la forma modernista/giovanilista di un Fedez, o altri idioti alla moda, o delle nuove tecnologie salvifiche cosa ci sta sotto. Sono cose molto più antiche del marxismo, spinte antropologiche quasi ancestrali.

Ti prego, m5s di destra...potrebbero essere dei socialisti, neanche loro sanno cosa vogliono. Questo perchè le loro idee non nascono da un confronto diretto tra di loro, ma sono calate dall'alto da Grillo e casaleggio in base alle convenienze del momento. L'unico momento in cui mi sono piaciuti e ho avuto la delusione è stata sulla marcia su Roma che hanno fermato appena gli ha telefonato la Cancellieri. Ecco li dovevano andare avanti, bruciare veramente il parlamento. Come quando Berlusconi nel 93 non volle fare il golpe nonostante avesse tutti dalla sua parte.


ma sei vissuto in un universo parallelo o sei solo scemo?
Torna in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3647
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioTitolo: Re: Un governo di ultracazzari, cvd.   Ven Lug 22, 2016 4:39 pm

lucetta10 ha scritto:


ma sei vissuto in un universo parallelo o sei solo scemo?

ma cosa risolvi offendendo? Così per capire...ti senti migliore di me? alla fine sei una razzista intollerante e anche stupida. cosa fai, chiedi alle persone cosa pensano prima di frequentarle? Ma fatti una risata...
Torna in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3647
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioTitolo: Re: Un governo di ultracazzari, cvd.   Ven Lug 22, 2016 4:41 pm

lucetta10 ha scritto:



Potevi dirlo subito che aspiravi a essere come me! Ma prima devi allenarti di più con i sillogismi
Che tenerezza...

insulta insulta...mi raccomando vivi nel tuo mondo parallelo, come ogni docente che si rispetti...convinta di avere la verità e il verbo..poi appena i ragazzi diventano più maturi diranno: ma quante cazzate ci raccontava quella cretina della prof lucetta10...ahaha una frustrata!.
se dovessi essere come te mi suiciderei.
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6512
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Un governo di ultracazzari, cvd.   Ven Lug 22, 2016 4:51 pm

C080 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:



Potevi dirlo subito che aspiravi a essere come me! Ma prima devi allenarti di più con i sillogismi
Che tenerezza...

insulta insulta...mi raccomando vivi nel tuo mondo parallelo, come ogni docente che si rispetti...convinta di avere la verità e il verbo..poi appena i ragazzi diventano più maturi diranno: ma quante cazzate ci raccontava quella cretina della prof lucetta10...ahaha una frustrata!.
se dovessi essere come te mi suiciderei.


ahahahahahahahaahahahha
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6512
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: Un governo di ultracazzari, cvd.   Ven Lug 22, 2016 4:51 pm

C080 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:


ma sei vissuto in un universo parallelo o sei solo scemo?

ma cosa risolvi offendendo? Così per capire...ti senti migliore di me? alla fine sei una razzista intollerante e anche stupida. cosa fai, chiedi alle persone cosa pensano prima di frequentarle? Ma fatti una risata...


Obbedisco: ahahhahahahahahahahahahh
Torna in alto Andare in basso
Dulcamara

avatar

Messaggi : 1763
Data d'iscrizione : 20.03.12

MessaggioTitolo: Re: Un governo di ultracazzari, cvd.   Ven Lug 22, 2016 5:33 pm

lucetta10 ha scritto:

Fai tu: tra nostalgici evidentemente si parla meglio, si riescono a vedere perfino raffinate disquisizioni e conoscenza approfondite dove c'è banalissima fallocrazia e lurido revisionismo. Ora finisce che gli antiborghesi sono i più voltairiani di tutti!

Volevo infatti citare Voltaire ^_^. Io semplicemente sui post più triviali di C80 non sono intervenuta, secondo me non dovevate rispondergli, soprattutto sullo stesso tono, mi paiono molto provocatori.

Nei fatti ribadisco, mi dimostro più tollerante di te, infatti io non butto via il bambino con l'acqua sporca: sono perfettamente conscia dei buoni frutti del capitalismo, come ad esempio il comunismo. Se ho usato il voi è perché non avevi ancora esplicitato le tue convinzioni. Mi par di capire ora che tu sia socialista.

Rispetto più un fascista dichiarato di uno non dichiarato, almeno ha il pregio di una posizione manifesta. Ora, come da copione, dirai che per il fatto che ci rispettiamo come persone siamo la stessa cosa: aggiungiti pure al coretto che si è formato sul forum. Un coretto esistente e verificabile, non quelli presunti cui mi associ.

La basilare differenza fra sinistra e destra è che l'una non ha pretese di generalità, è perfettamente conscia di lavorare non nell'interesse di tutti (il mitico popolo), ma di una classe, perché i contrasti sociali sono insanabili finché esisteranno le classi e non ha riferimenti idealistici, (il buono, il bene, l'onestà, dio, la giustizia, l'ambientalismo e quant'altro), ma ha come riferimento la società e il mondo fisico di cui si riconosce come un prodotto. L'altra si basa invece su miti che idealizza sui quali vorrebbe modellare la società e che ritiene validi a definire la realtà come sottoprodotto delle sue alte verità assolute, nonché a categorizzare moralisticamente gli individui in base a tali dettami (gli onesti, i puri razzialmente, i credenti...).

In tal senso considero i 5S assolutamente di destra, senza contare i fatti contingenti o le analogie, che pure sono indicativi senza essere probanti: la marcia su Roma che citava allegramente C80, il fatto che i discorsi di Grillo sono impostati e in molte parti coincidenti con quelli di Hitler e così via.

Il nero purtroppo va di moda, hai ragione, nel panorama politico del momento infatti i gruppi politici di massa sono tutti di destra, variante fra il popolare e il populista. Al limite c'è qualche socialdemocratico di maniera, che verrà presto assorbito dal flusso dell'ideologia dominante, come capita sempre ai socialdemocratici. Io me ne sto ben lontana, ho torto?

Torna in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3647
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioTitolo: Re: Un governo di ultracazzari, cvd.   Ven Lug 22, 2016 5:44 pm

Dulcamara ha scritto:


Nei fatti ribadisco, mi dimostro più tollerante di te, infatti io non butto via il bambino con l'acqua sporca: sono perfettamente conscia dei buoni frutti del capitalismo, come ad esempio il comunismo. Se ho usato il voi è perché non avevi ancora esplicitato le tue convinzioni. Mi par di capire ora che tu sia socialista.

Rispetto più un fascista dichiarato di uno non dichiarato, almeno ha il pregio di una posizione manifesta. Ora, come da copione, dirai che per il fatto che ci rispettiamo come persone siamo la stessa cosa: aggiungiti pure al coretto che si è formato sul forum. Un coretto esistente e verificabile, non quelli presunti cui mi associ.



Lei non lo sa cosa sia, sa solo che non deve essere comunista e fascista, ma non perchè ne abbia studiato l'ideologia, no! Solo perchè le hanno detto che è così, che siamo il male assoluto..poi però è contenta e se ne vanta che in Italia esiste uno stato sociale, una pensione, l'inps, la mutua, il diritto di sciopero e do protestare e così via. parla di costituzione, che è la più bella del mondo..e chi le ha fatte tutte queste cose? I fascisti ed i comunisti tanto odiati, che hanno versato il loro sangue e le ne gode dei sacrifici di questi! Che persona becera e stupida che è!
Torna in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3647
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioTitolo: Re: Un governo di ultracazzari, cvd.   Ven Lug 22, 2016 5:46 pm

Dulcamara ha scritto:

In tal senso considero i 5S assolutamente di destra, senza contare i fatti contingenti o le analogie, che pure sono indicativi senza essere probanti: la marcia su Roma che citava allegramente C80, il fatto che i discorsi di Grillo sono impostati e in molte parti coincidenti con quelli di Hitler e così via.  

Il nero purtroppo va di moda, hai ragione, nel panorama politico del momento infatti i gruppi politici di massa sono tutti di destra, variante fra il popolare e il populista. Al limite c'è qualche socialdemocratico di maniera, che verrà presto assorbito dal flusso dell'ideologia dominante, come capita sempre ai socialdemocratici. Io me ne sto ben lontana, ho torto?


i 5s sono un movimento populista che nasceva a destra ma è degenerata quasi nell'anarchia. Basta vedere come scelgono i candidati. Io alla parola destra aggiungerei socialista. Anche se hanno già cambiato idea sull'europa e anche loro sono caduti nella tentazione di andare a a farsi benedire dagli ebrei...
Torna in alto Andare in basso
Dulcamara

avatar

Messaggi : 1763
Data d'iscrizione : 20.03.12

MessaggioTitolo: Re: Un governo di ultracazzari, cvd.   Ven Lug 22, 2016 7:24 pm

C080 ha scritto:

Lei non lo sa cosa sia, sa solo che non deve essere comunista e fascista, ma non perchè ne abbia studiato l'ideologia, no! Solo perchè le hanno detto che è così, che siamo il male assoluto..poi però è contenta e se ne vanta che in Italia esiste uno stato sociale, una pensione, l'inps, la mutua, il diritto di sciopero e do protestare e così via. parla di costituzione, che è la più bella del mondo..e chi le ha fatte tutte queste cose? I fascisti ed i comunisti tanto odiati, che hanno versato il loro sangue e le ne gode dei sacrifici di questi! Che persona becera e stupida che è!

Per me non sei il male assoluto che neanche esiste. Però qui non siamo per nulla d'accordo e non sono disposta a concedere conquiste del movimento operaio a nessuna delle varianti dell'ideologia dominante capitalista, fascismo compreso.

Sul fatto che nel periodo fascista si siano fatte delle cose non contesto, in un ventennio qualunque governo farebbe qualcosa. Peccato abbiano fatto meglio tutte le democrazie dell'epoca. E il motivo è chiaro, gli autoritarismi, a prescindere dal nome, sono involucri sociali delle società borghesi in crisi, che si riducono all'autarchia, allo statalismo e al protezionismo.

Contesto la democrazia anche io, ma diversamente da te considero peggio la dittatura.
Torna in alto Andare in basso
Us3R



Messaggi : 1081
Data d'iscrizione : 17.07.15

MessaggioTitolo: Re: Un governo di ultracazzari, cvd.   Ven Lug 22, 2016 7:56 pm

C080 ha scritto:
Dulcamara ha scritto:

In tal senso considero i 5S assolutamente di destra, senza contare i fatti contingenti o le analogie, che pure sono indicativi senza essere probanti: la marcia su Roma che citava allegramente C80, il fatto che i discorsi di Grillo sono impostati e in molte parti coincidenti con quelli di Hitler e così via.  

Il nero purtroppo va di moda, hai ragione, nel panorama politico del momento infatti i gruppi politici di massa sono tutti di destra, variante fra il popolare e il populista. Al limite c'è qualche socialdemocratico di maniera, che verrà presto assorbito dal flusso dell'ideologia dominante, come capita sempre ai socialdemocratici. Io me ne sto ben lontana, ho torto?


i 5s sono un movimento populista che nasceva a destra ma è degenerata quasi nell'anarchia. Basta vedere come scelgono i candidati. Io alla parola destra aggiungerei socialista. Anche se hanno già cambiato idea sull'europa e anche loro sono caduti nella tentazione di andare a a farsi benedire dagli ebrei...
Il M5S nasce superando le distinzioni destra-sinistra che sono obsolete,purtroppo però è caratterizzato da una contraddizione e cioè mentre la base elettorale è sostanzialmente oltre queste cazzate tardosessantottine,gli eletti e ancora di più gli iscritti(che sono quelli che votano alle primarie) sono in gran parte sinistri delusi da qui certe scelte ambigue sull'Europa ,l'immigrazione(che è conseguenza perchè se stai in Europa devi accettare che i tedeschi hanno deciso di fare dell'Italia un enorme campo profughi,poco importa se poi i profughi stessi qua neanche ci vorrebbero stare ma è solo il primo approdo geografico).
Il mio auspicio è quello che si allarghi la base degli iscritti per avere eletti e scelte politiche diverse,visto che nulla,ma proprio nulla potrà essere fatto se prima non si riprende il controllo del paese,ad oggi il premier italiano è solo un passacarte di decisioni prese a Bruxelles ed il suo compito è quello di indorare la pillola al popolino con prese in giro tipo vi dò 80€ (e poi vi aumento l'IVA),vi tolgo l'IMU(e vi taglio le spese sanitarie) ecc..
La scuola non è esente da tutto questo,fumo negli occhi assumendo docenti,pure se spediti a migliaia di km quando magari l posto vicino casa c'era,esclusione di altri considerati abilitati di serieB e privatizzazione di fatto della scuola con poteri ai DS che agiranni come capi azienda.
Torna in alto Andare in basso
enricat



Messaggi : 2057
Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioTitolo: Re: Un governo di ultracazzari, cvd.   Ven Lug 22, 2016 8:23 pm

Ho visto che è stato citato Voltaire, così per sicurezza, vorrei ricordare che quella frase senza senso che gli viene attributia non è vera.
" non son d'accordo con la tua opinione, ma darei la vita per fartela esprimere". Voltaire persona intelligente una cagata, scusate, di queste proporzioni non l'avrebbe mai detta. La lascia dire a fascisti e rossobrune su questo forum.

Leggetevi ciritca della tolleranza di Marcuse, lasciate in pace il povero Voltaire, e a chi dice che parlare di fascismo è cosa vecchia, i fascisti non ci son più, rispondo, magari, ci sono, è pieno zeppo
Torna in alto Andare in basso
enricat



Messaggi : 2057
Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioTitolo: Re: Un governo di ultracazzari, cvd.   Ven Lug 22, 2016 8:26 pm

@Us3R quando non sono nè rossi nè neri ma liberi pensieri, di solito son di destra. Il movimento 5stelle conferma questo.
Torna in alto Andare in basso
Dulcamara

avatar

Messaggi : 1763
Data d'iscrizione : 20.03.12

MessaggioTitolo: Re: Un governo di ultracazzari, cvd.   Ven Lug 22, 2016 9:20 pm

enricat ha scritto:
Ho visto che è stato citato Voltaire, così per sicurezza, vorrei ricordare che quella frase senza senso che gli viene attributia non è vera.
" non son d'accordo con la tua opinione, ma darei la vita per fartela esprimere". Voltaire persona intelligente una cagata, scusate, di queste proporzioni non l'avrebbe mai detta. La lascia dire a fascisti e rossobrune su questo forum. Leggetevi ciritca della tolleranza di Marcuse, lasciate in pace il povero Voltaire, e a chi dice che parlare di fascismo è cosa vecchia, i fascisti non ci son più, rispondo, magari, ci sono, è pieno zeppo

Va bene, ma ha scritto un certo "Trattato sulla tolleranza". Ci sono tanti fascisti, si chiamino o meno così, ma non c'è il fascismo. Io critico l'ideologia, non me la prendo con le persone.

Torna in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3647
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioTitolo: Re: Un governo di ultracazzari, cvd.   Ven Lug 22, 2016 9:23 pm

Dulcamara ha scritto:

Per me non sei il male assoluto che neanche esiste. Però qui non siamo per nulla d'accordo e non sono disposta a concedere conquiste del movimento operaio a nessuna delle varianti dell'ideologia dominante capitalista, fascismo compreso.

Sul fatto che nel periodo fascista si siano fatte delle cose non contesto, in un ventennio qualunque governo farebbe qualcosa. Peccato abbiano fatto meglio tutte le democrazie dell'epoca. E il motivo è chiaro, gli autoritarismi, a prescindere dal nome, sono involucri sociali delle società borghesi in crisi, che si riducono all'autarchia, allo statalismo e al protezionismo.

Contesto la democrazia anche io, ma diversamente da te considero peggio la dittatura.

scusa ma quali erano le democrazie dell'epoca? la maggior parte dell'europa era governata da case reali, se poi vuoi chiamare democrazia quella francese dell'epoca...
Ho fatto esempi di cose attuate dal fascismo e subito dopo proprio per significare che va preso il meglio di ogni cosa.

purtroppo altre forme di governo, oltre a quelle da te citate, non esistono. Capisco che se sei marxista hai una tua visione del governo di un popolo, ma anche i soviet, alla fine si sono trasformati in una oligarchia. Visto che ti piacciono tanto i 5s potremmo provare il direttorio!
Torna in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3647
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioTitolo: Re: Un governo di ultracazzari, cvd.   Ven Lug 22, 2016 9:24 pm

Dulcamara ha scritto:

Va bene, ma ha scritto un certo "Trattato sulla tolleranza". Ci sono tanti fascisti, si chiamino o meno così, ma non c'è il fascismo. Io critico l'ideologia, non me la prendo con le persone.


all'epoca non esistevano i fascisti..altrimenti non l'avrebbe scritto...ahahah
Torna in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3647
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioTitolo: Re: Un governo di ultracazzari, cvd.   Ven Lug 22, 2016 9:28 pm

Us3R ha scritto:


Il M5S nasce superando le distinzioni destra-sinistra che sono obsolete,purtroppo però è caratterizzato da una contraddizione e cioè mentre la base elettorale è sostanzialmente oltre queste cazzate tardosessantottine,gli eletti  e ancora di più gli iscritti(che sono quelli che votano alle primarie) sono in gran parte sinistri delusi da qui certe scelte ambigue sull'Europa ,l'immigrazione(che è conseguenza perchè se stai in Europa devi accettare che i tedeschi hanno deciso di fare dell'Italia un enorme campo profughi,poco importa se poi i profughi stessi qua neanche ci vorrebbero  stare ma è solo il primo approdo geografico).
Il mio auspicio è quello che si allarghi la base degli iscritti per avere eletti e scelte politiche diverse,visto che nulla,ma proprio nulla potrà essere fatto se prima non si riprende il controllo del paese,ad oggi il premier italiano è solo un passacarte di decisioni prese a Bruxelles ed il suo compito è quello di indorare la pillola al popolino con prese in giro tipo vi dò 80€ (e poi vi aumento l'IVA),vi tolgo l'IMU(e vi taglio le spese sanitarie) ecc..
La scuola non è esente da tutto questo,fumo negli occhi assumendo docenti,pure se spediti a migliaia di km quando magari l posto vicino casa c'era,esclusione di altri considerati abilitati di serieB e privatizzazione di fatto della scuola con poteri ai DS che agiranni come  capi azienda.

io preferisco la lega, almeno ha le idee chiare e non le cambia ogni 2 e 3. Poi sta cosa di non voler essere nè di destra nè di sinistra mi sa tanto di cerchiobottismo...alla fine una posizione la devi prendere quando governi; per questo i 5s non sono pronti a farlo perchè non hanno una linea precisa. Se chiedi a un dimaio: ma tu sei pro o contro la ue, senza se e senza ma. Sai come ti risponde? che non lo sa neanche lui e se esprime una opinione, il giorno dopo uscirà qualche pincopallo su internet a sconfessarlo. Ma dove volete andare...
Torna in alto Andare in basso
enricat



Messaggi : 2057
Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioTitolo: Re: Un governo di ultracazzari, cvd.   Ven Lug 22, 2016 11:05 pm

@Dulceamara ma l'hai letto il trattato della tolleranza? O conosci Voltaire solo attraverso quel motto farlocco che gli attribuite? L'avrebbe odiato, primo perchè senza senso, sencondo perchè Voltaire non era tollerante proprio per niente.
Torna in alto Andare in basso
 
Un governo di ultracazzari, cvd.
Torna in alto 
Pagina 11 di 13Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3 ... 10, 11, 12, 13  Seguente
 Argomenti simili
-
» Governo Monti
» I veri obiettivi del Governo Renzi
» Democrazia, valida o no?
» 3 d dedicato al governo...
» Trattato di Riconoscimento del Regno delle Due Sicilie

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Concorso docenti-
Andare verso: