Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Come trasformare una cocente sconfitta in un'esaltante vittoria: cchiù fuffa p' tutti.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Come trasformare una cocente sconfitta in un'esaltante vittoria: cchiù fuffa p' tutti.   Gio Ott 27, 2016 6:04 pm

http://www.orizzontescuola.it/studenti-di-oggi-meno-preparati-dei-quarantenni/

"Sotto accusa in particolare i modelli di insegnamento che non si sono adeguati agli stili di apprendimento delle nuove generazioni, questa almeno l’idea di Giovanni Azzone, rettore del Politecnico di Milano."

Invece di dire che didattofuffologi, psicologhi e e progettologi vari dovrebbero essere cacciati a calci nel sedere per avere distrutto la scuola e trasformato in handicappati scolastici un'intera generazione, si sostiene che la fuffologia non ha preso abbastanza piede; siamo sull'orlo del baratro, dobbiamo svegliarci e fare ... un passo avanti.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7548
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Come trasformare una cocente sconfitta in un'esaltante vittoria: cchiù fuffa p' tutti.   Gio Ott 27, 2016 6:17 pm

proteggi di qui...tutela di là...
coccola un po' a caso...aggiungici una spruzzata di umana comprensione, di integrazione, di socializzazione, di 'zzate varie...
e alle elementari non si boccia più percarità, va salvaguardato l'aspetto psicofisico del bambino in crescita...
e in prima media percarità non si boccia per preservare la continuità didattica...
e guai a consigliare una scuola meno impegnativa di un liceo perché tutti devono poterci provare...
e passiamolo questo nuovo ordinamento che sennò poi i nostri gggiovini non si laureano più in tempi normali e il resto del mondo ci frega i posti migliori...
e alla fine...ci ritroviamo con una preparazione media nettamente inferiore alla media della generazione precedente.
la cosa non mi stupisce affatto.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 293
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: Come trasformare una cocente sconfitta in un'esaltante vittoria: cchiù fuffa p' tutti.   Gio Ott 27, 2016 6:24 pm

Condivido il pensiero del Rettore (donatella?)
Le nuove generazioni posseggono, come le auto,una presa Obd dietro l orecchio..se il docente non si collega con un software ad hoc che il loro cervello riconosce, non è possibile interagire,conoscere gli errori (disagi vari) e soprattutto effettuare periodici aggiornamenti (apprendere)..
I psssicologgi posseggono sw di installazione che permette al docente di far riconoscere e duplicare il proprio database nel cervello del discente.
Da ciò segue che andrebbe assunto uno psicologo per alunno. Se il docente rifiuta la approccio delle moderne tecnologie, è il Ds ad aggiornarlo collegando la propria presa ad un altra porta del docente , sita in altra parte del corpo..
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Come trasformare una cocente sconfitta in un'esaltante vittoria: cchiù fuffa p' tutti.   Gio Ott 27, 2016 7:00 pm

Masaniello ha scritto:
 Se il docente rifiuta la approccio delle moderne tecnologie, è il Ds ad aggiornarlo collegando la propria presa ad un altra porta del docente , sita in altra parte del corpo..
Ottimo ! La presa (non spina) del DS femmina (ultimamente ce n'è sempre di più) si deve collegare a mia porta sita altrove.

Ci sto.
Tornare in alto Andare in basso
donadoni



Messaggi : 402
Data d'iscrizione : 21.04.16

MessaggioOggetto: Re: Come trasformare una cocente sconfitta in un'esaltante vittoria: cchiù fuffa p' tutti.   Gio Ott 27, 2016 7:15 pm

Aaaahaaaaaa!!! Avido mi fai schiantare!!!! Condivido tellina
Tornare in alto Andare in basso
laub



Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 11.08.12

MessaggioOggetto: Re: Come trasformare una cocente sconfitta in un'esaltante vittoria: cchiù fuffa p' tutti.   Gio Ott 27, 2016 7:19 pm

Ma gli stessi quarantenni e cinquantenni del "buongiornissimo kaffeeeee" e delle bufale sui social?
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 955
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: Come trasformare una cocente sconfitta in un'esaltante vittoria: cchiù fuffa p' tutti.   Gio Ott 27, 2016 8:11 pm

avidodinformazioni ha scritto:
http://www.orizzontescuola.it/studenti-di-oggi-meno-preparati-dei-quarantenni/

"Sotto accusa in particolare i modelli di insegnamento che non si sono adeguati agli stili di apprendimento delle nuove generazioni, questa almeno l’idea di Giovanni Azzone, rettore del Politecnico di Milano."

Invece di dire che didattofuffologi, psicologhi e e progettologi vari dovrebbero essere cacciati a calci nel sedere per avere distrutto la scuola e trasformato in handicappati scolastici un'intera generazione, si sostiene che la fuffologia non ha preso abbastanza piede; siamo sull'orlo del baratro, dobbiamo svegliarci e fare ... un passo avanti.

Nonostante l'autore dell'articolo segua la pessima abitudine di citare uno studio senza chiarire come esso è stato condotto, quasi che tutto quello che dice l'Ocse sia vangelo, non credo che occorra fare chissà quale indagine per arrivare a una conclusione che è abbastanza ovvia: la scuola di oggi prepara di meno di quella di 20 anni fa.

Leggendo l'articolo mi è venuto in mente il ragionamento che fanno le lobby delle armi americane quando lo squinternato di turno spara sulla folla causando decine di morti.
Il problema, a loro dire, non starebbe nella facilità con cui negli USA ci si procura una pistola o un fucile, ma nel fatto che le vittime non avevano anch'esse un'arma per difendersi.
Insomma, un modo patetico di rigirare la frittata, arte nella quale sono maestri anche molti nostri connazionali, fra cui questo prof. Giovanni Azzone che, con buona dose di faccia tosta, osserva che questa discrepanza sarebbe dovuta al fatto che "i modelli di insegnamento che non si sono adeguati agli stili di apprendimento delle nuove generazioni".

È troppo ammettere che quei "nuovi modelli" hanno fallito?
Tornare in alto Andare in basso
laub



Messaggi : 65
Data d'iscrizione : 11.08.12

MessaggioOggetto: Re: Come trasformare una cocente sconfitta in un'esaltante vittoria: cchiù fuffa p' tutti.   Gio Ott 27, 2016 8:44 pm

http://m.tecnicadellascuola.it/archivio/item/19455-italia,-patria-dell-analfabetismo-funzionale.html
È davvero il modello attuale ad aver fallito oppure effettivamente questo studio non rispecchia la realtà dei quarantenni e cinquantenni di oggi. La mia battuta di prima si riferiva a questo. Forse il calo nelle prestazioni è dovuto all'ampliarsi dell'utenza dell'istruzione superiore, che negli anni novanta era riservata solo a chi non "andava a lavorare" dopo la terza media. Affermare che gli studenti di allora fossero TUTTI più preparati di quelli di oggi a causa dei metodi attuali mi sembra un po' semplicistico.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Come trasformare una cocente sconfitta in un'esaltante vittoria: cchiù fuffa p' tutti.   Gio Ott 27, 2016 8:48 pm

laub ha scritto:
http://m.tecnicadellascuola.it/archivio/item/19455-italia,-patria-dell-analfabetismo-funzionale.html
È davvero il modello attuale ad aver fallito oppure effettivamente questo studio non rispecchia la realtà dei quarantenni e cinquantenni di oggi. La mia battuta di prima si riferiva a questo. Forse il calo nelle prestazioni è dovuto all'ampliarsi dell'utenza dell'istruzione superiore, che negli anni novanta era riservata solo a chi non "andava a lavorare" dopo la terza media. Affermare che gli studenti di allora fossero TUTTI più preparati di quelli di oggi a causa dei metodi attuali mi sembra un po' semplicistico.
Nessun problema, dimostrerebbe che mandare a lavorare quei ragazzi era la cosa giusta da fare.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1917
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Come trasformare una cocente sconfitta in un'esaltante vittoria: cchiù fuffa p' tutti.   Gio Ott 27, 2016 8:56 pm

il signor G.Azzone è chiaramente in malafede
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Come trasformare una cocente sconfitta in un'esaltante vittoria: cchiù fuffa p' tutti.   Gio Ott 27, 2016 9:13 pm

ushikawa ha scritto:
il signor G.Azzone è chiaramente in malafede
E' un rettore; Tellina, abbiamo trovato un magnifico G.Azzone, può interessarti ?
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 293
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: Come trasformare una cocente sconfitta in un'esaltante vittoria: cchiù fuffa p' tutti.   Gio Ott 27, 2016 11:01 pm

È un messaggio alieno..
RETTORE ===== IL COBRA NON È. UN SERPENTE==== 'AZZONE
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 6202
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Come trasformare una cocente sconfitta in un'esaltante vittoria: cchiù fuffa p' tutti.   Ven Ott 28, 2016 8:21 am

Masaniello ha scritto:
È un messaggio alieno..
RETTORE     =====     IL COBRA NON È. UN SERPENTE====    'AZZONE

I rettiliani!!!!!
Tornare in alto Andare in basso
Online
tellina



Messaggi : 7548
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Come trasformare una cocente sconfitta in un'esaltante vittoria: cchiù fuffa p' tutti.   Ven Ott 28, 2016 8:47 am

Effettivamente un g.Azzone un po' pitone.... Ha un suo perché.. .
Tornare in alto Andare in basso
mad



Messaggi : 1029
Data d'iscrizione : 27.08.10

MessaggioOggetto: Re: Come trasformare una cocente sconfitta in un'esaltante vittoria: cchiù fuffa p' tutti.   Ven Ott 28, 2016 10:16 am

http://www.bergamonews.it/2016/10/27/prof-trova-un-tema-di-5a-elementare-del-1944-la-scuola-torni-a-insegnare-come-allora/236796/
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 293
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: Come trasformare una cocente sconfitta in un'esaltante vittoria: cchiù fuffa p' tutti.   Ven Ott 28, 2016 11:57 am

TOTALMENTE D ACCORDO!
Tornare in alto Andare in basso
Online
Masaniello



Messaggi : 293
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: Come trasformare una cocente sconfitta in un'esaltante vittoria: cchiù fuffa p' tutti.   Ven Ott 28, 2016 12:03 pm

Senza far retorica, nel 1944 a scuola si insegnavano i DOVERI degli alunni. .(compresi quelli delle donne! !!BESTEMMIA. .!!!!)
Oggi tale parola è scomparsa,esistono solo i diritti Ed il DIRITTO ALLA FATICA E ALLA IMPEGNO,OVVIAMENTE, NON È OGGI CONTEMPLATO
Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Come trasformare una cocente sconfitta in un'esaltante vittoria: cchiù fuffa p' tutti.   Ven Ott 28, 2016 12:21 pm

Come no! E insegnava anche i guasti della razza negroide il passo dell'oca il creazionismo le poesiole al mio bel duce e la perfida Albione... Se nel tema scrivevi "alla impegno" ti mettevano il cappello a cono.
Ah! Che bei tempi...
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 293
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: Come trasformare una cocente sconfitta in un'esaltante vittoria: cchiù fuffa p' tutti.   Ven Ott 28, 2016 1:50 pm

Ah.nel 44 c era ancora il Duce al potere. .bella
Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Come trasformare una cocente sconfitta in un'esaltante vittoria: cchiù fuffa p' tutti.   Ven Ott 28, 2016 1:58 pm

No. È noto a tutti come avessero già riformato la scuola ristampato i sussidiari e epurato da tutto
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 955
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: Come trasformare una cocente sconfitta in un'esaltante vittoria: cchiù fuffa p' tutti.   Ven Ott 28, 2016 2:10 pm

Masaniello ha scritto:
Ah.nel 44 c era ancora il Duce al potere. .bella

Clusone, provincia di Bergamo, nel 1944 faceva parte della Repubblica Sociale Italiana.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 955
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: Come trasformare una cocente sconfitta in un'esaltante vittoria: cchiù fuffa p' tutti.   Ven Ott 28, 2016 2:20 pm

lucetta10 ha scritto:
No. È noto a tutti come avessero già riformato la scuola ristampato i sussidiari e epurato da tutto

Che la scuola italiana abbia il pessimo vizio di propagandare l'ideologia del governo di turno è verissimo, avveniva col duce e avviene oggi con la "buona scuola", sulla base del solito principio che vuole "le leggi si rispettano", comprendendo in tale rispetto sia le leggi razziali che quelle anticostituzionali.

Qui stiamo però stiamo discutendo delle conoscenze e delle competenze (ammesso che i due termini siano scindibili, cosa che personalmente non credo affatto) disciplinari degli studenti al termine di un percorso di studi.
La scuola italiana aveva una determinata tradizione di rigore e serietà che precedeva il fascismo, che lo ha attraversato, che si è mantenuta pur mutando nelle forme con l'avvento della repubblica, che è passata indenne persino al delirio sessantottino del sei politico, ma che ha finito per collassare con l'avvento dell'autonomia scolastica e col conseguente trionfo di quella visione ideologica attualmente dominante.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Come trasformare una cocente sconfitta in un'esaltante vittoria: cchiù fuffa p' tutti.   Ven Ott 28, 2016 2:47 pm

autonomia=divide et impera
Tornare in alto Andare in basso
baustelle



Messaggi : 361
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioOggetto: Re: Come trasformare una cocente sconfitta in un'esaltante vittoria: cchiù fuffa p' tutti.   Ven Ott 28, 2016 3:04 pm

Ho letto il tema. Il problema oggi è che non solo la scuola insegna poco, ma che i bambini e i ragazzi hanno una vita povera di esperienze interiori.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 293
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: Come trasformare una cocente sconfitta in un'esaltante vittoria: cchiù fuffa p' tutti.   Ven Ott 28, 2016 3:35 pm

Povera anche di esperienze con la realtà circostante. Giocare nel prato,osservare un tramonto,aiutare il nonno in stalla era un poderoso laboratorio esperienziale.oggi scomparso
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
Come trasformare una cocente sconfitta in un'esaltante vittoria: cchiù fuffa p' tutti.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Software per convertire DVD
» Far 'rootare' ad un tablet android
» mio marito non vuole continuare!!!
» Ho fatto la mia prima IUI
» COMPLESSO VIT. B E ACIDO FOLICO

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: