Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 date da ricordare

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
VITAK



Messaggi : 1668
Data d'iscrizione : 14.05.14

MessaggioOggetto: date da ricordare   Mer Set 28, 2016 2:25 pm

Promemoria primo messaggio :

Come faccio a ricordare tutte le date utili per la programmazione scolastica? Parlo di iniziative propriamente scolastiche (libriamoci, ad esempio) ma non solo: la giornata del rifugiato, contro la violenza sulle donne, ecc.
Grazie
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
VITAK



Messaggi : 1668
Data d'iscrizione : 14.05.14

MessaggioOggetto: Re: date da ricordare   Ven Set 30, 2016 6:36 pm

retrocomputer ha scritto:
VITAK ha scritto:

Io ritengo che un educatore debba insegnare ai suoi studenti anche ad esprimere le proprie opinioni (qualsiasi esse siano) in modo civile e ad argomentarle in modo pertinente.

Sempre che l'educatore abbia dimestichezza con i modi civili... Non è scontato.

Hai ragione: non è scontato e il tenore di certi interventi ne è la dimostrazione.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15777
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: date da ricordare   Ven Set 30, 2016 6:38 pm

VITAK ha scritto:
Se poi il tema dice quello che dici tu, ma argomentandolo in modo pertinente e originale, lo valuto esattamente come quello di uno studente scritto bene ma che afferma di amare la diversità (sto banalizzando, chiaramente!). Le opinioni non sono valutabili...
So che si tratta di un terreno minato e sono anche consapevole che spesso le famiglie non sono molto favorevoli a certe discussioni, ma io penso che i ragazzi debbano imparare a parlare di tutto.
Comprenderai che su questi argomenti fare proselitismo è difficile, sarebbe necessario scardinare alcuni pregiudizi profondamente radicati; parlare di una questione importante, come l'antisemitismo, l'omofobia, l'accoglienza, l'altruismo ecc, diventa uno sterile esercizio di dialettica se poi nessuno modifica le proprie convinzioni.

Un esempio pratico ? Si fa un gran parlare ultimamente di "allevamento" sostenibile e, più che giustamente, si fa notare che le proteine animali derivanti dagli insetti siano più sostenibili di quelle ad esempio bovine; devo pure ammettere che un "hamburger" di grilli mangiato inconsapevolmente ed ad occhi chiusi potrebbe essere perfino migliore di uno tradizionale (pare che la carne degli insetti sia più dolce) però .... sì sì, ma a me fanno schifo lo stesso.

Ci sono cose che fanno leva sui nostri istinti, non sul nostro raziocinio.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: date da ricordare   Ven Set 30, 2016 6:43 pm

Poi occorrerebbe utilizzare il suddetto raziocinio per capire se ciò che si ricorda è vero,falso,o posto in termini deviati e modificati con lo scopo di manovrare l opinione pubblica.a meno di considerare sacrosanto a prescindere tutto ciò che arriva dalla alto e dai media
Tornare in alto Andare in basso
VITAK



Messaggi : 1668
Data d'iscrizione : 14.05.14

MessaggioOggetto: Re: date da ricordare   Ven Set 30, 2016 6:47 pm

E' un insulto all'intelligenza pensare che un docente non sia preparato o non si prepari a dovere sull'argomento che deve affrontare in classe, qualunque esso sia.
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: date da ricordare   Ven Set 30, 2016 7:37 pm

avidodinformazioni ha scritto:

Un esempio pratico ? Si fa un gran parlare ultimamente di "allevamento" sostenibile e, più che giustamente, si fa notare che le proteine animali derivanti dagli insetti siano più sostenibili di quelle ad esempio bovine; devo pure ammettere che un "hamburger" di grilli mangiato inconsapevolmente ed ad occhi chiusi potrebbe essere perfino migliore di uno tradizionale (pare che la carne degli insetti sia più dolce) però .... sì sì, ma a me fanno schifo lo stesso.

Ci sono cose che fanno leva sui nostri istinti, non sul nostro raziocinio.

Il raziocinio ci può anche indicare una via equilibrata, un compromesso tra gusto e sostenibilità: la carne bovina è probabilmente la più insostenibile in assoluto (forse solo la lattuga è peggio!) mentre il pollame e la carne suina sono molto meglio della carne bovina per l'ambiente. E molto meglio della carne di insetto per l'istinto ;-)
Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 985
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: date da ricordare   Ven Set 30, 2016 7:58 pm

la lattuga?
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: date da ricordare   Ven Set 30, 2016 8:29 pm

Pare che la lattuga richieda una quantità di acqua spropositata per la sua produzione a fronte di valori nutrizionali irrisori.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6131
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: date da ricordare   Sab Ott 01, 2016 12:03 am

Beh, però non mi sembra che la lattuga sia apprezzata e richiesta perché si crede (falsamente) che abbia chissà quale valore nutrizionale... al contrario, la gente la apprezza proprio perché funge da ottimo "riempitivo" pur avendo pochissime calorie! E anche a livelli più consapevoli dal punto di vista salutistico, mi risulta che i vegetali a foglia verde (non solo la lattuga, ma anche tutti gli altri, spinaci, bietole, cavoli a foglia, e infinita altra roba che si mangia sia cotta che cruda) siano considerati pregiati per le fibre e per i sali minerali, non certo per la quantità di energia bruta che apportano...
Tornare in alto Andare in basso
Online
geo&geo



Messaggi : 672
Data d'iscrizione : 04.07.14

MessaggioOggetto: Re: date da ricordare   Sab Ott 01, 2016 8:48 am

Comunicazione di servizio (non tanto per la scuola, quanto per i genitori in stress da concorso/lavoro/prole : domani invitate i nonni a giocare a carte e/o a mangiare il gelato con i vostri frugoletti, tutti loro saranno felici  e voi riuscirete ad aprire i libri per studiare qualcosa per questo ***** di orale)

Oggetto: Festa nazionale dei nonni - 2 ottobre 2016
La legge 31 luglio 2005, n. 159, ha istituito per il giorno 2 ottobre di ogni anno la "Festa nazionale dei nonni" allo scopo di "celebrare l'importanza del ruolo svolto dai nonni all'interno delle famiglie e della società in generale" ed evidenziarne l'influenza positiva nel processo di crescita delle giovani generazioni. L'occasione può essere spunto di riflessione e di incontro intergenerazionale nelle classi, prevedendo ad esempio la partecipazione, secondo la disponibilità, dei nonni degli alunni come fonte primaria di esperienze e di racconti sui diversi percorsi di vita di ciascuno, ognuno sicuramente ricco di stimoli per i ragazzi e le ragazze.
Le scuole statali e non statali, nell'ambito della loro autonomia, sono invitate quindi a promuovere riflessioni, incontri, dibattiti e approfondimenti sul tema anche in collaborazione con le Amministrazioni regionali, provinciali e comunali, secondo quanto prevede la citata Legge.
In considerazione della rilevanza umana e sociale della ricorrenza, le SS.LL. sono pregate di assicurarne la più ampia diffusione presso le istituzioni scolastiche, sensibilizzandole sul carattere educativo e formativo della ricorrenza stessa.
Si ringrazia della collaborazione
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: date da ricordare   Sab Ott 01, 2016 9:09 am

paniscus_2.0 ha scritto:
Beh, però non mi sembra che la lattuga sia apprezzata e richiesta perché si crede (falsamente) che abbia chissà quale valore nutrizionale... al contrario, la gente la apprezza proprio perché funge da ottimo "riempitivo" pur avendo pochissime calorie! E anche a livelli più consapevoli dal punto di vista salutistico, mi risulta che i vegetali a foglia verde (non solo la lattuga, ma anche tutti gli altri, spinaci, bietole, cavoli a foglia, e infinita altra roba che si mangia sia cotta che cruda) siano considerati pregiati per le fibre e per i sali minerali, non certo per la quantità di energia bruta che apportano...

La foglia verde fa bene alla salute (acido folico), ma la produzione di lattuga è più dispendiosa di quella di altre verdure (che contengono quel poco di utile che ha la lattuga più molto altro), quindi, per motivi puramente ecologici, andrebbe evitata, sostituita con verdure meno dannose per l'ambiente. La lattuga ha poco e niente in fatto di fibre e di vitamine, non è affatto uno riempitivo e se la cuoci... Va beh :-)

Stessa cosa per la carne: quella bovina (che, come tutte le carni, ha chissà quale valore nutrizionale) è la carne più costosa dal punto di vista ecologico e andrebbe (sempre per motivi puramente ecologici) sostituita con carni meno dannose per l'ambiente.

Poi ognuno mangia quello che vuole, sto solo facendo un discorso che provi a conciliare razionalità e istinto.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 924
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: date da ricordare   Sab Ott 01, 2016 12:06 pm

geo&geo ha scritto:
Comunicazione di servizio (non tanto per la scuola, quanto per i genitori in stress da concorso/lavoro/prole : domani invitate i nonni a giocare a carte e/o a mangiare il gelato con i vostri frugoletti, tutti loro saranno felici  e voi riuscirete ad aprire i libri per studiare qualcosa per questo ***** di orale)

Oggetto: Festa nazionale dei nonni - 2 ottobre 2016
La legge 31 luglio 2005, n. 159, ha istituito per il giorno 2 ottobre di ogni anno la "Festa nazionale dei nonni" allo scopo di "celebrare l'importanza del ruolo svolto dai nonni all'interno delle famiglie e della società in generale" ed evidenziarne l'influenza positiva nel processo di crescita delle giovani generazioni. L'occasione può essere spunto di riflessione e di incontro intergenerazionale nelle classi, prevedendo ad esempio la partecipazione, secondo la disponibilità, dei nonni degli alunni come fonte primaria di esperienze e di racconti sui diversi percorsi di vita di ciascuno, ognuno sicuramente ricco di stimoli per i ragazzi e le ragazze.
Le scuole statali e non statali, nell'ambito della loro autonomia, sono invitate quindi a promuovere riflessioni, incontri, dibattiti e approfondimenti sul tema anche in collaborazione con le Amministrazioni regionali, provinciali e comunali, secondo quanto prevede la citata Legge.
In considerazione della rilevanza umana e sociale della ricorrenza, le SS.LL. sono pregate di assicurarne la più ampia diffusione presso le istituzioni scolastiche, sensibilizzandole sul carattere educativo e formativo della ricorrenza stessa.
Si ringrazia della collaborazione

Questa circolare è emblematica dell'assurdità della situazione che si è creata.
È vero che un invito non è un obbligo, credo tuttavia che sarebbe ora di porre un freno a questa fastidiosa invadenza.
Io non mi permetto di proporre alcunché al mio idraulico, al mio elettricista, al mio meccanico, agli impiegati delle poste o ai vigili urbani.
Loro sanno cosa devono fare durante il proprio orario del lavoro e non hanno bisogno di consigli non richiesti.
In Italia invece vige questa assurda prassi secondo cui a scuola si dovrebbe parlare di qualsiasi argomento che viene ritenuto socialmente importante.
Nessuno sta dicendo che la figura dei nonni non sia importante, ma a parte la grottesca idea di istituire per legge una giornata ad hoc, credo sia ancora più fastidioso che qualcuno si intrometta nel nostro lavoro invitandoci a sensibilizzare i nostri alunni su questo o quel tema.
Se il nostro sistema scolastico è in crisi è anche perché la scuola sta sempre più rinunciando a istruire per dedicarsi alla propaganda di un certo buonismo politicamente corretto.
Tornare in alto Andare in basso
VITAK



Messaggi : 1668
Data d'iscrizione : 14.05.14

MessaggioOggetto: Re: date da ricordare   Sab Ott 01, 2016 1:03 pm

Ma io ho mai detto che le celebrerei tutte? Un paio all'anno sarebbe già tanto! Anche per me è assurda anche solo l'esistenza di una festa per i nonni...
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: date da ricordare   Sab Ott 01, 2016 1:08 pm

Molto meno assurda della giornata del finto profugo
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 924
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: date da ricordare   Sab Ott 01, 2016 1:19 pm

VITAK ha scritto:
Ma io ho mai detto che le celebrerei tutte? Un paio all'anno sarebbe già tanto! Anche per me è assurda anche solo l'esistenza di una festa per i nonni...

Vitak, non sei il centro del mondo.
Tu hai espresso l'intenzione di inserire alcune date "notevoli" nella programmazione e da ciò sono scaturite delle prevedibili ironie e tutto è finito lì.
Ben più gravi sono le colpe di chi quotidianamente inonda le scuole con circolari in cui si invitano i docenti a predisporre attività o iniziative che sensibilizzino gli studenti sul tema del giorno.
Ma costoro pensano che i docenti prendano il calendario e dicano: domani che giornata ricorre? Ah, oggi si parla dei nonni, e quindi inventiamoci qualche attività a tema.
Dopodomani c'è la giornata contro il buco dell'ozono, fra tre giorni quella dell'alimentazione biologica...
Tornare in alto Andare in basso
VITAK



Messaggi : 1668
Data d'iscrizione : 14.05.14

MessaggioOggetto: Re: date da ricordare   Sab Ott 01, 2016 4:04 pm

comp_xt ha scritto:
VITAK ha scritto:
Ma io ho mai detto che le celebrerei tutte? Un paio all'anno sarebbe già tanto! Anche per me è assurda anche solo l'esistenza di una festa per i nonni...

Vitak, non sei il centro del mondo.
Tu hai espresso l'intenzione di inserire alcune date "notevoli" nella programmazione e da ciò sono scaturite delle prevedibili ironie e tutto è finito lì.
Ben più gravi sono le colpe di chi quotidianamente inonda le scuole con circolari in cui si invitano i docenti a predisporre attività o iniziative che sensibilizzino gli studenti sul tema del giorno.
Ma costoro pensano che i docenti prendano il calendario e dicano: domani che giornata ricorre? Ah, oggi si parla dei nonni, e quindi inventiamoci qualche attività a tema.
Dopodomani c'è la giornata contro il buco dell'ozono, fra tre giorni quella dell'alimentazione biologica...

Nella mia programmazione. Non ho invitato nessun altro a farlo! Solo chi è in cattiva fede può dire una cosa del genere.
P.S. Io sono il centro del mio mondo!
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: date da ricordare   Sab Ott 01, 2016 4:37 pm

VITAK ha scritto:


Non ho detto né che i docenti dovrebbero affrontare argomenti su cui non sono preparati, né che il docente di italiano dovrebbe essere onnisciente... E' chiaro che ci sono manifestazioni che interessano ad alcuni docenti piuttosto che ad altri. Tra l'altro chi ha detto che gli studenti devono fare un dibattito alla Barbara D'Urso?! Dovrebbero fare degli approfondimenti a casa o dei lavori originali, altrimenti diventa solo il pretesto per non fare lezione!

come vedi, però, siamo arrivati alla conclusione che questi temi, alla fine, sono affrontati dai docenti di italiano.
Mi resta ancora oscura la motivazione per la quale un ragazzo, a casa, dovrebbe fare un lavoro originale sulla giornata del profugo.
Una curiosità: insegni alle medie?
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: date da ricordare   Sab Ott 01, 2016 4:39 pm

VITAK ha scritto:
E' un insulto all'intelligenza pensare che un docente non sia preparato o non si prepari a dovere sull'argomento che deve affrontare in classe, qualunque esso sia.
lo fai la sera prima o inizi a settembre a preparati per la giornata sui nonni?
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: date da ricordare   Sab Ott 01, 2016 4:43 pm

comp_xt ha scritto:


Questa circolare è emblematica dell'assurdità della situazione che si è creata.
È vero che un invito non è un obbligo, credo tuttavia che sarebbe ora di porre un freno a questa fastidiosa invadenza.
Io non mi permetto di proporre alcunché al mio idraulico, al mio elettricista, al mio meccanico, agli impiegati delle poste o ai vigili urbani.
Loro sanno cosa devono fare durante il proprio orario del lavoro e non hanno bisogno di consigli non richiesti.
In Italia invece vige questa assurda prassi secondo cui a scuola si dovrebbe parlare di qualsiasi argomento che viene ritenuto socialmente importante.
Nessuno sta dicendo che la figura dei nonni non sia importante, ma a parte la grottesca idea di istituire per legge una giornata ad hoc, credo sia ancora più fastidioso che qualcuno si intrometta nel nostro lavoro invitandoci a sensibilizzare i nostri alunni su questo o quel tema.
Se il nostro sistema scolastico è in crisi è anche perché la scuola sta sempre più rinunciando a istruire per dedicarsi alla propaganda di un certo buonismo politicamente corretto.

io non ho conosciuto i miei nonni...non so cosa significhi averne...a parte il trauma subito che potrei usare per chiedere qualche invalidità civile
cosa dovrei dire io ai miei alunni? Oggi niente lezione causa mia impreparazione sull'argomento?
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: date da ricordare   Sab Ott 01, 2016 4:47 pm

È chiaro il condizionamento deleterio dagli interventi dei colleghi..disprezzo dei valori essenziali, come la giornata dei nonni e in precedenza il Fertility day..è sparito anche la giornata dell infanzia..massima considerazione invece per le cazzate come donne vittime di violenze vere (20% ] e finte ,profughi veri o finti..
Che causa lesioni è già sanzionato dal ci. Non basta?per quale motivo alcune categorie,le donne, dovrebbero essere PIÙ tutelate?
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: date da ricordare   Sab Ott 01, 2016 4:55 pm

comp_xt ha scritto:

Ben più gravi sono le colpe di chi quotidianamente inonda le scuole con circolari in cui si invitano i docenti a predisporre attività o iniziative che sensibilizzino gli studenti sul tema del giorno.

Secondo me dovresti vivere la cosa con più serenità e prendere questi inviti per quello che sono: inviti, a cui puoi liberamente aderire o meno.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 924
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: date da ricordare   Sab Ott 01, 2016 7:26 pm

retrocomputer ha scritto:
comp_xt ha scritto:

Ben più gravi sono le colpe di chi quotidianamente inonda le scuole con circolari in cui si invitano i docenti a predisporre attività o iniziative che sensibilizzino gli studenti sul tema del giorno.

Secondo me dovresti vivere la cosa con più serenità e prendere questi inviti per quello che sono: inviti, a cui puoi liberamente aderire o meno.

Non è così, quelli del Miur non sono consigli spassionati ma viscidi tentativi di instaurare il pensiero unico.
Fra l'altro dovrebbe essere chiaro a tutti (visti i numerosi precedenti) che il Miur inizialmente  "propone" e subito dopo "impone".
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: date da ricordare   Sab Ott 01, 2016 8:32 pm

comp_xt ha scritto:

Non è così, quelli del Miur non sono consigli spassionati ma viscidi tentativi di instaurare il pensiero unico.
Fra l'altro dovrebbe essere chiaro a tutti (visti i numerosi precedenti) che il Miur inizialmente  "propone" e subito dopo "impone".

Boh, avrai i tuoi buoni motivi per prenderla così male... Non ricordo una giornata di commemorazione prima proposta e poi imposta... Veramente di tutte le giornate di commemorazione non ne ricordo nemmeno una :-)
Tornare in alto Andare in basso
VITAK



Messaggi : 1668
Data d'iscrizione : 14.05.14

MessaggioOggetto: Re: date da ricordare   Sab Ott 01, 2016 9:28 pm

Felipeto ha scritto:
È chiaro il condizionamento deleterio dagli interventi dei colleghi..disprezzo dei valori essenziali, come la giornata dei nonni e in precedenza il Fertility day..è sparito anche la giornata dell infanzia..massima considerazione invece per le cazzate come donne vittime di violenze vere (20% ] e finte ,profughi veri o finti..
Che causa lesioni è già sanzionato dal ci. Non basta?per quale motivo alcune categorie,le donne, dovrebbero essere PIÙ tutelate?

Io ho fatto solo degli esempi nel mio primo intervento. Comunque, siete liberi di pensarla come volete!
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: date da ricordare   Mar Ott 04, 2016 6:03 pm

A proposito, domani è la giornata mondiale degli insegnanti ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: date da ricordare   Mar Ott 04, 2016 6:10 pm

retrocomputer ha scritto:
A proposito, domani è la giornata mondiale degli insegnanti ;-)

Davvero?
Allora potrebbe esserci la possibilità che possa esprimere un desiderio e che l'USP lo realizzi?
Fatto!
Tornare in alto Andare in basso
 
date da ricordare
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 4Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» 8 marzo 2012 volevo fosse un una data da ricordare
» Profezie avverate
» Date un'occhiata qui
» non si dorme
» abbiamo le date della prossima icsi

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: