Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 AGGIORNAMENTO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
milcapu



Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 16.01.12

MessaggioOggetto: AGGIORNAMENTO   Ven Ott 21, 2016 11:19 am

Salve, sono un insegnante di scuola primaria da tanti anni.
Nonostante la mia esperienza , purtroppo con l'avvicendarsi di nuovi dirigenti scolastici nella mia scuola e di nuove leggi, circolari ministeriali e quantaltro, le mie certezze cominciano a vacillare. Una di queste è l'aggiornamento.
Secondo i dec. del. noi abbiamo le fatitidiche 40+40 ore di attività funzionali, come da contratto. Fino a quando non venga emanato alcuna disposizione ministeriale che ci invita a fare 100...200...e passa ore di aggiornamento nei tre anni a seguire, attualmente quante sono le ore di aggiornamento che si devono fare per legge, senza intaccare il fis?
Io sapevo per un masimo di 30, oltre il quale le ore eccedenti venivano pagate. E' ancora così?  Grazie.
Tornare in alto Andare in basso
milcapu



Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 16.01.12

MessaggioOggetto: Re: AGGIORNAMENTO   Ven Ott 21, 2016 11:25 am

Sono sempre io... mi sono accorta di aver fatto un errore... dovevo scrivere "quant'altro".
La fretta...!
Tornare in alto Andare in basso
milcapu



Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 16.01.12

MessaggioOggetto: Re: AGGIORNAMENTO   Ven Ott 21, 2016 11:26 am

Sono sempre io... mi sono accorta di aver fatto un errore... dovevo scrivere "quant'altro".
La fretta...!
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15774
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: AGGIORNAMENTO   Ven Ott 21, 2016 3:13 pm

Il contratto non prevede nessun vincolo sulle ore di aggiornamento quindi per il contratto l'aggiornamento non è obbligatorio.

La 107 rende obbligatorio l'aggiornamento ma non lo quantifica, rimanda a provvedimenti successivi.

Alcune settimane fa la Giannini ha presentato un documento fuffologico sull'aggiornamento del quale solo una cosa è chiara: deve vertere su alcune questioni ben precise (9 se ricordo bene).
Non si fa menzione alle ore minime.

Da sempre il Collegio dei Docenti può decidere di organizzare dell'aggiornamento secondo modalità proprie e secondo tempi propri; in tal caso non sarà remunerato in alcun modo; non siate tanto stupidi da autoimporvi centinaia di ore di aggiornamento; noi ci siamo imposti 20 ore annue.
Tornare in alto Andare in basso
milcapu



Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 16.01.12

MessaggioOggetto: Re: AGGIORNAMENTO   Ven Ott 21, 2016 6:31 pm

Grazie...
Ma se il collegio approva ore e ore di aggiornamento, superando abbondantemente le sue 20 ore, come posso svignarmela? Non posso chiedere permessi o peggio ancora pensare ad una fantomatica indisposizione? E' vero che nel collegio ci sono anch'io, ma con il mio eventuale voto negativo, non voglio precludere alle altre colleghe la possibilità di parteciparvi.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15774
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: AGGIORNAMENTO   Ven Ott 21, 2016 8:16 pm

milcapu ha scritto:
Grazie...
Ma se il collegio approva ore  e ore di aggiornamento, superando abbondantemente le sue 20 ore, come posso svignarmela? Non posso chiedere permessi o peggio ancora pensare ad una fantomatica indisposizione? E' vero che nel collegio ci sono anch'io, ma con il mio eventuale voto negativo, non voglio precludere alle altre colleghe la possibilità di parteciparvi.
Non sono sicuro, ma è possibile ed anzi probabile, che facendo mettere a verbale il proprio dissenso si sia esonerati.

L'idea è che il Collegio ha titolo per indicare una linea didattica, ma comunque la libertà d'insegnamento è costituzionalmente garantita e prevale.
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 895
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: AGGIORNAMENTO   Sab Ott 22, 2016 5:58 pm

avidodinformazioni ha scritto:
milcapu ha scritto:
Grazie...
Ma se il collegio approva ore  e ore di aggiornamento, superando abbondantemente le sue 20 ore, come posso svignarmela? Non posso chiedere permessi o peggio ancora pensare ad una fantomatica indisposizione? E' vero che nel collegio ci sono anch'io, ma con il mio eventuale voto negativo, non voglio precludere alle altre colleghe la possibilità di parteciparvi.
Non sono sicuro, ma è possibile ed anzi probabile, che facendo mettere a verbale il proprio dissenso si sia esonerati.

L'idea è che il Collegio ha titolo per indicare una linea didattica, ma comunque la libertà d'insegnamento è costituzionalmente garantita e prevale.
Magari esistesse e fosse concreta la libertà di insegnamento prevista nell'art. 33 della Costituzione! Una per tutte: i Dipartimenti che dovrebbero essere una palestra di idee ed esperienze, ma finiscono per trasmettere ed imporre le idee del D.S. sulle singole discipline tramite il "responsabile di dipartimento" (opportunamente scelto sempre dal D.S.).
Comunque la questione posta in questo topic non è infondata: il contratto attualmente vigente parla di 40 ore per le attività collegiali. Come si concilia allora l'approfondimento in presenza deliberato dal Collegio (sulla base del Piano di formazione nazionale 2016-2019) con l'obbligo contrattualmente previsto delle 40 ore e non più? Perché per le ore di approfondimento deliberate dal Collegio, pur sempre di attività collegiali si tratta e queste, contrattualmente, sono quantificate nella misura massima di 40 ore.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15774
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: AGGIORNAMENTO   Sab Ott 22, 2016 6:13 pm

Procopio ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
milcapu ha scritto:
Grazie...
Ma se il collegio approva ore  e ore di aggiornamento, superando abbondantemente le sue 20 ore, come posso svignarmela? Non posso chiedere permessi o peggio ancora pensare ad una fantomatica indisposizione? E' vero che nel collegio ci sono anch'io, ma con il mio eventuale voto negativo, non voglio precludere alle altre colleghe la possibilità di parteciparvi.
Non sono sicuro, ma è possibile ed anzi probabile, che facendo mettere a verbale il proprio dissenso si sia esonerati.

L'idea è che il Collegio ha titolo per indicare una linea didattica, ma comunque la libertà d'insegnamento è costituzionalmente garantita e prevale.
Magari esistesse e fosse concreta la libertà di insegnamento prevista nell'art. 33 della Costituzione! Una per tutte: i Dipartimenti che dovrebbero essere una palestra di idee ed esperienze, ma finiscono per trasmettere ed imporre le idee del D.S. sulle singole discipline tramite il "responsabile di dipartimento" (opportunamente scelto sempre dal D.S.).
Comunque la questione posta in questo topic non è infondata: il contratto attualmente vigente parla di 40 ore per le attività collegiali. Come si concilia allora l'approfondimento in presenza deliberato dal Collegio (sulla base del Piano di formazione nazionale 2016-2019) con l'obbligo contrattualmente previsto delle 40 ore e non più? Perché per le ore di approfondimento deliberate dal Collegio, pur sempre di attività collegiali si tratta e queste, contrattualmente, sono quantificate nella misura massima di 40 ore.
Procopio sei tu che nei mesi scorsi ci facevi 2 coglioni così con il referendum anti 107 ? Poi la Costituzione di dà una libertà costituzionalmente garantita e te la fai fottere da un tirapiedi del DS ?
Il responsabile di dipartimento non esiste, perchè i docenti sono tutti pari, esiste il coordinatore di dipartimento ovvero colui che fa da tramite tra voi tutti (lui compreso) ed il DS.
Se il DS vuole una stronzata, se il coordinatore lo appoggia e se la maggior parte di voi non è d'accordo, lo si mette in minoranza e si vota contro, rigettando la proposta.
Se invece la maggioranza è con il DS allora smettila di lamentarti, la democrazia è fatta così (ed il tuo referendum funziona così).

Quando la si mena con i referendum bisognerebbe conoscere un po' di diritto e magari il proprio contratto di lavoro: le 40+40 ore di cui parli non hanno nulla a che vedere con la formazione; quando parli di formazione non le citare più come non citi le 18 ore di cattedra.
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 895
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: AGGIORNAMENTO   Sab Ott 22, 2016 6:18 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Procopio ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
milcapu ha scritto:
Grazie...
Ma se il collegio approva ore  e ore di aggiornamento, superando abbondantemente le sue 20 ore, come posso svignarmela? Non posso chiedere permessi o peggio ancora pensare ad una fantomatica indisposizione? E' vero che nel collegio ci sono anch'io, ma con il mio eventuale voto negativo, non voglio precludere alle altre colleghe la possibilità di parteciparvi.
Non sono sicuro, ma è possibile ed anzi probabile, che facendo mettere a verbale il proprio dissenso si sia esonerati.

L'idea è che il Collegio ha titolo per indicare una linea didattica, ma comunque la libertà d'insegnamento è costituzionalmente garantita e prevale.
Magari esistesse e fosse concreta la libertà di insegnamento prevista nell'art. 33 della Costituzione! Una per tutte: i Dipartimenti che dovrebbero essere una palestra di idee ed esperienze, ma finiscono per trasmettere ed imporre le idee del D.S. sulle singole discipline tramite il "responsabile di dipartimento" (opportunamente scelto sempre dal D.S.).
Comunque la questione posta in questo topic non è infondata: il contratto attualmente vigente parla di 40 ore per le attività collegiali. Come si concilia allora l'approfondimento in presenza deliberato dal Collegio (sulla base del Piano di formazione nazionale 2016-2019) con l'obbligo contrattualmente previsto delle 40 ore e non più? Perché per le ore di approfondimento deliberate dal Collegio, pur sempre di attività collegiali si tratta e queste, contrattualmente, sono quantificate nella misura massima di 40 ore.
Procopio sei tu che nei mesi scorsi ci facevi 2 coglioni così con il referendum anti 107 ? Poi la Costituzione di dà una libertà costituzionalmente garantita e te la fai fottere da un tirapiedi del DS ?
Il responsabile di dipartimento non esiste, perchè i docenti sono tutti pari, esiste il coordinatore di dipartimento ovvero colui che fa da tramite tra voi tutti (lui compreso) ed il DS.
Se il DS vuole una stronzata, se il coordinatore lo appoggia e se la maggior parte di voi non è d'accordo, lo si mette in minoranza e si vota contro, rigettando la proposta.
Se invece la maggioranza è con il DS allora smettila di lamentarti, la democrazia è fatta così (ed il tuo referendum funziona così).

Quando la si mena con i referendum bisognerebbe conoscere un po' di diritto e magari il proprio contratto di lavoro: le 40+40 ore di cui parli non hanno nulla a che vedere con la formazione; quando parli di formazione non le citare più come non citi le 18 ore di cattedra.
Purtroppo non sono abituato a scendere nella polvere dell'arena: quando i tuoi toni saranno più educati ci risentiremo.
Tornare in alto Andare in basso
 
AGGIORNAMENTO
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» corso aggiornamento obbligatorio?
» sostegno aggiornamento gm
» AGGIORNAMENTO GI
» un bell'aggiornamento!!!
» Aggiornamento 8+5 - ci sei o non ci sei? Ansia pre eco

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: