Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Da quando siamo diventati giullari?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
iaiataf



Messaggi : 730
Data d'iscrizione : 27.04.14

MessaggioOggetto: Da quando siamo diventati giullari?   Dom Set 11, 2016 4:15 pm

Promemoria primo messaggio :

Capisco attività di accoglienza, ma anche da voi a scuola maestri e professori sono costretti a partecipare a spettacolini ridicoli travestendosi da elfi per accogliere la prima elementare e la prima media? Alle medie non sono un po' grandicelli per stelline di cartone e canzoncine? Forse sono strana io ma mi sembra un po' esagerato.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Ire



Messaggi : 8340
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Da quando siamo diventati giullari?   Lun Set 12, 2016 11:06 am

avidodinformazioni ha scritto:
Ire ha scritto:
Non vorrei dire una eresia ma la risposta alla domanda non può che essere:  da quando accettate di esserlo.

Non c'è nessuno che vi può costringere a farlo.  Se tutti compatti rispondete picche il ds è costretto a ripiegare o a vestirsi lui da elfo.

Come genitore se accompagnando i figli in prima media vedessi degli elfi al ricevimento mi farei un sacco di problemi:  che scuola avranno  questi ragazzini?  
Tutti compatti ? Perchè se quasi tutti compatti facessero gli elfi e solo uno dicesse no ? Meriterebbe processi disciplinari e/o mobbing ?

no avido, naturalmente no.

Ma tutti compatti è più semplice mandare a quel paese il ds.


In ogni caso ci pensavo ancora a questa storia: non solo è umiliante per voi ma è controproducente e umiliante per i ragazzini.

Alla fine delle elementari più o meno tutti dicono ai bimbi che ora diventano grandi, che alla scuola media ci sono i professori ai quali bisogna dare del lei, che non sono più come le maestre, che.. che.. che.

Questi arrivano e trovano elfi?

OMG
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Da quando siamo diventati giullari?   Lun Set 12, 2016 1:39 pm

Ma infatti

Assurdo da qualunque parte la si guardi.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Da quando siamo diventati giullari?   Lun Set 12, 2016 2:05 pm

tellina ha scritto:
Ma infatti

Assurdo da qualunque parte la si guardi.


e che è anche di cattivo gusto non vogliamo dirlo?
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Da quando siamo diventati giullari?   Lun Set 12, 2016 2:10 pm

Non si perde mai un'occasione per denigrarmi, anche quando non si conosce la mia opinione in merito.
Fa niente, me ne farò una ragione!
Sono assolutamente contraria a questo genere di travestimenti anche perché, allo spettacolo di Natale, immessa in ruolo qualche settimana prima, ho provato turbamento e sconforto nel vedere la collega di francese che si affannava ad inscenare, da sola,un personaggio stravagante tirando fuori dalla valigia una serie di foulard variopinti. Ero davvero imbarazzata, nonostante si fosse trattato di una sua libera scelta, della quale la DS era persino all'oscuro. Eppure la collega era quella più impegnata a dare il maggior numero d'insufficienze in tutta la scuola, i ragazzi  lamentavano di non capire nulla delle sue spiegazioni e talvolta, sbagliando enormemente, durante le sue lezioni disertavano in massa e non si presentavano alle verifiche scritte. Insomma non riusciva a costruire un rapporto sano ed equilibrato con nessuna delle sue classi, nemmeno quando si offrì di andare in cucina e preparare le crepes per i suoi ragazzi che, per tutta risposta, non volevano andarci, accampando la scusa di non aver portato gli attrezzi adatti. Non ho mai capito perché la dinamica di quel rapporto docente-discente fosse così compromessa, del resto non era  mio compito.
Certamente non condividevo quel tipo d'approccio con i ragazzi, ritengo invece che la distinzione dei ruoli e dei compiti sia funzionale all'equilibrato sviluppo psicofisico dei ragazzi.Naturalmente questa regola aurea vale anche in famiglia.
Tornare in alto Andare in basso
avvocatodeldiavolo



Messaggi : 888
Data d'iscrizione : 22.01.12

MessaggioOggetto: Re: Da quando siamo diventati giullari?   Lun Set 12, 2016 3:04 pm

Vorrei proprio leggere la circolare che parla degli elfi e dei travestimenti. Sono sicuro che diffondendola nei social diventerebbe virale.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 953
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: Da quando siamo diventati giullari?   Lun Set 12, 2016 3:10 pm

Recentemente sono andata a Napoli, a un convegno sulla scuola. All’inizio ci hanno mostrato
un video, dove due maestre facevano scenette in classe con i loro allievi: si mimava una favola, c’era la
principessa con una corona di cartone in testa, poi veniva il vento e tutti mimavano l’ululato del vento,
infine c’era una fattoria, e ogni bambino faceva il verso di un animale, chi il cavallo, chi la gallina, chi
la pecora. Era molto divertente.
Quando è toccato a me fare l’intervento, mi sono permessa di dire che avevo capito perché noi
al liceo siamo costretti a fare dettato ortografico: se oggi i miei allievi non sanno né leggere né scrivere
né parlare, forse è perché alle elementari s’impara a mimare tutti insieme il vento. Così ho detto.
Alla fine dell’incontro, le maestre mi aspettavano fuori furibonde e mi urlavano contro con
piglio deciso e fiero, tra le tante frasi, la seguente: Noi non facciamo nozionismo!


da Paola Mastrocola, "Togliamo il disturbo".
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 953
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: Da quando siamo diventati giullari?   Lun Set 12, 2016 3:36 pm

iaiataf ha scritto:
Con tutto il rispetto boston mancanza di palle lo dici a qualcun altro. Io esprimo sempre le mie idee nelle sedi adeguate, ma con rispetto. E' un forum di condivisione e ho aperto il post per vedere se in qualche altra scuola media domani si accoglieranno gli studenti come al giardino d'infanzia. Ero curiosa. E la parola costringere non significa pistola alla tempia o radiazione da tutte le scuole d'Italia, significa vivere in un contesto lavorativo dove la mancanza di voglia di fare il giullare viene vista come anomala.

boston ha parlato di "mancanza di palle", io meno volgarmente mi sono limitato a parlare di "assenza di attributi".
Cambia poco.
Non era comunque mia intenzione essere offensivo o mancarti di rispetto e mi scuso se ho dato questa impressione.
Tu stessa però scrivi che nel tuo contesto lavorativo la mancanza di voglia di fare il giullare viene vista come anomala.
Di chi è allora la colpa di tutto ciò se non del corpo docente di quella scuola?
In fondo che ci si travesta da elfi perché costretti dal DS o perché si pensa che la cosa sia didatticamente utile poco cambia - in entrambi casi stiamo facendo un danno perché le osservazioni della Mastrocola sono ineccepibili.
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: Da quando siamo diventati giullari?   Lun Set 12, 2016 3:46 pm

comp_xt ha scritto:
Recentemente sono andata a Napoli, a un convegno sulla scuola. All’inizio ci hanno mostrato
un video, dove due maestre facevano scenette in classe con i loro allievi: si mimava una favola, c’era la
principessa con una corona di cartone in testa, poi veniva il vento e tutti mimavano l’ululato del vento,
infine c’era una fattoria, e ogni bambino faceva il verso di un animale, chi il cavallo, chi la gallina, chi
la pecora. Era molto divertente.
Quando è toccato a me fare l’intervento, mi sono permessa di dire che avevo capito perché noi
al liceo siamo costretti a fare dettato ortografico: se oggi i miei allievi non sanno né leggere né scrivere
né parlare, forse è perché alle elementari s’impara a mimare tutti insieme il vento. Così ho detto.
Alla fine dell’incontro, le maestre mi aspettavano fuori furibonde e mi urlavano contro con
piglio deciso e fiero, tra le tante frasi, la seguente: Noi non facciamo nozionismo!


da Paola Mastrocola, "Togliamo il disturbo".

Mi sembra un tipico esempio di scaricabarile.

Non ci vedo niente di male nel cercare di rendere la scuola interessante, divertente e appassionante, anche a costo di sacrificare una parte della didattica.

Invece trovo la mascherata degli elfi un'idea patetica.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 953
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: Da quando siamo diventati giullari?   Lun Set 12, 2016 4:18 pm

retrocomputer ha scritto:
comp_xt ha scritto:
Recentemente sono andata a Napoli, a un convegno sulla scuola. All’inizio ci hanno mostrato
un video, dove due maestre facevano scenette in classe con i loro allievi: si mimava una favola, c’era la
principessa con una corona di cartone in testa, poi veniva il vento e tutti mimavano l’ululato del vento,
infine c’era una fattoria, e ogni bambino faceva il verso di un animale, chi il cavallo, chi la gallina, chi
la pecora. Era molto divertente.
Quando è toccato a me fare l’intervento, mi sono permessa di dire che avevo capito perché noi
al liceo siamo costretti a fare dettato ortografico: se oggi i miei allievi non sanno né leggere né scrivere
né parlare, forse è perché alle elementari s’impara a mimare tutti insieme il vento. Così ho detto.
Alla fine dell’incontro, le maestre mi aspettavano fuori furibonde e mi urlavano contro con
piglio deciso e fiero, tra le tante frasi, la seguente: Noi non facciamo nozionismo!


da Paola Mastrocola, "Togliamo il disturbo".

Mi sembra un tipico esempio di scaricabarile.

Non ci vedo niente di male nel cercare di rendere la scuola interessante, divertente e appassionante, anche a costo di sacrificare una parte della didattica.

Invece trovo la mascherata degli elfi un'idea patetica.

Un conto è cercare di rendere interessante la lezione, altro è utilizzare il tempo destinato alla scuola per fare altro giustificando il tutto con il fatto che i bambini/ragazzi si divertono.
Del resto, chiamato a scegliere, qualsiasi studente opta per il Paese dei Balocchi.
O pensi forse che Pinocchio e Lucignolo siano delle eccezioni?
Del resto anche io se potessi scegliere fra l'essere pagato per andare a lavorare o l'essere pagato per poltrire a casa mia, sceglierei senza esitazioni la seconda opzione.
E allora, ci sta pure che episodicamente a scuola ci possano essere momenti ludici o comunque leggeri (e questo ovviamente non significa che i docenti debbano travestirsi da elfi).
Ma pensare che trasformare la scuola in una ludoteca o in un luna park per renderla più attraente è una grande idiozia che la fa allontanare da quelle che sono le sue finalità.
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: Da quando siamo diventati giullari?   Lun Set 12, 2016 4:26 pm

comp_xt ha scritto:

Del resto anche io se potessi scegliere fra l'essere pagato per andare a lavorare o l'essere pagato per poltrire a casa mia, sceglierei senza esitazioni la seconda opzione.

Io invece no: insegnare mi piace e preferisco essere pagato per insegnare che per poltrire a casa.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Da quando siamo diventati giullari?   Lun Set 12, 2016 4:29 pm

comp_xt ha scritto:
Recentemente sono andata a Napoli, a un convegno sulla scuola. All’inizio ci hanno mostrato
un video, dove due maestre facevano scenette in classe con i loro allievi: si mimava una favola, c’era la
principessa con una corona di cartone in testa, poi veniva il vento e tutti mimavano l’ululato del vento,
infine c’era una fattoria, e ogni bambino faceva il verso di un animale, chi il cavallo, chi la gallina, chi
la pecora. Era molto divertente.
Quando è toccato a me fare l’intervento, mi sono permessa di dire che avevo capito perché noi
al liceo siamo costretti a fare dettato ortografico: se oggi i miei allievi non sanno né leggere né scrivere
né parlare, forse è perché alle elementari s’impara a mimare tutti insieme il vento. Così ho detto.
Alla fine dell’incontro, le maestre mi aspettavano fuori furibonde e mi urlavano contro con
piglio deciso e fiero, tra le tante frasi, la seguente: Noi non facciamo nozionismo!


da Paola Mastrocola, "Togliamo il disturbo".

Da un singolo episodio (di scuola primaria) non si può trarre una conclusione così drastica come fa la Mastrocola. Non stupisce che le abbiano dato addosso.
Tornare in alto Andare in basso
ghirettina



Messaggi : 602
Data d'iscrizione : 21.03.15

MessaggioOggetto: Re: Da quando siamo diventati giullari?   Lun Set 12, 2016 4:51 pm

Noi della primaria lo facciamo intenzionalmente a lasciare gli studenti ignoranti. Lo facciamo perchè voi Professori possiate far valere maggiormente la vostra competenza e professionalità!

A parte il sarcasmo, sottile lo so, voi quanto riuscite a stare attenti durante i collegi docenti? Due ore? Senza chiacchiare col vicino, spippettare il cell, fare le parole crociate o pensare ai fatti vostri, che so la cena da preparare il pargolo da ritirare il vestito per la cena da mettere?

Perchè pensare che si possa, in un tempo pieno,  far stare 6 ore dei bambini, 6 su 8 levando le pause, seduti ed attenti a fare solo esercizi di grammatica o calcoli di matematica mi pare francamente difficile.

Per conoscenza esistono delle ore minime di educazioni, arte ed immagine, motoria e musica, che vanno impiegate. Ergo magari la canzone ci sta, in piena attività didattica.


Saluti


Ultima modifica di ghirettina il Lun Set 12, 2016 4:55 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
boston



Messaggi : 701
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: Da quando siamo diventati giullari?   Lun Set 12, 2016 4:53 pm

iaiataf ha scritto:
Con tutto il rispetto boston mancanza di palle lo dici a qualcun altro. Io esprimo sempre le mie idee nelle sedi adeguate, ma con rispetto. E' un forum di condivisione e ho aperto il post per vedere se in qualche altra scuola media domani si accoglieranno gli studenti come al giardino d'infanzia. Ero curiosa. E la parola costringere non significa pistola alla tempia o radiazione da tutte le scuole d'Italia, significa vivere in un contesto lavorativo dove la mancanza di voglia di fare il giullare viene vista come anomala.

Eh cara mia è qui il punto. Se il mancato entusiasmo nel vestirsi da elfo o nel fare il giullare viene visto come anomalo qualcosa che non funziona c'è! Io direi che anomalo è travestirsi da elfo e non rifiutarsi di farlo. Mancanza di palle equivale a mancanza di coraggio, io purtroppo sono un po' sboccata e tra "palle" e "coraggio" preferisco palle, perdonami. Comunque sia degli insegnanti che si prestano a fare i buffoni perché il preside lo richiede non mi sembrano persone di gran carattere, perdonami l'onestà. Capirei se fosse l'iniziativa dei docenti che in una scuola di infanzia SCELGONO di accogliere bambini di TRE ANNI vestiti da pupazzi (sempre che la cosa non sia imposta dal ds), ma che in una scuola media si debba attendere lo studente travestito da elfo per imposizione del dirigente mi sembra folle e folle che il dirigente non sia stato mandato al diavolo. Basterebbe dirgli IO NON CI STO e buonanotte.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Da quando siamo diventati giullari?   Lun Set 12, 2016 5:09 pm

retrocomputer ha scritto:
comp_xt ha scritto:
Recentemente sono andata a Napoli, a un convegno sulla scuola. All’inizio ci hanno mostrato
un video, dove due maestre facevano scenette in classe con i loro allievi: si mimava una favola, c’era la
principessa con una corona di cartone in testa, poi veniva il vento e tutti mimavano l’ululato del vento,
infine c’era una fattoria, e ogni bambino faceva il verso di un animale, chi il cavallo, chi la gallina, chi
la pecora. Era molto divertente.
Quando è toccato a me fare l’intervento, mi sono permessa di dire che avevo capito perché noi
al liceo siamo costretti a fare dettato ortografico: se oggi i miei allievi non sanno né leggere né scrivere
né parlare, forse è perché alle elementari s’impara a mimare tutti insieme il vento. Così ho detto.
Alla fine dell’incontro, le maestre mi aspettavano fuori furibonde e mi urlavano contro con
piglio deciso e fiero, tra le tante frasi, la seguente: Noi non facciamo nozionismo!


da Paola Mastrocola, "Togliamo il disturbo".

Mi sembra un tipico esempio di scaricabarile.

Non ci vedo niente di male nel cercare di rendere la scuola interessante, divertente e appassionante, anche a costo di sacrificare una parte della didattica.

Invece trovo la mascherata degli elfi un'idea patetica.
Quei bambini hanno imparato che vento fa "uuuuuu" e che nella fattoria ci sono animali di vario tipo. Se erano bambini di prima elementare alle prese con l'inserimento OK, altrimenti "uuuuuu" ed un massaggio al sederino lo fanno poi quando alle superiori gli mettiamo i voti.

PS perchè la capra la imparano bene e la volpe no ?
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: Da quando siamo diventati giullari?   Lun Set 12, 2016 5:38 pm

ghirettina ha scritto:
Noi della primaria lo facciamo intenzionalmente a lasciare gli studenti ignoranti. Lo facciamo perchè voi Professori possiate far valere maggiormente la vostra competenza e professionalità!

L'importante è che sia ben chiaro che, se gli studenti arrivano alla maturità ignoranti come capre, la colpa di tutto vada cercata nei cinque anni di primaria (specialmente negli inutili momenti di socialità e creatività), non certo negli otto di secondaria :^)
Tornare in alto Andare in basso
ghirettina



Messaggi : 602
Data d'iscrizione : 21.03.15

MessaggioOggetto: Re: Da quando siamo diventati giullari?   Lun Set 12, 2016 5:47 pm

retrocomputer ha scritto:
ghirettina ha scritto:
Noi della primaria lo facciamo intenzionalmente a lasciare gli studenti ignoranti. Lo facciamo perchè voi Professori possiate far valere maggiormente la vostra competenza e professionalità!

L'importante è che sia ben chiaro che, se gli studenti arrivano alla maturità ignoranti come capre, la colpa di tutto vada cercata nei cinque anni di primaria (specialmente negli inutili momenti di socialità e creatività), non certo negli otto di secondaria :^)

Comprensione del testo
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: Da quando siamo diventati giullari?   Lun Set 12, 2016 5:59 pm

ghirettina ha scritto:
Comprensione del testo

Scusa, ho scritto male qualcosa? Ci sta :-)
Oppure scherzavi, visto che quotando vedo una faccina che nel messaggio non si vede... A scanso di equivoci, io scherzavo! ;-)
Tornare in alto Andare in basso
ghirettina



Messaggi : 602
Data d'iscrizione : 21.03.15

MessaggioOggetto: Re: Da quando siamo diventati giullari?   Lun Set 12, 2016 6:12 pm

Sai Retrocomputer tu ironicamente hai dato voce ad un pensiero, ahimè diffuso, che alla primaria insegnino solo vecchie maestrine zitelle acide dalla penna rossa con soli tre anni di istruzione superiore.... una sorta di asilo per bambini cresciuti :-)

Seriamente, più o meno, c'è grande varietà tra le docenti, visto che nei decenni l'accesso al ruolo ha avuto modifiche continue così come ciò che si richiede.

Personalmente credo che i programmi, le linee guida chiamale come vuoi, vadano smaltiti, che si pretenda di fare molto in poco tempo, che quindi la quantità vada a discapito della sedimentazione delle basi. Cosa che qualunque professore delle secondarie è in grado di constatare. Poi ci sono altre problematiche, l'eccessiva femminilizzazione della scuola primaria è fra le principali con tutto il corollario di figura accudente/protettiva/supportante a discapito di una visione più professionalizzante. E' questa è in gran parte responsabilità della classe docente.
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: Da quando siamo diventati giullari?   Lun Set 12, 2016 6:21 pm

ghirettina ha scritto:
Sai Retrocomputer tu ironicamente hai dato voce ad un pensiero, ahimè diffuso, che alla primaria insegnino solo vecchie maestrine zitelle acide dalla penna rossa con soli tre anni di istruzione superiore.... una sorta di asilo per bambini cresciuti :-)

Non ero ironico, ma sarcastico. Ho scritto qualche messaggio più sopra che considero uno scaricabarile la critica dei professori nei confronti dei maestri di primaria.

Poi la tua analisi mi pare ragionevole e condivisibile, ma solo voi maestre potete farla con la giusta cognizione.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 953
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: Da quando siamo diventati giullari?   Lun Set 12, 2016 6:59 pm

ghirettina ha scritto:
Noi della primaria lo facciamo intenzionalmente a lasciare gli studenti ignoranti. Lo facciamo perchè voi Professori possiate far valere maggiormente la vostra competenza e professionalità!

A parte il sarcasmo, sottile lo so, voi quanto riuscite a stare attenti durante i collegi docenti? Due ore? Senza chiacchiare col vicino, spippettare il cell, fare le parole crociate o pensare ai fatti vostri, che so la cena da preparare il pargolo da ritirare il vestito per la cena da mettere?

Perchè pensare che si possa, in un tempo pieno,  far stare 6 ore dei bambini, 6 su 8 levando le pause, seduti ed attenti a fare solo esercizi di grammatica o calcoli di matematica mi pare francamente difficile.

Per conoscenza esistono delle ore minime di educazioni, arte ed immagine, motoria e musica, che vanno impiegate. Ergo magari la canzone ci sta, in piena attività didattica.


Saluti

La critica della Mastrocola (che riguarda anche la scuola secondaria inferiore e superiore) è rivolta a certi orientamenti pedagogici e non ai singoli docenti.

Quasi tutti noi comunque abbiamo frequentato una scuola elementare dall'orario meno asfissiante (24 ore settimanali) e più essenziale nei contenuti che però garantiva basi più solide.
Il tempo per giocare non mancava, ovviamente fuori dalla scuola.

Che senso ha analizzare le varie tipologie testuali nella scuola primaria? Cosa gliene importa a un bambino di 10 anni se un determinato testo viene definito narrativo o espositivo se poi non è in grado di elaborare un tema o di scrivere in italiano corretto?

A cosa serve la teoria degli insiemi in prima elementare? A nulla.

Lo so, non è colpa dei maestri o delle maestre, le Indicazioni non le hanno mica scritte loro.

Ma sarebbe anche ora di smetterla con la storiella che la scuola primaria è un picco di eccellenza e che il buco nero sarebbero le medie.

Scrivo questo col massimo rispetto per i colleghi della primaria che, come noi della secondaria, si sono trovati a subire delle riforme assurde.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Da quando siamo diventati giullari?   Lun Set 12, 2016 7:12 pm

comp_xt ha scritto:
Scrivo questo col massimo rispetto per i colleghi della primaria che, come noi della secondaria, si sono trovati a subire delle riforme assurde.
Massimo rispetto per quelli che le hanno subite, massimo disprezzo per quelli che le hanno accettate di buon grado.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Da quando siamo diventati giullari?   Lun Set 12, 2016 7:16 pm

ghirettina ha scritto:
Sai Retrocomputer tu ironicamente hai dato voce ad un pensiero, ahimè diffuso, che alla primaria insegnino solo vecchie maestrine zitelle acide dalla penna rossa con soli tre anni di istruzione superiore.... una sorta di asilo per bambini cresciuti :-)
Bisogna finirla con questa maestrina dalla penna rossa !
Non era una cozza rompicoglioni che con la penna rossa si divertiva a segnare errori, era una gentile fighetta che per mettere in risalto la sua gnoccosità andava in giro con un cappello ornato di una penna rossa.

Libro Cuore.
Tornare in alto Andare in basso
ghirettina



Messaggi : 602
Data d'iscrizione : 21.03.15

MessaggioOggetto: Re: Da quando siamo diventati giullari?   Lun Set 12, 2016 7:28 pm

avidodinformazioni ha scritto:
ghirettina ha scritto:
Sai Retrocomputer tu ironicamente hai dato voce ad un pensiero, ahimè diffuso, che alla primaria insegnino solo vecchie maestrine zitelle acide dalla penna rossa con soli tre anni di istruzione superiore.... una sorta di asilo per bambini cresciuti :-)
Bisogna finirla con questa maestrina dalla penna rossa !
Non era una cozza rompicoglioni che con la penna rossa si divertiva a segnare errori, era una gentile fighetta che per mettere in risalto la sua gnoccosità andava in giro con un cappello ornato di una penna rossa.

Libro Cuore.

Avido

pensa che fino allo scorso anno segnavo con la penna verde, da quando ho scoperto qui che la penna verde crea meno traumi .... e come dici tu fuffologie varie.... ho ripreso la rossa :-D
Io maestrina con la penna rossa...
(sai che è un idea quella del cappello? Ora studio ihihiiihhh)
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Da quando siamo diventati giullari?   Lun Set 12, 2016 7:31 pm

ot: io da sempre "segno" e scrivo con la penna verde (tranne che sul registro di classe, quando mi ricordo di cambiarla ehm).
ma solo perchè è in tinta con il mio abbigliamento.
tzè
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Da quando siamo diventati giullari?   Lun Set 12, 2016 7:36 pm

retrocomputer ha scritto:
Non ci vedo niente di male nel cercare di rendere la scuola interessante, divertente e appassionante, anche a costo di sacrificare una parte della didattica.

E perché mai si dovrebbe sacrificare una parte della didattica, per sostituirla con divertimento, intrattenimento e animazione?
Tornare in alto Andare in basso
 
Da quando siamo diventati giullari?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 4Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» QUANDO SIETE DIVENTATI ATEI?
» La vostra reazione quando siete diventati atei
» MA QUANDO LO DICONO SE GLI EMBRIONI SON DIVENTATI BLASTOCISTI?
» Quando e come siete diventati atei e per quale motivo?
» Quando e come siete diventati credenti?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: