Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Mobilità - incontro del 19 agosto a Napoli -

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Mobilità - incontro del 19 agosto a Napoli -   Dom Ago 21, 2016 10:09 pm

Da quanto si dice i posti ci sono. ... perché non assegnarli a tutti i neoassunti?

Questa è la copia inviata dalle colleghe al Sindaco.

Al Prefetto di Napoli

Al Sindaco di Napoli

Al Governatore

All’assessore scuola e istruzione del Comune di Napoli Annamaria Palmieri

Nella serata del giorno 19/08/2016, a seguito di sit-in pacifico svoltosi in piazza Municipio, alcuni delegati appartenenti ai diversi ordini di scuola (Alessandra Spadaro, Filomena Napoletano, Anna Chianese, Carmela Sepe, Silvana Pedicino, Ludovico D’Anna, Monica De Falco), accompagnati dal rappresentante del movimento politico 5 stelle Gennaro Saiello, sono stati ricevuti dall’assessore alla cultura del Comune di Napoli Giovanni Clemente per rappresentare ancora una volta le gravissime conseguenze degli esiti della mobilità attuata dalla riforma Renzi. Chiediamo ancora una volta che la Regione Campania intervenga immediatamente ed incisivamente per impedire l’esodo illegittimo dei docenti attuato sulla base di un algoritmo impazzito e di una legge di dubbia legittimità costituzionale, che viola i diritti individuali e la normativa europea sulla dignità del lavoratore. Non ci lasciate soli! Impedite lo sfascio di famiglie! Ci rassegneremmo a partire se in Campania i posti non ci fossero. Invece i posti disponibili in Campania ci sono ! E sono tanti! Sono quelli costituenti il cd. organico di fatto, sui quali i docenti campani hanno lavorato nel corso di anni di precariato. Mentre infatti i posti di ruolo sono stati attribuiti solo sul cd. organico dell’autonomia, l’organico di fatto è costituito da migliaia di cattedre che ogni anno vengono attribuite ai supplenti annuali (dal 1 settembre al 30 giugno) e che servono appunto ad integrare il primo adeguandolo alle numerossime richiesta di posti provenienti dalle singole istituzioni scolastiche. Sono queste le cattedre che i docenti “ neo assunti” (insegnanti con alle spalle 15/20 anni e più di precariato) trasferiti d’improvviso ad agosto fuori Napoli dalla riforma, hanno ricoperto per anni. E sono posti che spesso a causa del ritardo nella comunicazione delle richieste di cattedre delle stesse scuole all’USR della Campania appaiono solo dopo il primo settembre (e quindinon in tempo utile a coprire le richieste di assegnazione provvisoria che consentono ai docenti di insegnare per l’anno scolastico in corso nella propria città). E’ assurdo che ci obblighino a lavorare fuori Napoli, con una disponibilità enorme di posti in Campania ! Nell’anno scolastico 2014/2015 , l’USR della Campania (come da file allegato) ha assegnato sull’organico di fatto, tra cattedre e spezzoni ,solo per il sostegno ben 14.958 incarichi annuali, di cui 1.397 per l’ infanzia, 5.231 per la primaria, 4.311 per la secondaria di I grado, 4.019 per la secondaria di secondo grado!!!!!! Per la primaria 73.841 solo di posti comuni!!!!

Questi sono posti liberi, non attribuiti ai docenti neoimmessi in ruolo!

Spetta alla Direzione Regionale di Napoli.(ai sensi dell’art. 1, commi 5 e 6, del CCNI) stabilire il quadro complessivo delle disponibilità sui posti dell’organico dell’autonomia e di quello di fatto, secondo i criteri e le modalità definiti dalla contrattazione decentrata regionale (e quindi dagli accordi stipulati a livello regionale con le organizzazioni sindacali, art.3 comma 1,del CCNI).

La Direzione Regionale DEVE QUINDI RENDERE DISPONIBILI SUBITO PER LE ASSEGNAZIONI PROVVISORIE TUTTI I POSTI CHE RIENTRANO NELL’ORGANICO DI FATTO ED ASSEGNARLI AI DOCENTI “ESODATI” PER IMPEDIRNE IL TRASFERIMENTO ILLEGITTIMO: posti in cui rientrano, oltre ai posti di insegnamento disponibili in ciascuna istituzione scolastica, anche i posti in deroga in attuazione della sentenza della Corte Costituzionale n. 80 del 22.2.2010 (le ore assegnate dal TAR ai diversamente abili in aggiunta a quelle previste dall’USP), nonché tutti i posti comunque disponibili per un anno previsti dalla normativa vigente ( incarichi di presidenza, part-time, comandi ed utilizzazioni, mobilità intercompartimentale) che determinano disponibilità, i posti vacanti o disponibili nell’organico derivanti dall’attuazione di iniziative progettuali di cui all’art 1 comma 65 della legge 107/15. Ulteriori disponibilità sono rappresentate dalle ore comunque residuate nella scuola secondaria di I e II grado, dalle ore di approfondimento e di potenziamento. Per la primaria occorrerebbe invece potenziare l'offerta formativa attraverso un'attivazione consistente del tempo pieno o prolungato nelle scuole.

TUTTI I DOCENTI DELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO DESTINATARI DI COMUNICAZIONE DI TRASFERIMENTO DA PARTE DEL MIUR (AD AGOSTO PER IL PRIMO SETTEMBRE!!!!) CHIEDONO DUNQUE AL PREFETTO, AL SINDACO, E ALL’ASSESSORE SCUOLA E ISTRUZIONE DEL COMUNE DI NAPOLI .DI INTERVENIRE SULLA DIREZIONE SCOLASTICA REGIONALE DELLA CAMPANIA AFFICHE’VENGANO UTILIZZATI IMMEDIATAMENTE (producendo la prevista domanda di assegnazione provvisoria)SULL’ORGANICO DI FATTO INTEGRALE DI NAPOLI, e quindi su migliaia di posti disponibili.Considerati i ritardi da parte delle scuole nella comunicazione delle richieste di cattedre all’USR di Napoli, la determinazione del numero di cattedre rientranti nell’organico di fatto potrà essere provvisoriamente eseguita facendo riferimento al numero degli incarichi annuali conferiti nel corso dell’anno scolastico precedente (es.: sostegno alle scuole secondarie superiori: 4.019 posti tra cattedre e spezzoni ). Non è possibile che la Regione Campania, di fronte ad un esodo che coinvolge migliaia di docenti, non si attivi per tutelare i suoi cittadini! Al contrario, l’assessore Leo della Regione Puglia, in sede di Conferenza delle Regioni, ha chiesto un incontro urgente con il ministro Giannini per risolvere la questione dei trasferimenti e valutare la possibilità di soluzioni alternative per l’utilizzo dei docenti. L’impiego dei docenti esodati sull’organico di fatto costituisce appunto una valida soluzione alternativa, purchè avvenga su tutti i posti disponibili! Inoltre, unitamente all’assessore al ramo della Regione Basilicata, l’assessore Leo ha chiesto ai competenti colleghi assessori delle altre regioni che ancora non l’avessero fatto, di attivarsi per produrre documenti e mozioni per dare forza e sostegno alla suddetta richiesta. Anche le Regioni Sicilia e Calabria si stanno muovendo in questa direzione. CHIEDIAMO QUINDI DI ALLEGARE LE MOZIONI E I DOCUMENTI GIA’ EVENTUALMENTE ADOTTATI DALLA REGIONE CAMPANIA ALLA SOVRACITATA NOTA CHE CHIEDE UN INCONTRO IMMEDIATO CON IL MINISTRO GIANNINI. Un’ultima considerazione: in Campania mancano ancora 3.000 cattedre sul sostegno per coprire il fabbisogno della Regione, mentre i docenti specializzati “neoimmessi” in ruolo sono stati trasferiti tutti al nord. Con la conseguenza che, per effetto della mobilità, queste cattedre saranno assegnate a docenti precari senza specializzazione sul sostegno. Porteremo a conoscenza della situazione delineatasi anche le associazioni dei genitori degli alunni diversamente abili che, viceversa, hanno tutto il diritto di vedersi affiancati, e con continuità scolastica, docenti adeguati.

Data 20/08/2016

Firma : I delegati delle scuole di ogni ordine e grado
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3647
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioTitolo: Re: Mobilità - incontro del 19 agosto a Napoli -   Dom Ago 21, 2016 10:17 pm

hanno scritto a tutti tranne che al MIUR...
Ma scusa..facciamo così..cancelliamo la 107, cancelliamo i contratti fase C e avete risolto il problema. state a casuccia vostra.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Mobilità - incontro del 19 agosto a Napoli -   Dom Ago 21, 2016 10:21 pm

C080 ha scritto:
hanno scritto a tutti tranne che al MIUR...
Ma scusa..facciamo così..cancelliamo la 107, cancelliamo i contratti fase C e avete risolto il problema. state a casuccia vostra.



Per adesso...... poi vedremo a giorni cosa succederà visto che le vacanze sono finite....per chi se le fatte!
Tornare in alto Andare in basso
 
Mobilità - incontro del 19 agosto a Napoli -
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» cerco lavoro come onicotecnoca a Napoli
» Corso a Napoli
» NAPOLI - I.D.F. s.r.l.
» Napoli - Centro Chemis Iaccarino
» NAPOLI - Clinica Mediterranea

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Mobilità, utilizzazioni, assegnazioni provvisorie, graduatoria interna istituto-
Andare verso: