Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 potenziamento...e se venisse eliminato?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
blues



Messaggi : 90
Data d'iscrizione : 09.08.16

MessaggioOggetto: potenziamento...e se venisse eliminato?   Gio Set 22, 2016 5:38 pm

Promemoria primo messaggio :

un dubbio mi affligge...ho avuto il trasferimento su cattedra di potenziamento. se nei prossimi anni, un decreto lo abolisse, che fine faremmo noi potenziatori?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
avvocatodeldiavolo



Messaggi : 888
Data d'iscrizione : 22.01.12

MessaggioOggetto: Re: potenziamento...e se venisse eliminato?   Mer Set 28, 2016 12:44 pm

Magari in Francia non è utilizzato per far tappare i buchi o mettere insegnanti di filosofia (per fare un esempio) in un istituto tecnico.
Tornare in alto Andare in basso
Online
tilly



Messaggi : 828
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioOggetto: Re: potenziamento...e se venisse eliminato?   Mer Set 28, 2016 2:46 pm

Buongiorno,avrei da sciogliere undubbio.
un docente su potenziamento puo' essere sostituto da un altro docente di potenziamento oltretutto di disciplina diversa?
Tornare in alto Andare in basso
tilly



Messaggi : 828
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioOggetto: Re: potenziamento...e se venisse eliminato?   Mer Set 28, 2016 2:47 pm

dimenticavo ...Non sitratta di sostituzione in classi ma sui progetti!!!
Tornare in alto Andare in basso
Neuromante



Messaggi : 56
Data d'iscrizione : 24.07.15

MessaggioOggetto: Re: potenziamento...e se venisse eliminato?   Mer Set 28, 2016 2:56 pm

Buongiorno a tutti, ho un dubbio. L'ipotesi del titolare su cattedra che non può essere messo su potenziamento senza il proprio consenso è allettante, ma come si concilia con il fatto che molti docenti potenziatori in realtà sono stati assunti in fase 0 e A su cattedra e poi, come sede definitiva, si sono ritrovati su un posto di potenziamento perché era l'unico disponibile nella scuola in cui sono capitati? E, soprattutto, saranno per sempre destinati al potenziamento?
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: potenziamento...e se venisse eliminato?   Mer Set 28, 2016 3:04 pm

Neuromante ha scritto:
Buongiorno a tutti, ho un dubbio. L'ipotesi del titolare su cattedra che non può essere messo su potenziamento senza il proprio consenso è allettante, ma come si concilia con il fatto che molti docenti potenziatori in realtà sono stati assunti in fase 0 e A su cattedra e poi, come sede definitiva, si sono ritrovati su un posto di potenziamento perché era l'unico disponibile nella scuola in cui sono capitati? E, soprattutto, saranno per sempre destinati al potenziamento?


l'ipotesi non si concilia con questo e con molti altri aspetti della normativa vigente, alletta chi pretende di avere diritti acquisiti che non esistono. I cobas, che propugnano questa assurda interpretazione pretendono infatti che solo il personale di ruolo prima della 107 debba chiedere mobilità occupando solo posti che non siano di potenziamento. Non considerando che se si facesse così, la mobilità sarebbe enormemente limitata e che molti di quelli che hanno ottenuto il trasferimento devono ringraziare i posti di potenziamento
Tornare in alto Andare in basso
Neuromante



Messaggi : 56
Data d'iscrizione : 24.07.15

MessaggioOggetto: Re: potenziamento...e se venisse eliminato?   Mer Set 28, 2016 3:12 pm

@lucetta10. Come immaginavo è un'ipotesi poco solida e anche un po' tendenziosa. Ad ogni modo la realtà, come dici tu, è molto più complessa, mi chiedo come penseranno di risolvere i vari casi... grazie della risposta:)
Tornare in alto Andare in basso
antalia



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 26.09.16

MessaggioOggetto: Re: potenziamento...e se venisse eliminato?   Mer Set 28, 2016 4:25 pm


Giobbe

il tuo discorso e continua rivendicazione della tua titolarità mi pare pretestuoso e inizia anche a urtare....anche io, seppure trasferita, quindi personale ante 2014, sono titolare quanto te nella scuola di servizio, il personale, checchè tu continui a sottolineare sia diviso fra potenziato e non, costituisce un unico organico...ed è ESCLUSIVA prerogativa dirigenziale stabilire come e in che modo articolare le ore curricolari disponibili!
Nulla vieta di assegnare ore di potenziamento a docenti "titolari di cattedra" come a nuovi arrivati, a qualsiasi titolo ( per mobilità volontaria,d'ufficio, neoimmissione!)
ti ostini a negare quanto sta succedendo ovunque....

inutile che tu proponga note interpretative sindacali, quindi non norme di legge, per opporti...se il tuo Ds decide di cambiare assetto, potresti fare le tue rimostranze, ne hai pieno diritto ma visto l'enorme potere discrezionale che la nuova legge gli attribuisce, ti converrebbe?

fra parentesi perchè mai la tua "ostentata" titolarità, solo perchè tu non hai avuto necessità di doverti spostare, dovrebbe avere un valore diverso e soprattutto per quale ragione da essa scaturirebbe un diritto di prelazione su una cattedra che, peraltro, non ti è mai appartenuta, ma ogni anno ti viene assegnata e come tale può anche variare in base a mutate e contingenti esigenze di servizio?

ovviamente si dovranno stabilire criteri di massima per l'attribuzione dei ruoli al personale, ma che tu ti senta "intoccabile", come molti che continuano ad arroccarsi a un impianto normativo in via di disgregazione, mi pare presuntuoso e soprattutto, con buona pace del sindacato che continui incessantemente a citare, privo di fondamento normativo reale come tanti continuano a dirti!

Tornare in alto Andare in basso
spillo16



Messaggi : 1130
Data d'iscrizione : 27.06.15

MessaggioOggetto: Re: potenziamento...e se venisse eliminato?   Mer Set 28, 2016 5:02 pm

antalia ha scritto:

Giobbe

il tuo discorso e continua rivendicazione della tua titolarità mi pare pretestuoso e inizia anche a urtare....anche io, seppure trasferita, quindi personale ante 2014, sono titolare quanto te nella scuola di servizio, il personale, checchè tu continui a sottolineare sia diviso fra potenziato e non, costituisce un  unico organico...ed è  ESCLUSIVA prerogativa dirigenziale stabilire come e in che modo articolare le ore curricolari disponibili!
Nulla vieta di assegnare ore di potenziamento a docenti "titolari di cattedra" come a nuovi arrivati, a qualsiasi titolo ( per mobilità volontaria,d'ufficio, neoimmissione!)
ti ostini a negare quanto sta succedendo ovunque....

inutile che tu proponga note interpretative sindacali, quindi non norme di legge, per opporti...se il tuo Ds decide di cambiare assetto, potresti fare le tue rimostranze, ne hai pieno diritto ma visto l'enorme potere discrezionale che la nuova legge gli attribuisce, ti converrebbe?

fra parentesi perchè mai la tua "ostentata" titolarità, solo perchè tu non hai avuto necessità di doverti spostare, dovrebbe avere un valore diverso e soprattutto per quale ragione da essa scaturirebbe un diritto di prelazione su una cattedra che, peraltro, non ti è mai appartenuta, ma ogni anno ti viene assegnata e come tale può anche variare in base a mutate e contingenti esigenze di servizio?

ovviamente si dovranno stabilire criteri di massima per l'attribuzione dei ruoli al personale, ma che tu ti senta "intoccabile", come molti che continuano ad arroccarsi a un impianto normativo in via di disgregazione, mi pare presuntuoso e soprattutto, con buona pace del sindacato che continui incessantemente  a citare, privo di fondamento normativo reale come tanti continuano a dirti!


concordo totalmente, ma Giobbe è proprio ossessionato, ripete come un disco rotto sempre le stesse infondate cose...i suoi 40anni di servizo si fanno sentire....Forse cercherà di fondare un suo movimento neoclassista e neocorporativo nella scuola prima di andare in pensione, una sorta di eredità per gli irriducibili.....
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 3586
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: potenziamento...e se venisse eliminato?   Mer Set 28, 2016 6:20 pm

lucetta10 ha scritto:
Neuromante ha scritto:
Buongiorno a tutti, ho un dubbio. L'ipotesi del titolare su cattedra che non può essere messo su potenziamento senza il proprio consenso è allettante, ma come si concilia con il fatto che molti docenti potenziatori in realtà sono stati assunti in fase 0 e A su cattedra e poi, come sede definitiva, si sono ritrovati su un posto di potenziamento perché era l'unico disponibile nella scuola in cui sono capitati? E, soprattutto, saranno per sempre destinati al potenziamento?


l'ipotesi non si concilia con questo e con molti altri aspetti della normativa vigente, alletta chi pretende di avere diritti acquisiti che non esistono. I cobas, che propugnano questa assurda interpretazione pretendono infatti che solo il personale di ruolo prima della 107 debba chiedere mobilità occupando solo posti che non siano di potenziamento. Non considerando che se si facesse così, la mobilità sarebbe enormemente limitata e che molti di quelli che hanno ottenuto il trasferimento devono ringraziare i posti di potenziamento
Brava...e adesso vogliono la cattedra!
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: potenziamento...e se venisse eliminato?   Mer Set 28, 2016 7:20 pm

giobbe ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
Neuromante ha scritto:
Buongiorno a tutti, ho un dubbio. L'ipotesi del titolare su cattedra che non può essere messo su potenziamento senza il proprio consenso è allettante, ma come si concilia con il fatto che molti docenti potenziatori in realtà sono stati assunti in fase 0 e A su cattedra e poi, come sede definitiva, si sono ritrovati su un posto di potenziamento perché era l'unico disponibile nella scuola in cui sono capitati? E, soprattutto, saranno per sempre destinati al potenziamento?


l'ipotesi non si concilia con questo e con molti altri aspetti della normativa vigente, alletta chi pretende di avere diritti acquisiti che non esistono. I cobas, che propugnano questa assurda interpretazione pretendono infatti che solo il personale di ruolo prima della 107 debba chiedere mobilità occupando solo posti che non siano di potenziamento. Non considerando che se si facesse così, la mobilità sarebbe enormemente limitata e che molti di quelli che hanno ottenuto il trasferimento devono ringraziare i posti di potenziamento
Brava...e adesso vogliono la cattedra!


Visto che non sono neoimmessi e non vengono da ambiti secondo il tuo ragionamento e secondo i cobas dovrebbero averla a prescindere, anche se non c'è
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu



Messaggi : 3829
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioOggetto: Re: potenziamento...e se venisse eliminato?   Mer Set 28, 2016 7:52 pm

lucetta10 ha scritto:
giobbe ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
Neuromante ha scritto:
Buongiorno a tutti, ho un dubbio. L'ipotesi del titolare su cattedra che non può essere messo su potenziamento senza il proprio consenso è allettante, ma come si concilia con il fatto che molti docenti potenziatori in realtà sono stati assunti in fase 0 e A su cattedra e poi, come sede definitiva, si sono ritrovati su un posto di potenziamento perché era l'unico disponibile nella scuola in cui sono capitati? E, soprattutto, saranno per sempre destinati al potenziamento?


l'ipotesi non si concilia con questo e con molti altri aspetti della normativa vigente, alletta chi pretende di avere diritti acquisiti che non esistono. I cobas, che propugnano questa assurda interpretazione pretendono infatti che solo il personale di ruolo prima della 107 debba chiedere mobilità occupando solo posti che non siano di potenziamento. Non considerando che se si facesse così, la mobilità sarebbe enormemente limitata e che molti di quelli che hanno ottenuto il trasferimento devono ringraziare i posti di potenziamento
Brava...e adesso vogliono la cattedra!


Visto che non sono neoimmessi e non vengono da ambiti secondo il tuo ragionamento e secondo i cobas dovrebbero averla a prescindere, anche se non c'è
Non per fare il precisino, però le posizioni a cui fa riferimento giobbe sono di Unicobas, non dei Cobas:)
O almeno non ho ancora letto niente in questo senso da parte dei Cobas.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: potenziamento...e se venisse eliminato?   Mer Set 28, 2016 8:09 pm

arrubiu ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
giobbe ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
Neuromante ha scritto:
Buongiorno a tutti, ho un dubbio. L'ipotesi del titolare su cattedra che non può essere messo su potenziamento senza il proprio consenso è allettante, ma come si concilia con il fatto che molti docenti potenziatori in realtà sono stati assunti in fase 0 e A su cattedra e poi, come sede definitiva, si sono ritrovati su un posto di potenziamento perché era l'unico disponibile nella scuola in cui sono capitati? E, soprattutto, saranno per sempre destinati al potenziamento?


l'ipotesi non si concilia con questo e con molti altri aspetti della normativa vigente, alletta chi pretende di avere diritti acquisiti che non esistono. I cobas, che propugnano questa assurda interpretazione pretendono infatti che solo il personale di ruolo prima della 107 debba chiedere mobilità occupando solo posti che non siano di potenziamento. Non considerando che se si facesse così, la mobilità sarebbe enormemente limitata e che molti di quelli che hanno ottenuto il trasferimento devono ringraziare i posti di potenziamento
Brava...e adesso vogliono la cattedra!


Visto che non sono neoimmessi e non vengono da ambiti secondo il tuo ragionamento e secondo i cobas dovrebbero averla a prescindere, anche se non c'è
Non per fare il precisino, però le posizioni a cui fa riferimento giobbe sono di Unicobas, non dei Cobas:)
O almeno non ho ancora letto niente in questo senso da parte dei Cobas.

giusta puntualizzazione
Tornare in alto Andare in basso
Neuromante



Messaggi : 56
Data d'iscrizione : 24.07.15

MessaggioOggetto: Re: potenziamento...e se venisse eliminato?   Gio Set 29, 2016 11:19 am

Giobbe, il tuo ragionamento non tiene conto di almeno due categorie di insegnanti:
A. Immessi ante 2015 che si sono trasferiti e sono finiti su potenziamento
B. Immessi 2015 secondo le vecchie regole (su cattedra) che hanno ottenuto sede definitiva su potenziamento
Nessuna di queste due categorie ha potuto scegliere se accettare il potenziamento, entrambe sono finite in scuole dove c'era solo una cattedra di potenziamento disponibile, eppure avrebbero avuto diritto a cattedra normale, secondo il tuo ragionamento. La seconda categoria in particolare (a cui appartengo anche io), non ha nemmeno scelto il trasferimento, visto che dopo il primo anno è obbligatorio.

Se continuiamo a parlare di diritti lesi ognuno può portare il proprio esempio, ma non ne usciamo più. Non sarebbe meglio analizzare la realtà dei fatti, cioè che ormai i posti curricolari e quelli di potenziamento sono diventati fluidi, che ci piaccia o no?

lucetta10 ha scritto:
giobbe ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
Neuromante ha scritto:
Buongiorno a tutti, ho un dubbio. L'ipotesi del titolare su cattedra che non può essere messo su potenziamento senza il proprio consenso è allettante, ma come si concilia con il fatto che molti docenti potenziatori in realtà sono stati assunti in fase 0 e A su cattedra e poi, come sede definitiva, si sono ritrovati su un posto di potenziamento perché era l'unico disponibile nella scuola in cui sono capitati? E, soprattutto, saranno per sempre destinati al potenziamento?


l'ipotesi non si concilia con questo e con molti altri aspetti della normativa vigente, alletta chi pretende di avere diritti acquisiti che non esistono. I cobas, che propugnano questa assurda interpretazione pretendono infatti che solo il personale di ruolo prima della 107 debba chiedere mobilità occupando solo posti che non siano di potenziamento. Non considerando che se si facesse così, la mobilità sarebbe enormemente limitata e che molti di quelli che hanno ottenuto il trasferimento devono ringraziare i posti di potenziamento
Brava...e adesso vogliono la cattedra!


Visto che non sono neoimmessi e non vengono da ambiti secondo il tuo ragionamento e secondo i cobas dovrebbero averla a prescindere, anche se non c'è
Tornare in alto Andare in basso
bimbumbam



Messaggi : 273
Data d'iscrizione : 28.12.10

MessaggioOggetto: Re: potenziamento...e se venisse eliminato?   Gio Set 29, 2016 4:28 pm

Io sono tra i docenti di ruolo ante 2015 trasferita su potenziamento SENZA POSSIBILITA' DI SCELTA ma TITOLARE su scuola e non su ambito. Ripeto: il potenziamento non è un'etichetta nè tantomeno riguarda solo le new entries. Io allora cosa dovrei dire? Devo colpevolizzarmi per aver chiesto trasferimento causa contrazione plesso in cui ero titolare? Ma siamo impazziti? Io ho partecipato alla mobilità ordinaria, secondo le "vecchie" regole. Che poi gli usp ci hanno trasferito su potenziamento...che ne potevamo sapere? Qui nessuno ha la sfera di cristallo. Io personalmente sono incavolata nera per questa cosa, ma ok...me ne sto facendo una ragione e vado a lavorare con lo stesso amore di sempre, anche se devo sostituire i colleghi assenti, no problem. Allora secondo il discorso di Giobbe anche io e i colleghi di ruolo ante 107 dovremmo rivendicare "la cattedra" poichè fino al 31 agosto 2016 avevo le "mie classi" e ora non ce le ho più. Potrei rivendicare quelle della collega già titolare nel mio istituto visto che a parità di ruolo ho più titoli...no?? Non mi sembra giusto nemmeno questo. Spero che si risolva la questione.
Tornare in alto Andare in basso
arrubiu



Messaggi : 3829
Data d'iscrizione : 24.10.14
Località : Casteddu70

MessaggioOggetto: Re: potenziamento...e se venisse eliminato?   Gio Set 29, 2016 4:30 pm

Quello che a volte ci dimentichiamo è che nel contratto della mobilità c'è scritto che la mobilità, per tutti, si sarebbe svolta su tutti i posti liberi di organico dell'autonomia che era già stato definito come la "somma" del classico organico del diritto + potenziamento.
Tornare in alto Andare in basso
Maryangel



Messaggi : 2902
Data d'iscrizione : 16.02.13

MessaggioOggetto: Re: potenziamento...e se venisse eliminato?   Gio Set 29, 2016 5:42 pm

Qualcuno sa se un docente della primaria , non laureato, può fare supplenze, in ora a disposizione, nell'istituto comprensivo a cui è assegnato, in classi della scuola superiore di 1° grado? Grazie.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: potenziamento...e se venisse eliminato?   Gio Set 29, 2016 7:44 pm

Che io sappia.. . No.
Gli insegnamenti devono essere almeno coerenti con il piano di studi se non in possesso di specifica abilitazione.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: potenziamento...e se venisse eliminato?   Gio Set 29, 2016 9:34 pm

No. Può succedere il contrario ma, anche fosse laureato, un insegnante di un grado inferiore non può operare in quello superiore
Tornare in alto Andare in basso
antalia



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 26.09.16

MessaggioOggetto: Re: potenziamento...e se venisse eliminato?   Mar Ott 18, 2016 8:09 pm

sì . certo quest'idea balzana del potenziamento l'han presa dalla Francia, altro contesto, altra organizzazione, ma i problemi li hanno creati a noi docenti qui....

parliamoci chiaro, questa "trovata" è stato un modo per fare una sanatoria generale e far entrare i precari storici e su questo niente da dire, ma per il personale già di ruolo avrebbero dovuto quantomeno consentire una scelta nel momento in cui per necessità è stato costretto a spostarsi senza "sbatterlo" in un ruolo modulabile e variabile in base ai "gusti, idee" del DS...non c'era la cattedra richiesta, nisba li si lasciava dov'erano e poi si vedeva....

con tutto il rispetto per gli assunti, ma perché io trasferita, ho dovuto perdere le classi sempre avute mentre perfino gli incaricati entrano in aula, mentre io ora sto facendo il jolly sostituendo su ore da nominare....addirittura su due materie ( la mia attuale per poche ore e un 'altra che ho insegnato per anni!) su 2 sedi facendo la spola ogni giorno con ore buca e in più anche le solite sostituzioni....perché pure quelle ci sono immancabilmente, mi pare di essere al Fatebenefratelli, ogni giorno una marea di assenti....e non parlo di scuola di frontiera, ma di un liceo molto tranquillo e senza problemi di gestione delle classi! le 2 classi che la collega mi ha lasciato non le ho ancora viste perché devo coprire ore in classi non mie, sto lavorando come mio solito, i ragazzi si stanno affezionando e a giorni, arrivederci....entrerò in altre classi ( quando, non si sa, vivo alla giornata)....ma noi siamo persone non soprammobili da piazzare dove serve, ma ci rendiamo conto di quanto sta accadendo????

scusatemi ma dopo 15 anni di ruolo è dura da digerire....sfido chiunque a prenderla bene e con leggerezza!

Tornare in alto Andare in basso
 
potenziamento...e se venisse eliminato?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» NELLA PREPARAZIONE AL TRANSFER E NEL POST TRANSFER VA ELIMINATO IL CAFFE'?
» URGENTE!: SEDE FITTIZIA E CONTRATTO DA INSERIRE NEL SIDI
» Un consiglio spassionato sulla mia situazione.

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: