Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 come organizzare una lezione e le interrogazioni

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
ladybugrevenge



Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 05.08.16

MessaggioOggetto: come organizzare una lezione e le interrogazioni   Lun Ago 08, 2016 6:44 pm

Buon pomeriggio,
sono nuova del forum, nonchè del mestiere. Ho una laurea in lingue (inglese e francese) e finora ho insegnato francese per l'intero anno scolastico scorso in Emilia, più 4 mesi in un altro a.s. (III fascia, scuole medie).
Vorrei fare una domanda a cui in genere mi si risponde con la parola magica"esperienza", ma che non mi aiuta molto: come si struttura una lezione? Voglio dire, è chiaro che se ieri ho dato degli esercizi oggi li correggo coinvolgendo i ragazzi con una frase a testa, poi se devo spiegare spiego e al termine faccio rispiegare a uno dei ragazzi, ancora li faccio lavorare in classe su nuovi esercizi,ma ci sono comunque tempi morti che non so riempire e in ogni caso questo sistema non mi convince!!! Io sono abbastanza schematica, quindi vorrei preparare una scaletta da seguire fedelmente e dalla quale non prescindere. Es: primo quarto d'ora questo, mezz'ora successiva quest'altro....
Sottodomanda per me ancora più terribile: le interrogazioni!!!! Ogni quanto tempo un alunno dev'essere interrogato? Quante interrogazioni deve avere in un mese? Io ho dovuto rinunciare a interrogare per questo dilemma che non sapevo risolvere!!! Vi prego, siate precisi nelle istruzioni che spero mi darete...
Ho provato con le interrogazioni programmate per instaurare un buon rapporto, ma era lo stesso un macello, tra assenti e il problema di cosa chiedere............ Visto che io insisto molto sulla grammatica, l'interrogazione diventa infinita, specie se il ragazzo non sa le cose e io cerco di salvare la situazione. Insomma un disastro più per loro che per me. Io non posso e non voglio limitarmi alle verifiche scritte! Sono stata persino mandata a seguire le lezioni di una collega per sapere come fare, perchè la vice preside mi teneva d'occhio e non le piacevo (giustamente).
Confido veramente nel vostro aiuto nell'evenienza di un' altra assunzione nel prossimo anno scolastico che deve assolutamente essere migliore del precedente, anche per la mia reputazione.
Vi auguro un buon inizio di settimana.
Giusi
Tornare in alto Andare in basso
Dubia



Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioOggetto: Re: come organizzare una lezione e le interrogazioni   Lun Ago 08, 2016 11:51 pm

Non insegno lingue, quindi non posso aiutarti in modo specifico. Rispetto alla strutturazione delle lezioni, posso suggerirti una maggiore elasticità. Puoi seguire in linea di massima lo schema: correzione, presentazione nuovi argomenti, esercizi sui nuovi argomenti. Tuttavia il tempo riservato alla presentazione dei nuovi argomenti deve di necessità essere elastico e vario rispetto alle abilità che vuoi sviluppare (ascolto, parlato, scritto, lettura) e agli strumenti da utilizzare (video, audio, libro di testo, mappe etc.) Anche le esercitazioni possono essere sviluppate in tanti modi diversi.
Per quanto concerne le interrogazioni, una buona prassi prevede che ci siano delle griglie di dipartimento. Nel caso in cui le griglie non siano state predisposte, è opportuno che le formuli tu stessa, avendo ben chiaro l'obiettivo della verifica che stai facendo (orale o scritta). Anche il numero di interrogazioni di norma è fissato dal Collegio dei Docenti (di cui i dipartimenti costituiscono un'articolazione).
Le indicazioni che ti ho fornito sono generiche, ma il quesito che hai posto in realtà esigerebbe un approfondimento del tutto improponibile su un forum e non riducibile a pillole di saggezza. Se sei proprio alle prime armi e non hai una formazione specifica per l'insegnamento, credo tu debba attivarti per procurartela. Puoi studiare autonomamente testi specifici, che non ti sarà difficile reperire, o seguire master universitari. L'esperienza insegna, ma deve essere supportata anche da una preparazione teorica.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47878
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: come organizzare una lezione e le interrogazioni   Mar Ago 09, 2016 3:17 am

Neanch'io sono di lingue, ma mi stupisce che tu riesca a fare tutte queste cose in un'ora e ad avanzare anche tempo. Io non ci riesco quasi mai; spesso bisogna tornare indietro perché i ragazzi sembra che abbiano capito, ma in realtà non hanno capito oppure bisogna richiamarli perché sono distratti. Tu devi certamente prepararti le lezioni ed avere le idee chiare su quello che vorresti fare, ma le lezioni nascono anche dall'interazione con gli studenti e non sempre si riesce a rispettare quello che si è programmato il giorno prima, anzi bisogna essere pronti ad apportare i necessari correttivi sul momento. Anch'io dal tuo racconto ho avuto l'impressione che tu sia un po' troppo rigida e forse da questo nascono i tuoi problemi con la vicepreside.
Per quanto riguarda le interrogazioni, io insegno alle superiori, ma al biennio non farei mai interrogazioni programmate (fosse per me neanche al triennio, ma a volte, se la classe è sufficientemente matura, cedo); mi sembra impossibile che funzionino alle medie. In genere ne chiamo tre o quattro insieme, così riduco un po' i tempi, perché quello che non sa uno posso chiederlo all'altro e oltre l'ora non posso andare per forza (anche se a volte vorrei). E' verissimo che, se l'interrogazione va male, i tempi sono più lunghi, ma alla fine bisogna mettere un termine: se non hanno studiato, non hanno studiato ed è inutile insistere; meglio mettere l'insufficienza ed eventualmente dare l'occasione di recuperare un'altra volta.
Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 1002
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: come organizzare una lezione e le interrogazioni   Mar Ago 09, 2016 8:32 am

Neppure io insegno lingue. A quanto scritto dai colleghi, con cui concordo, posso aggiungere che spesso, soprattutto al biennio, sfrutto la correzione dei compiti per casa per introdurre le interrogazioni, che sono semiprogrammate. Che cosa significa? Significa che parto da una persona e poi faccio quello prima in ordine alfabetico poi quello dopo, poi quello prima... quindi sanno quando più o meno saranno interrogati.
L'interrogazione ha sempre la stessa struttura: una domanda eventualmente articolata di teoria, un esercizio (spesso anche solo teorico), un argomento a piacere.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1665
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: come organizzare una lezione e le interrogazioni   Mar Ago 09, 2016 11:58 am

Neppure io insegno lingue, quindi non posso parlare nello specifico. Non penso che ci possa essere una scaletta valida per ogni lezione. A volte la correzione dei compiti di latino mi può prendere quasi tutta l'ora, se l'argomento era ostico: magari riprendo e rispiego alcune parti meno chiare o più difficili; altre volte alla correzione dedico 5 minuti. Lo stesso vale per la spiegazione: a volte sono necessari più esempi a volte meno e si può ripetere lo stesso concetto più volte in modi diversi. Questo a maggior ragione per la letteratura latina e italiana.
Anche io ho un brutto rapporto con le interrogazioni, non mi piacciono. Di solito faccio due orali a quadrimestre. Al biennio non sono mai programmati, al triennio purtroppo sono costretta. Mi preparo a casa le domande in modo che la difficoltà dell'interrogazione sia equilibrata per tutti ma interrogo solo una persona per volta per un totale di circa 4 in un'ora.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: come organizzare una lezione e le interrogazioni   Sab Ago 13, 2016 10:15 pm

Insegno francese alle medie.
Ci sarebbe molto da dire... È vero che si impara con l'esperienza a proprie spese, ma qualche consiglio può certo essere utile.
Uno degli errori che si fanno all'inizio è quello di concentrarsi sul cosa piuttosto che sul perché.
Innanzitutto, quindi, devi chiarirti le idee su quali sono gli obiettivi. Leggi le indicazioni per il curricolo del 2012 riguardanti le lingue straniere.
Da lì potrai capire che la grammatica ha un peso relativo, ci sono altri obiettivi e non puoi limitarti ad essa! L'interrogazione orale deve permetterti di valutare se gli alunni sanno parlare in lingua straniera riguardo ad argomenti familiari, attinenti cioè alla vita quotidiana. Per esempio presentarsi, fare acquisti, ordinare al ristorante, dare indicazioni stradali.
Poi, oltre a verifiche scritte con esercizi di grammatica, devi testare la comprensione scritta, la comprensione orale e la produzione scritta. Direi un paio di voti a quadrimestre per ogni obiettivo.
Per quanto riguarda l'organizzazione delle lezioni, di solito si divide il programma annuale in unità didattiche che a loro volta vengono suddivise in parti più piccole. I libri di testo sono fatti tutti così. Io in genere per ogni unità dedico un paio d'ore al dialogo di inizio unità. Poi una o due ore alla drammatizzione del dialogo, con voto orale. Quindi cinque o sei lezioni alle funzioni comunicative e al lessico, tre alla grammatica e una ad una prova di autovalutazione simile alla verifica. Poi verifica.
Senti, scrivimi qui, così posso mandarti qualche esempio:
valerieforum chiocciola virgilio punto it
Tornare in alto Andare in basso
luce73



Messaggi : 62
Data d'iscrizione : 01.01.13

MessaggioOggetto: Re: come organizzare una lezione e le interrogazioni   Ven Ago 19, 2016 12:09 am

Ti consiglio di ripartire studiando un po' di glottodidattica, ad esempio Balboni, "Le sfide di babele"
Tornare in alto Andare in basso
ValePilo



Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 13.11.15

MessaggioOggetto: Re: come organizzare una lezione e le interrogazioni   Dom Ago 21, 2016 7:33 am

luce73 ha scritto:
Ti consiglio di ripartire studiando un po' di glottodidattica, ad esempio Balboni, "Le sfide di babele"

ottimo testo!!
Tornare in alto Andare in basso
 
come organizzare una lezione e le interrogazioni
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» [articolo] Lezione di sesso troppo esplicita
» Oggi prima lezione del corso pre-parto al S.Raffaele
» oggi prima lezione di power yoga
» prima lezione di acquagym
» oggi prima lezione al corso preparto

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: