Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
» "Le bambine si tappino le orecchie !"
Oggi a 12:47 am Da rita

» Obbligo recupero ore
Oggi a 12:23 am Da iaiataf

» Equiparazione dottorato di ricerca e abilitazione
Ieri a 11:57 pm Da Ciope1981

» Congedo pare tale e malattia
Ieri a 11:55 pm Da Giorgia11

» detrazioni figli a carico
Ieri a 11:33 pm Da CUBA71

» Gestione della rabbia
Ieri a 11:21 pm Da Masaniello

» Urgente congedo
Ieri a 11:07 pm Da Mlc

» Gestione della rabbia
Ieri a 11:02 pm Da alice74

» compiti in classe per DSA chi li prepara?
Ieri a 10:55 pm Da rita

Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Famiglia contraria alla certificazione del figlio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
lola2011



Messaggi : 1880
Data d'iscrizione : 08.10.11

MessaggioOggetto: Famiglia contraria alla certificazione del figlio   Mar Set 06, 2016 4:58 pm

Buongiorno colleghi, oggi mi è stato riferito dalla segreteria che non è stata fatta richiesta per il sostegno per un alunno con evidenti difficoltà poiché la famiglia si è opposta. Faccio una breve sintesi del caso: alunno in terza primaria, già dalla classe prima noto con i colleghi difficoltà di linguaggio e di apprendimento in generale. Grazie ad un progetto con la ulss emerge una situazione di grave ritardo nell'apprendimento della lettura e della scrittura. I genitori, convocati più volte, dichiarano che il figlio è solo immaturo. Riusciamo, dopo anni, a far fare al bambino una valutazione dal centro di neuropsichiatria dalla quale emerge la necessità di un'insegnante di sostegno. La famiglia si oppone e l'alunno non viene certificato. Non entro nel merito della scelta della famiglia, ma io non so più come lavorare. Non posso fare un piano personalizzato perché la famiglia non lo accetta, il bambino è perso, guarda il soffitto, non sa leggere né scrivere né contare con le dita. Ho sempre seguito più lui degli altri bambini, adesso sono demoralizzata e non so come aiutarlo.
Tornare in alto Andare in basso
carla75



Messaggi : 4282
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: Famiglia contraria alla certificazione del figlio   Mar Set 06, 2016 5:00 pm

o fate una scelta drastica, ossia contattate i servizi sociali (i quali a loro volta potrebbero chiedere l'intervento del giudice tutelare) o c'e' poco da fare....
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Famiglia contraria alla certificazione del figlio   Mar Set 06, 2016 6:25 pm

in questa situazione è d'obbligo fare una segnalazione.

Non succede nulla alla scuola anche se la si fa. Succede molto al bambino se lo si lascia così
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
A0quarantasette



Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioOggetto: Re: Famiglia contraria alla certificazione del figlio   Mar Set 06, 2016 8:01 pm

Potete fare un pdp come BES, a quello la famiglia non si può opporre
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Famiglia contraria alla certificazione del figlio   Mar Set 06, 2016 8:06 pm

come non si può opporre? Il pdp va firmato dalla famiglia. Non è possibile obbligarla a farlo.

Forse vuoi dire che ciascun docente può tenere in considerazione le difficoltà dell'alunno nella valutazione dei lavori, può lavorare un po' con lui in modo diverso che con gli altri ma, se la famiglia ritiene superato il limite dell'"uguaglianza" e decide di far storie perchè il figlio viene trattato diversamente...

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
A0quarantasette



Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioOggetto: Re: Famiglia contraria alla certificazione del figlio   Mar Set 06, 2016 8:15 pm

Ti assicuro che non si può opporre al pdp, ho seguito un corso di formazione al ministero. Per i BES il pdp è competenza del solo consiglio di classe e la firma dei genitori vale soltanto per presa visione.
Tornare in alto Andare in basso
lola2011



Messaggi : 1880
Data d'iscrizione : 08.10.11

MessaggioOggetto: Re: Famiglia contraria alla certificazione del figlio   Mar Set 06, 2016 8:36 pm

Avevamo già parlato ai genitori dell'opportunità di un pdp ma i genitori ritengono non serva. Oggi ho contattato la referente del sostegno e mi ha detto che innanzitutto va riconvocata la famiglia per spiegare che le conseguenze della loro scelta ricadranno negativamente sul figlio, sarà presente anche lei ed eventualmente si informerà la Ds perché li convochi. Ultimo passo sarà quello di informare i servizi sociali.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Famiglia contraria alla certificazione del figlio   Mer Set 07, 2016 8:11 am

A0quarantasette ha scritto:
Ti assicuro che non si può opporre al pdp, ho seguito un corso di formazione al ministero. Per i BES il pdp è competenza del solo consiglio di classe e la firma dei genitori vale soltanto per presa visione.


e se non firmano?

se si arrabbiano e accusano la scuola di non fornire al figlio lo stesso insegnamento degli altri solo perchè è biondo e alla scuola piace bruno, o solo perchè il coordinatore di classe gliel'ha giurata, o solo perchè un giorno si è presentato a scuola vestito di rosa e non sta bene?

Non esiste certificazione, non esiste un accordo tra la famiglia e la scuola per aiutare questo ragazzino.......

Posso anche sbagliare, sia chiaro, ma tutte le informazioni che ho io confortano la tesi che senza accordo con la famiglia non si fa proprio nulla di diverso per nessuno.

Magari al miur vi hanno detto: se avete un ragazzino in evidente stato di bisogno speciale e la famiglia non ci sente nulla vieta che nella vostra autonomia facciate per lui quello che credete meglio, ma ogni docente di sua iniziativa, senza che ciò compaia in alcun verbale del cdc e senza alcun documento. Se i genitori chiedono di vedere un verbale di cdc e si accorgono che avete deciso alle loro spalle..................

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
lola2011



Messaggi : 1880
Data d'iscrizione : 08.10.11

MessaggioOggetto: Re: Famiglia contraria alla certificazione del figlio   Mer Set 07, 2016 8:23 am

Gli anni scorsi io e la docente di sostegno seguivamo il bambino facendogli fare cose semplificate, ma la famiglia diceva che il figlio doveva fare ciò che facevano gli altri. Non si rendono conto che il bambino non sa contare nemmeno fino a dieci con le dita... Ci hanno impedito di aiutarlo anche così. La soluzione, se i servizi sociali non intervengono (facendo cosa però?) è che il bimbo faccia il programma come gli altri, resterà ore a guardare il muro e fare scarabocchi sul quaderno. Non accetto questo, mi rifiuto!
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Famiglia contraria alla certificazione del figlio   Mer Set 07, 2016 8:31 am

I servizi sociali possono prendere in carico la situazione e vedere di parlare con la famiglia per cercare di convincere questi genitori a fornire al figlio ciò di cui ha bisogno. Se vedono incuria patologica possono rivolgersi al giudice per quello che il giudice deciderà

Fa male saperlo, fa male dirlo, lola2011, ma il tuo intervento deve terminare dove comincia la volontà della famiglia o l'imposizione del giudice.
Dopo aver provato a spiegare alla famiglia (mi raccomando verbalizzate tutto) dopo averci riprovato, dopo aver cercato in qualche modo di aiutare il bambino con i mezzi che avete a disposizione.............Non puoi fare tanto di più.

Con tanta sofferenza arriva il momento in cui devi dire: mi spiace per te, sei un bambino sfortunato ad essere nato in quella famiglia lì, avanti il prossimo.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
arrubiu



Messaggi : 3821
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioOggetto: Re: Famiglia contraria alla certificazione del figlio   Mer Set 07, 2016 9:22 am

Ire ha scritto:
A0quarantasette ha scritto:
Ti assicuro che non si può opporre al pdp, ho seguito un corso di formazione al ministero. Per i BES il pdp è competenza del solo consiglio di classe e la firma dei genitori vale soltanto per presa visione.


e se non firmano?

se si arrabbiano e accusano la scuola di non fornire al figlio lo stesso insegnamento degli altri solo perchè è biondo e alla scuola piace bruno, o solo perchè il coordinatore di classe gliel'ha giurata, o solo perchè un giorno si è presentato a scuola vestito di rosa e non sta bene?

Non esiste certificazione, non esiste un accordo tra la famiglia e la scuola per aiutare questo ragazzino.......

Posso anche sbagliare, sia chiaro, ma tutte le informazioni che ho io confortano la tesi che senza accordo con la famiglia non si fa proprio nulla di diverso per nessuno.

Magari al miur vi hanno detto: se avete un ragazzino in evidente stato di bisogno speciale e la famiglia non ci sente nulla vieta che nella vostra autonomia facciate per lui quello che credete meglio, ma ogni docente di sua iniziativa, senza che ciò compaia in alcun verbale del cdc e senza alcun documento.     Se i genitori chiedono di vedere un verbale di cdc e si accorgono che avete deciso  alle loro spalle..................

Col pdp il bambino farà la stesse cose degli altri, magari applicando alcune pratiche dispensative o compensative (e magari non sarà neanche l'unico in classe).
Sull'obbligatorietà dell'accettazione da parte della famiglia non ricordo. In ogni caso sarebbe un intervento da concordare con il Ds perchè la famiglia potrebbe diventare molto "combattiva".

Un dubbio invece sui servizi sociali: se il problema è "solo" che i genitori non accettano le sue difficoltà (che siano cognitive o di apprendimento), ha senso chiamare i servizi sociali?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Famiglia contraria alla certificazione del figlio   Mer Set 07, 2016 9:41 am

guarda, ci sono situazioni in cui se fosse per me avvallerei l'applicazione di tutte le misure che ritenessi necessarie per un bambino, famiglia o non famiglia.

Ma non sarebbe giusto. E non è possibile farlo.

L'applicazione di dispense e compensi può, nella testa un po' alterata di alcuni, apparire come un trattamento diverso rispetto agli altri.

Queste persone non vogliono accettare un figlio con difficoltà, per loro il loro bambino è uguale agli altri e come gli altri deve essere trattato.

Il discorso invece sarebbe che il figlio ha gli stessi diritti degli altri di imparare e per farlo ha bisogno di determinate misure diverse ma questo non lo capiscono.

Nella situazione apparentemente grave che si intravvede in ciò che ci viene raccontato quel "solo" che dici tu non è un "solo" da poco.

C'è un bambino che è lasciato solo dalla famiglia nelle sue difficoltà, che non ha possibilità di progredire con serenità migliorando per come può. E questo fa parte delle situazioni da monitorare da parte dei servizi.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6131
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Famiglia contraria alla certificazione del figlio   Mer Set 07, 2016 10:19 am

Ire ha scritto:
Posso anche sbagliare, sia chiaro, ma tutte le informazioni che ho io confortano la tesi che senza accordo con la famiglia non si fa proprio nulla di diverso per nessuno.

E' quello che risulta anche a me. Provare a fare un pdp di nascosto dalla famiglia o contro la volontà della famiglia, e ci si può ritrovare in un pandemonio di contestazioni che la metà basta...
Tornare in alto Andare in basso
Online
arrubiu



Messaggi : 3821
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioOggetto: Re: Famiglia contraria alla certificazione del figlio   Mer Set 07, 2016 10:23 am

paniscus_2.0 ha scritto:
Ire ha scritto:
Posso anche sbagliare, sia chiaro, ma tutte le informazioni che ho io confortano la tesi che senza accordo con la famiglia non si fa proprio nulla di diverso per nessuno.

E' quello che risulta anche a me. Provare a fare un pdp di nascosto dalla famiglia o contro la volontà della famiglia, e ci si può ritrovare in un pandemonio di contestazioni che la metà basta...
Legalmente non mi pare ci siano motivi per non farlo ma è evidente che subentrano motivi di opportunità.
Sicuramente il consiglio di classe può prendere atto della situazione e adottare alcune misure pratiche senza formalizzare il tutto in un pdp, ovviamente con l'accortezza di rendere molto trasparente l'intervento.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6131
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Famiglia contraria alla certificazione del figlio   Mer Set 07, 2016 10:29 am

No, non sto parlando di "motivi di opportunità", sto parlando proprio di normativa. Un PDP non firmato dalla famiglia non vale un fico secco, fattene una ragione...
Tornare in alto Andare in basso
Online
Fedup



Messaggi : 580
Data d'iscrizione : 15.09.10

MessaggioOggetto: Re: Famiglia contraria alla certificazione del figlio   Mer Set 07, 2016 11:06 am

Mi spiace per l'alunno. Purtroppo senza l'accordo con la famiglia non si va da nessuna parte.

Si tende anche a sopravvalutare il ruolo dei servizi sociali. Mi sono trovata a chiedere di intervenire per casi gravi (maltrattamenti fisici e psicologici) e sentirmi rispondere che se i lividi non erano appena stati procurati non potevano intervenire, di rifarmi viva la volta successiva, oppure che la famiglia affidataria era quella, quindi di rassegnarsi (tutti casi segnalati ai D.S.).

Ed anche nel caso in cui un bambino venisse tolto alla famiglia ed affidato ad una comunità, starebbe meglio?
Lì c'è gente pagata per stare lì, che magari, per non perdere la mattinata di libertà, manda a scuola il bambino con la febbre a 38°.

Non sarebbe meglio, quindi, lasciarlo alla famiglia che, pur con tutti i suoi limiti, gli vuole bene?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Famiglia contraria alla certificazione del figlio   Mer Set 07, 2016 11:30 am

prima di togliere alla famiglia ci pensano un po' (si spera).

Prima di togliere alla famiglia si può vedere di supportarla con uno specialista in grado di aiutarla a prendere decisioni migliori per il figlio qualora appaia che quelle prese non siano adeguate.

Può benissimo darsi il caso che una visita dei servizi rilevi una perfetta "tenuta" famigliare e non succeda nulla.

e' sempre molto difficile prendere decisioni del genere fedup, tutti sappiamo quanto a volte siano sbagliate le decisioni dei servizi sociali sulle persone però, sono i servizi dello Stato per l'assistenza ai cittadini. Gli unici abilitati a decidere in quella sfera. La scuola dello Stato a loro deve rivolgersi.


Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
lola2011



Messaggi : 1880
Data d'iscrizione : 08.10.11

MessaggioOggetto: Re: Famiglia contraria alla certificazione del figlio   Mer Set 07, 2016 12:06 pm

Il bambino è amato dalla famiglia e curato, pulito, nutrito bene ecc. Nessun caso per cui servano i servizi sociali come purtroppo accade per altri alunni. Il problema è solo l'ignoranza dei genitori. Figlio certificato= figlio malato, diverso. Sono convinti che imparerà, magari + tardi degli altri ma che ce la possa fare da solo. Ah ho omesso che sono stranieri e analfabeti nella loro lingua madre, l'italiano lo capiscono e parlano bene ma non sanno leggere e scrivere. Il background del bambino è questo. Molto difficile far cambiare loro opinione e far notare che la certificazione e il sostegno sarebbero solo un aiuto. i servizi sociali sarebbero l'ultima strada.
Tornare in alto Andare in basso
Fedup



Messaggi : 580
Data d'iscrizione : 15.09.10

MessaggioOggetto: Re: Famiglia contraria alla certificazione del figlio   Mer Set 07, 2016 1:13 pm

Situazioni simili capitano anche con famiglie italiane e non è detto che siano solo quelle culturalmente deprivate. Capita sovente che a non voler vedere i problemi dei figli siano famiglie della buona borghesia, con genitori professionisti, i quali temono lo stigma sociale del sostegno a scuola.

Questo in base alle mie esperienze.
Tornare in alto Andare in basso
A0quarantasette



Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioOggetto: Re: Famiglia contraria alla certificazione del figlio   Mer Set 07, 2016 4:36 pm

Leggete la normativa sui BES! Viene ribadita la completa autonomia del consiglio di classe nell'adottare le necessarie misure per favorire l'apprendimento dell'allievo, sia che ci sia un pdp sia che il consiglio si limiti a verbalizzare. Il tutto va condiviso con la famiglia, ovvio, la famiglia deve esserne a conoscenza! Ma dal punto di vista legale non si può opporre. Che poi non sia opportuno ignorare la volontà della famiglia è un altro discorso!
Tornare in alto Andare in basso
bubbylil



Messaggi : 493
Data d'iscrizione : 23.06.11

MessaggioOggetto: Re: Famiglia contraria alla certificazione del figlio   Sab Set 10, 2016 7:00 pm

A giugno fermate il bambino perchè non ha raggiunto gli obiettivi minimi. Non credo che il dirigente o il collegio si opporranno. Forse così capiranno. Da noi è stato detto a dei genitori simili: o il sostegno o lo si ferma e così è stato. Forse faranno ricorso contro la bocciatura, ma dubito che potranno vincere se ha problemi simili.
Tornare in alto Andare in basso
lola2011



Messaggi : 1880
Data d'iscrizione : 08.10.11

MessaggioOggetto: Re: Famiglia contraria alla certificazione del figlio   Lun Set 12, 2016 8:50 pm

Nella mia scuola raramente si fermano i bambini alla primaria. Da sempre si è ritenuto troppo demotivante per il bambino essere bocciato negli anni più importanti per la sua formazione (non solo dal punto di vista didattico). So che sarà un anno difficile per me, i colleghi ma soprattutto per l'alunno in questione.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8316
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Famiglia contraria alla certificazione del figlio   Mar Set 13, 2016 8:18 am

A0quarantasette, la normativa Bes è solo ministeriale. Questo significa che nella gerarchia di importanza vengono prima tutti quelle normative legislative che tutelano i minori attribuendo a chi ne ha la responsabilità parentale il compito di salvaguardarne gli interessi

E di decidere anche quali siano gli interessi.

Se la famiglia non vuole che vengano fatte differenze per il figlio, se ritengono che vedere trattamenti diversi rispetto ai compagni lo possa in qualche modo danneggiare, se vedono.........qualsiasi cosa li induca a non volere pdp la scuola non può farlo-

Ripeto, ogni docente può decidere di valutare in modo diverso, di interrogare in modo diverso, di essere più attento, di dare materiale o spiegazioni particolari per lui ma non ci può essere una presa di posizione ufficiale se non quella di essere molto attenti ad avere la documentazione che provi che in tutti i modi la scuola ha offerto al ragazzo tutte le opportunità e in nessun modo la famiglia ha accettato di coglierle.


Naturalmente so che quanto affermi sulla posizione ministeriale che invita ad agire ugualmente è vero. So che tanti sostengono la tua posizione ma... insomma, pensateci bene a fare una cosa del genere. Con l'augurio che per ogni bambino in questa situazione si arrivi a trovare il modo di coinvolgere la famiglia nel progetto educativo adatto a lui prima di arrivare a doversela vedere in tribunale.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
bubbylil



Messaggi : 493
Data d'iscrizione : 23.06.11

MessaggioOggetto: Re: Famiglia contraria alla certificazione del figlio   Mar Set 13, 2016 11:54 am

lola2011 ha scritto:
Nella mia scuola raramente si fermano i bambini alla primaria. Da sempre si è ritenuto troppo demotivante per il bambino essere bocciato negli anni più importanti per la sua formazione (non solo dal punto di vista didattico). So che sarà un anno difficile per me, i colleghi ma soprattutto per l'alunno in questione.
Certo, si fermano solo in casi rari. Ma questo lo è. Che senso ha portare avanti fino alla quinta un bambino che non sa leggere, scrivere, contare fino a 10 che è senza certificazione, senza sostegno e senza possibilità di averli per famiglia totalmente oppositiva? Il male minore è fermarlo per tentare di farlo recuperare (difficile) o dare una scossa alla famiglia (più facile). Gli si fa molto più danno a lasciare tutto così...
Tornare in alto Andare in basso
bubbylil



Messaggi : 493
Data d'iscrizione : 23.06.11

MessaggioOggetto: Re: Famiglia contraria alla certificazione del figlio   Mar Set 13, 2016 11:55 am

lola2011 ha scritto:
Nella mia scuola raramente si fermano i bambini alla primaria. Da sempre si è ritenuto troppo demotivante per il bambino essere bocciato negli anni più importanti per la sua formazione (non solo dal punto di vista didattico). So che sarà un anno difficile per me, i colleghi ma soprattutto per l'alunno in questione.
Certo, si fermano solo in casi rari. Ma questo lo è. Che senso ha portare avanti fino alla quinta un bambino che non sa leggere, scrivere, contare fino a 10 che è senza certificazione, senza sostegno e senza possibilità di averli per famiglia totalmente oppositiva? Il male minore è fermarlo per tentare di fargli recuperare almeno qualcosina (difficile) o dare una scossa alla famiglia (più facile). Gli si fa molto più danno a lasciare tutto così...
Tornare in alto Andare in basso
 
Famiglia contraria alla certificazione del figlio
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Buon compleannno Jady
» e continuerò per sempre a dire grazie alla vita
» oggi eco alla 10 + 0...meraviglia!!!!!
» Mio figlio venuto da lontano
» E piu facile avere una seconda gravidanza quando si è gia mamme grazie alla PMA?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: