Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 telecamere in classe

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
rita2



Messaggi : 2037
Data d'iscrizione : 04.07.11

MessaggioOggetto: telecamere in classe   Mer Ott 19, 2016 7:11 pm

Sulle telecamere in classe , come su miliardi di altre cose, ognuno la pensa a modo suo
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15812
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: telecamere in classe   Mer Ott 19, 2016 7:49 pm

rita 76 ha scritto:
Sulle telecamere in classe , come su miliardi di altre cose, ognuno la pensa a modo suo
Pensarla a modo degli altri non sarebbe grande dimostrazione di apertura mentale no ?
Tornare in alto Andare in basso
Online
rita2



Messaggi : 2037
Data d'iscrizione : 04.07.11

MessaggioOggetto: Re: telecamere in classe   Mer Ott 19, 2016 7:55 pm

avidodinformazioni ha scritto:
rita 76 ha scritto:
Sulle telecamere in classe , come su miliardi di altre cose, ognuno la pensa a modo suo
Pensarla a modo degli altri non sarebbe grande dimostrazione di apertura mentale no ?

giusto anche se c' è tanta gente che, pur pensandola a modo suo, non ha la mente molto aperta!
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 6159
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: telecamere in classe   Mer Ott 19, 2016 8:08 pm

Se le famigerate telecamere in classe fossero usate anche per far vedere ai genitori come si comportano i loro figli a scuola e per DOCUMENTARE in maniera diretta la motivazione di note, sanzioni disciplinari e insufficienze, penso che tutta questa botta di consenso di popolo generalizzato si smonterebbe subito...
Tornare in alto Andare in basso
rita2



Messaggi : 2037
Data d'iscrizione : 04.07.11

MessaggioOggetto: Re: telecamere in classe   Mer Ott 19, 2016 8:41 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Se le famigerate telecamere in classe fossero usate anche per far vedere ai genitori come si comportano i loro figli a scuola e per DOCUMENTARE in maniera diretta la motivazione di note, sanzioni disciplinari e insufficienze, penso che tutta questa botta di consenso di popolo generalizzato si smonterebbe subito...

sono d' accordo!
Tornare in alto Andare in basso
Online
comp_xt



Messaggi : 930
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: telecamere in classe   Mer Ott 19, 2016 9:01 pm

Quando il parlamento legifera sulla basa dei casi mediatici fomentati ad arte da media sensazionalistici, il rischio di partorire delle porcherie è assai alto (vedasi il recente caso del reato di "omicidio stradale").
Nel caso in questione, fra l'altro, quello che il popolino e la politica non riescono a comprendere è che gli insegnanti, gli infermieri o badanti che si rendono responsabili di maltrattamenti, il più delle volte non sono dei criminali ma semplicemente persone esasperate dallo stress lavorativo.
Ma si sa, è più facile introdurre le telecamere in classe che cancellare la legge Fornero o mandare al diavolo l'austerity degli euro-nazisti che impedisce un normale turn-over generazionale.
Sulle telecamere in classe poi, non si era già espresso negativamente il garante della privacy?
O forse la privacy serve solo per impedire che si conoscano i voti degli studenti non ammessi alla classe successiva?
Confesso poi che, pur non avendo nulla da nascondere, mi darebbe assai fastidio avere questo grande fratello in classe, perché mi spaventa l'idea che una frase o un gesto decontestualizzati possano far nascere "il caso".
Inoltre, chi ci garantisce che le riprese non vengano utilizzate dai Dirigenti per indebite ingerenze sulla metodologia didattica o comunque sulla libertà di insegnamento?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6159
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: telecamere in classe   Mer Ott 19, 2016 9:16 pm

comp_xt ha scritto:

Sulle telecamere in classe poi, non si era già espresso negativamente il garante della privacy?
O forse la privacy serve solo per impedire che si conoscano i voti degli studenti non ammessi alla classe successiva?

Dimentichi il diritto del ragazzo con dsa o bes a usufruire di tutti gli strumenti di ausilio possibili e immaginabili, compresi quelli più evidenti, ingombranti e vistosi, però senza che i compagni vengano a saperlo... e se per puro caso capita che qualche compagno VEDA che il vicino di banco, durante il compito, usa un computer, o copia a man bassa da un faldone di appunti e riassunti, allora sicuramente è colpa dell'insegnante che non ha fatto abbastanza per garantire la privacy dell'interessato fornendogli il computer invisibile o il formulario paranormale trasmesso direttamente per telepatia.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5364
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: telecamere in classe   Mer Ott 19, 2016 9:38 pm

la legge riguarda solo la materna e il nido, e ha ragioni, condivisibili o meno, legate a fattori diversi da quelli di cui state parlando
Tornare in alto Andare in basso
rita2



Messaggi : 2037
Data d'iscrizione : 04.07.11

MessaggioOggetto: Re: telecamere in classe   Mer Ott 19, 2016 9:45 pm

lucetta10 ha scritto:
la legge riguarda solo la materna e il nido, e ha ragioni, condivisibili o meno, legate a fattori diversi da quelli di cui state parlando

lo sappiamo che la legge è diversa ma è un modo per capire le varie opinioni sulle telecamere anche negli altri ordini di scuola
Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 5364
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: telecamere in classe   Mer Ott 19, 2016 9:48 pm

rita 76 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
la legge riguarda solo la materna e il nido, e ha ragioni, condivisibili o meno, legate a fattori diversi da quelli di cui state parlando

lo sappiamo che la legge è diversa ma è un modo per capire le varie opinioni sulle telecamere anche negli altri ordini di scuola


Qualcuno le ha proposte negli ordini superiori? Per quali motivi? Bisogna avere un'opinione su cosa?
Le telecamere per far guardare ai genitori quanto sono discoli i figli?
Tornare in alto Andare in basso
rita2



Messaggi : 2037
Data d'iscrizione : 04.07.11

MessaggioOggetto: Re: telecamere in classe   Mer Ott 19, 2016 9:51 pm

lucetta10 ha scritto:
rita 76 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
la legge riguarda solo la materna e il nido, e ha ragioni, condivisibili o meno, legate a fattori diversi da quelli di cui state parlando

lo sappiamo che la legge è diversa ma è un modo per capire le varie opinioni sulle telecamere anche negli altri ordini di scuola


Qualcuno le ha proposte negli ordini superiori? Per quali motivi? Bisogna avere un'opinione su cosa?
Le telecamere per far guardare ai genitori quanto sono discoli i figli?

non le ha proposte nessuno ma il forum è fatto anche per questo
Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 5364
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: telecamere in classe   Mer Ott 19, 2016 9:56 pm

rita 76 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
rita 76 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
la legge riguarda solo la materna e il nido, e ha ragioni, condivisibili o meno, legate a fattori diversi da quelli di cui state parlando

lo sappiamo che la legge è diversa ma è un modo per capire le varie opinioni sulle telecamere anche negli altri ordini di scuola


Qualcuno le ha proposte negli ordini superiori? Per quali motivi? Bisogna avere un'opinione su cosa?
Le telecamere per far guardare ai genitori quanto sono discoli i figli?

non le ha proposte nessuno ma il forum è fatto anche per questo


Le proponi quindi tu? Per fare cosa? Se le osteggi, a che pro visto che nessuno le ha proposte e in base a nessun dibattito?
Tornare in alto Andare in basso
rita2



Messaggi : 2037
Data d'iscrizione : 04.07.11

MessaggioOggetto: Re: telecamere in classe   Mer Ott 19, 2016 10:06 pm

io non le propongo e non le osteggio. ci sono i pro e contro in ogni cosa. ho già detto che volevo solo sapere le opinioni varie a riguardo. ho solo detto questo e l' ho detto in italiano... voglio dire che spero di essermi spiegata su questo discorso; non ho scritto in dialetto o in altre lingue.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: telecamere in classe   Mer Ott 19, 2016 10:20 pm

Citazione :
nsegnanti, gli infermieri o badanti che si rendono responsabili di maltrattamenti, il più delle volte non sono dei criminali ma semplicemente persone esasperate dallo stress lavorativo.

che compiono crimini.

Avranno avvocati che sapranno invocare l'infermità mentale.

Ma da quei posti, se non hanno il buon senso di togliercisi da soli, vanno tolti. E presto, anche
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
comp_xt



Messaggi : 930
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: telecamere in classe   Mer Ott 19, 2016 11:23 pm

Ire ha scritto:
Citazione :
nsegnanti, gli infermieri o badanti che si rendono responsabili di maltrattamenti, il più delle volte non sono dei criminali ma semplicemente persone esasperate dallo stress lavorativo.

che compiono crimini.

Avranno avvocati che sapranno invocare l'infermità mentale.

Ma da quei posti, se non hanno il buon senso di togliercisi da soli, vanno tolti.  E presto, anche

Certo, quando il danno è fatto la soluzione non può che essere l'allontanamento.

In un paese civile però si fa prevenzione facendo in modo che la situazione lavorativa non diventi insostenibile fino a far perdere il lume della ragione.
Tornare in alto Andare in basso
Davide



Messaggi : 3372
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioOggetto: Re: telecamere in classe   Mer Ott 19, 2016 11:35 pm

Sì ma non essendo previsto nulla sugli altri ordini non si capisce su cosa si debba dare un'opinione. Il discorso è relativo a materne e nidi dove i minori non sono in grado di "difendersi" e riferire fatti in maniera organizzata. Parliamo dunque di questi ordini di istruzione. Oltre che ai centri per disabili e case di riposo.
In tal senso io sono favorevole alle telecamere. Almeno è un deterrente. Bisogna poi capire come si attuerà il tutto e la relativa manutenzione. Nella mia scuola neppure si accende più l'allarme da anni per mancanza di fondi, giusto per dire che la manutenzione e i fondi la fanno da padrone nei fatti.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1881
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: telecamere in classe   Gio Ott 20, 2016 6:30 am

Le telecamere in classe sarebbero una sconfitta dell'intero sistema educativo.

Installandole nelle classi si darebbe un messaggio del genere: cari genitori, sappiate che gli insegnanti e le educatrici dei vostri figli potrebbero essere dei pazzi criminali; per fortuna ci siamo NOI a difenderli (e noi siamo i re, i duci, i premier, le guardie ecc.). E agli insegnanti: sappiate che NOI vi guardiamo. C'è molta politica in tutto ciò. (peraltro, per motivi analoghi, sono contrario anche al registro elettronico consultabile in tempo reale dai genitori)

E' evidente invece che in un asilo nido o in una materna (ma anche nelle scuole di ordine superiore) si sa se la maestra Mariuccia alza la voce o le mani contro i bambini o li imbocca a forza. Si sa se la maestra Mariuccia sta sclerando.

L'argomento usato da alcuni insegnanti secondo il quale le telecamere in classe potrebbero essere usate per far conoscere i soprusi e le angherie alle quali gli studenti sottopongono gli insegnanti è talmente ingenuo e ridicolo che non andrebbe usato neanche come paradosso.

Non si può infatti pensare che sia lo strumento tecnologico, immaginato come neutro ed efficiente, a risolvere da solo tutti i problemi, addirittura spostando opinioni e valori consolidati dopo martellanti campagne di "informazione". Se per l'opinione pubblica gli insegnanti sono dei pazzoidi maneschi e fannulloni non è che l'installazione delle telecamere sposterebbe il problema.

Quasi ogni settimana viene pubblicato sui social un video in cui uno studente prende a parolacce il proprio insegnante, quindi il problema della visibilità di ciò che avviene in classe non è così nuovo. Eppure quei video ricevono commenti controversi. Anche tra gli insegnanti c'è chi dà ragione agli studenti, sostenendo che il collega ripreso non avrebbe dovuto neanche alzare la voce o provare una reazione, oppure che avrebbe dovuto farlo se è rimasto calmo. Figuriamoci tra i genitori in generale e figuriamoci poi tra i genitori dei figli ripresi, quelli per il quale il bullismo ai danni di un disabile o lo spaccio di fumo nel cortile sono "giochi da ragazzi".

Come al solito nella nostra categoria c'è chi si ritiene un gradino sopra gli altri e non capisce che danneggiando l'immagine dei colleghi danneggia anche sé stesso.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 8323
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: telecamere in classe   Gio Ott 20, 2016 9:16 am

Citazione :
E' evidente invece che in un asilo nido o in una materna (ma anche nelle scuole di ordine superiore) si sa se la maestra Mariuccia alza la voce o le mani contro i bambini o li imbocca a forza. Si sa se la maestra Mariuccia sta sclerando

Si sa, certo che si sa.... ma come tu hai ben detto una volta (e come confermato dalle evidenze degli inquirenti) ci sono dinamiche nel gruppo docenti che spesso impediscono che quel "si sa" diventi intervento.

Non vedo la ragione, e non ho ancora una opionione decisa in merito, sulle telecamere quando ad essere riprese sono situazioni in cui c'è gente che può parlare (dalle elementari in su, negli ospedali non geriatrici ad esempio) ma quando il fruitore dei servizi è una persona incapace allora sì.

E la prevenzione, non mi ricordo chi ne abbia parlato, va fatta personalmente, non possiamo dire che visto che gli insegnanti sono stressati lo stato invece di proteggere i bambini deve risolvere lo stress.

Se un docente è stressato se ne deve rendere conto e deve "curarsi" per imparare a gestire lo stress.

Un docente "curato" riesce anche a far valere i propri diritti con tranquillità, a non essere abusato dal ds, a lavorare normalmente. Uno fuori di testa no.

Non possiamo accettare questo alibi per i maltrattamenti.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
René76



Messaggi : 287
Data d'iscrizione : 29.06.14

MessaggioOggetto: Re: telecamere in classe   Gio Ott 20, 2016 10:46 am

paniscus_2.0 ha scritto:
comp_xt ha scritto:

Sulle telecamere in classe poi, non si era già espresso negativamente il garante della privacy?
O forse la privacy serve solo per impedire che si conoscano i voti degli studenti non ammessi alla classe successiva?

Dimentichi il diritto del ragazzo con dsa o bes a usufruire di tutti gli strumenti di ausilio possibili e immaginabili, compresi quelli più evidenti, ingombranti e vistosi, però senza che i compagni vengano a saperlo... e se per puro caso capita che qualche compagno VEDA che il vicino di banco, durante il compito, usa un computer, o copia a man bassa da un faldone di appunti e riassunti, allora sicuramente è colpa dell'insegnante che non ha fatto abbastanza per garantire la privacy dell'interessato fornendogli il computer invisibile o il formulario paranormale trasmesso direttamente per telepatia.

Cosa, il diritto dei DSA e BSE alla privacy, salta nel momento in cui piomba in classe un secondo insegnante che si occupa specificamente di loro.

Detto questo mi sfuggono i commenti sugli euro nazisti.

Non credo di dover ricordare che i nostri conti sono sballate per plitiche economiche che risalgono a molto prima.

Vedasi le politiche di debito di Craxi (comprensive di cose da salasso economico come le così dette "baby pensioni" ), l'assenza di politiche economiche dei governi Berlusconi, il rifiuto di tassare i redditi più alti, il rifiuto di mettere regole al neo liberismo e all'abolizione di regole per il settore finanziario e bancario che porta a crisi di queste e necessità di salvarle, la mancata lotta a corruzione, lavoro nero, evasione fiscale, criminalità organizzata.

Inoltre nel disastro educativo che è l'Italia un ruolo pesantissimo lo ha l'attacco spietato e senza limiti che l'insegnamento e la figura dell'insegnante hanno subito negli anni.

E verrebbe da citare Calamandrei.

E' da ben prima dell'euro che la scuola subisce un attacco, che i governi attuano politiche di riforme scolastiche vergognose (spesso proposte da ministri che nemmeno sapevano usare i congiuntivi come d'Onofrio, che hanno fatto solo da marionetta a ministi dell'economia e finanza come la Gelmini che fece un taglio di fondi a scuola ricerca e università pari pari ai fondi necessari per l'Expo 2015, influenzati dalla propria visione non solo politica ma anche religiosa come la Moratti che era arrivata a proporre l'eliminazione di biologia ed evolozionismo in favore dell'economia domestica etc etc.. ...).

L'euro ha ben poco ha che fare anche con quella mentalità, promulgata anche dai politici, molto americana e da sistema privatizzato per cui "pago e quindi il mio ragazzo deve essere promosso". (e nessuno che noti come gli USA debbano la loro eccellenza scientifica al fatto che ogni anno si accaparrano fior di tecnici e ricercatori e programmatori dall'estero visto che hanno un tasso basissimo di laureati e che, comunque, il loro livello culturale è vergognosamente basso).

Ricordo circolari, a livello universitario, della Gelmini in cui si invitava le università a far passare più persone perché alle triennali avevamo pochi laureati.

Ricordo la frustrazione dei docenti universitari per il dover accosentire ad un abbassamento della qualità.

Tutto questo è slegato dall'euro e risultato di politiche tutte nostrane, scelte fatte dai nostri governanti nell'arco di decenni.

La cosa divertente è che nel farlo cercano di scimmiottare idee che derivano dal modello finlandese.

Dimenticando però che il modello finlandese ha basi diverse: investimenti, ricerca in pedagogia, elitarismo spinto degli insegnanti, rispetto sociale per la figura del docente che viene visto al pari di medici, avvocati, ingegneri.

Telecamere? Per me vanno benissimo, previo che i direttori scolastici, come i sindacati di categoria, siano pronti a usarli in modo da mettere al loro posto non solo l'insegnante indolente o incapace di controllare lo stress ma anche il comportamento degli studenti, di qualsiasi età, che rallentano una classe, che sono indolenti, che sono portatori di caos.

Ma, essendo cinico e dannatamente realista, concordo pienamente con chi dice che la neutralità del mezzo verrebbe distorta per scaricare ogni responsabilità sull'insegnante perché viviamo in una società dove alcuni genitori al figlio permettono tutto e sono pronti a giustificarlo quale che sia il suo comportamento.
Tornare in alto Andare in basso
Davide



Messaggi : 3372
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioOggetto: Re: telecamere in classe   Gio Ott 20, 2016 10:47 am

La telecamera è un deterrente. Non è segreta. Se passa la legge tutti i docenti delle materne sapranno che ci sono telecamere in azione. Deterrente a NON eccedere anche in situazioni di forte stress.Capisco lo stress che si crea stando nelle nostre scuole, ma come detto da voi non giustifico l'eccesso, se si arriva al burn out si fa un passo indietro e si va dal medico per un periodo di riposo e ripresa.


Ultima modifica di Davide il Gio Ott 20, 2016 10:49 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
René76



Messaggi : 287
Data d'iscrizione : 29.06.14

MessaggioOggetto: Re: telecamere in classe   Gio Ott 20, 2016 10:49 am

paniscus_2.0 ha scritto:
comp_xt ha scritto:

Sulle telecamere in classe poi, non si era già espresso negativamente il garante della privacy?
O forse la privacy serve solo per impedire che si conoscano i voti degli studenti non ammessi alla classe successiva?

Dimentichi il diritto del ragazzo con dsa o bes a usufruire di tutti gli strumenti di ausilio possibili e immaginabili, compresi quelli più evidenti, ingombranti e vistosi, però senza che i compagni vengano a saperlo... e se per puro caso capita che qualche compagno VEDA che il vicino di banco, durante il compito, usa un computer, o copia a man bassa da un faldone di appunti e riassunti, allora sicuramente è colpa dell'insegnante che non ha fatto abbastanza per garantire la privacy dell'interessato fornendogli il computer invisibile o il formulario paranormale trasmesso direttamente per telepatia.

Cosa, il diritto dei DSA e BSE alla privacy, che salta nel momento in cui piomba in classe un secondo insegnante che si occupa specificamente di loro.

Detto questo mi sfuggono i commenti sugli euro nazisti.

Non credo di dover ricordare che i nostri conti sono sballate per plitiche economiche che risalgono a molto prima.

Vedasi le politiche di debito di Craxi (comprensive di cose da salasso economico come le così dette "baby pensioni" ), l'assenza di politiche economiche dei governi Berlusconi, il rifiuto di tassare i redditi più alti, il rifiuto di mettere regole al neo liberismo e all'abolizione di regole per il settore finanziario e bancario che porta a crisi di queste e necessità di salvarle, la mancata lotta a corruzione, lavoro nero, evasione fiscale, criminalità organizzata.

Inoltre nel disastro educativo che è l'Italia un ruolo pesantissimo lo ha l'attacco spietato e senza limiti che l'insegnamento e la figura dell'insegnante hanno subito negli anni.

E verrebbe da citare Calamandrei.

E' da ben prima dell'euro che la scuola subisce un attacco, che i governi attuano politiche di riforme scolastiche vergognose (spesso proposte da ministri che nemmeno sapevano usare i congiuntivi come d'Onofrio, che hanno fatto solo da marionetta a ministi dell'economia e finanza come la Gelmini che fece un taglio di fondi a scuola ricerca e università pari pari ai fondi necessari per l'Expo 2015, influenzati dalla propria visione non solo politica ma anche religiosa come la Moratti che era arrivata a proporre l'eliminazione di biologia ed evolozionismo in favore dell'economia domestica etc etc.. ...).

L'euro ha ben poco ha che fare anche con quella mentalità, promulgata anche dai politici, molto americana e da sistema privatizzato per cui "pago e quindi il mio ragazzo deve essere promosso". (e nessuno che noti come gli USA debbano la loro eccellenza scientifica al fatto che ogni anno si accaparrano fior di tecnici e ricercatori e programmatori dall'estero visto che hanno un tasso basissimo di laureati e che, comunque, il loro livello culturale è vergognosamente basso).

Ricordo circolari, a livello universitario, della Gelmini in cui si invitava le università a far passare più persone perché alle triennali avevamo pochi laureati.

Ricordo la frustrazione dei docenti universitari per il dover accosentire ad un abbassamento della qualità.

Tutto questo è slegato dall'euro e risultato di politiche tutte nostrane, scelte fatte dai nostri governanti nell'arco di decenni.

La cosa divertente è che nel farlo cercano di scimmiottare idee che derivano dal modello finlandese.

Dimenticando però che il modello finlandese ha basi diverse: investimenti, ricerca in pedagogia, elitarismo spinto degli insegnanti, rispetto sociale per la figura del docente che viene visto al pari di medici, avvocati, ingegneri.

Telecamere? Per me vanno benissimo, previo che i direttori scolastici, come i sindacati di categoria, siano pronti a usarli in modo da mettere al loro posto non solo l'insegnante indolente o incapace di controllare lo stress ma anche il comportamento degli studenti, di qualsiasi età, che rallentano una classe, che sono indolenti, che sono portatori di caos.

Ma, essendo cinico e dannatamente realista, concordo pienamente con chi dice che la neutralità del mezzo verrebbe distorta per scaricare ogni responsabilità sull'insegnante perché viviamo in una società dove alcuni genitori al figlio permettono tutto e sono pronti a giustificarlo quale che sia il suo comportamento.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 930
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: telecamere in classe   Gio Ott 20, 2016 12:49 pm

René76 ha scritto:

Detto questo mi sfuggono i commenti sugli euro nazisti.

Mi riferisco alla superstizione economica, fomentata dagli euro-nazisti, secondo cui "i soldi non bastano", quasi che la moneta sia un bene e non un qualcosa che l'autorità emittente crea dal nulla.
Questa superstizione (ma sarebbe meglio chiamarla truffa) ha provocato la legge Fornero, i tagli alla spesa pubblica, il blocco del turn-over e via dicendo.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 930
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: telecamere in classe   Gio Ott 20, 2016 1:01 pm

René76 ha scritto:
[
Telecamere? Per me vanno benissimo, previo che i direttori scolastici, come i sindacati di categoria, siano pronti a usarli in modo da mettere al loro posto non solo l'insegnante indolente o incapace di controllare lo stress ma anche il comportamento degli studenti, di qualsiasi età, che rallentano una classe, che sono indolenti, che sono portatori di caos.

Ancora una volta constato che il corpo docente non ha ancora compreso quello che sta avvenendo e che, in estrema sintesi, potrebbe essere indicato come lo "spirito della legge 107".
Al di là delle questioni meramente sindacali, quello che è evidente è che questa legge impone una certa visione di scuola. Questo ovviamente contrasta con l'articolo 33 della Costituzione che garantisce ai docenti la libertà di insegnamento. Nei fatti però assistiamo quotidianamente a dirigenti scolastici che utilizzano gli atti di indirizzo per la redazione del PTOF (previsti dalla 107) per imporre metodologie o pratiche didattiche.
È facile immaginare cosa accadrebbe cosa accadrebbe con le telecamere in classe. Verrebbero usate solo per stanare gli autori di reati o per sanzionare i docenti indolenti o gli studenti indisciplinati? Campa cavallo che l'erba cresce! Già vedo contestazioni del tipo: "lei non sta attuando il cooperative learning nonostante sia previsto nel PTOF". E come al solito siamo talmente ingenui da non accorgerci di quello che sta succedendo. Mah...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6159
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: telecamere in classe   Gio Ott 20, 2016 1:56 pm

René76 ha scritto:

Cosa, il diritto dei DSA e BSE alla privacy, che salta nel momento in cui piomba in classe un secondo insegnante che si occupa specificamente di loro.

Va bene che siamo fuori tema rispetto al thread principale... ma da quando in qua i dsa e i bes hanno il sostegno?
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1881
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: telecamere in classe   Gio Ott 20, 2016 2:16 pm

comp_xt ha scritto:
René76 ha scritto:
[
Telecamere? Per me vanno benissimo, previo che i direttori scolastici, come i sindacati di categoria, siano pronti a usarli in modo da mettere al loro posto non solo l'insegnante indolente o incapace di controllare lo stress ma anche il comportamento degli studenti, di qualsiasi età, che rallentano una classe, che sono indolenti, che sono portatori di caos.

Ancora una volta constato che il corpo docente non ha ancora compreso quello che sta avvenendo e che, in estrema sintesi, potrebbe essere indicato come lo "spirito della legge 107".
Al di là delle questioni meramente sindacali, quello che è evidente è che questa legge impone una certa visione di scuola. Questo ovviamente contrasta con l'articolo 33 della Costituzione che garantisce ai docenti la libertà di insegnamento. Nei fatti però assistiamo quotidianamente a dirigenti scolastici che utilizzano gli atti di indirizzo per la redazione del PTOF (previsti dalla 107) per imporre metodologie o pratiche didattiche.
È facile immaginare cosa accadrebbe cosa accadrebbe con le telecamere in classe. Verrebbero usate solo per stanare gli autori di reati o per sanzionare i docenti indolenti o gli studenti indisciplinati? Campa cavallo che l'erba cresce! Già vedo contestazioni del tipo: "lei non sta attuando il cooperative learning nonostante sia previsto nel PTOF". E come al solito siamo talmente ingenui da non accorgerci di quello che sta succedendo. Mah...

esatto
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
telecamere in classe
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 4Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» TELECAMERE A TUTELA DELL'EDUCAZIONE
» Embrioni classe b
» Su facebook foto scattate in classe
» Elezione rappresentante di classe
» Non ci spero ma voglio capire

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: