Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Potenziamento: non ce la faccio più!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1 ... 10 ... 16, 17, 18 ... 22 ... 28  Seguente
AutoreMessaggio
Violet

avatar

Messaggi : 1041
Data d'iscrizione : 03.06.11

MessaggioTitolo: Potenziamento: non ce la faccio più!   Mer Nov 02, 2016 5:33 pm

Promemoria primo messaggio :

Ragazzi, io ho bisogno di sapere come tutelarmi, non ce la faccio più. Sono stanca! Ore e ore di supplenze in classe difficili, urlo ogni ora e sto male. Domani ho 5 ore di fila e non capiscono che è pesante! Non posso rivolgermi ad un sindacato? Non possono fare nulla? Non oveva uscire una nota ministeriale che chiarisse il corretto utilizzo del potenziamento? Posso rivolgermi al dirigente e minacciarlo per qualcosa? Io se penso di fare questa vita mi licenzio..
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Tornado



Messaggi : 621
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Potenziamento: non ce la faccio più!   Dom Dic 11, 2016 8:17 pm

royalstefano ha scritto:

Immagino il terrore quando arriveranno le telecamere. Perché arriveranno anche quelle.

magari!
Io già utlizzo quella del portatile in dotazione.
Tornare in alto Andare in basso
Tornado



Messaggi : 621
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Potenziamento: non ce la faccio più!   Dom Dic 11, 2016 8:18 pm

rita 76 ha scritto:


il potenziatore deve essere della disciplina del curricolare e se non dovesse esserlo potrebbe girare per la classe ed aiutare il collega curricolare a tenere la disciplina, ecc. insomma qualcosa la potrebbe fare, se volesse...

e paghiamo una persona 1400 euro al mese?
con 600 euro ti trovo io chi potrebbe fare il vigilantes.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Potenziamento: non ce la faccio più!   Dom Dic 11, 2016 8:22 pm

Tornado ha scritto:
rita 76 ha scritto:


il potenziatore deve essere della disciplina del curricolare e se non dovesse esserlo potrebbe girare per la classe ed aiutare il collega curricolare a tenere la disciplina, ecc. insomma qualcosa la potrebbe fare, se volesse...

e paghiamo una persona 1400 euro al mese?
con 600 euro ti trovo io chi potrebbe fare il vigilantes.

ho capito ma anzichè stare con le mani in mano in sala docenti...

anche perchè, se andiamo a vedere, spesso gli insegnanti di sostegno si limitano a questo, QUANDO lo fanno perchè certe volte non fanno neanche questo...
Tornare in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 30844
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Potenziamento: non ce la faccio più!   Dom Dic 11, 2016 8:25 pm

Tornado ha scritto:
royalstefano ha scritto:

Immagino il terrore quando arriveranno le telecamere. Perché arriveranno anche quelle.

magari!
Io già utlizzo quella del portatile in dotazione.


Per fare cosa?
Tornare in alto Andare in basso
Tornado



Messaggi : 621
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Potenziamento: non ce la faccio più!   Dom Dic 11, 2016 8:47 pm

gugu ha scritto:


Per fare cosa?

per videoregistrare la classe nelle mie ore.
Tornare in alto Andare in basso
Tornado



Messaggi : 621
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Potenziamento: non ce la faccio più!   Dom Dic 11, 2016 8:49 pm

rita 76 ha scritto:


ho capito ma anzichè stare con le mani in mano in sala docenti...

anche perchè, se andiamo a vedere, spesso gli insegnanti di sostegno si limitano a questo, QUANDO lo fanno perchè certe volte non fanno neanche questo...

fatti loro, basta che non vengano a lamentarsi. Perchè alla fine quello che gli rode è che non hanno la "mia classe" quasi che gli alunni siano di loro proprietà..gente frustrata che si appaga di poter dire " i miei alunni"...mah..tutto questo per delle bestie immonde che se ti vedessero morire per la strada non si fermerebbero.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Potenziamento: non ce la faccio più!   Dom Dic 11, 2016 8:55 pm

Tornado ha scritto:
rita 76 ha scritto:


ho capito ma anzichè stare con le mani in mano in sala docenti...

anche perchè, se andiamo a vedere, spesso gli insegnanti di sostegno si limitano a questo, QUANDO lo fanno perchè certe volte non fanno neanche questo...

fatti loro, basta che non vengano a lamentarsi. Perchè alla fine quello che gli rode è che non hanno la "mia classe" quasi che gli alunni siano di loro proprietà..gente frustrata che si appaga di poter dire " i miei alunni"...mah..tutto questo per delle bestie immonde che se ti vedessero morire per la strada non si fermerebbero.

perfettamente d' accordo!!! questa è gente che se non ha la classe si sente inferiore.

ma poi, nella realtà, cosa fa per non sentirsi tale? stare in sala insegnanti a girarsi i pollici è indice di poca voglia di lavorare. quindi, in questo caso, le lamentele dei potenziatori non sono affatto giustificate!!!
Tornare in alto Andare in basso
avvocatodeldiavolo



Messaggi : 1131
Data d'iscrizione : 22.01.12

MessaggioTitolo: Re: Potenziamento: non ce la faccio più!   Dom Dic 11, 2016 10:08 pm

gugu ha scritto:
royalstefano ha scritto:

Punti di vista.  Immagino tu sia uno devoto alla causa.

In realtà a qualcuno non importa nulla dello spreco (a loro dire) del denaro pubblico, spreco che non esiste e che dovrebbero trovare in altri campi.
Ai nostri due amici interessa, all'uno, parlare un po' di scuola per far passare il tempo della pensione all'altro non avere ore di potenziamento (però chiede AP per stare vicino a casa, utilizzando tutte le ore dell'OA disponibili) insegnando una materia non richiesta dalle scuole.
Le richieste sono molto meno "complesse" di quelle che potrebbero sembrare, diciamo che sono auspici di pancia che tanto vanno di moda oggi.

E quale sarebbe questa "materia non richiesta dalle scuole"?
Tornare in alto Andare in basso
avvocatodeldiavolo



Messaggi : 1131
Data d'iscrizione : 22.01.12

MessaggioTitolo: Re: Potenziamento: non ce la faccio più!   Dom Dic 11, 2016 10:12 pm

rita 76 ha scritto:
Tornado ha scritto:
rita 76 ha scritto:


anche la stessa compresenza, l' ultima spiaggia secondo me, è utile.

e no...perchè poi devi dimostrare davanti all'altro collega che conosci la materia....

il potenziatore deve essere della disciplina del curricolare e se non dovesse esserlo potrebbe girare per la classe ed aiutare il collega curricolare a tenere la disciplina, ecc. insomma qualcosa la potrebbe fare, se volesse...

E c'è bisogno di una laurea + il TFA per aiutare un collega a tenere la disciplina? Ma oltre insegnanti siamo carabinieri? Le scuole che chiedono il potenziamento, nell'atto di chiederlo devono anche avere pronte le attività da far svolgere ai potenziatori. Sembra che sia colpa loro se stanno in sala professori ad aspettare qualche classe da "sorvegliare"...
Se mi assumi in fabbrica e non mi metti a produrre di chi è la colpa?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Potenziamento: non ce la faccio più!   Dom Dic 11, 2016 10:15 pm

avvocatodeldiavolo ha scritto:
rita 76 ha scritto:
Tornado ha scritto:
rita 76 ha scritto:


anche la stessa compresenza, l' ultima spiaggia secondo me, è utile.

e no...perchè poi devi dimostrare davanti all'altro collega che conosci la materia....

il potenziatore deve essere della disciplina del curricolare e se non dovesse esserlo potrebbe girare per la classe ed aiutare il collega curricolare a tenere la disciplina, ecc. insomma qualcosa la potrebbe fare, se volesse...

E c'è bisogno di una laurea + il TFA per aiutare un collega a tenere la disciplina? Ma oltre insegnanti siamo carabinieri? Le scuole che chiedono il potenziamento, nell'atto di chiederlo devono anche avere pronte le attività da far svolgere ai potenziatori. Sembra che sia colpa loro se stanno in sala professori ad aspettare qualche classe da "sorvegliare"...

Se mi assumi in fabbrica e non mi metti a produrre di chi è la colpa?

di chi ti assume. ecco perché secondo me la colpa è di chi dirige!
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4290
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: Potenziamento: non ce la faccio più!   Lun Dic 12, 2016 4:27 pm

Il fatto che i potenziatori rappresentino uno spreco di denaro pubblico, a fronte di numerose rinunce imposte alla scuola, è assolutamente evidente. I cosiddetti potenziatori, “docenti dell’organico potenziato”, docenti della fase C, o altre definizioni che non sto ad elencare, sono stati assunti come docenti di ruolo, ma NON su cattedra. Il loro ruolo sarebbe quello di aiutare nei progetti. Ma chi dovrebbe concepire, organizzare e presentare questi ultimi sapendo che saranno realizzati da sconosciuti? E passiamo ad altri ruoli: tappabuchi, dicono. Bene. Peccato non possano prendere in carico supplenze superiori a dieci giorni, il che significa che se un collega si assenta per un lungo periodo (malattia o aspettativa), la scuola deve chiamare (e pagare) un supplente. Fantastico. Copresenza? Ma la copresenza implica un lavoro di programmazione a monte. E come inserire degli emeriti sconosciuti (alcuni dei quali non hanno alcuna esperienza di insegnamento), piovuti improvvisamente dall’alto, nella programmazione didattica di ciascuno? E poi per fare cosa? “Gruppi di livello” si dice. Dunque: torniamo alle classi differenziali? Vogliamo mettere ragazzi in difficoltà in mano a chi non ha esperienza? Oppure dovrebbero occuparsi delle eccellenze? Mistero. Ma immaginiamo la migliore utilizzazione che se ne possa fare: i corsi di recupero e gli sportelli (come avviene nella mia scuola). Facciamo un po’ di conti. Fioroni stabilì che il prezzo dei corsi di recupero doveva essere (per docenti esterni o interni) pari a 50 euro (lordi) a ora. Bene. I corsi dovevano però essere limitati ad un numero di ore compatibili con i fondi sempre scarsi delle istituzioni scolastiche. Ma ora si possono utilizzare i potenziatori. Ottimo, un bel risparmio. E dunque: dieci ore 500 euro, cento ore cinquemila, mille ore cinquantamila…e via di seguito. Quante ore servirebbero per ammortizzare lo stipendio dei dieci docenti potenziatori piovuti nella mia scuola, considerando che lo stipendio medio lordo è di circa 24000 euro all’anno? Una giornata è di 24 ore, ma 6 sono di scuola, quindi ne restano 18. Neanche se coprissero dieci ore al giorno di corsi (cioè dalle 14 a mezzanotte) per 6 giorni a settimana, per un totale di 240 ore al mese si riuscirebbe ad ammortizzare in un anno scolastico di dieci mesi lo stipendio di un potenziatore: figuriamoci quello di dieci…
Tornare in alto Andare in basso
idrovolante



Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 06.11.16

MessaggioTitolo: Re: Potenziamento: non ce la faccio più!   Lun Dic 12, 2016 4:30 pm

Ma tu odi così profondamente chi sta lavorando?
Ho letto in altri post che tu sei in pensione.
E' per questo? Vorresti che i giovani non lavorassero più nella scuola forse per sperare in un aumento della tua già alta pensione?
Non fai altro che criticare, non proponi mai nulla di alternativo (in ogni caso il Miur non ascolta certo te).
Alle prossime elezioni vota chi proclamerà di voler distruggere gli organici e forse avrai, dal divano, una tua piccola soddisfazione. Poveri giovani.
Tornare in alto Andare in basso
floris28



Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 04.06.14

MessaggioTitolo: Re: Potenziamento: non ce la faccio più!   Lun Dic 12, 2016 6:14 pm

rita 76 ha scritto:
floris28 ha scritto:
rita 76 ha scritto:
floris28 ha scritto:
gianniesposit ha scritto:
Il tuo orario di potenziamento, a quanto pare, è flessibile ma anche se l'orario è ad esempio settimanale dev'essere comunque rispettato.

Grazie Gianniesposit per la tua risposta.
Ho un orario settimanale ben definito e spesso cambia perchè devo fare delle supplenze! Questa cosa non mi piace per niente, possono sconvolgere ogni volta il mio orario?


perché non provi a dirglielo? tentar non nuoce...

Grazie!

Proverò a dirglielo.

se riesci a parlare col ds è decisamente meglio;  altrimenti vedi tu la persona adeguata e che si occupa di questo


Grazie,

cercherò di parlare col ds ma credo di non riuscire a risolvere. :-(
Tornare in alto Andare in basso
floris28



Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 04.06.14

MessaggioTitolo: Re: Potenziamento: non ce la faccio più!   Lun Dic 12, 2016 6:24 pm

eugenio66 ha scritto:
L'orario di servizio di tutti i docenti dell'organico dell'autonomia (compreso potenziamento) deve essere di 22+2 primaria, ecc. Qualunque ora in più deve essere pagata o recuperata. Il docente di potenziamento deve avere una strutturazione tale da consentire che il 50% del monte ore vada al potenziamento e non deve essere modificato in nessun modo, il resto alle supplenze, certo, dopo gli altri docenti che devono recuperare ore di permesso o che siano a disposizione per supplenze non a pagamento. L'orario del docente di potenziamento non può essere flessibile poichè anche questo docente ha una vita privata e non deve soddisfare le esigenze degli altri docenti che possono fruire di permessi o assenza in modo più semplice.
Il docente di potenziamento può avere incarichi, può seguire corsi di formazione.

In altre parole non deve fare da tappabuchi per le esigenze dei colleghi o per far risparmiare la scuola.


Io faccio spesso da tappabuchi, ore in più che mi fanno recuperare, ho un orario ma a quanto pare è flessibile, dato che spesso quando faccio la mattina mi faccio anche due ore in più nel pomeriggio per sostituire le colleghe. Come dici tu eugenio66 l'orario non dovrebbe essere flessibile, anch'io ho la mia vita e le mie esigenze.
Aggiungo, inoltre, che io in classe lavoro tanto e non mi giro i pollici e molti se ne approfittano anche...


Ultima modifica di floris28 il Lun Dic 12, 2016 6:31 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
floris28



Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 04.06.14

MessaggioTitolo: Re: Potenziamento: non ce la faccio più!   Lun Dic 12, 2016 6:29 pm

gianniesposit ha scritto:
floris28 ha scritto:
gianniesposit ha scritto:
Il tuo orario di potenziamento, a quanto pare, è flessibile ma anche se l'orario è ad esempio settimanale dev'essere comunque rispettato.
Grazie Gianniesposit per la tua risposta.
Ho un orario settimanale ben definito e spesso cambia perchè devo fare delle supplenze! Questa cosa non mi piace per niente, possono sconvolgere ogni volta il mio orario?
A esempio: un giorno mi hanno chiesto di fare due ore in più nel pomeriggio, il mio orario era di mattina, un altro giorno ho fatto il pomeriggio invece della mattina come era previsto e altro.... Non li elenco tutti altrimenti non finisco più!
Di regola non potrebbero sconvolgerti l'orario, salvo casi eccezionali. Quindi se ad esempio ti fanno un orario mattutino valido per una settimana o più allora chiedi con le buone che almeno venga rispettato e non ti facciano fare ore pomeridiane.

Grazie,
purtroppo capita sempre, anche oggi è stato così, orario di mattina, due ore di supplenza nel pomeriggio. E' davvero deprimente questa situazione! :-(
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4290
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: Potenziamento: non ce la faccio più!   Lun Dic 12, 2016 6:57 pm

idrovolante ha scritto:
Ma tu odi così profondamente chi sta lavorando?
Ho letto in altri post che tu sei in pensione.
E' per questo? Vorresti che i giovani non lavorassero più nella scuola forse per sperare in un aumento della tua già alta pensione?
Non fai altro che criticare, non proponi mai nulla di alternativo (in ogni caso il Miur non ascolta certo te).
Alle prossime elezioni vota chi proclamerà di voler distruggere gli organici e forse avrai, dal divano, una tua piccola soddisfazione. Poveri giovani.
Io non odio nessuno. Il termine odio è spropositato.
Io preferirei che nella scuola ci fossero gli insegnanti che numericamente servono. Quanti sono quelli che servono? Sono quelli che coprono le cattedre in organico di diritto dove le cattedre sono costituite da ore curriculari più 2 ore a disposizione per sostituzione colleghi assenti fino a 7 giorni e per progetti particolari. Questo criterio porta a un aumento delle cattedre (quindi più immissioni in ruolo) e un monte ore significativo disponibile per tutte le esigenze in ogni scuola. Oltre che una pari dignità di impegni e di profilo per tutti i docenti.
Per i posti che si creano in organico di fatto si attinge da graduatorie provinciali, prima abilitati e dopo non abilitati. Per le supplenze brevi da GÌ fino a 20 scuole.
Mai più graduatorie ad esaurimento e di merito.
Tornare in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 30844
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Potenziamento: non ce la faccio più!   Lun Dic 12, 2016 7:36 pm

giobbe ha scritto:

Per i posti che si creano in organico di fatto si attinge da graduatorie provinciali, prima abilitati e dopo non abilitati. Per le supplenze brevi da GÌ fino a 20 scuole.
Mai più graduatorie ad esaurimento e di merito.


Il ritorno alla prima repubblica della scuola, decine di migliaia di posti in OF non dati a nessuno a ruolo, aumento esponenziale del precariato, impossibilità di stabilizzazione.
Capisco che tu abbia vissuto la scuola degli anni 70-80, ma proprio da quegli errori si spera che qualcuno abbia tratto qualche conclusione. Nel tuo caso non mi pare proprio.
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4290
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: Potenziamento: non ce la faccio più!   Lun Dic 12, 2016 8:18 pm

gugu ha scritto:
giobbe ha scritto:

Per i posti che si creano in organico di fatto si attinge da graduatorie provinciali, prima abilitati e dopo non abilitati. Per le supplenze brevi da GÌ fino a 20 scuole.
Mai più graduatorie ad esaurimento e di merito.


Il ritorno alla prima repubblica della scuola, decine di migliaia di posti in OF non dati a nessuno a ruolo, aumento esponenziale del precariato, impossibilità di stabilizzazione.
Capisco che tu abbia vissuto la scuola degli anni 70-80, ma proprio da quegli errori si spera che qualcuno abbia tratto qualche conclusione. Nel tuo caso non mi pare proprio.
A te invece piace la scuola del tutti dentro, inventandoti le attività più fantasiose possibili con il relativo conflitto didattico e duplicati vari.
Poi ci si lamenta del fatto che uno sta dentro la scuola ma non si capisce che cacchio deve fare. Per non parlare della diminuzione degli alunni e la conseguenziale soprannumerarieta' dei docenti con il serio rischio che un vincitore di concorso venga fatto fuori da uno entrato nella scuola per "grazia ricevuta".
Questa scuola che vuoi tu a me non piace perché oltre a non offrire opportunità di carriera addirittura capovolge la meritocrazia.
Tornare in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 30844
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Potenziamento: non ce la faccio più!   Lun Dic 12, 2016 8:22 pm

Ah ma allora tu sei per la carriera (inesistente) nella scuola e per la meritocrazia?
Ah caspita, chissà come eri contento con la Gelmini. In quegli anni tu hai fatto carriera e ricevuto aumenti di stipendio?
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 4290
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioTitolo: Re: Potenziamento: non ce la faccio più!   Lun Dic 12, 2016 8:27 pm

gugu ha scritto:
Ah ma allora tu sei per la carriera (inesistente) nella scuola e per la meritocrazia?
Ah caspita, chissà come eri contento con la Gelmini. In quegli anni tu hai fatto carriera e ricevuto aumenti di stipendio?
Una cosa l'hai capita: io sono per la carriera e la meritocrazia (vera).
Sulla Gelmini ti sbagli perché ha tagliato le cattedre, quelle curriculari.
Tu sei per il TUO posto, anche se non serve a una mazza, come dire il fine giustifica i mezzi.
Ragioni come i dipendenti delle Comunità montane che si trovano a livello del mare...(Sicilia)


Ultima modifica di giobbe il Lun Dic 12, 2016 8:33 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Tornado



Messaggi : 621
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Potenziamento: non ce la faccio più!   Lun Dic 12, 2016 8:31 pm

cmq non vi conviene sbranarci.
il potenziamento rimarrà e prima di 3 anni non si torna a casa.
ovviamente blocco assunzioni visto che il ragionamento sarà: abbiamo immesso più insegnanti noi in un anno che i precedenti governi e tutti hanno votato NO...non vale la pena continuare con le assunzioni.
rassegnatevi.
Tornare in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 1296
Data d'iscrizione : 14.11.14

MessaggioTitolo: Re: Potenziamento: non ce la faccio più!   Lun Dic 12, 2016 8:54 pm

Tornado ha scritto:
cmq non vi conviene sbranarci.
il potenziamento rimarrà e prima di 3 anni non si torna a casa.
ovviamente blocco assunzioni visto che il ragionamento sarà: abbiamo immesso più insegnanti noi in un anno che i precedenti governi e tutti hanno votato NO...non vale la pena continuare con le assunzioni.
rassegnatevi.
Intanto sono stati confermati i 25000 nuovi posti nella legge di Bilancio appena approvata. Poi solo il normale turnover, se non ci saranno nuovi tagli in futuro.
Tornare in alto Andare in basso
Tornado



Messaggi : 621
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Potenziamento: non ce la faccio più!   Lun Dic 12, 2016 9:05 pm

franco71 ha scritto:

Intanto sono stati confermati i 25000 nuovi posti nella legge di Bilancio appena approvata. Poi solo il normale turnover, se non ci saranno nuovi tagli in futuro.

i 25000 sono parte degli attuali potenziamenti; nulla di nuovo.
Tornare in alto Andare in basso
gugu

avatar

Messaggi : 30844
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioTitolo: Re: Potenziamento: non ce la faccio più!   Lun Dic 12, 2016 9:10 pm

franco71 ha scritto:

Intanto sono stati confermati i 25000 nuovi posti nella legge di Bilancio appena approvata. Poi solo il normale turnover, se non ci saranno nuovi tagli in futuro.

Purtroppo la cifra è al vaglio del MEF (in realtà l'emendamento poteva dire un numero qualsiasi ma doveva avere una copertura rispettiva che in realtà dovrebbe esserci poiché ai 400 milioni si sommano i risparmi dei posti in OF). Servirà però qualche mese per capire la reale entità dell'aumento di posti che potrebbe variare da 10.000 a 25.000.
Nel primo caso rimarrebbero 21.000 posti comuni in OF, nel secondo caso solo 11.000.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Potenziamento: non ce la faccio più!   Lun Dic 12, 2016 9:11 pm

giobbe ha scritto:
gugu ha scritto:
Ah ma allora tu sei per la carriera (inesistente) nella scuola e per la meritocrazia?
Ah caspita, chissà come eri contento con la Gelmini. In quegli anni tu hai fatto carriera e ricevuto aumenti di stipendio?
Una cosa l'hai capita: io sono per la carriera e la meritocrazia (vera).
Sulla Gelmini ti sbagli perché ha tagliato le cattedre, quelle curriculari.
Tu sei per il TUO posto, anche se non serve a una mazza, come dire il fine giustifica i mezzi.
Ragioni come i dipendenti delle Comunità montane che si trovano a livello del mare...(Sicilia)

la meritocrazia VERA non esiste, purtroppo!!! :(((
Tornare in alto Andare in basso
 
Potenziamento: non ce la faccio più!
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 17 di 28Vai alla pagina : Precedente  1 ... 10 ... 16, 17, 18 ... 22 ... 28  Seguente
 Argomenti simili
-
» ragazze non ce la faccio più scusate...ma ho bisogno di dirlo a qualcuno
» Come faccio a smettere di fumare?
» e da un po che non mi faccio sentire
» sono un pò preoccupata; non so se faccio una cosa giusta!!
» non ce la faccio più ho paura di riaverla!

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Mobilità, utilizzazioni, assegnazioni provvisorie, graduatoria interna istituto-
Andare verso: