Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Concorso “L’adozione fra i banchi di scuola” terza edizione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
francika



Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 16.05.12

MessaggioOggetto: Concorso “L’adozione fra i banchi di scuola” terza edizione   Settembre 6th 2016, 23:53

Promemoria primo messaggio :

Con rinnovato entusiasmo parte oggi la terza edizione del concorso nazionale GRATUITO “L’adozione fra i banchi di scuola”.

Considerando il crescente successo della nostra iniziativa proponiamo nuovamente alle classi di scuola dell’infanzia, primaria e secondaria, statali e paritarie, di tutto il territorio nazionale di sorprenderci con i loro coloratissimi elaborati raccontandoci, in forme e modi differenti, l’essere famiglia adottiva visto con gli occhi di bambino.

Ecco l'articolo che racconta l'iniziativa.

Qui il bando > BANDO
Tornare in alto Andare in basso
http://www.italiaadozioni.it

AutoreMessaggio
@melia



Messaggi : 997
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: Concorso “L’adozione fra i banchi di scuola” terza edizione   Settembre 12th 2016, 17:29

paniscus_2.0 ha scritto:
Anche nelle scuole come la mia, dove religione non la segue quasi nessuno?  : - )
Non so che dire, nei licei veneti mediamente su 30 studenti, 25 fanno religione. :-)

Per il resto, avevo solo risposto a C80, per spiegargli come era possibile sapere, anche senza volerlo, i fatti dei ragazzi.
Poi per il resto mi regolo un po', la famiglia monogenitoriale, quella con i genitori disoccupati, quella con 6 figli di cui 4 piccoli, ... se ho in classe ragazzi in queste situazioni, e ne ho, cerco di fare spendere a tutti il meno possibile. Tipo fotocopio la carta millimetrata per le prime relazioni, poi imparano a farle al computer, accetto la relazione un giorno dopo se so che a scuola non era disponibile la stampante quel giorno,...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Concorso “L’adozione fra i banchi di scuola” terza edizione   Settembre 12th 2016, 19:22

@melia ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Anche nelle scuole come la mia, dove religione non la segue quasi nessuno?  : - )
Non so che dire, nei licei veneti mediamente su 30 studenti, 25 fanno religione. :-)

Ecco, nella mia scuola è esattamente il contrario. Se ci sono cinque iscritti per classe, è pure troppo  : - )

Forse al primo anno ce ne sono un po' di più... ma non appena fanno la scoperta straordinaria che alle superiori si può benissimo non fare né religione né alternativa, ma semplicemente prendersi un'ora libera per fare i fatti propri o per uscire prima, allora gli si apre un mondo, e a partire dall'anno dopo le iscrizioni a religione crollano!
Tornare in alto Andare in basso
Online
francika



Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 16.05.12

MessaggioOggetto: Re: Concorso “L’adozione fra i banchi di scuola” terza edizione   Settembre 15th 2016, 18:00

Così come lo scorso anno ho fiducia nei colleghi e credo nella scuola...altrimenti non farei l'insegnante.

Non sapere che esiste una Legge del MIUR che si intitola "Linee guida per favorire il diritto allo studio degli alunni figli adottivi" non è la fine del mondo ma personalmente credo si possa rimediare considerando che se è Legge un motivo ci sarà.

Detto ciò trovo relativo discutere del perché occorre parlarne; l'ho fatto e lo continuo a fare con articoli e attività varie ma credo sia sterile ripetermi con chi ha giudicato senza leggere il nostro progetto perché mi pare palese che sia così.

Se solo aveste avuto modo di vedere i meravigliosi lavori arrivati da tante scuole d'Italia vi ricredereste (molti sono pubblicati fra le foto della pagina facebook dedicata al concorso o nel canale youtube di Italiaadozioni).

Io lavoro alla primaria e la vita privata dei miei bambini la conosco anche senza volerlo: loro raccontano tutto e di più e certe volte mi vien da dire, meno male, perché tanti bambini vivono oggi una realtà familiare disgregata che non da sempre loro serenità.
Un po' di empatia e un po' meno voglia di giudicare, nella vita e nel lavoro, credo proprio non guastino.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.italiaadozioni.it
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Concorso “L’adozione fra i banchi di scuola” terza edizione   Settembre 15th 2016, 19:45

Ma pensa te, il diritto allo studio per chi è adottato non è affatto garantito. ..meno male che c è la leggina e ci sei tu,pagata dal Miur per questo..
Ma quindi alla atto della iscrizione in una scuola è previsto di indicare se il bambino è adottato?e se si la domanda viene rifiutata?
Tornare in alto Andare in basso
cha



Messaggi : 96
Data d'iscrizione : 21.07.11

MessaggioOggetto: Re: Concorso “L’adozione fra i banchi di scuola” terza edizione   Settembre 15th 2016, 20:04

Ire ha scritto:
 Non è non parlando di ciò che succede che non lo si fa sentire diverso è esattamente il contrario

scusa, Ire, mi sono persa con le negazioni: stai sostenendo che parlare in classe e spiegare che un bambino è adottato è bene o è male?

cha

Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Concorso “L’adozione fra i banchi di scuola” terza edizione   Settembre 15th 2016, 20:12

Due negazioni affermano,carissima
Tornare in alto Andare in basso
cha



Messaggi : 96
Data d'iscrizione : 21.07.11

MessaggioOggetto: Re: Concorso “L’adozione fra i banchi di scuola” terza edizione   Settembre 15th 2016, 20:17

perchè non trovo coerenza con l'affermazione che parlare in classe dell'adozione di un alunno è cosa legittima e buona mentre parlare della presenza di Dsa e spiegare l'uso degli strumenti compensativi e dispensativi del caso, pur legittima, è cattiva. ma forse mi sono persa qualcosa

cha


Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Concorso “L’adozione fra i banchi di scuola” terza edizione   Settembre 15th 2016, 20:33

cha ha scritto:
scusa, Ire, mi sono persa con le negazioni: stai sostenendo che parlare in classe e spiegare che un bambino è adottato è bene o è male?

Scusa la banalità, ma a me pare una cosa ovvia: è bene parlarne, nei casi in cui il bambino ne sente il bisogno, ha piacere di parlarne, e ci sono situazioni specifiche in cui è opportuno parlarne per facilitare l'integrazione in classe. E' male se invece il bambino non ne sente il bisogno, è già integrato come tutti gli altri, e non ha nessuna voglia che si parli pubblicamente dei fatti suoi se non è lui a chiederlo... tutto lì.

Il che non vuol dire affatto che lo si debba tenere nascosto, PER NULLA (anche perché oggi la maggior parte dei bambini adottati sono di origine straniera e hanno aspetto fisico completamente diverso dai quello dei genitori, quindi l'eventualità di nasconderlo non esisterebbe proprio) ma semplicemente che non deve diventare un oggetto di discussione pubblica a tutti i costi su sollecitazione altrui, anche in quei casi in cui l'esigenza personale non c'è, o in cui addirittura sarebbe controproducente.

Ma davvero si pensa che tutti i ragazzini adottati non vedano l'ora di raccontare i fatti propri alle maestre e a tutti i compagni di classe, e di vederli trasformati in un'occasione di brainstorming collettivo? Ma se ci sono figli adottivi che non raccontano nemmeno ai genitori tutta la verità sul loro periodo di vita precedente, o che gliela raccontano solo dopo diversi anni!
Tornare in alto Andare in basso
Online
francika



Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 16.05.12

MessaggioOggetto: Re: Concorso “L’adozione fra i banchi di scuola” terza edizione   Settembre 15th 2016, 21:20

Paniscus_2.0 hai perfettamente capito qual è il mio pensiero!

Non deve diventare obbligatorio parlarne, ci mancherebbe proprio! Diventa essenziale che però un docente sappia mettersi in gioco ed essere disponibile a parlarne se ve ne fosse la necessità. Il non detto, l'evitare l'argomento quando invece "richiesto" dal bambino sarebbe deleterio.

Il concorso vorrebbe favorire una migliore cultura dell'adozione. In relazione
all’obiettivo del concorso, in realtà, si auspicherebbe proprio la
partecipazione di classi nelle quali non vi sono alunni figli adottivi
perché conoscere cosa significhi profondamente la parola Adozione
appare ancor più necessario laddove non si ha minimamente esperienza
di questo differente e ricco percorso familiare.

In classe parliamo di milioni di cose, più o meno "facili"; parlare correttamente di Adozione come uno dei possibili percorsi per divenire famiglia permette di evitare stereotipi e pregiudizi.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.italiaadozioni.it
 
Concorso “L’adozione fra i banchi di scuola” terza edizione
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» "I nonni e l'adozione"
» martedì terza IUI
» Presentata alla Camera la terza giornata nazionale dello sbattezzo
» Sto facendo la terza fivet
» tra poco terza e ultima ecografia

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: