Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Chiamata diretta

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
kappa27



Messaggi : 732
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioOggetto: Chiamata diretta   Gio Nov 03, 2016 6:40 pm

Vorrei far notare a tutti come un dirigente del miur definisce la chiamata diretta in questo articolo di O.S.
http://www.orizzontescuola.it/incontro-miur-sindacati-chiamata-diretta-pratica-virtuosa-mobilita-in-ununica-fase-per-tutti-nuova-convocazione-per-il-9-novembre/

Mi auguro che i dirigenti del miur indicati in tale articolo non appena questo governo e questo ministro se ne sia tornato da dove è venuto (speriamo presto dopo il 4 disembre) siano ben presto "demansionati" dal nuovo governo (sarebbe meglio se licenziati, perchè dopo tali affermazioni costoro a mio avviso non posso più lavorare nel ministero emanando decreti in funzione della loro filosofia contorta).
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15789
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta   Gio Nov 03, 2016 8:20 pm

Quali novità hai letto in quell'articolo ?
Tornare in alto Andare in basso
condor2000



Messaggi : 641
Data d'iscrizione : 15.10.12

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta   Ven Nov 04, 2016 8:20 am

avidodinformazioni ha scritto:
Quali novità hai letto in quell'articolo ?
Più che novità si tratta di conferme da parte di una amministrazione cieca e per nulla intenzionata ad affrontare i problemi di una legge porcata.
Per questo ribadiamo l'importanza del voto del 4 dicembre. La Giannini DEVE essere licenziata così come tutto un governo che nulla ha a che fare con i lavoratori ed, in particolare, con la nostra categoria. Non dobbiamo farci illusioni. Se non vanno via, il peggio deve ancora avvenire, con le deleghe in mano al pifferaio fiorentino.
Tornare in alto Andare in basso
Filosofo80



Messaggi : 509
Data d'iscrizione : 11.02.13
Località : TRINACRIA

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta   Ven Nov 04, 2016 11:46 am

Ma sei sicuro che anche con la vittoria del NO tutta la compagnia se ne andrà? Io ho serissimi dubbi...
Tornare in alto Andare in basso
antalia



Messaggi : 46
Data d'iscrizione : 26.09.16

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta   Ven Nov 04, 2016 11:50 am


purtroppo certezza non c'è, ma di sicuro una sconfitta referendaria ne minerebbe la credibilità, darebbe spazio a dibattiti e credo che potrebbe portare qualche cambiamento....
Tornare in alto Andare in basso
serpina



Messaggi : 501
Data d'iscrizione : 21.02.13

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta   Ven Nov 04, 2016 12:37 pm

perdonate: la questione oggetto del referendum non ci interessa proprio per nulla? è assolutamente marginale rispetto alla possibilità, tutta teorica peraltro, di modificare la 107?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15789
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta   Ven Nov 04, 2016 3:14 pm

serpina ha scritto:
perdonate: la questione oggetto del referendum non ci interessa proprio per nulla? è assolutamente marginale rispetto alla possibilità, tutta teorica peraltro, di modificare la 107?
Il referendum in sè non ha nulla a che vedere con la 107; il referendum può essere l'oggetto su cui i docenti scatenano la rabbia accumulata con la 107.

Personalmente il referendum sarà l'oggetto su cui scaricherò la rabbia accumulata con le dichiarazioni sugli scatti di anzianità.
Tornare in alto Andare in basso
kappa27



Messaggi : 732
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta   Sab Nov 05, 2016 4:01 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Quali novità hai letto in quell'articolo ?
Non mi pare di aver scritto che io abbia letto novità.
Tornare in alto Andare in basso
kappa27



Messaggi : 732
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta   Sab Nov 05, 2016 4:02 pm

condor2000 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Quali novità hai letto in quell'articolo ?
Più che novità si tratta di conferme da parte di una amministrazione cieca e per nulla intenzionata ad affrontare i problemi di una legge porcata.
Per questo ribadiamo l'importanza del voto del 4 dicembre. La Giannini DEVE essere licenziata così come tutto un governo che nulla ha a che fare con i lavoratori ed, in particolare, con la nostra categoria. Non dobbiamo farci illusioni. Se non vanno via, il peggio deve ancora avvenire, con le deleghe in mano al pifferaio fiorentino.
Infatti io non ho parlato di novità. Sottoscrivo quello che hai detto.
Tornare in alto Andare in basso
kappa27



Messaggi : 732
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta   Sab Nov 05, 2016 4:16 pm

serpina ha scritto:
perdonate: la questione oggetto del referendum non ci interessa proprio per nulla? è assolutamente marginale rispetto alla possibilità, tutta teorica peraltro, di modificare la 107?
sei completamente fuori strada. il referendum ci interessa eccome per mandare a casa questo governo che nessuno ha voluto (tranne napolitano) e che ha fatto più danni di quanto se ne potesse immaginare. E' inutile che si dica di non pensare al governo e di considerare cosa questa riforma costituzionale preveda. Non ce ne può fregare di meno di cosa questa riforma realizza se sappiamo che votare no significa dare una mano a chi vuole mandare via questo governo fatto di figli di papà che ci hanno venduto come schiavi.
Le riforme che hanno fatto (jobs act in primis) hanno tolto diritti ai lavoratori conquistati a volte anche con il sangue alcuni decenni or sono ed ha permesso a multinazionali straniere e banche (guarda caso le stesse che hanno affermato che "in italia va cambiata la costituzione perchè i lavoratori hanno troppi diritti", che poi sono le stesse che finanziano lui obama e la clinton) di risparmiare un mare di denaro di contributi che adesso dovremo pagare noi cittadini italiani, perchè sai bene che quando si dice che i contributi li paga lo stato significa che li paghiamo io tu e tutti i contribuenti italia.
Basta con questa storia che il referendum non va inteso contro il governo!!! Il referendum deve essere la prima picconata contro l'abusivo di Rignano. Se questa riforma fallisce i suoi finanziatori lo molleranno immediatamente e lui se ne torna da dove è venuto (io lo manderei volentieri in gulag a lavorare visto che non ha mai lavorato in vita sua e si è permesso di togliere diritti a chi ha lavorato una vita).
Comunque questa riforma va bocciata al di là di ogni considerazione per il semplice motivo che essa è la chiave per aprire una dittatura che potrà andare avanti per anni e anni. Se tu vuoi tenerti renzi va a votare si, ma non dire che il referendum non c'entra niente con il governo attuale.


Ultima modifica di kappa27 il Sab Nov 05, 2016 4:21 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
kappa27



Messaggi : 732
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta   Sab Nov 05, 2016 4:20 pm

Filosofo80 ha scritto:
Ma sei sicuro che anche con la vittoria del NO tutta la compagnia se ne andrà? Io ho serissimi dubbi...
Forse non subito, ma la riforma della costituzione è assolutamente necessaria per continuare ad essere finanziati da chi ha interesse a cambiarla in italia. Se non se andranno di loro spontanea volontà ci penseremo noi a mandarli via. Comunque stai sicuro come ti dicevo che presto se vince il no gli taglieranno i viveri. Ecco perchè è importante andare a votare no.
Tornare in alto Andare in basso
condor2000



Messaggi : 641
Data d'iscrizione : 15.10.12

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta   Sab Nov 05, 2016 6:21 pm

"sei completamente fuori strada. il referendum ci interessa eccome per mandare a casa questo governo che nessuno ha voluto (tranne napolitano) e che ha fatto più danni di quanto se ne potesse immaginare. E' inutile che si dica di non pensare al governo e di considerare cosa questa riforma costituzionale preveda. Non ce ne può fregare di meno di cosa questa riforma realizza se sappiamo che votare no significa dare una mano a chi vuole mandare via questo governo fatto di figli di papà che ci hanno venduto come schiavi.
Le riforme che hanno fatto (jobs act in primis) hanno tolto diritti ai lavoratori conquistati a volte anche con il sangue alcuni decenni or sono ed ha permesso a multinazionali straniere e banche (guarda caso le stesse che hanno affermato che "in italia va cambiata la costituzione perchè i lavoratori hanno troppi diritti", che poi sono le stesse che finanziano lui obama e la clinton) di risparmiare un mare di denaro di contributi che adesso dovremo pagare noi cittadini italiani, perchè sai bene che quando si dice che i contributi li paga lo stato significa che li paghiamo io tu e tutti i contribuenti italia.
Basta con questa storia che il referendum non va inteso contro il governo!!! Il referendum deve essere la prima picconata contro l'abusivo di Rignano. Se questa riforma fallisce i suoi finanziatori lo molleranno immediatamente e lui se ne torna da dove è venuto (io lo manderei volentieri in gulag a lavorare visto che non ha mai lavorato in vita sua e si è permesso di togliere diritti a chi ha lavorato una vita).
Comunque questa riforma va bocciata al di là di ogni considerazione per il semplice motivo che essa è la chiave per aprire una dittatura che potrà andare avanti per anni e anni. Se tu vuoi tenerti renzi va a votare si, ma non dire che il referendum non c'entra niente con il governo attuale."

kappa27 ha scritto:
Filosofo80 ha scritto:
Ma sei sicuro che anche con la vittoria del NO tutta la compagnia se ne andrà? Io ho serissimi dubbi...
Forse non subito, ma la riforma della costituzione è assolutamente necessaria per continuare ad essere finanziati da chi ha interesse a cambiarla in italia. Se non se andranno di loro spontanea volontà ci penseremo noi a mandarli via. Comunque stai sicuro come ti dicevo che presto se vince il no gli taglieranno i viveri. Ecco perchè è importante andare a votare no.
Parole chiare e sintetiche che non hanno bisogno di alcun chiarimento. Che altro bisogna dire sul fatto che questo referendum non ha nulla da spartire sull'argomento "cambio di Costituzione" ma rappresenta una richiesta di "lasciapassare", da parte di un illeggittimo al potere, che merita di essere licenziato in tronco, altrimenti la sua prosopopea non avrà più limiti e sarà portato a ben peggiori atteggiamenti nei confronti della categoria dei lavoratori, appoggiato dai poteri forti della finanza e degli imprenditori. Ad esempio, vi siete chiesti che centra la vittoria dei SI con la messa in sicurezza di una banca, MPS? Mi si vuole fare credere che altrimenti essa salta finanziariamente? Ma siamo al terrorismo psicologico per cui l'Italia viene declassata per la vittoria dei No? O siamo tanto deficienti da credere ancora alle favolette di un abusivo che cerca consensi con la paura ed atteggiamenti provocatori e di ricatto, che sono stati il suo cavallo di battaglia nei due anni di governo?
Tornare in alto Andare in basso
serpina



Messaggi : 501
Data d'iscrizione : 21.02.13

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta   Lun Nov 07, 2016 10:36 am

condor2000 ha scritto:
Che altro bisogna dire sul fatto che questo referendum non ha nulla da spartire sull'argomento "cambio di Costituzione" ma rappresenta una richiesta di "lasciapassare", da parte di un illeggittimo al potere, che merita di essere licenziato in tronco...

allora devo aver letto male il quesito...
Tornare in alto Andare in basso
eragon



Messaggi : 605
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta   Mer Nov 09, 2016 8:59 pm

Il referendum potrebbe servire a fare capire il malumore e potrebbe servire a queste persone a fare capire che il popolo VA ASCOLTATO.
Tornare in alto Andare in basso
eragon



Messaggi : 605
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta   Mer Nov 09, 2016 9:02 pm

Per inciso sono convintissimo che se passasse il Si, in pochi giorni, noi della scuola, ci dovremmo sorbire la megariforma del sostegno targata Faraone.
Come sono sicurissimo che se passasse il SI, su tutti i nodi ancora da normare/calmierare (es. chiamata diretta, ambiti territoriale, fine dei perdenti posto, mobilità) il governo metterebbe alla porta i rappresentanti sindacali e farebbe come meglio gli aggrada senza ascoltare niente e nessuno.
Tornare in alto Andare in basso
condor2000



Messaggi : 641
Data d'iscrizione : 15.10.12

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta   Gio Nov 10, 2016 9:03 am

eragon ha scritto:
Per inciso sono convintissimo che se passasse il Si, in pochi giorni, noi della scuola, ci dovremmo sorbire la megariforma del sostegno targata Faraone.
Come sono sicurissimo che se passasse il SI, su tutti i nodi ancora da normare/calmierare (es. chiamata diretta, ambiti territoriale, fine dei perdenti posto, mobilità) il governo metterebbe alla porta i rappresentanti sindacali e farebbe come meglio gli aggrada senza ascoltare niente e nessuno.
Infatti abbiamo notizie sull'incontro di ieri sulla mobilità legata alla 107? Tutto tace. Silenzio che non dice nulla di buono. Che notizie ci sono? O sono rimasti tutti folgorati dalla vittoria di Trump?
http://www.orizzontescuola.it/oggi-nuovo-incontro-miur-sindacati-sulla-mobilita-e-la-chiamata-diretta/
Tornare in alto Andare in basso
kappa27



Messaggi : 732
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta   Gio Nov 10, 2016 9:45 pm

http://www.orizzontescuola.it/renzi-ai-genitori-abbiate-rispetto-per-gli-insegnanti-e-riconoscetene-il-ruolo-sociale/

ma secondo voi lui e il suo ministro e il  viceministro Fanfarone ops....Faraone lo riconosco il nostro ruolo sociale?? Questa manfrina mi sa tanto di leccata prereferendum per avere voti da parte degli insegnati. Mi raccomando......votate bene.
Come disse qualcuno: "Non tengono vergogna!!!"
Tornare in alto Andare in basso
idrovolante



Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 06.11.16

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta   Gio Nov 10, 2016 9:53 pm

A voi piacciono al governo quelli che tagliano?
Certo voi siete di ruolo e nulla di fregherà se vengono a tagliare ancora 100000 cattedre ma voi sarete lì dove siete ora. Speriamo che se così sarà arrivi una nuova Aprea-Gelmini che faccia della chiamata diretta senza ambiti l'unico modo di reclutamento. Tutti i docenti di ruolo senza titolarità, se non piacciono ai DS potranno essere licenziati!
Votate bene! Votate per il ritorno del passato!
Tornare in alto Andare in basso
Nessunpericolo



Messaggi : 272
Data d'iscrizione : 09.11.12

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta   Dom Nov 13, 2016 5:10 pm

Mi spiace contraddirti, noi docenti abbiamo un contratto a tempo indeterminato con lo Stato.
Licenziarci dall'oggi al domani solo perchè non graditi al dirigente mi sembra molto molto molto difficile; considera anche che se il principio passasse per la scuola non avrebbe ragione di non potere essere anche applicato anche a tutta la pubblica amministrazione per cui militari, vigili del fuoco, medici, infermieri, impiegati statali, regionali e comunali ecc, ecc, potrebbero anch'essi essere licenziati dall'oggi al domani solo perchè non graditi al loro capo.
Riflettendoci bene ci sarebbe anche un bel problema di costi, licenziare qualcuno già formato (sul quale l'amministrazione ha, volente o nolente, investito dei soldi) per fare posto a qualcun'altro sarebbe antieconomico.
Resterebbe inoltre il bel problema di una pubblica amministrazione "a chiamata diretta" che lascerebbe largo a fenomeni clientelari al limite del delinquenziale che ben conosciamo.
Tornare in alto Andare in basso
seasparrow



Messaggi : 1118
Data d'iscrizione : 16.01.16
Età : 57
Località : Venezia

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta   Mer Nov 16, 2016 9:37 am

http://www.orizzontescuola.it/chiamata-diretta-giannini-dobbiamo-aggiustare-il-tiro/
Tornare in alto Andare in basso
kappa27



Messaggi : 732
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta   Mer Nov 23, 2016 5:58 pm

idrovolante ha scritto:
A voi piacciono al governo quelli che tagliano?
Certo voi siete di ruolo e nulla di fregherà se vengono a tagliare ancora 100000 cattedre ma voi sarete lì dove siete ora. Speriamo che se così sarà arrivi una nuova Aprea-Gelmini che faccia della chiamata diretta senza ambiti l'unico modo di reclutamento. Tutti i docenti di ruolo senza titolarità, se non piacciono ai DS potranno essere licenziati!
Votate bene! Votate per il ritorno del passato!
Noi nel passato ci stavamo bene. Nel passato ognuno aspettava il suo turno e tutti avrebbero avuto il ruolo. Quello che uno ottiene adesso non è il ruolo che abbiamo avuto noi. Augurarsi il male degli altri che hanno già raggiunto una posizione che anche tu avresti raggiunto dimostra la tua piccolezza mentale. William Shakespeare diceva: "Serbare rancore equivale a prendere un veleno e sperare che a morire sia l’altro".
Tornare in alto Andare in basso
kappa27



Messaggi : 732
Data d'iscrizione : 16.05.14

MessaggioOggetto: Re: Chiamata diretta   Mer Nov 23, 2016 6:05 pm

seasparrow ha scritto:
http://www.orizzontescuola.it/chiamata-diretta-giannini-dobbiamo-aggiustare-il-tiro/
Ma non mi dire!!! Ma tu guarda un po'!!! Solo che......non capisco......ma se ne sono accortri solo adesso??? Ma come mai???? Ops....dimenticavo!!! Il 4 dicembre rischiano di andarsene a casa!!!
Tornare in alto Andare in basso
 
Chiamata diretta
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» albo docenti e "chiamata diretta"
» La vita in diretta
» chi e' in attesa della chiamata come me??
» ... E venne chiamata due cuori - Marlo Morgan
» intervista per La vita in diretta

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: