Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Chiamata diretta for dummies

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
aku



Messaggi : 449
Data d'iscrizione : 27.06.13
Località : veneto

MessaggioOggetto: Chiamata diretta for dummies   Sab Lug 23, 2016 8:52 am

Ciao a tutti,
in questi giorni sto riprendendo contatto con le faccende di scuola dopo un breve stacco vacanziero. Anche se per il momento non sono direttamente coinvolta con la chiamata diretta, cerco di seguire tutto il discorso anche perchè ho molto a cuore la sorte di diverse colleghe (parlo di primaria) che invece stanno attendendo di sapere qualcosa e capire dove finiranno il prossimo a.s.
Stamattina ho letto l'articolo sulla chiamata diretta pubblicato in home, ma mi ha lasciato diversi dubbi. Mi aiutate a chiiarirli per bene?

- innanzittutto chi partecipa alla chiamata diretta? I docenti di ruolo di che tipo? Quelli assunti in fase c e anche quelli che hanno chiesto il trasferimento?

- il ds pubblicherà a breve (cominciando da primaria) il suo annuncio di disponibilità dei posti. Quali posti verranno messi a disposizione?

- l'articolo dice che molta importanza verrà data alle esperienze di ognuno, ma come faranno i candidati a certificarle?

- Quando termineranno queste operazioni cosa rimarrà da fare? Ho alcune colleghe che meditano di chiedere l'assegnazione provvisoria, come questa procedura si interseca con la chiamata diretta? Nel senso, dopo che un ds ti ha scelto, puoi chiedere di essere assegnato altrove? o sono due cose separate che per ora convivono?

- Conoscete link ai quali indirizzarmi su questo tema?

Grazie, come vedete annaspo e fatico non poco a seguire i ragionamenti che fate anche perchè basati su esperienze specifiche e casi particolari..
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu



Messaggi : 3828
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta for dummies   Sab Lug 23, 2016 12:12 pm

Vediamo un po':)

1) alla chiamata diretta partecipano i docenti che hanno titolarità su ambito e i neo immessi 2016/2017, quando saranno nominati. Rispetto alla mobilità; tutti quelli di fase C, quelli di fase B1 e B2 che non hanno trovato posto in una scuola del primo ambito, tutti quelli di fase B3. Sulla fase D non ricordo-.-

2) i posti a disposizione saranno i posti dell'organico dell'autonomia (diritto + potenziamento) disponibili nelle singole scuole

3) i candidati caricheranno il curriculum su istanze online per certicare/documentare/dichiarare le proprie competenze/esperienze. Ogni docente potrà proporre la sua "candidatura" a una o più scuola, tramite mail.

4) Al termine delle operazioni si saprà quale scuola è stata assegnata. Successivamente (secondo le date pubblicate, non ricordo quali siano per la primaria) i docenti potranno chiedere assegnazione provvisoria. L'assegnazione provvisoria è annuale, quindi su risulti assegnata alla scuola X per 3 anni, se ottieni AP il primo anno lo fai fuori, il secondo anno torni nella scuola X, se non ottieni di nuovo AP

5) www.orizzontescuola.it Ci sono moltissimi articoli, speciali, etc:)
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47863
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta for dummies   Sab Lug 23, 2016 1:29 pm

1) Anche tutti quelli della fase D.
3) Sì, ma la domanda è sensata nel momento in cui tra le esperienze si scrive didattica innovativa o laboratoriale o educazione ambientale. Chi può dire che una didattica è innovativa o no? Il docente stesso? Tutti diranno di essere dei grandi innovatori, senza spiegare in cosa consistano queste innovazioni e senza dover dimostrare niente. Immagino che tutti i docenti di scienze o di fisica portino le loro classi in laboratorio (lascio stare le materie umanistiche per carità di patria: c'è chi chiama laboratorio di lettura far leggere un libro per casa dopo averlo presentato per dieci minuti in classe); quindi tutti fanno didattica laboratoriale?
Anni fa, quando insegnavo geografia in una prima liceo, il Ds mi ha detto che, credo per un progetto del Pof, dovevo fare qualche ora di educazione stradale e ambientale (mi sembra di ricordare quattro ore in tutto o poco più), che poi si riduceva al far vedere qualche videocassetta (non c'erano nemmeno i dvd) che fosse vagamente sull'argomento. Potrei dire di aver fatto esperienza di educazione ambientale? Ma per carità.
Tornare in alto Andare in basso
Online
aku



Messaggi : 449
Data d'iscrizione : 27.06.13
Località : veneto

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta for dummies   Sab Lug 23, 2016 3:04 pm

Grazie. Il senso della mia domanda 3 era proprio quello colto da Dec, pensavo infatti a cosa potrebbe inventare di aver sperimentato un docente che abbia interesse ad un determinato posto. Come si certifica l'esperienza che uno dice di aver fatto attraverso la propria esperienza di insegnamento in classe??
Tornare in alto Andare in basso
 
Chiamata diretta for dummies
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» albo docenti e "chiamata diretta"
» La vita in diretta
» chi e' in attesa della chiamata come me??
» ... E venne chiamata due cuori - Marlo Morgan
» intervista per La vita in diretta

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: