Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Politici, allarmismi e grado di istruzione..

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4
AutoreMessaggio
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Politici, allarmismi e grado di istruzione..   Mer Ago 31, 2016 10:55 am

Promemoria primo messaggio :

L intero sistema di istruzione italiano è ormai in mano a personale controllato dalle famiglie,le quali richiedono sempre più pezzi di carta facili e considerano lo studio inutile e preferibili altre strade più comode,come la politica e le buone amicizie..
A livello politico il grado di istruzione è altresì carente, o quasi esclusivamente di tipo umanistico ,motivo ulteriore per l affossamento delle materie scientifiche e tecnico laboratoriali.
Non solo ignoranti o "diversamente competenti" si permettono di interferire nelle metodologie di insegnamento tradizionali erodendole, ma si arrogano il diritto di parlare,criticare,dare consigli e protestare su cose di cui non hanno nessuna competenza. Il succo è : sei un politico ? Fai il tuo lavoro,cioè nulla o chiacchiere. Lascia lavorare chi ha competenze..
L articolo che segue mi ricorda quei pensionati che assistono ai lavori nei cantieri e dicono la loro pur non sapendo nulla. La cosa grave qui è che il popolo bue analfabeta si fa subito coinvolgere da questi parolieri .
http://brescia.corriere.it/notizie/cronaca/16_agosto_29/treno-contromano-carico-gpl-paura-pendolari-c547d16a-6e15-11e6-8bf4-ee6b05dcd2d0.shtml

Se qualcuno è interessato alla lettura, invito a riflettere sulla risposta di trenitalia.
Un vagone cisterna non esplode da solo così dal nulla. ,per lo più fermo.
Il transito sul "binario illegale " è una procedura prevista da regolamento e normative ferroviarie in casi particolari,il macchinista non ha compiuto alcun illecito.
La rete ferroviaria in zona è gestita dal scmt, sistema controllo marcia treno,cioè un sistema elettronico di gestione della circolazione a prova di errore umano.
Non si "rompono le ruote" ,ma le boccole. E non in un treno fermo,e statisticamente in rarissime occasioni come Viareggio.
INSISTETE,COLLEGHI,NELLA FORMAZIONE TECNICA E SCIENTIFICA..IL POPOLO NON PUÒ CREDERE ALLE STREGHE COME NEL MEDIOEVO!combattiamo l ignoranza e i parolai..
Caro leghista,continua a bere l acqua del Po a pian del Re e ad incantare i vecchietti con bassa demagogia..ma prima di parlare di "tReno contromano",prenditi un diploma!!!!!
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Politici, allarmismi e grado di istruzione..   Ven Set 02, 2016 5:16 pm

donadoni ha scritto:
io ho avuto i testimoni di geova in classe, è stato un disastro dal punto di vista didattico perchè non solo vietano le feste di compleanno, ma non possono ascoltare o lavorare su storie con streghe fantasmi gnomi fate ecc, un anno gran parte della programmazione era su Pinocchio con tanto di spettacolo finale , immaginatevi le battaglie con i genitori. ma anche i musulmani non scherzano: divieto assoluto da parte del preside di cantare alla festa natalizia canzoni tradizionali con gesù giuseppe e maria , angeli vari ecc ecc, abbiamo dovuto optare per canzoni che parlassero di pace amore fratellanza( che va assolutamente benissimo) senza rimandi religiosi. io sono atea, musicista e insegno filosofia , non ho mai impedito a mia figlia di cantare tu scendi dalle stelle, faccio sia l'albero che il presepe, suono a tutto spiano bach, e non giudico nessuno . ahh aggiungo che non sono di sinistra. per Paniscus : ho fatto l'esempio dei testimoni di Geova appositamente, non è paragonabile al velo, a me non dà nessun fastidio come si vestono gli altri,siamo òliberi di credere mangiare e fare quello che ci pare fino a quando questo non lede l'incolumità di un minore o degli altri. io adulto sono libero di essere vegano, ma non posso attuare un'alimentazione del genere su di un bambino, vengo da una famiglia musulmana e metto il velo? se non sono costretta e lo metto per riconoscermi nella mia cultura ben venga, se sono costretta con le botte allora la storia è diversa. io credo chje ogni civiltà debba fare da sola le proprie battaglie, la democrazia , la libertà sessuale , non si possono imporre dall'alto
Tu non hai problemi con musulmani e testimoni, tu hai problemi con la preside.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Politici, allarmismi e grado di istruzione..   Ven Set 02, 2016 5:25 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
per donadoni:

il rifiuto delle trasfusioni non è una scelta di libertà educativa come un'altra, ma è un atto materialmente pericoloso per l'incolumità del figlio, che può rientrare tranquillamente nella categoria degli abusi e dei maltrattamenti. Ecco, quello è uno dei pochissimi esempi calzanti che io considero davvero paragonabile a quello dell'infibulazione...

I testimoni di geova (a proposito, esistono ancora? io non ne sento più parlare da decenni!)  

Mi autoquoto: se anche non esistessero più, sono prontamente stati sostituti da imbecilli come questi qui:

http://www.repubblica.it/cronaca/2016/09/02/news/ragazza_morta_rifiutando_la_chemio_la_procura_valuta_se_aprire_un_inchiesta-147056829/
Gli imbecilli sono numerosissimi; una più o una meno che vuoi che faccia ?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Politici, allarmismi e grado di istruzione..   Ven Set 02, 2016 5:28 pm

Felipeto ha scritto:
Lucetta, cosa ne pensi delle minorenni con panta corti  vita alta tirati su con l argano apposta per lasciare scoperte mezze chiappa? C osa ne pensi della moda costume di questo anno che vuole costumi sempre più simili a tanga e davanti minuscoli simili calendario Pirelli  anni novanta,anche essi indossati da ragazzine minori? Queste sono le conquiste che contano? L oppressione è il velo?la deriva volgare e vergognosa invece è sana conquista ed emancipazione?
Emancipazione forse no, però ..... a me mi piace; l'estate è la mia stagione preferita e sono un fan del riscaldamento globale.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5367
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Politici, allarmismi e grado di istruzione..   Ven Set 02, 2016 6:03 pm

avidodinformazioni ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
il velo rimane un simbolo di sottomissione femminile, introiettato dalla maggior parte delle donne che lo portano.
Sì, sottomissione al loro Dio; il velo non è simbolo della sottomissione al padre o al marito; non che non siano sottomesse anche a loro, ma certamente non è col velo che lo dimostrano.

E' lucida scelta ? No, le religioni non sono quasi mai lucida scelta, ma plagio infantile; chi è cristiano al 99 % lo è perchè da bambino lo hanno educato così.

Impedire ad una donna islamica di girare col velo si può fare con un atto di violenza ma questo non avrà alcuna influenza sulla sua sottomissione al suo Dio, così come stuprandola in gruppo non la si fa diventare una puttana.


Le religioni sono tutte per la mortificazione del corpo femminile (e infatti non solo l'islam prescrive il velo), se è per questo, è questo il motivo per cui solo la donna si sottomette a Dio coprendosi, suore comprese, l'uomo no.
La donna indossa il velo solo in presenza di uomini non di Dio, mi pare di intuire che un certo legame di sottomissione ci sia, che dici?
Nessuno romperebbe i coglioni ad una suora che va in spiaggia con l'abito invece di indossare il bichini; certo le suore non ci vanno molto spesso (talvolta sì però), preferiscono astenersi, vogliamo dire alle musulmane che anche loro devono astenersi ? L'emancipazione passa dall'astinenza ?

Anche gli uomini musulmani hanno i loro precetti, come la barba.

Le donne musulmane non indossano il velo solo in presenza di uomini ma sempre tranne che in casa; andassero ad una riunione femminile ci andrebbero bardate.

Poi vuoi che te la dica tutta ? Fanno bene a coprirle, per lo più sono cozze, è una questione di decenza.


il primo punto non c'entra con la discussione e siamo tutti d'accordo, gli altri non sono veri
Tornare in alto Andare in basso
donadoni



Messaggi : 402
Data d'iscrizione : 21.04.16

MessaggioOggetto: Re: Politici, allarmismi e grado di istruzione..   Ven Set 02, 2016 6:25 pm

infatti avido io non ho alcun problema con chi ha idee e cultura diversa dalla mia, ho dato questa impressione? se è così mi dispiace non sono riuscita a farmi capire, volevo solo dire che far togliere in spiaggia il burka ad una povera donna è stato un grave atto di violenza, paragonabile a tanti altri atti di violenza di cui nessuno quasi mai parla e che sono imputabili ad altri credo e qui mi zittisco
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6181
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Politici, allarmismi e grado di istruzione..   Ven Set 02, 2016 7:37 pm

donadoni ha scritto:
a me non dà nessun fastidio come si vestono gli altri,siamo òliberi di credere mangiare e fare quello che ci pare fino a quando questo non lede l'incolumità di un minore o degli altri. io adulto sono libero di essere vegano, ma non posso attuare un'alimentazione del genere su di un bambino

Mah, veramente si può eccome, purché ci si prenda la responsabilità continua di monitorare il suo stato di salute, di farsi consigliare da esperti obiettivi e non da cialtroni, e di attivarsi subito con accertamenti medici seri se c'è il sospetto che il bambino stia male, o che abbia rallentamenti di crescita. Ma se il bambino viene allevato con alimentazione vegana, e però STA BENISSIMO, nessuno può dire nulla, eh... Ci mancherebbe pure che fosse vietata la dieta vegana di per sé, in assoluto, anche quando non causa nessun problema!

E di sicuro io NON SONO vegana e non ho nessun interesse personale a difendere i vegani in quanto tali.

Però mi sarei abbastanza rotta di questa nuova moda allarmistica di attribuire agli scellerati genitori vegani qualsiasi colpa infamante per qualsiasi problema di salute del figlio. I (pochissimi) casi finiti sui media negli ultimi mesi, sono stati tutti smentiti. Nel senso che, o si è scoperto che non era vero che i genitori fossero vegani, e nemmeno vegetariani, oppure si è scoperto che le sofferenze del bambino erano dovute a tutt'altro, magari un difetto al cuore o una malattia metabolica congenita che avrebbe avuto comunque, qualsiasi dieta seguissero i genitori.

Poi, in qualche caso, erano genitori che io considererei comunque cialtroni per altre ragioni (per esempio, fissati con le medicine alternative, o antivaccinisti... o comunque sprovveduti e ignoranti che avevano sottovalutato la serietà di un problema di salute e che erano intervenuti in ritardo), ma l'assunzione che il bambino stesse male PERCHE' vegano, era falsa.

Io, ripeto, non ho alcuna intenzione di difendere la dieta vegana, penso sinceramente che NON SIA una scelta consigliabile, nemmeno per un adulto, e ancor più per un bambino, ma che sia comunque *possibile* da gestire senza danni, purché appunto ci si prenda la responsabilità di stare attentissimi e di farsi un mazzo quadro a controllare tutti i singoli minimi aspetti dell'alimentazione di tutti i giorni. A me non interessa farlo, e mi dico semplicemente "ma come je va, di complicarsi la vita in quel modo?" Però, se c'è qualcuno che veramente ci tiene molto per ragioni etiche, e che ci tiene talmente tanto da avere la costanza di prendersi tutte le responsabilità necessarie, sia per sé che per i figli, perché mai "non può"? Se il figlio sta bene, che mi importa se preferiscono dargli lo spezzatino di seitan invece che di maiale, e il formaggio di latte di soia invece che di latte vaccino?


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Sab Set 03, 2016 12:56 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Politici, allarmismi e grado di istruzione..   Ven Set 02, 2016 9:24 pm

donadoni ha scritto:
infatti avido io non ho alcun problema con chi ha idee e cultura diversa dalla mia, ho dato questa impressione? se è così mi dispiace non sono riuscita a farmi capire, volevo solo dire che far togliere in spiaggia il burka ad una povera donna è stato un grave atto di violenza, paragonabile a tanti altri atti di violenza di cui nessuno quasi mai parla e che sono imputabili ad altri credo e qui mi zittisco
Intendevo dire che il divieto ti è arrivato dalla preside non dagli stranieri o dai testimoni; se la preside ti avesse avesse sostenuto i rompiballe si sarebbero zittiti.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Politici, allarmismi e grado di istruzione..   Ven Set 02, 2016 9:33 pm

L altra sera in trattoria maremmana, tra una finocchiona ed uno spiedino, pensavo quanto fosse triste la vita dei vegani. ..
"Certi amori non finisconoooo, fanno giri immensi, e poi ritornanoooo"...
Dopo giri pindarici torniamo al titolo del post..spero tutti abbiano imparato che i treni non vanno CONTROMANO
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Politici, allarmismi e grado di istruzione..   Ven Set 02, 2016 9:48 pm

Felipeto ha scritto:
L altra sera in trattoria maremmana, tra una finocchiona ed uno spiedino, pensavo quanto fosse triste la vita dei vegani. ..
"Certi amori non finisconoooo, fanno giri immensi, e poi ritornanoooo"...
Dopo giri pindarici torniamo al titolo del post..spero tutti abbiano imparato che i treni non vanno CONTROMANO
Se quelli a gasolio possono andare verso il medio oriente, ovvero in direzione opposta al petrolio, quelli elettrici possono andare controcorrente ?

E i carretti possono andare contro natura ? E voi potete andare contro llori

No, non mi ci mandate.
Tornare in alto Andare in basso
donadoni



Messaggi : 402
Data d'iscrizione : 21.04.16

MessaggioOggetto: Re: Politici, allarmismi e grado di istruzione..   Sab Set 03, 2016 12:30 pm

aaahaaaa
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6181
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Politici, allarmismi e grado di istruzione..   Sab Set 03, 2016 12:51 pm

avidodinformazioni ha scritto:
donadoni ha scritto:
infatti avido io non ho alcun problema con chi ha idee e cultura diversa dalla mia, ho dato questa impressione? se è così mi dispiace non sono riuscita a farmi capire, volevo solo dire che far togliere in spiaggia il burka ad una povera donna è stato un grave atto di violenza, paragonabile a tanti altri atti di violenza di cui nessuno quasi mai parla e che sono imputabili ad altri credo e qui mi zittisco
Intendevo dire che il divieto ti è arrivato dalla preside non dagli stranieri o dai testimoni; se la preside ti avesse avesse sostenuto i rompiballe si sarebbero zittiti.

Ecco, questo è un caso classico in cui, se la polemica finisce sui media, immediatamente scoppia la reazione isterica contro gli immigrati, contro i musulmani o contro le minoranze arroganti che "ci vogliono togliere le nostre tradizioni". Quando invece si tratta solo di un banale caso di ossequienza bovina dei DS a qualsiasi richiesta dei genitori, indipendentemente da quale religione abbiano o da quanto sia ridicola la richiesta. : - )
Tornare in alto Andare in basso
donadoni



Messaggi : 402
Data d'iscrizione : 21.04.16

MessaggioOggetto: Re: Politici, allarmismi e grado di istruzione..   Sab Set 03, 2016 12:53 pm

concordo
Tornare in alto Andare in basso
 
Politici, allarmismi e grado di istruzione..
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 4Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4
 Argomenti simili
-
» Sentenza civile di 1°grado definitiva e inappellabile
» RIATTIVAZIONE CASELLA POSTA @ISTRUZIONE.IT
» diploma di II grado congiunto?
» Sono tutti corrotti perchè i politici sono corrotti e fanno leggi per tutelare i corrotti!
» NUMERO EMBRIONI CRIOCONSERVATI

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: