Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 il potere dei genitori

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
alessioweb



Messaggi : 217
Data d'iscrizione : 08.08.14

MessaggioOggetto: il potere dei genitori    Sab Set 17, 2016 5:09 pm

Ciao a tutti.

Insegno in un liceo e vorrei l'opinione di qualche collega esperto sulla seguente problematica inerente i rapporti tra docente-genitori-Dirigente.
Proprio all'inizio dell'anno scolastico ho incrociato nel corridoio della scuola il Dirigente che, dopo avermi salutato, mi ha ricordato i miei trascorsi dell'anno scolastico precedente con alcuni genitori di alcune mie classi. In particolare lamenta i seguenti fatti:

1) l'episodio di una lettera recapita da un rappresentante dei genitori ad un solo mese dall'inizio dell'anno scolastico secondo cui non avevo impostato una corretta relazione con la classe.
Nel corso dell'anno la classe si è poi rivelata impegnativa dal punto di vista educativo anche per gli altri insegnanti del CdC

2) andirivieni di genitori di altre classi in Presidenza per chiedere non so che cosa nei miei riguardo. Ricordo che ho svolto (come al solito) i colloqui individuali durante l'anno.

3) mi ha ricordato di avermi inizialmente sostenuto di fronte ai genitori dopodichè si è visto costretto a convocarmi nel suo ufficio per chiarimenti come è avvenuto. Mi ha sollecitato ha migliorare da quest'anno i rapporti con i genitori senza spiegare nel concreto come ciò debba essere attuato; altrimenti si vedrà costretto a cercare "soluzioni alternative" (cosa significa?qualcosa di brutto, forse?)

Siccome dall'alto dei miei quaranta e uno anni sa di essere una persona tranquilla, diligente e, soprattutto, onesta, vorrei sapere come potrei "autotutelarmi" in futuro nei confronti di alcuni genitori palesemente "invadenti" nel lavoro altrui, escludendo la canonica richiesta di trasferimento, da utilizzare come ultima ratio di questi tempi nel rispetto della "normativa vigente"

Grazie

Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: il potere dei genitori    Sab Set 17, 2016 5:18 pm

Ehm... Lettera dopo solo un mese... Genitori di altre classi coinvolti...
A 'sto povero ds hai procurato sicuramente un po' di acidità di stomaco!
Sta mettendo le mani avanti.. . Magari il tono non era minaccioso come lo hai sentito tu... magari stava solo implorando pietà...
La "minaccia" potrebbe essere quasi un tentativo di alleggerire anche la tua situazione dirottandoti, magari solo in parte, su potenziamento?
Esiste da voi la tua cdc?
Fai un respiro profondo e fai del tuo meglio come tutti.. . A volte non basta, si sa...
Tornare in alto Andare in basso
alessioweb



Messaggi : 217
Data d'iscrizione : 08.08.14

MessaggioOggetto: Re: il potere dei genitori    Sab Set 17, 2016 8:10 pm

Salve.

Francamente della sua acidità non mi interessa proprio niente. Visto che mi conosco e sono un gran lavoratore sto vedendo che ogni anno le cose cambiano nel senso che aumenta il lavoro per noi docenti, mentre il contesto (genitori, studenti....) se ne fregano e non cambiano mai mentalità.
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: il potere dei genitori    Sab Set 17, 2016 8:47 pm

alessio come ti capisco......
la mia ds dell'anno scorso che x grazia divina se n'è andata altrove a fine anno mi ha implorato di avere relazioni serene con i genitori.... ma se avessero qcs da dirmi, venissero da me!!! a parte che nei loro confronti non mi pare proprio di aver avuto rapporti problematici... a meno che il problema non sia stato "no la sufficienza a suo figlio non la dò xkè non studia"
nella mia scuola i genitori dettano legge
Tornare in alto Andare in basso
precario_acciaio.



Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 26.08.16

MessaggioOggetto: Re: il potere dei genitori    Sab Set 17, 2016 8:55 pm

Alessio,
perchè non hai chiesto il trasferimento? In un'altra scuola, non necessariamente un liceo, potrai azzerarere tutto e mandare dove meritano di essere mandati tutti quanti; alla fine di quest'anno chiedilo e vedrai che la tua vita migliorerà... spesso una situazione che nasce male continuab peggio.
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 577
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: il potere dei genitori    Sab Set 17, 2016 8:58 pm

Alessio, "mi ha sollecitato HA migliorare?", devi davvero molto migliorare secondo me!
Tornare in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 2619
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 26

MessaggioOggetto: Re: il potere dei genitori    Sab Set 17, 2016 9:53 pm

Metti tutti 9 e 10.

Magari è perchè li fai studiare troppo, lol.
Tornare in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 2619
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 26

MessaggioOggetto: Re: il potere dei genitori    Sab Set 17, 2016 9:54 pm

forza ha scritto:
alessio come ti capisco......
la mia ds dell'anno scorso che x grazia divina se n'è andata altrove a fine anno mi ha implorato di avere relazioni serene con i genitori.... ma se avessero qcs da dirmi, venissero da me!!! a parte che nei loro confronti non mi pare proprio di aver avuto rapporti problematici... a meno che il problema non sia stato "no la sufficienza a suo figlio non la dò xkè non studia"
nella mia scuola i genitori dettano legge

Perchè glielo consente la tua Dirigente Scolastica.
Tornare in alto Andare in basso
ludmilla72



Messaggi : 403
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: il potere dei genitori    Dom Set 18, 2016 11:38 am

alessioweb ha scritto:


Insegno in un liceo


Ecco, temo che il problema sia questo. Non si può avere tutto: preferisci studenti abbastanza motivati, scolarizzati ed autonomi nello studio ma con il fiato dei genitori sul collo o alunni problematici da tutti i punti di vista ma meno arroganti e più sensibili all'autorevolezza degli insegnanti? Io ho scelto l'opzione B e non me ne sono mai pentita.
Tornare in alto Andare in basso
seasparrow



Messaggi : 1134
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 57
Località : Venezia

MessaggioOggetto: Re: il potere dei genitori    Lun Set 19, 2016 8:39 am

ludmilla72 ha scritto:
alessioweb ha scritto:


Insegno in un liceo


Ecco, temo che il problema sia questo.
Non si puo' avere tutto: preferisci studenti
abbastanza motivati, scolarizzati ed autonomi nello studio
pero' con il fiato dei genitori sul collo
o alunni problematici da tutti i punti di vista
pero' meno arroganti sulla competenza didattica gli insegnanti?
Io ho scelto l'opzione B e non me ne sono mai pentita.

si concordo su tutto

aggiungo che esistono due tipi di liceo

quelli dove si studia sul serio

quelli dove si vuole sembrare studiosi pero' in realta' non si vuole studiare

sul secondo tipo non vogliono il sei politico

vogliono il sette quasi regalato e l'otto facile

Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: il potere dei genitori    Lun Set 19, 2016 9:41 pm

ludmilla72 ha scritto:
alessioweb ha scritto:


Insegno in un liceo


Ecco, temo che il problema sia questo. Non si può avere tutto: preferisci studenti abbastanza motivati, scolarizzati ed autonomi nello studio ma con il fiato dei genitori sul collo o alunni problematici da tutti i punti di vista ma meno arroganti e più sensibili all'autorevolezza degli insegnanti? Io ho scelto l'opzione B e non me ne sono mai pentita.

da me la situazione è alunni problematici sotto quasi tutti i punti di vista, arroganti e insensibili all'autorevolezza dell'insegnante :-((((
Tornare in alto Andare in basso
hypernova



Messaggi : 267
Data d'iscrizione : 26.05.14

MessaggioOggetto: Re: il potere dei genitori    Mar Set 20, 2016 8:20 pm

Io l'anno scorso ho avuto problemi con i DS e in entrambi i casi era dovuto ai soliti genitori arroganti di figli altrettanto arroganti... Quello che ho imparato da queste "tarantelle" è che la cosa migliore è FREGARSENE! Se sei un bravo lavoratore sicuramente non hai bisogno di fare il lecchino col DS e i fatti parleranno per te. Uno dei due DS con cui ho avuto problemi alla fine ha capito che le cose non stavano come gli era stato detto e, in entrambe le situazioni , alla fine mi hanno fatto capire che avevano comunque apprezzato il lavoro che avevo fatto. Bisogna riuscire a stare seduti sul fiume e aspettare di vedere passare il cadavere... Anche se non è facile!
Tornare in alto Andare in basso
mariarosaria1965



Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 09.03.12

MessaggioOggetto: Re: il potere dei genitori    Dom Ott 16, 2016 11:21 am

Buongiorno, ho un problema e vorrei capire se mi devo preoccupare "molto" o "poco"....mi spiego.....ho ottenut il pssaggio di ruolo dall'infanzia alla primaria e quindi ho iniziato l'anno di prova. Mi è stata assegnata una seconda con tempo pieno e io faccio 4 pomeriggi su 5....l'altro giorno un bambino, mentre facevo lezione, continuava a ridere senza motivo apparente, distraendosi e facendo distrarre gli altri...dopo averlo richiamato più volte, presa dalla "stizza" (leggi incazzata nera) gli ho preso l quaderno e ho scritto che il bambino faceva "il pagliaccio" e non era attento. La madre dopo aver letto il messaggio mi ha risposto dicendo, in breve, che lei era una mamma attenta, che non si poteva chiamare un bambino di 7 anni in quel modo e che sarebbe andata dal preside. Allora, premesso che so di essermi lasciata trasportare dalla "stizza" e di aver impostato la faccenda non in modo diciamo ragionevole e alla luce del fatto che sto facendo l'anno di prova,....e premesso che mi sono scusata con la genitrice per il termine usato ma non per aver richiamato pi volte il bambino....cosa posso aspettarmi se la genitrice va dal preside?.....ammetto che sto cominciando a preoccuparmi.
Mi scuso per il "papello" scritto, spero di essere stata chiara e vi ringrazio per le risposte che potrete darmi....
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47863
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: il potere dei genitori    Dom Ott 16, 2016 11:37 am

Dipende dal preside. Magari ti farà una lavata di capo, ma se l'episodio rimane isolato non credo che avrà conseguenze sul superamento dell'anno di prova. La prossima volta che capita cerca di stare più attenta, anche se so benissimo che non è facile.
Tornare in alto Andare in basso
mariarosaria1965



Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 09.03.12

MessaggioOggetto: Re: il potere dei genitori    Dom Ott 16, 2016 11:45 am

vero...non è facile. grazie per la risposta
Tornare in alto Andare in basso
Alevar8



Messaggi : 180
Data d'iscrizione : 04.08.16
Località : Veneto, tra la terra e il cielo

MessaggioOggetto: Re: il potere dei genitori    Dom Ott 16, 2016 12:03 pm

Continuo a sentire parlare di "genitori scassa..." Nei licei. In tutto escluso quest'anno appena iniziato sono stato per ben 5 anni nei licei di cui tre consecutivi prima di entrare di ruolo e mai e dico mai ho avuto problemi di questo tipo con i genitori. Sarà mica che a volte non è solo colpa degli altri? Poi di DS assurdi ne abbiamo trovati tutti, però ...
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 466
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioOggetto: Re: il potere dei genitori    Dom Ott 16, 2016 12:30 pm

beh...certo che non è "colpa" solo degli altri...che c'entra...(ho messo anche colpa tra virgolette); per esempio mariarosaria ha lei stessa ammesso di essersi lasciata trascinare e ha esagerato, ma come vedi molti genitori dimostrano di non essere affatto indifesi, e alla prima occasione, anziché conciliare fanno di tutto per gettare benzina sul fuoco. A volte ne fanno anche casi personali, lasciandosi influenzare da simpatie/antipatie per accendere i fuochi.

Chiaro che sono casi...il fatto di trovare 5 scuole dove non succede questo e altrettante dove succede...dipende anche dalle abitudini/consuetudini del luogo...oltreché delle scuole stesse.

In generale, credo però che alle medie sia più frequente, rispetto ai licei...almeno è l'idea che mi sono fatta...
Tornare in alto Andare in basso
hypernova



Messaggi : 267
Data d'iscrizione : 26.05.14

MessaggioOggetto: Re: il potere dei genitori    Dom Ott 16, 2016 1:50 pm

@Alevar8: dipende moltissimo dal tipo di rapporto che si ha con gli studenti e dal carattere dell'insegnante. Solitamente quelli che rompono sono i genitori di bulli maleducati e somari. Gente perfida che approfitta delle persone buone. Un professore bullo e maleducato come loro questi problemi non li avrà mai. Il professore che non sa come relazionarsi con questa feccia spesso e volentieri viene ingiustamente fatto passare dalla parte del torto.
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: il potere dei genitori    Dom Ott 16, 2016 3:11 pm

sempreconfusa1 ha scritto:
beh...certo che non è "colpa" solo degli altri...che c'entra...(ho messo anche colpa tra virgolette); per esempio mariarosaria ha lei stessa ammesso di essersi lasciata trascinare e ha esagerato, ma come vedi molti genitori dimostrano di non essere affatto indifesi, e alla prima occasione, anziché conciliare fanno di tutto per gettare benzina sul fuoco. A volte ne fanno anche casi personali, lasciandosi influenzare da simpatie/antipatie per accendere i fuochi.

Bisogna sempre ricordare che stiamo lavorando con i loro figli... Provate a immaginare cosa possa frullare nella testa di un genitore il cui figlio è stato insultato... Scusarsi va bene ed è tutto ciò che si può fare, ma non è così automatico che le scuse siano accettate... Quando si tratta dei propri figli scatta la bestia che si ha dentro :-)

Per questo episodio specifico, credo che non ci saranno conseguenze disciplinari, ma il rapporto con i genitori lo vedo compromesso.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6181
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: il potere dei genitori    Dom Ott 16, 2016 3:49 pm

Ma scusate, dire che il ragazzino "ha fatto il pagliaccio in classe" è un insulto terrificante, o una violazione gravissima dei diritti fondamentali della persona?

E' il concetto stesso di "pagliaccio" ad essere offensivo, come se 'sto cavolo di genitori non avessero mai portato i figli al circo, o non li avessero mai mandati a una festa di compleanno con un animatore mascherato da clown? E magari si sono pure commossi per la scomparsa di Dario Fo, che ha dimostrato che l'attività di "fare il pagliaccio" per tutta la vita può portare anche a beccarsi il Nobel? Semplicemente, quella di fare il pagliaccio è un'arte rispettabilissima, al circo, in teatro, al cinema o alle feste, ma non significa che sia consentito svolgerla in classe, specie se si è stati già richiamati due o tre volte ed esortati a smetterla.

E se anche fosse il concetto di "pagliaccio" ad essere offensivo... se sulla nota ci fosse stato scritto "ha fatto inopportunamente lo spiritoso in classe" oppure "ha esibito atteggiamenti poco seri in classe", sarebbe cambiato qualcosa?
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: il potere dei genitori    Dom Ott 16, 2016 4:12 pm

Ha fatto il pagliaccio in classe. --> Ha fatto il buffone in classe. --> Ha fatto il cretino in classe.

Non è il mestiere di pagliaccio a essere offensivo, ma l'uso che se ne fa della parola. Scritto sul diario dalla maestra suona come una delle frasi suddette. Tra l'altro suona offensiva anche nei confronti di chi il pagliaccio lo fa di mestiere...
Tornare in alto Andare in basso
ALE7II



Messaggi : 115
Data d'iscrizione : 22.07.14

MessaggioOggetto: Re: il potere dei genitori    Dom Ott 16, 2016 4:18 pm

Condivido, hai scritto fa il pagliaccio, nel senso di: si comporta come un pagliaccio e non,
è (intrinsecamente) un pagliaccio (e non potrà essere altro...) un po' come dire che, fare lo stupido non implica essere stupido. Magari, in ogni caso, con i bambini meglio smorzare i toni con l'ironia e lasciar perdere le note. Piuttosto meglio chiarire di persona con i genitori su eventuali comportamenti sbagliati dei figli onde evitare equivoci. I bambini hanno il diritto di sbagliare... e il dovere di correggersi con l'aiuto degli adulti.

paniscus_2.0 ha scritto:
Ma scusate, dire che il ragazzino "ha fatto il pagliaccio in classe" è un insulto terrificante, o una violazione gravissima dei diritti fondamentali della persona?

E' il concetto stesso di "pagliaccio" ad essere offensivo, come se 'sto cavolo di genitori non avessero mai portato i figli al circo, o non li avessero mai mandati a una festa di compleanno con un animatore mascherato da clown? E magari si sono pure commossi per la scomparsa di Dario Fo, che ha dimostrato che l'attività di "fare il pagliaccio" per tutta la vita può portare anche a beccarsi il Nobel? Semplicemente, quella di fare il pagliaccio è un'arte rispettabilissima, al circo, in teatro, al cinema o alle feste, ma non significa che sia consentito svolgerla in classe, specie se si è stati già richiamati due o tre volte ed esortati a smetterla.

E se anche fosse il concetto di "pagliaccio" ad essere offensivo... se sulla nota ci fosse stato scritto "ha fatto inopportunamente lo spiritoso in classe" oppure "ha esibito atteggiamenti poco seri in classe", sarebbe cambiato qualcosa?
Tornare in alto Andare in basso
rita 76



Messaggi : 2069
Data d'iscrizione : 04.07.11

MessaggioOggetto: Re: il potere dei genitori    Dom Ott 16, 2016 4:51 pm

@alessioweb: ma chi è che non ha problemi con i genitori? Ma per caso qualcuno pensa che i DS non abbiano lettere dai genitori? Insomma... può capitare a tutti di sbagliare, l' importante è rendersene conto e cercare di correggersi. Inoltre è importante il modo con cui si dicono le cose; bastava ricordarlo in serenità o, forse ancora meglio, aspettare di vedere come si sarebbe evoluta la situazione e intervenire, dopo. Magari ora il problema non si sarebbe posto e sarebbe stato tutto ok. Io la penso così.
Tornare in alto Andare in basso
Online
rita 76



Messaggi : 2069
Data d'iscrizione : 04.07.11

MessaggioOggetto: Re: il potere dei genitori    Dom Ott 16, 2016 4:53 pm

alessioweb ha scritto:
Salve.

Francamente della sua acidità non mi interessa proprio niente. Visto che mi conosco e sono un gran lavoratore sto vedendo che ogni anno le cose cambiano nel senso che aumenta il lavoro per noi docenti, mentre il contesto (genitori, studenti....) se ne fregano e non cambiano mai mentalità.

Lavorare non basta. È necessario anche sapersi relazionare. Lo dico in generale, magari il problema non ti tocca
Tornare in alto Andare in basso
Online
rita 76



Messaggi : 2069
Data d'iscrizione : 04.07.11

MessaggioOggetto: Re: il potere dei genitori    Dom Ott 16, 2016 4:55 pm

mordekayn ha scritto:
forza ha scritto:
alessio come ti capisco......
la mia ds dell'anno scorso che x grazia divina se n'è andata altrove a fine anno mi ha implorato di avere relazioni serene con i genitori.... ma se avessero qcs da dirmi, venissero da me!!! a parte che nei loro confronti non mi pare proprio di aver avuto rapporti problematici... a meno che il problema non sia stato "no la sufficienza a suo figlio non la dò xkè non studia"
nella mia scuola i genitori dettano legge

Perchè glielo consente la tua Dirigente Scolastica.

Vero!
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
il potere dei genitori
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Il potere del maligno
» Focus - L'invisibile potere dei microbi 18.09.13 ore 22.40
» vacanze per genitori single
» Mantenere i proprio genitori
» Il potere temporale della Chiesa

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: