Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividi | 
 

 Tutti a casa

Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
carom



Messaggi : 226
Data d'iscrizione : 07.04.15

MessaggioTitolo: Tutti a casa   Sab Lug 30, 2016 10:49 pm

Dal sito:
<Pertanto si sono ipotizzate altre possibili cause …
non da ultimo l'inadeguatezza di alcuni dei percorsi di abilitazione (TFA/PAS)>>

Ma ci sono o ci fanno?
Ma come si permettono di scaricare le cause sugli altri?
Faccio presente che ai TFA/PAS ci si arriva avendo i titoli e magari anche il servizio a scuola e comunque non è sicuramente una passeggiata come qualcuno vorrebbe far credere.
[ Forse qualcuno vorrebbe paragonarli ai vecchi corsi abilitanti di poche centinaia di ore di sufficiente presenza come avveniva tempo fa (se proprio vogliamo dirla tutta...)]

Piantiamola di sparare cavolate e fare il solito scarica barile!

Diciamo piuttosto la verità:
il concorso è stato tarato a un livello molto alto perché cadesse un numero alto di candidati (per non dover ricorrere all’assunzione e ai risarcimenti dei 36 mesi sforati abbondantemente…??)
MORALE (a detta di un commissario che ho conosciuto recentemente) la maggior parte non sono passati sulla I prova soprattutto sulle due domande in lingua straniera che presentavano (secondo me)un argomento particolare difficilmente trattato nei percorsi di studio in lingua straniera…
così da non realizzare i famosi 18 punti minimi da sommare ai 10 (improbabili) della prova pratica
Forse la "gaffe" del ministero (e di chi per lui ha fornito il materiale) sta nel fatto che non si aspettavano uno stillicidio così alto che potesse inevitabilmente destare “qualche sospetto”.

Risultato?
1. I vincitori del concorso saranno di un numero molto inferiore rispetto ai posti (veri o presunti) sventolati d
2. Ci saranno una valanga di ricorsi
3. In autunno con il primo fresco ci ribeccheremo la supplentite

Che disastro questo governo!
Sig. Mattarella non faccia disastri come il suo predecessore
Subito alle urne, please!
Torna in alto Andare in basso
Pitkamaki84



Messaggi : 622
Data d'iscrizione : 30.11.13

MessaggioTitolo: Re: Tutti a casa   Dom Lug 31, 2016 1:45 am

Io la vedo diversamente...I precari storici continueranno a lavorare e non perderanno il posto sudato (spesso si a volte no) negli anni. Diverso (e sbagliato) se da settembre "i più meritevoli" novellini li avessero sbattuti tutti fuori. Meglio che solo chi è stato in grado di passare tfa e concorso (difficilissimi entrambi) vada in cattedra, pur non "rubando" il lavoro a chi era contrario al concorso a prescindere (in quanto avrebbe perso la posizione "privilegiata" di precario più o meno storico)...
I ricorsi ci saranno e quelli in essere avranno un esito. Nel frattempo lasciamo le cose come stanno, assumendo in più chi, secondo i criteri di (palese, evidente, manifesta, necessaria) SELEZIONE, lo merita di più.
Fermo restando che in ogni caso le domande in inglese non sono così determinanti come si vuol far credere (1/6 del voto circa sugli scritti, più eventuale pratica da considerare a parte. 18 abbondante o 28, facendo bene il resto, si raggiungevano tranquillamente senza toccare proprio l'inglese).

P.S. Non capisco questa dei 36 mesi....Cioè, non vedo come il ministero possa guadagnarci, facendo un concorso difficile!Semmai sarebbe stato più logico il contrario: concorso facilissimo e assumere chi con più anni di insegnamento, per risparmiare su assunzioni/risarcimenti...
Oppure, altro punto di vista non trascurabile: concorso difficile significa lasciare il campo libero per le assunzioni di chi -eventualmente- vince i ricorsi "dei 36 mesi"....? Forse!
In entrambi i casi, non vedo giustificate guerre di categoria, ma solo -legittimissime- eventuali rivendicazioni particolari od individuali.
Torna in alto Andare in basso
Green.Golden



Messaggi : 316
Data d'iscrizione : 26.10.14

MessaggioTitolo: Re: Tutti a casa   Dom Lug 31, 2016 8:57 am

Il discorso filerebbe se fossero passati solo i migliori. Prove difficili, selezione dura. Invece no. Molti dei migliori non sono passati e molti dei passati non sono i migliori. A riprova del fatto che il punto debole del reclutamento in Italia è la valutazione delle prove, che dovrebbe avvenire con i carabinieri presenti.
Torna in alto Andare in basso
MaurG



Messaggi : 1751
Data d'iscrizione : 28.03.12

MessaggioTitolo: Re: Tutti a casa   Dom Lug 31, 2016 9:37 am

Green.Golden ha scritto:
Il discorso filerebbe se fossero passati solo i migliori. Prove difficili, selezione dura. Invece no. Molti dei migliori non sono passati e molti dei passati non sono i migliori. A riprova del fatto che il punto debole del reclutamento in Italia è la valutazione delle prove, che dovrebbe avvenire con i carabinieri presenti.

ma solo questa volta o da sempre?
Io rimango dell'idea che un candidato può anche essere bravo, ma chi corregge è altrettanto bravo?
Chi fa il concorso è abilitato con TFA, chi corregge quanti TFA ha fatto?
Chi fa le prove deve progettare in tempi record 6 UDA, chi corregge è in grado di apprezzare un lavoro del genere? E' un esperto di progettazione didattica? Conosce benissimo tutti e 6 gli argomenti delle domande? E' sempre in grado di dire "si quanto hai scritto va bene", "no quanto hai scritto non ha senso"?
Torna in alto Andare in basso
Green.Golden



Messaggi : 316
Data d'iscrizione : 26.10.14

MessaggioTitolo: Re: Tutti a casa   Dom Lug 31, 2016 10:48 am

Appunto. Quindi non venitemi a dire che c'è stata selezione. C'è stato caos, anarchia come in quasi tutti i concorsi pubblici di questo Paese irrazionale e irrecuperabile.
Torna in alto Andare in basso
arg82



Messaggi : 479
Data d'iscrizione : 27.02.12
Località : Nardò

MessaggioTitolo: Re: Tutti a casa   Dom Lug 31, 2016 11:11 am

quando la volpe non arriva all'uva dice che è acerba. Io ho fatto decine di concorsi negli enti locali, fino a vincerne due ed entrare di ruolo. I discorsi che fate gli ho sentiti milioni di volte. La verità è che per vincere un concorso bisogna STUDIARE e buttare il sangue sui libri e sul programma d'esame. In questo concorso abbiamo assistito a tanti bocciati proprio perché gli abilitati hanno pensato di poterlo superare con la semplice esperienza acquisita sul campo.. ma che a quanto pare si è dimostrata inadeguata.
Torna in alto Andare in basso
udl



Messaggi : 2087
Data d'iscrizione : 04.04.12

MessaggioTitolo: Re: Tutti a casa   Dom Lug 31, 2016 11:27 am

carom ha scritto:

MORALE (a detta di un commissario che ho conosciuto recentemente) la maggior parte non sono passati sulla I prova soprattutto sulle due domande in lingua straniera

Questo conferma quanto scrissi il 25 giugno:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Nella mia cdc dopo la prima correzione la percentuale era "fisiologica" per un concorso lombardo, cioè il 20%.

Dopo la revisione delle griglie ebbero tutti la sufficienza sulla materia ed il concorso è stato superato SOLO da chi conosceva bene l'inglese (80% dei candidati).

Quello che posso dire è che nella mia scuola i colleghi sono rimasti di stucco quando hanno visto il nome di una persona conosciuta fra gli ammessi: tutti sanno che non conosce la materia, però, evidentemente, conosce bene l'inglese, e questo con la Buona Scuola è condizione necessaria e sufficiente per essere immessi in ruolo
Torna in alto Andare in basso
MaurG



Messaggi : 1751
Data d'iscrizione : 28.03.12

MessaggioTitolo: Re: Tutti a casa   Dom Lug 31, 2016 11:39 am

arg82 ha scritto:
quando la volpe non arriva all'uva dice che è acerba. Io ho fatto decine di concorsi negli enti locali, fino a vincerne due ed entrare di ruolo. I discorsi che fate gli ho sentiti milioni di volte. La verità è che per vincere un concorso bisogna STUDIARE e buttare il sangue sui libri e sul programma d'esame. In questo concorso abbiamo assistito a tanti bocciati proprio perché gli abilitati hanno pensato di poterlo superare con la semplice esperienza acquisita sul campo.. ma che a quanto pare si è dimostrata inadeguata.

Magari poter partecipare a un concorso al giorno, ma non ce ne sono! Così aumenterebbe la probabilità di superarli a forza di partecipare.
Io personalmennte ne ho fatti due, uno per entrare al TFA e poi lo scritto di quello in corso. Scritto che ho superato...
Torna in alto Andare in basso
Swallow



Messaggi : 722
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioTitolo: Re: Tutti a casa   Dom Lug 31, 2016 11:40 am

carom ha scritto:
:
il concorso è stato tarato a un livello molto alto perché cadesse un numero alto di candidati

Secondo me più che altro che era pensato in modo da non dare la possibilità di dimostrare davvero quello che si sapeva fare. Intendo dire che, come si è discusso più volte su questo forum, le modalità stesse in cui si è svolta la prova scritta impedivano di dimostrare le proprie capacità e conoscenze. Poi che alcuni siano riusciti bene non lo metto in dubbio, ma fare selezione non è mica sottoporre i candidati a prove tipo "mai dire Banzai"... Perché è un po' così che ci siamo sentiti...
Pochi minuti di tempo per rispondere a quesiti che richiedevano una risposta ben articolata, suddivisa in una breve (???) trattazione della traccia e in un'elaborazione di attività didattiche motivate. Essendo le tracce piuttosto lunghe (parlo di inglese) si "perdevano" 5 minuti solo a leggerle e a capirle bene (importante per non rischiare di scrivere di getto cose poco pertinenti). Chi è preparato SA che per rispondere bene a quesiti del genere (pensiamo anche solo alle domande di storia...) non bastano 10, 15 o 18 minuti.

arg82 ha scritto:
quando la volpe non arriva all'uva dice che è acerba. Io ho fatto decine di concorsi negli enti locali, fino a vincerne due ed entrare di ruolo. I discorsi che fate gli ho sentiti milioni di volte. La verità è che per vincere un concorso bisogna STUDIARE e buttare il sangue sui libri e sul programma d'esame. In questo concorso abbiamo assistito a tanti bocciati proprio perché gli abilitati hanno pensato di poterlo superare con la semplice esperienza acquisita sul campo.. ma che a quanto pare si è dimostrata inadeguata.

Sai poco importa che tu abbia fatto decine di concorsi. Qui più di qualcuno ha fatto diversi concorsi... Questo di cui stiamo parlando l'hai fatto? Perché sul forum si discute da un bel po' e anche nel dettaglio di determinate cose: discorsi che non penso tu abbia potuto sentire milioni di volte visto che questo concorso è il primo del suo genere nella scuola.
Chi ti dice che gli abilitati non abbiano studiato? Sei in contatto con tutti i partecipanti di tutte le classi di concorso? Mi pare che la tua supposta "verità" (sei detentore della verità? Perché qui di solito le persone presentano opinioni, idee, supposizioni, ipotesi...) non sia supportata da alcun dato reale. Come fai a sapere cosa pensavano gli abilitati? Oltre tutto ti ricordo che non tutti gli abilitati hanno esperienza sul campo. Al TFA hanno partecipato molte persone con poca o nessuna esperienza, e per alcuni i tirocini sono stati la prima esperienza a scuola.
Ecco mi sembra che la tua sicurezza nell'attribuire le ragioni dell'elevatissimo numero di bocciature esclusivamente alla supposta "poca voglia di studiare" degli abilitati sia, come dire, un po' pretestuosa, improbabile, se non anche offensiva nei confronti di tante persone che con sacrificio si sono sottoposte a tutto ciò che in questi anni è stato loro richiesto di fare.
Torna in alto Andare in basso
Dulcamara

avatar

Messaggi : 1763
Data d'iscrizione : 20.03.12

MessaggioTitolo: Re: Tutti a casa   Dom Lug 31, 2016 11:57 am

arg82 ha scritto:
quando la volpe non arriva all'uva dice che è acerba. Io ho fatto decine di concorsi negli enti locali, fino a vincerne due ed entrare di ruolo. I discorsi che fate gli ho sentiti milioni di volte. La verità è che per vincere un concorso bisogna STUDIARE e buttare il sangue sui libri e sul programma d'esame. In questo concorso abbiamo assistito a tanti bocciati proprio perché gli abilitati hanno pensato di poterlo superare con la semplice esperienza acquisita sul campo.. ma che a quanto pare si è dimostrata inadeguata.

Sì, il problema è che qui non si sapeva neppure cosa studiare e che le domande non erano complesse, anzi piuttosto facili da un punto di vista contenutistico, anche se in alcuni casi troppo ampie. Paradossalmente il conoscere bene l'argomento poteva essere controproducente, come è stato fatto più volte presente il problema era il tempo. Allenarsi era l'unica cosa utile, ma non è simulabile la tensione del concorso. Personalmente la tensione agevola la mia concentrazione, non la velocità di esecuzione, vado in confusione come si suol dire... Certo è che se i candidati hanno scritto cose sbagliate a livello di contenuti, se non che qualche sparuta imprecisione, devono essere bocciati in tronco. Mi auguro non sia così da un lato, avremo una classe docente di un'ignoranza imbarazzante.
Torna in alto Andare in basso
Pitkamaki84



Messaggi : 622
Data d'iscrizione : 30.11.13

MessaggioTitolo: Re: Tutti a casa   Dom Lug 31, 2016 12:24 pm

Io rimango dell'idea che (a prescindere dalla discrezionalità delle commissioni) se uno è davvero un insegnante di un altro livello, rispetto alla media, riesce ad emergere anche in un concorso così... Per dire, aspettando le identificazioni e parlando con i colleghi, sapevo già che se avessi fatto il mio piccolo e se non ci fossero state raccomandazioni giganti non avrei avuto grossi problemi, nel confronto...
Torna in alto Andare in basso
Swallow



Messaggi : 722
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioTitolo: Re: Tutti a casa   Dom Lug 31, 2016 12:50 pm

Pitkamiki, rispetto la tua opinione, ma non mi sento proprio di condividerla in un momento in cui è sotto gli occhi di tutti che molti colleghi preparati e competenti non hanno superato le prove (basta leggere un po' sul forum). Non è una questione di confronto secondo me... Tanto più in un mestiere nel quale è fondamentale trovare un proprio modo, un proprio metodo (o metodi), ecc.
Mi rendo conto che anche la posizione di chi deve giudicare è estremamente delicata, ma i numeri che emergono (con casi in cui non passa nemmeno un candidato) onestamente mi sembra giustifichino qualche dubbio sulle modalità di svolgimento della prova.
Torna in alto Andare in basso
Green.Golden



Messaggi : 316
Data d'iscrizione : 26.10.14

MessaggioTitolo: Re: Tutti a casa   Dom Lug 31, 2016 2:39 pm

arg82 ha scritto:
quando la volpe non arriva all'uva dice che è acerba. Io ho fatto decine di concorsi negli enti locali, fino a vincerne due ed entrare di ruolo. I discorsi che fate gli ho sentiti milioni di volte. La verità è che per vincere un concorso bisogna STUDIARE e buttare il sangue sui libri e sul programma d'esame. In questo concorso abbiamo assistito a tanti bocciati proprio perché gli abilitati hanno pensato di poterlo superare con la semplice esperienza acquisita sul campo.. ma che a quanto pare si è dimostrata inadeguata.

Non mi conosci. Studiare è una delle cose che mi fanno sentire viva. Ho studiato, e tanto, e ho aiutato tante persone a studiare per questo concorso.

Non pensavo certo di vincerlo con la mia esperienza, dato che ho solo 30 anni e due anni di esperienza in Italia.
Torna in alto Andare in basso
Green.Golden



Messaggi : 316
Data d'iscrizione : 26.10.14

MessaggioTitolo: Re: Tutti a casa   Dom Lug 31, 2016 2:41 pm

Pitkamaki84 ha scritto:
Io rimango dell'idea che (a prescindere dalla discrezionalità delle commissioni) se uno è davvero un insegnante di un altro livello, rispetto alla media, riesce ad emergere anche in un concorso così... Per dire, aspettando le identificazioni e parlando con i colleghi, sapevo già che se avessi fatto il mio piccolo e se non ci fossero state raccomandazioni giganti non avrei avuto grossi problemi, nel confronto...

Certo... a patto che la propria prova venga letta. E venga letta da una persona onesta intellettualmente. Conosco persone che hanno passato la prova e che pensano si dica "I'm agreed" per dire "sono d'accordo". E' solo uno dei tanti esempi che potrei fare.
Torna in alto Andare in basso
Αρης

avatar

Messaggi : 2464
Data d'iscrizione : 26.07.12

MessaggioTitolo: Re: Tutti a casa   Dom Lug 31, 2016 4:49 pm

Sinceramente penso che quando si è respinti al di là delle mille attenuanti rimanga un senso di incompetenza profonda....e questo è acuito nel vedere magari passare colleghi che nella vita quotidiana sono stati autori di strafalcioni imbarazzanti con i ragazzi, ma che evidentemente hanno avuto una serie di elementi (argomenti conosciuti bene, tempo, esperienza, culo con una commissione benevola....) che gli ha permesso di superare lo scritto e l'orale. Ma questo discorso è valido anche per la SISS il TFA il PAS e qualsiasi concorso che si faccia a questo mondo....o pensiamo che in altri concorsi pubblici dove ci sono vagonate di candidati più sciagurati di noi non ci siano raccomandati, irregolarità, zone d'ombra o ingiustizie macroscopiche????
Quando ho iniziato a fare concorsi 15 anni fa mi scontrai subito con le raccomandazioni universitarie ma all'epoca ricordo che modalità e programmi d'esame erano definiti da mesi e mesi....in questo caso al solito si è voluto andare di fretta e in ritardo nelle comunicazioni per manipolare gli esiti degli esami....resto dell'idea che non posso pensare che più del 70% degli abilitati siano degli emeriti imbecilli....e che il 90% di questi esiti sia da imputare alla cialtroneria del MIUR nel bandire e gestire il concorso....ma tutto questo non toglie il senso di inadeguatezza e di profonda crisi che un candidato proverà trovandosi respinto....soprattutto se conscio delle sue capacità che alla fine si vedono sempre e solo nelle classi reali.....
Torna in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1855
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioTitolo: Re: Tutti a casa   Dom Lug 31, 2016 4:54 pm

arg82 ha scritto:
quando la volpe non arriva all'uva dice che è acerba. Io ho fatto decine di concorsi negli enti locali, fino a vincerne due ed entrare di ruolo. I discorsi che fate gli ho sentiti milioni di volte. La verità è che per vincere un concorso bisogna STUDIARE e buttare il sangue sui libri e sul programma d'esame. In questo concorso abbiamo assistito a tanti bocciati proprio perché gli abilitati hanno pensato di poterlo superare con la semplice esperienza acquisita sul campo.. ma che a quanto pare si è dimostrata inadeguata.


Quindi chi ha studiato tanto come me ed è stato bocciato è una capra selezionata male da università e SSIS? All'estero il mio merito è sempre stato riconosciuto. Ovunque abbia studiato mi chiedevano se avessi origini italiane oppure quale dei miei genitori fosse italiano.
E guarda che coloro che mi hanno dato le abilitazioni con punteggi altissimi sono quelli che hanno dato l'abilitazione ai docenti del TFA che hanno superato il concorso. Stesso ateneo e stessi docenti.
Torna in alto Andare in basso
ORION1983



Messaggi : 235
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioTitolo: Re: Tutti a casa   Dom Lug 31, 2016 5:10 pm

carom ha scritto:
Dal sito:
<Pertanto si sono ipotizzate altre possibili cause …
non da ultimo l'inadeguatezza di alcuni dei percorsi di abilitazione (TFA/PAS)>>

Ma ci sono o ci fanno?
Ma come si permettono di scaricare le cause sugli altri?
Faccio presente che ai TFA/PAS ci si arriva avendo i titoli e magari anche il servizio a scuola e comunque non è sicuramente una passeggiata come qualcuno vorrebbe far credere.
[ Forse qualcuno vorrebbe paragonarli ai vecchi corsi abilitanti di poche centinaia di ore di sufficiente presenza come avveniva tempo fa (se proprio vogliamo dirla tutta...)]

Piantiamola di sparare cavolate e fare il solito scarica barile!

Diciamo piuttosto la verità:
il concorso è stato tarato a un livello molto alto perché cadesse un numero alto di candidati (per non dover ricorrere all’assunzione e ai risarcimenti dei 36 mesi sforati abbondantemente…??)
MORALE (a detta di un commissario che ho conosciuto recentemente) la maggior parte non sono passati sulla I prova soprattutto sulle due domande in lingua straniera che presentavano (secondo me)un argomento particolare difficilmente trattato nei percorsi di studio in lingua straniera…
così da non realizzare i famosi 18 punti minimi da sommare ai 10 (improbabili) della prova pratica
Forse la "gaffe" del ministero (e di chi per lui ha fornito il materiale) sta nel fatto che non si aspettavano uno stillicidio così alto che potesse inevitabilmente destare “qualche sospetto”.

Risultato?
1. I vincitori del concorso saranno di un numero molto inferiore rispetto ai posti (veri o presunti) sventolati d
2. Ci saranno una valanga di ricorsi
3. In autunno con il primo fresco ci ribeccheremo la supplentite

Che disastro questo governo!
Sig. Mattarella non faccia disastri come il suo predecessore
Subito alle urne, please!

Non entrando nel merito del discorso che posso anche condividere per sommi capi o, quantomeno, nel suo assunto principale ossia che questo concorso è stato una schifezza, quello che non riesco a capire è la parte finale e conclusiva del tuo intervento. In base a quale diritto, autorità o anche idea tu rivolgi al capo dello stato l'appello ad andare alle urne?
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Tutti a casa   Dom Lug 31, 2016 6:05 pm

Green.Golden ha scritto:
arg82 ha scritto:
quando la volpe non arriva all'uva dice che è acerba. Io ho fatto decine di concorsi negli enti locali, fino a vincerne due ed entrare di ruolo. I discorsi che fate gli ho sentiti milioni di volte. La verità è che per vincere un concorso bisogna STUDIARE e buttare il sangue sui libri e sul programma d'esame. In questo concorso abbiamo assistito a tanti bocciati proprio perché gli abilitati hanno pensato di poterlo superare con la semplice esperienza acquisita sul campo.. ma che a quanto pare si è dimostrata inadeguata.

Non mi conosci. Studiare è una delle cose che mi fanno sentire viva. Ho studiato, e tanto, e ho aiutato tante persone a studiare per questo concorso.

Non pensavo certo di vincerlo con la mia esperienza, dato che ho solo 30 anni e due anni di esperienza in Italia.

Come te, Green.Golden. Ma tanto vedo che ci sono molte persone sicure che 1) se non abbiamo passato il concorso non sappiamo una cippa; 2) se lo abbiamo passato siamo raccomandati/e.
E beati loro che sono sicuri.

arg82, i discorsi che facciamo "li" hai sentiti, non "gli" hai sentiti. I refusi capitano, ma visto che sei tanto sicuro che sei bravo solo tu, rileggiti. Qui il tempo per farlo c'è, a differenza che in altre occasioni.
Torna in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1855
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioTitolo: Re: Tutti a casa   Dom Lug 31, 2016 6:17 pm

Green.Golden ha scritto:
Conosco persone che hanno passato la prova e che pensano si dica "I'm agreed" per dire "sono d'accordo". E' solo uno dei tanti esempi che potrei fare.


Oh dear... -.-''
Torna in alto Andare in basso
Αρης

avatar

Messaggi : 2464
Data d'iscrizione : 26.07.12

MessaggioTitolo: Re: Tutti a casa   Dom Lug 31, 2016 6:18 pm

tra l'altro è anche tirarsi la sfiga addosso dire di aver superato il concorso quando resta ancora l'orale e bisogna rientrare nel numero dei vincitori visti i posti a bando....
Torna in alto Andare in basso
catiusciagr



Messaggi : 1703
Data d'iscrizione : 21.10.12

MessaggioTitolo: Re: Tutti a casa   Dom Lug 31, 2016 7:18 pm

ORION1983 ha scritto:
carom ha scritto:

......
I vincitori del concorso saranno di un numero molto inferiore rispetto ai posti (veri o presunti) sventolati....
Che disastro questo governo!
.....
Subito alle urne, please!

... quello che non riesco a capire è la parte finale e conclusiva del tuo intervento.
In base a quale diritto, autorità o anche idea tu rivolgi al capo dello stato l'appello ad andare alle urne?

l' idea -solo un'idea- è il tentativo di mandare a casa coloro che hanno distrutto la scuola e che stanno distruggendo noi con queste attese, queste ansie, questo calvario che stiamo vivendo.
E tutto questo avendo abilitazioni, titoli, anni di insegnamento....
Torna in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Tutti a casa   Dom Lug 31, 2016 7:19 pm

catiusciagr ha scritto:


l' idea -solo un'idea- è il tentativo di mandare a casa coloro che hanno distrutto la scuola e che stanno distruggendo noi con queste attese, queste ansie, questo calvario che stiamo vivendo.
E tutto questo avendo abilitazioni, titoli, anni di insegnamento....

Sì. Sono d'accordissimo. Stanno facendo a pezzi la scuola: non hanno iniziato, ma stanno facendo dei bei passi in quella direzione.
Torna in alto Andare in basso
ORION1983



Messaggi : 235
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioTitolo: Re: Tutti a casa   Dom Lug 31, 2016 8:12 pm

catiusciagr ha scritto:
ORION1983 ha scritto:
carom ha scritto:

......
I vincitori del concorso saranno di un numero molto inferiore rispetto ai posti (veri o presunti) sventolati....
Che disastro questo governo!
.....
Subito alle urne, please!

... quello che non riesco a capire è la parte finale e conclusiva del tuo intervento.
In base a quale diritto, autorità o anche idea tu rivolgi al capo dello stato l'appello ad andare alle urne?

l' idea -solo un'idea- è il tentativo di mandare a casa coloro che hanno distrutto la scuola e che stanno distruggendo noi con queste attese, queste ansie, questo calvario che stiamo vivendo.
E tutto questo avendo abilitazioni, titoli, anni di insegnamento....

Comprendo benissimo. Solo che mi sembra un tantinello eccessivo che in base a questa idea uno faccio un appello al capo dello stato per andare alle urne. Sarà che ricordo male io, ma mi sembra che la Costituzione non dica esattamente questo. Piccolo particolare personale: non ho passato il concorso e non mi sento di difendere nulla di questo governo inqualificabile, solo che di qui a chiedere al Presidente della Repubblica di sciogliere le camere mi sembra ce ne passi.
Torna in alto Andare in basso
Αρης

avatar

Messaggi : 2464
Data d'iscrizione : 26.07.12

MessaggioTitolo: Re: Tutti a casa   Dom Lug 31, 2016 8:34 pm

Ma perché pensi che il presidente legge questo forum?????
Torna in alto Andare in basso
ilpalazzo

avatar

Messaggi : 101
Data d'iscrizione : 04.04.16

MessaggioTitolo: Re: Tutti a casa   Dom Lug 31, 2016 8:42 pm

Aresgr ha scritto:
Ma perché pensi che il presidente legge questo forum?????
Chiaro che no.. Così come tutti i proclami e gli appelli che gli utenti fanno nei forum (troll o meno che siano) nascono e muoiono anonimi nei forum... ;-)
Torna in alto Andare in basso
 
Tutti a casa
Torna in alto 
Pagina 1 di 4Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» CAMPANIA - CAVA DE' TIRRENI (SA) - Artemisia H. S.r.l. - Casa di Cura Ruggiero
» VENETO - PADOVA - ABANO TERME - CASA DI CURA
» Artesegno casa d'aste; arte contemporanea 11-25 luglio 2015
» Pandolfini casa d'aste; 1 marzo 2016
» Posti al 31/8 tutti lontanissimi da casa.

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Concorso docenti-
Vai verso: