Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Meno male che potenziamento e cattedra non hanno distinzione

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3
AutoreMessaggio
avvocatodeldiavolo



Messaggi : 888
Data d'iscrizione : 22.01.12

MessaggioOggetto: Meno male che potenziamento e cattedra non hanno distinzione   Ven Ott 21, 2016 6:54 pm

Promemoria primo messaggio :

....tant'è vero che il "potenziatore" che si assenta non viene coperto neppure da un supplente.

Però poi quando si fa domanda di trasferimento si può finire sul potenziamento. Ma si decidono?

Tornare in alto Andare in basso
Online

AutoreMessaggio
avvocatodeldiavolo



Messaggi : 888
Data d'iscrizione : 22.01.12

MessaggioOggetto: Re: Meno male che potenziamento e cattedra non hanno distinzione   Mar Ott 25, 2016 5:38 pm

Violet ha scritto:
Ecco, e comunque appena qualche sindacato indice uno ricorso per demansionamento (riferito alle supplenze e non allo svolgimento in altro grado di scuola) aderisco subito. Si può passare un anno così? Io, giuro, a casa non sto facendo niente il pomeriggio (qualcuno dice anche beata te...) non devo andare ai consigli (sono andata io di forza a presenziare in uno che mi interessava seguire), non mi chiedono neanche di andare in gita, visto che servo per tenere le classi dei docenti che invece escono ogni due per tre...sono inutile, le uniche interessate sono le bidelle che devono sapere chi mandare nelle classi scoperte.

http://www.orizzontescuola.it/organico-potenziato-mi-usano-come-cameriera/

Vedrai che prima o poi succederà qualcosa. Intanto potresti consultare un legale esperto in diritto del lavoro, magari ti sa dire se e come puoi affrontare la cosa.
Tornare in alto Andare in basso
Online
gugu



Messaggi : 25640
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Meno male che potenziamento e cattedra non hanno distinzione   Mar Ott 25, 2016 6:17 pm

rita 76 ha scritto:
avvocatodeldiavolo ha scritto:
QUa non devono arrivare circolari, devono arrivare NORME e LEGGI che chiariscano ai lor signori DS che sbattere una persona a tappare buchi non è una procedura corretta. Norme che impongano alle scuole di avere progetti pronti per utilizzare i potenziatori e soprattutto un tetto ORARIO massimo giornaliero (o settimanale) per le sostituzioni.

è vero; dovrebbero essere loro a sapere come organizzare il potenziamento nelle loro scuole; ci vorrebbe un tirocinio e un periodo di prova più lungo (e non solo un anno) per i DS. Per fortuna, non sono tutti così, cmq....

Io comunque do il grosso della colpa al Miur che ha immesso in base alle domande.

Si sapeva benissimo che quasi tutte le scuole hanno richiesto italiano, matematica e inglese.
Si poteva spalmare l'assunzione delle altre cdc su due anni e immettere su quelle richieste.
Mentre ci si trova nella situazione di non trovare docenti di italiano, matematica e inglese (con tantissimi posti in OF ma gente ancora in GE e GM che non viene immessa ma utilizzata su incarichi annuali) e di aver docenti di cdc non richieste in situazioni paradossali di utilizzo.
Speriamo che il Miur, almeno nella trasformazione del prossimo anno da OF a OA, concentri tutti i posti sulle cdc richieste che hanno ancora docenti da assumere. Altrimenti sarà un nuovo insuccesso.
Tornare in alto Andare in basso
Violet



Messaggi : 910
Data d'iscrizione : 03.06.11

MessaggioOggetto: Re: Meno male che potenziamento e cattedra non hanno distinzione   Mar Ott 25, 2016 6:20 pm

avvocatodeldiavolo ha scritto:
Violet ha scritto:
Ecco, e comunque appena qualche sindacato indice uno ricorso per demansionamento (riferito alle supplenze e non allo svolgimento in altro grado di scuola) aderisco subito. Si può passare un anno così? Io, giuro, a casa non sto facendo niente il pomeriggio (qualcuno dice anche beata te...) non devo andare ai consigli (sono andata io di forza a presenziare in uno che mi interessava seguire), non mi chiedono neanche di andare in gita, visto che servo per tenere le classi dei docenti che invece escono ogni due per tre...sono inutile, le uniche interessate sono le bidelle che devono sapere chi mandare nelle classi scoperte.

http://www.orizzontescuola.it/organico-potenziato-mi-usano-come-cameriera/

Vedrai che prima o poi succederà qualcosa. Intanto potresti consultare un legale esperto in diritto del lavoro, magari ti sa dire se e come puoi affrontare la cosa.

Grazie ci proverò, ma non credo si possa fare molto ora come ora, altrimenti sarebbe già venuto fuori qualcosa.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avvocatodeldiavolo



Messaggi : 888
Data d'iscrizione : 22.01.12

MessaggioOggetto: Re: Meno male che potenziamento e cattedra non hanno distinzione   Mar Ott 25, 2016 6:28 pm

Dici? Magari nessuno ci pensa perché la maggior parte o sono titolari su scuola o hanno l'incarico triennale provenineti da ambito....io che ci sono stato solo in AP se l'USP non avesse rettificato mandandomi dove mi spettava, tranquilla che il ricorso al GdL l'avrei fatto eccome....sai quanto me ne sbatte di un DS che vedrò solo per un anno?
Tornare in alto Andare in basso
Online
Violet



Messaggi : 910
Data d'iscrizione : 03.06.11

MessaggioOggetto: Re: Meno male che potenziamento e cattedra non hanno distinzione   Mar Ott 25, 2016 6:57 pm

Si anche questo è vero, tanto sto sentendo un avvocato per il ricorso sulla mobilità, magari chiedo!
Tornare in alto Andare in basso
Online
Aresgr



Messaggi : 2235
Data d'iscrizione : 26.07.12

MessaggioOggetto: Re: Meno male che potenziamento e cattedra non hanno distinzione   Mer Ott 26, 2016 12:53 pm

Iofaccioitaliano ma tappo i buchi lo stesso....
Tornare in alto Andare in basso
Violet



Messaggi : 910
Data d'iscrizione : 03.06.11

MessaggioOggetto: Re: Meno male che potenziamento e cattedra non hanno distinzione   Mer Ott 26, 2016 2:09 pm

Lo so Aresgr, tappiamo tutti purtroppo. E' solo una scusa quella della materie richieste e non date, l'anno scorso tappavano anche quelli di altre materie, a loro serve solo chi tiene le classi scoperte poi, se avanza tempo, meglio che sia di lettere o matematica così posono anche fare i corsi di recupero in queste materie... questo è il punto.
Tornare in alto Andare in basso
Online
mordekayn



Messaggi : 2619
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 26

MessaggioOggetto: Re: Meno male che potenziamento e cattedra non hanno distinzione   Ven Ott 28, 2016 1:28 am

Violet ha scritto:
Ovvio che per certe materie c'è un bisogno maggiore di dare rinforzo ma limitare il potenziamento a queste materie solo per fare bella figura all'invalsi ma pare assurdo. Considera che per esempio nella scuola dove sono quest'anno, una scuola in un'area molto degradata, si potrebbero fare molte cose a livello artistico-creativo che sarebbero molto più utili di un ripasso del teorema di pitagora considerando la zona e il disagio sociale...ma non c'è la voglia di capirlo.

E' chiaro che se un Dirigente Scolastico in "buona scuola" sidi (non scherzo è quella volce ^_^) ha fatto richiesta di matematica (o meglio ha ordinato le preferenze delle aree richieste) e il miur per svuotare le gae (sovrabbondanti di alcune classi di concorso e assolutamente carenti dei profili "richiesti" dalle scuole.penso alla classica matematica e al sostegno) gli manda diritto o altre discipline non richieste non ci si può aspettare che sprizzi di gioia e felicità, anche in virtù della montagna di propaganda che hanno sparato per un anno intero sulla legge 107 (finalmente i Ds e le scuole si sceglieranno reciprocamente, finalmente manderemo i docenti dove servono, con l'incarico triennale daremo coerenza al ptof triennale, adesso c'è il merito e altre minchiate in libertà etc).
Certo poi l'intelligenza sta nell'usare al massimo quello che viene dato per arricchire l'offerta formativa.
Poi boh..sulle sostituzioni qualcuno dovrà pur farle..e in effetti fossi ds anch'io spalmerei il potenziamento su tutti, così ho copertura totale oraria sulle assenze improvvise - es. quelle del lunedì, giorno peggiore per le assenze del mattino-, le più problematiche da coprire velocemente).
Potenziamento: è una mezza sola..certo piuttosto che niente, meglio piuttosto (io avrei recuperato l'organico tagliato nel periodo pre- Tremonti-Gelmini)..
Tornare in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 2619
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 26

MessaggioOggetto: Re: Meno male che potenziamento e cattedra non hanno distinzione   Ven Ott 28, 2016 1:43 am

gugu ha scritto:
rita 76 ha scritto:
avvocatodeldiavolo ha scritto:
QUa non devono arrivare circolari, devono arrivare NORME e LEGGI che chiariscano ai lor signori DS che sbattere una persona a tappare buchi non è una procedura corretta. Norme che impongano alle scuole di avere progetti pronti per utilizzare i potenziatori e soprattutto un tetto ORARIO massimo giornaliero (o settimanale) per le sostituzioni.

è vero; dovrebbero essere loro a sapere come organizzare il potenziamento nelle loro scuole; ci vorrebbe un tirocinio e un periodo di prova più lungo (e non solo un anno) per i DS. Per fortuna, non sono tutti così, cmq....

Io comunque do il grosso della colpa al Miur che ha immesso in base alle domande.

Si sapeva benissimo che quasi tutte le scuole hanno richiesto italiano, matematica e inglese.
Si poteva spalmare l'assunzione delle altre cdc su due anni e immettere su quelle richieste.
Mentre ci si trova nella situazione di non trovare docenti di italiano, matematica e inglese (con tantissimi posti in OF ma gente ancora in GE e GM che non viene immessa ma utilizzata su incarichi annuali) e di aver docenti di cdc non richieste in situazioni paradossali di utilizzo.
Speriamo che il Miur, almeno nella trasformazione del prossimo anno da OF a OA, concentri tutti i posti sulle cdc richieste che hanno ancora docenti da assumere. Altrimenti sarà un nuovo insuccesso.

Ma pensi davvero che gliene è mai fregato ai capetti del miur della scuola pubblica?
A Gugu, qua siamo a novembre tra poco con i contratti ancora all'avente diritto...gira che ti rigira torniamo sempre sulle stesse problematiche, che non vengono mai risulte, ma addirittura aggravate, basti pensare alla tragicommedia di quest'inizio di anno scolastico dove il caos è stato tale da far saltare nelle prime settimane il tempo pieno con ambiti pieni zeppi di titolari (penso alla primaria posto comune) ma con i soliti posti da coprire (con l'avente diritto ovviamente!) attigendo dalle fasce di istituto.
Pagassero un doc. .di matematica al primo impiego 1800 euro e vedi che anche a Milano ne troveresti quanti ne vuoi...un reclutamento del genere (ora abbiamo la meraviglia del vincolo triennale e della cosidetta chiamata diretta..una delle sole più grandi mai viste) non sarà mai funzionale, anche con tutte le riforme sulla carta che sfornano a cadenza continua.
Tornare in alto Andare in basso
ehiprof



Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 07.03.11

MessaggioOggetto: Re: Meno male che potenziamento e cattedra non hanno distinzione   Ven Nov 11, 2016 10:46 pm

rosp ha scritto:
Se il docente arrivato su potenziamento, al quale sono state assegnate anche poche ore curricurali,si assenta potrà essere sostituito da un supplente.
E' plausibile che il DS affidi alcune ore curriculari ai "potenziatori" per questo motivo, ossia perchè se non lo fa il docente non può essere sostituito in caso di assenza?
Tornare in alto Andare in basso
 
Meno male che potenziamento e cattedra non hanno distinzione
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3
 Argomenti simili
-
» no ma meno male che ho mollato il ginecologo!!!
» c'ho la sciatica,la gamba mi fa male...non posso stare a letto..
» Mi hanno detto che....
» Credo proprio che sia andata male....
» per quelle che non hanno allattato al seno

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: