Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 "la scuola deve ricominciare ad essere difficile"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
ushikawa



Messaggi : 1896
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: "la scuola deve ricominciare ad essere difficile"   Mar Ott 18, 2016 7:57 pm

http://www.scuolazoo.com/info-studenti/diari/diario-del-professore/la-scuola-deve-ricominciare-ad-essere-difficile/

una bella riflessione di Enrico Galiano
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5367
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: "la scuola deve ricominciare ad essere difficile"   Mar Ott 18, 2016 8:22 pm

Io la trovo molto retorica e decisamente facilona, sul filo della nostalgia e del ritorno a un passato mitico, come usa oggi.
Che poi la nostra sia una società che rimuove l'ostacolo e non sopporta ciò che è difficile (peggio poi se è "inutile" o speculativo) sempre e a prescindere, non ci sono dubbi, ma mi pare ormai assodato.

Peggio dei sostenitori della scuola "all'antica" difficile (a prescindere) ci sono solo i sostenitori della scuola "innovativa" ludica e piacevole: http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/10/18/compiti-casa-altro-che-studenti-vanno-dati-genitori-e-maestri/3104760/
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 577
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: "la scuola deve ricominciare ad essere difficile"   Mar Ott 18, 2016 9:22 pm

NO, io condivido l'articolo in tutto e per tutto, cara Lucetta, la mente umana DEVE fare sforzo ed è proprio il facilitare in tutto che rovina gli studenti, e la colpa è degli insegnanti, ed è una colpa assoluta. Si rende tutto più semplice, più scontato e semplice, secondo la teoria malsana del minimo sforzo per raggiungere lo stesso risultato, teoria che può sembrare razionale, ma è in realtà deleteria.
La mente deve fare sforzo, perché se non è sottoposta a sfide non sviluppa le sue potenzialità, ed è vero anche a livello biologico: se si viene sottoposti ad una prova facile il cervello non attiva molte connessioni, perché non ha bisogno di farlo dal momento che per fare un semplice 2+2 non c'è bisogno di attivare l'intera corteccia! E poi io posso anche avere a volte un approccio ludico, ma nello stesso tempo far sforzare i ragazzi e sottoporli anche a compiti difficili, ponendoli come una sfida per le loro menti. L'evoluzione del cervello dalla scimmia all'uomo è avvenuta in realtà proprio grazie alle difficoltà, infatti è nata quando nella savana i primi ominidi hanno dovuto fronteggiare un ambiente ostile e pieno di pericoli, e com'è giusto in questo tipo di competizione hanno resistito i più adatti e intelligenti, i deboli e incapaci hanno perso com'è giusto che sia.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5367
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: "la scuola deve ricominciare ad essere difficile"   Mar Ott 18, 2016 9:33 pm

Mai detto di non essere d'accordo.
Come si chiama quella teoria che parla della necessità di proporre sempre qualcosa di potenzialmente raggiungibile ma mai qualcosa al livello del discente per avere un apprendimento significativo?
Comunque la critica sta nel non vedere mai una soluzione praticabile ORA, ma nel guardare sempre malinconicamente a quella ragazzina del 1944, senza guardare al mare di analfabeti che le stavano intorno
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: "la scuola deve ricominciare ad essere difficile"   Mar Ott 18, 2016 9:47 pm

A quell'analisi manca un elemento fondamentale: la bambina era ricca di famiglia, appartenente ad un'élite di persone che potevano mandare i figli a scuola ed ad un'élite di bambini che non veniva bocciata per inadeguatezza.

Oggi la scuola è obbligatoria per tutti fino a 16 anni, anche per gente che a scuola dovrebbe solo lavare i cessi; se vuoi tenere tutti devi abbassare l'asticella.

Ce la sentiamo di ricreare una scuola elementare dove esce solo l'80 % dei bambini, una media solo per il 50 %, superiori solo per il 30 % ed università solo per il 10 % ?

Io sì, ma io sono molto spregiudicato.
Tornare in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1261
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioOggetto: Re: "la scuola deve ricominciare ad essere difficile"   Mar Ott 18, 2016 10:00 pm

Sbagliato. La scuola deve separare gli studenti in classi adeguate a quello che possono fare. E gli studenti che fanno fatica devono essere in classi di massimo 15 studenti.
I più dotati in classi di massimo 20 studenti per tutto il percorso scolastico della secondaria di secondo grado.
Così tutti si potranno diplomare a 18 anni.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5367
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: "la scuola deve ricominciare ad essere difficile"   Mar Ott 18, 2016 10:05 pm

avidodinformazioni ha scritto:
A quell'analisi manca un elemento fondamentale: la bambina era ricca di famiglia, appartenente ad un'élite di persone che potevano mandare i figli a scuola ed ad un'élite di bambini che non veniva bocciata per inadeguatezza.

Oggi la scuola è obbligatoria per tutti fino a 16 anni, anche per gente che a scuola dovrebbe solo lavare i cessi; se vuoi tenere tutti devi abbassare l'asticella.

Ce la sentiamo di ricreare una scuola elementare dove esce solo l'80 % dei bambini, una media solo per il 50 %, superiori solo per il 30 % ed università solo per il 10 % ?

Io sì, ma io sono molto spregiudicato.


Te la senti di escludere del tutto la possibilità che li abbiamo rincretiniti noi con le nostre asticelle basse?
Se fosse come dici tu avremmo alte percentuali di eccellenze... e a naso non mi sembra
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5367
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: "la scuola deve ricominciare ad essere difficile"   Mar Ott 18, 2016 10:06 pm

JaneEyre ha scritto:
Sbagliato. La scuola deve separare gli studenti in classi adeguate a quello che possono fare. E gli studenti che fanno fatica devono essere in classi di massimo 15 studenti.
I più dotati in classi di massimo 20 studenti per tutto il percorso scolastico della secondaria di secondo grado.
Così tutti si potranno diplomare a 18 anni.


E come lo stabiliamo cosa possono fare prima che lo facciano? Col DNA?
Tornare in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1261
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioOggetto: Re: "la scuola deve ricominciare ad essere difficile"   Mar Ott 18, 2016 10:09 pm

Lo vedi già dalla secondaria di primo grado e già si suddividono per capacità in professionali, tecnici e licei.
Un'ulteriore suddivisione si può fare al triennio. Inutile tenere chi ha 3 in matematica e inglese nello stesso gruppo di quelli che hanno 8 e 9.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5367
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: "la scuola deve ricominciare ad essere difficile"   Mar Ott 18, 2016 10:13 pm

JaneEyre ha scritto:
Lo vedi già dalla secondaria di primo grado e già si suddividono per capacità in professionali, tecnici e licei.
Un'ulteriore suddivisione si può fare al triennio. Inutile tenere chi ha 3 in matematica e inglese nello stesso gruppo di quelli che hanno 8 e 9.


Tipo selezione naturale... alle medie vedi che non potranno mai fare i differenziali e quindi li mandi a fare i cuochi. O vedi che non sanno friggere un uovo e li mandi al classico?

Riecco la vecchia solfa de "il cretino deve andare al professionale, il bravo al liceo..."
Tornare in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1261
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioOggetto: Re: "la scuola deve ricominciare ad essere difficile"   Mar Ott 18, 2016 10:20 pm

lucetta10 ha scritto:
JaneEyre ha scritto:
Lo vedi già dalla secondaria di primo grado e già si suddividono per capacità in professionali, tecnici e licei.
Un'ulteriore suddivisione si può fare al triennio. Inutile tenere chi ha 3 in matematica e inglese nello stesso gruppo di quelli che hanno 8 e 9.


Tipo selezione naturale... alle medie vedi che non potranno mai fare i differenziali e quindi li mandi a fare i cuochi. O vedi che non sanno friggere un uovo e li mandi al classico?

Riecco la vecchia solfa de "il cretino deve andare al professionale, il bravo al liceo..."

Dove insegni tu quelli che fanno fatica alle medie riescono a fare il liceo? Nella mia zona no, li bocciano tutti il primo anno.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5367
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: "la scuola deve ricominciare ad essere difficile"   Mar Ott 18, 2016 10:20 pm

JaneEyre ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
JaneEyre ha scritto:
Lo vedi già dalla secondaria di primo grado e già si suddividono per capacità in professionali, tecnici e licei.
Un'ulteriore suddivisione si può fare al triennio. Inutile tenere chi ha 3 in matematica e inglese nello stesso gruppo di quelli che hanno 8 e 9.


Tipo selezione naturale... alle medie vedi che non potranno mai fare i differenziali e quindi li mandi a fare i cuochi. O vedi che non sanno friggere un uovo e li mandi al classico?

Riecco la vecchia solfa de "il cretino deve andare al professionale, il bravo al liceo..."

Dove insegni tu quelli che fanno fatica alle medie riescono a fare il liceo? Nella mia zona no, li bocciano tutti il primo anno.

Potevi dirmelo subito che avevi argomenti così solidi!
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: "la scuola deve ricominciare ad essere difficile"   Mar Ott 18, 2016 10:23 pm

JaneEyre ha scritto:
Sbagliato. La scuola deve separare gli studenti in classi adeguate a quello che possono fare. E gli studenti che fanno fatica devono essere in classi di massimo 15 studenti.
I più dotati in classi di massimo 20 studenti per tutto il percorso scolastico della secondaria di secondo grado.
Così tutti si potranno diplomare a 18 anni.
Dunque se prendi uno scimpanzè e lo metti in classe da 1 puoi insegnargli la relatività; teoria interessante ! Non la tua, quella della relatività .
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: "la scuola deve ricominciare ad essere difficile"   Mar Ott 18, 2016 10:25 pm

lucetta10 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
A quell'analisi manca un elemento fondamentale: la bambina era ricca di famiglia, appartenente ad un'élite di persone che potevano mandare i figli a scuola ed ad un'élite di bambini che non veniva bocciata per inadeguatezza.

Oggi la scuola è obbligatoria per tutti fino a 16 anni, anche per gente che a scuola dovrebbe solo lavare i cessi; se vuoi tenere tutti devi abbassare l'asticella.

Ce la sentiamo di ricreare una scuola elementare dove esce solo l'80 % dei bambini, una media solo per il 50 %, superiori solo per il 30 % ed università solo per il 10 % ?

Io sì, ma io sono molto spregiudicato.


Te la senti di escludere del tutto la possibilità che li abbiamo rincretiniti noi con le nostre asticelle basse?  
Se fosse come dici tu avremmo alte percentuali di eccellenze... e a naso non mi sembra
Non si può rincretinire un cretino; noi rincretiniamo quelli bravi (tanto quelli bravi non hanno bisogno del professore), tenendoli insieme ai cretini; noi danneggiamo poche persone, quel 10 % lo facciamo diventare 5 %.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5367
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: "la scuola deve ricominciare ad essere difficile"   Mar Ott 18, 2016 10:27 pm

avidodinformazioni ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
A quell'analisi manca un elemento fondamentale: la bambina era ricca di famiglia, appartenente ad un'élite di persone che potevano mandare i figli a scuola ed ad un'élite di bambini che non veniva bocciata per inadeguatezza.

Oggi la scuola è obbligatoria per tutti fino a 16 anni, anche per gente che a scuola dovrebbe solo lavare i cessi; se vuoi tenere tutti devi abbassare l'asticella.

Ce la sentiamo di ricreare una scuola elementare dove esce solo l'80 % dei bambini, una media solo per il 50 %, superiori solo per il 30 % ed università solo per il 10 % ?

Io sì, ma io sono molto spregiudicato.


Te la senti di escludere del tutto la possibilità che li abbiamo rincretiniti noi con le nostre asticelle basse?  
Se fosse come dici tu avremmo alte percentuali di eccellenze... e a naso non mi sembra
Non si può rincretinire un cretino; noi rincretiniamo quelli bravi (tanto quelli bravi non hanno bisogno del professore), tenendoli insieme ai cretini; noi danneggiamo poche persone, quel 10 % lo facciamo diventare 5 %.

Ma se già li trovi cretini, come fai a sapere che non sono i bravi rincretiniti ma che sono gli scemi cretini? Dall'aura?
E perché la colpa sarebbe dei compagni cretini e non della scuola dell'asticella bassa?
Temo che ci stiamo sottovalutando... o autoassolvendo?
Gli estremi dovrebbero avere percentuali simili: se i bravi sono il 10% anche i cretini dovrebbero essere più o meno gli stessi: non sarà che rincretiniamo quelli non bravi, non cretini, ma bravini, quelli più che sufficienti, la fascia media?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: "la scuola deve ricominciare ad essere difficile"   Mar Ott 18, 2016 10:33 pm

lucetta10 ha scritto:
Ma se già li trovi cretini, come fai a sapere che non sono i bravi rincretiniti ma che sono gli scemi cretini? Dall'aura?
Temo che ci stiamo sottovalutando
In prima elementare si iscrivono tutti, poi mano a mano che arrivano al limite li si tira fuori dal sistema e si lasciano proseguire quelli che saltano l'asticella, senza palle al piede nessuno rincretinisce, tutti arrivano al limite che la natura gli ha stabilito.

Spietato ma efficiente. Non voglio convincervi, lo so che è impopolare, la gente preferisce il "todos caballeros".
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6181
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: "la scuola deve ricominciare ad essere difficile"   Mar Ott 18, 2016 10:38 pm

lucetta10 ha scritto:
Te la senti di escludere del tutto la possibilità che li abbiamo rincretiniti noi con le nostre asticelle basse?  

Ma guarda che avido (e altri) stavano ESATTAMENTE sostenendo questo, ossia che una delle cause primarie del rincretinimento generale sia stata proprio la diffusione della scuola facile, gratificante e inclusiva in cui, pur di accogliere tutti, di non far sentire a disagio nessuno, e soprattutto di garantire la promozione a tutti, si abbassa l'asticella indefinitamente.

Citazione :
Se fosse come dici tu avremmo alte percentuali di eccellenze... e a naso non mi sembra

Ettecredo: perché a furia di abbassare l'asticella, non solo si ottiene il risultato di promuovere anche le capre, che comunque nella logica di abbassamento dell'asticella è proprio VOLUTO, come se fosse una cosa positiva... ma si ottiene anche il risultato di IMPEDIRE a quelli già "mediamente bravini" di migliorare ancora, e quindi di aspirare alla fascia delle eccellenze.

La mentalità diffusa suggerisce:

a) che non valga la pena di spendere energie e risorse per supportare quello bravo a perfezionarsi ancora di più, perché tanto "è già bravo di suo, e non ha bisogno di altro"...

b) e in qualche caso, suggerisce l'idea perversa che in fondo sia anche INGIUSTO valorizzare l'eccellente, e che sia bene tenerlo in un profilo più basso possibile perché altrimenti si fanno sentire mortificati gli altri.

Quindi, sì, è vero che mediamente li abbiamo rincretiniti noi con l'abbassamento delle atticelle.... ma allora perché te la prendi sempre tanto contro chi caldeggia un ritorno all'asticella alta, accusandolo di non essere abbastanza inclusivo e di non rispettare i diritti democratici?



Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5367
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: "la scuola deve ricominciare ad essere difficile"   Mar Ott 18, 2016 10:42 pm

avidodinformazioni ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
Ma se già li trovi cretini, come fai a sapere che non sono i bravi rincretiniti ma che sono gli scemi cretini? Dall'aura?
Temo che ci stiamo sottovalutando
In prima elementare si iscrivono tutti, poi mano a mano che arrivano al limite li si tira fuori dal sistema e si lasciano proseguire quelli che saltano l'asticella, senza palle al piede nessuno rincretinisce, tutti arrivano al limite che la natura gli ha stabilito.

Spietato ma efficiente. Non voglio convincervi, lo so che è impopolare, la gente preferisce il "todos caballeros".


Questo è un modello, quindi non verificato né verificabile. Lascia perdere la ggente.

Si parlava dei dati attuali. Siete veramente sicuri che la scuola come è ora valorizzi l'intelligenza dei ragazzi, non necessariamente i superdotati, ma anche i mediocri?

Hai detto che una scuola più "difficile" taglierebbe fuori percentuali altissime: chi ti dice che di fronte a difficoltà maggiori la distribuzione dei rincretiniti sarebbe la stessa? Senza la certezza su questo punto, come fai a dire che una scuola con l'asticella in alto andrebbe meno incontro al successo formativo (nel senso della banale promozione) di una con l'asticella bassa?

Resto convinta che una scuola di poche pretese deprima le intelligenze di TUTTI (anche dei docenti), abbassi automaticamente il livello e non sfrutti il potenziale di NESSUNO, senza distinguere tra fasce, per questo dovremmo proporla, non perché vogliamo essere "selettivi" (selezione de che?)
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5367
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: "la scuola deve ricominciare ad essere difficile"   Mar Ott 18, 2016 10:43 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
Te la senti di escludere del tutto la possibilità che li abbiamo rincretiniti noi con le nostre asticelle basse?  

Ma guarda che avido (e altri) stavano ESATTAMENTE sostenendo questo, ossia che una delle cause primarie del rincretinimento generale sia stata proprio la diffusione della scuola facile, gratificante e inclusiva in cui, pur di accogliere tutti, di non far sentire a disagio nessuno, e soprattutto di garantire la promozione a tutti, si abbassa l'asticella indefinitamente.

Citazione :
Se fosse come dici tu avremmo alte percentuali di eccellenze... e a naso non mi sembra

Ettecredo: perché a furia di abbassare l'asticella, non solo si ottiene il risultato di promuovere anche le capre, che comunque nella logica di abbassamento dell'asticella è proprio VOLUTO, come se fosse una cosa positiva...  ma si ottiene anche il risultato di IMPEDIRE a quelli già "mediamente bravini" di migliorare ancora, e quindi di aspirare alla fascia delle eccellenze.

La mentalità diffusa suggerisce:

a) che non valga la pena di spendere energie e risorse per supportare quello bravo a perfezionarsi ancora di più, perché tanto "è già bravo di suo, e non ha bisogno di altro"...

b) e in qualche caso, suggerisce l'idea perversa che in fondo sia anche INGIUSTO valorizzare l'eccellente, e che sia bene tenerlo in un profilo più basso possibile perché altrimenti si fanno sentire mortificati gli altri.

Quindi, sì, è vero che mediamente li abbiamo rincretiniti noi con l'abbassamento delle atticelle.... ma allora perché te la prendi sempre tanto contro chi caldeggia un ritorno all'asticella alta, accusandolo di non essere abbastanza inclusivo e di non rispettare i diritti democratici?






non stai seguendo il ragionamento, mi pare evidente.
Me la prendo con chi guarda con l'occhietto umido alla ragazzina del 1944 e con chi vuole vincere facile con una scuola che porta avanti un 10% di ragazzi: così siamo buoni tutti!
Ultimamente me la prendo molto con i docenti che incolpano la società, la ggente, il governoladro, ma non vedono mai nessuna responsabilità nella scuola e nel corpo docente, salvo quella di essere "troppo buoni"


Ultima modifica di lucetta10 il Mar Ott 18, 2016 10:47 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato_1



Messaggi : 397
Data d'iscrizione : 14.12.15

MessaggioOggetto: Re: "la scuola deve ricominciare ad essere difficile"   Mar Ott 18, 2016 10:43 pm

Scuola70 ha scritto:
NO, io condivido l'articolo in tutto e per tutto, cara Lucetta, la mente umana DEVE fare sforzo ed è proprio il facilitare in tutto che rovina gli studenti, e la colpa è degli insegnanti, ed è una colpa assoluta. Si rende tutto più semplice, più scontato e semplice, secondo la teoria malsana del minimo sforzo per raggiungere lo stesso risultato, teoria che può sembrare razionale, ma è in realtà deleteria.
La mente deve fare sforzo, perché se non è sottoposta a sfide non sviluppa le sue potenzialità, ed è vero anche a livello biologico: se si viene sottoposti ad una prova facile il cervello non attiva molte connessioni, perché non ha bisogno di farlo dal momento che per fare un semplice 2+2 non c'è bisogno di attivare l'intera corteccia! E poi io posso anche avere a volte un approccio ludico, ma nello stesso tempo far sforzare i ragazzi e sottoporli anche a compiti difficili, ponendoli come una sfida per le loro menti. L'evoluzione del cervello dalla scimmia all'uomo è avvenuta in realtà proprio grazie alle difficoltà, infatti è nata quando nella savana i primi ominidi hanno dovuto fronteggiare un ambiente ostile e pieno di pericoli, e com'è giusto in questo tipo di competizione hanno resistito i più adatti e intelligenti, i deboli e incapaci hanno perso com'è giusto che sia.

La necessità aguzza l'ingegno.
Tornare in alto Andare in basso
ludmilla72



Messaggi : 403
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: "la scuola deve ricominciare ad essere difficile"   Mar Ott 18, 2016 10:45 pm

avidodinformazioni ha scritto:

In prima elementare si iscrivono tutti, poi mano a mano che arrivano al limite li si tira fuori dal sistema e si lasciano proseguire quelli che saltano l'asticella, senza palle al piede nessuno rincretinisce, tutti arrivano al limite che la natura gli ha stabilito.

Invece sono d'accordo, anzi mi sembra quasi una banalità il fatto che ad un certo punto i percorsi debbano differenziarsi. Il fatto che ci sia una "scuola dell'obbligo" per tutti ritengo però che sia importante e sostengo che le classi, almeno all'inizio del percorso scolastico, debbano essere eterogenee, non differenziate per "bravura". Infatti, se un alunno dotato stimola ed aiuta il compagno in difficoltà, la cosa riesce di giovamento ad entrambi. Non si tratta solo di insegnare, ma anche di educare ed un ragazzo non educato ai valori della solidarietà e della cooperazione molto probabilmente domani sarà uno str... arrivista.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: "la scuola deve ricominciare ad essere difficile"   Mar Ott 18, 2016 10:48 pm

lucetta10 ha scritto:
chi vuole vincere facile con una scuola che porta avanti un 10% di ragazzi: così siamo buoni tutti!
Ed a portare avanti tutti senza penalizzare nessuno è buono qualcuno ? Perchè al momento mi sembra che non sia buono nessuno.

Si dice che il meglio è nemico del bene; 20 % è meglio di 10 %, dobbiamo perseguire il 20 % anche se stiamo sperimentando che ci porta al 5 %; contenta tu ....
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5367
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: "la scuola deve ricominciare ad essere difficile"   Mar Ott 18, 2016 10:53 pm

E poi, scusa paniscus, ma le accuse lanciate riassumendo in una riga il presunto pensiero altrui espresso in contesti diversi, mi pare quanto meno scorretto
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5367
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: "la scuola deve ricominciare ad essere difficile"   Mar Ott 18, 2016 11:03 pm

avidodinformazioni ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
chi vuole vincere facile con una scuola che porta avanti un 10% di ragazzi: così siamo buoni tutti!
Ed a portare avanti tutti senza penalizzare nessuno è buono qualcuno ? Perchè al momento mi sembra che non sia buono nessuno.

Si dice che il meglio è nemico del bene; 20 % è meglio di 10 %, dobbiamo perseguire il 20 % anche se stiamo sperimentando che ci porta al 5 %; contenta tu ....

Si diceva altro: posto che per tutti l'obiettivo è il meglio, mi pare un'ovvietà, perché ragioni su un modello in cui l'asticella è in alto, dando per scontato che produrrebbe le stesse percentuali di un modello, quello attuale, in cui l'asticella è in basso?

Io sarò un'umanista ma mi ricordo vagamente che se le variabili cambiano cambia anche il risultato. Chi ti dice che i nostri rincretiniti non sarebbero di meno solo banalmente alzando l'asticella? Perché devi per forza immaginare di purgare l'80%?

Condividiamo la stessa proposta: una scuola più difficile.
Ma tu dici che taglierebbe fuori l'80% degli studenti che hanno livelli inadeguati, io che ne recupererebbe la metà perché inadeguata è una scuola che rincretinisce con scarse pretese


Ultima modifica di lucetta10 il Mar Ott 18, 2016 11:04 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
JaneEyre



Messaggi : 1261
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioOggetto: Re: "la scuola deve ricominciare ad essere difficile"   Mar Ott 18, 2016 11:04 pm

lucetta10 ha scritto:
E poi, scusa paniscus, ma le accuse lanciate riassumendo in una riga il presunto pensiero altrui espresso in contesti diversi, mi pare quanto meno scorretto



Così come hai fatto tu con me?

Quoto: Riecco la vecchia solfa de "il cretino deve andare al professionale, il bravo al liceo..."

E io non avevo mai nemmeno usato il termine cretino. Pensa un po'.

Tornare in alto Andare in basso
 
"la scuola deve ricominciare ad essere difficile"
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 5Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» URGENTE: Iscrizione alla piattaforma Indire
» come deve essere l'endometrio
» caratteristiche che una fresa deve avere per essere buona
» quanto deve essere l estradiolo ??????help
» follicoli vuoti! ci deve essere un perchè

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: