Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 gestione della classe

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
alessioweb



Messaggi : 216
Data d'iscrizione : 08.08.14

MessaggioOggetto: gestione della classe   Mar Nov 08, 2016 8:34 pm

Promemoria primo messaggio :

Gentili colleghi

vi contatto per avere un consiglio didattico molto importante per la gestione della classe. Insegno matematica e fisica al liceo e mi sto accorgendo che quando spiego alla LIM o lavagna (quindi sono di spalle) in alcune classi (anche del triennio) succede di tutto e di più: risatine, frasi del tipo "a che pagina siamo?" (dopo naturalmente che l'avevo appena detto), "non si capisce niente", "cosa sta dicendo" e così via.
Vorrei capire quale strategie verbali adottate in questi casi per evitare da un lato di arrabbiarsi oramai inutilmente (tanto l'educazione è diventata un'opinione) dall'altro per non cedere al ricatto del "deve andare tutto bene".

Grazie
Tripod
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
balanzoneXXI



Messaggi : 663
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioOggetto: Re: gestione della classe   Sab Nov 12, 2016 10:11 am

Sulle motivazioni del diesse devo concordare con Alias Alias.
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 466
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioOggetto: Re: gestione della classe   Sab Nov 12, 2016 11:24 am

...a dimostrazione del fatto che si può concordare o non concordare su qualsiasi opinione, al di là di simpatie/antipatie, o appartenenze ideologiche
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8329
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: gestione della classe   Sab Nov 12, 2016 11:34 am

Tornado ha scritto:
rita 76 ha scritto:


certo che non è condannabile il voler migliorare la propria posizione economica ma bisogna anche dare il massimo in quello che si fa. Purtroppo di gente che se ne frega ce n'è davvero tanta e questo non va bene per nessuno e, soprattutto, per chi occupa una posizione di un certo rilievo e mi riferisco anche ad alcuni vicari ai quali piace comandare e i quali vogliono meno problemi possibile e lasciano 'soli' i docenti nelle loro situazioni non sempre piacevoli

chi fa il ds lo fa solo perchè comandare è meglio che fottere.
Nn ci sono altre grandi motivazioni.
Sta nella natura delle cose.


quindi tutti quelli che non fanno i ds sono contenti di fare qualcosa che non sia meglio?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
sempreconfusa1



Messaggi : 466
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioOggetto: Re: gestione della classe   Sab Nov 12, 2016 11:41 am

Non tutti hanno l'attitudine al comando. Nella opinione di Tornado quello potrebbe essere "il Meglio", nella mia che ho opinioni differenti, potrebbe essere una grande seccatura.
Devo dire però che la gestione della classe, in qualche caso, entra in classifica a pari merito con il compito diessino...e sto dando per scontato che il ds faccia bene il proprio lavoro, con scrupolo e obiettività. Cosa che non è affatto scontata, nella realtà.
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 663
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioOggetto: Re: gestione della classe   Sab Nov 12, 2016 11:52 am

sempreconfusa1 ha scritto:
...a dimostrazione del fatto che si può concordare o non concordare su qualsiasi opinione, al di là di simpatie/antipatie, o appartenenze ideologiche
j

Se Jack lo squartatore dicesse che la pizza e' buona, io sarei d'accordo.
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 466
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioOggetto: Re: gestione della classe   Sab Nov 12, 2016 11:54 am

balanzoneXXI ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:
...a dimostrazione del fatto che si può concordare o non concordare su qualsiasi opinione, al di là di simpatie/antipatie, o appartenenze ideologiche
j

Se Jack lo squartatore dicesse che la pizza e' buona, io sarei d'accordo.

appunto perciò, non mi serve concordare o esprimere disaccordo sulla base di simpatie o antipatie, anzi sarebbe una cosa stupida e sintomo di scarsa personalità
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 663
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioOggetto: Re: gestione della classe   Sab Nov 12, 2016 12:01 pm

Ire ha scritto:
Tornado ha scritto:
rita 76 ha scritto:


certo che non è condannabile il voler migliorare la propria posizione economica ma bisogna anche dare il massimo in quello che si fa. Purtroppo di gente che se ne frega ce n'è davvero tanta e questo non va bene per nessuno e, soprattutto, per chi occupa una posizione di un certo rilievo e mi riferisco anche ad alcuni vicari ai quali piace comandare e i quali vogliono meno problemi possibile e lasciano 'soli' i docenti nelle loro situazioni non sempre piacevoli

chi fa il ds lo fa solo perchè comandare è meglio che fottere.
Nn ci sono altre grandi motivazioni.
Sta nella natura delle cose.


quindi tutti quelli che non fanno i ds sono contenti di fare qualcosa che non sia meglio?


Alcuni non amano comandare, altri addirittura sono contrari al ruolo in se' .Molti vorrebbero , ma non ci riescono, perche' non ne hanno ancora i requisiti oppure non superano il concorso.


Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8329
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: gestione della classe   Sab Nov 12, 2016 12:13 pm

come si può essere contrari al ruolo in sè?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Tornado



Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: gestione della classe   Sab Nov 12, 2016 1:06 pm

balanzoneXXI ha scritto:


Poi si vede? Provaci , e ti accorgerai che i tuoi 2 volanti  valgono quanto i trabiccoli littori che sollazzarono i perfidi albionici nel secondo conflitto mondiale..anzi pure meno.

per me è prassi, ancora nessuno si è lamentato.
Tornare in alto Andare in basso
Tornado



Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: gestione della classe   Sab Nov 12, 2016 1:08 pm

Ire ha scritto:



quindi tutti quelli che non fanno i ds sono contenti di fare qualcosa che non sia meglio?

ogni persona ha delle ambizioni.
Probabilmente per molti va bene la posizione che occupano.
il comando prevede anche delle responsabilità, non tutti le vogliono; preferiscono fare i "ragni" e stare li, fermi, immobili...
Tornare in alto Andare in basso
rita 76



Messaggi : 2049
Data d'iscrizione : 04.07.11

MessaggioOggetto: Re: gestione della classe   Sab Nov 12, 2016 1:41 pm

Tornado ha scritto:
Ire ha scritto:



quindi tutti quelli che non fanno i ds sono contenti di fare qualcosa che non sia meglio?

ogni persona ha delle ambizioni.
Probabilmente per molti va bene la posizione che occupano.
il comando prevede anche delle responsabilità, non tutti le vogliono; preferiscono fare i "ragni" e stare li, fermi, immobili...

bellissima questa!!! Bravissimo!!! :-)))
Tornare in alto Andare in basso
Online
rita 76



Messaggi : 2049
Data d'iscrizione : 04.07.11

MessaggioOggetto: Re: gestione della classe   Sab Nov 12, 2016 1:44 pm

balanzoneXXI ha scritto:
Ire ha scritto:
Tornado ha scritto:
rita 76 ha scritto:


certo che non è condannabile il voler migliorare la propria posizione economica ma bisogna anche dare il massimo in quello che si fa. Purtroppo di gente che se ne frega ce n'è davvero tanta e questo non va bene per nessuno e, soprattutto, per chi occupa una posizione di un certo rilievo e mi riferisco anche ad alcuni vicari ai quali piace comandare e i quali vogliono meno problemi possibile e lasciano 'soli' i docenti nelle loro situazioni non sempre piacevoli

chi fa il ds lo fa solo perchè comandare è meglio che fottere.
Nn ci sono altre grandi motivazioni.
Sta nella natura delle cose.


quindi tutti quelli che non fanno i ds sono contenti di fare qualcosa che non sia meglio?


Alcuni non amano comandare, altri addirittura sono contrari al ruolo in se' .Molti vorrebbero , ma non ci riescono, perche' non ne hanno ancora i requisiti oppure non superano il concorso.

e poi ci sono quelli (non tutti) che pur superando il concorso non riescono a risolvere i problemi nells vita quotidiana o anche se gestiscono le situazioni lo fanno in maniera non adeguata
Tornare in alto Andare in basso
Online
sempreconfusa1



Messaggi : 466
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioOggetto: Re: gestione della classe   Sab Nov 12, 2016 2:00 pm

Tornado ha scritto:
Ire ha scritto:



quindi tutti quelli che non fanno i ds sono contenti di fare qualcosa che non sia meglio?

ogni persona ha delle ambizioni.
Probabilmente per molti va bene la posizione che occupano.
il comando prevede anche delle responsabilità, non tutti le vogliono; preferiscono fare i "ragni" e stare li, fermi, immobili...

prima di tutto, i ragni si muovono. Staranno immobili le loro ragnatele, ma loro passeggiano eccome. Secondo, le responsabilità ci sono per tutti, ds o altro. Semplicemente c'è chi sa anche scegliere quali sono più in sintonia con il proprio essere.
Terzo, mi avresti dato del ragno?? Non so a cosa corrisponda nell'oroscopo cinese...
Tornare in alto Andare in basso
Tornado



Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: gestione della classe   Sab Nov 12, 2016 2:07 pm

sempreconfusa1 ha scritto:


prima di tutto, i ragni si muovono. Staranno immobili le loro ragnatele, ma loro passeggiano eccome. Secondo, le responsabilità ci sono per tutti, ds o altro. Semplicemente c'è chi sa anche scegliere quali sono più in sintonia con il proprio essere.
Terzo, mi avresti dato del ragno?? Non so a cosa corrisponda nell'oroscopo cinese...

Era il nome che usavamo per indicare quelli che avevano un atteggiamento non propositivo, quando ero militare.
E' innegabile che le responsabilità del ds sono maggiori di quelle dei docenti e ata.

Poi ci sono persone a cui non interessa acquisire maggiori responsabilità; non le sto condannando. Ma dire che uno fa il ds perchè ha una vita manageriale o guadagna di più, non mi sembra in linea con la realtà.

Di solito si desidera acquisire ruoli di comando solo per l'ambizione di disporre di un potere verso i propri inferiori.
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 466
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioOggetto: Re: gestione della classe   Sab Nov 12, 2016 2:17 pm

Tornado ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:


prima di tutto, i ragni si muovono. Staranno immobili le loro ragnatele, ma loro passeggiano eccome. Secondo, le responsabilità ci sono per tutti, ds o altro. Semplicemente c'è chi sa anche scegliere quali sono più in sintonia con il proprio essere.
Terzo, mi avresti dato del ragno?? Non so a cosa corrisponda nell'oroscopo cinese...

Era il nome che usavamo per indicare quelli che avevano un atteggiamento non propositivo, quando ero militare.
E' innegabile che le responsabilità del ds sono maggiori di quelle dei docenti e ata.

Poi ci sono persone a cui non interessa acquisire maggiori responsabilità; non le sto condannando. Ma dire che uno fa il ds perchè ha una vita manageriale o guadagna di più, non mi sembra in linea con la realtà.

Di solito si desidera acquisire ruoli di comando solo per l'ambizione di disporre di un potere verso i propri inferiori.

ma io quello non l'ho detto; io parlavo delle grandi responsabilità, e di come vengano valutate diversamente a seconda delle persone. Infatti, implicitamente, l'immagine del ragno sembrava riferibile a me. Non propositivo è diverso da non amante di grandi responsabilità, si può essere propositivi in molti modi. Comunque, come spiderwoman potrei essere niente male
Tornare in alto Andare in basso
Tornado



Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: gestione della classe   Sab Nov 12, 2016 2:19 pm

sempreconfusa1 ha scritto:




ma io quello non l'ho detto; io parlavo delle grandi responsabilità, e di come vengano valutate diversamente a seconda delle persone. Infatti, implicitamente, l'immagine del ragno sembrava riferibile a me. Non propositivo è diverso da non amante di grandi responsabilità, si può essere propositivi in molti modi. Comunque, come spiderwoman potrei essere niente male

non mi sarei permesso a riferirti a te, come un ragno.
Mandami una foto col vestito da spiderwoman e ti dico come sei...ahahah
Tornare in alto Andare in basso
sempreconfusa1



Messaggi : 466
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioOggetto: Re: gestione della classe   Sab Nov 12, 2016 2:33 pm

Tornado ha scritto:
sempreconfusa1 ha scritto:




ma io quello non l'ho detto; io parlavo delle grandi responsabilità, e di come vengano valutate diversamente a seconda delle persone. Infatti, implicitamente, l'immagine del ragno sembrava riferibile a me. Non propositivo è diverso da non amante di grandi responsabilità, si può essere propositivi in molti modi. Comunque, come spiderwoman potrei essere niente male

non mi sarei permesso a riferirti a te, come un ragno.
Mandami una foto col vestito da spiderwoman e ti dico come sei...ahahah

attendere carnevale, prego. Prima, addapassà natale
Tornare in alto Andare in basso
boston



Messaggi : 700
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: gestione della classe   Lun Nov 14, 2016 2:06 am

Io non credo proprio che chi faccia il preside lo faccia perché ha attitudine al comando. Passa al ruolo di dirigente perché si è rotto le balle di fare l'insegnante e ha l'ambizione di guadagnare di più. Ci sono state sanatorie anche per i concorsi da dirigente, non lo sapete? La maggior parte dei presidi, o dirigenti che dir si voglia, non vale una cicca. Saranno pure sommersi dalla burocrazia e dalla necessità di far quadrare il bilancio, ma contano su tanti di quei collaboratori e staff di dirigenza che alla fine fanno ben poco personalmente. Hanno stuoli di leccaculo intorno a cui delegare tutto e possono benissimo permettersi di non sapere un tubo di amministrazione. Possono andarsene in giro la mattina a fare shopping e arrivare a scuola a mezzogiorno, oppure non arrivare affatto. Possono rompere le balle se vogliono o fregarsene di tutto. Farei nomi e cognomi di persone che ho conosciuto ma rischio la denuncia e mi taccio. La mia stima nei confronti dei presidi è pressoché nulla. Certo non tutti sono così, ma molti. Poi da quando sono dirigenti e non più presidi sono ancora più odiosi. I dirigenti andrebbero selezionati tra managers di aziende private e non tra gli insegnanti.
Tornare in alto Andare in basso
rita 76



Messaggi : 2049
Data d'iscrizione : 04.07.11

MessaggioOggetto: Re: gestione della classe   Lun Nov 14, 2016 8:04 am

esatto. e i vicari? certamente anche molti di questi che chiedono l' esonero non fanno quasi nulla, anzi qualcosa fanno... stanno in sala docenti a chiacchierare con i colleghi o col cellulare in mano. anche questi non hanno voglia di insegnare. poi ci sono quelli che stanno nel loro ufficio ma non hanno voglia di essere disturbati e se ci sono problemi non richiamano l' alunno ma il docente perchè non è riuscito a gestirsi la situazione. eh sì, si arriva anche a questi livelli.Ma non tutti i ds hanno il coraggio di rimuoverli dall' incarico e non tutti i colleghi hanno il coraggio di ribellarsi. Qualche ds veramente competente (con tutti i suoi limiti) ha demansionato il vicario a delegato di plesso di modo da toglierli l' esonerlo e metterlo nelle condizioni di lavorare perchè non faceva niente; personalmente mi sarei regolata diversamente ma poi bisogna essere nelle specifiche situazioni per capire come agire. Anche nel caso di demansionamento capisco mi chiedo perchè si sia spostato l' incarico da vicario a delegato di plesso invece di non conferirgli nessun incarico; forse perchè il vicario in questione non si rende conto che ha lavorato in maniera non adeguata ed è inutile che il ds glielo spieghi? Certa gente è convinta di essere nel giusto e dialogo spesso diventa spesso improduttivo ed alcune volte peggiora la situazione, Non c' è niente da fare: non c' è peggior sordo di chi non vuol sentire :(((
Tornare in alto Andare in basso
Online
rita 76



Messaggi : 2049
Data d'iscrizione : 04.07.11

MessaggioOggetto: Re: gestione della classe   Lun Nov 14, 2016 8:11 am

boston ha scritto:
Io non credo proprio che chi faccia il preside lo faccia perché ha attitudine al comando. Passa al ruolo di dirigente perché si è rotto le balle di fare l'insegnante e  ha l'ambizione di guadagnare di più. Ci sono state sanatorie anche per i concorsi da dirigente, non lo sapete? La maggior parte dei presidi, o dirigenti che dir si voglia, non vale una cicca. Saranno pure sommersi dalla burocrazia e dalla necessità di far quadrare il bilancio, ma contano su tanti di quei collaboratori e staff di dirigenza che alla fine fanno ben poco personalmente. Hanno stuoli di leccaculo intorno a cui delegare tutto e possono benissimo permettersi di non sapere un tubo di amministrazione. Possono andarsene in giro la mattina a fare shopping e arrivare a scuola a mezzogiorno, oppure non arrivare affatto. Possono rompere le balle se vogliono o fregarsene di tutto. Farei nomi e cognomi di persone che ho conosciuto ma rischio la denuncia e mi taccio. La mia stima nei confronti dei presidi è pressoché nulla. Certo non tutti sono così, ma molti. Poi da quando sono dirigenti e non più presidi sono ancora più odiosi. I dirigenti andrebbero selezionati tra managers di aziende private e non tra gli insegnanti.

i dirigenti andrebbero selezionati con anni ed anni di tirocinio ed il periodo di prova dovrebbe durare molto più di un anno. Secondo me al concorso per ds non bisognerebbe bocciare dopo lo scritto e l' orale ma dopo un bel periodo di tirocinio a cui bisognerebbe dare forse più importanza delle prove scritte ed orali. Magari c' è chi non eccelle con le leggi ma gestisce le situazioni in maniera proficua
Tornare in alto Andare in basso
Online
Tornado



Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: gestione della classe   Lun Nov 14, 2016 8:15 am

boston ha scritto:
Io non credo proprio che chi faccia il preside lo faccia perché ha attitudine al comando. Passa al ruolo di dirigente perché si è rotto le balle di fare l'insegnante e  ha l'ambizione di guadagnare di più. Ci sono state sanatorie anche per i concorsi da dirigente, non lo sapete? La maggior parte dei presidi, o dirigenti che dir si voglia, non vale una cicca. Saranno pure sommersi dalla burocrazia e dalla necessità di far quadrare il bilancio, ma contano su tanti di quei collaboratori e staff di dirigenza che alla fine fanno ben poco personalmente. Hanno stuoli di leccaculo intorno a cui delegare tutto e possono benissimo permettersi di non sapere un tubo di amministrazione. Possono andarsene in giro la mattina a fare shopping e arrivare a scuola a mezzogiorno, oppure non arrivare affatto. Possono rompere le balle se vogliono o fregarsene di tutto. Farei nomi e cognomi di persone che ho conosciuto ma rischio la denuncia e mi taccio. La mia stima nei confronti dei presidi è pressoché nulla. Certo non tutti sono così, ma molti. Poi da quando sono dirigenti e non più presidi sono ancora più odiosi. I dirigenti andrebbero selezionati tra managers di aziende private e non tra gli insegnanti.

ambizione e voglia del comando, non devono coincidere con l'attitudine al comando o leadership.
Io posso ambire a comandare un gruppo di persone, poi però non ne sono in grado.
E il gruppo (la scuola) va a fanculo...

il leccaculo cos'è? Uno che vuole stare vicino al "potere" per viverne di luce riflessa, così viene individuato dagli altri nella cosiddetta "aurea" del comando e trarne i vantaggi da te elencati.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8329
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: gestione della classe   Lun Nov 14, 2016 8:39 am

sbaglierò di sicuro  ma quella che traspare da alcuni di questi post è la storiella della

volpe e dell'uva
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
sempreconfusa1



Messaggi : 466
Data d'iscrizione : 05.08.11

MessaggioOggetto: Re: gestione della classe   Lun Nov 14, 2016 10:31 am

no....per carità...i ds scelti tra i manager aziendali?? Questo è uno dei problemi, e appunto implicitamente è stato menzionato...da quando i presidi sono diventati dirigenti è pure peggio...si dovrebbe invece mantenere netta distinzione tra una azienda e una scuola...
I presidi dovrebbero essere scelti tra il fior fiore di insegnanti; preparati, competenti, e con molta esperienza "positiva" di gestione sulle spalle...magari appunto per essersi distinto nello staff, insomma...deve conoscere la scuola come le sue tasche ma deve anche ragionare come l'insegnante, non come un dirigente preoccupato solo di far quadrare i bilanci
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6164
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: gestione della classe   Lun Nov 14, 2016 1:51 pm

Ire ha scritto:
sbaglierò di sicuro  ma quella che traspare da alcuni di questi post è la storiella della

volpe e dell'uva

Sbaglierò di sicuro anch'io, ma a me sembra che TUTTA la tua presenza su questo forum, da anni, sia improntata esattamente alla logica della volpe e dell'uva...
Tornare in alto Andare in basso
Online
megan66



Messaggi : 59
Data d'iscrizione : 21.11.11

MessaggioOggetto: Re: gestione della classe   Gio Nov 17, 2016 8:19 pm

Somministrate delle belle verifiche scritte "toste", tipo 4 file sull'argomento spiegato mentre loro ridacchiavano e poi si vedrà se la prox volta passeranno il tempo a ridacchiare o a commentare, durante la spiegazione...
Tornare in alto Andare in basso
 
gestione della classe
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 5Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» Corriere della Sera del 6/10/2010 - COLPO ALLA LEGGE 40
» 8 maggio .... festa della mamma e non solo ...
» La settimana della passione (parlamentare)
» Armonia della Perfezione
» non so trovare un titolo a questo capitolo della mia vita

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: