Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Notizia gravissima

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 10 ... 16  Seguente
AutoreMessaggio
Fantaman



Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioOggetto: Notizia gravissima    Ven Ago 19, 2016 2:16 pm

Promemoria primo messaggio :

http://www.orizzontescuola.it/news/chiamata-diretta-dirigente-chiede-prova-concorsuale-lettera-referenze-e-costituisce-commissione

Ecco i magnifici effetti della 107 e della chiamata diretta, vero nucleo fondante della scellerata legge.

Per un caso eclatante che verrà segnalato e forse sanzionato, ve ne saranno migliaia analoghi che passeranno in sordina... umiliando docenti che magari sono finiti a 800km da casa.
Qua si sta legittimando un vero e proprio "feudalesimo" delle istituzione scolastiche dove il DS diventa il "raiss" insieme ai suoi giannizzeri...

Mi vergogno di vivere in Italia e spero che la classe politica che ha voluto tutto questo venga presto spazzata via da un sussulto di libertà e giustizia.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Notizia gravissima    Sab Ago 20, 2016 10:11 am

avidodinformazioni ha scritto:

La commessa è diplomata ? Bada non ho scritto laureata.

Chi sceglie una professione che non tutti hanno il cervello per poter assolvere, chi sceglie una professione dove bisogna rinunciare a 7 anni di stipendio (laurea ed abilitazione) per accedervi), chi sceglie una professione dove bisogna investire denaro contante (tasse e libri) per accedervi, può a buon diritto pretendere che tutti questi soldi, con gli interessi, vengano recuperati nel corso della carriera lavorativa grazie ad uno stipendio più alto.

Oggi come oggi c'è un solo motivo che giustifica tanti sacrifici altrimenti inutili: la sicurezza del posto di lavoro; per il resto noi docenti a conti fatti siamo dei falliti.

Magari la commessa è laureata, gli piace il mondo della moda e per lei va bene così.
Sono due lavori diversi, non capisco cosa c'entri paragonarli.

Per il resto non posso commentare la tua scelta di vita avendo io fatto tutt'altro percorso e non avendo "scelto" di insegnare.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6149
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Notizia gravissima    Sab Ago 20, 2016 10:23 am

Dove sarebbero gli insegnanti che hanno "un altro giorno libero oltre al sabato"?

A meno che tu non ti riferisca alla domenica, che mi sembra ovvia per tutt'altre ragioni, è una balla.

Nelle scuole a settimana corta, tutti hanno il sabato libero e lavorano dal lunedì al venerdì, nelle scuole a settimana lunga, tutti hanno UN giorno libero che per alcuni può anche essere il sabato, ma per gli altri è un giorno della settimana qualsiasi.

Se tu hai due giorni liberi, vuol dire che hai un part-time con orario ridotto e stipendio ridotto, che non è certo la norma per tutti.
Tornare in alto Andare in basso
Filosofo80



Messaggi : 514
Data d'iscrizione : 11.02.13
Località : TRINACRIA

MessaggioOggetto: Re: Notizia gravissima    Sab Ago 20, 2016 10:33 am

"Ridicolo e miseramente ingenuo poi pensare che la procedura cervellotica messa in atto tuteli in qualche modo contro le clientele. Si può aggirare in maniera banalissima: il DS vuole prendere l'amante Margherita Pizza? Si sentono durante l'estate per sapere qual'è in dettaglio il CV della suddetta, il DS le dice, aggiungi magari se riesci il diplomino X, il DS compila i requisiti ad hoc e il gioco è fatto. Nel caso fortuito qualche altro candidato avesse gli stessi requisiti il colloquio risolve."

Dulcamara per una volta siamo d'accordo... Comunque più leggo certo interventi di colleghi che, scendendo dalle nuvole, aprono gli occhi sui nefasti effetti della legge 107 e più mi convinco di quanto avevamo ragione a protestare... Lo so che è una magra consolazione, ma noi docenti ci accontentiamo di poco.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Dulcamara



Messaggi : 1765
Data d'iscrizione : 20.03.12

MessaggioOggetto: Re: Notizia gravissima    Sab Ago 20, 2016 10:55 am

dubitoergosum ha scritto:
Dulcamara, ma tu pensi veramente di possedere, al contrario di praticamente tutti gli altri che scrivono qui, capacità di confronto?
Certo, se la larga maggioranza di noi addetti ai lavori ha un'opinione sulla chiamata diretta e tu (più forse uno o due altri utenti) ne avete un'altra, non è detto che abbiamo ragione noi e voi 1/2 torto.
Tuttavia un pensierino io ce lo farei.

Beh, se quando si espone un pensiero diverso dalla maggioranza si viene tacciati di essere troll, si viene coperti di insulti, si viene automaticamente incasellati in una fazione politica ovviamente disprezzata, si viene trattati con sufficienza etc etc etc qualche dubbio sulle capacità di confronto degli interlocutori viene.

Ammetto di scadere anche io nella polemica, ma quasi sempre in risposta. Sarebbe bello instaurare una sana dialettica, ma ci vorrebbe ben altro atteggiamento che fare attacchi ad hominem ed esempi ad hoc...
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Notizia gravissima    Sab Ago 20, 2016 10:59 am

paniscus_2.0 ha scritto:
Dove sarebbero gli insegnanti che hanno "un altro giorno libero oltre al sabato"?

A meno che tu non ti riferisca alla domenica, che mi sembra ovvia per tutt'altre ragioni, è una balla.

Nelle scuole a settimana corta, tutti hanno il sabato libero e lavorano dal lunedì al venerdì, nelle scuole a settimana lunga, tutti hanno UN giorno libero che per alcuni può anche essere il sabato, ma per gli altri è un giorno della settimana qualsiasi.

Se tu hai due giorni liberi, vuol dire che hai un part-time con orario ridotto e stipendio ridotto, che non è certo la norma per tutti.

si, hai ragione, ho corretto.
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Notizia gravissima    Sab Ago 20, 2016 11:01 am

Dulcamara ha scritto:

Beh, se quando si espone un pensiero diverso dalla maggioranza si viene tacciati di essere troll, si viene coperti di insulti, si viene automaticamente incasellati in una fazione politica ovviamente disprezzata, si viene trattati con sufficienza etc etc etc qualche dubbio sulle capacità di confronto degli interlocutori viene.

Ammetto di scadere anche io nella polemica, ma quasi sempre in risposta. Sarebbe bello instaurare una sana dialettica, ma ci vorrebbe ben altro atteggiamento che fare attacchi ad hominem ed esempi ad hoc...

Purtroppo i docenti sono così..tutti allineati a sinistra e ai santi dogmi (libertà insegnamento, nessuno gli può dire nulla, ecc. ecc.).
Io ormai non mi incazzo più quando mi danno del troll o renziano solo perchè esprimo le mie idee.
Tornare in alto Andare in basso
Filosofo80



Messaggi : 514
Data d'iscrizione : 11.02.13
Località : TRINACRIA

MessaggioOggetto: Re: Notizia gravissima    Sab Ago 20, 2016 11:13 am

...insegnanti allineati a sinistra? ma in quale epoca vivi per curiosità? sai che c'è stata la legge 107? E comunque dipende cosa intendi per "sinistra".
Tornare in alto Andare in basso
Online
Dulcamara



Messaggi : 1765
Data d'iscrizione : 20.03.12

MessaggioOggetto: Re: Notizia gravissima    Sab Ago 20, 2016 11:39 am

C080 ha scritto:

Purtroppo i docenti sono così..tutti allineati a sinistra e ai santi dogmi (libertà insegnamento, nessuno gli può dire nulla, ecc. ecc.).
Io ormai non mi incazzo più quando mi danno del troll o renziano solo perchè esprimo le mie idee.

C80, la sinistra non c'entra niente, sai bene che sono probabilmente la persona più di sinistra del forum. E' semplice maleducazione.
Tornare in alto Andare in basso
Dulcamara



Messaggi : 1765
Data d'iscrizione : 20.03.12

MessaggioOggetto: Re: Notizia gravissima    Sab Ago 20, 2016 12:12 pm

Cloretta ha scritto:

Il preside in questione (che ho conosciuto in passato e che ricordo come persona competente e seria, a dispetto di queste sconcertanti notizie) non ha fatto bene per nulla. Ha violato indicazioni del MIUR e disposizioni di legge, abusando del proprio ufficio, il che rappresenta, da parte di un DS, l'atto più grave che si possa compiere.
Se ciò che vuoi dire è che i docenti andrebbero selezionati con maggiore attenzione, per impedire a certi "elementi" di accedere all'insegnamento, con me sfondi una porta spalancata, ma è un altro discorso; si tratta di un vecchissimo problema, che andrebbe affrontato a monte, non con concorsini supplementari interni agli ambiti territoriali.

Prendo le parti del collega preside in questione, se è in gamba come dici non cadrà in una piccolezza del genere:
---
Mia cara professoressa Cloretta, ma lei ha frainteso! Molti docenti saranno certamente competenti nei requisiti richiesti dalla nostra scuola e del PTOF redatto con la massima collegialità dell'esimio corpo docente e l'entusiasmo di studenti e genitori, abbiamo avuto modo di verificarlo quest'anno. Ma noi dobbiamo prenderne uno solo.

La procedura, invero un po' originale, è A FAVORE dei docenti che vorrebbero lavorare da noi, vogliamo inverare in maniera più cogente le direttive del nostro augusto ministero! Con una breve presentazione su un argomento di materia, che certamente i docenti dell'ambito padroneggeranno con facilità, essi potranno estrinsecare le competenze del curriculum nella maniera più esaustiva possibile dimostrandoci quanto siano meritevoli del posto che anelano: li agevoliamo, siamo al loro servizio, probabilmente se potessimo li prenderemmo tutti, ma non vogliamo privare della loro professionalità altre scuole maggiormente conformi alla loro figura.
---

Ora, a parte la retorica posticcia che ho messo per romanzare, che il preside abbia buone intenzioni e sul serio la pensi così, o che le abbia cattive e voglia prendere chi gli pare a prescindere dal reale esito dei colloqui/prove, risulta incontestabile, anzi lodevole (sarebbe doppiamente ignobile, disonesto e ipocrita, se avesse cattive intenzioni, ma come puoi dimostrarlo a priori?)

Mi pare che esageri in un rigore puramente formale, gli atti gravi che una persona può compiere sono ben altri e ribadisco, bisogna concedere per garantismo il beneficio del dubbio, se il preside fa questa procedura in buona fede una interpretazione sui generis di una direttiva del MIUR, (non apriamo il capitolo della chiarezza delle direttive del miur...), non solo non è grave, ma è del tutto legittima, perfino zelante. Io, francamente, vorrei una preside che mi selezionasse in questo modo!

Se è un trucco per prendere chi gli pare allora è grave, comunque non gravissima a mio parere, non ha ammazzato ne torturato nessuno, però questo va dimostrato e si verificherà a posteriori se la/il docente assunta si dimostrerà incapace. Non si dovrebbe fare processi alle intenzioni...
Tornare in alto Andare in basso
Cloretta



Messaggi : 346
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioOggetto: Re: Notizia gravissima    Sab Ago 20, 2016 12:24 pm

Dulcamara ha scritto:



Mi pare che esageri in un rigore puramente formale, gli atti gravi che una persona può compiere sono ben altri e ribadisco, bisogna concedere per garantismo il beneficio del dubbio, se il preside fa questa procedura in buona fede una interpretazione sui generis di una direttiva del MIUR, (non apriamo il capitolo della chiarezza delle direttive del miur...), non solo non è grave, ma è del tutto legittima, perfino zelante. Io, francamente, vorrei una preside che mi selezionasse in questo modo!



Non si tratta di una "interpretazione sui generis", ma di una violazione plateale di direttive esplicite che, almeno relativamente alla questione in oggetto, sono piuttosto chiare. Il DS non ha neppure letto quelle direttive o se le ha lette le ha totalmente ignorate, il che per un dirigente scolastico è gravissimo e mal si accorda con l'idea, tutto sommato positiva, che mi ero fatta di lui durante il breve colloquio che avemmo anni fa.
Io non so se vorrei un preside che mi selezionasse in questo modo, ma so per certo che non vorrei un preside che non conosce le direttive scolastiche o che, conoscendole, le disattende. Abbiamo già un sacco di docenti e alunni che ignorano le regole o se ne strafregano, aggiungere al club anche i dirigenti non mi sembra rappresenti un valore aggiunto per il mondo della scuola.


Ultima modifica di Cloretta il Sab Ago 20, 2016 12:50 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
emmedue



Messaggi : 119
Data d'iscrizione : 27.04.15

MessaggioOggetto: Re: Notizia gravissima    Sab Ago 20, 2016 12:37 pm

@ Dulcamara, posso concordare con le tue argomentazioni sul genere "dura lex sed lex", o ancora "male non fare, paura non avere". Anch'io sono favorevole a una selezione che consenta ai più meritevoli di far emergere le proprie competenze, né mi spaventano colloqui e "pagelle", al netto di casi di eccesso di zelo. L'unico aspetto che mi lascia perplessa è il doppiopesismo, con i docenti in ruolo da anni che potranno continuare a scegliere la sede e il posto come in passato, senza vagli né pregiudizi (positivi e negativi), e i docenti neoimmessi che vengono vagliati, testati, radiografati senza neppure avere il diritto di sapere per quale posto si stanno sottoponendo a questa selezione.
Tornare in alto Andare in basso
Filosofo80



Messaggi : 514
Data d'iscrizione : 11.02.13
Località : TRINACRIA

MessaggioOggetto: Re: Notizia gravissima    Sab Ago 20, 2016 12:43 pm

[quote="emmedue"]@ Dulcamara, posso concordare con le tue argomentazioni sul genere "dura lex sed lex", o ancora "male non fare, paura non avere". Anch'io sono favorevole a una selezione che consenta ai più meritevoli di far emergere le proprie competenze, né mi spaventano colloqui e "pagelle", al netto di casi di eccesso di zelo. L'unico aspetto che mi lascia perplessa è il doppiopesismo, con i docenti in ruolo da anni che potranno continuare a scegliere la sede e il posto come in passato, senza vagli né pregiudizi (positivi e negativi), e i docenti neoimmessi che vengono vagliati, testati, radiografati senza neppure avere il diritto di sapere per quale posto si stanno sottoponendo a questa selezione.[/quote]

Guarda che ti sbagli, a me risulta che qualunque docente che chiederà il trasferimento finirà negli ambiti, e chi finisce negli ambiti dovrà fare esattamente la trafila dei neo assunti
Tornare in alto Andare in basso
Online
emmedue



Messaggi : 119
Data d'iscrizione : 27.04.15

MessaggioOggetto: Re: Notizia gravissima    Sab Ago 20, 2016 1:00 pm

@ Filosofo. Se è così, ben venga, ti ringrazio per la precisazione. La mia osservazione si riferiva alla situazione attuale. La dirigente della scuola in cui "dovrei" (il condizionale è d'obbligo) finire ha tassativamente vietato di dare informazioni sulla tipologia di posto, e questo francamente mi lascia perplessa.
Tornare in alto Andare in basso
Filosofo80



Messaggi : 514
Data d'iscrizione : 11.02.13
Località : TRINACRIA

MessaggioOggetto: Re: Notizia gravissima    Sab Ago 20, 2016 1:48 pm

[quote="emmedue"]@ Filosofo. Se è così, ben venga, ti ringrazio per la precisazione. La mia osservazione si riferiva alla situazione attuale. La dirigente della scuola in cui "dovrei" (il condizionale è d'obbligo) finire ha tassativamente vietato di dare informazioni sulla tipologia di posto, e questo francamente mi lascia perplessa. [/quote]

Da quello che so io (naturalmente meglio chiedere ad un moderatore per maggiore sicurezza) da quest'anno c'è l'organico dell'autonomia, che comprende sia i posti su cattedra che i posti su potenziamento. Purtroppo sarà il dirigente (a suo insidacabile giudizio) a decidere chi sarà su classe e chi invece dovrà fare potenziamento. Magari (ipotizzo) il dirigente aspetta di saper quali docenti saranno nella sua scuola per suddividerli.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Dulcamara



Messaggi : 1765
Data d'iscrizione : 20.03.12

MessaggioOggetto: Re: Notizia gravissima    Sab Ago 20, 2016 1:51 pm

Cloretta ha scritto:

Non si tratta di una "interpretazione sui generis", ma di una violazione plateale di direttive esplicite che, almeno relativamente alla questione in oggetto, sono piuttosto chiare. Il DS non ha neppure letto quelle direttive o se le ha lette le ha totalmente ignorate, il che per un dirigente scolastico è gravissimo e mal si accorda con l'idea, tutto sommato positiva, che mi ero fatta di lui durante il breve colloquio che avemmo anni fa.
Io non so se vorrei un preside che mi selezionasse in questo modo, ma so per certo che non vorrei un preside che non conosce le direttive scolastiche o che, conoscendole, le disattende. Abbiamo già un sacco di docenti e alunni che ignorano le regole o se ne strafregano, aggiungere al club anche i dirigenti non mi sembra rappresenti un valore aggiunto per il mondo della scuola.

Per me è un'interpretazione legittima, non una violazione. Il preside in questione avrebbe potuto fare di peggio, ovvero strutturare così il colloquio senza avvisare prima gli interessati, sempre dicendo che è un metodo per esporre il CV dei candidati.


Secondo me fanno molti più danni coloro che seguono supinamente direttive interpretandole ebetamente nel peggiore dei modi, ovvero sempre a danno o limitando i diritti degli interessati, senza prendersi alcuna responsabilità per il terrore di violare chissà quale legge biblica o di compiere immaginifici orrendi reati. Va rispettato in primo luogo il senso di una norma, soprattutto se è interpretabile.

Tornando al caso in essere è peggio un dirigente in buona fede che adotta questa procedura o un dirigente che segue alla lettera tutte le procedure burocratiche assumendo poi chi gli garba nonostante sia meno capace di altri?
Tornare in alto Andare in basso
emmedue



Messaggi : 119
Data d'iscrizione : 27.04.15

MessaggioOggetto: Re: Notizia gravissima    Sab Ago 20, 2016 2:04 pm

@ Filosofo, hai sicuramente ragione, ma è questa attesa che mi snerva e questa suspence :-))
@ Dulcamara, il tuo pensiero è rispettabilissimo. Mi basta solo sapere che alcuni (e preciso, alcuni) DS non daranno libero sfogo ad impeti dirigistici a lungo repressi e agognati, rifacendosi di tanti anni trascorsi a mordere il freno e a subire scelte imposte dall'alto. Insomma, est modus in rebus ...
Tornare in alto Andare in basso
Cloretta



Messaggi : 346
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioOggetto: Re: Notizia gravissima    Sab Ago 20, 2016 2:08 pm

Dulcamara ha scritto:
Secondo me fanno molti più danni coloro che seguono supinamente direttive interpretandole ebetamente nel peggiore dei modi

Io penso che ciascuno di noi possa essere, in casi particolari, moralmente giustificato a violare una direttiva (in questo caso, lo ribadisco, chiarissima), a patto che:

1) Sia consapevole della violazione;
2) Ritenga di agire, disattendendo la regola, in nome di un superiore interesse morale;
3) Espliciti a chiare lettere in nome di quale superiore principio morale sta violando la legge;
4) Sia consapevole delle conseguenze amministrative, civili e penali del suo gesto;
5) Accetti tali conseguenze con stoica abnegazione, senza piagnucolare, inveire o recriminare.

Nel caso del DS in questione mi aspetto che le sanzioni previste, quando saranno comminate, vengano accettate in silenzio e senza piagnistei tanto dal contravventore quanto dai suoi fans.
Finora non mi è nota, da parte dell'interessato, nessuna dichiarazione relativa ai motivi per cui una direttiva tanto chiara sia stata disattesa in modo tanto plateale.

En passant, io penso che il male d'Italia, ciò che rende il nostro paese la terra d'inferno a tutti nota, è che si pone un'enfasi eccessiva sulla libertà e sulla moralità e nessuna enfasi sull'ubbidienza.
Penso che avesse ragione Klemens von Metternich quando diceva (cito a memoria): non ho nulla contro la libertà, ma per me essa è un punto d'arrivo; il punto di partenza è la rigida ubbidienza alle direttive dello Stato.
Tornare in alto Andare in basso
Dulcamara



Messaggi : 1765
Data d'iscrizione : 20.03.12

MessaggioOggetto: Re: Notizia gravissima    Sab Ago 20, 2016 3:13 pm

Cloretta ha scritto:

Io penso che ciascuno di noi possa essere, in casi particolari, moralmente giustificato a violare una direttiva (in questo caso, lo ribadisco, chiarissima), a patto che:

1) Sia consapevole della violazione;
2) Ritenga di agire, disattendendo la regola, in nome di un superiore interesse morale;
3) Espliciti a chiare lettere in nome di quale superiore principio morale sta violando la legge;
4) Sia consapevole delle conseguenze amministrative, civili e penali del suo gesto;
5) Accetti tali conseguenze con stoica abnegazione, senza piagnucolare, inveire o recriminare.

Nel caso del DS in questione mi aspetto che le sanzioni previste, quando saranno comminate, vengano accettate in silenzio e senza piagnistei tanto dal contravventore quanto dai suoi fans.
Finora non mi è nota, da parte dell'interessato, nessuna dichiarazione relativa ai motivi per cui una direttiva tanto chiara sia stata disattesa in modo tanto plateale.

En passant, io penso che il male d'Italia, ciò che rende il nostro paese la terra d'inferno a tutti nota, è che si pone un'enfasi eccessiva sulla libertà e sulla moralità e nessuna enfasi sull'ubbidienza.
Penso che avesse ragione Klemens von Metternich quando diceva (cito a memoria): non ho nulla contro la libertà, ma per me essa è un punto d'arrivo; il punto di partenza è la rigida ubbidienza alle direttive dello Stato.

Propendo per una prospettiva utilitaristica rispetto ad una moralistica, ma sono d'accordo con te. Il punto è che in questo caso non mi pare sia necessario invocare l'eroismo e il martirio civico. Se hai ragione una violazione c'è, ma non la ritengo una cosa gravissima semplicemente in quanto tale, tutto va contestualizzato. I dirigenti che impongono di promuovere, con minacce più o meno velate, discenti che non è opportuno vengano promossi, fanno una violazione molto più grave ed è lo standard...

Citi Metternich a una filo asburgica, mi tocchi sul debole!
Qui non posso contestarti: Serbi Dio l'Austriaco Regno, guardi il nostro Imperator!

Non siamo nell'Impero Austroungarico però, qui le direttive spesso e volentieri manco si capisce come ubbidirle...


Tornare in alto Andare in basso
Fantaman



Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioOggetto: Re: Notizia gravissima    Sab Ago 20, 2016 4:01 pm

Noto con piacere che il thread si è trasformato in un delirio collettivo dove qualche provocatore tenta di fare sfoggio di una presunta superiorità morale e culturale, attraverso argomenti capziosi e citazioni da cruciverba della settimana enigmistica...

Pensavo di raccogliere una giusta e copiosa dose di sdegno e invece si vede che la gente seria è ancora tutta in vacanza...
Tornare in alto Andare in basso
Filosofo80



Messaggi : 514
Data d'iscrizione : 11.02.13
Località : TRINACRIA

MessaggioOggetto: Re: Notizia gravissima    Sab Ago 20, 2016 4:15 pm

[quote="Fantaman"]Noto con piacere che il thread si è trasformato in un delirio collettivo dove qualche provocatore tenta di fare sfoggio di una presunta superiorità morale e culturale, attraverso argomenti capziosi e citazioni da cruciverba della settimana enigmistica...

Pensavo di raccogliere una giusta e copiosa dose di sdegno e invece si vede che la gente seria è ancora tutta in vacanza...[/quote]

....Parli di me?
Tornare in alto Andare in basso
Online
Fantaman



Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioOggetto: Re: Notizia gravissima    Sab Ago 20, 2016 4:20 pm

Filosofo80 ha scritto:
Fantaman ha scritto:
Noto con piacere che il thread si è trasformato in un delirio collettivo dove qualche provocatore tenta di fare sfoggio di una presunta superiorità morale e culturale, attraverso argomenti capziosi e citazioni da cruciverba della settimana enigmistica...

Pensavo di raccogliere una giusta e copiosa dose di sdegno e invece si vede che la gente seria è ancora tutta in vacanza...

....Parli di me?

no...
Tornare in alto Andare in basso
emmedue



Messaggi : 119
Data d'iscrizione : 27.04.15

MessaggioOggetto: Re: Notizia gravissima    Sab Ago 20, 2016 5:53 pm

@Filosofo. Io mi ritengo seria e non sono in vacanza (purtroppo) ma non oso intervenire nella tenzone poetica. Quando si ritornerà a discussioni più terrene e meno storico-filosofiche leggerò con piacere i vari interventi.
Tornare in alto Andare in basso
emmedue



Messaggi : 119
Data d'iscrizione : 27.04.15

MessaggioOggetto: Re: Notizia gravissima    Sab Ago 20, 2016 5:54 pm

Mi correggo, mi riferivo all'osservazione di Fantaman, mi scuso con Filosofo!
Tornare in alto Andare in basso
Dulcamara



Messaggi : 1765
Data d'iscrizione : 20.03.12

MessaggioOggetto: Re: Notizia gravissima    Sab Ago 20, 2016 7:39 pm

emmedue ha scritto:
Insomma, est modus in rebus ...

Brava emmedue, è proprio questo il punto, valuteremo i singoli casi se vi saranno abusi e quanti, prima di condannare a priori i maggiori poteri del ds.
Tornare in alto Andare in basso
spillo16



Messaggi : 1130
Data d'iscrizione : 27.06.15

MessaggioOggetto: Re: Notizia gravissima    Sab Ago 20, 2016 7:47 pm

Dulcamara ha scritto:
spillo16 ha scritto:

La teoria è una cosa la realtà un'altra, la clientela avanza, gente entrata con punti accumulati nel privato che sappiamo come funziona ora con le conoscenze giuste scala anche la scuola pubblica con la compiacenza del ds di turno, tutto giá in atto...

Inquietante che chi vorrebbe non subire luoghi comuni e bieche generalizzazioni sui docenti statali ne metta in atto altri altrettanto lesivi per i colleghi nelle paritarie/private (dove, sebbene non abbia mai insegnato, non mi dispiacerebbe passare un periodo, per fare esperienze diverse). Davvero indegno di chi si fregia del titolo di docente: una pochezza ed una disonestà intellettuale disarmanti.

Ridicolo e miseramente ingenuo poi pensare che la procedura cervellotica messa in atto tuteli in qualche modo contro le clientele. Si può aggirare in maniera banalissima: il DS vuole prendere l'amante Margherita Pizza? Si sentono durante l'estate per sapere qual'è in dettaglio il CV della suddetta, il DS le dice, aggiungi magari se riesci il diplomino X, il DS compila i requisiti ad hoc e il gioco è fatto. Nel caso fortuito qualche altro candidato avesse gli stessi requisiti il colloquio risolve.

Quanto è patetico voler difendere il nulla basandovi sul nulla intonando vicendevoli peana, mai un ragionamento che non sia la ripetizione ossessiva di mantra giustizialisti, niente di originale, nessuna reale capacità di confronto con chi la pensa diversamente che viene ghettizzato ed insultato a priori dal branco furioso. E' sconfortante.

Se difendi la scuola privata dove basta coscere il preside prete per essere chiamato, senza uno straccio di avviso pubblico allora è chiaro che sei per la clientela all'italiana e contro non solo la scuola pubblica ma anche la costituzione che prevede il concorso per accedere al pubblico impiego. Io di indegno e patetico vedo solo i tuo vergognosi tentativi di difendere l'indifendibile e il tuo miserabile modo di esprimerti e attaccare gli altri....
Tornare in alto Andare in basso
 
Notizia gravissima
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 16Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 10 ... 16  Seguente
 Argomenti simili
-
» una brutta notizia
» Ho una bellissima notizia......
» Cosa significa "fare notizia"?
» La notizia più interessante di oggi
» sono appena arrivata

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: