Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Legittimità e discrezionalità Orario settimanale definitivo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3
AutoreMessaggio
gsamele



Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 03.02.11

MessaggioOggetto: Legittimità e discrezionalità Orario settimanale definitivo    Sab Ott 15, 2016 8:57 am

Promemoria primo messaggio :

È legittimo che un docente sia in servizio dalla 1' ora 5 giorni su 5 ??
Esiste una norma che tuteli l'insegnante che deve comunque raggiungere la sede di servizio in un comune diverso da quello di residenza?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15808
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Legittimità e discrezionalità Orario settimanale definitivo    Mar Ott 18, 2016 7:46 pm

rita 76 ha scritto:
Il fatto che una buona parte di quelli che fanno l' orario pensi ai propri interessi non esclude che c' è, cmq, chi ha sempre da lamentarsi.
Chi fa l'orario fa un lavoro in più; lo pagano ? Se lo pagano ha il dovere di farlo bene e senza favoritismi per nessuno, neanche per se stesso; se non lo pagano lo fa come sa e se fa favoritismi a se stesso non fa nulla di male, quella è la sua remunerazione.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1881
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Legittimità e discrezionalità Orario settimanale definitivo    Mar Ott 18, 2016 8:00 pm

Anche se poco, in genere la funzione di orarista viene riconosciuta e pagata. Ma anche se non ti pagassero è accettabile che tu ti faccia l'orario migliore per mondo, mentre non è accettabile che tu faccia una monnezza di orario per tutti. Non è che se mi chiedono di pulire gratis le scale del palazzo e io accetto poi invece di pulirle le sporco.
Tornare in alto Andare in basso
boston



Messaggi : 696
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: Legittimità e discrezionalità Orario settimanale definitivo    Mar Ott 18, 2016 8:16 pm

mac67 ha scritto:
boston ha scritto:
ushikawa ha scritto:
guarda: per fare un orario con professori che hanno 4 o 5 ore di buco bastano 20 minuti.
Per fare un orario come si deve, con al massimo due ore di buco per docente e il rispetto dei vincoli e dei desiderata, invece, occorrono diverse decine di ore di lavoro.

La "desiderata"!! Ma quando mai un precario ha avuto il privilegio di esprimere qualcosa, ma va va. Da che mondo è mondo il precario  si becca le classi peggiori, orari prevalentemente di merda tipo un giorno con 5 ore di seguito e il giorno successivo un'ora sola e ovviamente mai e dico mai e ribadisco mai un lunedì o un sabato libero. Con quanta gioia gli incartapecoriti in servizio da 30 anni nella stessa scuola mollano al precario di turno le ingestibili prime classi feccia ipsia di 30 alunni e si fanno fare l'orario cucito addosso dall'orariologo!!! Io che detesto le prime ore ho sempre avuto le prime ore, e buchi in cui andare al bar a bere e mangiare pur di passare il tempo vuoto, ho mantenuto bar vicino a certe scuole che se non fosse per me sarebbero falliti. La desiderata..... ahhhahhhha, ma per favore. Benedetto il posto in cui sono adesso.

"I" desiderata.

Mi chiedo: quale DS "normale" stravolge un quadro cattedre, interrompe la continuità didattica, per dare una classe, magari d'esame, a un docente precario mai visto?

Ah... "I desiderata" adesso cambia tutto. Continuità didattica in un'ipsia? Ma per favore. Le classi difficili vengono sempre categoricamente date ai precari perché chi è di ruolo se ne vuole liberare, non è mica la scoperta dell'acqua calda. Nessun problema a mollare una terza che ha esame di qualifica a un professore nuovo che non conosce la classe, ovviamente precario. Cosa c'entra lo stravolgere il quadro cattedre invece??? Comunque il problema non mi tange.
Tornare in alto Andare in basso
rita



Messaggi : 2026
Data d'iscrizione : 04.07.11

MessaggioOggetto: Re: Legittimità e discrezionalità Orario settimanale definitivo    Mar Ott 18, 2016 8:22 pm

avidodinformazioni ha scritto:
rita 76 ha scritto:
Il fatto che una buona parte di quelli che fanno l' orario pensi ai propri interessi non esclude che c' è, cmq, chi ha sempre da lamentarsi.
Chi fa l'orario fa un lavoro in più; lo pagano ? Se lo pagano ha il dovere di farlo bene e senza favoritismi per nessuno, neanche per se stesso; se non lo pagano lo fa come sa e se fa favoritismi a se stesso non fa nulla di male, quella è la sua remunerazione.

in alcune scuole non vengono pagati ma si recuperano le ore quando le classi sono in uscita, ecc. Quindi siamo al punto di partenza
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Legittimità e discrezionalità Orario settimanale definitivo    Mar Ott 18, 2016 9:27 pm

rita 76 ha scritto:

in alcune scuole non vengono pagati ma si recuperano le ore quando le classi sono in uscita, ecc. Quindi siamo al punto di partenza

questa non la sapevo, cosa recuperano?
Tornare in alto Andare in basso
rita



Messaggi : 2026
Data d'iscrizione : 04.07.11

MessaggioOggetto: Re: Legittimità e discrezionalità Orario settimanale definitivo    Mar Ott 18, 2016 9:45 pm

Mustang ha scritto:
rita 76 ha scritto:

in alcune scuole non vengono pagati ma si recuperano le ore quando le classi sono in uscita, ecc. Quindi siamo al punto di partenza

questa non la sapevo, cosa recuperano?

da quello che ho capito se fanno un tot di ore per fare l' orario, quelle ore se le scalano quando non creano problemi alla scuola
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5364
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Legittimità e discrezionalità Orario settimanale definitivo    Mar Ott 18, 2016 10:08 pm

rita 76 ha scritto:
Mustang ha scritto:
rita 76 ha scritto:

in alcune scuole non vengono pagati ma si recuperano le ore quando le classi sono in uscita, ecc. Quindi siamo al punto di partenza

questa non la sapevo, cosa recuperano?

da quello che ho capito se fanno un tot di ore per fare l' orario, quelle ore se le scalano quando non creano problemi alla scuola


Sicura di avere capito bene? E se invece venissero pagate in prosciutti? Si delineano foschi scenari da lobby degli oraristi...
Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 997
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: Legittimità e discrezionalità Orario settimanale definitivo    Mer Ott 19, 2016 7:44 pm

Da noi gli oraristi sono pagati, non molto, ma sono pagati. Hanno il primo blocco di lavoro a luglio (10-12 ore), dopo la fine degli esami di stato, quando le cattedre sono formate, per inserire tutti gli abbinamenti docenti-classi, e i vari desiderata orario.
Un secondo pacchetto alla fine di agosto dopo gli esami di riparazione. Al primo settembre c'è l'orario provvisorio.
Quando inizia la scuola facciamo due settimane di orario provvisorio, fino a quando non arriva la maggior parte dei docenti. Qualche ritocco ai desiderata, se l'orario definitivo non chiude, e dalla terza settimana orario definitivo.
Non c'è la lobby degli oraristi. Ci sono due persone fisse che fanno l'orario. Ogni anno c'è la campagna per la ricerca dei volontari, qualche anno con successo, e gli oraristi aumentano di 1 o 2 unità, ma non dura. Nessuno di quelli che si lamentano del proprio orario è disposto a venire a scuola dopo la fine degli esami.
Tornare in alto Andare in basso
rita



Messaggi : 2026
Data d'iscrizione : 04.07.11

MessaggioOggetto: Re: Legittimità e discrezionalità Orario settimanale definitivo    Mer Ott 19, 2016 8:02 pm

ushikawa ha scritto:
guarda: per fare un orario con professori che hanno 4 o 5 ore di buco bastano 20 minuti.
Per fare un orario come si deve, con al massimo due ore di buco per docente e il rispetto dei vincoli e dei desiderata, invece, occorrono diverse decine di ore di lavoro.

in alcune scuole i 'desiderata' vengono chiesti a giugno e chi arriva a settembre (in ruolo o precario che sia) si 'deve' prendere l' orario già fatto.
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Legittimità e discrezionalità Orario settimanale definitivo    Mer Ott 19, 2016 8:14 pm

rita 76 ha scritto:

in alcune scuole i 'desiderata' vengono chiesti a giugno e chi arriva a settembre (in ruolo o precario che sia) si 'deve' prendere l' orario già fatto.
a giugno già si sa a chi il ds affiderà l'incarico di fare l'orario?
mi sembra difficile.
Tornare in alto Andare in basso
rita



Messaggi : 2026
Data d'iscrizione : 04.07.11

MessaggioOggetto: Re: Legittimità e discrezionalità Orario settimanale definitivo    Mer Ott 19, 2016 8:44 pm

Mustang ha scritto:
rita 76 ha scritto:

in alcune scuole i 'desiderata' vengono chiesti a giugno e chi arriva a settembre (in ruolo o precario che sia) si 'deve' prendere l' orario già fatto.
a giugno già si sa a chi il ds affiderà l'incarico di fare l'orario?
mi sembra difficile.

di solito le persone che fanno l' orario sono le stesse. cmq è successo in una scuola (e chissà in quante altre...)
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6156
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Legittimità e discrezionalità Orario settimanale definitivo    Mer Ott 19, 2016 8:47 pm

@melia ha scritto:
Da noi gli oraristi sono pagati, non molto, ma sono pagati. Hanno il primo blocco di lavoro a luglio (10-12 ore), dopo la fine degli esami di stato, quando le cattedre sono formate,

Per me, l'idea che si possano avere le cattedre già formate a luglio è fantascienza pura. Nel migliore dei casi si vengono a sapere al collegio del primo settembre... altrimenti nemmeno quello, una volta mi è capitato di avere la conferma defnitiva solo due giorni prima dell'inizio delle lezioni, intorno al 10 settembre. E parlo della scuola in cui ero già di ruolo da parecchi anni, non di una scuola nuova in cui ero appena arrivata.
Tornare in alto Andare in basso
Mustang



Messaggi : 3695
Data d'iscrizione : 12.04.16

MessaggioOggetto: Re: Legittimità e discrezionalità Orario settimanale definitivo    Mer Ott 19, 2016 8:55 pm

rita 76 ha scritto:


di solito le persone che fanno l' orario sono le stesse. cmq è successo in una scuola  (e chissà in quante altre...)

e già sanno le classi come saranno composte, le ap e i movimenti vari?
Tornare in alto Andare in basso
rita



Messaggi : 2026
Data d'iscrizione : 04.07.11

MessaggioOggetto: Re: Legittimità e discrezionalità Orario settimanale definitivo    Mer Ott 19, 2016 9:07 pm

Mustang ha scritto:
rita 76 ha scritto:


di solito le persone che fanno l' orario sono le stesse. cmq è successo in una scuola  (e chissà in quante altre...)

e già sanno le classi come saranno composte, le ap e i movimenti vari?

hai ragione. non so che dirti. so solo che è successo e che chi è arrivato non ha potuto scegliere giorno libero, ecc.

può essere che l' orario sia stato fatto a settembre ma i desiderata sono stati chiesti a giugno.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1614
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: Legittimità e discrezionalità Orario settimanale definitivo    Mer Ott 19, 2016 9:47 pm

Nelle scuole in cui sono stata le cattedre si sapevano a fine luglio. Anche da precaria, chiamando la mia scuola, mi dicevano cosa avrei potuto avere. Solo quest'ultimo anno, pur sapendo in linea generale, si è avuta la conferma solo il primo settembre. Tutto per colpa dei trasferimenti tardivi.
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
Legittimità e discrezionalità Orario settimanale definitivo
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3
 Argomenti simili
-
» Dubbi su completamento di orario tra scuola statale e scuola paritaria
» controllo endometrio
» non ho rispettato l'orario-sono stupida
» io e il mio bambino: sta per finire l'allattamento
» Strage di Capaci

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: