Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Una svolta EPOCALE! - Riforma esami terza media

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15772
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Una svolta EPOCALE! - Riforma esami terza media   Lun Set 19, 2016 1:23 pm

Promemoria primo messaggio :

http://www.orizzontescuola.it/esami-licenza-media-riforma-due-soli-scritti-prova-invalsi-con-inglese-addio-bocciature-e-voti-in-lettere-con-giudizio/

"La novità più importante riguarda la valutazione. Scompaiono i voti numerici e la media aritmetica. Sarà utilizzata una scala di cinque livelli espressa in lettere (A, B, C, D, E)"

Avanti con le riforme ! Questo è il giusto passo da tenere !
Tornare in alto Andare in basso
Online

AutoreMessaggio
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Una svolta EPOCALE! - Riforma esami terza media   Mar Set 20, 2016 11:09 pm

anche nel profondo Nord :-(
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15772
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Una svolta EPOCALE! - Riforma esami terza media   Mar Set 20, 2016 11:47 pm

lucetta10 ha scritto:
Ma non ti rendi conto come suona ridicolo paragonare un titolo che si acquisisce a 14 anni con uno che si acquisisce a 19, e addirittura con uno cui la maggior parte degli italiani arriva a 30 anni?
Io non ho mai parlato di formazione e di cultura ma sempre e solo di voto; dunque convieni con me che un voto acquisito a 13-14 anni non è minimamente paragonabile a quello che si acquisisce a 18; se acquisisci un voto a 18 quel voto sovrascrive il voto dei 13-14.

E se uno il voto a 18 non lo prende ? Se rimane con la terza media ? E' un coglione ! Anche avesse preso 10 sarebbe un coglione col 10.

Stabilito che il voto di terza media non vale una cippa in nessun caso (se non per uno sterile orgoglio adolescenziale), allora posti davanti al bivio

1) gli insegno una cosa di francese che mi pare utile

2) gli faccio teaching to test di francese così prende un voto alto

E' da preferire la prima senza se e senza ma; e se questo significherà 6 di licenza chi se ne fotte.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15772
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Una svolta EPOCALE! - Riforma esami terza media   Mar Set 20, 2016 11:51 pm

lucetta10 ha scritto:
Io nemmeno me lo ricordo quanto ho preso al diploma! Il diploma, con i voti che si danno oggi alla scuola superiore è la cartina di tornasole delle capacità di un individuo? Ma per favore! Al voto di terza media e a quello di diploma non gliene frega più niente a nessuno.
Non ricordi quanto hai preso al diploma ? Però ricordi il voto di terza media ?

Comunque mi fa piacere che ammetti quello che ho scritto diverse volte in tutti i post precedenti
Tornare in alto Andare in basso
Online
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Una svolta EPOCALE! - Riforma esami terza media   Mer Set 21, 2016 9:20 am

ushikawa ha scritto:
la bocciatura a mio avviso (e secondo norma) non dovrebbe avere un valore di recupero del ragazzo, ma semplicemente certificare il mancato raggiungimento del livello di competenze previste. A forza di buonismo pedagogista e di malriposti tentativi di salvare gli alunni abbiamo una generazione di ignoranti privi di capacità di analisi e di spirito critico.

Concordo pienamente:la formazione deve essere seria e strutturata, senza se e senza ma; il buonismo pedagogista non mi convince, piuttosto mi appassiona la ricerca di una comunicazione chiara, schietta e leale, con poche regole certe ma insuperabili, compreso il rispetto per l'interlocutore, non solo quando a parlare sia  il docente, ma anche i loro stessi compagni; si tratta del primo argine invalicabile, presupposto fondamentale per costruire un rapporto civile.
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Una svolta EPOCALE! - Riforma esami terza media   Mer Set 21, 2016 10:32 am

avidodinformazioni ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
Ma non ti rendi conto come suona ridicolo paragonare un titolo che si acquisisce a 14 anni con uno che si acquisisce a 19, e addirittura con uno cui la maggior parte degli italiani arriva a 30 anni?
Io non ho mai parlato di formazione e di cultura ma sempre e solo di voto; dunque convieni con me che un voto acquisito a 13-14 anni non è minimamente paragonabile a quello che si acquisisce a 18; se acquisisci un voto a 18 quel voto sovrascrive il voto dei 13-14.

E se uno il voto a 18 non lo prende ? Se rimane con la terza media ? E' un coglione ! Anche avesse preso 10 sarebbe un coglione col 10.

Stabilito che il voto di terza media non vale una cippa in nessun caso (se non per uno sterile orgoglio adolescenziale), allora posti davanti al bivio

1) gli insegno una cosa di francese che mi pare utile

2) gli faccio teaching to test di francese così prende un voto alto

E' da preferire la prima senza se e senza ma; e se questo significherà 6 di licenza chi se ne fotte.

terza opzione: insegno una cosa di francese utile e preparo all'esame. contemporaneamente. non è impossibile, lo faccio io e lo fanno tutti gli insegnanti di lingue.

Che cosa intendi poi con teaching to test lo sai solo tu....
non credo propio che ci sono insegnanti che fanno addestramento  alla prova o fanno solo simulazioni d'esame.

E se per caso ti riferisci al mio post
mad ha scritto:

che problema c'è, mi chiedi?
solo quello che finché 'sta schifezza non entra in vigore io devo preparare le classi allo scritto di francese e ci spendo non poco tempo. ergo, esigo saperlo a settembre e non a maggio inoltrato. Bocciature o non bocciature.

il non poco tempo è a casa, sia per i ragazzi che devono esercitarsi, sia per me che correggo ogni singolo lavoro dei miei 70 e passa alunni di terza.
in classe facciamo cose belle, interessanti e utili.
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 3568
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Una svolta EPOCALE! - Riforma esami terza media   Mer Set 21, 2016 11:44 am

Francesca4 ha scritto:
ushikawa ha scritto:
la bocciatura a mio avviso (e secondo norma) non dovrebbe avere un valore di recupero del ragazzo, ma semplicemente certificare il mancato raggiungimento del livello di competenze previste. A forza di buonismo pedagogista e di malriposti tentativi di salvare gli alunni abbiamo una generazione di ignoranti privi di capacità di analisi e di spirito critico.

Concordo pienamente:la formazione deve essere seria e strutturata, senza se e senza ma; il buonismo pedagogista non mi convince, piuttosto mi appassiona la ricerca di una comunicazione chiara, schietta e leale, con poche regole certe ma insuperabili, compreso il rispetto per l'interlocutore, non solo quando a parlare sia  il docente, ma anche i loro stessi compagni; si tratta del primo argine invalicabile, presupposto fondamentale per costruire un rapporto civile.
Pienamente d'accordo.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15772
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Una svolta EPOCALE! - Riforma esami terza media   Mer Set 21, 2016 2:38 pm

mad ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
Ma non ti rendi conto come suona ridicolo paragonare un titolo che si acquisisce a 14 anni con uno che si acquisisce a 19, e addirittura con uno cui la maggior parte degli italiani arriva a 30 anni?
Io non ho mai parlato di formazione e di cultura ma sempre e solo di voto; dunque convieni con me che un voto acquisito a 13-14 anni non è minimamente paragonabile a quello che si acquisisce a 18; se acquisisci un voto a 18 quel voto sovrascrive il voto dei 13-14.

E se uno il voto a 18 non lo prende ? Se rimane con la terza media ? E' un coglione ! Anche avesse preso 10 sarebbe un coglione col 10.

Stabilito che il voto di terza media non vale una cippa in nessun caso (se non per uno sterile orgoglio adolescenziale), allora posti davanti al bivio

1) gli insegno una cosa di francese che mi pare utile

2) gli faccio teaching to test di francese così prende un voto alto

E' da preferire la prima senza se e senza ma; e se questo significherà 6 di licenza chi se ne fotte.

terza opzione: insegno una cosa di francese utile e preparo all'esame. contemporaneamente. non è impossibile, lo faccio io e lo fanno tutti gli insegnanti di lingue.

Che cosa intendi poi con teaching to test lo sai solo tu....
non credo propio che ci sono insegnanti che fanno addestramento  alla prova o fanno solo simulazioni d'esame.

E se per caso ti riferisci al mio post
mad ha scritto:

che problema c'è, mi chiedi?
solo quello che finché 'sta schifezza non entra in vigore io devo preparare le classi allo scritto di francese e ci spendo non poco tempo. ergo, esigo saperlo a settembre e non a maggio inoltrato. Bocciature o non bocciature.

il non poco tempo è a casa, sia per i ragazzi che devono esercitarsi, sia per me che correggo ogni singolo lavoro dei miei 70 e passa alunni di terza.
in classe facciamo cose belle, interessanti e utili.
I ragazzi si esercitano a fare quello che gli dici di fare e correggendo tu lavori; sei un insegnante e quando lavori insegni, anche se sei a casa; quello è teching to test.

Se non lo facessi gli faresti fare altro e correggeresti altro quindi insegneresti altro.

Allora quello che fai (preparazione al compito) è utile o no ? Se è utile fallo e non lamentarti che non ti dicono se fai l'esame o no; se non è utile (tranne che per l'esame) non farlo, perchè il voto d'esame presto verrà dimenticato mentre quello che apprenderebbero in alternativa gli sarà più utlie e non verrà dimenticato.
Tornare in alto Andare in basso
Online
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Una svolta EPOCALE! - Riforma esami terza media   Mer Set 21, 2016 7:57 pm

avidodinformazioni ha scritto:

I ragazzi si esercitano a fare quello che gli dici di fare e correggendo tu lavori; sei un insegnante e quando lavori insegni, anche se sei a casa; quello è teching to test.

Se non lo facessi gli faresti fare altro e correggeresti altro quindi insegneresti altro.

Allora quello che fai (preparazione al compito) è utile o no ? Se è utile fallo e non lamentarti che non ti dicono se fai l'esame o no; se non è utile (tranne che per l'esame) non farlo, perchè il voto d'esame presto verrà dimenticato mentre quello che apprenderebbero in alternativa gli sarà più utlie e non verrà dimenticato.

Se tu pensi di insegnare mentre correggi tra le quattro mura di casa tua, liberissimo di crederlo.
Guarda, io non mi permetto di dire a te come, quanto o cosa insegnare di matematica o fisica o qualsiasi altra materia tu faccia.
Non mi permetto di esprimere giudizi su di te e sugli altri utenti del forum, sulle tue e sulle loro parole, perché sono una persona educata.
Mi aspetterei la stessa correttezza ed educazione anche da parte degli altri, ma a quanto sembra così non è.
Mi fai passare come una docente che addestra all'esame...pazienza, io so che non è così, so che con i compiti a casa per gli esami esercito anche e soprattutto altre abilità e conoscenze (la parola competenze la evito perchè non ci credo), so anche che potrei scegliere di lavorare su altro altrettanto utile, che però scarto perché non si può fare tutto.
Però non devo rendere conto a te delle mie scelte e, anche se leggendo i tuoi ultimi post mi sono offesa (perchè oltre che educata sono pure permalosa) e mi verrebbe voglia di risponderti a male parole, non lo faccio.
Quindi considero concluso il confronto sulla preparazione all'esame perché parliamo, metaforicamente, due lingue diverse, non ci capiamo e non ci capiremo.



Ma non accetto assolutamente questo:

avidodinformazioni ha scritto:
 Se è utile fallo e non lamentarti che non ti dicono se fai l'esame o no

Pretendere di sapere la tipologia dell'esame ad inizio anno non sono lamentele e capricci di una bimba frignona che crede di aver subito un'ingiustizia, ma sacrosante richieste dei docenti di inglese (ci sarà INVALSI o tipologia tradizionale?), della seconda lingua comunitaria (ci sarà lo scritto o no), dell'intera commissione e soprattutto il diritto degli esaminandi a sapere cosa li aspetta.

La progettazione di inizio anno è influenzata, che ci piaccia o no, anche dall'esame.
Immagino sia così anche alle superiori: gli insegnanti di Italiano non fanno fare temi e saggi brevi in vista dell'esame di stato (anche se i maturandi non diventeranno saggisti)? Non si fanno pure le simulazioni della terza prova? Non le programmate tutte queste cose? Le improvvisate al momento? Non credo proprio...

Io (e sono certa anche tutti gli altri docenti che saranno investiti di questa pseudoriforma che nasconde una sanatoria) non mi lamenterò se lo saprò ad anno inoltrato, mi incazzerò proprio!!!! perché sarebbe una vera e propria presa per i fondelli e una mancanza di rispetto e considerazione nei nostri confronti.
Poi l'incazzatura non porterà a niente, lo so già, ma permetti che mi prudano le mani anche solo a pensarci?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15772
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Una svolta EPOCALE! - Riforma esami terza media   Mer Set 21, 2016 8:43 pm

mad ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:

I ragazzi si esercitano a fare quello che gli dici di fare e correggendo tu lavori; sei un insegnante e quando lavori insegni, anche se sei a casa; quello è teching to test.

Se non lo facessi gli faresti fare altro e correggeresti altro quindi insegneresti altro.

Allora quello che fai (preparazione al compito) è utile o no ? Se è utile fallo e non lamentarti che non ti dicono se fai l'esame o no; se non è utile (tranne che per l'esame) non farlo, perchè il voto d'esame presto verrà dimenticato mentre quello che apprenderebbero in alternativa gli sarà più utlie e non verrà dimenticato.

Se tu pensi di insegnare mentre correggi tra le quattro mura di casa tua, liberissimo di crederlo.
Guarda, io non mi permetto di dire a te come, quanto o cosa insegnare di matematica o fisica o qualsiasi altra materia tu faccia.
Non mi permetto di esprimere giudizi su di te e sugli altri utenti del forum, sulle tue e sulle loro parole, perché sono una persona educata.
Mi aspetterei la stessa correttezza ed educazione anche da parte degli altri, ma a quanto sembra così non è.
Mi fai passare come una docente che addestra all'esame...pazienza, io so che non è così, so che con i compiti a casa per gli esami esercito anche e soprattutto altre abilità e conoscenze (la parola competenze la evito perchè non ci credo), so anche che potrei scegliere di lavorare su altro altrettanto utile, che però scarto perché non si può fare tutto.
Però non devo rendere conto a te delle mie scelte e, anche se leggendo i tuoi ultimi post mi sono offesa (perchè oltre che educata sono pure permalosa) e mi verrebbe voglia di risponderti a male parole, non lo faccio.
Quindi considero concluso il confronto sulla preparazione all'esame perché parliamo, metaforicamente, due lingue diverse, non ci capiamo e non ci capiremo.



Ma non accetto assolutamente questo:

avidodinformazioni ha scritto:
 Se è utile fallo e non lamentarti che non ti dicono se fai l'esame o no

Pretendere di sapere la tipologia dell'esame ad inizio anno non sono lamentele e capricci di una bimba frignona che crede di aver subito un'ingiustizia, ma sacrosante richieste dei docenti di inglese (ci sarà INVALSI o tipologia tradizionale?), della seconda lingua comunitaria (ci sarà lo scritto o no), dell'intera commissione e soprattutto il diritto degli esaminandi a sapere cosa li aspetta.

La progettazione di inizio anno è influenzata, che ci piaccia o no, anche dall'esame.
Immagino sia così anche alle superiori: gli insegnanti di Italiano non fanno fare temi e saggi brevi in vista dell'esame di stato (anche se i maturandi non diventeranno saggisti)? Non si fanno pure le simulazioni della terza prova? Non le programmate tutte queste cose? Le improvvisate al momento? Non credo proprio...

Io (e sono certa anche tutti gli altri docenti che saranno investiti di questa pseudoriforma che nasconde una sanatoria) non mi lamenterò se lo saprò ad anno inoltrato, mi incazzerò proprio!!!! perché sarebbe una vera e propria presa per i fondelli e una mancanza di rispetto e considerazione nei nostri confronti.
Poi l'incazzatura non porterà a niente, lo so già, ma permetti che mi prudano le mani anche solo a pensarci?
Io non ti giudico e non ti accuso di nulla; questo non toglie che da forumista non possa esprimere opinioni od interpretare fatti: perchè correggi i compiti a casa dei tuoi alunni ? Per punirli se non li hanno fatti ? Non credo, lo farai come tutti noi per dare un feedback sui loro apprendimenti, per correggerli in quel che sbagliano, per farli migliorare; non è insegnare questo ?

Alle superiori facciamo teaching to test ? Sì, e allora ? Sbagliamo anche noi ! Con una piccola differenza: chi si ferma alla licenza media, anche se prende 10 è un pirla, chi si ferma al diploma se prende 100 non lo è; aiutare un alunno a diplomarsi con 100 (pur danneggiandolo sotto gli altri punti di vista) è peccato veniale, quel che non ha imparato a scuola se è così bravo lo imparerà poi con calma, il 100 o lo prende lì o è fottuto.

Alle medie non è così.

Quanto alla mancanza di rispetto, se ti avvisassero prima penseresti che il miur rispetta i docenti ? Dopo aver detto che vuole tagliare gli scatti di anzianità, aver detto che era solo una provocazione (brutta troia provoca sto cazzo !) e dopo averlo riproposto tu pensi che il loro rispetto o disprezzo non sia palese ?
Tornare in alto Andare in basso
Online
comp_xt



Messaggi : 924
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: Una svolta EPOCALE! - Riforma esami terza media   Mer Set 21, 2016 8:54 pm

ushikawa ha scritto:
complicare il semplice attraverso l'inutile... già abbiamo una scuola iperburocratizzata e solo da un paio di anni il "nuovo" sistema dei voti decimali si è stabilizzato in maniera abbastanza condivisa da tutti... cambiare nuovamente, al di là del merito, vorrebbe dire aumentare la confusione in modo esponenziale, senza peraltro aggiungere nessun vantaggio...

Concordo, ovviamente, sul fatto che un nuovo cambiamento non produrrebbe alcun vantaggio.
Il motivo per cui al Miur sono così interessati ad una questione che a tutti noi pare inutile trova la sua ragion d'essere in una vecchia polemica degli anni 60/70 che contrapponeva i giudizi ai voti.
I giudizi infatti fornirebbero un quadro a tutto tondo mentre il voto numerico, asciutto e austero, sarebbe un relitto della vecchia scuola gentiliana."sinistra" e quindi debbono fare il contrario di quello che fa la "destra".
Insomma, fuffodidattica allo stato puro portata avanti da menti ottuse che sono convinte che l'attribuzione di un voto numerico sia equiparabile a una misura fisica.

p.s.
In realtà è noto a tutti che sia la Gelmini che la Giannini (e prima ancora Profumo e Carrozza) si sono fatti guidare dai medesimi orientamenti pedagogici.
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Una svolta EPOCALE! - Riforma esami terza media   Mer Set 21, 2016 9:04 pm

avidodinformazioni ha scritto:

Quanto alla mancanza di rispetto, se ti avvisassero prima penseresti che il miur rispetta i docenti ?

Mi sentirei meno presa in giro, sì. Una piccola cosa tra tanti calci nel sedere (che ho preso personalmente dal MIUR) e disprezzo, mancanze di rispetto e considerazione che di certo non nego, anzi.

Ma soprattuto penserei che si ricordano di avere a che fare con esaminandi in cane e ossa, non sterili numeri.
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3220
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Una svolta EPOCALE! - Riforma esami terza media   Gio Set 22, 2016 6:48 pm

avete capito se riguarda già l'esame il prossimo giugno o dall'anno scolastico 2017-2018?

avete fonti ufficiali?
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Una svolta EPOCALE! - Riforma esami terza media   Gio Set 22, 2016 7:04 pm

Laura70 ha scritto:
avete capito se riguarda già l'esame il prossimo giugno o dall'anno scolastico 2017-2018?

avete fonti ufficiali?

è solo una bozza: chi può dirlo?
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3220
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Una svolta EPOCALE! - Riforma esami terza media   Gio Set 22, 2016 7:10 pm

lucetta10 ha scritto:
Laura70 ha scritto:
avete capito se riguarda già l'esame il prossimo giugno o dall'anno scolastico 2017-2018?

avete fonti ufficiali?

è solo una bozza: chi può dirlo?

il nostro DS ha detto che è già dal prossimo giugno! possibile?
Tornare in alto Andare in basso
Francitalie



Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 21.10.14

MessaggioOggetto: Re: Una svolta EPOCALE! - Riforma esami terza media   Gio Set 22, 2016 7:48 pm

Riguarda l'anno 2017/18
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Una svolta EPOCALE! - Riforma esami terza media   Gio Set 22, 2016 8:07 pm

al tg hanno detto dall'anno prox
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 573
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: Una svolta EPOCALE! - Riforma esami terza media   Gio Set 22, 2016 8:59 pm

Una volta che la riforma viene attuata è irreversibile, cioé può solo al limite perfino peggiorare ma non si torna più indietro, giusto?
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Una svolta EPOCALE! - Riforma esami terza media   Gio Set 22, 2016 9:25 pm

Anno solare o anno scolastico?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4689
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Una svolta EPOCALE! - Riforma esami terza media   Gio Set 22, 2016 9:29 pm

Non credo che si possano fare riforme ad anno scolastico iniziato. Deve valere dal 2017-2018.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Una svolta EPOCALE! - Riforma esami terza media   Gio Set 22, 2016 9:31 pm

Scuola70 ha scritto:
Una volta che la riforma viene attuata è irreversibile, cioé può solo al limite perfino peggiorare ma non si torna più indietro, giusto?


In effetti le riforme della scuola sono state tutte irreversibili dalla bozza... come la 107... coerenza estrema fino alla tigna... le scrivono su speciali tavole della legge perché non vengano cancellate MAI. Vige ovviamente anche la norma che il cambiamento può riguardare solo peggioramenti
Tornare in alto Andare in basso
Laura70



Messaggi : 3220
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Una svolta EPOCALE! - Riforma esami terza media   Gio Set 22, 2016 9:42 pm

Forza, Valerie, da voi cosa si dice?
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 3568
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Una svolta EPOCALE! - Riforma esami terza media   Gio Set 22, 2016 10:20 pm

Io ho una proposta che anticipa quella futura a breve.
Tutti promossi per legge fino alla maturità. Per l'università ci sto ancora pensando...
A questo punto nessuno studia più nella scuola statale, così si fottono pure i figli degli operai che volevano studiare.
I figli dei benestanti andranno alle scuole private blasonate a pagamento e formeranno la classe dirigente del futuro. Come ai primi del '900.
Il disegno è chiaro.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6124
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Una svolta EPOCALE! - Riforma esami terza media   Gio Set 22, 2016 10:49 pm

giobbe ha scritto:

I figli dei benestanti andranno alle scuole private blasonate a pagamento e formeranno la classe dirigente del futuro. Come ai primi del '900.
Il disegno è chiaro.

Per fortuna esiste un evidentissimo e indiscutibile "meccanismo di retroazione" che ostacolerà questo disegno almeno per i prossimi 100 anni.

Perché è un dato di fatto che in Italia le "scuole private blasonate a pagamento" di livello alto... non esistano proprio.

Forse esiste qualcosa a livello di studi universitari, tipo la Bocconi, ma a livello di scuola superiore proprio no, e a livello di scuole per bambini ancora meno.

Parlando di didattica, la TOTALITA' delle scuole private (e parlo di paritarie regolari, che sono le meno peggio, non di diplomifici truffaldini) è di livello inferiore di quello medio delle scuole di stato. La fama di essere scuole "blasonate" non deriva dal migliore livello della didattica, ma solo ed esclusivamente dal fatto di essere frequentate da figli di famiglie che hanno già uno status sociale blasonato all'origine, e quindi di "produrre" in uscita degli ex alunni che saranno destinati a carriere blasonate perché lo sarebbero stati comunque.

Ma pensare che la scuola privata blasonata sia migliore come scuola, è assolutamente sbagliato...
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Una svolta EPOCALE! - Riforma esami terza media   Gio Set 22, 2016 11:01 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
giobbe ha scritto:

I figli dei benestanti andranno alle scuole private blasonate a pagamento e formeranno la classe dirigente del futuro. Come ai primi del '900.
Il disegno è chiaro.

Per fortuna esiste un evidentissimo e indiscutibile "meccanismo di retroazione" che ostacolerà questo disegno almeno per i prossimi 100 anni.

Perché è un dato di fatto che in Italia le "scuole private blasonate a pagamento" di livello alto... non esistano proprio.

Forse esiste qualcosa a livello di studi universitari, tipo la Bocconi, ma a livello di scuola superiore proprio no, e a livello di scuole per bambini ancora meno.

Parlando di didattica, la TOTALITA' delle scuole private (e parlo di paritarie regolari, che sono le meno peggio, non di diplomifici truffaldini) è di livello inferiore di quello medio delle scuole di stato. La fama di essere scuole "blasonate" non deriva dal migliore livello della didattica, ma solo ed esclusivamente dal fatto di essere frequentate da figli di famiglie che hanno già uno status sociale blasonato all'origine, e quindi di "produrre" in uscita degli ex alunni che saranno destinati a carriere blasonate perché lo sarebbero stati comunque.

Ma pensare che la scuola privata blasonata sia migliore come scuola, è assolutamente sbagliato...


Tutto è relativo.
Quando finalmente si riuscirà nel tentativo ormai pluridecennale di sbaraccare la scuola pubblica, vedrai che queste scuole sembreranno veramente blasonate e saranno finalmente migliori della povera pubblica.
Non gliela dobbiamo dare 'sta soddisfazione!
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Una svolta EPOCALE! - Riforma esami terza media   Gio Set 22, 2016 11:05 pm

giobbe ha scritto:
Io ho una proposta che anticipa quella futura a breve.
Tutti promossi per legge fino alla maturità. Per l'università ci sto ancora pensando...


Guarda che alla fine non sarebbe una cosa tanto più dannosa di quello che leggo in questa bozza.
Almeno si sceglie in modo chiaro e la piantiamo con queste ipocrisie.
Si promuove anche con 4, non si perde tempo con i recuperi, e poi via per il mondo: tutti liberi di spendere nel proprio futuro un titolo che vale come la carta igienica!
Anche questo esame: ma aboliamolo e basta! Se perfino gli insegnanti sul forum dicono che non serve, che ci vogliamo fare? Dovremmo faticare per una robaccia che non valuta gli apprendimenti, con un preside-presidente nella commissione, con l'Invalsi che ci si siede a fianco e pesa quanto noi. Sbaracchiamo tutto e lasciamo solo le letterine. L'Invalsi si prenda direttamente tutto l'esame o quello che c'è
Tornare in alto Andare in basso
 
Una svolta EPOCALE! - Riforma esami terza media
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 6 di 7Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
 Argomenti simili
-
» Esami di terza media e obbligo di assistenza alle prove scritte (alunno h non ammesso)
» consumismo natalizio
» Esame terza media per alunni DSA
» Esami genetici
» martedì terza IUI

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: