Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Novità da brivido

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ciccio.8



Messaggi : 2393
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioOggetto: Novità da brivido   Mar Lug 19, 2016 10:12 pm

http://www.orizzontescuola.it/news/analisi-dna-individua-chi-sar-bravo-scuola-e-chi-no

Dall'articolo:

Analisi DNA individua chi sarà bravo a scuola e chi no?

Secondo King's College di Londra è possibile. Infatti ha elaborato un nuovo test che valuta la presenza di 74 geni cruciali per il proseguimento negli studi.

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Molecular Psychiatry e potrebbe essere utilizzato per individuare gli studenti a rischio abbandono scolastico che necessitano di un programma educativo ad hoc.

La sua efficacia è stata sperimentata per ora su un campione di quasi 6.000 giovani, di cui sono stati considerati i voti ottenuti in matematica e inglese a 7, 12 e 16 anni di età. I risultati dimostrano che ''le differenze di rendimento tra gli studenti sono dovute quasi per il 10% al solo Dna'', come spiega Saskia Selzam, autrice dello studio.

''Siamo ad un punto di svolta, per quanto riguarda la capacità di predire sulla base del Dna quelli che sono i punti di forza e di debolezza nell'apprendimento di un individuo'', aggiunge lo psicologo Robert Plomin, che da anni conduce studi sui gemelli per scoprire il collegamento tra genetica e comportamenti umani. Secondo Plomin, il nuovo test del Dna ''potrebbe essere usato per prevedere se un bambino rischia di avere difficoltà nell'apprendimento, in modo da sviluppare programmi di supporto personalizzati in base alle sue esigenze''.


La parte in cui si parla di studi condotti sui gemelli poi...

Bah, a voi la parola!
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Novità da brivido   Mar Lug 19, 2016 10:24 pm

Ciccio.8 ha scritto:

http://www.orizzontescuola.it/news/analisi-dna-individua-chi-sar-bravo-scuola-e-chi-no

Dall'articolo:

Analisi DNA individua chi sarà bravo a scuola e chi no?

Secondo King's College di Londra è possibile. Infatti ha elabroato un nuovo test che valuta la presenza di 74 geni cruciali per il proseguimento negli studi.

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Molecular Psychiatry e potrebbe essere utilizzato per individuare gli studenti a rischio abbandono scolastico che necessitano di un programma educativo ad hoc.

La sua efficacia è stata sperimentata per ora su un campione di quasi 6.000 giovani, di cui sono stati considerati i voti ottenuti in matematica e inglese a 7, 12 e 16 anni di età. I risultati dimostrano che ''le differenze di rendimento tra gli studenti sono dovute quasi per il 10% al solo Dna'', come spiega Saskia Selzam, autrice dello studio.

''Siamo ad un punto di svolta, per quanto riguarda la capacità di predire sulla base del Dna quelli che sono i punti di forza e di debolezza nell'apprendimento di un individuo'', aggiunge lo psicologo Robert Plomin, che da anni conduce studi sui gemelli per scoprire il collegamento tra genetica e comportamenti umani. Secondo Plomin, il nuovo test del Dna ''potrebbe essere usato per prevedere se un bambino rischia di avere difficoltà nell'apprendimento, in modo da sviluppare programmi di supporto personalizzati in base alle sue esigenze''.


La parte in cui si parla di studi condotti sui gemelli poi...

Bah, a voi la parola!

Non metto in dubbio il fatto che alcuni scienziati si siano cimentati ad intraprendere questo percorso.
Qualche domanda, invece me la farei sull'attendibilità dei risultati.
Sebbene non possa vantare molta esperienza nella formazione dei ragazzi, mi sono fatta una certa idea sull'influenza che il retroterra familiare sociale e culturale ha sui ragazzi, e sono convinta che questi fattori abbiano un'incidenza formidabile sul loro percorso educativo.
Pertanto ragionare di genetica in materia d'apprendimento, senza considerare questi elementi, secondo il mio modestissimo parere, non ha alcun senso.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6138
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Novità da brivido   Mar Lug 19, 2016 10:52 pm

Niente di nuovo, è solo un'estremizzazione del livello quantitativo di una moda culturale deleteria che c'era già.

Non ci avevano già provato con la proposta dello screening di massa per individuare precocemente i potenziali dislessici tra i bambini di 2 o 3 anni che ovviamente ancora non leggono, e quindi etichettarli come DSA irreversibili per tutta la vita, anche se poi, tre o quattro anni dopo, maturano capacità di lettura e scrittura normalissime?

Solo che sostenere addirittura di "averlo visto direttamente nel DNA" fa ancora più scena...
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Novità da brivido   Mar Lug 19, 2016 11:28 pm

Studi sui gemelli? È tornato Mengele?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6138
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Novità da brivido   Mer Lug 20, 2016 12:16 am

Felipeto ha scritto:
Studi sui gemelli? È tornato Mengele?

Perché, studiare i gemelli significa necessariamente torturarli o violare i loro diritti umani?

Guarda che gli studi sui gemelli sono importantissimi in ambito sanitario, e che vengono regolarmente svolti in istituzioni di ricerca rispettabilissime... ma nella maggior parte dei casi hanno come obiettivo l'esatto contrario di quello che viene ventilato qui, ossia proprio quello di individuare i fattori ambientali che NON dipendono dalla genetica e che portano anche due persone con il DNA uguale ad avere evoluzioni di vita diverse!


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Mer Lug 20, 2016 12:59 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Bequadro



Messaggi : 216
Data d'iscrizione : 18.12.12

MessaggioOggetto: Re: Novità da brivido   Mer Lug 20, 2016 12:35 am

Ancora il determinismo biologico... il guaio è che questi studi trovano ancora finanziamenti e hanno poi ricadute in termini di "moda didattica" molto dannosa.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Novità da brivido   Mer Lug 20, 2016 6:23 am

Ciccio.8 ha scritto:
Bah, a voi la parola!

cazzate
nel DNA può essere "scritto" quello che vuoi, ma poi bisogna fare i conti con l'espressione genica. E per i caratteri polifattoriali l'espressione genica è determinata dall'ambiente.
Quando con la biologia molecolare saranno in grado di surrogare del tutto l'interazione con l'ambiente ne riparleremo, ma per ora sono solo voli pindarici. Ancora non sono riusciti a rendere inoffensivo il cancro, figuriamoci imbarcarsi in questi meandri.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Novità da brivido   Mer Lug 20, 2016 6:26 am

A proposito di chicche pangenetiche, è di questi giorni la notizia che il DNA dei sardi è stato svenduto ad una società biotech straniera per la stratosferica cifra di poco più di 200 mila euro :-D
Tornare in alto Andare in basso
seasparrow



Messaggi : 1118
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 57
Località : Venezia

MessaggioOggetto: Re: Novità da brivido   Mer Lug 20, 2016 6:43 am

Giancarlo Dessì ha scritto:
ancora non sono riusciti a rendere inoffensivo il cancro, figuriamoci imbarcarsi in questi meandri
si non sapendo svolgere attivita' utili si inventano storielle per giustificare lo stipendio
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Novità da brivido   Mer Lug 20, 2016 8:12 am

seasparrow ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
ancora non sono riusciti a rendere inoffensivo il cancro, figuriamoci imbarcarsi in questi meandri
si non sapendo svolgere attivita' utili si inventano storielle per giustificare lo stipendio

Chiariamo: il DNA è un mondo ancora tutto da esplorare e l'unico modo di esplorarlo è quello di inventare le storielle. Che queste storielle possano poi avere un lieto fine è tutto da vedere, ma finché il mondo resta inesplorato non si giungerà a nulla. La divulgazione mediatica, diretta alla massa, deve poi far presa su concetti banali ridotti ai minimi termini, altrimenti la notizia è una non notizia. La raccolta delle informazioni non fa notizia. E per ora siamo solo ad una banale acquisizione di informazioni. L'uso che si farà di queste informazioni è tutto ancora da inventare.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Novità da brivido   Mer Lug 20, 2016 9:01 am

Il cancro è un incubo per chi lo vive ma una miniera d oro per le centinaia di onlus che in nome della ricerca raccolgono fondi
Tornare in alto Andare in basso
Annaangelaelvira



Messaggi : 75
Data d'iscrizione : 03.09.15

MessaggioOggetto: Re: Novità da brivido   Mer Lug 20, 2016 9:19 am

In realtà è una non notizia: dice che il fattore genetico influisce AL MASSIMO per il 10 percento, mentre il 90 è dovuto a fattori ambientali.
Come dire che se hai quel 90 ambientale, ma anche solo il 50, una carenza su quel 10 non ti farà un baffo, quindi i programmi speciali per migliorare il 10 non servono ad una beata verza.
Ma non c'è ba meravigliarsi: gli studi più assurdi, in genere, li producono gli Inglesi, che interpretano alla lettera "libera e la scienza"; ricordo ancora ridendo uno studio inglese di molti anni orsono sul numero di moscerini spiaccicarti sui paraurti delle macchine in una certa contea inglese
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6138
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Novità da brivido   Mer Lug 20, 2016 9:32 am

Ma quello dei moscerini avrà pure preso il premio IgNobel, mi auguro...

http://www.improbable.com/about/
Tornare in alto Andare in basso
Annaangelaelvira



Messaggi : 75
Data d'iscrizione : 03.09.15

MessaggioOggetto: Re: Novità da brivido   Mer Lug 20, 2016 9:39 am

Comunque lo avrebbe meritato!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Novità da brivido   Mer Lug 20, 2016 10:58 am

Annaangelaelvira ha scritto:
In realtà è una non notizia: dice che il fattore genetico influisce AL MASSIMO per il 10 percento, mentre il 90 è dovuto a fattori ambientali.
Come dire che se hai quel 90 ambientale, ma anche solo il 50, una carenza su quel 10 non ti farà un baffo, quindi i programmi speciali per migliorare il 10 non servono ad una beata verza.
In realtà avrebbe la sua efficacia se poi si applicasse nel campo dell'eugenetica e del miglioramento genetico. Il miglioramento genetico degli animali domestici per quei caratteri a bassa ereditabilità, ossia quei caratteri qualitativi e quantitativi polifattoriali la cui espressione è determinata per il 60-90% dall'interazione con l'ambiente, richiede l'applicazione di metodi statistici e probabilistici che permettano la stima del valore genetico dei riproduttori. Questi metodi di miglioramento genetico sono particolarmente complessi e sofisticati perché devono estrapolare la varianza genotipica dalla varianza totale. Ciò permette di ottenere, in pochi decenni di programmi di miglioramento applicati su ampia scala e su popolazioni di migliaia e migliaia di individui, risultati di gran lunga superiori a quelli che si sono ottenuti con la selezione tradizionale in millenni di domesticazione. Ma si tratta sempre di metodi estimativi. È evidente che le biotecnologie applicate a metodologie di valutazione basate direttamente sull'esame del genoma possano essere molto più vantaggiose, in termini di tempo e risorse, di medologie che sono comunque fondamentalmente di natura estimativa.
Ma se l'esame del DNA finalizzato a individuare i razziatori nella produzione di latte e uova è ammissibile, mi viene alquanto difficile immaginare la condivisione di metodologie finalizzate a selezionare i fondatori di una superazza di esseri umani che all'esame di stato prenderanno tutti 100 e lode :-)
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 574
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: Novità da brivido   Mer Lug 20, 2016 12:12 pm

E' un metodo che mi ricorda molto un certo dottore che qualcuno ha citato, del resto può essere applicato anche per emarginare chi presenterebbe, stando al DNA, delle caratteristiche devianti, scomode e antisociali, l'individuo diventa quindi un mero MEZZO per la società, se è funzionale tutto OK, ma se è disfunzionale KAPUTT. L'eugenetica non è mai finita, del resto anche il far abortire i soggetti con sindrome di Down è eugenetica. Non sembra così anche a voi?
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Novità da brivido   Mer Lug 20, 2016 12:17 pm

L aborto è stato legalizzato da un referendum è materia delicatissima ed eticamente complessa.
Un conto è abortire per non far nascere un handicappato gravissimo un conto è fare screening genetico che condannera' e marchiera ' gli "ignoranti limitati" dai "più bravi". Comunque è il solito studio fantoccio,aria fritta,non c è da preoccuparsi
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 574
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: Novità da brivido   Mer Lug 20, 2016 12:24 pm

Sì, ma anche per l'aborto, chi siamo noi per giudicare il valore di una vita? Si possono dare tanti giudizi sul valore di un'esistenza, su come andrebbe meglio impiegata, ma io credo che nessuno possa permettersi di dire che un'esistenza non è degna di essere vissuta, l'aborto è questo se ci pensi, è un'imposizione, è come dire all'altro che in quanto handicappato è un errore.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Novità da brivido   Mer Lug 20, 2016 12:29 pm

mi dileguo, buon proseguimento :-)
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6138
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Novità da brivido   Mer Lug 20, 2016 1:14 pm

Scuola70 ha scritto:
E' un metodo che mi ricorda molto un certo dottore che qualcuno ha citato, del resto può essere applicato anche per emarginare chi presenterebbe, stando al DNA, delle caratteristiche devianti, scomode e antisociali, l'individuo diventa quindi un mero MEZZO per la società, se è funzionale tutto OK, ma se è disfunzionale KAPUTT. L'eugenetica non è mai finita, del resto anche il far abortire i soggetti con sindrome di Down è eugenetica. Non sembra così anche a voi?

Non è "eugenetica", perchè la parola "eugenetica" vuol dire una cosa ben precisa, ossia un processo collettivo di programmazione a lungo termine, per modificare le caratteristiche medie della specie su grande scala.

Chi sceglie di abortire un feto destinato a rimanere gravemente disabile, lo fa per questioni esclusivamente personali e non certo sociali o politiche. Alcune di queste motivazioni possono essere perfettamente condivisibili (risparmiare al figlio una vita di sofferenze), altre esclusivamente egoistiche, e altre ancora un complicato mix di entrambe le cose, ma comunque sono personali e non collettive, e tantomeno ideologiche.

Di sicuro nessuno si sogna di abortire un feto down per migliorare la qualità genetica della specie umana o della popolazione del suo paese.
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 574
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: Novità da brivido   Mer Lug 20, 2016 1:36 pm

Sicuramente a livello individuale NO, ma recentemente la Danimarca ha dichiarato con orgoglio che tra poco sarà il primo paese d'Europa ad essere "Free" (libera) dalla sindrome di Down, e quindi un pizzico di eugenetica c'è.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6138
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Novità da brivido   Mer Lug 20, 2016 1:47 pm

Cioè, in Danimarca si OBBLIGHEREBBERO tutte le madri incinte di un feto down ad abortire, anche se non vogliono e se sono disponibili a tenerselo? E si obbligherebbero tutte le donne incinte a fare l'amniocentesi anche se non sono interessate a farla? Non ci credo manco se lo vedo...

E comunque, anche in tali casi estremi, l'eugenetica non c'entra, perché la sindrome di Down NON E' ereditaria (tranne che in una sua forma rarissima che implica una predisposizione in famiglia, cosiddetta per "traslocazione robertsoniana", e che tiene conto solo del 2 o 3 per 100 dei casi totali) e perché comunque la stragrande maggioranza degli affetti da sindrome di Down non producono figli... quindi cosa c'è da "eugenetizzare"?

Ripeto, il concetto di "eugenetica" vuol dire:

eliminare progressivamente il rischio di trasmissione ereditaria di geni difettosi, in maniera che nelle generazioni successive se ne manifestino sempre di meno, fino a scomparire del tutto.

Ma aapunto, la quasi totalità dei concepimenti di feti con sindrome di Down dipende da un difetto nella disgiunzione dei cromosomi che avviene lì per lì, al momento stesso della formazione dell'embrione, e che non c'entra niente con la predisposizione ereditaria. Semmai c'entra qualcosa con l'età dei genitori (e in particolare della madre, il padre influisce un po', ma molto meno della madre), e con le lore abitudini alimentari, stili di vita e stato di salute... ma NON con una trasmissione ereditaria.

Quindi, se anche (per assurdo) si ricorresse ad aborti forzati di massa per 30 o 40 anni, o alla sterilizzazione di massa di eventuali "portatori sani" (che appunto, praticamente non esistono, se non quei quattro gatti di portatori della traslocazione di cui sopra), l'incidenza di potenziali nuovi concepimenti sarebbe identica...
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15790
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Novità da brivido   Gio Lug 21, 2016 1:02 am

Francesca4 ha scritto:
Non metto in dubbio il fatto che alcuni scienziati si siano cimentati ad intraprendere questo percorso.
Qualche domanda, invece me la farei sull'attendibilità dei risultati.
+1

Saranno scienziati dell'educazione
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
Novità da brivido
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Paleoantropologia - novità
» Ultime novità di Unghie & Nails
» Novita' dalla cartella clinica
» Art Chidori Go Locker Theme
» Gel colorati "La Jolie"

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: