Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 copiatura compiti in classe e a casa

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5
AutoreMessaggio
rita 76



Messaggi : 2051
Data d'iscrizione : 04.07.11

MessaggioOggetto: copiatura compiti in classe e a casa   Lun Ott 24, 2016 5:14 pm

Promemoria primo messaggio :

c' è chi sostiene che si aprende anche copiando e chi è completamente contrario
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
lucetta10



Messaggi : 5365
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: copiatura compiti in classe e a casa   Mer Ott 26, 2016 2:50 pm

rita 76 ha scritto:
ushikawa ha scritto:
quindi basta metterci l'etichetta "autentico", come i prodotti di marca

in realtà il compito "autentico" è un 'normalissimo' e un 'qualsiasi' compito che viene definito tale perchè è proprio della singola persona che si autovalorizza e viene valorizzata dalla società; la persona che esegue un compito autentico sa fare qualcosa di utile per se stessa e per la realtà che la circonda e la mette in pratica


Puro nominalismo didattichese: quello che dici non ha nessun significato dal punto di vista didattico.
Stai definendo in modo scolastico una competenza ma la confondi con una verifica di valutazione delle competenze: la società non ha nessun tornaconto da un role play.
Pratichi veramente il role play? Per fare cosa? Per valutare? L'unica modalità in cui abbia un senso è la lezione di lingua
Tornare in alto Andare in basso
rita 76



Messaggi : 2051
Data d'iscrizione : 04.07.11

MessaggioOggetto: Re: copiatura compiti in classe e a casa   Mer Ott 26, 2016 3:01 pm

lucetta10 ha scritto:
rita 76 ha scritto:
ushikawa ha scritto:
quindi basta metterci l'etichetta "autentico", come i prodotti di marca

in realtà il compito "autentico" è un 'normalissimo' e un 'qualsiasi' compito che viene definito tale perchè è proprio della singola persona che si autovalorizza e viene valorizzata dalla società; la persona che esegue un compito autentico sa fare qualcosa di utile per se stessa e per la realtà che la circonda e la mette in pratica


Puro nominalismo didattichese: quello che dici non ha nessun significato dal punto di vista didattico.
Stai definendo in modo scolastico una competenza ma la confondi con una verifica di valutazione delle competenze: la società non ha nessun tornaconto da un role play.
Pratichi veramente il role play? Per fare cosa? Per valutare? L'unica modalità in cui
abbia un senso è la lezione di lingua

la società non ha nessun tornaconto dai role play? allora, uno cosa va a fare a scuola? per imparare solo per sé e tenersi 'dentro' la sua cultura? io la penso diversamente
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6169
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: copiatura compiti in classe e a casa   Mer Ott 26, 2016 3:05 pm

chicca70 ha scritto:
Eccomi!!!! Sono un'altra che non ha idea di cosa sia un compito autentico e non ne sente la mancanza

Se le cifre che compaiono nei nick sono riferite ai vostri anni di nascita (per cui, tu hai esattamente la mia età, mentre la nostra interlocutrice ha solo 6 anni di meno), il quadro la dice lunga su quanto sia stata drammaticamente precipitosa, e quanto sia stata condizionante, l'invasione totalitaria dell'ideologia fuffodidattichese nel giro di pochissimi anni.

Perchè se si trattasse di uno scontro generazionale tra persone con 20 o 30 anni di differenza, la potrei pure capire.

Ma essere considerati vecchi rottami indegni di lavorare nella scuola moderna da qualcuno che è quasi coetaneo, mi fa un po' specie...
Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 5365
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: copiatura compiti in classe e a casa   Mer Ott 26, 2016 3:19 pm

rita 76 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
rita 76 ha scritto:
ushikawa ha scritto:
quindi basta metterci l'etichetta "autentico", come i prodotti di marca

in realtà il compito "autentico" è un 'normalissimo' e un 'qualsiasi' compito che viene definito tale perchè è proprio della singola persona che si autovalorizza e viene valorizzata dalla società; la persona che esegue un compito autentico sa fare qualcosa di utile per se stessa e per la realtà che la circonda e la mette in pratica


Puro nominalismo didattichese: quello che dici non ha nessun significato dal punto di vista didattico.
Stai definendo in modo scolastico una competenza ma la confondi con una verifica di valutazione delle competenze: la società non ha nessun tornaconto da un role play.
Pratichi veramente il role play? Per fare cosa? Per valutare? L'unica modalità in cui
abbia un senso è la lezione di lingua

la società non ha nessun tornaconto dai role play? allora, uno cosa va a fare a scuola? per imparare solo per sé e tenersi 'dentro' la sua cultura? io la penso diversamente


perché, il role play sarebbe e un'esternazione sociale della competenza? Una condivisione sociale? Posso sapere per cosa pratichi il role play/scenette? Non ci girare intorno
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1887
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: copiatura compiti in classe e a casa   Mer Ott 26, 2016 3:55 pm

Ora non è per dire... ma io ho usato persino il role playing...
... ma che qualcuno mi venga a dire che se uso il role playing o qualche altro miracoloso ritrovato della didattica costruttivista sono ok, mentre se uso la didattica tradizionale sono da buttare nel cesso no... no, non ci sto.
Non esiste una didattica migliore di un'altra in assoluto, la didattica si sceglie in base al contesto; e nel contesto normale italiano, con classi sovraffolate, indisciplinate, piene di gente con capacità attentive ridotte o incapaci di far scoccare la scintilla del cervello ("grazie" a cinque anni di didattica costruttivista), tante belle cose raccomandate dagli psico-pedagoghi di oltremanica od oltreoceano o che non hanno mai messo piede in una classe vera non solo non funzionano, ma sono addirittura controproducenti.
Tornare in alto Andare in basso
rita 76



Messaggi : 2051
Data d'iscrizione : 04.07.11

MessaggioOggetto: Re: copiatura compiti in classe e a casa   Mer Ott 26, 2016 4:09 pm

ushikawa ha scritto:
Ora non è per dire... ma io ho usato persino il role playing...
... ma che qualcuno mi venga a dire che se uso il role playing o qualche altro miracoloso ritrovato della didattica costruttivista sono ok, mentre se uso la didattica tradizionale sono da buttare nel cesso no... no, non ci sto.
Non esiste una didattica migliore di un'altra in assoluto, la didattica si sceglie in base al contesto; e nel contesto normale italiano, con classi sovraffolate, indisciplinate, piene di gente con capacità attentive ridotte o incapaci di far scoccare la scintilla del cervello ("grazie" a cinque anni di didattica costruttivista), tante belle cose raccomandate dagli psico-pedagoghi di oltremanica od oltreoceano o che non hanno mai messo piede in una classe vera non solo non funzionano, ma sono addirittura controproducenti.

mi sono già espressa sull' utilità di entrambe le didattiche: quella tradizionale e quella costruttivista
Tornare in alto Andare in basso
rita 76



Messaggi : 2051
Data d'iscrizione : 04.07.11

MessaggioOggetto: Re: copiatura compiti in classe e a casa   Mer Ott 26, 2016 4:14 pm

lucetta10 ha scritto:
rita 76 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
rita 76 ha scritto:
ushikawa ha scritto:
quindi basta metterci l'etichetta "autentico", come i prodotti di marca

in realtà il compito "autentico" è un 'normalissimo' e un 'qualsiasi' compito che viene definito tale perchè è proprio della singola persona che si autovalorizza e viene valorizzata dalla società; la persona che esegue un compito autentico sa fare qualcosa di utile per se stessa e per la realtà che la circonda e la mette in pratica


Puro nominalismo didattichese: quello che dici non ha nessun significato dal punto di vista didattico.
Stai definendo in modo scolastico una competenza ma la confondi con una verifica di valutazione delle competenze: la società non ha nessun tornaconto da un role play.




Pratichi veramente il role play? Per fare cosa? Per valutare? L'unica modalità in cui
abbia un senso è la lezione di lingua

la società non ha nessun tornaconto dai role play? allora, uno cosa va a fare a scuola? per imparare solo per sé e tenersi 'dentro' la sua cultura? io la penso diversamente


perché, il role play sarebbe e un'esternazione sociale della competenza? Una condivisione sociale? Posso sapere per cosa pratichi il role play/scenette? Non ci girare intorno



il role play si può utilizzare in tutte le discipline; anche una semplice intervista può costituire un role play e non deve essere per forza solo utilizzato nelle lingue straniere. esempio in storia: a due studenti vengono assegnati due ruoli di cui uno è Napoleone. uno pone le domande (sostituendo l' insegnante) e l' altro, interpretando il ruolo di Napoleone, risponde. è una delle varie forme di apprendimento tra pari
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15827
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: copiatura compiti in classe e a casa   Mer Ott 26, 2016 5:35 pm

lucetta10 ha scritto:
rita 76 ha scritto:
a proposito di compiti, esistono i compiti autentici: " il compito autentico è un compito che prevede che gli studenti costruiscano il loro sapere in modo attivo ed in contesti reali e complessi e lo usano in modo preciso e pertinente, dimostrando il possesso di una determinata competenza" (preso da internet). si chiama autentico perché è  personalizzato, cioè è un compito in cui ognuno dimostra la propria competenza


Mi faresti un esempio? non preso da Internet, magari
Secondo la didattofuffologia il compito acquisisce l'attributo di "autentico" quando indaga sulla competenza, perchè si considera "attività finta" inutile agli usi pratici, quella che indaga su abilità e conoscenze.

"sottolinea tutti i verbi al presente della seguente frase" indaga sulle conoscenze

"declina al passato remoto il verbo cuocere e indicane le irregolarità" indaga sulle abilità.

"è stato trovato un documento in cui Anita Garibaldi dichiara di intendere cucinare una pernice per suo marito, c'è scritto "cuocerò una pernice per cena"; come descriveresti l'avvenimento ?"
indaga una competenza, richiede di conoscere la coniugazione di cuocere e sapere che l'evento è avvenuto oltre 150 anni fa, richiede di fare precise scelte verbali (comunicative) ed è risolvibile in diversi modi, alcuni che non richiedono parole strambe come cuoccque, cuocette, cosse o come cavolo si dice.

Quello è un compito autentico.


Ultima modifica di avidodinformazioni il Mer Ott 26, 2016 5:37 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15827
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: copiatura compiti in classe e a casa   Mer Ott 26, 2016 5:35 pm

A proposito, come si dice ?
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15827
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: copiatura compiti in classe e a casa   Mer Ott 26, 2016 5:40 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
rita 76 ha scritto:
ushikawa ha scritto:
quindi basta metterci l'etichetta "autentico", come i prodotti di marca

in realtà il compito "autentico" è un 'normalissimo' e un 'qualsiasi' compito che viene definito tale perchè è proprio della singola persona che si autovalorizza e viene valorizzata dalla società;

Appunto, quindi è un compito normalissimo, esattamente come tutti quelli che si facevano anche prima, quando ancora non si chiamavano così. E tu ti permetti di spalare fango scandalizzata su chi non usa questa espressione e quindi "non avrebbe meritato di prnedere l'abilitazione"?

PER FORTUNA io l'abilitazione l'ho presa quando questo linguaggio patetico ancora non si usava.
Spero che tu non voglia insinuare che la mia abilitazione conti di meno, o che i compiti che do io sono meno autentici dei tuoi.
Tipico compito dell'ITIS per l'elettronica del 1985: progettare un alimentatore stabilizzato da 15 V e 3.5 A con protezione di corrente regolabile.

Era autentico ma non lo sapevamo, nè noi studenti nè i nostri docenti.
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
copiatura compiti in classe e a casa
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 5 di 5Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5
 Argomenti simili
-
» Compiti di un moderatore
» Nicolas e la sua mamma sono finalmente a casa!
» la tua casa segreta
» Vicini di casa rumorosi
» CAMPANIA - CAVA DE' TIRRENI (SA) - Artemisia H. S.r.l. - Casa di Cura Ruggiero

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: