Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Un potenziamento più sano

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Dulcamara



Messaggi : 1765
Data d'iscrizione : 20.03.12

MessaggioOggetto: Un potenziamento più sano   Mer Lug 27, 2016 1:19 pm

Noto con piacere che in altri thread stia venendo fuori il fatto che il potenziamento e l'organico dell'autonomia stanno portando a situazioni pessime. Le scuole chiedono cuori, no chiedano o gli si invii forzatamente picche perché ci sono 100 esuberi o gae/gm stracolme in picche.

Si risolvano capre e cavoli, ovvero si obblighi i potenzianti ad adattarsi a cuori e non si conteggi il loro servizio esclusivamente su picche, come si fa ora, bensì anche su quanto richiesto dalla scuola.

Ricordo un dialogo che ebbi con le professoresse d'arte in cattedra e potenziamento (la scuola aveva chiesto, come potete ben immaginare, matematica). Avevo chiesto se potevo avere anche io, di matematica, il supporto della collega potenziante avendo in mente alcuni progetti interdisciplinari in merito che mi sarebbe piaciuto realizzare con il suo aiuto. Apriti cielo! Non è competente, è tutta mia, io collaboro di solito con lettere, di che ti impicci bla bla bla bla.

Una docente in cattedra di musica e la relativa potenziatrice invece erano disponibili, per altri progetti sui quali avevamo anche iniziato a lavorare, ma non siamo riusciti a farlo per gli obblighi relativi alle ore su materia specifica della potenziante.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Un potenziamento più sano   Mer Lug 27, 2016 1:53 pm

Codice:
Si risolvano capre e cavoli, ovvero si obblighi i potenzianti ad adattarsi a cuori e non si conteggi il loro servizio esclusivamente su picche, come si fa ora, bensì anche su quanto richiesto dalla scuola
Perdonami...non ho capito. Limite mio mi sa...
Quanto alla scenetta che ti sei beccata con colleghe di arte in cattedra e potenziamento...che dire...
Sarò strana io, ma essendo di arte, in cattedra, non chiederei come supporto arte potenziamento...
Ci son già io, appunto.
Mi commuovo quando vedo un sos in compresenza con me, di qualsiasi cdc sia...
E auspicherei in potenziatori artisti a supporto dei tanti colleghi che generalmente mi "obbligano" a superlavoro e incastri magici per affiancarli in progetti spesso interessantissimi che però, avendo io meno ore di, ad esempio matematica e lettere, mi richiedono uno stravolgimento di programmazione non sempre migliorativa (per arte, ovvio, poi percarità vengon fuori progetti multidisciplinari e trasversali di tutto rispetto con punte di eccellenza).
Tornare in alto Andare in basso
Dulcamara



Messaggi : 1765
Data d'iscrizione : 20.03.12

MessaggioOggetto: Re: Un potenziamento più sano   Mer Lug 27, 2016 2:02 pm

tellina ha scritto:
Codice:
Si risolvano capre e cavoli, ovvero si obblighi i potenzianti ad adattarsi a cuori e non si conteggi il loro servizio esclusivamente su picche, come si fa ora, bensì anche su quanto richiesto dalla scuola
Perdonami...non ho capito. Limite mio mi sa...
Quanto alla scenetta che ti sei beccata con colleghe di arte in cattedra e potenziamento...che dire...
Sarò strana io, ma essendo di arte, in cattedra, non chiederei come supporto arte potenziamento...
Ci son già io, appunto.
Mi commuovo quando vedo un sos in compresenza con me, di qualsiasi cdc sia...
E auspicherei in potenziatori artisti a supporto dei tanti colleghi che generalmente mi "obbligano" a superlavoro e incastri magici per affiancarli in progetti spesso interessantissimi che però, avendo io meno ore di, ad esempio matematica e lettere, mi richiedono uno stravolgimento di programmazione non sempre migliorativa (per arte, ovvio, poi percarità vengon fuori progetti multidisciplinari e trasversali di tutto rispetto con punte di eccellenza).

Hai perfettamente inteso la cosa, ragioni come me. Il problema è che i potenziatori sono OBBLIGATI, affinché il loro servizio sia conteggiato, a lavorare esclusamente sulla loro CDC. Se la scuola avesse richiesto lettere perché hanno una cronica mancanza di insegnanti nell'ambito ad esempio e io di scienze fossi inviato come potenziante, mi darei da fare per supportare l'insegnamento di lettere, magari con progetti interdisciplinari relativi alle scienze, (linguaggio scientifico, logica e sillogismi, analisi di testi di articoli scientifici, fonetica, suono, rappresentazione simbolica...). Il problema è che dovrei fare, per legge, la maggior parte delle mie ore su scienze...
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Un potenziamento più sano   Mer Lug 27, 2016 2:10 pm

Uhm..........
Ma ancora non capisco...
Se i potenziatori potrebbero fare anche progetti al pomeriggio, fuori orario quindi...a che cdc, su quali ore quindi farebbero quelle ore senza compresenze?!
Sarà che da noi quest'anno i tre potenziatori, una di  arte e due di musica, han fatto di tutto dipppppiù...dalle supplenze a sostegno...ma nulla legato in modo stretto alla loro cdc...
Tornare in alto Andare in basso
Dulcamara



Messaggi : 1765
Data d'iscrizione : 20.03.12

MessaggioOggetto: Re: Un potenziamento più sano   Mer Lug 27, 2016 2:17 pm

tellina ha scritto:
Uhm..........
Ma ancora non capisco...
Se i potenziatori potrebbero fare anche progetti al pomeriggio, fuori orario quindi...a che cdc, su quali ore quindi farebbero quelle ore senza compresenze?!
Sarà che da noi quest'anno i tre potenziatori, una di  arte e due di musica, han fatto di tutto dipppppiù...dalle supplenze a sostegno...ma nulla legato in modo stretto alla loro cdc...

Boh, forse la vostra dirigente è più elastica e ha fatto sì che conteggiassero le ore su quanto richiesto normativamente. Da noi la gran parte delle loro ore le hanno fatte da ancelle alle docenti di cattedra delle stesse materie, a parte alcune supplenze brevi...
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Un potenziamento più sano   Mer Lug 27, 2016 2:22 pm

Ah
No no...ho contatti con scuole varie, parlo di medie.
Mai visti, o sentiti, potenziatori-affiancatori nelle sole ore di disciplina corrispondenti...mi sa che la vostra ds ha preso un granchietto...
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47875
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Un potenziamento più sano   Mer Lug 27, 2016 2:23 pm

Nella mia scuola non ho visto nulla di quello di cui parla Dulcamara. Il servizio è servizio e non c'è nessuna legge che dica in quale cdc debbano fare le loro ore i potenziatori (a parte che già è un concetto che faccio fatica a capire, per le ragioni dette da tellina) perché sia valutato.
Tornare in alto Andare in basso
Dulcamara



Messaggi : 1765
Data d'iscrizione : 20.03.12

MessaggioOggetto: Re: Un potenziamento più sano   Mer Lug 27, 2016 3:05 pm

Dec ha scritto:
Nella mia scuola non ho visto nulla di quello di cui parla Dulcamara. Il servizio è servizio e non c'è nessuna legge che dica in quale cdc debbano fare le loro ore i potenziatori (a parte che già è un concetto che faccio fatica a capire, per le ragioni dette da tellina) perché sia valutato.

No Dec, non intendevo questo, non sono le ore specifiche che contano (se sostituiscono un collega di tecnica o affianchino il collega della stessa cdc, o facciano delle ore di corsi di recupero...). Ma l'attività che devono fare, da quanto ho capito, deve essere sulla loro cdc per una percentuale pesantemente preponderante. Se mi capita di sostituire un collega di altra materia, dando disponibilità o se non ci sono genitori nel ricevimento, cerco di farlo sulla sua materia, a meno di gravi lacune in matematica/scienze e richiesta degli alunni o del consiglio. Da matematica ho fatto una lezione di storia sul feudalesimo, tanto per dire, ben felice di farlo e lo erano anche i ragazzi, (non era una mia classe), che speravano rimanessi per tutte le supplenze.

Poi è possibile abbia frainteso o sia stato usato male il potenziamento nella mia scuola, parlo anche io di medie...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Un potenziamento più sano   Mer Lug 27, 2016 8:17 pm

Il potenziamento è un'assurdità dall'inizio alla fine; l'unico modo per renderlo sano è non lasciare nessuno su potenziamento puro ma fare per legge sempre e solo cattedre miste e nelle ore che restano fuori fare esclusivamente sostituzioni. L'unica ragione per cui non aggiungo "e mettere il potenziamento ad esaurimento" è perchè i precari perderebbero il posto e questo è inaccettabile.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25642
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Un potenziamento più sano   Mer Lug 27, 2016 8:20 pm

Dallolio ha scritto:
Il potenziamento è un'assurdità dall'inizio alla fine; l'unico modo per renderlo sano è non lasciare nessuno su potenziamento puro ma fare per legge sempre e solo cattedre miste e nelle ore che restano fuori fare esclusivamente sostituzioni. L'unica ragione per cui non aggiungo "e mettere il potenziamento ad esaurimento" è perchè i precari perderebbero il posto e questo è inaccettabile.

Come la lavagna, i gessetti, il sostegno e lo stipendio a 700 euro per tutti.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Un potenziamento più sano   Mer Lug 27, 2016 8:28 pm

gugu ha scritto:
Dallolio ha scritto:
Il potenziamento è un'assurdità dall'inizio alla fine; l'unico modo per renderlo sano è non lasciare nessuno su potenziamento puro ma fare per legge sempre e solo cattedre miste e nelle ore che restano fuori fare esclusivamente sostituzioni. L'unica ragione per cui non aggiungo "e mettere il potenziamento ad esaurimento" è perchè i precari perderebbero il posto e questo è inaccettabile.

Come la lavagna, i gessetti, il sostegno e lo stipendio a 700 euro per tutti.

Che sono solo tue stupidate, come sempre...
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47875
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Un potenziamento più sano   Mer Lug 27, 2016 8:48 pm

Dulcamara ha scritto:
Dec ha scritto:
Nella mia scuola non ho visto nulla di quello di cui parla Dulcamara. Il servizio è servizio e non c'è nessuna legge che dica in quale cdc debbano fare le loro ore i potenziatori (a parte che già è un concetto che faccio fatica a capire, per le ragioni dette da tellina) perché sia valutato.

No Dec, non intendevo questo, non sono le ore specifiche che contano (se sostituiscono un collega di tecnica o affianchino il collega della stessa cdc, o facciano delle ore di corsi di recupero...). Ma l'attività che devono fare, da quanto ho capito, deve essere sulla loro cdc per una percentuale pesantemente preponderante. Se mi capita di sostituire un collega di altra materia, dando disponibilità o se non ci sono genitori nel ricevimento, cerco di farlo sulla sua materia, a meno di gravi lacune in matematica/scienze e richiesta degli alunni o del consiglio. Da matematica ho fatto una lezione di storia sul feudalesimo, tanto per dire, ben felice di farlo e lo erano anche i ragazzi, (non era una mia classe), che speravano rimanessi per tutte le supplenze.

Poi è possibile abbia frainteso o sia stato usato male il potenziamento nella mia scuola, parlo anche io di medie...

Beh, insomma, se alla tua Ds va bene, tu te la senti e i ragazzi sono contenti, va bene tutto. Io alle superiori non me la sentirei di sicuro: farei ridere tutti e nessun Ds si è mai sognato di chiedercelo.
Tornare in alto Andare in basso
Dulcamara



Messaggi : 1765
Data d'iscrizione : 20.03.12

MessaggioOggetto: Re: Un potenziamento più sano   Mer Lug 27, 2016 9:05 pm

Dec ha scritto:

Beh, insomma, se alla tua Ds va bene, tu te la senti e i ragazzi sono contenti, va bene tutto. Io alle superiori non me la sentirei di sicuro: farei ridere tutti e nessun Ds si è mai sognato di chiedercelo.

Beh insegnando alle medie a mio parere chiunque può insegnare, per brevi sostituzioni, praticamente ogni materia, tranne nel caso di idiosincrasie, alle superiori in effetti ci vuole più specializzazione. Comunque la DS non era neanche stata avvisata, era una sostituzione di plesso inter nos.
Tornare in alto Andare in basso
Enoc



Messaggi : 344
Data d'iscrizione : 31.01.12

MessaggioOggetto: Re: Un potenziamento più sano   Ven Ago 05, 2016 3:05 pm

A proposito di potenziamento... francamente non ho capito una cosa, ovvero chi ha una cattedra su cdc potenziato annuale, di ruolo o meno, può ricoprire all'interno dello stesso istituto la veste di docente di materia? ad esempio la scuola x ha 5 cattedre su cdc y e un potenziato su cdc y; il potenziatore viene messo su una cattedra quindi avremo 4 cattedre residue su materia; inoltre se ciò è possibile il posto da potenziato resta libero e deve essere occupato per forza da qualcuno?
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47875
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Un potenziamento più sano   Ven Ago 05, 2016 3:37 pm

Dev'essere occupato da qualcuno. Il totale delle cattedre rimane quello; l'assegnazione delle classi o delle funzioni spetta al Ds perché non c'è nessuna differenza tra docente sulle classi e potenziatore.
Tornare in alto Andare in basso
Enoc



Messaggi : 344
Data d'iscrizione : 31.01.12

MessaggioOggetto: Re: Un potenziamento più sano   Ven Ago 05, 2016 3:47 pm

Perfetto grazie Dec questo è molto importante per me.
Tornare in alto Andare in basso
 
Un potenziamento più sano
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» feto portatore sano di sordità congenita
» Genetica: la talassemia
» chicco sano vapore regalo
» Cos'è la fibrosi cistica?
» Genetica: la sindrome X fragile

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: