Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 pdp per alunni bes

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 5295
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: pdp per alunni bes   Ven Ott 14, 2016 7:11 pm

Promemoria primo messaggio :

escludiamo i dsa per cui il pdp è obbligatorio, per i bes lo è o è a discrezione del consiglio? dipende dal fatto che abbiano una relazione dell'asl o della scuola dell'ordine precedente?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15851
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: pdp per alunni bes   Sab Ott 15, 2016 2:25 pm

retrocomputer ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:

Se uno ha fragilità emotiva che gli fai ? Le interrogazioni programmate ? Così soffre per l'attesa oltre che per l'interrogazione ? L'orale ? Così lo guardi in faccia mentre piange ? Gli lasci le mappe che non gli servono ? Gli spezzetti la verifica così piange 6 volte invece di 3 ?

Dal dizionario secondo Treccani:

rassicurare – 1. Far diventare o tornare tranquillo e sicuro, togliendo dubbi, apprensioni, sospetti, timori...

incoraggiare – 1. Dare coraggio, e in partic. infondere in altri (con parole amichevoli, con ragioni persuasive, con l'assistenza morale) la forza d'animo e la fiducia necessarie per intraprendere o proseguire un lavoro, un'attività, per affrontare fatiche, ostacoli o rischi e sim...
Tutto vero, ma sono comportamenti che rientrano nella "professionalità del docente" e non sono "misure da PDP".
Tornare in alto Andare in basso
disorientata71



Messaggi : 254
Data d'iscrizione : 14.01.14

MessaggioOggetto: Re: pdp per alunni bes   Sab Ott 15, 2016 2:32 pm

Questo è esattamente il caso che ho avuto io qualche anno fa e che mi ha suscitato TANTE perplessità sulla normativa BES ma soprattutto sulla sua applicazione. Borderline cognitivo con tanto di diagnosi ben scritta da un professionista e richiesta di trattamento scolastico da disturbo specifico dell'apprendimento che però non venne valutata conforma dall'ASL. Noi ci ritrovammo dunque con una certificazione che attestava che c'erano evidenti problemi cognitivi, ma che non rientravano nei DSA. Stilammo un PDP perchè era evidente che questo alunno aveva bisogno di qualche misura compensativa e dispensativa che lo aiutasse nelle attività scolastiche, ma trattandosi di problemi veramente gravi nulla lo aiutava davvero. Sul piano pratico quindi il PDP non era utile al ragazzo e sul piano teorico effettivamente eravamo di fronte ad un Bisogno non certo temporaneo.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: pdp per alunni bes   Sab Ott 15, 2016 4:48 pm

Queste situazioni sono sempre più frequenti. Qui in zona abbiamo l'impressione che ci siano pressioni affinché non vengano rilasciate diagnosi di DA in modo da risparmiare sul personale di sostegno...
Tornare in alto Andare in basso
disorientata71



Messaggi : 254
Data d'iscrizione : 14.01.14

MessaggioOggetto: Re: pdp per alunni bes   Sab Ott 15, 2016 5:01 pm

Sì infatti. Noi in questo caso avevamo anche il dubbio che fosse stata la famiglia ad opporsi in qualche modo alla vera certificazione. Essi infatti insistevano da un lato a richiedere da parte nostra aiuti, interventi, semplificazioni di qualunque genere, dall'altro a negare l'evidenza delle problematiche cognitive derubricando il tutto a "blocco psicologico" generico. Noi in quel caso pur avendole tentate tutte (nel limite del possibile e del deontologicamente corretto) siamo stati coesi e abbiamo deciso per la bocciatura (siamo alla scuola superiore), ma è stato un percorso molto difficile, in tutti i sensi
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: pdp per alunni bes   Sab Ott 15, 2016 5:16 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Tutto vero, ma sono comportamenti che rientrano nella "professionalità del docente" e non sono "misure da PDP".

Infatti non si stava parlando di PDP ma di situazioni di dubbio. Inizia a fare il tuo dovere, cioè quello che c'è scritto sul dizionario, e poi vediamo se sia necessario buttare giù due righe...
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15851
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: pdp per alunni bes   Sab Ott 15, 2016 5:21 pm

retrocomputer ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Tutto vero, ma sono comportamenti che rientrano nella "professionalità del docente" e non sono "misure da PDP".

Infatti non si stava parlando di PDP ma di situazioni di dubbio. Inizia a fare il tuo dovere, cioè quello che c'è scritto sul dizionario, e poi vediamo se sia necessario buttare giù due righe...
Scherzi ? Io sono diventato insegnante solo per terrorizzare i miei studenti ! Non hai letto dell'aumento di suicidi a Torino ?
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: pdp per alunni bes   Sab Ott 15, 2016 5:40 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Scherzi ? Io sono diventato insegnante solo per terrorizzare i miei studenti ! Non hai letto dell'aumento di suicidi a Torino ?

Ma secondo te, a parte gli scherzi, perché continuo a risponderti? Lo so che sotto quella tua maschera da iroso ribelle si nasconde un cuore tenero :-)
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6200
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: pdp per alunni bes   Sab Ott 15, 2016 7:21 pm

Ecco, parliamo anche di quest'altra situazione: per la prima volta, ancora non mi era mai capitato, sono finita in un consiglio di classe in cui c'è qualcuno che sostiene (e anzi, caldeggia) che si possa dichiarare il bes e stilare un pdp di valore formale vincolante ANCHE all'insaputa della famiglia o contro il parere della famiglia.

E faccio presente che, nel caso specifico, non si tratterebbe nemmeno di un caso di grave disagio sociale, con famiglia che vive in situazioni di marginalità estrema, tale da rendere improponibile anche l'idea di parlargliene (che so, le situazioni tragiche in cui ci siano sospetti di maltrattamenti in famiglia, o genitori drogati o alcolisti, o vita sistematica nell'illegalità)... no, niente di tutto questo, è solo un ragazzino di origine straniera, con genitori molto semplici sul piano culturale, ma che fanno una vita normale, fanno lavori onesti e che sono in Italia da parecchi anni, per cui il ragazzo non ha nemmeno un evidente disagio linguistico, avendo già fatto cinque o sei anni di scuola in Italia, anche se non proprio tutto il percorso fin dall'inizio.

Cioè, in una classe nuova del primo anno appena formata, dopo nemmeno 20 giorni di scuola, quando quasi nessuno di noi ha ancora fatto verifiche formali e non sono nemmeno iniziati i ricevimenti dei genitori, e alcuni di noi hanno visto la classe talmente poche volte da non aver ancora imparato correttamente tutti i nomi... qualcuno nota un caso di ragazzino spaesato, confuso e poco determinato a inserirsi nel ritmo della classe (e forse, semplicemente, che si è pentito di aver scelto questa scuola, e sta pensando di cambiare), e la prima cosa che viene proposta, PRIMA ANCORA della possibilità di convocare la famiglia e approfondire un po' la situazione, è quella di fargli subito il bes e il pdp "per evitare che si scoraggi e che rischi di abbandonare la scuola".

Io provo a intervenire dicendo che non mi risulta che un pdp sia valido senza essere stato discusso con la famiglia, e subito due o tre colleghe mi rimbrottano: "Ma come? Certo che si può fare! In altre scuole più all'avanguardia e più illuminate della nostra lo fanno di routine, siamo NOI che siamo abituati a essere troppo rigidi!"

E se anche fosse, che razza di pdp gli si dovrebbe fare SENZA avere nessuna indicazione di che tipo di problemi possa avere? Non ha un handicap, non ha un dsa (e se anche ce li avesse in forma lieve e non riconosciuta, dovrebbe PRIMA essere inviato a fare accertamenti per una diagnosi), non ha problemi di salute, non ha situazioni familiari drammatiche, non ha comportamenti anomali, non fa un numero esagerato di assenze, e lo conosciamo da meno di un mese, durante il quale ha preso un'unica insufficienza grave in un'unica materia, mentre in diverse altre materie ancora i voti non ce li ha. Di quali strumenti compensativi o dispensativi avrebbe bisogno? Come si farebbe a saperlo????

Ma roba da chiodi...
Tornare in alto Andare in basso
Online
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: pdp per alunni bes   Sab Ott 15, 2016 7:36 pm

Eh sì, questa è proprio roba da chiodi. Non c'è altro da aggiungere.
Ah, noi quando c'è una diagnosi e il pdp è obbligatorio, ma il genitore non lo vuole, gli chiediamo un rifiuto formalmente scritto nero su bianco. Questo per dire che, o per il sì o per il no, il genitore è tenuto a firmare il pdp, quindi a esserne a conoscenza.
Tornare in alto Andare in basso
retrocomputer



Messaggi : 507
Data d'iscrizione : 12.07.14

MessaggioOggetto: Re: pdp per alunni bes   Sab Ott 15, 2016 7:50 pm

Ma insomma, si può fare o non si può fare un PDP all'insaputa (o contro il parere) dei genitori?
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: pdp per alunni bes   Sab Ott 15, 2016 7:54 pm

Ma figurati! Certo che no!
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1917
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: pdp per alunni bes   Sab Ott 15, 2016 8:11 pm

certo che sì, il p.d.soppiatto...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6200
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: pdp per alunni bes   Sab Ott 15, 2016 8:40 pm

Valerie ha scritto:
Ah, noi quando c'è una diagnosi e il pdp è obbligatorio, ma il genitore non lo vuole, gli chiediamo un rifiuto formalmente scritto nero su bianco.

E voi come fate a sapere se c'è una diagnosi, se non sono i genitori stessi a portarvela? Oppure intendi dire che i genitori portano la diagnosi, ma poi rifiutano il pdp... e allora che ve la portano a fare?
Tornare in alto Andare in basso
Online
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: pdp per alunni bes   Sab Ott 15, 2016 9:07 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Valerie ha scritto:
Ah, noi quando c'è una diagnosi e il pdp è obbligatorio, ma il genitore non lo vuole, gli chiediamo un rifiuto formalmente scritto nero su bianco.

E voi come fate a sapere se c'è una diagnosi, se non sono i genitori stessi a portarvela? Oppure intendi dire che i genitori portano la diagnosi, ma poi rifiutano il pdp... e allora che ve la portano a fare?

Se non sbaglio funziona così: di fronte a una diagnosi e a una richiesta la scuola deve preparare il PDP. Se poi la famiglia non lo accetta, mette per iscritto il suo rifiuto.

Magari i genitori si aspettano chissà che (prove più facili, esonero di fatto dallo studio) e poi, quando vedono che il pargolo deve studiare comunque, non ci stanno.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: pdp per alunni bes   Sab Ott 15, 2016 9:22 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Valerie ha scritto:
Ah, noi quando c'è una diagnosi e il pdp è obbligatorio, ma il genitore non lo vuole, gli chiediamo un rifiuto formalmente scritto nero su bianco.

E voi come fate a sapere se c'è una diagnosi, se non sono i genitori stessi a portarvela? Oppure intendi dire che i genitori portano la diagnosi, ma poi rifiutano il pdp... e allora che ve la portano a fare?
La seconda che hai detto!
Che ce la portano a fare? Come dici tu, roba da chiodi!
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: pdp per alunni bes   Dom Ott 16, 2016 9:40 am

retrocomputer ha scritto:
Ma insomma, si può fare o non si può fare un PDP all'insaputa (o contro il parere) dei genitori?

In diversi corsi di formazione, anche tenuti dal Miur, si dice che quando la famiglia non accetta ma il cdc riscontra enormi difficoltà, si deve comunque agire in base all'autonomia.

Questo crea molta incertezza in tanti docenti che si interrogano su cosa sia possibile e legittimo fare.

Le leggi parlano molto chiaro, il pdp è un progetto che DEVE essere firmato dalla famiglia per avere valore.

Innanzitutto perchè è un progetto per un lavoro insieme, ci sono precise indicazioni (o dovrebbero esserci) su quello che anche la famiglia si impegna a fare.

In secondo luogo perchè conferma che famiglia e scuola si sono confrontate sul singolo alunno e le misure indicate sono le migliori possibili che in scienza e coscienza si potessero individurare per la peculiare situazione.

In terzo luogo perchè con il pdp si instaura un piano didattico che differenzia un po' il trattamento riservato all'alunno. Con il pdp il ragazzo non avrà precisamente ciò che è scritto nell'offerta formativa della scuola, nella programmazione dei dipartimenti ... dove è scritto quello che si fa.
E quando c'è qualcosa di diverso in un patto o contratto le singole clausole di diversità vanno sottoscritte o non sono valide.

Certo è che ogni singolo docente, o tutti i docenti, possono decidere una valutazione diversamente attenta, può pensare proprio alla didattica inclusiva che non evidenzi trattamenti direttamente riservati a quel ragazzo cui la famiglia nega l'aiuto............tante cose si possono fare nell'autonomia docente ma non si può formalmente attivare il "percorso bes" con tanto di pdp perchè questo prevede l'intervento della famiglia che, come detto, non è d'accordo.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
avidodinformazioni



Messaggi : 15851
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: pdp per alunni bes   Dom Ott 16, 2016 10:36 am

Ire ha scritto:
Certo è che ogni singolo docente, o tutti i docenti, possono decidere una valutazione diversamente attenta, può  pensare proprio alla didattica inclusiva che non evidenzi trattamenti direttamente riservati a quel ragazzo cui la famiglia nega l'aiuto............tante cose si possono fare nell'autonomia docente ma non si può formalmente attivare il "percorso bes" con tanto di pdp perchè questo prevede l'intervento della famiglia che, come detto, non è d'accordo.
Didattica inclusiva che osteggio con tutte le mie forze perchè contraria ai miei principi.

Già detto altre volte, se ci sono 10 modi per spiegare che 2+2 fa 4 io scelgo quello che reputo più proficuo, quello che ritengo offra le maggiori probabilità di  successo didattico; posso sbagliare nella scelta, certo sono un essere umano, ma quando scelgo sono convinto di quello che faccio.

Modificare la mia didattica in senso inclusivo, qualunque cosa voglia dire significa non scegliere quel metodo ma sceglierne un altro, che nelle mie convinzioni è peggiore; significa che per favorire il BES devo danneggiare tutti gli altri.

Scordatevelo !
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: pdp per alunni bes   Dom Ott 16, 2016 10:44 am

non so, avido.

Non sei tu che devi imparare ma i tuoi alunni.

Se ci sono metodi che funzionano con tutti quelli cui devi insegnare, che portano al quattro come risultato di due più due, forse potresti valutare di pensare a tutti loro a prescindere dalla tua propensione.

Capisco che non sia semplice ma forse fa proprio parte del lavoro dell'insegnante quello di valutare chi si abbia di fronte ed adattare se stessi a lui.

Certo, meglio che cdc e famiglia siano d'accordo..... meno problemi, forse. Perchè, anche in quel caso, dovresti comunque modificare la tua proposta didattica.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
carla75



Messaggi : 4283
Data d'iscrizione : 26.10.10

MessaggioOggetto: Re: pdp per alunni bes   Dom Ott 16, 2016 11:12 am

il pdp e' obbligatorio solo per i dsa. per i casi "residuali" decide il cdc, se la famiglia è d'accordo. questo dice la legge. quindi c'e' autonomia di scelta. purtroppo la giurisprudenza dice il contrario. e quindi conviene sempre fare un pdp. la mia esperienza di quest'anno ragazzi e' davvero illuminante. ammetto di essere stata troppo disponibile nei confronti dei colleghi. per cui ai 5 ragazzi senza sostegno, in  pratica, sto passando tutto il materiale che preparo per i ragazzi h. ma i risultati sono inequivocabili. i ragazzi senza il sostegno scrivono qualcosa al compito solo se c'e' un docente che sta lì a farlo scrivere. solo uno con gli strumenti compensativi e' autonomo. allora traggo le debite somme: o 4 certificazioni sono errate (ma io non faccio il medico) o i ragazzi dsa necessitano di sostegno. ma  siccome non ce l'hanno, data la didattica inclusiva e gli strumenti di legge prendono i loro 4.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15851
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: pdp per alunni bes   Dom Ott 16, 2016 12:35 pm

Ire ha scritto:
Capisco che non sia semplice ma forse fa proprio parte del lavoro dell'insegnante quello di valutare chi si abbia di fronte ed adattare se stessi a lui.
Ma non dico di non modificare la didattica, dico di non modificarla per il singolo o per una minoranza.

La didattica alle caprette degli anni scorsi non era la didattica che offro quest'anno; la media degli alunni è cambiata e cambia quello che offro.

L'obbiettivo è ottenere il massimo apprendimento medio. Banalizzando, misurando gli apprendimenti da 0 a 100, con 5 alunni di cui l'ultimo problematico, preferisco una didattica che insegni 90+80+70+60+50 ad una che insegni 80+75+70+60+55, togliendo molto ai migliori e dando poco al peggiore (350 contro 340).
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 577
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: pdp per alunni bes   Dom Ott 16, 2016 1:29 pm

Uhmm,Avido, non sono poi così d'accordo, io sinceramente provo più soddisfazione quando ottengo qualche risultato dal "peggiore", perché i migliori, parliamoci chiaro, hanno già la possibilità e la capacità da soli di approfondire e spesso lo fanno, non è che abbiano poi così bisogno di me.
La media alla fine è fatta di numeri, si tratta di scegliere se privilegiare chi ha bisogno oppure chi questo bisogno non lo ha in maniera così netta ed evidente.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15851
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: pdp per alunni bes   Dom Ott 16, 2016 1:37 pm

Anche i bravi hanno bisogno di noi, per diventare bravissimi; sono i bravissimi che creano le sturt up, che guidano le aziende verso scelte strategiche di successo, che lasciano impronte visibili nella storia.

Trasformare un'eccellenza in un normalmente bravo crea danni alla nazione non compensabili da 100 scarsi che diventano 100 mediocri.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6200
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: pdp per alunni bes   Dom Ott 16, 2016 1:55 pm

Questo luogo comune secondo cui quello bravo può essere benissimo abbandonato a se stesso perché tanto "è già bravo" e "sarebbe bravo comunque" lo trovo veramente intollerabile.

Anche quello bravo viene a scuola per imparare e ha il diritto di usufruire di un servizio educativo che lo aiuti a migliorarsi ancora di più. Altrimenti che ci viene a fare? Per rimanere fermo al palo annoiandosi a morte, o peggio ancora per essere usato come manodopera ufficiosa a costo zero per contribuire di persona al sostegno dei più scarsi, mentre di lui non importa niente a nessuno?
Tornare in alto Andare in basso
Online
nazzaro



Messaggi : 936
Data d'iscrizione : 18.11.11

MessaggioOggetto: Re: pdp per alunni bes   Dom Ott 16, 2016 2:22 pm

Quindi il pdp per i bes è a discrezione del cdc ?
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1917
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: pdp per alunni bes   Dom Ott 16, 2016 2:36 pm

NO
il pdp va fatto solo se il cdc, discrezionalmente, riscontra un bisogno educativo speciale per il dato alunno e la famiglia è d'accordo. Il PDP è obbligatorio una volta che il consiglio di classe abbia dichiarato i bes di un alunno (oppure su presentazione di certificazione per disturbi di apprendimento specifici).

il riconoscimento del bisogno educativo speciale è a discrezione del consiglio di classe, in accordo con la famiglia. Un alunno che abbia subito un grave lutto familiare o che abbia una grave situazione economica non è sempre indicato come alunno con BES se non sono d'accordo i docenti del cdc e la famiglia. Non esistono diagnosi di bisogni educativi speciali, perché tali bisogni speciali sono educativi e il loro riconoscimento spetta agli educatori, cioè ai docenti.

I contenuti del PDP sono di esclusiva competenza del consiglio di classe: per logica e per norma i medici non possono indicare le misure compensative o dispensative, perché non è quello il loro mestiere. Pensare che invece se il neuropsichiatra infantile suggerisce l'uso della calcolatrice essa sia obbligatoria vuol dire abdicare dal proprio ruolo.
Tornare in alto Andare in basso
 
pdp per alunni bes
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 5Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» Presentazione dei Professori e degli alunni.
» Qual è il giusto atteggiamento da tenere con gli alunni?
» alunni in difficoltà economiche
» Vigilanza alunni uscita scuole medie
» Il rispetto non è automatico

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: