Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Rifiuto incarico di coordinatore

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3 ... 7, 8, 9, 10, 11, 12  Seguente
AutoreMessaggio
iaiataf



Messaggi : 730
Data d'iscrizione : 27.04.14

MessaggioOggetto: Rifiuto incarico di coordinatore   Ven 26 Ago 2016 - 17:03

Promemoria primo messaggio :

Vorrei sapere se tra voi colleghi del forum c'è qualcuno nella mia situazione e come si sta comportando. Insegno italiano alle medie, anno di prova superato, fase 0, sto per andare nella sede definitiva assegnatami d'ufficio (sono sempre fortinata). Per una situazione personale che definire complicata è poco, dovro' rifiutare di fare il coordinatore quest'anno. Voi come vi comportate, lo fate presente in sede di collegio davanti a tutti i colleghi, al momento in cui al 100% mi affibbieranno l'odiato onere, oppure andate direttamente di modello scritto al ds? Consigliatemi!
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Rifiuto incarico di coordinatore   Lun 29 Ago 2016 - 20:06

Ma appunto, non mi sarei mai aspettata una descrizione del genere proveniente dall'area urbana di Milano... magari da un paesello di provincia economicamente e socialmente depresso (del sud o del nord), forse sì, ma da un comune grande e organizzato proprio no!

Anche nel mio quartiere ci sono un sacco di stranieri, delle provenienze più varie, ma lo spiazzamento collettivo per "non aver capito come si fa l'iscrizione online" e quindi precipitarsi a chiedere aiuto in segreteria, è durato solo un anno o due, poi hanno imparato, quasi tutti quelli che vivono qui da anni.

Le amiche di origine straniera di mia figlia, anche quelle di condizione soaiale modesta (per dire, ad esempio, una ragazzina filippina arrivata in Italia a 8 o 9 anni e che adesso ne ha 13, col padre che fa il facchino e la madre che fa le pulizie), se la cavano egregiamnente con internet, sia i genitori che i figli, anzi ci tengono moltissimo perché è il canale privilegiato di comunicazione con i parenti rimasti lontani, e si fanno un mazzo così per capire le normative italiane!

A vivere in condizioni di vera incomunicabilità sono solo quelli appena arrivati, e con famiglie che che erano quasi analfabete anche al loro paese...


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Lun 29 Ago 2016 - 20:20, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Rifiuto incarico di coordinatore   Lun 29 Ago 2016 - 20:11

Ho visto cose... Che voi umani...
Più si esce da Milano meglio son messe le scuole.
È proprio la città ad esser messa peggio...
Tornare in alto Andare in basso
Online
signora.aquilone



Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 27.08.16

MessaggioOggetto: Re: Rifiuto incarico di coordinatore   Lun 29 Ago 2016 - 20:31

Mac67
-ai genitori viene comunicato ogni singolo sciopero in cui almeno un docente della classe in servizio quel giorno abbia firmato solo la "presa visione"
-riunioni e assemblee dei genitori per presentare vari progetti o percorsi (orientamento, sessualità, problematiche adolescenziali emerse nella classe attraverso laboratori condotti da esterni, CLIL...)
-feste di Natale e fine anno
-distribuzione schede di valutazione
-uscite in mattinata
-visita d'istruzione in giornata
-giochi sportivi studenteschi
-comunicazioni relative ad andamento didattico-educativo scarso
-inviti e comunicazioni del comitato genitori
-corsi e laboratori extracurricolari in orario pomeridiano
-corsi di recupero e potenziamento
-corsi e progetti distrettuali per alunni con DSA (comunicazioni ovviamente consegnate a un ristretto gruppo di alunni, ma la trafila è la stessa)
-liberatoria fotografie e. Immagini
-comunicazione su libri di testo ( per ottenere i rimborsi degli stessi)
-ricevimento generale dei genitori
-ricevimento settimanale
-assemblea dei genitori per elezione rappresentanti
-comunicazione relativa alla somministrazione di farmaci a scuola

Così, le prime che mi sono venute in mente...

Paniscus: cos'è un custode? Perché noi abbiamo splo una bidella alla volta, che dovrebbe fare quotidianamente il giro di 10 classi e, contestualmente, rispondere al telefono, prendere la carta igienica (perché in bagno non c'è), fare le fotocopie, effettuare eventuali spostamenti di materiali e mobilio, nella nostra scuola aiutare insegnanti di sostegno a cambiare l'alunno disabile, ecc.

Nella mia scuola ho abituato i colleghi a non cobtate su di me per questioni loro, non per cattiveria ma perché davvero non riesco a tenere dietro a tutto. Vi assicuro però che non è stato facile.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Rifiuto incarico di coordinatore   Lun 29 Ago 2016 - 20:49

Tiggggiuro aquilone: le mie uscite me le sbrigo io, sempre. (e anche qui i nodi vengono al pettine... Non hai idea di quante volte tocca cambiar le prenotazioni al museo perché in quel giorno è già fissato l'intervento dello specialista sulla classe, o casualmente becco il giorno del teatro o del cinema cui partecipano tutte le classi della scuola ecc... Insomma quegli impegni "blindati" di cui sono al corrente, anche se non sempre, i coordinatori e solo loro (son due anni che preparo un tabellone per tutte le classi, con tutti i mesi... Ma son pochi i colleghi che si ricordano di segnare il giorno in cui han prenotato il dato impegno... E dovendo io prenotare e organizzare per nove classi. . . Spesso ne vien fuori un cinema. ... horror...)
Ma tutto il resto proprio gnaaaaà foò...
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Rifiuto incarico di coordinatore   Lun 29 Ago 2016 - 20:54

Per "custode" intendo esattamente il bidello, o collaboratore scolastico. Chi è che dovrebbe portare le circolari nelle classi, il coordinatore nelle ore libere?

Boh, e comunque, ripeto, non parlo solo da insegnante delle superiori, parlo anche da madre di figli più piccoli, uno ancora alle elementari e l'altra che ha iniziato da poco le medie. Francamente, tutta 'sta pioggia di comunicazioni formali quasi tutti i giorni, con emergenza assoluta di raccogliere le risposte subito e con gli insegnanti che si sbracciano a telefonare personalmente a tutti quelli che non hanno ancora risposto, non l'ho mai vista.

Anzi, alle elementari meno che mai, perché comunque c'è occasione di incrociare di persona le maestre tutti i giorni, quando si vanno a recuperare i figli... ma anche alle medie, sinceramente, non me ne rendo conto proprio. Le comunicazioni degli scioperi sono tutte identiche, esattamente come quelle delle superiori, ossia "si ricorda che il giorno X non sarà garantito il regolare svolgimento delle lezioni", e finisce lì, non cambia niente se qualche insegnante ha dichiato l'adesione o no. Di riunioni e assemblee collettive non ce ne sono quasi mai, ci sono i normali incontri del consiglio di classe (che comunque saranno quattro o cinque all'anno), ai quali partecipano solo i rappresentanti di classe che poi scrivono una mezza paginetta di comunicazione agli altri, per il resto chi ha bisogno di parlare con gli insegnanti muove le chiappe e ci va, non è che si venga convocati in continuazione.

Immagino che ci siano convocazioni più martellanti per chi ha davvero dei problemi scolastici seri, ma quello è esattamente uguale anche alle superiori, io da coordinatrice la faccio, ma non è certo una cosa che si faccia tutti i giorni!

I vari progetti o percorsi vengono illustrati una volta per tutte, un'unica volta all'anno, quando c'è il consiglio di classe per la programmazione annuale a novembre, non è che si convochi un'assemblea nuova con tutti i genitori per ogni singola novità!
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Rifiuto incarico di coordinatore   Lun 29 Ago 2016 - 21:01

Paniiií dove vivi? Serve arte e immagine? 'rrrrivoooo
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Rifiuto incarico di coordinatore   Lun 29 Ago 2016 - 21:20

tellina ha scritto:
Non hai idea di quante volte tocca cambiar le prenotazioni al museo perché  in quel giorno  è  già fissato l'intervento dello specialista sulla classe,  o casualmente becco il giorno del teatro o del cinema cui partecipano tutte le classi della scuola ecc... Insomma quegli impegni "blindati"  di cui sono al corrente,  anche se non sempre,  i coordinatori e solo loro

Ma perché SOLO i coordinatori?

Se un impegno è stato già fissato, lo si scrive sul registro (cartaceo o elettronico, non cambia nulla) e lo vedono tutti!

Specialmente se è un impegno generalizzato a cui partecipa tutta la scuola, come è possibile che lo sappiano solo i coordinatori e gli altri no? Anche perché, vista l'ossessione patologica per la sorveglianza e per la sicurezza, se c'è un evento esterno a cui partecipa tutta la scuola, o la maggioranza delle classi della scuola, sarà stata fatta una campagna martellante settimane prima, per trovare la disponibilità degli accompagnatori, visto che per ogni classe ce ne vogliono almeno due e a volte anche tre!

Ma anche se è un impegno episodico di una classe sola, come è possibile che l'organizzatore non lo scriva sul registro? nella mia esperienza è il contrario, ovvero se si tratta di una classe in cui io non sono coordinatrice, ma l'uscita la organizzo io, sono io che devo ricordarmi di inseguire il coordinatore per il corridoio per fargli firmare la presa visione, e il coordinatore casca dal pero perché non sapeva nulla del fatto che io volessi organizzare quell'uscita (cioè, magari lo sapeva confusamente perché nella programmazione c'era, ma di sicuro non era tenuto a ricordarsi la data precisa, quelli sono eminentemente fatti di chi organizza l'iniziativa!) Però appena l'iniziativa è confermata con certezza, sul registro lo si scrive subito, che si sia coordinatori o no!

Per il resto, posso permettermi un commentaccio?

Ossia, posso capire un po' di uscite didattiche culturali, ma tutto questo martellamento fitto di "interventi degli specialisti" che descrivi tu, è proprio davvero necessario? Non si potrebbe cominciare a tagliare un po' quelli? : - )
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Rifiuto incarico di coordinatore   Lun 29 Ago 2016 - 21:46

Raramente gli impegni vengono preventivati  con largo anticipo  e spesso è  tutto in corso d'opera... Con appositi incontri,  appunto.
Quanto al tagliare... Guarda con me sfondi una porta aperta...
Ma ormai le scuole rognate funzionano così... Fumo negli occhi,  Interventi esterni,  spesso gratuiti (secondo me anche inutili ma vabbé)  e siccome non si pagano (li pagano altri... comune,  regione,  sponsor...)  guai a dire di no.
L'anno  scorso in una terza causa impegni  vari. . . Non ho fatto lezione per 5 settimane di seguito.
Follia.
Tornare in alto Andare in basso
Online
signora.aquilone



Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 27.08.16

MessaggioOggetto: Re: Rifiuto incarico di coordinatore   Mar 30 Ago 2016 - 1:48

Oh, rega', più che dirvi che il numero è quello ed elencarvi che quali informazioni vengono divulgate attraverso le circolari, non so che dirvi. Dai noi i progetti vengono sì presentati in consiglio di classe aperto ai genitori, ma le restituzioni dei dati emersi avvengono di volta in volta e ovviamente non nella stessa data. Di questi, per me alcuni sono inutili e altri interessanti, non li trovo comunque particolarmente invadenti o martellanti, parliamo di un paio a quadrimestre per 4/6 ore ciascuno che stiamo attenti a non far ricadere sempre sulle stesse discipline, ma di fatto prevedono una restituzione ai genitori e aumenta il numero delle circolari. Preciso che in questi momenti di restituzione è sempre prevista anche la presenza del coordinatore.
Da quando abbiamo il registro elettronico, il problema della sovrapposizione di impegni non esiste più perché tutto viene segnato lì, e ciascun insegnante in vena di organizzare qualcosa può consultarlo ovunque e in qualsiasi momento senza inseguire nessuno.
Se, causa sciopero, una classe entra dopo o esce prima, e questo capiterà due/tre volte in un quadrimestre, in caso di mancata firma contatto i genitori con urgenza sì, e non mi pare affatto una preoccupazione eccessiva o che questo significhi "avere l'ossessione della sicurezza". Faccio lo stesso ogni volta che un alunno non giustifica l'assenza per più di due giorni, come peraltro prevede il nostro regolamento d'istituto.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Rifiuto incarico di coordinatore   Mar 30 Ago 2016 - 9:24

Mi scuso se le mie obiezioni possono essere state percepite come sarcasmo o come tentativo di sminuire il lavoro di qualcuno. Prendo atto che mi si dica che alle medie tutti quegli impegni possano essere più graviosi che alle superiori, e va bene così. Quello che comunque continuo a pensare, ma sul serio, è che non sia vero, e che non sia corretto, che essi debbano per forza ricadere tutti sulle spalle del coordinatore, questa veramente è una cosa che non capisco. Se in alcune scuole si fa così, è perché è una prassi, non una norma, e per quanto mi riguarda è una prassi sbagliata, alla quale si potrebbe anche cominciare a reagire.

Anche alle superiori capita, qualche volta, di dover fare un fonogramma urgente a qualche famiglia (ad esempio, in caso di intemperanza disciplinare grave, oppure quando c'è un fondatissimo sospetto di assenza strategica per evitare una verifica) ma in tal caso, chi si è trovato personalmente con la grana prende e lo fa, non è che lo faccia fare al coordinatore.

Esempio scemo: se nell'orario di un compito in classe regolarmente programmato, mi trovo di colpo sette o otto assenti, nessuno dei quali risultava già malato nei giorni precedenti, e nessuno mi aveva comunicato di non poter venire a causa di impegni importanti programmati prima, mi segno i nomi, non solo sul registro, me li segno anche per conto mio, e appena ho un momento libero vado in segreteria, chiedo i contatti telefonici dei genitori, li chiamo tutti uno per uno e chiedo tranquillamente: lei è al corrente o no che suo figlio stamattina non è venuto a scuola? Se mi dicono di sì, e specificano che si è svegliato con la febbre quella mattina stessa, ok, finisce lì, ma qualche volta capita che caschino dal pero e mi dicano che in effetti non lo sapevano... oppure sapevano che il ragazzo aveva chiesto di rimanere a casa per altri motivi, ma non aveva detto che ci fosse una verifica importante.

Ma appunto la telefonata la faccio io, perché sono io quella che si è trovata col problema e che può spiegare meglio alla famiglia in cosa consistevano gli impegni della giornata... perché mai dovrei aspettarmi che lo faccia il coordinatore?


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Mar 30 Ago 2016 - 10:23, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Rifiuto incarico di coordinatore   Mar 30 Ago 2016 - 9:54

Ogni scuola interpreta i ruolo di coordinatore secondo tradizione e non  normativa...
Lavoro alle medie ma, anche io come Paniscus, mi sono meravigliata di quello che ho letto.
Da noi il coordinatore in classe si occupa di raccogliere soldi dell' assicurazione e della gita ( una sola all'anno) e del periodico cambio dei posti degli alunni. E basta.

Poi extraclasse si occupa della solita burocrazia delle programmazioni di classe e di assemblare il pdp e di recarsi in neuropsichiatria infantile con il docente di sostegno per gli incontri periodici ( per questo impegno sono pagati con Fis). Oltre che a gestire i consigli di classe e impostare una proposta di voto dei trasversali partendo dai voti che i docenti delle discipline hanno inserito precedentemente in una tabella, il tutto per guadagnare tempo durante gli scrutini, ma chiedendo comunque conferma a tutti gli altri colleghi per i casi meno scontati..

Come ho già scritto in precedenza, di solito l'incarico di coordinatore è proposto ai docenti di lettere o matematica, in casi eccezionali a volte pure sostegno o inglese, solamente perché rispetto agli altri colleghi hanno meno ore di consigli di classe e perché  hanno la certezza di essere sempre presenti ai consigli della classe in questione: a che pro incaricare il prof di francese o delle educazioni se è certo che potrà essere esonerato oppure occupato nel cdc di un' altra classe che si sta svolgendo in contemporanea?

Ribadisco: questo è quello che succede dalle mie parti,ma  abbiano ben capito che l' universo scuola italiano  è variegato ;-)
Tornare in alto Andare in basso
signora.aquilone



Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 27.08.16

MessaggioOggetto: Re: Rifiuto incarico di coordinatore   Mar 30 Ago 2016 - 12:24

Ah, è vero, avevo dimenticato che al coordinatore spetta anche la rotazione dei posti. Quindi Mad da te chi è che distribuisce tutte le altre comunicazioni relative a scioperi, ricevimenti, corsi vari pomeridiani, liberatorie? Chi si occupa di assenze non giustificate? Chi si sincera che eventuali variazioni d'orario siano note ai genitori in caso di mancata firma? Chi convoca o comunque comunica più volte durante l'anno le situazioni insufficienti? Chi distribuisce le comunicazioni relative a pagelle o ricevimenti generali? Avete il registro elettronico anche per queste comunicazioni? Io continuo a premere su quello, perché è vero che non tutti hanno acceso a internet, ma tenere dietro ai 2/3 per classe senza pc nè cellulare è ben diverso dal gestirne 27 per ogni comunicazione.

Nella scuola in cui sono ora, ognuno si risolve le proprie magagne. Nelle scuole in cui ho insegnato, da precaria, anche l'esempio che ha riportato paniscus sarebbe ricaduto sulle spalle del coordinatore. A nulla è valso spiegare ai colleghi che la cosa non aveva senso logico ma soprattutto nessuna utilità, anzi, rischiava di ledere l'autorità del docente che delegava ad altri la soluzione di problemi disciplinari avvenuti nelle sue ore. È stato veramente frustrante.

Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Rifiuto incarico di coordinatore   Mar 30 Ago 2016 - 12:35

tellina ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
tellina ha scritto:
Perché  alle medie,  soprattutto in alcune classi,  richiede davvero parecchio tempo in più......

Non sono d'accordo!
Il ruolo del coordinatore è sempre lo stesso , non cambiano le sue funzioni a seconda del grado di istruzione.
Esatto signora aquilone. .. La  burocrazia ci ucciderà!
Quanto l'assegnazione delle terze... Anche io ho trovato solo in un caso la docente che abbandona,  apposta, una classe rognosa... (cambio quasi in blocco del cdc,  arte,  lettere e musica!  ma ho personalmente adorato quella terza, mah...).
Dai iaia... Vai dal ds e invitalo/a al tuo matrimonio!  Eheheh


A prescindere dal fatto he concordo che si possa coordinare anche senza farsi imbrigliare in tante inutili pratiche che non competono (e se lo facessimo tutti vedresti che si snellirebbero considerevolmente), il punto rimane sempre quello: perché deve uccidere me e non te? Perché non si può fare un anno per uno? Se la (il)logica è che tu hai più classi, mi spieghi perché il sostegno non può coordinare una classe in cui può passare anche 18 ore?
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Rifiuto incarico di coordinatore   Mar 30 Ago 2016 - 13:05

signora.aquilone ha scritto:

Quindi Mad da te
1)chi è che distribuisce tutte le altre comunicazioni relative a scioperi, ricevimenti, corsi vari pomeridiani, liberatorie?
2)Chi si occupa di assenze non giustificate?
3)Chi si sincera che eventuali variazioni d'orario siano note ai genitori in caso di mancata firma?
4) Chi convoca o comunque comunica più volte durante l'anno le situazioni insufficienti?
5)Chi distribuisce le comunicazioni relative a pagelle o ricevimenti generali?
6)Avete il registro elettronico anche per queste comunicazioni?

ho numerato le domande per rispondere meglio :-)

1) le comunicazioni varie vengono distribuite o dettate dai docenti in classe nel momento in cui il bidello del piano le porta in aula.
se prevedono la restituzione di un tagliando di presa visione se ne occupa il docente in classe alla prima ora, che prende nota degli eventuali dimenticanze, poi porta il tutto al bidello il quale, nei giorni successivi, passa nelle classi per ritirare ciò che manca.
Le comunicazioni sul diario? il docente che le detta controlla che stiano scrivendo, poi stop. i genitori sanno che devono controllare il diario (o il libretto) del proprio figlio. non firmano? peggio per loro. perchè dovremmo controllare?
copia cartacea del calendario dei ricevimenti mattutini e pomeridiani è consegnata a inizio anno (è uno dei casi della ricevuta di ritorno). Per liberatorie cosa intendi? uscite didattiche sul territorio ad esempio? sono richiesta all'atto dell'iscrizione e valgono per i tre anni

2) Pierino non giustifica? il docente della prima ora lo scrive sul registro di classe e il giorno successivo, sempre alla prima ora, la giustifica viene nuovamente scritta. non è prassi normale? se si arriva al quarto giorno, giretto in presidenza su invito del prof della prima ora.

3) non ci sono modifiche di orario, per la mancata firma, idem come sopra.

4) il coordinatore o un altro docente completa con le materie insufficienti una lettera precompilata durante il consiglio di classe (30 secondi per alunno? un minuto per il nullafacente seriale?), fa una fotocopia da inserire nel registro dei verbali e poi consegna l'originale in segreteria. i genitori vengono chiamati telefonicamente per ritirare il tutto. nella lettera si invita il genitore ad andare a ricevimento dal docente della materia insufficiente.

5) avviso dettato dal docente in classe

6) non abbiamo il registro elettronico. forse da quest'anno. se permetterà di snellire le procedure, ben venga.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Rifiuto incarico di coordinatore   Mar 30 Ago 2016 - 13:21

lucetta10 ha scritto:
tellina ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
tellina ha scritto:
Perché  alle medie,  soprattutto in alcune classi,  richiede davvero parecchio tempo in più......

Non sono d'accordo!
Il ruolo del coordinatore è sempre lo stesso , non cambiano le sue funzioni a seconda del grado di istruzione.
Esatto signora aquilone. .. La  burocrazia ci ucciderà!
Quanto l'assegnazione delle terze... Anche io ho trovato solo in un caso la docente che abbandona,  apposta, una classe rognosa... (cambio quasi in blocco del cdc,  arte,  lettere e musica!  ma ho personalmente adorato quella terza, mah...).
Dai iaia... Vai dal ds e invitalo/a al tuo matrimonio!  Eheheh


A prescindere dal fatto he concordo che si possa coordinare anche senza farsi imbrigliare in tante inutili pratiche che non competono (e se lo facessimo tutti vedresti che si snellirebbero considerevolmente), il punto rimane sempre quello: perché deve uccidere me e non te? Perché non si può fare un anno per uno? Se la (il)logica è che tu hai più classi, mi spieghi perché il sostegno non può coordinare una classe in cui può passare anche 18 ore?
Aaaancora?!
Quante ore, fisiche, passa l'insegnante di lettere in una classe a settimana?
Io due non sempre di fila (di 50,55 minuti dai quali leva il tempo necessario alle regolari pratiche ma registro, assenze, ecc...)
Se devo investire (non "perdere") tempo anche per tutti i punti che ha ben spiegato aquilone. .. Allora io rischio davvero di non fare proprio lezione!
Il peso e la rogna van distribuiti, certo, per gli impegni extrascolastici. . . Per le rogne da sbrigare necessariamente in classe tu, sacra, intoccabile, superiore, sempre importantissima ma anche molto presente, collega di lettere. .. Se investi un'ora a settimana su 6? 8? Non ricordo... Se investi un'ora di nonlezione a settimana poi potrai recuperare nelle ore restanti.
Io di restanti non ne ho.
Tornare in alto Andare in basso
Online
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Rifiuto incarico di coordinatore   Mar 30 Ago 2016 - 13:46

lucetta10 ha scritto:
il punto rimane sempre quello: perché deve uccidere me e non te? Perché non si può fare un anno per uno? Se la (il)logica è che tu hai più classi, mi spieghi perché il sostegno non può coordinare una classe in cui può passare anche 18 ore?

Dove sta scritto che il docente di sostegno non può fare il coordinatore? Negli anni ne ho avuti  tre e nessuno si è scomposto. è raro perchè non è usanza, ma nulla lo impedisce.

Perché il fatto di avere più classi è una motivazione (il)logica per non essere coordinatore?
Ti sembra così strano preferire proporre questo incarico a chi fa meno pomeriggi di riunioni perché non arriva alle 40 ore come i colleghi che hanno 9 classi? E a parità di stipendio, aggiungo... (per inciso: io trovo estremamente scorretto prevedere un compenso accessorio per il coordinatore, sempre alla luce di quanto scritto sopra, è mia opinione personale..)
Se da voi i docenti di lettere o matematica fanno 40 ore di consigli di classe beh..datevi una calmata, siete esagerati :-)))

Sai, è una provocazione: non sarebbe male che ogni tanto un docente di lettere facesse 2 ore di storia o di geografia in nove classi. Non per il numero di interrogazioni o verifiche da fare, ma per il numero di nomi e facce da associare, genitori da ricevere, consigli di classe e scrutini cui presenziare, esami cui assistere...

Mel mio intervento precedente ho spiegato cosa fanno i coordinatori dalle mie parti.
Ho capito che altrove hanno incombenze in più e devono "sorvegliare a vista" la classe.
Ebbene, anche in questo caso non è più logico che a farlo sia il professore di lettere che ci entra da 6 a 10 ore a settimana o quello di matematica o anche di sostegno, cioè gente che in classe  ci va praticamente tutti i giorni?
Lo dovrei fare io che ci entro due volte per due ore in totale?  O magari il prof di Arte o ed. fisica che le due ore le fanno in una volta sola? O magari religione con un'ora a settimana...
hai voglia a ritirare tagliandi, verificare firme, controllare assenze ingiustificate, potrebbero passare settimane e settimane.. E non dirmi che si potrebbe fare al di fuori delle ore curricolari e passare nei giorni in cui non si ha lezione in quella classe, semplicemente perchè si è a far lezione altrove.

Infine: l'incarico di coordinatore è proposto, non imposto.  Non deve uccidere nessuno. Basta rispondere no, grazie.
Molti non lo fanno perché credono sia un obbligo, oppure hanno paura del DS che ai loro occhi tutto può. Diciamo le cose come stanno: la maggior parte accetta perchè è contento di questo ruolo.


Ultima modifica di mad il Mar 30 Ago 2016 - 14:01, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Rifiuto incarico di coordinatore   Mar 30 Ago 2016 - 13:49

tellina ha scritto:


Aaaancora?!
Quante ore,  fisiche,  passa l'insegnante  di lettere in una classe a settimana?
Io due non sempre di fila (di 50,55 minuti dai quali  leva il tempo necessario alle regolari pratiche ma registro,  assenze, ecc...)
Se devo investire (non "perdere")  tempo anche per tutti i punti che ha ben spiegato aquilone. .. Allora io rischio davvero di non fare proprio lezione!
Il peso e la rogna van distribuiti,  certo,  per gli impegni extrascolastici. . . Per le rogne da sbrigare necessariamente in classe tu,  sacra,  intoccabile,  superiore,  sempre importantissima ma anche molto  presente,  collega di lettere. .. Se investi un'ora  a settimana su 6? 8? Non ricordo... Se investi un'ora  di nonlezione a settimana poi potrai recuperare nelle ore restanti.
Io di restanti non ne ho.


Chapeau.
Mi associo in pieno.

p.s. Lettere possono arrivare ache a 10 ore.. ;-))))
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Rifiuto incarico di coordinatore   Mar 30 Ago 2016 - 14:54

tellina ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
tellina ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
tellina ha scritto:
Perché  alle medie,  soprattutto in alcune classi,  richiede davvero parecchio tempo in più......

Non sono d'accordo!
Il ruolo del coordinatore è sempre lo stesso , non cambiano le sue funzioni a seconda del grado di istruzione.
Esatto signora aquilone. .. La  burocrazia ci ucciderà!
Quanto l'assegnazione delle terze... Anche io ho trovato solo in un caso la docente che abbandona,  apposta, una classe rognosa... (cambio quasi in blocco del cdc,  arte,  lettere e musica!  ma ho personalmente adorato quella terza, mah...).
Dai iaia... Vai dal ds e invitalo/a al tuo matrimonio!  Eheheh


A prescindere dal fatto he concordo che si possa coordinare anche senza farsi imbrigliare in tante inutili pratiche che non competono (e se lo facessimo tutti vedresti che si snellirebbero considerevolmente), il punto rimane sempre quello: perché deve uccidere me e non te? Perché non si può fare un anno per uno? Se la (il)logica è che tu hai più classi, mi spieghi perché il sostegno non può coordinare una classe in cui può passare anche 18 ore?
Aaaancora?!
Quante ore,  fisiche,  passa l'insegnante  di lettere in una classe a settimana?
Io due non sempre di fila (di 50,55 minuti dai quali  leva il tempo necessario alle regolari pratiche ma registro,  assenze, ecc...)
Se devo investire (non "perdere")  tempo anche per tutti i punti che ha ben spiegato aquilone. .. Allora io rischio davvero di non fare proprio lezione!
Il peso e la rogna van distribuiti,  certo,  per gli impegni extrascolastici. . . Per le rogne da sbrigare necessariamente in classe tu,  sacra,  intoccabile,  superiore,  sempre importantissima ma anche molto  presente,  collega di lettere. .. Se investi un'ora  a settimana su 6? 8? Non ricordo... Se investi un'ora  di nonlezione a settimana poi potrai recuperare nelle ore restanti.
Io di restanti non ne ho.


Ancoraaaaaa?!
perché ci passa tutte quelle ore? quante materie insegna il docente di italiano? quante programmazioni scrive a classe? anche io ho sempre due ore di fila e non ne ho d'avanzo, non ci crederai! se ne faccio due di grammatica mi servono tutte, non c'è un quarto d'ora che posso spendere a raccogliere cartigli.
Non esiste nessuna necessità a sbrogliare le rogne in classe né tantomeno a sbrogliare le rogne che state attribuendo al coordinatore e che o sono del CdC o non esistono (e se fanno comunque comodo ai "bambini" e alle loro famiglie stiq***zi).
Le rogne solo alle medie vanno al coordinatore perché glielo chiedono quelli che non sanno nemmeno di cosa si parli ma già con l'immaginazione non vogliono farlo. Come si fa a non capire? Se perdo un'ora delle due di geografia, dove le recupero? ne tolgo una delle due di storia? e quelle di storia? ne prendo due di grammatica? e quelle di grammatica...? alla fine della fiera dovrei avere un monte ore che tenesse conto degli avanzi da devolvere alle str****te... ma il programma rimarrebbe sempre quello e se richiede 6 ore sarà leggermente più vasto di quello che ne richiede 2: no?
Il problema sta proprio nel fatto che non voglio essere importantissima ma neanche molto presente, anche perché questo vale solo per le rogne, per tutto il resto siamo tutti, assolutamente, immancabilmente e virtuosamente uguali
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Rifiuto incarico di coordinatore   Mar 30 Ago 2016 - 14:59

signora.aquilone ha scritto:
Mac67
-ai genitori viene comunicato ogni singolo sciopero in cui almeno un docente della classe in servizio quel giorno abbia firmato solo la "presa visione"
-riunioni e assemblee dei genitori per presentare vari progetti o percorsi (orientamento, sessualità, problematiche adolescenziali emerse nella classe attraverso laboratori condotti da esterni, CLIL...)
-feste  di Natale e fine anno
-distribuzione schede di valutazione
-uscite in mattinata
-visita d'istruzione in giornata
-giochi sportivi studenteschi
-comunicazioni relative ad andamento didattico-educativo scarso
-inviti e comunicazioni del comitato genitori
-corsi e laboratori extracurricolari in orario pomeridiano
-corsi di recupero e potenziamento
-corsi e progetti distrettuali per alunni con DSA (comunicazioni ovviamente consegnate a un ristretto gruppo di alunni, ma la trafila è la stessa)
-liberatoria fotografie e. Immagini
-comunicazione su libri di testo ( per ottenere i rimborsi degli stessi)
-ricevimento generale dei genitori
-ricevimento settimanale
-assemblea dei genitori per elezione rappresentanti
-comunicazione relativa alla somministrazione di farmaci a scuola

Così, le prime che mi sono venute in mente...

Paniscus: cos'è un custode? Perché noi abbiamo splo una bidella alla volta, che dovrebbe fare quotidianamente il giro di 10 classi e, contestualmente, rispondere al telefono, prendere la carta igienica (perché in bagno non c'è), fare le fotocopie, effettuare eventuali spostamenti di materiali e mobilio, nella nostra scuola aiutare insegnanti di sostegno a cambiare l'alunno disabile, ecc.

Nella mia scuola ho abituato i colleghi a non cobtate su di me per questioni loro, non per cattiveria ma perché davvero non riesco a tenere dietro a tutto. Vi assicuro però che non è stato facile.


moltissime di queste cose non le ho MAI fatte né sentite: nemmeno so se qualcuno abbia il rimborso dei libr, e sono comunque dati sensibili che la segreteria gestisce con le famiglie interessate, come per i farmaci.
Le comunicazioni vengono diffuse col registro elettronico, oppure dal docente in classe al momento in cui passa la circolare (se ogni circolare fosse diffusa dal coordinatore impiegherebbero anni a passare in tutta la scuola). Sul registro di classe si scrive che è stata diffusa e chi entra alla prima ora controlla le firme
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Rifiuto incarico di coordinatore   Mar 30 Ago 2016 - 15:02

Se giochiamo a non capirsi... io passo.
Se non hai nemmeno letto l'elenco di incombenze da svolgere in classe e solo lì, ben spiegato da aquilone... io passo.
Se non capisci la differenza tra lo svolgere una materia in due ore a settimana e tra l'organizzare geo/storia/lettere/grammi in dieci ore spostando quindi all'occasione, incrociando le materie se serve, saltando una settimana grammatica perché comunque con dieci ore la potrai recuperare la settimana successiva.. .
Se non capisci e non riusciamo evidentemente a farti capire l'importanza di poter gestire con elasticità del monte ore in classe. .. Io passo.
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Rifiuto incarico di coordinatore   Mar 30 Ago 2016 - 15:07

Comunque, continuo a non capire per quale motivo il coordinatore debba sacrificare tutta questa alta percentuale di tempo *della propria presenza in classe*, e più o meno non lo capisco PROPRIO per obiezioni simili a quelle esposte da mad... ossia, visto che la maggior parte delle incombenze elencate ricadono, di fatto in queste due categorie:

- atttività che è effettivamente opportuno che spettino al coordinatore, ma che si svolgono fuori dall'aula e che non sottraggono tempo alle lezioni (controllo periodico dei registri, dei libretti delle giustificazioni, dell'andamento dei voti in tutte le altre materie, convocazioni alle famiglie per ragioni di andamento generale, stesura di documenti di programmazione, revisione di verbali e atti vari):

- attività che si svolgono in aula, e che sottraggono tempo alle lezioni, ma che possono essere suddivise tra chiunque, senza bisogno che se le smazzi tutte il coordinatore (ad esempio, controllare le giustificazioni, segnare se qualcuno non le ha portate, distribuire e leggere circolari in classe, tutte cose che può tranquillamente fare chiunque si trovi in classe in quel momento, o chiunque abbia i normali obblighi della prima ora)...

Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Rifiuto incarico di coordinatore   Mar 30 Ago 2016 - 15:07

tellina ha scritto:
Se giochiamo a non capirsi... io passo.
Se non hai nemmeno letto l'elenco  di incombenze da svolgere in classe e solo lì,  ben spiegato da aquilone... io passo.
Se non capisci la differenza tra lo svolgere una materia in due ore a settimana e tra l'organizzare  geo/storia/lettere/grammi in dieci ore spostando quindi all'occasione,  incrociando le materie se serve,  saltando una settimana grammatica perché  comunque con dieci  ore la potrai recuperare la settimana successiva.. .
Se non capisci e non riusciamo evidentemente a farti capire l'importanza di poter gestire con elasticità  del monte ore in classe. .. Io passo.


Le incombenze NON si svolgono in classe. aquilone lo fa e la sua didattica ne risentirà SICURAMENTE.
Ma ti pare normale o esigibile gestire elasticamente il programma di storia per le cretinate? Puoi anche spostare ma le ore mica aumentano a furia di girarle, alla fine ne avrai sempre sacrificare qualcosa. Chi lo fa presta un servizio così virtuoso da doverne diffondere la pratica?
Se è così necessario, e non lo è, non è meglio che ne perdiamo tutti un pochino?
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Rifiuto incarico di coordinatore   Mar 30 Ago 2016 - 15:07

lucetta10 ha scritto:
signora.aquilone ha scritto:
Mac67
-ai genitori viene comunicato ogni singolo sciopero in cui almeno un docente della classe in servizio quel giorno abbia firmato solo la "presa visione"
-riunioni e assemblee dei genitori per presentare vari progetti o percorsi (orientamento, sessualità, problematiche adolescenziali emerse nella classe attraverso laboratori condotti da esterni, CLIL...)
-feste  di Natale e fine anno
-distribuzione schede di valutazione
-uscite in mattinata
-visita d'istruzione in giornata
-giochi sportivi studenteschi
-comunicazioni relative ad andamento didattico-educativo scarso
-inviti e comunicazioni del comitato genitori
-corsi e laboratori extracurricolari in orario pomeridiano
-corsi di recupero e potenziamento
-corsi e progetti distrettuali per alunni con DSA (comunicazioni ovviamente consegnate a un ristretto gruppo di alunni, ma la trafila è la stessa)
-liberatoria fotografie e. Immagini
-comunicazione su libri di testo ( per ottenere i rimborsi degli stessi)
-ricevimento generale dei genitori
-ricevimento settimanale
-assemblea dei genitori per elezione rappresentanti
-comunicazione relativa alla somministrazione di farmaci a scuola

Così, le prime che mi sono venute in mente...

Paniscus: cos'è un custode? Perché noi abbiamo splo una bidella alla volta, che dovrebbe fare quotidianamente il giro di 10 classi e, contestualmente, rispondere al telefono, prendere la carta igienica (perché in bagno non c'è), fare le fotocopie, effettuare eventuali spostamenti di materiali e mobilio, nella nostra scuola aiutare insegnanti di sostegno a cambiare l'alunno disabile, ecc.

Nella mia scuola ho abituato i colleghi a non cobtate su di me per questioni loro, non per cattiveria ma perché davvero non riesco a tenere dietro a tutto. Vi assicuro però che non è stato facile.


moltissime di queste cose non le ho MAI fatte né sentite: nemmeno so se qualcuno abbia il rimborso dei libr, e sono comunque dati sensibili che la segreteria gestisce con le famiglie interessate, come per i farmaci.
Le comunicazioni vengono diffuse col registro elettronico, oppure dal docente in classe al momento in cui passa la circolare (se ogni circolare fosse diffusa dal coordinatore impiegherebbero anni a passare in tutta la scuola). Sul registro di classe si scrive che è stata diffusa e chi entra alla prima ora controlla le firme
Miiiiiiiiiiiiiiiii
Quel caxxo di registro elettronico non c'è ovunque.
Lo volete capire e mettere in conto?!
Io vedo che anche il discorso libri e farmaci non son compiti delle segreterie!
E come potrebbero esserlo del resto?
Son stata anche in scuole medie dove a sei Sei plessi distanti anche mezz'ora o più corrispondeva una sola segreteria!
No ma davvero.. . Su questo non si può passare oltre.. .
L'Italia è grande e le scuole in piccoli centri son diverse, soprattutto per gestione e problematiche, da quelle di scuole di grandi centri...mentre i soldi, temo, sono uguali... Sempre pochi.
Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Rifiuto incarico di coordinatore   Mar 30 Ago 2016 - 15:08

paniscus_2.0 ha scritto:
Comunque, continuo a non capire per quale motivo il coordinatore debba sacrificare tutta questa alta percentuale di tempo *della propria presenza in classe*, e più o meno non lo capisco PROPRIO per obiezioni simili a quelle esposte da mad... ossia, visto che la maggior parte delle incombenze elencate ricadono, di fatto in queste due categorie:

- atttività che è effettivamente opportuno che spettino al coordinatore, ma che si svolgono fuori dall'aula e che non sottraggono tempo alle lezioni (controllo periodico dei registri, dei libretti delle giustificazioni, dell'andamento dei voti in tutte le altre materie, convocazioni alle famiglie per ragioni di andamento generale, stesura di documenti di programmazione, revisione di verbali e atti vari):

- attività che si svolgono in aula, e che sottraggono tempo alle lezioni, ma che possono essere suddivise tra chiunque, senza bisogno che se le smazzi tutte il coordinatore (ad esempio, controllare le giustificazioni, segnare se qualcuno non le ha portate, distribuire e leggere circolari in classe, tutte cose che può tranquillamente fare chiunque si trovi in classe in quel momento, o chiunque abbia i normali obblighi della prima ora)...


è così per mantenere la situazione, altrimenti, mi spieghi come fai a giustificare che lo facciano sempre gli stessi? e come fanno quei sempre gli stessi che se la godono a farla a farsi passare per tanto indispensabili da poterlo fare solo loro?
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Rifiuto incarico di coordinatore   Mar 30 Ago 2016 - 15:10

tellina ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
signora.aquilone ha scritto:
Mac67
-ai genitori viene comunicato ogni singolo sciopero in cui almeno un docente della classe in servizio quel giorno abbia firmato solo la "presa visione"
-riunioni e assemblee dei genitori per presentare vari progetti o percorsi (orientamento, sessualità, problematiche adolescenziali emerse nella classe attraverso laboratori condotti da esterni, CLIL...)
-feste  di Natale e fine anno
-distribuzione schede di valutazione
-uscite in mattinata
-visita d'istruzione in giornata
-giochi sportivi studenteschi
-comunicazioni relative ad andamento didattico-educativo scarso
-inviti e comunicazioni del comitato genitori
-corsi e laboratori extracurricolari in orario pomeridiano
-corsi di recupero e potenziamento
-corsi e progetti distrettuali per alunni con DSA (comunicazioni ovviamente consegnate a un ristretto gruppo di alunni, ma la trafila è la stessa)
-liberatoria fotografie e. Immagini
-comunicazione su libri di testo ( per ottenere i rimborsi degli stessi)
-ricevimento generale dei genitori
-ricevimento settimanale
-assemblea dei genitori per elezione rappresentanti
-comunicazione relativa alla somministrazione di farmaci a scuola

Così, le prime che mi sono venute in mente...

Paniscus: cos'è un custode? Perché noi abbiamo splo una bidella alla volta, che dovrebbe fare quotidianamente il giro di 10 classi e, contestualmente, rispondere al telefono, prendere la carta igienica (perché in bagno non c'è), fare le fotocopie, effettuare eventuali spostamenti di materiali e mobilio, nella nostra scuola aiutare insegnanti di sostegno a cambiare l'alunno disabile, ecc.

Nella mia scuola ho abituato i colleghi a non cobtate su di me per questioni loro, non per cattiveria ma perché davvero non riesco a tenere dietro a tutto. Vi assicuro però che non è stato facile.


moltissime di queste cose non le ho MAI fatte né sentite: nemmeno so se qualcuno abbia il rimborso dei libr, e sono comunque dati sensibili che la segreteria gestisce con le famiglie interessate, come per i farmaci.
Le comunicazioni vengono diffuse col registro elettronico, oppure dal docente in classe al momento in cui passa la circolare (se ogni circolare fosse diffusa dal coordinatore impiegherebbero anni a passare in tutta la scuola). Sul registro di classe si scrive che è stata diffusa e chi entra alla prima ora controlla le firme
Miiiiiiiiiiiiiiiii
Quel caxxo di registro elettronico non c'è  ovunque.
Lo volete capire e mettere in conto?!
Io vedo che anche il discorso libri e farmaci non son compiti delle segreterie!
E come potrebbero  esserlo del resto?
Son stata anche in scuole medie dove a sei Sei plessi distanti anche mezz'ora o più  corrispondeva una sola segreteria!
No ma davvero.. . Su questo non si può  passare oltre.. .
L'Italia  è  grande  e le scuole in piccoli centri  son diverse,  soprattutto  per gestione e problematiche,  da quelle di scuole di grandi centri...mentre i soldi,  temo,  sono uguali... Sempre pochi.


e quindi dove non c'è (non diciamo la maggioranza!) il coordinatore diffonde e controlla ogni comunicazione??? Ma scherzate a voler far credere che questa sia la regola? Ma ti rendi conto quanto tempo ci vuole per far passare a tutti i coordinatori il libro delle circolari?
Io non ho MAI gestito libri né farmaci, che sono tra l'altro dati sensibili che le segreterie non diffondono. Se la segreteria non ci riesce, subappalti il servizio all'ASL


Ultima modifica di lucetta10 il Mar 30 Ago 2016 - 15:11, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
 
Rifiuto incarico di coordinatore
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 8 di 12Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3 ... 7, 8, 9, 10, 11, 12  Seguente
 Argomenti simili
-
» Info retribuzione vice coordinatore di classe
» Conseguenze Rifiuto Supplenza da GI
» un ateo può rifiutare di giurare sulla bibbia??

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: