Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 tutti contro la chiamata diretta: il vero dramma è la mobilità obbligatoria su tutti gli ambiti!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
AutoreMessaggio
sparviero.



Messaggi : 983
Data d'iscrizione : 27.04.15

MessaggioOggetto: tutti contro la chiamata diretta: il vero dramma è la mobilità obbligatoria su tutti gli ambiti!   Gio Lug 21, 2016 2:05 pm

Come da titolo in questi giorni tutte le maggiori testate specializzate ci stanno bombardando con i problemi derivanti dalla chiamata diretta , tralasciando di occuparsi del vero dramma dei neo assunti: La mobilità obbligatoria su tutto il territorio nazionale. Credo che tutto ciò stia agevolando il MIUR per portare a termine nel silenzio più totale quello che si preannuncia essere il più grande esodo di docenti da sud verso nord. Cosa importa a chi deve spostarsi dalla Sicilia verso la Lombardia il dover presentare o meno il curriculum?
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25640
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: tutti contro la chiamata diretta: il vero dramma è la mobilità obbligatoria su tutti gli ambiti!   Gio Lug 21, 2016 2:11 pm

Il fatto che se anche assegnati sulle Alpi mandare o meno il CV può fare la differenza tra una scuola più vicina all'aeroporto e una più lontana.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: tutti contro la chiamata diretta: il vero dramma è la mobilità obbligatoria su tutti gli ambiti!   Gio Lug 21, 2016 2:12 pm

sparviero. ha scritto:
Come da titolo in questi giorni tutte le maggiori testate specializzate ci stanno bombardando con i problemi derivanti dalla chiamata diretta , tralasciando di occuparsi del vero dramma dei neo assunti: La mobilità obbligatoria su tutto il territorio nazionale. Credo che tutto ciò stia agevolando il MIUR per portare a termine nel silenzio più totale quello che si preannuncia essere il più grande esodo di docenti da sud verso nord. Cosa importa a chi deve spostarsi dalla Sicilia verso la Lombardia il dover presentare o meno il curriculum?

Non so quanto sia buona la tua memoria, ma poco più di un anno fa avevo cercato di battere il chiodo sul fatto che uno dei problemi più grossi di questa riforma non era tanto la famigerata chiamata diretta quanto la precarietà logistica dei docenti di ruolo.

Come mai te ne accorgi solo adesso? Smaltiti i fumi dell'alcol ingurgitato con lo spumante?

Scusami per l'acidità, ma c'è un limite a tutto. Ricordi le risposte che mi davi quando cercavo di farvelo entrare in quel contenitore che chiamate testa?
Tornare in alto Andare in basso
sparviero.



Messaggi : 983
Data d'iscrizione : 27.04.15

MessaggioOggetto: Re: tutti contro la chiamata diretta: il vero dramma è la mobilità obbligatoria su tutti gli ambiti!   Gio Lug 21, 2016 2:23 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
sparviero. ha scritto:
Come da titolo in questi giorni tutte le maggiori testate specializzate ci stanno bombardando con i problemi derivanti dalla chiamata diretta , tralasciando di occuparsi del vero dramma dei neo assunti: La mobilità obbligatoria su tutto il territorio nazionale. Credo che tutto ciò stia agevolando il MIUR per portare a termine nel silenzio più totale quello che si preannuncia essere il più grande esodo di docenti da sud verso nord. Cosa importa a chi deve spostarsi dalla Sicilia verso la Lombardia il dover presentare o meno il curriculum?

Non so quanto sia buona la tua memoria, ma poco più di un anno fa avevo cercato di battere il chiodo sul fatto che uno dei problemi più grossi di questa riforma non era tanto la famigerata chiamata diretta quanto la precarietà logistica dei docenti di ruolo.

Come mai te ne accorgi solo adesso? Smaltiti i fumi dell'alcol ingurgitato con lo spumante?

Scusami per l'acidità, ma c'è un limite a tutto. Ricordi le risposte che mi davi quando cercavo di farvelo entrare in quel contenitore che chiamate testa?
Giancarlo tu non sei acido ma realista! Come hai detto tu , io, una volta che ho smaltito i fumi dell'alcol, non riesco a capire come mai tutti si preoccupano di come e quando presentare il cv piuttosto invece di pensare a dove saranno sbattuti. Tutto qui.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: tutti contro la chiamata diretta: il vero dramma è la mobilità obbligatoria su tutti gli ambiti!   Gio Lug 21, 2016 2:56 pm

sparviero. ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
sparviero. ha scritto:
Come da titolo in questi giorni tutte le maggiori testate specializzate ci stanno bombardando con i problemi derivanti dalla chiamata diretta , tralasciando di occuparsi del vero dramma dei neo assunti: La mobilità obbligatoria su tutto il territorio nazionale. Credo che tutto ciò stia agevolando il MIUR per portare a termine nel silenzio più totale quello che si preannuncia essere il più grande esodo di docenti da sud verso nord. Cosa importa a chi deve spostarsi dalla Sicilia verso la Lombardia il dover presentare o meno il curriculum?

Non so quanto sia buona la tua memoria, ma poco più di un anno fa avevo cercato di battere il chiodo sul fatto che uno dei problemi più grossi di questa riforma non era tanto la famigerata chiamata diretta quanto la precarietà logistica dei docenti di ruolo.

Come mai te ne accorgi solo adesso? Smaltiti i fumi dell'alcol ingurgitato con lo spumante?

Scusami per l'acidità, ma c'è un limite a tutto. Ricordi le risposte che mi davi quando cercavo di farvelo entrare in quel contenitore che chiamate testa?
Giancarlo tu non sei acido ma realista! Come hai detto tu , io, una volta che ho smaltito i fumi dell'alcol, non riesco a capire come mai tutti si preoccupano di come e quando presentare il cv piuttosto invece di pensare a dove saranno sbattuti. Tutto qui.
Una volta tanto condivido in pieno una tua considerazione!  :-)
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: tutti contro la chiamata diretta: il vero dramma è la mobilità obbligatoria su tutti gli ambiti!   Gio Lug 21, 2016 3:10 pm

Dipende a mio avviso dalle priorità e dalla storia personale di ognuno.
Quando mi sono inserito per la prima volta in gae non c'erano posti, e non intendo che dire che non ci fossero posti di ruolo, ma che non ci fossero proprio posti per le supplenze annuali... in due anni venni chiamato per due settimane; anche con il sostegno la situazione cambiò relativamente, perchè dopo al primo anno di lavoro, l'anno successivo ebbi uno spezzettamento di contratti senza fare mai le 18 ore. Fu più o meno in quel periodo che compresi che il trasferimento prima o poi sarebbe stato inevitabile e anche se la legge è molto diversa da allora più o meno si è verificato ciò che pensavo e quindi il fatto di trasferirmi non mi sconvolge, così come non sconvolge chi, negli anni precedenti si è trasferito.
Ciò che invece veramente mi urterebbe sarebbe non poter più svolgere il mio lavoro con gli studenti ma essere dirottato su incarichi di potenziamento puro, senza nemmeno un'ora di docenza e questo credo che non piacerebbe a molti...
Tornare in alto Andare in basso
spillo16



Messaggi : 1130
Data d'iscrizione : 27.06.15

MessaggioOggetto: Re: tutti contro la chiamata diretta: il vero dramma è la mobilità obbligatoria su tutti gli ambiti!   Gio Lug 21, 2016 5:05 pm

L'ho pensato anche io, la chiamata diretta rischia di assorbire attenzione e nascondere il vero problema della mobilità, ma è chiaro che come l'anno scorso è un terreno ideologico dove soggetti come sindacati e qualche pseudo-intellettuale di sinistra usano per i loro miseri interessi corporativi e quindi vedremo solo articoli e polemiche sulla chiamata diretta e non sulla mobilità.....
Tornare in alto Andare in basso
MLucia



Messaggi : 510
Data d'iscrizione : 01.04.14

MessaggioOggetto: Re: tutti contro la chiamata diretta: il vero dramma è la mobilità obbligatoria su tutti gli ambiti!   Gio Lug 21, 2016 6:04 pm

sparviero. ha scritto:
Come da titolo in questi giorni tutte le maggiori testate specializzate ci stanno bombardando con i problemi derivanti dalla chiamata diretta , tralasciando di occuparsi del vero dramma dei neo assunti: La mobilità obbligatoria su tutto il territorio nazionale. Credo che tutto ciò stia agevolando il MIUR per portare a termine nel silenzio più totale quello che si preannuncia essere il più grande esodo di docenti da sud verso nord. Cosa importa a chi deve spostarsi dalla Sicilia verso la Lombardia il dover presentare o meno il curriculum?

PERò LA MOGLIE DI RENZI è STATA ASSEGNATA VICINO A CASA !!!!! COSA FAREBBERO IN AMERICA PER UN FAVORITISMO COSì ?????????? GLI ALGORITMI SARANNO CIECHI MA VEDONO I PARENTI DI RENZI !!!!!!!!!!!!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
MLucia



Messaggi : 510
Data d'iscrizione : 01.04.14

MessaggioOggetto: Re: tutti contro la chiamata diretta: il vero dramma è la mobilità obbligatoria su tutti gli ambiti!   Gio Lug 21, 2016 6:06 pm

sparviero. ha scritto:
Come da titolo in questi giorni tutte le maggiori testate specializzate ci stanno bombardando con i problemi derivanti dalla chiamata diretta , tralasciando di occuparsi del vero dramma dei neo assunti: La mobilità obbligatoria su tutto il territorio nazionale. Credo che tutto ciò stia agevolando il MIUR per portare a termine nel silenzio più totale quello che si preannuncia essere il più grande esodo di docenti da sud verso nord. Cosa importa a chi deve spostarsi dalla Sicilia verso la Lombardia il dover presentare o meno il curriculum?

PERò LA MOGLIE DI RENZI è STATA ASSEGNATA VICINO A CASA !!!!! COSA FAREBBERO IN AMERICA PER UN FAVORITISMO COSì ?????????? GLI ALGORITMI SARANNO CIECHI MA VEDONO I PARENTI DI RENZI !!!!!!!!!!!!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Tuguri



Messaggi : 204
Data d'iscrizione : 27.03.15

MessaggioOggetto: Re: tutti contro la chiamata diretta: il vero dramma è la mobilità obbligatoria su tutti gli ambiti!   Gio Lug 21, 2016 6:06 pm

sparviero. ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
sparviero. ha scritto:
Come da titolo in questi giorni tutte le maggiori testate specializzate ci stanno bombardando con i problemi derivanti dalla chiamata diretta , tralasciando di occuparsi del vero dramma dei neo assunti: La mobilità obbligatoria su tutto il territorio nazionale. Credo che tutto ciò stia agevolando il MIUR per portare a termine nel silenzio più totale quello che si preannuncia essere il più grande esodo di docenti da sud verso nord. Cosa importa a chi deve spostarsi dalla Sicilia verso la Lombardia il dover presentare o meno il curriculum?

Non so quanto sia buona la tua memoria, ma poco più di un anno fa avevo cercato di battere il chiodo sul fatto che uno dei problemi più grossi di questa riforma non era tanto la famigerata chiamata diretta quanto la precarietà logistica dei docenti di ruolo.

Come mai te ne accorgi solo adesso? Smaltiti i fumi dell'alcol ingurgitato con lo spumante?

Scusami per l'acidità, ma c'è un limite a tutto. Ricordi le risposte che mi davi quando cercavo di farvelo entrare in quel contenitore che chiamate testa?
Giancarlo tu non sei acido ma realista! Come hai detto tu , io, una volta che ho smaltito i fumi dell'alcol, non riesco a capire come mai tutti si preoccupano di come e quando presentare il cv piuttosto invece di pensare a dove saranno sbattuti. Tutto qui.


La propaganda credo c'entri poco. Da quanto ho potuto verificare nella mia limitata e circoscritta esperienza, molti docenti hanno fatto domanda di assunzione non prendendo affatto in considerazione la concreta possibilità di trasferirsi al sud come al nord. I continui ritardi delle fasi della riforma hanno contribuito, forse strategicamente, ad ingenerare l'assurda convinzione che tutti (ad esclusione dei trasferiti in fase B) sarebbero rimasti più o meno in zona. Niente di più falso temo. Molti dei miei colleghi assunti in fase C fino al mese scorso erano convinti di rimanere nella stessa scuola, rammaricandosene in alcuni casi perché a pochi chilometri dalla loro abitazione.
Temo che alcune rinunce ci saranno e temo che il problema a venire sia la sottovalutazione degli ambiti da parte di chi, in ruolo da anni, si ritiene immune.
Coloro i quali avessero ascoltato l'impagabile Gian l'avrebbero capito fin dal principio.
Tornare in alto Andare in basso
enricastella



Messaggi : 1880
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: tutti contro la chiamata diretta: il vero dramma è la mobilità obbligatoria su tutti gli ambiti!   Gio Lug 21, 2016 7:17 pm

Io per paura della mobilità, di essere mandata chissà dove, ho rinunciato a fare domanda. Ho passato un anno di schifo mangiandomi le mani a ritenermi una ingenua, vedendo tutti i miei colleghi anche inesperti gioire e godersi il ruolo. Adesso non so neppure se lavorerò da Gae. Ma non piangete sul rischio di trasferimento, adesso, perché sapevate tutto fin dal primcipio e abbiamo giocatole stesse carte
Tornare in alto Andare in basso
silver76



Messaggi : 832
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioOggetto: Re: tutti contro la chiamata diretta: il vero dramma è la mobilità obbligatoria su tutti gli ambiti!   Gio Lug 21, 2016 7:20 pm

MLucia ha scritto:
sparviero. ha scritto:
Come da titolo in questi giorni tutte le maggiori testate specializzate ci stanno bombardando con i problemi derivanti dalla chiamata diretta , tralasciando di occuparsi del vero dramma dei neo assunti: La mobilità obbligatoria su tutto il territorio nazionale. Credo che tutto ciò stia agevolando il MIUR per portare a termine nel silenzio più totale quello che si preannuncia essere il più grande esodo di docenti da sud verso nord. Cosa importa a chi deve spostarsi dalla Sicilia verso la Lombardia il dover presentare o meno il curriculum?

PERò LA MOGLIE DI RENZI è STATA ASSEGNATA VICINO A CASA !!!!! COSA FAREBBERO IN AMERICA PER UN FAVORITISMO COSì ?????????? GLI ALGORITMI SARANNO CIECHI MA VEDONO I PARENTI DI RENZI !!!!!!!!!!!!!!!!

la moglie di renzi è stata assunta in fase C. saprà dove l'hanno assegnata dopo il 13 agosto, come tutti gli altri.
che stai a dì?
Tornare in alto Andare in basso
Online
costanza15



Messaggi : 589
Data d'iscrizione : 03.04.15

MessaggioOggetto: Re: tutti contro la chiamata diretta: il vero dramma è la mobilità obbligatoria su tutti gli ambiti!   Gio Lug 21, 2016 7:32 pm

Dopo le assunzioni su base nazionale, è ovvio che anche la mobilità avvenga su scala nazionale. Per chi è stato assunto in fase C è un rischio, perchè il loro posto provvisorio era in provincia. Per chi è stato assunto in fase B, come me, la mobilità nazionale è un po' un sollievo perchè permetterà - chiaro, non a tutti - di ritornare "a casa" o comunque di avvicinarsi un po'. Se fossi stato assunto a 1000 km da casa, sparviero, saresti il primo ad invocare la mobilità su tutti gli ambiti.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: tutti contro la chiamata diretta: il vero dramma è la mobilità obbligatoria su tutti gli ambiti!   Gio Lug 21, 2016 9:56 pm

gugu ha scritto:
Il fatto che se anche assegnati sulle Alpi mandare o meno il CV può fare la differenza tra una scuola più vicina all'aeroporto e una più lontana.
Immagino che che l'ambito territoriale milanese che indica il siciliano sia un ambito di piccole dimensioni.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: tutti contro la chiamata diretta: il vero dramma è la mobilità obbligatoria su tutti gli ambiti!   Gio Lug 21, 2016 11:02 pm

Sono stata assunta, sia pur temporaneamente a circa 1000 km da casa, e ho già fatto l'esperienza.
Fermo restando il fatto che ero pienamente consapevole del rischio che correvo, e che corro ancora, ho concluso la mia recente esperienza mandando ai miei colleghi il seguente messaggio: W il Piemonte e tutti i suoi abitanti. Infatti tanti docenti che insegnano al nord sono di origine meridionale, giustamente orgogliosi di rivendicare le loro origini,e si sono pienamente integrati con i Piemontesi doc: la differenza era percepibile soltanto quando indugiavano nel gergo dialettale, tra l'altro assai istruttivo.
Con questo voglio solo invitare i docenti che, per motivi di lavoro, dovranno allontanarsi, a considerare con scrupolo ed attenzione lo spostamento, assecondando le loro esigenze personali e familiari ma assumendosi responsabilmente le conseguenze della loro determinazione, senza scaricare ansie e frustrazioni denigrando usanze e costumi diversi da quelli cui sono abituati.
Solo così si potranno costruire relazioni lavorative corrette improntate al rispetto di tutti e collaborando alla creazione di un ambiente sereno e produttivo.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1906
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: tutti contro la chiamata diretta: il vero dramma è la mobilità obbligatoria su tutti gli ambiti!   Ven Lug 22, 2016 7:30 am

non credo che il problema principale dei docenti sia quello dell'integrazione...
Tornare in alto Andare in basso
Online
gugu



Messaggi : 25640
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: tutti contro la chiamata diretta: il vero dramma è la mobilità obbligatoria su tutti gli ambiti!   Ven Lug 22, 2016 8:22 am

Francesca4 ha scritto:
Sono stata assunta, sia pur temporaneamente a circa 1000 km da casa, e ho già fatto l'esperienza.
Fermo restando il fatto che ero pienamente consapevole del rischio che correvo, e che corro ancora, ho concluso la mia recente esperienza mandando ai miei colleghi il seguente messaggio: W il Piemonte e tutti i suoi abitanti. Infatti tanti docenti che insegnano al nord sono di origine meridionale, giustamente orgogliosi di rivendicare le loro origini,e si sono pienamente integrati con i Piemontesi doc: la differenza era percepibile soltanto quando indugiavano nel gergo dialettale, tra l'altro assai istruttivo.
Con questo voglio solo invitare i docenti che, per motivi di lavoro, dovranno allontanarsi, a considerare con scrupolo ed attenzione lo spostamento, assecondando le loro esigenze personali e familiari ma assumendosi responsabilmente le conseguenze della loro determinazione, senza scaricare ansie e frustrazioni denigrando usanze e costumi diversi da quelli cui sono abituati.
Solo così si potranno costruire relazioni lavorative corrette improntate al rispetto di tutti e collaborando alla creazione di un ambiente sereno e produttivo.


Hai confermato Torino come primo ambito dunque?
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: tutti contro la chiamata diretta: il vero dramma è la mobilità obbligatoria su tutti gli ambiti!   Ven Lug 22, 2016 9:01 am

gugu ha scritto:
Francesca4 ha scritto:
Sono stata assunta, sia pur temporaneamente a circa 1000 km da casa, e ho già fatto l'esperienza.
Fermo restando il fatto che ero pienamente consapevole del rischio che correvo, e che corro ancora, ho concluso la mia recente esperienza mandando ai miei colleghi il seguente messaggio: W il Piemonte e tutti i suoi abitanti. Infatti tanti docenti che insegnano al nord sono di origine meridionale, giustamente orgogliosi di rivendicare le loro origini,e si sono pienamente integrati con i Piemontesi doc: la differenza era percepibile soltanto quando indugiavano nel gergo dialettale, tra l'altro assai istruttivo.
Con questo voglio solo invitare i docenti che, per motivi di lavoro, dovranno allontanarsi, a considerare con scrupolo ed attenzione lo spostamento, assecondando le loro esigenze personali e familiari ma assumendosi responsabilmente le conseguenze della loro determinazione, senza scaricare ansie e frustrazioni denigrando usanze e costumi diversi da quelli cui sono abituati.
Solo così si potranno costruire relazioni lavorative corrette improntate al rispetto di tutti e collaborando alla creazione di un ambiente sereno e produttivo.


Hai confermato Torino come primo ambito dunque?

No gugu, ho indicato l'ambito che ricomprende Casal di Principe e Giugliano, ed in seconda battuta quello di Scampia e Secondigliano.
Naturalmente non ho mancato d'indicare le strutture carcerarie.
Tornare in alto Andare in basso
crotone



Messaggi : 1891
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioOggetto: Re: tutti contro la chiamata diretta: il vero dramma è la mobilità obbligatoria su tutti gli ambiti!   Ven Lug 22, 2016 9:57 am

Se qualcuno ben ricorda, sono mesi che lo vado dicendo, soprattutto per l'indignazione verso i sindacati.

Se il problema fosse solo la chiamata diretta dei presidi, davvero stapperei una bottiglia di champagne....
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: tutti contro la chiamata diretta: il vero dramma è la mobilità obbligatoria su tutti gli ambiti!   Ven Lug 22, 2016 10:01 am

crotone ha scritto:
Se qualcuno ben ricorda, sono mesi che lo vado dicendo, soprattutto per l'indignazione verso i sindacati.

Se il problema fosse solo la chiamata diretta dei presidi, davvero stapperei una bottiglia di champagne....

Io no, perchè comunque è un peggioramento del sistema di reclutamento non indifferente; non c'è più nessuna stabilità nè garanzia; il trasferimento per il ruolo invece è un male storico del docente fin da Casati ed è a mio avviso consustanziale al sistema stesso.
Io penso che ora sia il momento di sperare in un colpo di fortuna e se ciò non avviene prepararsi e andare, ma è anche il momento di tenere sempre a mente che le leggi sono modificabili ed esistono strumenti legali e democratici per mostrare il proprio dissenso, come il Referendum.
Tornare in alto Andare in basso
MLucia



Messaggi : 510
Data d'iscrizione : 01.04.14

MessaggioOggetto: Re: tutti contro la chiamata diretta: il vero dramma è la mobilità obbligatoria su tutti gli ambiti!   Ven Lug 22, 2016 10:18 am

silver76 ha scritto:
MLucia ha scritto:
sparviero. ha scritto:
Come da titolo in questi giorni tutte le maggiori testate specializzate ci stanno bombardando con i problemi derivanti dalla chiamata diretta , tralasciando di occuparsi del vero dramma dei neo assunti: La mobilità obbligatoria su tutto il territorio nazionale. Credo che tutto ciò stia agevolando il MIUR per portare a termine nel silenzio più totale quello che si preannuncia essere il più grande esodo di docenti da sud verso nord. Cosa importa a chi deve spostarsi dalla Sicilia verso la Lombardia il dover presentare o meno il curriculum?

PERò LA MOGLIE DI RENZI è STATA ASSEGNATA VICINO A CASA !!!!! COSA FAREBBERO IN AMERICA PER UN FAVORITISMO COSì ?????????? GLI ALGORITMI SARANNO CIECHI MA VEDONO I PARENTI DI RENZI !!!!!!!!!!!!!!!!

la moglie di renzi è stata assunta in fase C. saprà dove l'hanno assegnata dopo il 13 agosto, come tutti gli altri.
che stai a dì?

è stata assunta l'anno scorso e assegnata vicino a casa sua. Che stai a dì ?


http://www.firenzepost.it/2015/11/11/scuola-agnese-renzi-assunta-in-ruolo-insegnera-in-un-liceo-della-provincia-di-firenze/
Tornare in alto Andare in basso
spillo16



Messaggi : 1130
Data d'iscrizione : 27.06.15

MessaggioOggetto: Re: tutti contro la chiamata diretta: il vero dramma è la mobilità obbligatoria su tutti gli ambiti!   Ven Lug 22, 2016 10:25 am

MLucia ha scritto:
silver76 ha scritto:
MLucia ha scritto:
sparviero. ha scritto:
Come da titolo in questi giorni tutte le maggiori testate specializzate ci stanno bombardando con i problemi derivanti dalla chiamata diretta , tralasciando di occuparsi del vero dramma dei neo assunti: La mobilità obbligatoria su tutto il territorio nazionale. Credo che tutto ciò stia agevolando il MIUR per portare a termine nel silenzio più totale quello che si preannuncia essere il più grande esodo di docenti da sud verso nord. Cosa importa a chi deve spostarsi dalla Sicilia verso la Lombardia il dover presentare o meno il curriculum?

PERò LA MOGLIE DI RENZI è STATA ASSEGNATA VICINO A CASA !!!!! COSA FAREBBERO IN AMERICA PER UN FAVORITISMO COSì ?????????? GLI ALGORITMI SARANNO CIECHI MA VEDONO I PARENTI DI RENZI !!!!!!!!!!!!!!!!

la moglie di renzi è stata assunta in fase C. saprà dove l'hanno assegnata dopo il 13 agosto, come tutti gli altri.
che stai a dì?

è stata assunta l'anno scorso e assegnata vicino a casa sua. Che stai a dì ?


http://www.firenzepost.it/2015/11/11/scuola-agnese-renzi-assunta-in-ruolo-insegnera-in-un-liceo-della-provincia-di-firenze/

si come tanti altri ma come ti hanno detto anche lei rischia e partecipa su mobilità nazionale o pensi che avrà regole solo per lei? Ragioniamo sulle cose invece di berci le fesserie della propaganda
Tornare in alto Andare in basso
silver76



Messaggi : 832
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioOggetto: Re: tutti contro la chiamata diretta: il vero dramma è la mobilità obbligatoria su tutti gli ambiti!   Ven Lug 22, 2016 10:33 am

Dallolio ha scritto:
ma è anche il momento di tenere sempre a mente che le leggi sono modificabili ed esistono strumenti legali e democratici per mostrare il proprio dissenso, come il Referendum.

il referendum, se ti riferisci a quello costituzionale, non è uno strumento per manifestare disagio a proposito del tema del reclutamento dei docenti, è uno strumento per esprimere la propria opinione circa le proposte di modifica della costituzione.

il fatto che tu debba andare a lavorare a 2000 km da casa tua, perché nella scuola dietro l'angolo non c'è posto, mica per farti una cattiveria, o che per stare in una determinata scuola tu debba essere scelto da un DS (cosa su cui peraltro sono pronto a scommettere che nell'opinione pubblica anche qualificata c'è un favore molto superiore a quello che c'è qui fra noi 4 gatti), se permetti sono questioni che dovrebbero stare alla larga dalla cabina elettorale quando ci entri per decidere se è il caso o no di modificare in maniera radicale le regole della partecipazione politica del Paese.

preciso che personalmente non sono un sostenitore del sì, anzi, ciononostante se penso che parte dell'IRPEF che falcidia mensilmente il mio stipendio viene piratata per pagare lo stipendio a gente dovrebbe insegnare agli altri la storia (ovvero anche cittadinanza e costituzione) e sta a questo livello, mi viene voglia davvero di invocare il preside sceriffo. ma sceriffo vero. con la pistola.


Ultima modifica di silver76 il Ven Lug 22, 2016 11:02 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Online
silver76



Messaggi : 832
Data d'iscrizione : 25.05.13

MessaggioOggetto: Re: tutti contro la chiamata diretta: il vero dramma è la mobilità obbligatoria su tutti gli ambiti!   Ven Lug 22, 2016 10:37 am

spillo16 ha scritto:
MLucia ha scritto:
silver76 ha scritto:
MLucia ha scritto:
sparviero. ha scritto:
Come da titolo in questi giorni tutte le maggiori testate specializzate ci stanno bombardando con i problemi derivanti dalla chiamata diretta , tralasciando di occuparsi del vero dramma dei neo assunti: La mobilità obbligatoria su tutto il territorio nazionale. Credo che tutto ciò stia agevolando il MIUR per portare a termine nel silenzio più totale quello che si preannuncia essere il più grande esodo di docenti da sud verso nord. Cosa importa a chi deve spostarsi dalla Sicilia verso la Lombardia il dover presentare o meno il curriculum?

PERò LA MOGLIE DI RENZI è STATA ASSEGNATA VICINO A CASA !!!!! COSA FAREBBERO IN AMERICA PER UN FAVORITISMO COSì ?????????? GLI ALGORITMI SARANNO CIECHI MA VEDONO I PARENTI DI RENZI !!!!!!!!!!!!!!!!

la moglie di renzi è stata assunta in fase C. saprà dove l'hanno assegnata dopo il 13 agosto, come tutti gli altri.
che stai a dì?

è stata assunta l'anno scorso e assegnata vicino a casa sua. Che stai a dì ?


http://www.firenzepost.it/2015/11/11/scuola-agnese-renzi-assunta-in-ruolo-insegnera-in-un-liceo-della-provincia-di-firenze/

si come tanti altri ma come ti hanno detto anche lei rischia e partecipa su mobilità nazionale o pensi che avrà regole solo per lei? Ragioniamo sulle cose invece di berci le fesserie della propaganda

se ci fosse una giustizia vera la legge 107 avrebbe previsto la possibilità per terzi di allegare al curriculum che MLucia presenterà ai dirigenti il riferimento a questo post del forum...
Tornare in alto Andare in basso
Online
precious77



Messaggi : 299
Data d'iscrizione : 27.10.09
Età : 39
Località : Brescia

MessaggioOggetto: Re: tutti contro la chiamata diretta: il vero dramma è la mobilità obbligatoria su tutti gli ambiti!   Ven Lug 22, 2016 10:40 am

silver76 ha scritto:


il referendum, se ti riferisci a quello costituzionale, non è uno strumento per manifestare disagio a proposito del tema del reclutamento dei docenti, è uno strumento per esprimere la propria opinione circa le proposte di modifica della costituzione.

il fatto che tu debba andare a lavorare a 2000 km da casa tua, perché nella scuola dietro l'angolo non c'è posto, mica per farti una cattiveria, o che per stare in una determinata scuola tu debba essere scelto da un DS (cosa su cui peraltro sono pronto a scommettere che nell'opinione pubblica anche qualificata c'è un favore molto superiore a quello che c'è qui fra noi 4 gatti), se permetti sono questioni che dovrebbero stare alla larga dalla cabina elettorale quando ci entri per decidere se è il caso o no di modificare in maniera radicale le regole della partecipazione politica del Paese.

preciso che personalmente non sono un sostenitore del sì, anzi, ciononostante se penso che parte dell'IRPEF che falcidia mensilmente il mio stipendio viene piratato per pagare lo stipendio a gente dovrebbe insegnare agli altri la storia (ovvero anche cittadinanza e costituzione) e sta a questo livello, mi viene voglia davvero di invocare il preside sceriffo. ma sceriffo vero. con la pistola.

Parole sante (e io insegno storia, tra le altre cose). Non capisco le persone che sfrutteranno il referendum per danneggiare il governo senza neanche informarsi in merito (e bene, non sulle pagine di FB o sugli articoli de Il fatto quotidiano, tanto per citarne uno). Un po' di senso civico a questo Paese non farebbe male.
Tornare in alto Andare in basso
 
tutti contro la chiamata diretta: il vero dramma è la mobilità obbligatoria su tutti gli ambiti!
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 7Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
 Argomenti simili
-
» albo docenti e "chiamata diretta"
» Discendiamo tutti 'scientificamente' da Eva
» La vita in diretta
» pontifex contro medjugorje
» Chi vuol essere Navy Seal contro il fanatismo cattolico?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: