Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Ottenuto passaggio di ruolo in un professionale: e adesso cosa mi attende?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4
AutoreMessaggio
mary_sempre_mary



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 19.01.15

MessaggioOggetto: Ottenuto passaggio di ruolo in un professionale: e adesso cosa mi attende?    Mer Ago 17, 2016 12:31 pm

Promemoria primo messaggio :

ciao a tutti,
ho ottenuto il passaggio di ruolo dalle medie alle superiori e il famigerato algoritmo mi ha assegnata ad un istituto secondario che non avrei mai auspicato come prima esperienza: un professionale (un IPSIA, precisamente).
ripeto, è la mia prima esperienza: insegno italiano (da a043 a a050) e sono attanagliata da 1000 dubbi e paure...
insomma: passati i 45 anni e quasi 20 anni di insegnamento alle medie, non fa certo male riscoprirsi insicuri e/o spaventati ma allo stesso tempo sono felice di aver ravvivato la carriera ma adesso è il momento di chiedervi consigli e pareri da chi insegna in queste scuole!!!
altrimenti scoppio e il mio maritino già dice che non mi sopporta più !!!!
cosa devo aspettarmi??
IN PARTICOLARE: cosa dovrò dire e/o fare il primo giorno di scuola ?? ... ok se mi danno una prima posso considerarli ancora ragazzini di terza media... ma poi ??

grazie a coloro avranno voglia di aiutarmi e di raccontare la loro esperienza!!!
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
mary_sempre_mary



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 19.01.15

MessaggioOggetto: Re: Ottenuto passaggio di ruolo in un professionale: e adesso cosa mi attende?    Lun Ago 22, 2016 11:06 am

mordekayn ha scritto:
Felipeto ha scritto:
Non si può avere tutto..posto comodo e compatibile con la famiglia. Ma soddisfazioni  professionali scarse. Il tuo nick mi fa venire in mente il film con Placido insegnante nel carcere di Palermo. ."analizza sta minchia professore democratico!"..pensa a lui e consolati.

A me ricorda questo

https://it.wikipedia.org/wiki/Mery_per_sempre

Ragazzi bestiali
https://www.youtube.com/watch?v=ncKEmxTRb7A


si, bravissimo !!!!
il nick è stato ispirato proprio a quel film
Tornare in alto Andare in basso
mary_sempre_mary



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 19.01.15

MessaggioOggetto: Re: Ottenuto passaggio di ruolo in un professionale: e adesso cosa mi attende?    Lun Ago 22, 2016 11:53 am

seasparrow ha scritto:
mary_sempre_mary ha scritto:
assegnata ad un istituto secondario professionale
altre raccomandazioni:

assicurazione su eventuale condanna a risarcire

preparare schede riassuntive il primo anno e' una fatica poi la situazione migliora
sono queste schede che testimoniano il lavoro svolto e non il registro di classe perfettamente compilato

non sperare di farli studiare riempiendoli di 3 e 4 piuttosto riempili di esercitazioni pre compito

non mettere note ridicole tipo: tutta la classe non segue la lezione ... loro si divertono e te metti per iscritto la tua incapacita' a gestirli
se proprio serve trova 1, 2, max 3 colpevoli che si distinguono anche di poco dagli altri

non lasciare borse in classe incostudite: potresti avere cattive sorprese e il furto non e' neanche il caso estremo ... piu' pericoloso e' se ti infilano dentro qualche dose di droga
per vendicarsi di qualcosa

non perdere il controllo della classe quando interroghi qualcuno: sulle ultime file possono succedere cose molto spiacevoli quando nominalmente sei te responsabile

attenta al bullismo orizzontale tra studenti

scegli un profumo e usalo in abbondanza, questo per non entrare in aula e leggere in grande sulla lavagna: il/la prof odora di pesce marcio  

.. grazie davvero... ma... si arriva alla fine dell'anno scolastico in condizioni psichiche decenti??
cioè, coloro che insegnano ai professionali sono veri e propri eroi dell'insegnamento ?


Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Ottenuto passaggio di ruolo in un professionale: e adesso cosa mi attende?    Lun Ago 22, 2016 12:02 pm

No.sono degli sfidati. Diciamo la verità. Le soddisfazioni del docente sono altre. Insegnare a persone educate,poter svolgere un programma, anche complesso e vedere dei risultati, priparare i ragazzi allora università o sapere che faranno un buon colloquio in uno studio tecnico. Ammaestrare casi umani non fa parte della insegnamento. W la sincerita ',abbasso l ipocrisia
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Ottenuto passaggio di ruolo in un professionale: e adesso cosa mi attende?    Mar Ago 23, 2016 9:14 pm

mary_sempre_mary ha scritto:
seasparrow ha scritto:
mary_sempre_mary ha scritto:
assegnata ad un istituto secondario professionale
altre raccomandazioni:

assicurazione su eventuale condanna a risarcire

preparare schede riassuntive il primo anno e' una fatica poi la situazione migliora
sono queste schede che testimoniano il lavoro svolto e non il registro di classe perfettamente compilato

non sperare di farli studiare riempiendoli di 3 e 4 piuttosto riempili di esercitazioni pre compito

non mettere note ridicole tipo: tutta la classe non segue la lezione ... loro si divertono e te metti per iscritto la tua incapacita' a gestirli
se proprio serve trova 1, 2, max 3 colpevoli che si distinguono anche di poco dagli altri

non lasciare borse in classe incostudite: potresti avere cattive sorprese e il furto non e' neanche il caso estremo ... piu' pericoloso e' se ti infilano dentro qualche dose di droga
per vendicarsi di qualcosa

non perdere il controllo della classe quando interroghi qualcuno: sulle ultime file possono succedere cose molto spiacevoli quando nominalmente sei te responsabile

attenta al bullismo orizzontale tra studenti

scegli un profumo e usalo in abbondanza, questo per non entrare in aula e leggere in grande sulla lavagna: il/la prof odora di pesce marcio  

.. grazie davvero... ma... si arriva alla fine dell'anno scolastico in condizioni psichiche  decenti??
cioè, coloro che insegnano ai professionali sono veri e propri eroi dell'insegnamento ?



Non preoccuparti, pensa che nel mio professionale alberghiero c'era uno "zoccolo duro" che si trovava benissimo e non aveva mai chiesto il trasferimento... c'era anche chi aveva avuto un crollo psichico, ma ti assicuro che ce ne sono molti anche al licei.
Sono certo che ti troverai bene, anche perchè hai insegnato alle medie quindi hai visto praticamente tutto.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25632
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Ottenuto passaggio di ruolo in un professionale: e adesso cosa mi attende?    Mar Ago 23, 2016 9:17 pm

precario.acciaio ha scritto:
c'era anche chi aveva avuto un crollo psichico, ma ti assicuro che ce ne sono molti anche al licei.
Sono certo che ti troverai bene, anche perchè hai insegnato alle medie quindi hai visto praticamente tutto.


E cosa hanno fatto?
Erano in malattia? In biblioteca?
Si erano spinti verso gesti estremi?
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Ottenuto passaggio di ruolo in un professionale: e adesso cosa mi attende?    Mar Ago 23, 2016 9:24 pm

gugu ha scritto:
precario.acciaio ha scritto:
c'era anche chi aveva avuto un crollo psichico, ma ti assicuro che ce ne sono molti anche al licei.
Sono certo che ti troverai bene, anche perchè hai insegnato alle medie quindi hai visto praticamente tutto.


E cosa hanno fatto?
Erano in malattia? In biblioteca?
Si erano spinti verso gesti estremi?

Chiudila qui, ironia fuori luogo
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15814
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Ottenuto passaggio di ruolo in un professionale: e adesso cosa mi attende?    Mar Ago 23, 2016 10:21 pm

gugu ha scritto:
precario.acciaio ha scritto:
c'era anche chi aveva avuto un crollo psichico, ma ti assicuro che ce ne sono molti anche al licei.
Sono certo che ti troverai bene, anche perchè hai insegnato alle medie quindi hai visto praticamente tutto.


E cosa hanno fatto?
Erano in malattia? In biblioteca?
Si erano spinti verso gesti estremi?
Di insegnanti che piangono in bagno non ne ho visti ma ne ho sentito parlare; di insegnanti che fanno un'ora e poi scappano lasciando la supplenza annuale ne ho vista una.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25632
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Ottenuto passaggio di ruolo in un professionale: e adesso cosa mi attende?    Mar Ago 23, 2016 10:23 pm

precario.acciaio ha scritto:
gugu ha scritto:
precario.acciaio ha scritto:
c'era anche chi aveva avuto un crollo psichico, ma ti assicuro che ce ne sono molti anche al licei.
Sono certo che ti troverai bene, anche perchè hai insegnato alle medie quindi hai visto praticamente tutto.


E cosa hanno fatto?
Erano in malattia? In biblioteca?
Si erano spinti verso gesti estremi?

Chiudila qui, ironia fuori luogo


Guarda che l'ironia la vedi solo tu.
Tornare in alto Andare in basso
determinato



Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 18.05.16

MessaggioOggetto: Re: Ottenuto passaggio di ruolo in un professionale: e adesso cosa mi attende?    Mar Ago 23, 2016 10:52 pm

Seasparrow è davvero necessaria nei professionali questa assicurazione su eventuale condanna a risarcire di cui parli? Hai avuto cattive esperienze in merito?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15814
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Ottenuto passaggio di ruolo in un professionale: e adesso cosa mi attende?    Mar Ago 23, 2016 11:15 pm

determinato ha scritto:
Seasparrow è davvero necessaria nei professionali questa assicurazione su eventuale condanna a risarcire di cui parli? Hai avuto cattive esperienze in merito?
A Torino tutte le scuole dove ho lavorato hanno proposto ad inizio anno un'assicurazione contro la responsabilità civile; il costo è sempre stato inferiore ai 10 € una tantum.

L'infortunio capita raramente ma se capita quasi sempre l'insegnante viene colpevolizzato; 10 € e poi si possono anche pestare l'un l'altro.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25632
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Ottenuto passaggio di ruolo in un professionale: e adesso cosa mi attende?    Mer Ago 24, 2016 8:23 am

Io l'assicurazione contro la responsabilità civile l'ho sempre avuta, che sia professionale o liceo non si sa mai cosa può accadere anche in modo del tutto involontario (basta vedere anche quelle sentenze dove l'alunno è in bagno, si rompe il dente, e viene ritenuto responsabile il docente per mancata vigilanza). Poi si tratta di cause che possono andare avanti anche decenni per cui avere la copertura con pochi euro è del tutto utile.
Tra l'altro alcune assicurazioni comprendono anche le diarie per gli infortuni capitati al docente a scuola e nel tragitto casa-scuola.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Ottenuto passaggio di ruolo in un professionale: e adesso cosa mi attende?    Mer Ago 24, 2016 10:25 am

Sempre fatta anche alle medie.
Tornare in alto Andare in basso
seasparrow



Messaggi : 1123
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 57
Località : Venezia

MessaggioOggetto: Re: Ottenuto passaggio di ruolo in un professionale: e adesso cosa mi attende?    Sab Set 10, 2016 2:42 pm

altri ricordi che mi sono venuti in mente :-)

a me

acceso fumogeno(del tipo emergenza in barca) in giardino sotto la finestra e gli studenti che urlano: prof c'e' un incendio scappiamo!
purtroppo per loro io conosco tutti gli artifici pirotecnici di segnalazione emergenza e mi sono fatto una risata

a colleghe nel cassetto della cattedra

una vipera finta di plastica

un topolino vero morto

una volta ad un professionale alberghiero dove ci sono anche molte ragazze e' successo ad una collega mentre stava interrogando tre studenti che una ragazzina ha fatto un rapporto orale a un ragazzino in ultima fila
lei non si e' accorta di nulla
qualcuno per invidia o per scherzo ha fatto il video e lo ha messo su Internet
dei genitori sono venuti a saperlo e il problema e' saltato fuori
ragazzino e ragazzina sono stati sospesi e la collega ha avuto un inizio di procedimento disciplinare per aver perso il controllo sulla classe(non so come sia finito)

a me e' successo di due studenti che volevano misurarselo (in tiro) col righello
me ne sono accorto e gli ho ordinato di metterlo via
ordine eseguito
ovviamente nessuna nota sul registro
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Ottenuto passaggio di ruolo in un professionale: e adesso cosa mi attende?    Sab Set 10, 2016 2:48 pm

seasparrow ha scritto:
altri ricordi che mi sono venuti in mente :-)

a me

acceso fumogeno(del tipo emergenza in barca) in giardino sotto la finestra e gli studenti che urlano: prof c'e' un incendio scappiamo!
purtroppo per loro io conosco tutti gli artifici pirotecnici di segnalazione emergenza e mi sono fatto una risata

a colleghe nel cassetto della cattedra

una vipera finta di plastica

un topolino vero morto

una volta ad un professionale alberghiero dove ci sono anche molte ragazze e' successo ad una collega mentre stava interrogando tre studenti che una ragazzina ha fatto un rapporto orale a un ragazzino in ultima fila
lei non si e' accorta di nulla
qualcuno per invidia o per scherzo ha fatto il video e lo ha messo su Internet
dei genitori sono venuti a saperlo e il problema e' saltato fuori
ragazzino e ragazzina sono stati sospesi e la collega ha avuto un inizio di procedimento disciplinare per aver perso il controllo sulla classe(non so come sia finito)

a me e' successo di due studenti che volevano misurarselo (in tiro) col righello
me ne sono accorto e gli ho ordinato di metterlo via
ordine eseguito
ovviamente nessuna nota sul registro

io le facevo al classico ste cose, non c'è bisogno di andare al professionale. abbiamo messo fuoco sotto la sedia del prof di religione, lanciato un gatto morto sulla cattedra, pitturato la porta di nero e poi le mitiche fialette puzzolenti per uscire un'ora prima; le prime che mi vengono in mente ma ce ne sono tante, tante altre.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6161
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Ottenuto passaggio di ruolo in un professionale: e adesso cosa mi attende?    Sab Set 10, 2016 3:14 pm

seasparrow ha scritto:

a me e' successo di due studenti che volevano misurarselo (in tiro) col righello
me ne sono accorto e gli ho ordinato di metterlo via

Di mettere via COSA, esattamente? Il righello, immagino? : - )
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6161
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Ottenuto passaggio di ruolo in un professionale: e adesso cosa mi attende?    Sab Set 10, 2016 3:19 pm

C080 ha scritto:
io le facevo al classico ste cose, non c'è bisogno di andare al professionale. abbiamo messo fuoco sotto la sedia del prof di religione, lanciato un gatto morto sulla cattedra,

Il gatto era morto di morte naturale e l'avevate trovato così, o avevate pensato bene di ammazzarlo voi apposta per l'occasione? Se succedesse a me, e se il gatto fosse palesemente morto di morte violenta, una bella denuncia penale al buontempone non gliela leverebbe nessuno, senza nemmeno passare per via gerarchica, ma di mia iniziativa personale.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6161
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Ottenuto passaggio di ruolo in un professionale: e adesso cosa mi attende?    Sab Set 10, 2016 3:24 pm

C080 ha scritto:
io le facevo al classico ste cose,

Giusto per quelli che affermano che gli studi classici garantiscono una signorilità intellettuale tanto superiore : - )
Tornare in alto Andare in basso
clamar79



Messaggi : 466
Data d'iscrizione : 03.09.11

MessaggioOggetto: Re: Ottenuto passaggio di ruolo in un professionale: e adesso cosa mi attende?    Sab Set 10, 2016 3:43 pm

10 anni di insegnamento tra precariato e ruolo....9 in professionali e uno in uno scientifico...sono da 4 anni consecutivi nello stesso professionale, anche scomodo da raggiungere ma guai a chi me lo tocca! L'anno terribile? Ovviamente quello allo scientifico. Questa la mia esperienza. Molot, moltissimo, dipende dalla scuola, dal clima, dalla dirigenza, se ha sedi distaccate, dipende da TE....che insegnante sei, cosa fai, cosa dici in classe...non puoi chiedere una ricetta valida per tutto e tutti, perchè le scuole non sono tutte X o Y e soprattutto non lo sono i ragazzi. Ho avuto molte più soddisfazioni (e risultati!) al professiionale che in quell'anno al liceo pieno di boria, figli di papà e piagnistei per un 5. Ragazzi genuini, veri, reali, non bambocci muti che fanno finta di prendere appunti....e anche io insegno lettere. Consigli proprio ne vuoi? Mai urlare, ma mai nella vita! Se avrai prime, parti subito coi test d'ingresso, mai dimostrare debolezza, sempre polso fermo....primi mesi se serve bastone tutti i giorni...poi, se serve e lo meritano, ogni tanto carota...ma se insegni da anni tutto questo lo sai già...
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Ottenuto passaggio di ruolo in un professionale: e adesso cosa mi attende?    Sab Set 10, 2016 3:44 pm

paniscus_2.0 ha scritto:

Il gatto era morto di morte naturale e l'avevate trovato così, o avevate pensato bene di ammazzarlo voi apposta per l'occasione? Se succedesse a me, e se il gatto fosse palesemente morto di morte violenta, una bella denuncia penale al buontempone non gliela leverebbe nessuno, senza nemmeno passare per via gerarchica, ma di mia iniziativa personale.

era morto, lo avevamo trovato in classe.
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Ottenuto passaggio di ruolo in un professionale: e adesso cosa mi attende?    Sab Set 10, 2016 3:47 pm

paniscus_2.0 ha scritto:


Giusto per quelli che affermano che gli studi classici garantiscono una signorilità intellettuale tanto superiore  : - )

il tipo di studi sono intellettualmente superiori; poi ci sono le persone; noi eravamo una delle sezioni più bistrattate (si arrivava alla P...), il banco di prova dei nuovi docenti. Ne ho cambiati almeno 3 di matematica, 4 di italiano latino e greco , 3 di filosofia, oltre a vari supplenti.
Tornare in alto Andare in basso
ludmilla72



Messaggi : 402
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: Ottenuto passaggio di ruolo in un professionale: e adesso cosa mi attende?    Sab Set 10, 2016 5:17 pm

clamar79 ha scritto:
10 anni di insegnamento tra precariato e ruolo....9 in professionali e uno in uno scientifico...sono da 4 anni consecutivi nello stesso professionale, anche scomodo da raggiungere ma guai a chi me lo tocca! L'anno terribile? Ovviamente quello allo scientifico.  Questa la mia esperienza. Molot, moltissimo, dipende dalla scuola, dal clima, dalla dirigenza, se ha sedi distaccate, dipende da TE....che insegnante sei, cosa fai, cosa dici in classe...non puoi chiedere una ricetta valida per tutto e tutti, perchè le scuole non sono tutte X o Y e soprattutto non lo sono i ragazzi. Ho avuto molte più soddisfazioni (e risultati!) al professiionale che in quell'anno al liceo pieno di boria, figli di papà e piagnistei per un 5. Ragazzi genuini, veri, reali, non bambocci muti che fanno finta di prendere appunti....e anche io insegno lettere. Consigli proprio ne vuoi? Mai urlare, ma mai nella vita! Se avrai prime, parti subito coi test d'ingresso, mai dimostrare debolezza, sempre polso fermo....primi mesi se serve bastone tutti i giorni...poi, se serve e lo meritano, ogni tanto carota...ma se insegni da anni tutto questo lo sai già...

Concordo. Io lascio volentieri agli altri gli studenti pariolini (genitori compresi) e mi tengo senz'altro i miei "tremendi" borgatari di Corviale. Anch'io A050; anch'io sono passata dalle medie al professionale (ma in realtà avevo già insegnato nei professionali da precaria). Dopo un anno in cui mi sono state rifilate 18 ore di approfondimento con suggerimento da parte della DS di mettermi in malattia se non mi fosse andata bene così; dopo calunnie di ogni genere da parte di colleghi e genitori, il professionale è stato una boccata di ossigeno. Adesso sono molto soddisfatta del mio lavoro.
Tornare in alto Andare in basso
boston



Messaggi : 700
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: Ottenuto passaggio di ruolo in un professionale: e adesso cosa mi attende?    Sab Set 10, 2016 6:29 pm

gugu ha scritto:
seasparrow ha scritto:
mary_sempre_mary ha scritto:
assegnata ad un istituto secondario professionale
altre raccomandazioni:

assicurazione su eventuale condanna a risarcire

preparare schede riassuntive il primo anno e' una fatica poi la situazione migliora
sono queste schede che testimoniano il lavoro svolto e non il registro di classe perfettamente compilato

non sperare di farli studiare riempiendoli di 3 e 4 piuttosto riempili di esercitazioni pre compito

non mettere note ridicole tipo: tutta la classe non segue la lezione ... loro si divertono e te metti per iscritto la tua incapacita' a gestirli
se proprio serve trova 1, 2, max 3 colpevoli che si distinguono anche di poco dagli altri

non lasciare borse in classe incostudite: potresti avere cattive sorprese e il furto non e' neanche il caso estremo ... piu' pericoloso e' se ti infilano dentro qualche dose di droga
per vendicarsi di qualcosa

non perdere il controllo della classe quando interroghi qualcuno: sulle ultime file possono succedere cose molto spiacevoli quando nominalmente sei te responsabile

attenta al bullismo orizzontale tra studenti

scegli un profumo e usalo in abbondanza, questo per non entrare in aula e leggere in grande sulla lavagna: il/la prof odora di pesce marcio  


Hai altre raccomandazioni?
Non capisco sinceramente come si possa uscirne vivi a fine anno.
A meno di non prendere mesi di malattia per ansia, depressione, problemi al sistema digestivo, insonnia, paranoia.
E' possibile arrivare a giugno?
No Gugu tu non ci arriveresti vivo a giugno, secondo me neppure a Natale. La verità è che ci vogliono due palle grandi come una casa per lavorare in un'ipsia, inutile girarci intorno. E gli ansiosi i depressi quelli che si spaventano soccombono. Ne ho visto parecchi di colleghi mettersi letteralmente a piangere e mollare il colpo.
Tornare in alto Andare in basso
boston



Messaggi : 700
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: Ottenuto passaggio di ruolo in un professionale: e adesso cosa mi attende?    Sab Set 10, 2016 7:25 pm

L'ipsia è la feccia della feccia, la scuola ultima in cui potevi finire, piu' in basso rimane solo il carcere minorile. Inutile indorarti la pillola cara Mary. Sono stata in 3 ipsia differenti, la tipologia è sempre la stessa. L'ipsia non è semplicemente "un professionale" , anche l'alberghiero e il grafico lo sono ma non c'è proprio paragone! Un ipsia rimane un ipsia che per antonomasia raccatta tutti quelli che sono obbligati ad andare a scuola senza averne proprio voglia. Scordati di entrare in una prima e pensare di trovare ragazzini tipo terza media, a meno che per "terza media" tu non intenda dei marcantoni di 1,80 di 15/16 anni con le braghe calate e mezzo culo di fuori. La percentaule di bocciati nelle prime classi è sempre molto alta e la media è di 30 alunni. Beh io tre anni fa ne avevo una con 35 di cui una decina di ripetenti fai un po' tu. L'aspetto didattico all'inizio passerà un po' in secondo piano, perché all'inizio, almeno fino a Natale, sarai occupata a educare le bestie. Sì proprio bestie! Piccoli animaletti selvatici che consci del fatto di essere in una scuola a cui loro stessi attribuiscono poco valore, pensano di essere liberi di fare quello che vogliono. E per ciò che vogliono intendo proprio ciò che vogliono. Andare venire arrivare a scuola in ritardo usare il cellulare sentire canzoni mangiare bere ruttare  chiederti di andare in bagno e imboscarsi in cortile a fumare nonostante i divieti. I primi mesi dovrai essere molto severa e un po' stronza, preparare il setting. La classe fa branco cara mia e se non metti paletti ti sbranano. Ci vuole molta autorevolezza e dare regole. L'approccio deve essere soft, gridare sbraitare dare note serve poco, ma devi fissare REGOLE dal primo giorno e non derogare. Presentati e spiega come sei e cosa vuoi. Insegni italiano e hai il vantaggio di poterci giocare con la materia. Visioni di film in classe ecc ecc. Quando ti presenti spiega loro esattamente cosa vuoi. Raramente studieranno il pomeriggio spiega loro che non darai compiti a casa SE riuscirai a lavorare in classe, in caso contrario i compiti raddoppiano  (non li fanno cmq ma sanno di essere in torto). Ti sto facendo esempi di "regole" che devi trovare tu. Non devo percepirti come una nemica ma come un'alleata che però ha il comando della situazione, le regole le fai TU non loro. Gratificali con voti decenti e dimostra che credi in loro. Molti ragazzi arrivano da famiglie disastrate, hanno autostima bassina e poca educazione. Educali, guidali, agisci sempre con il benestare degli altri colleghi con cui avere una linea comune. E non farti vedere MAI spaventata perché molti è quello che vogliono. Alla fine avrai anche delle soddisfazioni perché umanamente è un bel cimento, fissa le regole e poi vai pure di pancia perché a qualche bestiola finirai anche per affezionarti. Io non mi sono fatta mancare nulla, tra i miei alunni ipsia annoveravo: il rom che andava con lo zio a fregare merce nei camion e che poi tentava di vendermi iPhone a buon prezzo, l'albanese che mi insegnava le parolacce nella sua lingua, il 15enne che ha messo incinta la ragazza e me l'ha rivelato in prima assoluta, l'incazzato cronico affidato ai servizi sociali, vari e diversificati casi umani. Le prime in un'ipsia sono così è poi c'è una selezione naturale. Ritirati, bocciati, trasferiti le classi si dimezzano in genere dalla terza. Ci vuole carattere per lavorare in un'ipsia ma puoi anche divertirti molto!!!
Tornare in alto Andare in basso
 
Ottenuto passaggio di ruolo in un professionale: e adesso cosa mi attende?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 4Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4
 Argomenti simili
-
» disponibilità cattedre per passaggio di ruolo
» Trasferimento e passaggio di ruolo
» PASSAGGIO DI RUOLO E ASSEGNAZIONE PROVVISORIA
» Passaggio di ruolo per due anni consecutivi... Si può?
» Mi presento

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: