Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 interrogazioni orali

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
alessioweb



Messaggi : 214
Data d'iscrizione : 08.08.14

MessaggioOggetto: interrogazioni orali   Ven Set 23, 2016 6:20 pm

Gentilissimi.

Insegno alle scuole superiori (liceo) e relativamente alle interrogazioni orali gli studenti lamentano che chi tra loro viene interrogato per ultimo non gradisce avere tutti i capitoli pregressi da ripassare. Chiaramente, a loro avviso, chi viene interrogato per primo risulta avvantaggiato. Chiaramente non è possibile interrogare tutti simultaneamente e credo che la soluzione corretta sia limitare i contenuti in modo che siano pressapoco uguali per tutti...chiaramente pretendendo sempre i concetti fondamentali.
Voi cosa ne pensate? Avete gli stessi problemi?

Preciso che le mie materie sono matematica e fisica
Grazie
Tripod
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4689
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: interrogazioni orali   Ven Set 23, 2016 6:56 pm

Verifiche orali brevi: per esempio, 3 domande e un esercizio. Ogni tanto una bella verifica scritta su 2-3 capitoli, per tutti.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8313
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: interrogazioni orali   Ven Set 23, 2016 7:18 pm

verifiche nelle quali interroghi su un uguale numero di capitoli.

I primi cominci ad interrogarli quando sei arrivato al capitolo tre e quindi chiedi loro fino al capitolo tre.
Gli ultimi ad essere interrogati saranno avvisati non solo del giorno dell'interrogazione ma anche sui tre capitoli (a tua scelta) su cui saranno interrogati.

Poi come dice mac ogni tanto una verifica più lunga per tutti

e' un po' diverso da come avevi detto tu mac perchè sembra che gli utlimi ragazzi ad essere interrogati si lamentino che loro devono prepararsi su più cose rispetto a quelli che sono interrogati per primi.

Oppure, alessio, puoi fare che il primo quadrimestre interroghi per primi i ragazzi tali e il secondo quadrimestre i ragazzi tali li interroghi per ultimi
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6113
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: interrogazioni orali   Ven Set 23, 2016 7:30 pm

Nella mia esperienza non è affatto vero, che quelli interrogati per primi siano avvantaggiati. Anzi, è il contrario, è molto più facile che si facciano beccare impreparati, perché hanno sottovalutato la possibilità che "capitasse proprio a loro" di essere chiamati per primi.

Ma comunque, per fare interrogazioni eque, e soprattutto SIGNIFICATIVE, la cosa migliore è NON interrogare giorno per giorno a sorpresa (in tal modo si finisce quasi inevitabilmente per ridurre l'interrogazione a una pura e semplice verifica degli argomenti degli ultimi giorni, e al controllo poliziesco se hanno fatto i compiti a casa o no)... bensì completare un intero modulo didattico esteso e impegnativo, o magari anche due, se sono brevi, e poi dedicare un periodo specifico, ben programmato due o tre settimane prima, a interrogare TUTTI sull'intero modulo, con la possibilità di fare a tutti domande che spaziano su diverse settimane di lavoro.

In casi del genere, non ci sono scuse, tutti sanno che a chiunque potrebbero essere fatte domande su argomenti "arretrati", sia ai primi che agli ultimi. Magari sarebbe anche opportuno incoraggiarli a presentarsi volontariamente, ma SENZA farsi incastrare nella trappola delle interrogazioni programmate formali, che sono una farsa che si trascina dietro polemiche infinite. Basta dire: la prossima volta ne voglio tre, se ci sono i volontari li accetto senza problemi, ma se non ci sono volontari chiamo io.

Quello che succede di solito è che al primo giorno di interrogazioni così organizzate, i volontari NON ci sono, e i primi che vengono chiamati vanno male, proprio per i motivi espressi sopra: ossia che l'hanno presa sottogamba, pensando che si potesse benissimo rinviare ancora di un giorno o due, e che "su 25, non sarò mica proprio così sfigato da essere interrogato per primo?".

Poi, a partire dal secondo giorno, capiscono che conviene mettersi d'accordo tra di loro prima, e quindi qualche volontario comincia a materializzarsi... e anche quelli che non se la sentono di venire volontari, perchè sperano di avere a disposizione qualche giorno in più, comunque se la cavicchiano, perché sapevano di poter essere beccati, e quindi lo stretto necessario per non fare scena muta l'hanno ripassato!
Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 983
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: interrogazioni orali   Ven Set 23, 2016 7:32 pm

Ire, per piacere, non intervenire se non ne hai competenza, fai dei discorsi che sembri la mia parrucchiera.

Chi è interrogato verso la fine è avvantaggiato perché sa quali sono i punti del capitolo sui quali i professore si sofferma di più, quali sono le parti salienti. Se Chicco è interrogato solo sul capitolo 1 gli si chiederanno anche le virgole, se Pippo è interrogato sui capitoli 1, 2 e 3 sa già quali sono i punti importanti dei primi due avendo assistito alle interrogazioni dei compagni. Poi compitino su tutti e tre i capitoli per tutti. Poi interrogazioni nuove con inizio random.
Se non vuoi fare il compitino comune, si ricomincia con Chicco (altrimenti con 4 mesi senza interrogazioni chi lo recupera più) che porterà dal capitolo 2 al 4 e così via.

PS ho visto l'intervento di paniscus. In effetti allo scientifico procedo come lei, ma gli anni in cui ho classi degli umanistici, come mi pare abbia alessioweb, procedo, invece, nel modo sopra descritto.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8313
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: interrogazioni orali   Ven Set 23, 2016 7:37 pm

è molto intelligente la tua parrucchiera, cara melia.

E non ho parlato io ma i ragazzi di alessioweb.  Era loro la protesta e alessio cercava la risposta.

Sei stata piuttosto antipatica

tra l'altro è evidente che se c'è la protesta il modo di interrogare di alessio fa pensare ai ragazzi che ci siano facilitazioni e quindi forse è vero che lui fa proprio così.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
@melia



Messaggi : 983
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: interrogazioni orali   Ven Set 23, 2016 7:48 pm

Ire, i ragazzi, in classe, indipendentemente da tutto, giocano al ribasso. Se il docente cade in questa trappola è finito.
Si vede che non hai mai avuto a che fare con 30 ragazzine delle Scienze Umane, che considerano spesso assolutamente improponibile la formula del quadrato di un binomio, cosa che in tutte le scuole è considerata il minimo sindacale. O che riescono a calcolare il 30% di un numero, ma che se hanno il 30% di un certo valore non sanno ritornare alla cifra originale, nonostante il numero assolutamente esagerato di esercizi svolti a riguardo.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6113
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: interrogazioni orali   Ven Set 23, 2016 8:01 pm

Ire ha scritto:

Sei stata piuttosto antipatica

No, sei tu che hai preteso di straparlare di cose che non sai.
Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: interrogazioni orali   Ven Set 23, 2016 8:06 pm

chi è interrogato non per primo sente già i concetti e sa cosa vuole l'insegnante, certo, ma è altrettanto vero che se chi è interrogato verso la fine del giro ha più materiale da studiare perchè nel frattempo l'insegnante è andato avanti col programma, quando il giro ricomincia, anche chi era stato interrogato per primo deve portare tutto quello fatto dalla sua interrogazione fino ad ora, quindi per me è un problema che si pone solo x la primissima interrogazione dell'anno
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: interrogazioni orali   Ven Set 23, 2016 9:18 pm

Ire ha scritto:
verifiche nelle quali interroghi su un uguale numero di capitoli.

I primi cominci ad interrogarli quando sei arrivato al capitolo tre e quindi chiedi loro fino al capitolo tre.
Gli ultimi ad essere interrogati saranno avvisati non solo del giorno dell'interrogazione ma anche sui tre capitoli (a tua scelta) su cui saranno interrogati.


L'idea che si possa interrogare "per capitoli" è semplicemente agghiacciate.

Se interrogo sui sistemi trifase non posso chiedere cosa sia un segnale sinusoidale perché non fa parte dei capitoli del trifase? Ripeto... agghiacciante. E, IMHO, parto di una visione del sapere frammentata in capitoli e pagine da mandare a memoria piuttosto che formata da un insieme di concetti che, incastrandosi l'uno nell'altro, si sorreggono e si richiamano a vicenda.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6113
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: interrogazioni orali   Ven Set 23, 2016 9:39 pm

forza ha scritto:
chi è interrogato non per primo sente già i concetti e sa cosa vuole l'insegnante, certo, ma è altrettanto vero che se chi è interrogato verso la fine del giro ha più materiale da studiare perchè nel frattempo l'insegnante è andato avanti col programma, quando il giro ricomincia, anche chi era stato interrogato per primo deve portare tutto quello fatto dalla sua interrogazione fino ad ora, quindi per me è un problema che si pone solo x la primissima interrogazione dell'anno

Ma chi l'ha detto che si debba interrogare giorno per giorno su tutto quello che è stato fatto fino al giorno prima?

Io, quando fisso l'inizio della tornata di interrogazioni, specifico anche gli argomenti, che saranno gli stessi per tutti.

Se nel frattempo si sta andando avanti con un argomento nuovo che non è ancora concluso, quell'argomento nell'interrogazione non c'è, né per i primi interrogati né per gli ultimi.

Al massimo può capitare di chiedere una deviazione straordinaria fuori programma (cioè: "te la senti di fare un esercizio in più sulle ultime cose nuove?") solo a chi sta già facendo una prova eccellente e aspira a un voto molto alto. Ma gli argomenti principali dell'interrogazione sono quelli già fissati prima...

Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: interrogazioni orali   Ven Set 23, 2016 11:47 pm

se nel frattempo faccio un argomento nuovo e lo concludo interrogo anche su quello

non ho mai detto che interrogo giorno per giorno nè su tutto quello fatto fino al giorno prima
Tornare in alto Andare in basso
Alevar8



Messaggi : 180
Data d'iscrizione : 04.08.16
Località : Veneto, tra la terra e il cielo

MessaggioOggetto: Re: interrogazioni orali   Sab Set 24, 2016 12:01 am

In effetti condivido in pieno il metodo di Paniscus, nonostante nel mio istituto sia molto diffusa la pratica di interrogare giorno per giorno per verificare che gli esercizi siano stati svolti, noto che alle volte con una collega che appunto interroga ogni giorno ogni classe praticamente dal terzo giorno di scuola vengono a crearsi situazioni un po' fantozziane...
Riflettevo con l'ultimo post di Amelia che forse preferirei avere un professionale che avere a che fare con 30 ragazzine delle scienze umane ...
Tornare in alto Andare in basso
feles



Messaggi : 94
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: interrogazioni orali   Sab Set 24, 2016 2:21 am

Anch'io faccio come Paniscus e lo trovo molto produttivo, così i ragazzi. Anzi, completato un modulo (ad es.la storia del Cinquecento) o un insieme coerente di argomenti, chiedo agli alunni di organizzarsi con un calendario di interrogazioni e in quattro/cinque lezioni tutti vengono interrogati oralmente sulla parte del programma che ho spiegato. Lo stesso faccio per la verifica scritta che vale per l'orale, in questo modo verifico le conoscenze di tutti su tutto il programma, fra l'altro è un sistema che diventa necessario anche per organizzare il tempo perché alle superiori se ne perde molto (assemblee, stages, ora l'alternanza scuola-lavoro che lo scorso anno i ha "bruciato" le ultime tre settimane di scuola ecc.)
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1845
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: interrogazioni orali   Sab Set 24, 2016 6:21 am

una risposta generale al tuo quesito è impossibile, molto dipende dalla situazione contingente (scuola, classe, materia, ambiente, condotta ecc.). Comunque in linea di massima ci sono vantaggi e svantaggi sia ad essere interrogati per primi che a essere interrogati per ultimi e di sicuro non è bene che gli studenti facciano pressione sul docente per modificarne l'impostazione didattica.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4689
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: interrogazioni orali   Sab Set 24, 2016 8:41 am

Preferisco evitare di trattare 1 o 2 capitoli e poi iniziare a interrogare. Il motivo è che quando facevo così, non studiavano per bene fino a quando finivamo i capitoli ("tanto non interroga"). Preferisco fare verifiche brevi sulla lezione del giorno, che vale anche da spiegazione per gli assenti, che regolarmente "non ho capito la lezione, non c'ero, me lo può rispiegare?".

Ho una collega che continua a usare il metodo 2-3 capitoli e poi interrogo. Succede regolarmente il patatrac, lei si lamenta continuamente, i ragazzi non sanno gestirsi.
Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 983
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: interrogazioni orali   Sab Set 24, 2016 12:24 pm

Alevar8 ha scritto:

Riflettevo con l'ultimo post di Amelia che forse preferirei avere un professionale che avere a che fare con 30 ragazzine delle scienze umane ...
A chi lo dici! Nella mia scuola è una specie di guerra per star lontani dalla sezione delle scienze umane, anche se non si può esagerare, visto che il preside si è diplomato al liceo sociopedagogico e i suoi figli frequentano un liceo delle scienze umane, non il nostro per fortuna.
Tornare in alto Andare in basso
baustelle



Messaggi : 361
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: interrogazioni orali   Sab Set 24, 2016 2:14 pm

Anch'io trovo che se rimando le interrogazioni alla fine di un argomento i ragazzi aspettano l'ultimo momento per studiare e poi non sono ben preparati, per questo preferisco interrogazione brevi e frequenti. A chi obietta che chi viene interrogato per ultimo deve sapere più argomenti rispondo semplicemente che ha avuto, però, anche più tempo per studiare.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6113
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: interrogazioni orali   Sab Set 24, 2016 2:19 pm

feles ha scritto:
chiedo agli alunni di organizzarsi con un calendario di interrogazioni e in quattro/cinque lezioni tutti vengono interrogati

Io però mi rifiuto categoricamente di essere coinvolta nella preparazione della lista, o anche solo di vederla esposta in classe, perchè voglio evitare a tutti i costi che la lista sia percepita come una sorta di documento formale approvato da me e che vincola anche me. Io indico solo il numero di persone che ho intenzione di interrogare, e ribadisco l'invito a organizzarsi tra di loro con dei volontari pronti... poi se il volontario si presenta perché gli è venuto in mente il lampo di genio avventuroso in quel momento, o se si presenta perché si erano messi d'accordo tre giorni prima, non voglio saperlo, mi basta che ci sia, altrimenti chiamo io e chiunque sa di poter essere chiamato se i volontari non ci sono.

Altrimenti, se si fa la lista ufficiale in chiaro per tutti, capita sempre la polemica su quello che si era prenotato per oggi ma ha fatto il furbo e non si è presentato, o su quell'altro che, pur essendosi prenotato, all'ultimo momento cambia e idea e supplica di essere giustificato perché giura e spergiura di aver avuto un contrattempo gravissimo proprio ieri, e nessun altro è pronto per l'interrogazione perché "sapevamo che toccava a qualcun altro"...

Se vogliono farsi la lista in privato, per i fatti propri, sono liberissimi di farla, ma io non voglio saperne niente!
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: interrogazioni orali   Sab Set 24, 2016 2:30 pm

mac67 ha scritto:
Preferisco evitare di trattare 1 o 2 capitoli e poi iniziare a interrogare. Il motivo è che quando facevo così, non studiavano per bene fino a quando finivamo i capitoli ("tanto non interroga"). Preferisco fare verifiche brevi sulla lezione del giorno, che vale anche da spiegazione per gli assenti, che regolarmente "non ho capito la lezione, non c'ero, me lo può rispiegare?".


Faccio così anche io. Ogni nuova spiegazione si apre col riassunto delle puntate precedenti a cura di un gruppetto di valorosi pescati a caso. Si chiama verifica in itinere e tocca a tutti continuamente. Poi per tutti la verifica sommativa
Tornare in alto Andare in basso
feles



Messaggi : 94
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: interrogazioni orali   Sab Set 24, 2016 2:31 pm

Da noi i ragazzi si organizzano e mi passano il calendario, qualche volta si scambiano il turno ma devo dire che non ho mai avuto problemi in tal senso in nessuna classe e li ho sempre trovati preparati, ovviamente a diversi livelli. Comunque i miei alunni sono di scienze umane ed è vero che la realtà delle scienze umane è diversa da quella di altri licei ma io non mi ci trovo per nulla male, soprattutto le classi di sole ragazze sono molto studiose, forse non acute e "brillanti" come quelle del classico o dello scientifico, ma "umanamente" appunto molto piacevoli...poi comunque ogni classe ha una sua realtà, quindi non si può generalizzare troppo
Tornare in alto Andare in basso
genziana



Messaggi : 62
Data d'iscrizione : 22.09.10

MessaggioOggetto: Re: interrogazioni orali   Sab Set 24, 2016 3:04 pm

Io interrogo giorno per giorno, una, due persone, partendo dalla correzione dei compiti per casa e proponendo esercizi nuovi su cui ragionare tutti insieme. La seconda parte della lezione la uso per andare avanti. Mi sembra che in questo modo ogni lezione sia sfruttata per lavorare con tutti, mentre temo che, dedicando alle interrogazioni tot giorni alla fine dell'argomento trattato, l'attenzione l'avrei solamente, e non necessariamente, dagli alunni che devono ancora essere interrogati. Inoltre temo che il sapere di non essere interrogati nel periodo della spiegazione e degli esercizi, li porti a trascurare la materia fino all'ultimo, quando invece ritengo importantissimo il momento di correzione dei compiti per casa.

P.S. io insegno matematica e fisica
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: interrogazioni orali   Sab Set 24, 2016 4:45 pm

Secondo me le interrogazioni per essere efficaci, specialmente in matematica, devono essere brevi, frequenti, a sorpresa e su tutto il programma, con particolare enfasi sugli argomenti più recenti.

Però non dovete dare addosso a Ire che dice la sua, anche se non insegna. Una buona idea può venire a tutti. Lei parla giustamente dal punto di vista del DSA, per il quale penso invece sia preferibile una certa compartimentazione del programma che gli consente di fissare meglio i concetti.
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: interrogazioni orali   Sab Set 24, 2016 4:52 pm

@melia ha scritto:
se hanno il 30% di un certo valore non sanno ritornare alla cifra originale, nonostante il numero assolutamente esagerato di esercizi svolti a riguardo.

Ma lo sai che se non scrivo la proporzione non ci riesco nemmeno io? ^___^
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6113
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: interrogazioni orali   Sab Set 24, 2016 6:53 pm

Ma agli studenti non è mica richiesto di saperlo immediatamente all'impronta... è richiesto appunto di riuscire a calcolarlo anche DOPO aver scritto la proporzione! Non vedo il problema!
Tornare in alto Andare in basso
 
interrogazioni orali
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 3Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» obbligo partecipazione orale esame alunno disabile senza contratto
» verifiche scritte valide per l'orale
» Riprese video durante gli orali
» Interrogazioni inglese.
» ma nel post-transfer...

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: