Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 L'ennesima classe di buzzurri... Help!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1 ... 5, 6, 7 ... 13 ... 21  Seguente
AutoreMessaggio
hypernova



Messaggi : 267
Data d'iscrizione : 26.05.14

MessaggioOggetto: L'ennesima classe di buzzurri... Help!   Sab Ott 01, 2016 7:37 pm

Promemoria primo messaggio :

Gentili colleghi,
mi trovo a lavorare con una classe molto maleducata (tanto per cambiare), il fatto però che mi fa più arrabbiare è che con la responsabile di plesso, prof. di italiano e coordinatrice della classe, sembrano dei soldatini, nelle mie ore di arte cambiano completamente atteggiamento e idem con altri prof meno "importanti" e non di ruolo, come la sottoscritta. Avete consigli da darmi?
Grazie!
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima classe di buzzurri... Help!   Lun Ott 03, 2016 8:32 am

Lenar ha scritto:
Ire ha scritto:

A parte che non so bene cosa significhi ragazzi di valore perchè per me ciascuno di noi è di valore,  una scuola che si occupa di chi è capace e volenteroso e lascia stare gli altri non serve assolutamente a nulla.  Chiedo alla scuola dello Stato in cui vivo e pago le tasse per avere servizi di adoperarsi per limitare al massimo i disagi e trasformare in persone di valore anche quelli che tu consideri indegni.

Io la vedo così... per quanto mi alleni ogni giorno in salita, io i tempi di Nibali non li farò mai. Per quanto costantemente mi impegni a correre i 100 metri, io i tempi di Bolt non li farò mai. Per quanto mi dia da fare a studiare la fisica la testa di Rubbia non l'avrò comunque.

Chi pretende di fare dei geni di persone che hanno delle oggettive difficoltà sta rifiutando la diversità di quelle stesse persone. Può urlare, fare ricorso, fare casino, sollevare questioni, pretendere ed ottenere stupende leggi che gli diano ragione, avvolgere il "debole" in un mammoso abbraccio che lo accompagni, in un contesto protetto, fino al diploma col massimo dei voti.

Poi però, se uno non è Bolt non corre come Bolt, se uno non è Nibali non pedala come Nibali, se uno non è Rubbia non conoscerà comunque la fisica come Rubbia. E, a meno che uno non sia figlio di tanto padre o di tanta madre e possa contare su una luminosa carriera a prescindere dalla propria "sostanza", la sberla che arriva dopo fa ancora più male.

Non esistono alunni indegni. Esistono alunni singoli, ognuno diverso dagli altri. Accettare la propria diversità è il primo passo per affrontarla e per cercare la propria strada, una strada che, inevitabilmente, uno deve trovarsi da solo.




non si parlava di disabilità lenar.

Si parlava di ragazzi che per qualche motivo, vuoi anche per inadeguatezza della famiglia, sono maleducati non hanno voglia di studiare sono "buzzurri". Sono questi che secondo me avido escludeva dai ragazzi di valore.

Questi la strada da soli non la trovano perchè hanno proprio imboccato una strada sbagliata che in nessun modo riuscirà ad incrociare quella giusta senza che qualcuno gliela indichi. E chi gliela deve indicare è la scuola: motivandoli, interessandoli, dando esempi diversi di relazioni interpersonali, spendendosi per loro perchè è a loro che serve la scuola. Quelli di valore vanno avanti con le minime spiegazioni, eccellono ugualmente e quando sarà il momento di ampliare le loro conoscenze con studi accademici lo sapranno fare senza problemi. Sono gli altri quelli che hanno bisogno della scuola.

Per quanto riguarda i disabili: devono trovare la strada da soli ma la scuola deve e può indicargliela bene e accompagnarli fino al massimo di dove riescono ad arrivare.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
gugu



Messaggi : 25623
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima classe di buzzurri... Help!   Lun Ott 03, 2016 8:35 am

tellina ha scritto:
Tranquillo... Ormai anche al nord l'impiego e lo stipendio da insegnante son diventati tutt'altro che disprezzabili... Purtroppo.


Ma sei sicura di aver scelto la professione senza imposizioni di nessuno?
Non c'è un unico tuo messaggio su questo forum che esprima un'idea positiva sulla professione docente (la precarietà, gli spezzoni che non completi, i potenziamenti che vorresti non assunti, l'invidia verso gli altri...).
Deve essere stato un incubo avere incarichi per quasi 20 anni ed oggi ritrovarsi di ruolo nella stessa situazione. O sbaglio?
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7520
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima classe di buzzurri... Help!   Lun Ott 03, 2016 9:01 am

Mi sa che sbagli... O non mi hai letta bene... O non mi son spiegata bene  cheépurepeggio!
Ti ricordo che son tra i pochissimi nordici ad aver scelto questa professione quando qui c'era ancora altro...
Ti ricordo che son tra i pochi docenti ad aver sempre sostenuto il concetto di "stipendio equo"  seppur caldeggiando eventuali gabbie salariali...
Ti ricordo che son,  forse,  tra i pochi assunti in fase zero che fino all'ultimo non era certa della fase e quindi avevo fatto la mia listina di regioni per l'eventuale fase c...
Ti ricordo che son,  non tra i pochi,  ad aver sempre difeso a spada tratta chi,  come te,  per correttezza e certezza di impossibile trasferimento ha scelto di rimanere in gae...
Quanto all'invidia.. . Boh ho sempre creduto non fosse uno dei miei primi peccati grazie all'ego smisurato che mi caratterizza,  forse un filino di invidia per Angelina... Ma ora che Brad é di nuovo libero... Son serena anche da quel punto di vista!  Oh yeah
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima classe di buzzurri... Help!   Lun Ott 03, 2016 9:13 am

Ire ha scritto:

Si parlava di ragazzi che per qualche motivo, vuoi anche per inadeguatezza della famiglia, sono maleducati non hanno voglia di studiare sono "buzzurri". Sono questi che secondo me avido escludeva dai ragazzi di valore.

Questi la strada da soli non la trovano perchè hanno proprio imboccato una strada sbagliata che in nessun modo riuscirà ad incrociare quella giusta senza che qualcuno gliela indichi. E chi gliela deve indicare è la scuola: motivandoli, interessandoli, dando esempi diversi di relazioni interpersonali, spendendosi per loro perchè è a loro che serve la scuola.

La strada dovrebbe indicargliela prima di tutto la famiglia e poi la scuola, ma quando la famiglia non lo fa o non lo sa fare tutto il carico ricade sulla scuola, o meglio sugli insegnanti, i quali, per come intendo io il ruolo, non possono esimersi dal fare l'impossibile per aiutare gli studenti a trovare la loro strada. Tutti gli studenti.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima classe di buzzurri... Help!   Lun Ott 03, 2016 9:33 am

Se parliamo di disabili, retrocomputer, è abbastanza probabile che una normale famiglia non
sappia cosa può essere fatto per favorire il raggiungimento di determinati obbiettivi.

Si trovano, le famiglie, con questi figlioli "strani" e chiedono aiuto agli esperti che dovrebbero sapere cosa fare. Esattamente come quando sei malato e vai dal medico:  ti dice la cura che puoi anche seguire tu a casa, ma te la deve dire lui.    Ascoltandoti, naturalmente, per adattarla il più possibile alle tue modalità di vita e ai tuoi desiderata e alle tue condizioni fisiche e psicologiche


se parliamo di buzzurri, anche.

La famiglia non sa cosa fare e probabilmente non è nemmeno in grado di comprendere che ci sia qualcosa da fare o non ha nemmeno voglia di farlo.

Quindi concordo con te : - )
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
avidodinformazioni



Messaggi : 15801
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima classe di buzzurri... Help!   Lun Ott 03, 2016 9:38 am

Ire ha scritto:
Si parlava di ragazzi che per qualche motivo, vuoi anche per inadeguatezza della famiglia, sono maleducati non hanno voglia di studiare sono "buzzurri". Sono questi che secondo me avido escludeva dai ragazzi di valore.

Questi la strada da soli non la trovano perchè hanno proprio imboccato una strada sbagliata che in nessun modo riuscirà ad incrociare quella giusta senza che qualcuno gliela indichi.  E chi gliela deve indicare è la scuola: motivandoli, interessandoli, dando esempi diversi di relazioni interpersonali, spendendosi per loro perchè è a loro che serve la scuola.  Quelli di valore vanno avanti con le minime spiegazioni, eccellono ugualmente e quando sarà il momento di ampliare le loro conoscenze con studi accademici lo sapranno fare senza problemi.   Sono gli altri quelli che hanno bisogno della scuola.
Quante belle parole prive di significato; vuoi vedere dei ragazzi di poco valore che la scuola non può istruire nè educare ?

https://www.youtube.com/watch?v=xT6DFb_kSCI

https://www.youtube.com/watch?v=CP9g592qkfk

https://www.youtube.com/watch?v=HKlRRCKeYPQ

https://www.youtube.com/watch?v=dRgZormgHCk

https://www.youtube.com/watch?v=IRF1nENbROc

Roba che hai già visto, roba estrema, roba che divisa per due diventa comune e divisa per 4 diventa la normalità.

Tu hai asserito che TUTTI i ragazzi sono di valore, "tutti" significa anche questi; pensi veramente che questi valgano qualcosa ? Rispondimi di sì e preparati ad essere mandata a quel paese.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15801
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima classe di buzzurri... Help!   Lun Ott 03, 2016 9:41 am

retrocomputer ha scritto:
Ire ha scritto:

Si parlava di ragazzi che per qualche motivo, vuoi anche per inadeguatezza della famiglia, sono maleducati non hanno voglia di studiare sono "buzzurri". Sono questi che secondo me avido escludeva dai ragazzi di valore.

Questi la strada da soli non la trovano perchè hanno proprio imboccato una strada sbagliata che in nessun modo riuscirà ad incrociare quella giusta senza che qualcuno gliela indichi.  E chi gliela deve indicare è la scuola: motivandoli, interessandoli, dando esempi diversi di relazioni interpersonali, spendendosi per loro perchè è a loro che serve la scuola.

La strada dovrebbe indicargliela prima di tutto la famiglia e poi la scuola, ma quando la famiglia non lo fa o non lo sa fare tutto il carico ricade sulla scuola, o meglio sugli insegnanti, i quali, per come intendo io il ruolo, non possono esimersi dal fare l'impossibile per aiutare gli studenti a trovare la loro strada. Tutti gli studenti.
Tutti certo hai proprio ragione, tutti.

Del resto scrivere "quasi" tutti costa di più, perchè sprecare tempo e bit ? Si scrive "tutti" e si fa più bella figura, poi sono cazzi degli altri, mica tuoi.
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima classe di buzzurri... Help!   Lun Ott 03, 2016 9:48 am

avidodinformazioni ha scritto:

Del resto scrivere "quasi" tutti costa di più, perchè sprecare tempo e bit ? Si scrive "tutti" e si fa più bella figura, poi sono cazzi degli altri, mica tuoi.

Se vuoi parlare con me cerca di moderare i termini, va bene? Attendo un tuo riscontro prima di risponderti.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima classe di buzzurri... Help!   Lun Ott 03, 2016 10:23 am

si deve provare qualcosa prima di quello.

Se è stato provato davvero e non ci si è riusciti quei ragazzi andranno al loro destino

Ci andranno anche se non è stato provato ma in questo caso c'è colpa grave da parte dell'Istituzione Educativa (naturalmente anche della famiglia ma ciò non toglie la colpa della scuola)-

Non ha senso, avido, chiamare in causa situazioni esterne. Confrontiamoci ogni volta su quello di cui si sta parlando. Altrimenti è vero: davanti ai bombardamenti in Siria queste sono stnzate. Ma non parlavamo dei bombardamenti in Siria.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
avidodinformazioni



Messaggi : 15801
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima classe di buzzurri... Help!   Lun Ott 03, 2016 10:43 am

retrocomputer ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:

Del resto scrivere "quasi" tutti costa di più, perchè sprecare tempo e bit ? Si scrive "tutti" e si fa più bella figura, poi sono cazzi degli altri, mica tuoi.

Se vuoi parlare con me cerca di moderare i termini, va bene? Attendo un tuo riscontro prima di risponderti.
Ti turba il sinonimo di problemi ? La lingua italiana è povera, ha solo qualche centinaia di migliaia di vocaboli, ne servirebbe qualcuno in più per evidenziare la differenza tra problemi che capitano naturalmente e problemi che ti creano le persone (quelli come te, non quelli come i ragazzi); alcuni (me ad esempio) usano forme apocrife di linguaggio per riempire queste lacune, forme che possono turbare le anime più sensibili (te ad esempio), ma ti assicuro che il turbamento non è lo scopo dell'uso.

Riformulando: sei sicuro che sostenendo la necessità di dedicare energie a TUTTI, comprese le persone nel video, magari principalmente le persone in video (considerati più bisognosi), i docenti come te non si pongano alla base della decadenza della nazione ? Sei sicuro che sposando la tua teoria non finiremo per tarpare le ali ai ragazzi che potrebbero sostenerci nella competizione internazionale e non ci si ponga in una situazione di ridicolo ?
Sei sicuro che l'impresa che proponi sia perseguibile e che non sia invece alla base dei ricorrenti fenomeni di burn out che affliggono molti insegnanti ? Sei sicuro, in definitiva, che quel che proponi vada veramente in direzione dell'interesse sociale e non sia invece un mezzuccio per offrire di sè un'immagine edificante ma non corrispondente al vero ?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15801
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima classe di buzzurri... Help!   Lun Ott 03, 2016 10:53 am

Ire ha scritto:
si deve provare qualcosa prima di quello.

Se è stato provato davvero e non ci si è riusciti quei ragazzi andranno al loro destino

Ci andranno anche se non è stato provato ma in questo caso c'è colpa grave da parte dell'Istituzione Educativa (naturalmente anche della famiglia ma ciò non toglie la colpa della scuola)-

Non ha senso, avido, chiamare in causa situazioni esterne.  Confrontiamoci ogni volta su quello di cui si sta parlando.   Altrimenti è vero:  davanti ai bombardamenti in Siria queste sono stnzate.  Ma non parlavamo dei bombardamenti in Siria.
Ire, quando non si va su quegli eccessi possiamo dire che tutti valgono almeno qualcosa, ma spero che tu convenga che non tutti valgono uguale; per le persone valgono le stesse leggi economiche di qualsiasi oggetto, le persone più rare (ed utili) valgono di più di quelle comuni, sulle persone rare ed utili bisogna investire a sufficienza e valorizzarle, senza porgli palle al piede fuffosociologiche.

Il geniaccio che se adeguatamente coltivato può avere l'idea alla base della nascita di una nuova multinazionale (pensa ad un Camillo Olivetti ad esempio) che farà la differenza tra l' Italia ed il Ruanda, va coltivato al meglio e va posto in primo piano rispetto a qualsiasi bambino disadattato o comune o limitato.

In passato abbiamo avuto ragazzi di valore e la scuola li ha cresciuti in maniera onorevole, oggi non credo sia più così, soprattutto per le teorie fuffosociologiche che voi ci propinate.

Ire, fuori dai denti e senza intenti offensivi, penso davvero che tu e quelli come te stiate distruggendo l'Italia, inconsapevolmente ed animati da buone intenzioni, e per questo non vi odio, ma lo state facendo.
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima classe di buzzurri... Help!   Lun Ott 03, 2016 10:57 am

No, non mi turba il colorito sinonimo che hai usato, lo considero solo irrispettoso in una discussione civile e non escludo che venga utilizzato in modo puerilmente intimidatorio, a volte.

Voglio solo sapere se sei in grado di sostenere una discussione civile perché se non lo sei, temo di non potertelo insegnare da dietro a uno schermo e quindi non mi resta che rinunciare al dialogo.

Da come hai riformulato il concetto, direi che sei in grado, se ti impegni :-)

Ma la risposta è semplice: no, non sono sicuro di niente, ma questo non deve impedirmi di provare ad aiutare tutti. Tutti, sì, perché la discriminazione non mi appartiene.

Garanzie di successo non ce ne sono, posso fallire io, puoi fallire tu, sicuramente hanno fallito quelli che hanno prodotto cittadini come quelli dei video che hai linkato, e non parlo solo degli insegnanti, ho detto chiaramente che ritengo le famiglie le prime responsabili.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima classe di buzzurri... Help!   Lun Ott 03, 2016 11:01 am

Citazione :
Ire, fuori dai denti e senza intenti offensivi, penso davvero che tu e quelli come te stiate distruggendo l'Italia, inconsapevolmente ed animati da buone intenzioni, e per questo non vi odio, ma lo state facendo.

Mentre quelli diversi da me che sono quelli che la scuola, parole tue, " è sempre stata così e sempre lo sarà hanno fatto davvero un bel lavoro : - )"

Credo che perso per perso varrebbe la pena di cambiare un po' e di provare la rovina che possono portare "quelli come me" (che poi come sono io?)



Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima classe di buzzurri... Help!   Lun Ott 03, 2016 11:06 am

Che poi, Ire, secondo me non esiste un metodo di insegnamento buono per tutto e tutti, qui si tratta di dare una opportunità a tutti, non di trasformare tutti in geni.

E comunque la storia è piena di ragazzacci che hanno contribuito a fare grandi cose e a migliorare il mondo...
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15801
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima classe di buzzurri... Help!   Lun Ott 03, 2016 11:15 am

Ire ha scritto:
Citazione :
Ire, fuori dai denti e senza intenti offensivi, penso davvero che tu e quelli come te stiate distruggendo l'Italia, inconsapevolmente ed animati da buone intenzioni, e per questo non vi odio, ma lo state facendo.

Mentre quelli diversi da me che sono quelli che la  scuola, parole tue,  " è sempre stata così e sempre lo sarà   hanno fatto davvero un bel lavoro : - )"

Credo che perso per perso varrebbe la pena di cambiare un po' e di provare la rovina che possono portare "quelli come me"   (che poi come sono io?)
Tu sei fuffosociologica, politicamente corretta, teorica.

Quando una cosa non è perfetta non va cambiata ma migliorata.

Gli ingegneri prima di apportare modifiche (nelle intenzioni miglioramenti) eseguono preliminarmente uno studio, valutano tutte le ripercussioni che riescono a prevedere e fanno un bilancio di costi/benefici; se il cambiamento immaginato porta problemi nuovi in misura maggiore ai problemi che risolve, rinunciano a cambiare.

In buona sostanza il cambiamento non è buono a prescindere, non si può ragionare con "intanto proviamo e poi vediamo come va"; la natura fa così e l'evoluzione che ne scaturisce ha tempi di migliaia di anni, e costi enormi in termini di singoli individui morti.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima classe di buzzurri... Help!   Lun Ott 03, 2016 11:16 am

no che non esiste.

Ma non credo stessimo parlando di didattica :-)
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
avidodinformazioni



Messaggi : 15801
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima classe di buzzurri... Help!   Lun Ott 03, 2016 11:24 am

retrocomputer ha scritto:
Che poi, Ire, secondo me non esiste un metodo di insegnamento buono per tutto e tutti, qui si tratta di dare una opportunità a tutti, non di trasformare tutti in geni.

E comunque la storia è piena di ragazzacci che hanno contribuito a fare grandi cose e a migliorare il mondo...
Le opportunità le diamo a tutti, non puoi dire che non offriamo oggi più opportunità di una volta.

Quello che dici tra le righe è che quando a posteriori vedi tanti ragazzacci significa che non hai lavorato bene e che non hai offerto sufficienti opportunità; potrebbe essere il contrario sai ?

https://www.youtube.com/watch?v=h5K7VItQJzc

Li vedi nel video gli altri ragazzi come ridono ? Se si prendesse l'attore principale e lo si scuoiasse vivo (letteralmente) davanti ai compagni, secondo te riderebbero ? Dopo non si farebbe lezione meglio ? Gli apprendimenti a fine anno non sarebbero infinitamente superiori ?

Inseguire il recupero di quel ragazzo rinunciando a "valorizzarlo" facendone un esempio per gli altri, non è alla base dei mali della scuola e della società ?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima classe di buzzurri... Help!   Lun Ott 03, 2016 11:26 am

avidodinformazioni ha scritto:
Ire ha scritto:
Citazione :
Ire, fuori dai denti e senza intenti offensivi, penso davvero che tu e quelli come te stiate distruggendo l'Italia, inconsapevolmente ed animati da buone intenzioni, e per questo non vi odio, ma lo state facendo.

Mentre quelli diversi da me che sono quelli che la  scuola, parole tue,  " è sempre stata così e sempre lo sarà   hanno fatto davvero un bel lavoro : - )"

Credo che perso per perso varrebbe la pena di cambiare un po' e di provare la rovina che possono portare "quelli come me"   (che poi come sono io?)
Tu sei fuffosociologica, politicamente corretta, teorica.

Quando una cosa non è perfetta non va cambiata ma migliorata.

Gli ingegneri prima di apportare modifiche (nelle intenzioni miglioramenti) eseguono preliminarmente uno studio, valutano tutte le ripercussioni che riescono a prevedere e fanno un bilancio di costi/benefici; se il cambiamento immaginato porta problemi nuovi in misura maggiore ai problemi che risolve, rinunciano a cambiare.

In buona sostanza il cambiamento non è buono a prescindere, non si può ragionare con "intanto proviamo e poi vediamo come va"; la natura fa così e l'evoluzione che ne scaturisce ha tempi di migliaia di anni, e costi enormi in termini di singoli individui morti.


teorica?

solo teoria dici?   chi te lo dice?

cambiare e migliorare non hanno un significato diverso in questo contesto.

Non parliamo di strutture come quelle di cui si occupano gli ingegneri.

Parliamo di persone che avuto l'avvio contribuiscono al proprio cambiamento in maniera imprevedibile.


Ultima modifica di Ire il Lun Ott 03, 2016 11:46 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima classe di buzzurri... Help!   Lun Ott 03, 2016 11:35 am

avidodinformazioni ha scritto:

Li vedi nel video gli altri ragazzi come ridono ? Se si prendesse l'attore principale e lo si scuoiasse vivo (letteralmente) davanti ai compagni, secondo te riderebbero ? Dopo non si farebbe lezione meglio?

Non lo so, non ho mai provato e se avessi provato, poi, sarebbe stato il mio sostituto a sperimentarne gli eventuali benefici, visto che io sarei finito giustamente in galera. Stai promuovendo la strategia del terrore in classe?

E queste metafore forti non aggiungono una virgola ai contenuti che proponi, anzi, ai miei occhi li squalificano.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15801
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima classe di buzzurri... Help!   Lun Ott 03, 2016 11:39 am

Non si può inseguire l'approvazione di tutti, sarebbe tempo perso oltre che faticoso.

Quello che non hai mai sperimentato lo puoi immaginare, conoscendo l'indole umana ed avendo esperienze di vita secondo me riflettendoci puoi arrivare ad intuire quale possa essere il risultato didattico, se non dello scuoiamento quantomeno dell'espulsione da tutte le scuole del regno.
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima classe di buzzurri... Help!   Lun Ott 03, 2016 12:18 pm

Sai, sono dell'idea che inasprire le pene non riduca automaticamente il fenomeno criminale, altrimenti la pena di morte sarebbe il top, meglio se preceduta da una lunga tortura... Non ci credo...

In compenso concordo sulla questione dell'approvazione: se io la cercassi, credo che non sarei qui :-)
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima classe di buzzurri... Help!   Lun Ott 03, 2016 12:20 pm

Ah, l'immaginazione mi dice che i metodi che proponi non funzionano.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima classe di buzzurri... Help!   Lun Ott 03, 2016 12:22 pm

retrocomputer ha scritto:
Sai, sono dell'idea che inasprire le pene non riduca automaticamente il fenomeno criminale, altrimenti la pena di morte sarebbe il top, meglio se preceduta da una lunga tortura... Non ci credo...

In compenso concordo sulla questione dell'approvazione: se io la cercassi, credo che non sarei qui :-)

Quoto tutto il tuo intervento!
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15801
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima classe di buzzurri... Help!   Lun Ott 03, 2016 12:37 pm

retrocomputer ha scritto:
Sai, sono dell'idea che inasprire le pene non riduca automaticamente il fenomeno criminale, altrimenti la pena di morte sarebbe il top, meglio se preceduta da una lunga tortura... Non ci credo...
L'espulsione riduce il fenomeno .... all'interno di una scuola (all'esterno no).

Quando un ragazzo si comporta in quel modo e viene espulso disturba solo una volta, poi è fuori e non disturba più.

La pena di morte applicata agli omicidi riduce il numero degli omicidi: quando uno viene beccato viene ucciso e non ucciderà mai più; oggi ha numerose possibilità di recidivare ed in effetti abbiamo avuto casi di ex galeotti liberati che hanno ucciso.

Ma torniamo alla didattica, quel ragazzo lo teniamo in classe e pacatamente gli spieghiamo che il suo comportamento non è socialmente corretto, che impedisce la lezione, che va contro i suoi interessi, che suscita emozioni spiacevoli in chi lo ascolta ?
Il risultato è quello che abbiamo tutti sotto gli occhi; se a te piace continuiamo su questa strada.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: L'ennesima classe di buzzurri... Help!   Lun Ott 03, 2016 12:54 pm

Ok, mi fa piacere che abbiamo superato la strada dello scuoiamento per imboccare quella dell'espulsione, mi sembra una prospettiva sicuramente più in ordine con la funzione formativa ed educativa.
Quanto alla pena di morte, oltre a non sortire alcun effetto sul colpevole, ammesso che si possa avere certezza assoluta della colpa, è da stigmatizzare anche per un altro effetto sul quale si riflette poco: prendiamo il caso di un soggetto latitante sul quale incombe la condanna a morte, ormai non ha più nulla da perdere, cosa può trattenerlo dal compiere una strage?
Ergo, la pena di morte oltre a non essere un deterrente può spingere a commettere altri e più gravi reati, per cui il fatto di averla abolita obbedisce anche ad una esigenza di sicurezza sociale, oltre che di civiltà di una nazione.
Tornare in alto Andare in basso
 
L'ennesima classe di buzzurri... Help!
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 6 di 21Andare alla pagina : Precedente  1 ... 5, 6, 7 ... 13 ... 21  Seguente
 Argomenti simili
-
» Embrioni classe b
» Classe A40
» Su facebook foto scattate in classe
» Elezione rappresentante di classe
» Non ci spero ma voglio capire

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: