Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Ma gli insegnanti ultracinquantenni...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Ma gli insegnanti ultracinquantenni...   Sab Set 17, 2016 9:44 am

Insegnano peggio degli insegnanti trentenni? Sono statisticamente più inclini a commettere qualche reato? Sono portatori di gravi malattie infettive? Gravano molto più degli altri sulle casse dello Stato? E' stato dimostrato che la loro presenza aumenta il rischio di calamità naturali?
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 667
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioOggetto: Re: Ma gli insegnanti ultracinquantenni...   Sab Set 17, 2016 10:09 am

Non e' stato ancora dimostrato, ma ci sono studi in proposito che potrebbero dimostrarlo in un prossimo futuro .D' altra parte qualcuno ritiene che il progressivo e iinesorabile deterioramento della Scuola italiana si stia ripercuotendo anche sulla preparazione degli insegnanti.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Ma gli insegnanti ultracinquantenni...   Sab Set 17, 2016 12:02 pm

retrocomputer ha scritto:
Insegnano peggio degli insegnanti trentenni? Sono statisticamente più inclini a commettere qualche reato? Sono portatori di gravi malattie infettive? Gravano molto più degli altri sulle casse dello Stato? E' stato dimostrato che la loro presenza aumenta il rischio di calamità naturali?
Te lo dirò fra due anni; lasciami godere gli ultimi brandelli di gioventù.
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: Ma gli insegnanti ultracinquantenni...   Sab Set 17, 2016 12:31 pm

balanzoneXXI ha scritto:
qualcuno ritiene che il progressivo e iinesorabile deterioramento della Scuola italiana  si stia ripercuotendo anche sulla preparazione degli insegnanti.

Eh beh, gli studenti di oggi potrebbero essere insegnanti domani... Le nuove generazioni di insegnanti sono state istruite dagli attuali ultracinquantenni... Hanno anche questa colpa...
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1791
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Ma gli insegnanti ultracinquantenni...   Sab Set 17, 2016 12:58 pm

non è che insegnano peggio (e nemmeno meglio), è solo che non si fanno sfruttare.
I giovani hanno più energie, conoscono meno bene i propri diritti, e sono più ubbidienti perchè meno esperti.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Ma gli insegnanti ultracinquantenni...   Sab Set 17, 2016 1:01 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
non è che insegnano peggio (e nemmeno meglio), è solo che non si fanno sfruttare.
I giovani hanno più energie, conoscono meno bene i propri diritti, e sono più ubbidienti perchè meno esperti.
Il post iniziale lasciava intendere che secondo alcuni i vecchi insegnanti siano peggiori dei nuovi insegnanti; se i giovani insegnanti sono stati studenti dei vecchi insegnanti dobbiamo dedurre che questi ultimi erano ottimi docenti e progressivamente rimanendo a contatto con gli studenti hanno subito un degrado mentale.

La scuola nuocerebbe gravemente alla salute.
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: Ma gli insegnanti ultracinquantenni...   Sab Set 17, 2016 1:26 pm

avidodinformazioni ha scritto:

La scuola nuocerebbe gravemente alla salute.

Non è la prima volta che sento cose del genere. Ricordo di avere sentito da un politico, scomparso dalla circolazione da qualche anno, parlare di lavoro usurante in riferimento all'insegnamento.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Ma gli insegnanti ultracinquantenni...   Sab Set 17, 2016 1:55 pm

Da preadolescente 37 enne osservo invece che i miei colleghi coetanei,quindi in fasce, sono molto più rigidi,legati alla didattica e meno mammine coccolone dei colleghi matusalemmici.. relativamente freschi di laurea, sono ancora legati al rigore universitario e pensano ancora, come me,che a scuola si insegni e non di accudiscano ragazzini, i dea quest ultima molto frequente in quelli stagionati..
Esattamente il contrario di quando andavo a scuola io...
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Ma gli insegnanti ultracinquantenni...   Sab Set 17, 2016 2:11 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
non è che insegnano peggio (e nemmeno meglio), è solo che non si fanno sfruttare.
I giovani hanno più energie, conoscono meno bene i propri diritti, e sono più ubbidienti perchè meno esperti.
Ma sai invece che qui dissento?
Per esperienza diretta noto sempre più nuove leve, mai messo piede a scuola. . . ma sanno alla perfezione tutto quello che posso fare e tutto ciò che gli spetta (o che loro pensano rientri tra diritti intoccabili ecc).
Sui doveri lasciano a volte a desiderare ma sui diritti.... mollali...
Noi vecchiotti spesso avendo anche lavorato fuori, in situazioni ben peggiori, ormai affezionati alle consuetudine anche scomode per noi ma affezionati all'ambiente, ai colleghi, ai ragazzi... Tendiamo spesso a tacere e a chinar la testa andando sempre e comunque avanti...
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1914
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Ma gli insegnanti ultracinquantenni...   Sab Set 17, 2016 2:17 pm

non facciamo generalizzazioni... c'è fango e cioccolato a qualunque età...
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: Ma gli insegnanti ultracinquantenni...   Sab Set 17, 2016 2:50 pm

Felipeto ha scritto:
Da preadolescente 37 enne osservo invece che i miei colleghi coetanei,quindi in fasce, sono molto più rigidi,legati alla didattica e meno mammine coccolone dei colleghi matusalemmici..

Aggiungo "mammine coccolone" all'elenco delle sciagure imputabili agli ultracinquantenni...
Tornare in alto Andare in basso
geo&geo



Messaggi : 678
Data d'iscrizione : 04.07.14

MessaggioOggetto: Re: Ma gli insegnanti ultracinquantenni...   Sab Set 17, 2016 2:54 pm

retrocomputer ha scritto:
Insegnano peggio degli insegnanti trentenni? Sono statisticamente più inclini a commettere qualche reato? Sono portatori di gravi malattie infettive? Gravano molto più degli altri sulle casse dello Stato? E' stato dimostrato che la loro presenza aumenta il rischio di calamità naturali?

nessuna di queste cose, ovviamente.
Unico neo, forse inevitabile: la tendenza a rimpiangere i bei tempi andati, quando la scuola era una cosa seria e i docenti avevano il rispetto di tutti e negli scantinati delle scuole le marmotte incartavano la cioccolata.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1914
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Ma gli insegnanti ultracinquantenni...   Sab Set 17, 2016 2:59 pm

uhmmm questa cosa delle marmotte non la sapevo, maledetto governo!
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: Ma gli insegnanti ultracinquantenni...   Sab Set 17, 2016 3:09 pm

geo&geo ha scritto:

Unico neo, forse inevitabile: la tendenza a rimpiangere i bei tempi andati, quando la scuola era una cosa seria e i docenti avevano il rispetto di tutti e negli scantinati delle scuole le marmotte incartavano la cioccolata.

In campagna e probabilmente anche nei piccoli paesi, la figura dell'insegnante mantiene forse ancora una certa autorevolezza.

Quando la scuola era una cosa seria, i ragazzi preferivano andare a lavorare... E i genitori preferivano mandarceli... A lavorare.
Oggi, che l'alternativa alla scuola non è più il lavoro ma il divano e snapchat, preferiscono mandarli a scuola dove, almeno, non ci sono divani...
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: Ma gli insegnanti ultracinquantenni...   Sab Set 17, 2016 3:11 pm

ushikawa ha scritto:
uhmmm questa cosa delle marmotte non la sapevo, maledetto governo!

Si riferisce a un vecchio spot pubblicitario di una marca di cioccolato.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Ma gli insegnanti ultracinquantenni...   Sab Set 17, 2016 3:24 pm

tellina ha scritto:
Per esperienza diretta noto sempre più  nuove leve,  mai messo piede a scuola. . . ma sanno alla perfezione tutto quello che posso fare e tutto ciò  che gli spetta (o che loro pensano rientri tra diritti intoccabili ecc).
Sui doveri lasciano a volte a desiderare ma sui diritti.... mollali...

Mah, a me sembra esattamente il contrario. I colleghi più giovani non hanno la più pallida idea dei propri diritti, pensano sinceramente di dover obbedire a bacchetta a qualsiasi ordine personale indiscriminato del DS, cascano dal pero quando scoprono il funzionamento di un consiglio di classe (che NON E' CAMBIATO da 40 anni) e rimangono addirittura allibiti quando scoprono di NON essere obbligati a svolgere incarichi aggiuntivi e di poter dire liberamente di no...

Un paio di mesi fa era tutto un florilegio di esclamazioni di stupore incredulo su come fosse possibile essere pagati anche a luglio senza doversi presentare a scuola a fare la firma di presenza nei giorni in cui non c'era da fare nulla, o su come fosse possibile avere il diritto di fare sciopero senza rischiare sanzioni... non te lo ricordi?


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Sab Set 17, 2016 3:27 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Ma gli insegnanti ultracinquantenni...   Sab Set 17, 2016 3:25 pm

ushikawa ha scritto:
non facciamo generalizzazioni... c'è fango e cioccolato a qualunque età...
È la rete a far la differenza...
Quando abbiamo iniziato noi si passavan le ore in provveditorato a scartabellar faldoni... I più informati leggevano qualche (forse solo una) rivista di settore... Quello che si sapeva era tutto un passaparola...i più informati erano i parenti di altri insegnanti...
Ora accendi il pc, vieni qui e altrove, recuperi leggi, cavilli, decreti...
Cose per noi impensabili...
Ora entri in classe la prima volta che già sai parecchio se non tutto.
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: Ma gli insegnanti ultracinquantenni...   Sab Set 17, 2016 5:14 pm

tellina ha scritto:

Ora accendi il pc,  vieni qui e altrove,  recuperi leggi,  cavilli,  decreti...
Cose per noi impensabili...
Ora entri in classe la prima volta che già  sai parecchio se non tutto.

Però corri il rischio di sapere tutto in teoria e di scontrarti con la pratica. Si rischia di arrivare il primo giorno di scuola carichi di presunzione, invece che di umiltà, tensione, curiosità...
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Ma gli insegnanti ultracinquantenni...   Sab Set 17, 2016 5:20 pm

Tu l'hai detto retrocomputer... Eh eh eh
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: Ma gli insegnanti ultracinquantenni...   Sab Set 17, 2016 5:38 pm

tellina ha scritto:
Tu l'hai  detto retrocomputer... Eh eh eh

E certo, parlo a ragion veduta :-)
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Ma gli insegnanti ultracinquantenni...   Sab Set 17, 2016 5:53 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Paolo Santaniello ha scritto:
non è che insegnano peggio (e nemmeno meglio), è solo che non si fanno sfruttare.
I giovani hanno più energie, conoscono meno bene i propri diritti, e sono più ubbidienti perchè meno esperti.
Il post iniziale lasciava intendere che secondo alcuni i vecchi insegnanti siano peggiori dei nuovi insegnanti; se i giovani insegnanti sono stati studenti dei vecchi insegnanti dobbiamo dedurre che questi ultimi erano ottimi docenti e progressivamente rimanendo a contatto con gli studenti hanno subito un degrado mentale.

La scuola nuocerebbe gravemente alla salute.

Puoi togliere il condizionale: nuoce. Tutti i colleghi che sono andati in pensione e passano a trovarci sono il ritratto della salute e gli si dà almeno 5 anni in meno di quando se ne sono andati.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Ma gli insegnanti ultracinquantenni...   Sab Set 17, 2016 6:54 pm

Da qualsiasi lato la si voglia leggere questa surreale discussione contiene in sé i germi della discriminazione legata all'età. Pertanto convengo con chi sostiene che nella classe docente ci sia fango e cioccolato a prescindere dall'età.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Ma gli insegnanti ultracinquantenni...   Sab Set 17, 2016 6:55 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Paolo Santaniello ha scritto:
non è che insegnano peggio (e nemmeno meglio), è solo che non si fanno sfruttare.
I giovani hanno più energie, conoscono meno bene i propri diritti, e sono più ubbidienti perchè meno esperti.
Il post iniziale lasciava intendere che secondo alcuni i vecchi insegnanti siano peggiori dei nuovi insegnanti; se i giovani insegnanti sono stati studenti dei vecchi insegnanti dobbiamo dedurre che questi ultimi erano ottimi docenti e progressivamente rimanendo a contatto con gli studenti hanno subito un degrado mentale.

La scuola nuocerebbe gravemente alla salute.



mi pare difficile dire che un insegnante trentenne sia stato alunno di un insegnante cinquantenne, men che meno il quarantenne (che in Italia passa per poco più che un post-adolescente): no?
Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 1002
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: Ma gli insegnanti ultracinquantenni...   Sab Set 17, 2016 7:13 pm

Perché ti pare difficile? Ho una collega di 46 anni che è stata mia allieva.
Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Ma gli insegnanti ultracinquantenni...   Sab Set 17, 2016 7:15 pm

Felipeto ha scritto:
Da preadolescente 37 enne osservo invece che i miei colleghi coetanei,quindi in fasce, sono molto più rigidi,legati alla didattica e meno mammine coccolone dei colleghi matusalemmici.. relativamente freschi di laurea, sono ancora legati al rigore universitario e pensano ancora, come me,che a scuola si insegni e non di accudiscano ragazzini, i dea quest ultima molto frequente in quelli stagionati..
Esattamente il contrario di quando andavo a scuola io...


Ma se fino a ieri chiosavi a ogni post esponendo la tua freschezza di bamboccione contro i matusa come fosse un titolo accademico!
Se a 37 anni sono freschi di laurea (pure relativa) andiamo proprio bene, immagino in quanti anni di fuoricorso avranno introiettato il rigore universitario (che infatti non esiste più da almeno un decennio).
Noto che un trentasettenne è (o dovrebbe essere) un giovane un po' troppo stagionato, più vicino all'età matura di un cinquantenne che non alla giovinezza di un pan. Io di anni ne ho più o meno gli stessi e ammetto una senilità che mi lascia fuori fascia.
Francamente non riesco a tracciare linee generazionali.
Le nuove leve sono spesso disorientate tra norme e regolamenti, questo è vero e se ne è discusso.
Sono cresciuti in piena scuola delle competenze, e alcuni si sono convinti della loro ineluttabilità, ma i più entusiasti della fuffa mi paiono comunque gli anziani, che hanno vissuto da studenti la scuola autoritaria e classista, quando contestarla aveva un senso: impressioni senza valore.
I cinquantenni hanno vissuto una scuola meno burocratica e gestita dall'alto, con i programmi ministeriali e i voti senza griglia (ma parliamo dei cinquantenni quasi sessantenni), e spesso vogliono continuare a guidare col pilota automatico, si stracciano le vesti per ogni cambiamento.
Niente di serio, ogni caso fa storia a sé e comunque, appena inizia la scuola, odio tutti indiscriminatamente.
Tornare in alto Andare in basso
 
Ma gli insegnanti ultracinquantenni...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 4Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» Scuola, il governo chiede indietro i soldi agli insegnanti.
» chiedo info su certificato di malattia per ovodonazione
» corsi e insegnanti
» Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015
» un po' di domande sulle supplenze!!!!!

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: