Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Il problema non è quanti rientri, quante partenze, dove sono i posti ma avere salvato gli ultimi le GM.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
sparviero.



Messaggi : 1012
Data d'iscrizione : 27.04.15

MessaggioOggetto: Il problema non è quanti rientri, quante partenze, dove sono i posti ma avere salvato gli ultimi le GM.   Gio Ago 11, 2016 6:02 pm

Non ci sono cattedre, non si possono spostare gli alunni, i rientri sono più delle partenze. Stiamo distogliendo lo sguardo sull'unica vera ingiustizia: Avere dato la precedenza agli idonei non vincitori e spedito al nord i veri precari.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 16706
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Il problema non è quanti rientri, quante partenze, dove sono i posti ma avere salvato gli ultimi le GM.   Gio Ago 11, 2016 6:07 pm

Unica vera ingiustizia ...... nessun sistema è perfetto, se il sistema scolastico che è complessissimo ha una sola ingiustizia non è grave, significa che al MIUR non hanno lavorato perfettamente, ma hanno lavorato molto bene.

Tu lavori molto bene ? Fin ora hai fatto solo un errore ?
Tornare in alto Andare in basso
sparviero.



Messaggi : 1012
Data d'iscrizione : 27.04.15

MessaggioOggetto: Re: Il problema non è quanti rientri, quante partenze, dove sono i posti ma avere salvato gli ultimi le GM.   Gio Ago 11, 2016 6:13 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Unica vera ingiustizia ...... nessun sistema è perfetto, se il sistema scolastico che è complessissimo ha una sola ingiustizia non è grave, significa che al MIUR non hanno lavorato perfettamente, ma hanno lavorato molto bene.

Tu lavori molto bene ? Fin ora hai fatto solo un errore ?
Fino ad oggi nella PA l'anzianità di servizio ha avuto peso mentre ora per la scuola questo governo ha capovolto tutto:più anzianità di servizio più lontano di casa. Non si era mai vista una cosa del genere.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 3029
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Il problema non è quanti rientri, quante partenze, dove sono i posti ma avere salvato gli ultimi le GM.   Gio Ago 11, 2016 6:32 pm

sparviero. ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Unica vera ingiustizia ...... nessun sistema è perfetto, se il sistema scolastico che è complessissimo ha una sola ingiustizia non è grave, significa che al MIUR non hanno lavorato perfettamente, ma hanno lavorato molto bene.

Tu lavori molto bene ? Fin ora hai fatto solo un errore ?
Fino ad oggi nella PA l'anzianità di servizio ha avuto peso mentre ora per la scuola questo governo ha capovolto tutto:più anzianità di servizio più lontano di casa. Non si era mai vista una cosa del genere.

Sparviero, sono sinceramente addolorata per il tuo trasferimento...sai quanto abbia fatto, da sempre, il tifo per te.
Questa volta però devo dissentire, fermo restando il fatto che certamente non sia stato corretto ripescare l'anno dopo il concorso del 2012 gli idonei, e contrariamente al bando del concorso iniziale, stilare una apposita graduatoria.
Ma ciò che è stato fatto ormai appartiene al passato, sotterra l'ascia di guerra.
Come sai l'anno scorso sono stata trasferita in provincia di Torino e quest'anno non so ancora cosa mi riservi l'algoritmo ministeriale, però non posso fare a meno di pensare al sostegno che mi ha dato una mia formidabile collega assunta in fase B dalla GM 2012. Una docente con i fiocchi che quest'anno è stata destinata proprio nell'ambito della sua residenza. Non posso che gioire della fortuna che le è capitata, nella consapevolezza dei sacrifici che abbiamo affrontato insieme, e le auguro una carriera radiosa e appagante come lei merita.
In questi mesi ho capito quanto sia deleterio il confronto divisivo tra noi docenti, e ne ho ogni giorno che passa sempre una ulteriore conferma.
Perciò unisciti a chi voglia perseguire unito e compatto le legittime rivendicazioni dei diritti dei docenti,compresi quelli a tempo determinato, che sono sempre nei miei pensieri, e concentrati a percorrere tutte le vie possibili per la tutela dei tuoi interessi, se ritieni siano stati lesi...ma, ti prego, non partecipiamo a questo gioco al massacro...nessuno ne uscirebbe indenne difronte all'opinione pubblica e... probabilmente anche difronte alla sua coscienza.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 16706
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Il problema non è quanti rientri, quante partenze, dove sono i posti ma avere salvato gli ultimi le GM.   Gio Ago 11, 2016 8:06 pm

Francesca4 ha scritto:
Come sai l'anno scorso sono stata trasferita in provincia di Torino e quest'anno non so ancora cosa mi riservi l'algoritmo ministeriale
Insomma .... per una napoletana ..... peggio di Torino ....... non penserai che ti possano mandare a Kabul ?
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 3029
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Il problema non è quanti rientri, quante partenze, dove sono i posti ma avere salvato gli ultimi le GM.   Gio Ago 11, 2016 10:00 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Francesca4 ha scritto:
Come sai l'anno scorso sono stata trasferita in provincia di Torino e quest'anno non so ancora cosa mi riservi l'algoritmo ministeriale
Insomma .... per una napoletana ..... peggio di Torino ....... non penserai che ti possano mandare a Kabul ?

A Torino sono stata benissimo! Il problema non erano i piemontesi, persone squisite,...ma l' attaccamento alla mia famiglia e alla mia terra d'origine.
Detto in parole povere... il problema ero io!
Tornare in alto Andare in basso
maripier



Messaggi : 140
Data d'iscrizione : 30.01.13

MessaggioOggetto: Re: Il problema non è quanti rientri, quante partenze, dove sono i posti ma avere salvato gli ultimi le GM.   Gio Ago 11, 2016 10:34 pm

sparviero. ha scritto:
Non ci sono cattedre, non si possono spostare gli alunni, i rientri sono più delle partenze. Stiamo distogliendo lo sguardo sull'unica vera ingiustizia: Avere dato la precedenza agli idonei non vincitori e spedito al nord i veri precari.
Penso che quando si chiede giustizia non lo si fa per fare la guerra a qualcuno, lo si fa semplicemente per rivendicare i propri diritti. Il vero problema è rappresentato dal fatto che i precari storici non sono così tanti e coì tanto uniti da riuscire a fare tanto rumore quanto quello che riescono a fare i fase C
Tornare in alto Andare in basso
Perplessa



Messaggi : 1268
Data d'iscrizione : 02.03.11

MessaggioOggetto: Re: Il problema non è quanti rientri, quante partenze, dove sono i posti ma avere salvato gli ultimi le GM.   Ven Ago 12, 2016 9:41 am

Il problema è essersi inventati posti che non esistevano su classi di concorso in esubero a livello nazionale, non aver coperto quelli esistenti su cdc con GE esaurite, lasciando al palo gli abilitati di II fascia, nonché aver favorito l'illusione (non inganno, ma favoreggiamento) di coloro che al sud erano andati avanti a supplenze su maternità di poter avere il posto sotto casa, quando si sapeva perfettamente che l'unico posto eventualmente disponibile per loro era a Sondrio. Mica semplice per il Miur uscire dall'impasse senza scontentare nessuno...
Tornare in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 912
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioOggetto: Re: Il problema non è quanti rientri, quante partenze, dove sono i posti ma avere salvato gli ultimi le GM.   Ven Ago 12, 2016 10:02 am

Francesca4 ha scritto:
.
In questi mesi ho capito quanto sia deleterio il confronto divisivo tra noi docenti, e ne ho ogni giorno che passa sempre una ulteriore conferma.
Perciò unisciti a chi voglia perseguire unito e compatto le  legittime rivendicazioni  dei diritti dei docenti,compresi quelli a tempo determinato, che sono sempre nei miei pensieri, e concentrati a percorrere tutte le vie possibili per la tutela dei tuoi interessi, se ritieni siano stati lesi...ma, ti prego, non partecipiamo a questo gioco al massacro...nessuno ne uscirebbe indenne difronte all'opinione pubblica e... probabilmente anche difronte alla sua coscienza.

Condivido totalmente.
Chi ha escogitato un sistema che alimenta le spaccature non può che sentirsi tranquillo di fronte al brulichio scomposto e disorganizzato del corpo docente italiano. E aspetta che se ne rendano conto i vecchi immessi attualmente non interessati alla domanda di mobilità: vedrai quali ulteriori spaccature si creeranno...
Tornare in alto Andare in basso
spillo16



Messaggi : 1139
Data d'iscrizione : 27.06.15

MessaggioOggetto: Re: Il problema non è quanti rientri, quante partenze, dove sono i posti ma avere salvato gli ultimi le GM.   Ven Ago 12, 2016 10:07 am

Il caso dei GM farà storia, la più grande truffa ai danni dei precari, non solo parliamo di gente che non doveva essere assunta per esplicita previsione di legge ma di una priorità data loro da quegli infami di puglisi e co al senato che non ha nessun fondamento. Se le loro graduatorie erano regionali le gae erano provinciali, perchè dare loro la provincia bloccata? e dire che Renzi aveva giustamente affermato che gli idonei non sono vincitori e non doveva assumerli, se non è perdere la faccia questo...Notavo poi che in Sicilia ce ne erano una marea e hanno occupato i pochi posti esistenti.
Queste come l'ingiustizia della precedenza agli ante 2014 arriveranno probabilmente alla corte costituzionale, resta l'amaro di scelte ingiuste e irragionevoli fatte da questo Governo di pagliacci e millantatori..
Ma perchè in queste proteste siciliane non si denunciano queste 2 ingiustizie che hanno sottratto la maggior parte dei posti ma si continua con questa propaganda dell'algoritmo? Forse anche la strategia comunicativa della protesta per me è fallimentare. Anzi con l'algoritmo sento spesso si attaccano proprio quelli della stessa fase C quando i posti sono stati occupati tutti dalle fasi B, questa è una cosa che non capisco forse frutto di tacito accordo con i soliti sindacati truffatori?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 16706
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Il problema non è quanti rientri, quante partenze, dove sono i posti ma avere salvato gli ultimi le GM.   Ven Ago 12, 2016 10:21 am

spillo16 ha scritto:
Il caso dei GM farà storia, la più grande truffa ai danni dei precari, non solo parliamo di gente che non doveva essere assunta per esplicita previsione di legge
esplicita ed illegale previsione di bando.
Tornare in alto Andare in basso
spillo16



Messaggi : 1139
Data d'iscrizione : 27.06.15

MessaggioOggetto: Re: Il problema non è quanti rientri, quante partenze, dove sono i posti ma avere salvato gli ultimi le GM.   Ven Ago 12, 2016 10:24 am

avidodinformazioni ha scritto:
spillo16 ha scritto:
Il caso dei GM farà storia, la più grande truffa ai danni dei precari, non solo parliamo di gente che non doveva essere assunta per esplicita previsione di legge
esplicita ed illegale previsione di bando.
il bando è basato su un decreto normativo che prevedeva il tutto. Quindi "legale", dovevano essere loro a fare ricorso e dimostrare il contrario ma non mi risulta l'abbiano fatto.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 16706
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Il problema non è quanti rientri, quante partenze, dove sono i posti ma avere salvato gli ultimi le GM.   Ven Ago 12, 2016 10:44 am

spillo16 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
spillo16 ha scritto:
Il caso dei GM farà storia, la più grande truffa ai danni dei precari, non solo parliamo di gente che non doveva essere assunta per esplicita previsione di legge
esplicita ed illegale previsione di bando.
il bando è basato su un decreto normativo che prevedeva il tutto. Quindi "legale", dovevano essere loro a fare ricorso e dimostrare il contrario ma non mi risulta l'abbiano fatto.
Il ricorso è stato fatto ed il MIUR non gli ha dato il tempo di concludersi, dopo un anno dal bando il MIUR ha emanato un decreto ministeriale che smentiva quella porzione di bando dando ragione a tutti i ricorrenti ed a tutti i mugugnanti che non avevano avuto voglia di ricorrere.

Piuttosto la legge 107 che prevede l'assunzione e la priorità è una legge ?
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7899
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Il problema non è quanti rientri, quante partenze, dove sono i posti ma avere salvato gli ultimi le GM.   Ven Ago 12, 2016 10:50 am

sparviè...sono anni che vado lamentandomi di quella stortura che è stata l'immissione in ruolo degli idonei...che per legge, iniziale, manco sarebbero dovuti esistere...
e senza quei trenta in più, oltre ai due assurdamente e miseramente previsti in lombardia per la mia cdc...io sarei stata in ruolo già da almeno tre anni...
ma in italia va così, leggi scritte male, applicate peggio e cambiate in corsa.
ci si fa l'abitudine a questo schifo.
...fegato permettendo...
Tornare in alto Andare in basso
sparviero.



Messaggi : 1012
Data d'iscrizione : 27.04.15

MessaggioOggetto: Re: Il problema non è quanti rientri, quante partenze, dove sono i posti ma avere salvato gli ultimi le GM.   Ven Ago 12, 2016 10:59 am

tellina ha scritto:
sparviè...sono anni che vado lamentandomi di quella stortura che è stata l'immissione in ruolo degli idonei...che per legge, iniziale, manco sarebbero dovuti esistere...
e senza quei trenta in più, oltre ai due assurdamente e miseramente previsti in lombardia per la mia cdc...io sarei stata in ruolo già da almeno tre anni...
ma in italia va così, leggi scritte male, applicate peggio e cambiate in corsa.
ci si fa l'abitudine a questo schifo.
...fegato permettendo...
Dal Vangelo secondo Matteo: Gli ultimi saranno i primi! Amen.
Tornare in alto Andare in basso
moniboni83



Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 19.01.13

MessaggioOggetto: Re: Il problema non è quanti rientri, quante partenze, dove sono i posti ma avere salvato gli ultimi le GM.   Ven Ago 12, 2016 11:31 am

Stefania Biancani ha scritto:
Francesca4 ha scritto:
.
In questi mesi ho capito quanto sia deleterio il confronto divisivo tra noi docenti, e ne ho ogni giorno che passa sempre una ulteriore conferma.
Perciò unisciti a chi voglia perseguire unito e compatto le  legittime rivendicazioni  dei diritti dei docenti,compresi quelli a tempo determinato, che sono sempre nei miei pensieri, e concentrati a percorrere tutte le vie possibili per la tutela dei tuoi interessi, se ritieni siano stati lesi...ma, ti prego, non partecipiamo a questo gioco al massacro...nessuno ne uscirebbe indenne difronte all'opinione pubblica e... probabilmente anche difronte alla sua coscienza.

Condivido totalmente.
Chi ha escogitato un sistema che alimenta le spaccature non può che sentirsi tranquillo di fronte al brulichio scomposto e disorganizzato del corpo docente italiano. E aspetta che se ne rendano conto i vecchi immessi attualmente non interessati alla domanda di mobilità: vedrai quali ulteriori spaccature si creeranno...

Condivido il vostro pensiero. Non ha senso prendersela,a turno, con questa o con quella categoria di docenti...
Tutti, chi più chi meno, hanno tratto dei vantaggi nel tempo dalle varie "storture" e "aggiustamenti" fatti alla legge: gli idonei 2012 che non dovevano nemmeno avere il posto in quanto non vincitori di concorso, gli ante 2014 che quest'anno hanno potuto ancora scegliere la sede, gli assunti in massa dell'anno scorso che sarebbero stati precari ancora per degli anni... Ce ne sarebbe per tutti davvero...
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7899
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Il problema non è quanti rientri, quante partenze, dove sono i posti ma avere salvato gli ultimi le GM.   Ven Ago 12, 2016 11:47 am

no guarda moni...dal '99 ad oggi, personalmente, mai manco uno straccio di vantaggio.
nemmeno per sbaglio...umpft
Tornare in alto Andare in basso
maripier



Messaggi : 140
Data d'iscrizione : 30.01.13

MessaggioOggetto: Re: Il problema non è quanti rientri, quante partenze, dove sono i posti ma avere salvato gli ultimi le GM.   Ven Ago 12, 2016 12:30 pm

Perplessa ha scritto:
Il problema è  essersi inventati posti che non esistevano su classi di concorso in esubero a livello nazionale, non aver coperto quelli esistenti su cdc con GE esaurite, lasciando al palo gli abilitati di II fascia, nonché aver favorito l'illusione (non inganno, ma favoreggiamento) di coloro che al sud erano andati avanti a supplenze su maternità di poter avere il posto sotto casa, quando si sapeva perfettamente che l'unico posto eventualmente disponibile per loro era a Sondrio. Mica semplice  per il Miur uscire dall'impasse senza scontentare nessuno...
problema è che chi ha sempre lavorato su maternità o altro è stato trasferito al Nord e ci invece non ha mai messo piede in una scuola è rimasto a casa su posti creati ad arte per il potenziamento
Tornare in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 912
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioOggetto: Re: Il problema non è quanti rientri, quante partenze, dove sono i posti ma avere salvato gli ultimi le GM.   Ven Ago 12, 2016 12:33 pm

tellina ha scritto:
no guarda moni...dal '99 ad oggi, personalmente, mai manco uno straccio di vantaggio.
nemmeno per sbaglio...umpft

niente di più vero...
Tornare in alto Andare in basso
moniboni83



Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 19.01.13

MessaggioOggetto: Re: Il problema non è quanti rientri, quante partenze, dove sono i posti ma avere salvato gli ultimi le GM.   Ven Ago 12, 2016 12:35 pm

Stefania Biancani ha scritto:
tellina ha scritto:
no guarda moni...dal '99 ad oggi, personalmente, mai manco uno straccio di vantaggio.
nemmeno per sbaglio...umpft

niente di più vero...

Per curiosità, posso chiedervi in che fase di mobilità eravate?

Forse ho capito male io la questione delle fasi, ma, se siete state interessate dalla mobilità, in teoria o siete fase A e allora sì, in effetti dovreste essere "innocenti" :-) ; oppure siete fase B-C-D e allora rientrate in uno dei casi che ho citato... ante 2014 con scelta sede o assunte nel 2015, quindi "tolte dal precariato", se si può dire così, con possibilità di fare eccezionalmente domanda di trasferimento interprovinciale prima che siano passati tre anni.

Ho sbagliato qualcosa?

Tornare in alto Andare in basso
Stefania Biancani



Messaggi : 912
Data d'iscrizione : 01.07.16

MessaggioOggetto: Re: Il problema non è quanti rientri, quante partenze, dove sono i posti ma avere salvato gli ultimi le GM.   Ven Ago 12, 2016 12:51 pm

moniboni83 ha scritto:
Stefania Biancani ha scritto:
tellina ha scritto:
no guarda moni...dal '99 ad oggi, personalmente, mai manco uno straccio di vantaggio.
nemmeno per sbaglio...umpft

niente di più vero...

Per curiosità, posso chiedervi in che fase di mobilità eravate?

Parlo per mio marito:
- residenza a Bologna
- in GAE da oltre vent'anni sulla provincia di Modena (supplenze continuate per la sua cdc: 18 anni di preruolo x punteggio mobilità)
- concorso 1999 sostenuto in regione Lombardia perché non bandito in Emilia Romagna; idoneità
- nel frattempo, dopo che a Modena i posti di ruolo per la sua cdc sono andati al mondo intero, arriva ad essere finalmente PRIMO in GAE
- 2015: chiamato dalla Regione Lombardia, dopo 16 anni, per il concorso e assunto in fase 0. NESSUNA POSSIBILITA' DI RINUNCIA, pena il depennamento da tutte le graduatorie interplanetarie.
- mobilità 2016, fase A: ottiene titolarità di sede a Milano (=400km di treno al giorno), 75 punti.
- mobilità 2016, fase D: domani vediamo, ma sappiamo già che non ha nessuna possibilità di rientrare in regione.

Ora, c'è gente messa peggio, molto peggio, ma parlare di vantaggi proprio no, ma PROPRIO NO.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7899
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Il problema non è quanti rientri, quante partenze, dove sono i posti ma avere salvato gli ultimi le GM.   Ven Ago 12, 2016 12:58 pm

moniboni83 ha scritto:
Stefania Biancani ha scritto:
tellina ha scritto:
no guarda moni...dal '99 ad oggi, personalmente, mai manco uno straccio di vantaggio.
nemmeno per sbaglio...umpft

niente di più vero...

Per curiosità, posso chiedervi in che fase di mobilità eravate?

Forse ho capito male io la questione delle fasi, ma, se siete state interessate dalla mobilità, in teoria o siete fase A e allora sì, in effetti dovreste essere "innocenti" :-)  ; oppure siete fase B-C-D e allora rientrate in uno dei casi che ho citato... ante 2014 con scelta sede o assunte nel 2015, quindi "tolte dal precariato", se si può dire così, con possibilità di fare eccezionalmente domanda di trasferimento interprovinciale prima che siano passati tre anni.

Ho sbagliato qualcosa?

no no moni.
tutto giusto.
io son fase 0, concorsi fatti a milano nel '99, entrata ora da gae su posto liberato da pensionamento.
innnnnocentissssima sonooo! da leggersi in stile montalbano!
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato_1



Messaggi : 454
Data d'iscrizione : 14.12.15

MessaggioOggetto: Re: Il problema non è quanti rientri, quante partenze, dove sono i posti ma avere salvato gli ultimi le GM.   Ven Ago 12, 2016 1:02 pm

sparviero. ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Unica vera ingiustizia ...... nessun sistema è perfetto, se il sistema scolastico che è complessissimo ha una sola ingiustizia non è grave, significa che al MIUR non hanno lavorato perfettamente, ma hanno lavorato molto bene.

Tu lavori molto bene ? Fin ora hai fatto solo un errore ?
Fino ad oggi nella PA l'anzianità di servizio ha avuto peso mentre ora per la scuola questo governo ha capovolto tutto:più anzianità di servizio più lontano di casa. Non si era mai vista una cosa del genere.

Toh, sparviero che predica il riconoscimento dell' anzianità di.servizio. Eppure un anno fa, quando voleva l'assunzione a tutti i costi, mi sembra di ricordare che fosse di altro avviso.

Cos'è? Convenienza o pentimento?

Se parliamo di ripensamenti, come.detto altrove, meglio tardi che mai.


Ultima modifica di sconcertato_1 il Ven Ago 12, 2016 1:06 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
moniboni83



Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 19.01.13

MessaggioOggetto: Re: Il problema non è quanti rientri, quante partenze, dove sono i posti ma avere salvato gli ultimi le GM.   Ven Ago 12, 2016 1:06 pm

Stefania Biancani ha scritto:
moniboni83 ha scritto:
Stefania Biancani ha scritto:
tellina ha scritto:
no guarda moni...dal '99 ad oggi, personalmente, mai manco uno straccio di vantaggio.
nemmeno per sbaglio...umpft

niente di più vero...

Per curiosità, posso chiedervi in che fase di mobilità eravate?

Parlo per mio marito:
- residenza a Bologna
- in GAE da oltre vent'anni sulla provincia di Modena (supplenze continuate per la sua cdc: 18 anni di preruolo x punteggio mobilità)
- concorso 1999 sostenuto in regione Lombardia perché non bandito in Emilia Romagna; idoneità
- nel frattempo, dopo che a Modena i posti di ruolo per la sua cdc sono andati al mondo intero, arriva ad essere finalmente PRIMO in GAE
- 2015: chiamato dalla Regione Lombardia, dopo 16 anni, per il concorso e assunto in fase 0. NESSUNA POSSIBILITA' DI RINUNCIA, pena il depennamento da tutte le graduatorie interplanetarie.
- mobilità 2016, fase A: ottiene titolarità di sede a Milano (=400km di treno al giorno), 75 punti.
- mobilità 2016, fase D: domani vediamo, ma sappiamo già che non ha nessuna possibilità di rientrare in regione.

Ora, c'è gente messa peggio, molto peggio, ma parlare di vantaggi proprio no, ma PROPRIO NO.

Però, tutto sommato, un piccolo (piccolo eh!) vantaggio l' ha avuto: può chiedere di rientrare in regione prima dei tre anni, e magari con un po' di fortuna ce la fa.
Non vederla già nera, Modena non è troppo ambita come provincia! Mi dispiace che tu ti sia offesa, non era mia intenzione, anzi, volevo darti ragione e sottolineare come non si possa accusare nessuno in particolare di avere causato questa situazione!
In bocca al lupo per tuo marito!
Tornare in alto Andare in basso
moniboni83



Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 19.01.13

MessaggioOggetto: Re: Il problema non è quanti rientri, quante partenze, dove sono i posti ma avere salvato gli ultimi le GM.   Ven Ago 12, 2016 1:07 pm

tellina ha scritto:
moniboni83 ha scritto:
Stefania Biancani ha scritto:
tellina ha scritto:
no guarda moni...dal '99 ad oggi, personalmente, mai manco uno straccio di vantaggio.
nemmeno per sbaglio...umpft

niente di più vero...

Per curiosità, posso chiedervi in che fase di mobilità eravate?

Forse ho capito male io la questione delle fasi, ma, se siete state interessate dalla mobilità, in teoria o siete fase A e allora sì, in effetti dovreste essere "innocenti" :-)  ; oppure siete fase B-C-D e allora rientrate in uno dei casi che ho citato... ante 2014 con scelta sede o assunte nel 2015, quindi "tolte dal precariato", se si può dire così, con possibilità di fare eccezionalmente domanda di trasferimento interprovinciale prima che siano passati tre anni.

Ho sbagliato qualcosa?

no no moni.
tutto giusto.
io son fase 0, concorsi fatti a milano nel '99, entrata ora da gae su posto liberato da pensionamento.
innnnnocentissssima sonooo! da leggersi in stile montalbano!

Assolta! ;-)
Tornare in alto Andare in basso
 
Il problema non è quanti rientri, quante partenze, dove sono i posti ma avere salvato gli ultimi le GM.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Quante possibiltà ci sono di sopravvivenza per due embrioni congelati che dovranno fare pure diagnosi preimianto ?'
» ma voi, quanti e quali ciucci/biberon comprerete o avete già comprato?
» Religioni nel mondo.
» chiarimenti su eventuale gravidanza a rischio - diritti e ... doveri
» Qualcuna è andata alla TECNOBIOS BOLOGNA?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Mobilità, utilizzazioni, assegnazioni provvisorie, graduatoria interna istituto-
Andare verso: