Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Proteste dei docenti del Sud: sei con loro o contro di loro?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 

Proteste dei docenti del Sud: sei con loro o contro di loro?
Sono con loro
33%
 33% [ 6 ]
Sono contro di loro
67%
 67% [ 12 ]
Totale dei voti : 18
 

AutoreMessaggio
Benny77



Messaggi : 320
Data d'iscrizione : 19.10.10

MessaggioOggetto: Proteste dei docenti del Sud: sei con loro o contro di loro?   Mar Ago 09, 2016 11:13 pm

Volevo inserire il topic nella sezione Dì la tua, ma a quanto pare non posso!

In questi giorni abbiamo visto e letto delle proteste dei docenti del Sud di infanzia, primaria e secondaria di primo grado alle quali penso si uniranno, a fine settimana, quelli della secondaria di secondo grado.

Sei con loro o contro di loro?
Tornare in alto Andare in basso
Giuliainvisita



Messaggi : 384
Data d'iscrizione : 05.05.15

MessaggioOggetto: Re: Proteste dei docenti del Sud: sei con loro o contro di loro?   Mar Ago 09, 2016 11:26 pm

Io sono con loro ed ho inserito un post nella sezione riforme raccontando di un certo giornalista dell'Unità di nome Rondolino che ha chiamato "capre deportate" i colleghi del sud che erano costretti ad andare al nord per lavorare.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15851
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Proteste dei docenti del Sud: sei con loro o contro di loro?   Mer Ago 10, 2016 1:16 am

Sono con loro se reclamano contro le bugie che gli hanno raccontato, sono contro di loro se vogliono che si istituiscano posti attualmente inesistenti.

Ricordiamolo, i posti in più li paghiamo tutti noi.
Tornare in alto Andare in basso
Giuliainvisita



Messaggi : 384
Data d'iscrizione : 05.05.15

MessaggioOggetto: Re: Proteste dei docenti del Sud: sei con loro o contro di loro?   Mer Ago 10, 2016 1:36 am

Cosa ne pensate di questo articolo del Fatto quotidiano?

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/08/09/esodo-prof-basta-bugie-perche-mancano-le-cattedre-al-sud/2962346/

Esodo prof, basta bugie. Perché mancano le cattedre al Sud

Al ministero dell’Istruzione si offendono se lo chiami “esodo”. Fabrizio Rondolino che con ogni probabilità non è mai emigrato per un posto di lavoro ha preso letteralmente per i fondelli le migliaia di docenti costretti a lasciare i figli per una cattedra al Nord. Il sottosegretario Davide Faraone, palermitano che dovrebbe ben conoscere il dramma di chi lascia la Sicilia non certo per un posto da parlamentare, ma per 1100 -1300 euro al mese, si è affrettato nei giorni scorsi con un post sulla sua pagina Facebook a “fare un po’ di chiarezza” sulla mobilità di maestri e professori: secondo i dati del sottosegretario che fa un bilancio tra “rientri” e “esiliati”, per quanto riguarda la scuola primaria, in Sicilia torneranno 1.100 docenti ma ne partiranno 800; in Puglia 600 riabbracceranno i parenti ma 550 dovranno far le valige per il Nord; in Campania la differenza tra gli uni e gli altri è solo di 200 persone e in Calabria 540 tornano a casa a fronte di 400 che emigrano. Una vittoria? Una sconfitta?

Di là della sterile e inutile polemica di un Rondolino (#Rondolinochi?) che ha usato come termine di paragone la tragedia dei migranti per vergognarsi di chi chiama deportazione quella dei docenti; di là dei bilanci fatti da Faraone, delle polemiche sull’algoritmo, di quelle sulla chiamata diretta e sulla gestione degli ambiti, mi sarei aspettato una riflessione in più: perché in Italia vi sono ancora così tanti docenti costretti a partire, ad andare a 1200 chilometri lontano da casa per poter svolgere il loro lavoro? Una risposta l’ha data uno che di scuola se ne intende sul serio, Andrea Gavosto, direttore della Fondazione “Giovanni Agnelli” sulle pagine di “La Repubblica”: la questione demografica. La popolazione scolastica aumenta al Nord mentre al Sud è in costante diminuzione. Il direttore aggiunge: “L’emigrazione degli insegnanti nei prossimi anni resterà un fenomeno largamente inevitabile”.

E qui mi permetto di dissentire con l’amico Gavosto: l’esodo o l’esilio dei docenti potrà essere fermato quando avremo a che fare con un governo che ritorna a mettere in primo piano la questione istruzione al Sud. Finora il ministero ha fatto il gioco delle tre carte con la riforma della 107 al posto di fare un serio investimento. Proviamo a guardare qualche dato. Il tempo pieno al Sud ancora non esiste: tra le prime dieci province più scoperte solo una (Aosta) è al Nord le altre sono al Sud (Ragusa, Trapani, Teramo, Reggio Calabria, Palermo, Agrigento, Campobasso, Catania, Frosinone). In Molise le percentuali di classi con il tempo pieno sono il 7,6%; in Sicilia l’8,1%; in Campania l’11,2% mentre in Lombardia, Toscana e Lazio si supera il 40% (dati “Atlante dell’infanzia”, Save The Children)

Altra questione: i bambini sotto i tre anni presi in carico dai servizi socio educativi per la prima infanzia sono inesistenti al Sud. In Calabria solo il 2,1%, in Campania il 2,6%. La situazione migliora in Sicilia dove si arriva al 5,5% ma sempre distanti dal 21,8% della Toscana, del 26,8% dell’Emilia Romagna. Senza parlare dell’abbandono scolastico che nonostante gli sforzi degli ultimi anni lascia ancora il Sud, in particolare Sicilia e Calabria, in uno stato di emergenza. A chi pontifica in questi giorni dalla poltrona di un Palazzo o da quella di una redazione basterebbe fare un giro in un quartiere come quello di Danisinni a Palermo per capire: “Qui quelli che arrivano alle superiori si contano sulle dita di una mano”, mi racconta fra Mauro, parroco del quartiere.

E’ chiaro che di fronte a questi dati abbiamo bisogno di invertire la tendenza, di un serio investimento nel tempo pieno, nei nidi, nella lotta alla dispersione scolastica che si fa solo con più risorse umane. Chi governa sa bene che tra qualche settimana chi è costretto ad abbandonare la propria terra si metterà il cuore in pace, accetterà questa situazione, userà strategicamente qualche giorno di malattia per restare con i propri cari quando li potrà raggiungere. Le polemiche passeranno come ogni anno ma la questione resterà aperta. Nessuno finora si è deciso a curare questo cancro prima che sia troppo tardi.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15851
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Proteste dei docenti del Sud: sei con loro o contro di loro?   Mer Ago 10, 2016 8:28 am

Non conosco i numeri della scuola così in dettaglio, certo che le "richieste di asilo" e le richieste di tempo pieno dovrebbero avere la stessa probabilità di accoglimento a nord come al sud.

Non so quanto possa incidere, ma non mi limiterei a leggere gli ottenimenti di asilo e di tempo pieno; mi aspetto che al sud asilo e tempo pieno siano meno richiesti e quindi mi aspetto una fisiologica minor quantità nelle concessioni; al sud c'è più disoccupazione e più mamme senza necessità di allocare i figli al pomeriggio (anche più nonni liberi).
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Proteste dei docenti del Sud: sei con loro o contro di loro?   Mer Ago 10, 2016 9:31 am

Che ci sarebbe stato l'esodo questa estate di migliaia di docenti lo si sapeva.

La colpa del governo è di avere fatto tutto questo senza alcuna trasparenza. Un conto è dire "c'è un posto a Roccadisotto, è tuo se lo vuoi", un altro è dire "ti assumo, l'anno prossimo ti dico dove ti mando a lavorare".
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Proteste dei docenti del Sud: sei con loro o contro di loro?   Mer Ago 10, 2016 9:56 am

contro...e il sondaggio mi da ragione.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7548
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Proteste dei docenti del Sud: sei con loro o contro di loro?   Mer Ago 10, 2016 10:33 am

mac67 ha scritto:
Che ci sarebbe stato l'esodo questa estate di migliaia di docenti lo si sapeva.

La colpa del governo è di avere fatto tutto questo senza alcuna trasparenza. Un conto è dire "c'è un posto a Roccadisotto, è tuo se lo vuoi", un altro è dire "ti assumo, l'anno prossimo ti dico dove ti mando a lavorare".
contro.

purtroppo è proprio il sistema scuola che tra nuove immissioni, trasferimenti, cambi di grado ecc...da sempre non permette annunci e assegnazioni con largo anticipo.
ma questa appunto non è una novità...
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Proteste dei docenti del Sud: sei con loro o contro di loro?   Mer Ago 10, 2016 10:56 am

1) Sono a favore se richiedono che la procedura divenga trasparente e sia chiarita punto per punto.
2) Sono a favore se chiedono il ripristino delle cattedre tagliate sotto la Gelmini.

3) Non sono a favore (e attenzione: non ho scritto che "sono contro" perchè non sarà mai contro a dei colleghi) se stanno conducendo una battaglia miope limitata alla propria regione che prescinde dal contesto generale.

Quindi sono a favore, 2 a 1.
Tornare in alto Andare in basso
Benny77



Messaggi : 320
Data d'iscrizione : 19.10.10

MessaggioOggetto: Re: Proteste dei docenti del Sud: sei con loro o contro di loro?   Mer Ago 10, 2016 11:37 am

Giuliainvisita ha scritto:
Io sono con loro ed ho inserito un post nella sezione riforme raccontando di un certo giornalista dell'Unità di nome Rondolino che ha chiamato "capre deportate" i colleghi del sud che erano costretti ad andare al nord per lavorare.

Mi pare di aver letto che si riferisse a coloro i quali parlavano in dialetto davanti ai microfoni …se è davvero così, che dire?!?
Inoltre sapevano che l’immissione in ruolo era su territorio nazionale … che dire?
Una mia conoscente è rimasta precaria per scelta in quanto sapendo che si poteva allontanare  da casa (in realtà ne era quasi certa) ha preferito la famiglia.
Unica perplessità questo famigerato algoritmo ... perché lo tengono segreto??

Tornare in alto Andare in basso
Ciccio.8



Messaggi : 2396
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioOggetto: Re: Proteste dei docenti del Sud: sei con loro o contro di loro?   Mer Ago 10, 2016 12:00 pm

Benny77 ha scritto:
Volevo inserire il topic nella sezione Dì la tua, ma a quanto pare non posso!

In questi giorni abbiamo visto e letto delle proteste dei docenti del Sud di infanzia, primaria e secondaria di primo grado alle quali penso si uniranno, a fine settimana, quelli della secondaria di secondo grado.

Sei con loro o contro di loro?

Non ci dici però Benny se tu sei a favore o meno...

Comunque, ecco a voi una delle mie belle teorie da artista coi neuroni divergenti.

Alcuni punti della discussione:
A. La legge 107 era chiara, i docenti sapevano a cosa andavano incontro.
B. Il miur, ovviamente, sul detto e non detto e sui proclami a mezzo stampa ci giocava molto. Della serie: intanto realizzo quello che voglio io, li faccio star buoni con l'introduzione del potenziamento e poi li frego con la mobilità. Ormai, assunti in ruolo e senza più ste caz' di graduatorie, o accettano o si licenziano.
C. Peccato che, in tutta questa strategia, gli errori si fanno sempre più numerosi ed evidenti. Della serie: ma se ci vuoi fregare (e lo sapevamo) almeno fallo bene no?!
D. I docenti non direttamente coinvolti, in quanto ex precari di lungo corso (magari al nord) dicono: questi non hanno capito che i sacrifici li abbiam fatti tutti, come funziona, come si soffre e che bisogna stare alle regole senza frignare...

Ma qui scatta la cosa strana:

Ci vogliono proprio un qualche migliaio di precari (o anche no, secondo la definizione ristretta che ne danno alcuni), neoassunti freschi freschi, per la gran parte del sud (oddio che vergogna) per mandare avanti una protesta efficace ed ottenere cose che fino ad oggi nemmeno ci sognavamo di chiedere, perché ABITUATI A SOFFRIRE il sistema?
Peggio mi sento!
Questi non solo pretendono, si fanno sentire, reagiscono, ottengono... Fastidiosamente piagnoni... ed EFFICACI!
La cosa è doppiamente vergognosa.

Ora, a parte gli scherzi (ma nemmeno tanto) il thread comincia puntando sulle "proteste dei docenti del Sud", quindi è ovvio che la discussione debba in qualche modo scadere e/o portare a considerazioni inaspettate.
Io mi sarei rotto insomma, sgradevole per sgradevole vi rinfaccio un qualcosa che paradossalmente è anche positivo e indice di un minimo cambiamento di rotta.

Della serie, eccovi il punto mancante
E. Sì, noi docenti del Sud stiamo al gioco... la legge l'abbiamo letta... ci facciamo assumere, ma poi su ogni minima pecca nelle procedure ti facciamo un culo così! Perché, non sappiamo bene quelli del nord, ma noi ci siamo rotti da un bel pezzo, di tutto quanto!


Ultima modifica di Ciccio.8 il Mer Ago 10, 2016 2:18 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15851
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Proteste dei docenti del Sud: sei con loro o contro di loro?   Mer Ago 10, 2016 12:28 pm

Il governo necessita di allargare il consenso elettorale per il referendum per cui

1) http://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2016/08/09/referendum-renzi-ho-fatto-errore-a-personalizzare-troppo-_f71f147f-0a79-4d76-b968-1292484aa413.html

2) http://www.orizzontescuola.it/news/mobilit-faraone-risponderemo-ad-esigenze-docenti-ecco-misure-trasformazione-organico-fatto-diri

Attenzione alle assegnazioni provvisorie: si viene trasferiti al polo nord, si ottiene un'assegnazione provvisoria sotto casa, si vota "sì", l'anno prossimo ci si spalma di vaselina.

Vendetelo bene quel sì !
Tornare in alto Andare in basso
Benny77



Messaggi : 320
Data d'iscrizione : 19.10.10

MessaggioOggetto: Re: Proteste dei docenti del Sud: sei con loro o contro di loro?   Mer Ago 10, 2016 12:43 pm

Sono contro.
Tornare in alto Andare in basso
Benny77



Messaggi : 320
Data d'iscrizione : 19.10.10

MessaggioOggetto: Re: Proteste dei docenti del Sud: sei con loro o contro di loro?   Mer Ago 10, 2016 12:51 pm

Sono favorevole a chi protesta perché , a parità di condizioni è stato trattato diversamente. Per il resto le reputo tutte proteste inutili.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1664
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: Proteste dei docenti del Sud: sei con loro o contro di loro?   Mer Ago 10, 2016 1:05 pm

Decisamente contro. Sapevano bene a cosa andavano incontro ma speravano in un'assurda soluzione alla "volemose bene".
Tornare in alto Andare in basso
Online
mordekayn



Messaggi : 2619
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 26

MessaggioOggetto: Re: Proteste dei docenti del Sud: sei con loro o contro di loro?   Mer Ago 10, 2016 1:15 pm

80% dei docenti nelle GAE sono meridionali.
Impossibile assegnare a tutti una sede nel sud italia..pardon negli ambiti.
Negli ultimi vent'anni il sud ha perso circa mezzo milione di alunni, il nord è a +300k.
E' evidente che volendo fare un piano straordinario di assunzioni smisurato attingendo dalle graduatorie ad esaurimento i risultati non potevano che essere questi, parzialmente mitigati dalla possibilità per alcuni di differire di un anno la presa di servizio e dalla creazione dei posti di potenziamento (circa 9k al sud)

Personalmente mi auguro di non dover passare un altro anno a far decreti di assenza per i deportati.
Tornare in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 2619
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 26

MessaggioOggetto: Re: Proteste dei docenti del Sud: sei con loro o contro di loro?   Mer Ago 10, 2016 1:24 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Non conosco i numeri della scuola così in dettaglio, certo che le "richieste di asilo" e le richieste di tempo pieno dovrebbero avere la stessa probabilità di accoglimento a nord come al sud.

Non so quanto possa incidere, ma non mi limiterei a leggere gli ottenimenti di asilo e di tempo pieno; mi aspetto che al sud asilo e tempo pieno siano meno richiesti e quindi mi aspetto una fisiologica minor quantità nelle concessioni; al sud c'è più disoccupazione e più mamme senza necessità di allocare i figli al pomeriggio (anche più nonni liberi).

I numeri sono questi, in pratica i posti da occupare (e che anche a settembre rimarranno vacanti..l'anno scorso abbiamo dovuto occupare con le supplenze decine di cattedre) sono al nord, ma la gran parte dei docenti vorrebbe avere la sede al sud.

http://www.flcgil.it/rassegna-stampa/nazionale/lo-tsunami-dei-trasferimenti-ecco-i-numeri-e-le-vere-cause.flc

Ecco perchè conveniva fare un piano di stabilizzazione spalmato su più anni, invece di imbastire un bordello unico in un solo anno.
E non contenti ad agosto costringono le scuole a fare le chiamate dirette..
Tornare in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 2619
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 26

MessaggioOggetto: Re: Proteste dei docenti del Sud: sei con loro o contro di loro?   Mer Ago 10, 2016 1:30 pm

precario.acciaio ha scritto:
1) Sono a favore se richiedono che la procedura divenga trasparente e sia chiarita punto per punto.
2) Sono a favore se chiedono il ripristino delle cattedre tagliate sotto la Gelmini.

3) Non sono a favore (e attenzione: non ho scritto che "sono contro" perchè non sarà mai contro a dei colleghi) se stanno conducendo una battaglia miope limitata alla propria regione che prescinde dal contesto generale.

Quindi sono a favore, 2 a 1.

50k è stato recuperato col potenziamento.

Dopodichè anche potenziando l'offerta scolastica nel sud italia (ad es. estendendo il tempo pieno a 40 ore e riducendo quello normale..che ad es. a Milano quasi non esiste) i numeri sono numeri..non si può assegnare l'80% dei docenti (che viene dal sud) in un'area che ha circa il 37% degli alunni  nazionali.
Poi alla radice bisognerebbe intervenire per rendere più appetibile la carriera (ecco a parlar di carriera vien già da ridere) nel settore scuola anche per chi risiede nel nord- centro italia...cosa che per svariati motivi non faranno mai, visto che alle condizioni date c'è una "manodopera di riserva" sovrabbondante di docenti nati nel mezzogiorno.
Tornare in alto Andare in basso
Dulcamara



Messaggi : 1769
Data d'iscrizione : 20.03.12

MessaggioOggetto: Re: Proteste dei docenti del Sud: sei con loro o contro di loro?   Mer Ago 10, 2016 1:55 pm

Giuliainvisita ha scritto:
Cosa ne pensate di questo articolo del Fatto quotidiano?

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/08/09/esodo-prof-basta-bugie-perche-mancano-le-cattedre-al-sud/2962346/



Tutto il male possibile: ci avrei scommesso che questo articolo era di quel cretino di Corlazzoli. In primo luogo non specifica quali insegnanti si trasferiscono: se c'è bisogno di 300 insegnanti di tecnica in Campania i locali 200 in esubero di educazione fisica non possono certo sostituirli, ma avranno la possibilità di coprire i 200 posti che mancano in Piemonte, per fare un esempio.

In secondo luogo non esiste alcuna riforma o legge SCOLASTICA di alcun governo che possa invertire un dato oggettivo, la denatalità e lo spopolamento del Sud. Ci vorrebbero dei fortissimi interventi, sempre che siano possibili o sensati, che potrebbero dare qualche risultato in 20-30 anni...

Comunque contro queste proteste inutili ed insulse, mi spiace per i colleghi, la situazione nel breve e medio periodo non è risolvibile in alcun modo. Mi auguro che qualunque governo non assecondi mai in alcun modo queste insensatezze.


Ultima modifica di Dulcamara il Mer Ago 10, 2016 5:53 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
@le'



Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 03.08.16

MessaggioOggetto: Re: Proteste dei docenti del Sud: sei con loro o contro di loro?   Mer Ago 10, 2016 2:22 pm

Contro. Ognuno deve assumersi le responsabilità' delle proprie azioni. Erano noti a tutti i rischi a cui si andava incontro con la domanda di immissione in ruolo su iol con la scelta delle 100 province.
Tornare in alto Andare in basso
godoPAS



Messaggi : 143
Data d'iscrizione : 20.12.13

MessaggioOggetto: Re: Proteste dei docenti del Sud: sei con loro o contro di loro?   Mer Ago 10, 2016 5:12 pm

Contro. Il Nord ha assorbito migliaia di idonei del concorso 2012 e precedenti del Sud (Hanno sfornato migliaia di idonei a differenza delle regioni settentrionali). Basta piagistei e ringraziate di avere un lavoro nonostante non abbiate vinto alcun concorso.
Tornare in alto Andare in basso
pulsar



Messaggi : 221
Data d'iscrizione : 21.07.12

MessaggioOggetto: Re: Proteste dei docenti del Sud: sei con loro o contro di loro?   Mer Ago 10, 2016 5:36 pm

Sono contro se pensano di poter tutti tornare a casa dopo aver scelto il ruolo nazionale. Sono con loro se ci sono state scorrettezze di qualsiasi tipo.
Tornare in alto Andare in basso
michetta



Messaggi : 3890
Data d'iscrizione : 17.08.11

MessaggioOggetto: Re: Proteste dei docenti del Sud: sei con loro o contro di loro?   Mer Ago 10, 2016 5:54 pm

pulsar ha scritto:
Sono contro se pensano di poter tutti tornare a casa dopo aver scelto il ruolo nazionale. Sono con loro se ci sono state scorrettezze di qualsiasi tipo.

Sono a favore di chi, per causa di errori dovuti al sistema informatico del miur, è stato scaraventato lontano da casa, in favore di altri che non ne hanno uguale diritto; ha tutti i diritti di protestare e di chiedere che venga riconosciuto il diritto leso. E il diritto leso comunque, non significa necessariamente: casa
Sono con quelli che sapevano quale fosse il loro destino ed hanno avuto il coraggio di presentare la domanda di assunzione, assumendosi la responsabilità delle proprie scelte, consapevoli dei disagi e dei problemi, ma che non piagnucolano. Sperano ed è giusto che sia così.   A loro, auguro un ritorno a casa, non lontano nel tempo.
Sono contro: chi, non ha voluto capire cosa avrebbe riservato la 107 e fino a ieri ha ringraziato renzi, pensando che "tanto ci aiuta, tanto ci fa differire il ruolo, tanto..." ed ora fa il sorpreso, come fosse una novità e una mannaia caduta sulla testa all'improvviso, specie se con una manciata di punti di mobilità ed un servizio quasi inesistente, rivendica diritti non sanciti da quella legge che fino a poco fa ha osannato
Tornare in alto Andare in basso
 
Proteste dei docenti del Sud: sei con loro o contro di loro?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Ferie e collegio docenti
» Formazione obbligatoria docenti????
» Solo estetica
» Ricordiamoci di loro!!!
» Scimpanzè all’attacco!

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: