Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Papello dei genitori..

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Papello dei genitori..   Lun Ott 03, 2016 5:55 pm

Oggi un ragazzo di quarta mi ha consegnato una lettera chiusa da parte dei genitori.
Al termine della lezione, la apro e trovo un foglio dell ASL con una diagnosi medico-foniatrica dettagliatissima di patologia lunga 12anni.
In fondo,le misure dispensative e compensative suggerite.
A parte l imbarazzo di ricevere tali dettagli sulla patologia del ragazzo, ma la scelta è stata dei genitori, posto che immediatamente mi atterro' alle misure indicate, francamente sacrosante e ragionevoli,mi chiedo:
-come mai il coordinatore non comunica al consiglio di classe IMMEDIATAMENTE i primi giorni queste situazioni? Abbiamo il primo cdc venerdì, a un mese dalla inizio della scuola
-Ai fini della privacy e massima tutela dei dati personali, non voglio tenere in borsa una diagnosi di un minore. La porto in segreteria o al coordinatore?
- ai docenti basta conoscere la problematica generica e le misure comp disp. Come far sapere con tatto ai genitori che non è necessario che tutto il cdc conosca i dettagli di patologie o situazioni familiari? Posso pensare che a qualche ragazzo possa dare fastidio...
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8322
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Papello dei genitori..   Lun Ott 03, 2016 6:10 pm

qualsiasi cosa sia va protocollata in segreteria.

Come è la prassi nella tua scuola a parte questa "stranezza"?

La segreteria riceve le documentazioni e le smista ai coordinatori interessati che ne mettono al corrente il cdc?


Visto che questi genitori l'hanno consegnata ad un docente immagino che abbiano piacere e che sia per loro importante che il cdc conosca nel dettaglio la situazione.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Papello dei genitori..   Lun Ott 03, 2016 6:15 pm

Convoca i genitori e restituisci la missiva, dicendo che se vogliono presentarla alla scuola la via da seguire è un'altra: indirizzarla al Dirigente Scolastico e presentarla al protocollo o inviarla per posta.
Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 997
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: Papello dei genitori..   Lun Ott 03, 2016 6:17 pm

Ire ha scritto:
qualsiasi cosa sia va protocollata in segreteria.

Ma non dal docente, è un'operazione che devono fare i genitori. La documentazione che riguarda problemi di salute dei minori va indirizzata al DS e può essere protocollata in segreteria, o, nei casi più delicati, deve recare la scritta "protocollo riservato" e sarà protocollata dal DS stesso nel protocollo riservato.

Il DS deciderà come informare il consiglio di classe, con una seduta riservata o attraverso il coordinatore di classe.
Tornare in alto Andare in basso
precario_acciaio.



Messaggi : 337
Data d'iscrizione : 26.08.16

MessaggioOggetto: Re: Papello dei genitori..   Lun Ott 03, 2016 6:24 pm

Felipeto ha scritto:
Oggi un ragazzo di quarta mi ha consegnato una lettera chiusa da parte dei genitori.
Al termine della lezione, la apro e trovo un foglio dell ASL con una diagnosi medico-foniatrica dettagliatissima di patologia lunga 12anni.
In fondo,le misure dispensative e compensative suggerite.
A parte l imbarazzo di ricevere tali dettagli sulla patologia del ragazzo, ma la scelta è stata dei genitori, posto che immediatamente mi atterro' alle misure indicate, francamente sacrosante e ragionevoli,mi chiedo:
-come mai il coordinatore non comunica al consiglio di classe IMMEDIATAMENTE i primi giorni queste situazioni? Abbiamo il primo cdc  venerdì, a un mese dalla inizio della scuola
-Ai fini della privacy e massima tutela dei dati personali, non voglio tenere in borsa una diagnosi di un minore. La porto in segreteria o al coordinatore?
- ai docenti basta conoscere la problematica generica e le misure comp  disp.  Come far sapere con tatto ai genitori che non è necessario che tutto il cdc conosca i dettagli di patologie o situazioni familiari? Posso pensare che a qualche ragazzo possa dare fastidio...

Mi è successo tantissime volte.
1) Penso che al coordinatore non sia stato comunicato in modo tempestivo.
2) In segreteria, il coordinatore non ha più titolo di te ad averla.
3) La scelta è loro, sono i tutori legali dell'alunno che suppongo sia minorenne.
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 3569
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Papello dei genitori..   Lun Ott 03, 2016 6:34 pm

@melia ha scritto:
Ire ha scritto:
qualsiasi cosa sia va protocollata in segreteria.

Ma non dal docente, è un'operazione che devono fare i genitori. La documentazione che riguarda problemi di salute dei minori va indirizzata al DS e può essere protocollata in segreteria, o, nei casi più delicati, deve recare la scritta "protocollo riservato" e sarà protocollata dal DS stesso nel protocollo riservato.

Il DS deciderà come informare il consiglio di classe, con una seduta riservata o attraverso il coordinatore di classe.
Ci sono alcuni DS che non lo fanno e non  informano il Consiglio di classe. Addirittura si arriva al punto che risulta informato qualche docente vicino al DS appartenente ad un'altra classe.
Tornare in alto Andare in basso
ludmilla72



Messaggi : 402
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: Papello dei genitori..   Lun Ott 03, 2016 6:55 pm

Felipeto ha scritto:
Come far sapere con tatto ai genitori che non è necessario che tutto il cdc conosca i dettagli di patologie o situazioni familiari?

Veramente sì, è necessario. La nostra DS ha raccomandato in Collegio a tutti i docenti di prendere atto della documentazione relativa ai propri alunni prima di entrare in classe.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8322
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Papello dei genitori..   Lun Ott 03, 2016 7:11 pm

giobbe ha scritto:
Ci sono alcuni DS che non lo fanno e non  informano il Consiglio di classe. Addirittura si arriva al punto che risulta informato qualche docente vicino al DS appartenente ad un'altra classe.

Praticamente è la fine dei documenti classificati riservati e messi nell'apposito fascicolo.

Il che non ha alcun senso
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Papello dei genitori..   Lun Ott 03, 2016 7:16 pm

giobbe ha scritto:
@melia ha scritto:
Ire ha scritto:
qualsiasi cosa sia va protocollata in segreteria.

Ma non dal docente, è un'operazione che devono fare i genitori. La documentazione che riguarda problemi di salute dei minori va indirizzata al DS e può essere protocollata in segreteria, o, nei casi più delicati, deve recare la scritta "protocollo riservato" e sarà protocollata dal DS stesso nel protocollo riservato.

Il DS deciderà come informare il consiglio di classe, con una seduta riservata o attraverso il coordinatore di classe.
Ci sono alcuni DS che non lo fanno e non  informano il Consiglio di classe. Addirittura si arriva al punto che risulta informato qualche docente vicino al DS appartenente ad un'altra classe.

Nel qual caso la colpa è tutta sua.
Tornare in alto Andare in basso
ludmilla72



Messaggi : 402
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: Papello dei genitori..   Lun Ott 03, 2016 8:45 pm

Sinceramente non mi interessa di chi sia la colpa. Durante le ore di lezione i ragazzi sono sotto la sorveglianza del docente: se qualcuno va soggetto a cali di zucchero o soffre di epilessia, l'insegnante avrà il diritto/dovere di saperlo per poter reagire in caso di bisogno? Il problema va ben oltre la burocrazia formale!
Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 997
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: Papello dei genitori..   Lun Ott 03, 2016 8:47 pm

Ire ha scritto:
giobbe ha scritto:
Ci sono alcuni DS che non lo fanno e non  informano il Consiglio di classe. Addirittura si arriva al punto che risulta informato qualche docente vicino al DS appartenente ad un'altra classe.

Praticamente è la fine dei documenti classificati riservati e messi nell'apposito fascicolo.

Il che non ha alcun senso

Sono convinta che il DS facesse riferimento alla documentazione protocollata in segreteria, quindi a tutte quei documenti riservati ai non aventi diritto di conoscerli. Secondo te un docente non deve essere al corrente se uno studente è emofiliaco? Mica deve andare a sbandierarlo in giro. Si preoccuperà in caso di uso di materiali che possono ferire, come semplici compassi o piccoli taglierini o forbicette. O se uno studente è allergico alle punture di vespa? E io, magari, lo porta in giardino per fare un esperimento.

Per i documenti delicati c'è sempre il protocollo riservato, i cui documenti sono conservati in cassaforte dal DS e sono consultabili solo da lui.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Papello dei genitori..   Lun Ott 03, 2016 10:15 pm

Un conto sono le patologie ACUTE che si possono manifestare improvvisamente.
Ma disturbi cronici non necessitano di una diffusione così dettagliata presso tutto il corpo docente in termini clinici.
Da alunno mi sarebbe fastidio.
Io da docente devo sapere che uno vede male /sente male ,è discalculico ecc ed applicare le misure previste,ma eventuali origini e dettagli clinici della patologia perché sarebbero di mia competenza?
Men che meno le problematiche familiari gravi.
Devo sapere se uno è un bes. Se le sue assenze sono dovute a difficoltà familiari economiche. Ma NON voglio sapere altro. Visto anche il chiacchiericcio che ne fa poi qualcuno.." a ma sai che la mamma di Pierino è scappata a capo Verde con dingo il mandingo? "Noooo davvero?io sapevo che il padre aveva tre amanti e guidava una porsche " ecc ecc peggio che al mercato..
Tornare in alto Andare in basso
ludmilla72



Messaggi : 402
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: Papello dei genitori..   Lun Ott 03, 2016 10:37 pm

Siamo professionisti e certe cose ce le dovremmo dire a porte chiuse in consiglio di classe, non sulla soglia dell'aula o nei corridoi. Ciò non toglie che per il nostro lavoro sia utile raccogliere informazioni personali (anche delicate) sui nostri alunni, al solo fine di poterli aiutare meglio nella crescita o di evitare loro situazioni di pericolo.
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 3569
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Papello dei genitori..   Lun Ott 03, 2016 10:50 pm

ludmilla72 ha scritto:
Siamo professionisti e certe cose ce le dovremmo dire a porte chiuse in consiglio di classe, non sulla soglia dell'aula o nei corridoi. Ciò non toglie che per il nostro lavoro sia utile raccogliere informazioni personali (anche delicate) sui nostri alunni, al solo fine di poterli aiutare meglio nella crescita o di evitare loro situazioni di pericolo.
Sono d'accordo. Che senso ha sapere semplicemente che un alunno è BES senza conoscerne le cause.
Io ho in classe un alunno con il sostegno e poi non devo sapere quali sono i motivi per cui è stato richiesto il sostegno.
Tornare in alto Andare in basso
ludmilla72



Messaggi : 402
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: Papello dei genitori..   Lun Ott 03, 2016 11:13 pm

Oltre tutto, che un alunno sia BES lo decidiamo noi: sulla base di quali informazioni?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Papello dei genitori..   Lun Ott 03, 2016 11:20 pm

Ma se nel caso specifico sono stati i genitori stessi a scegliere di consegnare il documento all'insegnante, perché mai questo dovrebbe stracciarsi le vesti e sentirsi terribilmente in colpa per essere venuto indebitamente a conoscenza di dati riservati, come se fosse stato lui a spiare senza averne il diritto?

Saranno pure cavoli dei genitori, che hanno deciso liberamente così, no?

Al massimo si richiede ai genitori stessi di fare ANCHE una consegna formale in segreteria, ribadendo che non sarà preso in considerazione finché non viene depositato correttamente in segreteria... ma se ormai l'insegnante quel documento lo ha visto, cosa deve fare?

Cancellarlo? Distruggerlo? Negare di averlo visto? Giuro che non capisco!
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5364
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Papello dei genitori..   Lun Ott 03, 2016 11:54 pm

giobbe ha scritto:
ludmilla72 ha scritto:
Siamo professionisti e certe cose ce le dovremmo dire a porte chiuse in consiglio di classe, non sulla soglia dell'aula o nei corridoi. Ciò non toglie che per il nostro lavoro sia utile raccogliere informazioni personali (anche delicate) sui nostri alunni, al solo fine di poterli aiutare meglio nella crescita o di evitare loro situazioni di pericolo.
Sono d'accordo. Che senso ha sapere semplicemente che un alunno è BES senza conoscerne le cause.
Io ho in classe un alunno con il sostegno e poi non devo sapere quali sono i motivi per cui è stato richiesto il sostegno.


Non è possibile che si verifichi una cosa del genere. Per essere BES esiste una rosa di possibilità, tutte relative a situazioni concrete che vanno valutate, e a decretare il BES è il consiglio di classe, non un certificato
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1881
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Papello dei genitori..   Mar Ott 04, 2016 6:34 am

Una certificazione (non diagnosi, se parliamo di DSA) contiene come dati sensibili solo i dati anagrafici dell'alunno, per cui teoricamente non dovrebbe essere coperta da alcuna privacy.

Ma anche ammettendo che essa sia coperta da privacy, contiene comunque degli elementi che devono essere resi noti a tutti gli insegnanti del consiglio di classe, perché servono a ciascuno di essi per poter svolgere il proprio lavoro: cioè una descrizione sommaria del tipo di disturbo e la sua classificazione secondo lo standard ICD-10. In parole povere ogni insegnante deve essere messo a conoscenza in anticipo del fatto che quell'alunno presenti dislessia, o un lieve deficit cognitivo, o discalculia o un disturbo lieve dello spettro autistico.

E' invece invalso l'uso di una morbosa tutela della segretezza di queste certificazioni; il problema è però che si arriva al paradosso che questa segretezza si estenda anche al PDP, per cui succede che, impropriamente, il PDP venga redatto esclusivamente dal coordinatore di classe -l'unico tenuto a leggere la diagnosi, non si sa in base a quale principio- e tenuto segreto agli altri docenti che hanno contribuito a redigerlo.

In questo tipo di prassi ci sono diverse violazioni: intanto il PDP, secondo norma, va redatto dall'intero consiglio di classe, e non dal coordinatore che è una figura inesistente a livello legislativo, ed essendo redatto da tutti i docenti non si può pensare che sia tenuto segreto agli stessi docenti che l'hanno prodotto. Inoltre il PDP è uno strumento di lavoro che deve orientare quotidianamente la didattica, quindi non può rimanere chiuso in segreteria o nel cassetto del coordinatore, ma andrebbe posseduto in copia da ciascun docente che l'ha firmato.

E' ovvio che il vincolo di riservatezza rimanga al di fuori del consiglio di classe, per cui non è corretto che un docente riveli agli alunni, a genitori terzi o anche a colleghi di altri cdc il contenuto o anche la sola esistenza di un PDP.

Il motivo di tanta segretezza secondo me è da ricercarsi in due aspetti: la volontà di mantenere una certa opacità sugli stessi pdp e soprattutto sulle diagnosi, spesso entrambi molto approssimativi, e la volontà di condizionare i docenti a sentirsi in obbligo di attuare misure generiche e meramente dispensative (leggasi promozione comunque) anziché misure specifiche e anche compensative (cioè strumenti specifici per il singolo alunno e in grado di portarlo agli stessi obiettivi didattici dei suoi compagni). Si mira cioè in qualche modo ad esautorare il docente dalla libera scelta della propria didattica, pur nell'attuazione di opportune misure compensative e dispensative, per farlo sentire soggetto a decisioni prese altrove, ad esempio dai medici, che nulla sanno di scuola e di istruzione.

Ribadisco, per chi non lo sapesse, che non esistono invece né diagnosi né certificazioni per i Bisogni educativi speciali.
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 3569
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Papello dei genitori..   Mar Ott 04, 2016 11:57 am

ushikawa ha scritto:
E' invece invalso l'uso di una morbosa tutela della segretezza di queste certificazioni; il problema è però che si arriva al paradosso che questa segretezza si estenda anche al PDP, per cui succede che, impropriamente, il PDP venga redatto esclusivamente dal coordinatore di classe -l'unico tenuto a leggere la diagnosi, non si sa in base a quale principio- e tenuto segreto agli altri docenti che hanno contribuito a redigerlo.
1. Ci sono casi in cui non le fanno leggere nemmeno al coordinatore di classe.
2. Ci sono casi in cui al coordinatore di classe è consentito solo leggere le certificazioni a scuola ma non fotocopiarle per preparare il Piano di lavoro a casa.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1881
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Papello dei genitori..   Mar Ott 04, 2016 3:05 pm

giobbe, ma mi spieghi in base a cosa una diagnosi debba restare un segreto di stato oppure un docente debba andare in segreteria con la coda tra le gambe a prendere appunti invece di farsi una sacrosanta fotocopia delle pagine che servono a scrivere un PdP, omettendo i dati sensibili? Secondo se questa prassi ha l'unico scopo di umiliare i docenti e intimidirli affinchè non ficchino il naso nelle certificazioni dei dottoroni e si limitino a fare pdp generici, magari a crocette, e si adeguino all'andazzo che vuole i dsa o i bes tutti promossi.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8322
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Papello dei genitori..   Mar Ott 04, 2016 4:20 pm

non è spiegabile altrimenti.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
giobbe



Messaggi : 3569
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Papello dei genitori..   Mar Ott 04, 2016 5:24 pm

ushikawa ha scritto:
giobbe, ma mi spieghi in base a cosa una diagnosi debba restare un segreto di stato oppure un docente debba andare in segreteria con la coda tra le gambe a prendere appunti invece di farsi una sacrosanta fotocopia delle pagine che servono a scrivere un PdP, omettendo i dati sensibili? Secondo se questa prassi ha l'unico scopo di umiliare i docenti e intimidirli affinchè non ficchino il naso nelle certificazioni dei dottoroni e si limitino a fare pdp generici, magari a crocette, e si adeguino all'andazzo che vuole i dsa o i bes tutti promossi.
Te lo devo spiegare io? Sono cose che accadono. E se accadono penso perché "hanno l'unico scopo di umiliare i docenti e intimidirli affinchè non ficchino il naso nelle certificazioni".
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8322
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Papello dei genitori..   Mar Ott 04, 2016 5:53 pm

Si rimedia parlando con le famiglie che con una letterina al preside fanno miracoli

Si rimedia parlando con le famiglie che possono tranquillamente consegnare una copia dei documenti che desiderano far conoscere a chiunque essi vogliano.

Non si può fare un lavoro come si deve senza aver sotto la documentazione.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
giobbe



Messaggi : 3569
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Papello dei genitori..   Lun Ott 10, 2016 12:22 pm

https://www.youtube.com/watch?v=NtZ7gvJCY8I
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8322
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Papello dei genitori..   Lun Ott 10, 2016 1:21 pm

beh, sappiamo tutti che il ragazzino no doveva avere le cuffie.

Quello che mi chiedo è se il professore davvero doveva strappargliele e rompergliele (guardando la prima occhiata del ragazzino dopo il gesto si può ben immaginare che le cuffiette siano state danneggiate)

sappiamo tutti che non si reagisce con la violenza, ma immagino che sarebbe stato sanzionato anche un "brutto stronzo mi hai rotto le cuffiette"


Una nota e una sanzione disciplinare al ragazzo che aveva le cuffie e magari una interrogazione lì per lì su quello che si stava dicendo in classe sarebbero servite di più

Se questo è l'esempio .............
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
 
Papello dei genitori..
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» vacanze per genitori single
» Mantenere i proprio genitori
» Avete visto il servizio delle Iene di ieri dei bambini tolti ai genitori?
» Genitori Cattolici - Tsunami spirituale
» [FORUM] genitori soli

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: