Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 L'ennesima riforma degli Esami di Stato delle superiori

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
mac67



Messaggi : 4687
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: L'ennesima riforma degli Esami di Stato delle superiori   Mar Set 20, 2016 8:43 pm

Ecco qua le indiscrezioni:

http://www.orizzontescuola.it/esami-di-stato-superiori-addio-al-quizzone-nuovo-esame-il-prossimo-anno-la-diatriba-sulle-commissioni-desame/

In sostanza:

Dopo che per anni hanno stragiurato che le prove Invalsi non sarebbero state messe all'esame, ecco che valgono per l'esame. Alla faccia del "servono a valutare il sistema". Invece li usano per valutare i ragazzi.

Dopo che facciamo le prove Invalsi di italiano e matematica, all'esame di stato facciamo ... le prove di italiano e di indirizzo (cioè, allo scientifico, di matematica). Wow. Nuove vette di comicità.

All'esame spazio all'alternanza scuola lavoro.

Commissione tutte interne, o forse no. Me li immagino, non ci dormono la notte per l'angoscia.

Poi quando dico che della didattica non gliene importa più a nessuno dicono che sono pessimista.
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 6109
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima riforma degli Esami di Stato delle superiori   Mar Set 20, 2016 8:45 pm

Ah, prima dicono "addio al quizzone" e poi introducono le prove invalsi?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6109
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima riforma degli Esami di Stato delle superiori   Mar Set 20, 2016 8:49 pm

E soprattutto: cosa significa questa precisazione surreale?

"Al momento il testo è stato condiviso tra ministero e rappresentanti della comunità scolastica, incluse le associazioni degli studenti."

Conoscete qualcuno che faccia parte diquesta fantomatica domunità che "ha condiviso il testo"?
Nell'arco di mezza giornata dal primo lancio di notizia, poi?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4687
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima riforma degli Esami di Stato delle superiori   Mar Set 20, 2016 9:02 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Ah, prima dicono "addio al quizzone" e poi introducono le prove invalsi?

Il quizzone lo tolgono perché era preparato dalle commissioni stesse e succedevano "cose turche" (suppongo, domande e risposte concordate dagli interni con gli studenti). Di certo non rimpiangerò la corsa a preparare quel documento.
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 6109
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima riforma degli Esami di Stato delle superiori   Mar Set 20, 2016 9:06 pm

Ma PERCHE' è invalso l'uso giornalistico di chiamare la terza prova "quizzone"? A causa di questo vezzo linguistico, la maggior parte della gente (che non ha a che fare con la scuola da un po' di anni) è convintissima che la terza prova consista in domande a risposta multipla a crocette, mentre non è quasi mai stato così...
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4687
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima riforma degli Esami di Stato delle superiori   Mar Set 20, 2016 9:11 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Ma PERCHE' è invalso l'uso giornalistico di chiamare la terza prova "quizzone"? A causa di questo vezzo linguistico, la maggior parte della gente (che non ha a che fare con la scuola da un po' di anni) è convintissima che la terza prova consista in domande a risposta multipla a crocette, mentre non è quasi mai stato così...

Era una delle tipologie, credo la più usata, in assoluto. E, almeno nella mia scuola, quella in cui gli studenti, in diversi casi, avevano i risultati peggiori.
Tornare in alto Andare in basso
Online
ludmilla72



Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima riforma degli Esami di Stato delle superiori   Mar Set 20, 2016 9:22 pm

L'unica cosa che mi piace di questa proposta (vedendo la cosa in particolare dal punto di vista dei miei alunni del professionale) è la centralità dell'alternanza scuola-lavoro. Il resto mi sembra frutto delle solite menti "geniali" di gente che non ha mai messo piede in un'aula scolastica.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4687
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima riforma degli Esami di Stato delle superiori   Mar Set 20, 2016 9:24 pm

ludmilla72 ha scritto:
L'unica cosa che mi piace di questa proposta (vedendo la cosa in particolare dal punto di vista dei miei alunni del professionale) è la centralità dell'alternanza scuola-lavoro. Il resto mi sembra frutto delle solite menti "geniali" di gente che non ha mai messo piede in un'aula scolastica.

Al professionale è giusto che sia così. In un liceo ...
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 6109
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima riforma degli Esami di Stato delle superiori   Mar Set 20, 2016 9:40 pm

ludmilla72 ha scritto:
L'unica cosa che mi piace di questa proposta (vedendo la cosa in particolare dal punto di vista dei miei alunni del professionale) è la centralità dell'alternanza scuola-lavoro.

Cioè, quella che nei professionali si faceva GIA' anche prima della riforma, e in modo abbastanza serio. Nei licei è solo ed esclusivamente una barzelletta, con frustranti perdite di tempo scuola vero, ed estenuanti cumuli di fuffa burocratica. Darvi ANCORA più spazio di quanto ne abbia (immeritatamente) già, mi sembra l'ennesimo sputo sulla scuola e su chi la vive davvero.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6109
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima riforma degli Esami di Stato delle superiori   Mar Set 20, 2016 9:41 pm

mac67 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Ma PERCHE' è invalso l'uso giornalistico di chiamare la terza prova "quizzone"? A causa di questo vezzo linguistico, la maggior parte della gente (che non ha a che fare con la scuola da un po' di anni) è convintissima che la terza prova consista in domande a risposta multipla a crocette, mentre non è quasi mai stato così...

Era una delle tipologie, credo la più usata, in assoluto. E, almeno nella mia scuola, quella in cui gli studenti, in diversi casi, avevano i risultati peggiori.

Boh, io l'ho vista una volta sola, credo nel 2002 o 2003, poi non l'ho MAI più vista usare in nessuna scuola dove sia mai stata, né da interna né da esterna...
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4687
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima riforma degli Esami di Stato delle superiori   Mar Set 20, 2016 9:45 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
mac67 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Ma PERCHE' è invalso l'uso giornalistico di chiamare la terza prova "quizzone"? A causa di questo vezzo linguistico, la maggior parte della gente (che non ha a che fare con la scuola da un po' di anni) è convintissima che la terza prova consista in domande a risposta multipla a crocette, mentre non è quasi mai stato così...

Era una delle tipologie, credo la più usata, in assoluto. E, almeno nella mia scuola, quella in cui gli studenti, in diversi casi, avevano i risultati peggiori.

Boh, io l'ho vista una volta sola, credo nel 2002 o 2003, poi non l'ho MAI più vista usare in nessuna scuola dove sia mai stata, né da interna né da esterna...

Quale hai visto più spesso? Da noi si usa(va) tipologia mista B+C.
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 6109
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima riforma degli Esami di Stato delle superiori   Mar Set 20, 2016 9:56 pm

Ammetto che ho sempre avuto enormi problemi di tassonomia a distinguere quella che si chiama tipologia B dalla tipologia C (*), ma comunque ho quasi sempre visto usare lo schema con due o tre domande per materia, con spazio per risposta aperta discorsiva da 12-15 righe. Eventualmente, in caso di materie scientifiche "dure", una delle domande può essere sostituita da un esercizio, o comunque integrata con un esempio quantitativo.

Se la prova è da 4 materie, si fanno tre quesiti, se è da 5 materie se ne fanno due.

Test a crocette, proprio non pervenuti, almeno negli ultimi 10 anni. Ripeto, l'unica volta che li ho visti è stata quasi 15 anni fa, non escludo che andassero di moda negli anni novanta, nei primissimi anni in cui era stata introdotta la terza prova...

-------------------------------------------
(*) anzi, mi correggo, la mia confusione è tra la tipologia A e la B, che sostanzialmente si sovrappongono...


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Mer Set 21, 2016 7:29 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
AndreaOdi



Messaggi : 488
Data d'iscrizione : 31.07.12

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima riforma degli Esami di Stato delle superiori   Mer Set 21, 2016 3:06 pm

Che ridere. Se facciamo la commissione con tutti membri interni potremmo anche evitare di fare l'esame.

Ci accordiamo prima sulle domande, ci accordiamo prima su dove andare a cercare la soluzione della seconda prova, ci accordiamo prima su quali argomenti non saranno chiesti.

E, se non bastasse, sigilliamo ancora di più ogni singolo docente sulle proprie posizioni, perché non ci sarà più confronto con i colleghi provenienti da altre realtà. Una delle cose interessanti dell'esame di stato era, secondo me, il fatto di avere di fronte alunni di altri insegnanti. Si poteva vedere cos'hanno fatto, in che modo etc etc.

Questa proposta mi sembra, anzi, E' una cagata pazzesca. Ma del resto, se lo scopo della scuola e dell'attività didattica è quello di risparmiare denaro, così effettivamente si risparmia qualcosa. L'importante è stabilire gli obiettivi e cercare di perseguirli. Bravo MIUR, ottima idea.
Tornare in alto Andare in basso
AndreaOdi



Messaggi : 488
Data d'iscrizione : 31.07.12

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima riforma degli Esami di Stato delle superiori   Mer Set 21, 2016 3:14 pm

A proposito di risparmio. Quanto costa riscaldare gli edifici scolastici? Una delle scuole che ho frequentato è una villa del '500 con i soffitti a volta alti come minimo 5 metri sul piano d'imposta, figuriamoci al centro dei vani.

Un'altra è un edificio in acciaio degli anni '70 (orrendo) in cui i 3/4 della superficie esterna sono costituiti da finestre in alluminio a singolo vetro, in alcune parti senza guarnizione. Penso che scaldarlo per una settimana sia più inquinante e costoso che fare il giro del mondo su una portaerei.

Però risparmiamo sulle commissioni d'esame!!

Investire per risparmiare sulle cose sensate è così difficile?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6109
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima riforma degli Esami di Stato delle superiori   Mer Set 21, 2016 4:34 pm

AndreaOdi ha scritto:
Che ridere. Se facciamo la commissione con tutti membri interni potremmo anche evitare di fare l'esame.

Questa proposta mi sembra, anzi, E' una cagata pazzesca.

Ma la cosa peggiore di tutte è che ce lo presentino come se fosse un'innovazione mai vista prima (e quindi, da provare a tutti i costi proprio perché sarebbe NUOVA, originalissima... e chi è contrario non sarebbe altro che un povero immobilista prevenuto, che rifiuta per principio qualsiasi novità, solo perché è una novità)

Quando invece il punto è che ce l'abbiamo già avuta, e NON 50 anni fa, ma appena 10 anni fa o poco più, e chiunque abbia a che fare con il mondo dell'istruzione si ricorda benissimoche razza di schifezza umiliante fosse (sia per gli insegnanti che soprattutto per i ragazzi). E si ricorda benissimo che il livello di schifezza era tale che il governo appena successivo ha dovuto abolirla di nuovo dopo soli cinque o sei anni, proprio perchè la situazione era diventata indegna a livelli veramente plateali...
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4687
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima riforma degli Esami di Stato delle superiori   Mer Set 21, 2016 4:37 pm

AndreaOdi ha scritto:

E, se non bastasse, sigilliamo ancora di più ogni singolo docente sulle proprie posizioni, perché non ci sarà più confronto con i colleghi provenienti da altre realtà. Una delle cose interessanti dell'esame di stato era, secondo me, il fatto di avere di fronte alunni di altri insegnanti. Si poteva vedere cos'hanno fatto, in che modo etc etc.

Non è solo interessante, è vitale. Se facciamo tutto tra di noi, che cosa vieta di non fare un tubo e promuovere tutti? Il presidente esterno, uno solo per l'intera scuola? Vogliamo ridere?

E il bello è che non è una ipotesi: è quello che è successo all'inizio degli anni 2000, quando c'era la commissione tutta interna e un solo presidente per istituto. Il quale, dovendo girare qua e là, non era quasi mai presente.
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 6109
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima riforma degli Esami di Stato delle superiori   Mer Set 21, 2016 4:39 pm

Evidentemente abbiamo postato in contemporanea : - )
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 924
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima riforma degli Esami di Stato delle superiori   Mer Set 21, 2016 5:29 pm

mac67 ha scritto:
ludmilla72 ha scritto:
L'unica cosa che mi piace di questa proposta (vedendo la cosa in particolare dal punto di vista dei miei alunni del professionale) è la centralità dell'alternanza scuola-lavoro. Il resto mi sembra frutto delle solite menti "geniali" di gente che non ha mai messo piede in un'aula scolastica.

Al professionale è giusto che sia così. In un liceo ...

Completo la frase: in un liceo l'alternanza scuola lavoro è tempo perso sottratto ad attività ben più serie e importanti.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 924
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima riforma degli Esami di Stato delle superiori   Mer Set 21, 2016 5:32 pm

paniscus_2.0 ha scritto:

Test a crocette, proprio non pervenuti, almeno negli ultimi 10 anni. Ripeto, l'unica volta che li ho visti è stata quasi 15 anni fa, non escludo che andassero di moda negli anni novanta, nei primissimi anni in cui era stata introdotta la terza prova...

Nei licei la tipologia B è la più gettonata.
Nei tecnici si utilizzano spesso la tipologia C o la tipologia mista B/C.

Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4687
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima riforma degli Esami di Stato delle superiori   Mer Set 21, 2016 5:49 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Evidentemente abbiamo postato in contemporanea  : - )

Già. Strano che non mi sia comparso il messaggio che c'era un nuovo post.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Erodoto



Messaggi : 286
Data d'iscrizione : 27.07.12

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima riforma degli Esami di Stato delle superiori   Mer Set 21, 2016 7:16 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
mac67 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Ma PERCHE' è invalso l'uso giornalistico di chiamare la terza prova "quizzone"? A causa di questo vezzo linguistico, la maggior parte della gente (che non ha a che fare con la scuola da un po' di anni) è convintissima che la terza prova consista in domande a risposta multipla a crocette, mentre non è quasi mai stato così...

Era una delle tipologie, credo la più usata, in assoluto. E, almeno nella mia scuola, quella in cui gli studenti, in diversi casi, avevano i risultati peggiori.

Boh, io l'ho vista una volta sola, credo nel 2002 o 2003, poi non l'ho MAI più vista usare in nessuna scuola dove sia mai stata, né da interna né da esterna...

Io non ho mai avuto nessun riscontro relativo alla famigerata tipologia C. Semplicemente non esisteva. E dico meno male, è una boiata pazzesca. Che la si sia usata e la sia usi ancora mi fa venire la pelle d'oca.
Favorevole a una terza prova nazionale. Se l'esame è di stato deve essere identico in tutto lo stivale, non affidato alla bontà delle commissioni con il rischio di domande concordate ecc.
Certo se la risposta del ministero è... INVALSI... orrore. Di male in peggio.


mac67 ha scritto:
AndreaOdi ha scritto:

E, se non bastasse, sigilliamo ancora di più ogni singolo docente sulle proprie posizioni, perché non ci sarà più confronto con i colleghi provenienti da altre realtà. Una delle cose interessanti dell'esame di stato era, secondo me, il fatto di avere di fronte alunni di altri insegnanti. Si poteva vedere cos'hanno fatto, in che modo etc etc.

Non è solo interessante, è vitale. Se facciamo tutto tra di noi, che cosa vieta di non fare un tubo e promuovere tutti?

Te lo dovrebbe vietare la tua professionalità. E spero che siamo tanti a pensarla così. Se poi invece bari all'esame allora nulla vieta di credere che tu abbia barato pure durante gli scrutini finali degli anni precedenti, nelle verifiche intermedie, nelle valutazioni orali ecc.
Insomma se ammetti quest'ipotesi non smonti solo il valore dell'esame ma anche del percorso formativo che ha portato a esso. Quindi diciamo semmai che vogliamo esami fatti bene e con scrupolosità perché siamo convinti di aver lavorato bene nel corso degli anni. Pretendere un esame scrupoloso e sorvolare percorso formativo precedente, sia esso stato condotto a regole d'arte o improvvisato non ha alcun senso a mio avviso.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4687
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima riforma degli Esami di Stato delle superiori   Mer Set 21, 2016 7:32 pm

Erodoto ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
mac67 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Ma PERCHE' è invalso l'uso giornalistico di chiamare la terza prova "quizzone"? A causa di questo vezzo linguistico, la maggior parte della gente (che non ha a che fare con la scuola da un po' di anni) è convintissima che la terza prova consista in domande a risposta multipla a crocette, mentre non è quasi mai stato così...

Era una delle tipologie, credo la più usata, in assoluto. E, almeno nella mia scuola, quella in cui gli studenti, in diversi casi, avevano i risultati peggiori.

Boh, io l'ho vista una volta sola, credo nel 2002 o 2003, poi non l'ho MAI più vista usare in nessuna scuola dove sia mai stata, né da interna né da esterna...

Io non ho mai avuto nessun riscontro relativo alla famigerata tipologia C. Semplicemente non esisteva. E dico meno male, è una boiata pazzesca. Che la si sia usata e la sia usi ancora mi fa venire la pelle d'oca.
Favorevole a una terza prova nazionale. Se l'esame è di stato deve essere identico in tutto lo stivale, non affidato alla bontà delle commissioni con il rischio di domande concordate ecc.
Certo se la risposta del ministero è... INVALSI... orrore. Di male in peggio.


mac67 ha scritto:
AndreaOdi ha scritto:

E, se non bastasse, sigilliamo ancora di più ogni singolo docente sulle proprie posizioni, perché non ci sarà più confronto con i colleghi provenienti da altre realtà. Una delle cose interessanti dell'esame di stato era, secondo me, il fatto di avere di fronte alunni di altri insegnanti. Si poteva vedere cos'hanno fatto, in che modo etc etc.

Non è solo interessante, è vitale. Se facciamo tutto tra di noi, che cosa vieta di non fare un tubo e promuovere tutti?

Te lo dovrebbe vietare la tua professionalità. E spero che siamo tanti a pensarla così. Se poi invece bari all'esame allora nulla vieta di credere che tu abbia barato pure durante gli scrutini finali degli anni precedenti, nelle verifiche intermedie, nelle valutazioni orali ecc.
Insomma se ammetti quest'ipotesi non smonti solo il valore dell'esame ma anche del percorso formativo che ha portato a esso. Quindi diciamo semmai che vogliamo esami fatti bene e con scrupolosità perché siamo convinti di aver lavorato bene nel corso degli anni. Pretendere un esame scrupoloso e sorvolare percorso formativo precedente, sia esso stato condotto a regole d'arte o improvvisato non ha alcun senso a mio avviso.

A quanto pare, le domande retoriche sono difficili da identificare (le mie, almeno).

Torno a ricordare che quando c'era la commissione tutta interna le scuole private hanno avuto un boom di diplomandi (circa 20 mila), proprio perché si sapeva che bastava pagare, poi i commissari delle private avrebbero chiusi occhi e orecchie e spento il cervello.
Tornare in alto Andare in basso
Online
comp_xt



Messaggi : 924
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima riforma degli Esami di Stato delle superiori   Mer Set 21, 2016 7:39 pm

Erodoto ha scritto:

Favorevole a una terza prova nazionale. Se l'esame è di stato deve essere identico in tutto lo stivale, non affidato alla bontà delle commissioni con il rischio di domande concordate ecc.

Esistono materie in cui i contenuti trattati sono solitamente gli stessi in tutte le scuole (ovviamente per indirizzi di studio identici) e altri dove certe differenze sono invece opportune e salutari.
O pensi forse che tutti gli insegnanti di italiano, latino o inglese debbano trattare esattamente gli stessi autori e far analizzare gli stessi testi?

Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6109
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima riforma degli Esami di Stato delle superiori   Mer Set 21, 2016 7:50 pm

Erodoto: ma infatti a me pare proprio che il malcostume diffuso NON SIA all'esame, che in fondo è una delle situazioni "meno peggio" in termini di falsificazioni e di aggiustamenti diffusi. Ogni santa volta che capita di discutere animatamente agli esami su qualche caso drammatico che dovrebbe essere bocciato (e che poi non viene mai bocciato, ma promosso col minimo), viene fuori la recriminazione che "questo non doveva essere ammesso agli esami". Quando invece l'evidenza è che non avrebbe proprio dovuto essere in una quinta, e che per tutti gli anni precedenti è stato mandato avanti a spintoni con aiutini immeritati e sufficienze fasulle.

Eppure non mi sembra che questo sia condannato o scoraggiato dall'andazzo politico attuale e dalle direttive amministrative dall'alto che ci becchiamo negli ultimi anni...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6109
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima riforma degli Esami di Stato delle superiori   Mer Set 21, 2016 8:03 pm

mac67 ha scritto:
Torno a ricordare che quando c'era la commissione tutta interna le scuole private hanno avuto un boom di diplomandi (circa 20 mila), proprio perché si sapeva che bastava pagare, poi i commissari delle private avrebbero chiusi occhi e orecchie e spento il cervello.

Ah, quindi tu dici che il motivo principale delle pressioni per affossare l'esame sia proprio quello?
Ossia, accontentare gli immensi interessi privati della lobby dei diplomifici, che dopo qualche anno hanno cominciato veramente a vedersela brutta, tra ispezioni, denunce, scandali, revoca della parificazione, e anche semplici fallimenti spontanei per insufficienza di iscritti?

http://www.repubblica.it/speciali/scuola/maturita/edizione2016/2016/06/15/news/maturita_2016_crollano_i_privatisti-141937637/

http://www.corriere.it/scuola/medie/15_ottobre_02/diplomifici-almeno-200-scuole-chiudere-entro-anno-abf2cc4c-6920-11e5-a7ad-17c7443382c3.shtml

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/01/15/esami-farsa-e-alunni-inesistenti-sequestrata-scuola-paritaria/86630/

http://inchieste.repubblica.it/it/repubblica/rep-it/2011/12/15/news/caserta_scuole_paritarie-26666571/
Tornare in alto Andare in basso
 
L'ennesima riforma degli Esami di Stato delle superiori
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» L'importanza degli esami pre-pma
» a proposito degli esami tiroidei
» insegnanti di sotegno commissari interni esami di stato
» Votazione a maggioranza: il ruolo del presidente
» Esami del sangue e delle urine

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: