Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Tutoraggio obbligatorio docenti in tema alternanza scuola lavoro

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
trucall



Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 15.11.16

MessaggioTitolo: Tutoraggio obbligatorio docenti in tema alternanza scuola lavoro   Mar Nov 15, 2016 8:34 pm

Promemoria primo messaggio :

Salve a tutti,

vorrei capire se il DS può nominare d'ufficio un docente del consiglio di classe tramite ordine di servizio per svolgere il ruolo di tutor in tema di alternanza scuola lavoro.

Leggendo il testo della legge ho verificato che la scuola deve scegliere tra coloro che ne hanno fatto richiesta, nulla viene detto in merito alle procedure da seguire nel caso in cui non fossero presenti candidati.

Qualcuno sa dirmi se è lecito opporsi ad un eventuale ordine di servizio di questo tipo?

Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
baustelle



Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Tutoraggio obbligatorio docenti in tema alternanza scuola lavoro   Mer Feb 22, 2017 6:12 pm

in che senso aggiungere? la norma esiste già “la valutazione delle attività svolte nell’area di professionalizzazione e delle esperienze condotte in alternanza scuola-lavoro concorre ad integrare quella delle discipline alle quali tali attività ed esperienze afferiscono e contribuisce in tal senso alla definizione del credito scolastico”,  OM 42/2011 art. 8 co. 5
si tratta solo di mettersi d'accordo su come applicarla . Se fanno fotocopie si dovrà valutare quell'attività, non che mi piaccia, ma non sono io che ho deciso questa assurdità della ASL.
Tornare in alto Andare in basso
baustelle



Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Tutoraggio obbligatorio docenti in tema alternanza scuola lavoro   Mer Feb 22, 2017 6:13 pm

mi spiace per il messaggio triplo ma non so come cancellarlo
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19946
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Tutoraggio obbligatorio docenti in tema alternanza scuola lavoro   Mer Feb 22, 2017 6:24 pm

mac67 ha scritto:
Vi ricordo che la proposta del governo di riforma dell'Esame di Stato prevede che l'ASL entri in gioco al colloquio.
Ecco, lasciamoglielo proporre/imporre al MIUR, non c'è bisogno di essere più realisti del Re.

Se poi entra come c'è già la tesina (copia/incolla), significa che faremo finta di ascoltare le loro esperienze di ASL come facciamo finta di ascoltare la tesina.

La loro presentazione all'esame di stato sarà una vendita di fumo, non differente dalle vendite di fumo che facciamo noi docenti negli open day per attirare utenza nelle nostre scuole.
Le loro relazioni (se saranno costrette a farle) non saranno differenti dai nostri PTOF.

Dobbiamo essere noi a spingere per addentrarci in questa strada ?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19946
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Tutoraggio obbligatorio docenti in tema alternanza scuola lavoro   Mer Feb 22, 2017 6:28 pm

baustelle ha scritto:
in che senso aggiungere? la norma esiste già “la valutazione delle attività svolte nell’area di professionalizzazione e delle esperienze condotte in alternanza scuola-lavoro concorre ad integrare quella delle discipline alle quali tali attività ed esperienze afferiscono e contribuisce in tal senso alla definizione del credito scolastico”,  OM 42/2011 art. 8 co. 5
si tratta solo di mettersi d'accordo su come applicarla . Se fanno fotocopie si dovrà valutare quell'attività, non che mi piaccia, ma non sono io che ho deciso questa assurdità della ASL.
Porca miseria, se ti hanno lasciato libero di applicarla come vuoi perchè senti la necessità di vincolarti ad una norma autoprodotta ? Vuoi considerarla ?Considerala; penso che siano tutte stronzate ? Lascia che io metta il voto su quello che insegno; io non ti impedisco di mettere un voto nella tua materia che sia solo di ASL, perchè tu vuoi costringermi a metterne uno che integri l'ASL ?
Tornare in alto Andare in basso
baustelle



Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Tutoraggio obbligatorio docenti in tema alternanza scuola lavoro   Mer Feb 22, 2017 6:42 pm

Che dirti avido, io non penso che quanto indicato nell'ordinanza ministeriale possa essere del tutto ignorato, e dunque ritengo che sia opportuno fare in modo di applicarlo facendo meno danni possibile. Peraltro mi sembra che anche adesso non si possa del tutto ignorare la tesina all'esame, ma che si debba prevedere una valutazione anche su quella, valutazione che può anche avere un peso minimo nel risultato complessivo, ma che deve comunque essere prevista.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19946
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Tutoraggio obbligatorio docenti in tema alternanza scuola lavoro   Mer Feb 22, 2017 6:56 pm

baustelle ha scritto:
Che dirti avido, io non penso che quanto indicato nell'ordinanza ministeriale possa essere del tutto ignorato, e dunque ritengo che sia opportuno fare in modo di applicarlo facendo meno danni possibile. Peraltro mi sembra che anche adesso non si possa del tutto ignorare la tesina all'esame, ma che si debba prevedere una valutazione anche su quella, valutazione che può anche avere un peso minimo nel risultato complessivo,  ma che  deve comunque essere prevista.
Se sul resto dell'esame ha meritato 16/20 ed a quello metti 8/10 per questa ragione, ecco che hai conferito un 24/30 rispettando la norma pur facendo quello che ritieni giusto.
Tornare in alto Andare in basso
baustelle



Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Tutoraggio obbligatorio docenti in tema alternanza scuola lavoro   Mer Feb 22, 2017 7:30 pm

Come procederesti, invece per quanto riguarda la valutazione di III e IV?
In uno stesso istituto:
nessun consiglio di classe valuta il risultato dello stage? Non penso si possa fare
Alcuni consigli di classe lo valutano, altri no? non sarebbe equo
Agli alunni che sono stati fortunati e hanno fatto qualcosa di concreto e utile viene valutato e a quelli che sono stati sfortunati e sono andati a fare fotocopie non viene valutato? anche questo non sarebbe giusto
Allo scrutinio si tira a sorte la disciplina che dovrà integrare la valutazione dello stage?
Oppure ancora lo valuti facendo pesare molto la valutazione di chi ha una buona media anche se durante lo stage ha fatto solo fotocopie e poco quella di chi ha una media scarsa anche se nello stage ha fatto qualcosa di utile e buono?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19946
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Tutoraggio obbligatorio docenti in tema alternanza scuola lavoro   Mer Feb 22, 2017 8:40 pm

baustelle ha scritto:
Come procederesti, invece per quanto riguarda la valutazione di III e IV?
In uno stesso istituto:
nessun consiglio di classe valuta il risultato dello stage? Non penso si possa fare
Alcuni consigli di classe lo valutano, altri no? non sarebbe equo
Agli alunni che sono stati fortunati e hanno fatto qualcosa di concreto e utile viene valutato e a quelli che sono stati sfortunati e sono andati a fare fotocopie non viene valutato? anche questo non sarebbe giusto
Allo scrutinio si tira a sorte la disciplina che dovrà integrare la valutazione dello stage?
Oppure ancora lo valuti facendo pesare molto la valutazione di chi ha una buona media anche se durante lo stage ha fatto solo fotocopie e poco quella di chi ha una media scarsa anche se nello stage ha fatto qualcosa di utile e buono?
Da quando la libertà d'insegnamento è equa ? Se io ritengo che debbano conoscere bene i polinomi e se so che alla FIAT hanno fatto tante belle cose, ma di polinomi non ne hanno mai parlato e se so che di polinomi anche in classe non hanno imparato nulla, avrò il diritto di bocciarli ?

Una sola cosa è chiara: dobbiamo assegnare i crediti scolastici (in via di ridefinizione) anche in base all' ASL; ma i crediti scolastici vengono dopo la decisione promosso/rimandato/bocciato e sono fuori dal voto di ogni materia.

Quel che rigetto è l'idea che questi facciano un lavoro, anche ben fatto (evento raro) e che questo compensi il non sapere i polinomi, Dante, la fotosintesi o Kant; se volevano lavorare e non gliene fotteva nulla di polinomi ecc avevano solo da uscire dall'obbligo scolastico ed andare a fare gli apprendisti.

Se poi uno lavora in una scuola di frontiera e ha solo ragazzacci, che deve promuovere turandosi il naso e cerca una buona scusa per alzargli il 3 a 6, non mi metto di traverso: lo fa (in accordo col cdc) e lascia gli altri tranquilli e liberi di essere severi quanto vogliono.
Tornare in alto Andare in basso
baustelle



Messaggi : 521
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: Tutoraggio obbligatorio docenti in tema alternanza scuola lavoro   Mer Feb 22, 2017 9:12 pm

ma non deve compensare il non sapere... volendo si può trovare il modo che non accadano stravolgimenti alle medie.
Tornare in alto Andare in basso
caminante

avatar

Messaggi : 2469
Data d'iscrizione : 20.08.10

MessaggioTitolo: Re: Tutoraggio obbligatorio docenti in tema alternanza scuola lavoro   Gio Feb 23, 2017 10:32 pm

baustelle ha scritto:
Perché la cosa abbia senso si potrebbe decidere di aggiungere il punteggio derivante dal risultato dello stage ai voti delle discipline di indirizzo, la conoscenza delle quali avrà probabilmente influito maggiormente nella riuscita dell'esperienza lavorativa (ad esempio economia, diritto e informatica in un tecnico commerciale). Si potrebbe anche fare in modo che il punteggio complessivo abbia un peso limitato nella valutazione delle materie scelte, in modo da non stravolgere del tutto la valutazione basata sulla didattica.

E' preoccupante per me questa tua proposta che potrebbe alienare la proposta di voto sulla base di prestazioni fatte in aziende e non sotto diretta osservazione del docente.
Tornare in alto Andare in basso
caminante

avatar

Messaggi : 2469
Data d'iscrizione : 20.08.10

MessaggioTitolo: Re: Tutoraggio obbligatorio docenti in tema alternanza scuola lavoro   Gio Feb 23, 2017 10:33 pm

mac67 ha scritto:
Vi ricordo che la proposta del governo di riforma dell'Esame di Stato prevede che l'ASL entri in gioco al colloquio.

Tipo "fai la tesina sul tuo progetto ASL e non su un argomento a tua scelta"? Gran fregatura per gli allievi!
Tornare in alto Andare in basso
caminante

avatar

Messaggi : 2469
Data d'iscrizione : 20.08.10

MessaggioTitolo: Re: Tutoraggio obbligatorio docenti in tema alternanza scuola lavoro   Gio Feb 23, 2017 10:35 pm

baustelle ha scritto:
e contribuisce in tal senso alla definizione del credito scolastico”

Bene, allora facciamola valere due punticini, mediando coi crediti formativi. Tanto con l'ASL gli allievi non han mica più tempo per le loro attività extrascolastiche.

Questa ASL come materia in più porta decisamente molti disagi.
Tornare in alto Andare in basso
caminante

avatar

Messaggi : 2469
Data d'iscrizione : 20.08.10

MessaggioTitolo: Re: Tutoraggio obbligatorio docenti in tema alternanza scuola lavoro   Gio Feb 23, 2017 10:38 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Una sola cosa è chiara: dobbiamo assegnare i crediti scolastici (in via di ridefinizione) anche in base all' ASL; ma i crediti scolastici vengono dopo la decisione promosso/rimandato/bocciato e sono fuori dal voto di ogni materia.

Ecco una buona notizia.
Tornare in alto Andare in basso
Us3R



Messaggi : 988
Data d'iscrizione : 17.07.15

MessaggioTitolo: Re: Tutoraggio obbligatorio docenti in tema alternanza scuola lavoro   Dom Lug 16, 2017 2:54 am

avidodinformazioni ha scritto:
cinziara ha scritto:
comp_xt ha scritto:
mac67 ha scritto:


Non mi pare che fare il tutor sia una cortesia al DS. Io ponevo una quesito squisitamente tecnico.

Tecnicamente fare il tutor non rientra fra le le attività obbligatorie e pertanto il DS non può fare un ordine di servizio per far svolgere tale incarico a un docente.



Tecnicamente il dirigente può fare l'ordine di servizio. Il docente può presentare azione di rimostranza con atto scritto e motivato allo stesso dirigente. Se poi l’ordine è rinnovato per iscritto dal DS e notificato, il docente ha il dovere di darvi esecuzione e in questo caso potrebbe (personalmente aggiungo dovrebbe) impugnare l’ordine di servizio davanti al giudice.
Se nel suo rifiuto il docente fa presente che la reiterazione la considererà un abuso, che vi si sottometterà, ma che nell'impugnarla richiederà un giusto compenso, tipo 50 € per ogni ora effettivamente prestata, il DS ci penserà due volte prima di fare cazzate.
E se il docente è un neoimmesso in anno di prova?Gli conviene fare la guerra al DS?Ma poi possono chiederlo ad un neoimmesso che ha già un sacco di fuffa extra(vedi INDIRE + corsi)..e soprattutto se è fuori sede senza auto come accompagna i ragazzi?Che poi anche avendo la macchina non si dovrebbero mai accompagnare i ragazzi,metti capita un incidente si rischia di passare i guai!
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 2411
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioTitolo: Re: Tutoraggio obbligatorio docenti in tema alternanza scuola lavoro   Dom Lug 16, 2017 8:49 am

Infatti rifiutare un incarico facoltativo non deve assolutamente essere percepito come un "fare la guerra".
"No grazie", in modo cortese; è una proposta di lavoro che non interessa. O forse si tratta di una "proposta che non si può rifiutare"?
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2901
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Tutoraggio obbligatorio docenti in tema alternanza scuola lavoro   Dom Lug 16, 2017 9:10 am

Us3R ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
cinziara ha scritto:
comp_xt ha scritto:
mac67 ha scritto:


Non mi pare che fare il tutor sia una cortesia al DS. Io ponevo una quesito squisitamente tecnico.

Tecnicamente fare il tutor non rientra fra le le attività obbligatorie e pertanto il DS non può fare un ordine di servizio per far svolgere tale incarico a un docente.



Tecnicamente il dirigente può fare l'ordine di servizio. Il docente può presentare azione di rimostranza con atto scritto e motivato allo stesso dirigente. Se poi l’ordine è rinnovato per iscritto dal DS e notificato, il docente ha il dovere di darvi esecuzione e in questo caso potrebbe (personalmente aggiungo dovrebbe) impugnare l’ordine di servizio davanti al giudice.
Se nel suo rifiuto il docente fa presente che la reiterazione la considererà un abuso, che vi si sottometterà, ma che nell'impugnarla richiederà un giusto compenso, tipo 50 € per ogni ora effettivamente prestata, il DS ci penserà due volte prima di fare cazzate.
E se il docente è un neoimmesso in anno di prova?Gli conviene fare la guerra al DS?Ma poi possono chiederlo ad un neoimmesso che ha già un sacco di fuffa extra(vedi INDIRE + corsi)..e soprattutto se è fuori sede senza auto come accompagna i ragazzi?Che poi anche avendo la macchina non si dovrebbero mai accompagnare i ragazzi,metti capita un incidente si rischia di passare i guai!

Accompagnare i ragazzi???? Ma tu scherzi!!! Vietatissimo. Non so come ti possa essere venuto in mente. Come i ragazzi vengono da soli a scuola, così vanno da soli nella sede dell'asl.
Non sono stata tutor asl di classe ma so cosa si fa nella mia scuola. Inizialmente si raccolgono i desiderata degli studenti (che non sempre possono poi essere rispettati) e si passa tutto alla funzione strumentale. Successivamente tiene i contatti con gli enti in cui i ragazzi fanno lo stage (scuole, asili, biblioteche etc) per telefono e per email. Riceve poi le relazioni dei tutor presenti negli enti. Mai sentito nessuno che fisicamente andasse nella sede di lavoro.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2901
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Tutoraggio obbligatorio docenti in tema alternanza scuola lavoro   Dom Lug 16, 2017 9:18 am

avidodinformazioni ha scritto:
mac67 ha scritto:
Vi ricordo che la proposta del governo di riforma dell'Esame di Stato prevede che l'ASL entri in gioco al colloquio.
Ecco, lasciamoglielo proporre/imporre al MIUR, non c'è bisogno di essere più realisti del Re.

Se poi entra come c'è già la tesina (copia/incolla), significa che faremo finta di ascoltare le loro esperienze di ASL come facciamo finta di ascoltare la tesina.

La loro presentazione all'esame di stato sarà una vendita di fumo, non differente dalle vendite di fumo che facciamo noi docenti negli open day per attirare utenza nelle nostre scuole.
Le loro relazioni (se saranno costrette a farle) non saranno differenti dai nostri PTOF.

Dobbiamo essere noi a spingere per addentrarci in questa strada ?

Almeno la relazione dovrà essere per forza scritta da loro, non potranno scaricarla da internet. D'altra parte si tratterà di mettere insieme le relazioni che già producono alla fine di ogni esperienza.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Tutoraggio obbligatorio docenti in tema alternanza scuola lavoro   Dom Lug 16, 2017 10:04 am

baustelle ha scritto:
Che dirti avido, io non penso che quanto indicato nell'ordinanza ministeriale possa essere del tutto ignorato, e dunque ritengo che sia opportuno fare in modo di applicarlo facendo meno danni possibile. Peraltro mi sembra che anche adesso non si possa del tutto ignorare la tesina all'esame, ma che si debba prevedere una valutazione anche su quella, valutazione che può anche avere un peso minimo nel risultato complessivo,  ma che  deve comunque essere prevista.

Non mi spiego come possa esserci una normativa formale che preveda una valutazione specifica "sulla tesina", visto che la tesina è solo una prassi e non è mai stata obbligatoria.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Tutoraggio obbligatorio docenti in tema alternanza scuola lavoro   Dom Lug 16, 2017 10:15 am

chicca70 ha scritto:
Accompagnare i ragazzi???? Ma tu scherzi!!! Vietatissimo. Non so come ti possa essere venuto in mente. Come i ragazzi vengono da soli a scuola, così vanno da soli nella sede dell'asl.

Veramente nelle scuole che conosco io li si accompagna eccome. Magari non tutti i giorni, e non a coprire tutto il tempo di attività, ma a presentarli il primo giorno e a monitorare la situazione ogni tanto, ci si va eccome (ancora a me non è capitato, ma prima o poi me lo beccherò inevitabilmente).

Specialmente quando l'asl non viene svolta in un'azienda vera e propria, ma in istituzioni ed enti locali che gestiscono materiale di valore storico e artistico, e che sono loro stessi a imporre il diktat: o i ragazzi arrivano accompagnati, o niente. 

A Firenze vanno molto di moda i progetti con i musei, i parchi e gli archivi storici... figuriamoci se agli Uffizi, al giardino di Boboli o alla Biblioteca Nazionale consentono che branchi di minorenni demotivati e distratti pascolino in giro da soli mettendo le mani dove capita!
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19946
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Tutoraggio obbligatorio docenti in tema alternanza scuola lavoro   Dom Lug 16, 2017 10:19 am

paniscus_2.0 ha scritto:
chicca70 ha scritto:
Accompagnare i ragazzi???? Ma tu scherzi!!! Vietatissimo. Non so come ti possa essere venuto in mente. Come i ragazzi vengono da soli a scuola, così vanno da soli nella sede dell'asl.

Veramente nelle scuole che conosco io li si accompagna eccome. Magari non tutti i giorni, e non a coprire tutto il tempo di attività, ma a presentarli il primo giorno e a monitorare la situazione ogni tanto, ci si va eccome (ancora a me non è capitato, ma prima o poi me lo beccherò inevitabilmente).

Specialmente quando l'asl non viene svolta in un'azienda vera e propria, ma in istituzioni ed enti locali che gestiscono materiale di valore storico e artistico, e che sono loro stessi a imporre il diktat: o i ragazzi arrivano accompagnati, o niente. 

A Firenze vanno molto di moda i progetti con i musei, i parchi e gli archivi storici... figuriamoci se agli Uffizi, al giardino di Boboli o alla Biblioteca Nazionale consentono che branchi di minorenni demotivati e distratti pascolino in giro da soli mettendo le mani dove capita!
Mandate classi intere a fare ASL nello stesso posto ?

Se un ragazzo combina un guaio ne è responsabile l'accompagnatore ?

Come vuole la normativa, hai fatto richiesta di fare la tutor ASL ?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Tutoraggio obbligatorio docenti in tema alternanza scuola lavoro   Dom Lug 16, 2017 10:23 am

chicca70 ha scritto:


Accompagnare i ragazzi???? Ma tu scherzi!!! Vietatissimo. Non so come ti possa essere venuto in mente. Come i ragazzi vengono da soli a scuola, così vanno da soli nella sede dell'asl.
Non sono stata tutor asl di classe ma so cosa si fa nella mia scuola. Inizialmente si raccolgono i desiderata degli studenti (che non sempre possono poi essere rispettati) e si passa tutto alla funzione strumentale. Successivamente tiene i contatti con gli enti in cui i ragazzi fanno lo stage (scuole, asili, biblioteche etc) per telefono e per email. Riceve poi le relazioni dei tutor presenti negli enti. Mai sentito nessuno che fisicamente andasse nella sede di lavoro.

Beh, adesso lo senti. Al Sud abbiamo difficoltà serie a fare una ASL che possa avere un minimo di senso, quindi quando trovi un ente, fondazione o associazione che si rende disponibile, con i suoi tempi e le sue modalità (tra cui, spesso, "il tutor deve essere presente, noi non ci prendiamo la responsabilità dei minorenni"), non hai molta scelta.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19946
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Tutoraggio obbligatorio docenti in tema alternanza scuola lavoro   Dom Lug 16, 2017 10:31 am

mac67 ha scritto:
chicca70 ha scritto:


Accompagnare i ragazzi???? Ma tu scherzi!!! Vietatissimo. Non so come ti possa essere venuto in mente. Come i ragazzi vengono da soli a scuola, così vanno da soli nella sede dell'asl.
Non sono stata tutor asl di classe ma so cosa si fa nella mia scuola. Inizialmente si raccolgono i desiderata degli studenti (che non sempre possono poi essere rispettati) e si passa tutto alla funzione strumentale. Successivamente tiene i contatti con gli enti in cui i ragazzi fanno lo stage (scuole, asili, biblioteche etc) per telefono e per email. Riceve poi le relazioni dei tutor presenti negli enti. Mai sentito nessuno che fisicamente andasse nella sede di lavoro.

Beh, adesso lo senti. Al Sud abbiamo difficoltà serie a fare una ASL che possa avere un minimo di senso, quindi quando trovi un ente, fondazione o associazione che si rende disponibile, con i suoi tempi e le sue modalità (tra cui, spesso, "il tutor deve essere presente, noi non ci prendiamo la responsabilità dei minorenni"), non hai molta scelta.
In effetti la scelta è limitata

1) il tutor scolastico fa quello che non gli compete.
2) si fa una ASL che non abbia quel minimo di senso ma che fornisca un foglio timbrato con il "400" scritto da qualche parte.

Chi ritiene che l'ASL sia fondamentale si orienterà verso la soluzione 1, chi ritiene che non lo sia preferirà la 2; tu che opinione hai ?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8589
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Tutoraggio obbligatorio docenti in tema alternanza scuola lavoro   Dom Lug 16, 2017 10:32 am

avidodinformazioni ha scritto:
Mandate classi intere a fare ASL nello stesso posto ?

Certo, è la soluzione migliore in assoluto! Srebbe un sogno se si riuscisse a farla fare così a TUTTE le classi!

Purtroppo non è sempre possibile trovare una soluzione del genere per tutte, ma quando ci si riesce è una pacchia!

Interrompono l'attività didattica tutti insieme e tutti negli stessi giorni, collaborano tutti a un progetto comune, poi basta, chiuso, l'attività di alternanza è ben separata da quella di didattica ordinaria e non si sovrappone più.

Sono molto peggio le situazioni in cui ognuno fa una cosa diversa in periodi diversi dell'anno, ogni settimana si assenta un diverso gruppetto di tre o quattro in orari diversi e perdendo spiegazioni di argomenti diversi (che poi legittimamente chiederanno di farsi rispiegare, perchè non si sono mica assentati per sfizio personale, ma per un obbligo che è richiesto dalla scuola), e per mesi di seguito non c'è verso di avere una lezione con la classe intera presente o di fissare una verifica in un giorno che vada bene a tutti!

Citazione :
Come vuole la normativa, hai fatto richiesta di fare la tutor ASL ?

Come ho detto chiaramente, ancora non mi è capitato, perché quest'anno non avevo classi coinvolte. Dall'anno prossimo si vede...
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 2901
Data d'iscrizione : 26.12.14

MessaggioTitolo: Re: Tutoraggio obbligatorio docenti in tema alternanza scuola lavoro   Dom Lug 16, 2017 10:36 am

paniscus_2.0 ha scritto:
chicca70 ha scritto:
Accompagnare i ragazzi???? Ma tu scherzi!!! Vietatissimo. Non so come ti possa essere venuto in mente. Come i ragazzi vengono da soli a scuola, così vanno da soli nella sede dell'asl.

Veramente nelle scuole che conosco io li si accompagna eccome. Magari non tutti i giorni, e non a coprire tutto il tempo di attività, ma a presentarli il primo giorno e a monitorare la situazione ogni tanto, ci si va eccome (ancora a me non è capitato, ma prima o poi me lo beccherò inevitabilmente).

Specialmente quando l'asl non viene svolta in un'azienda vera e propria, ma in istituzioni ed enti locali che gestiscono materiale di valore storico e artistico, e che sono loro stessi a imporre il diktat: o i ragazzi arrivano accompagnati, o niente. 

A Firenze vanno molto di moda i progetti con i musei, i parchi e gli archivi storici... figuriamoci se agli Uffizi, al giardino di Boboli o alla Biblioteca Nazionale consentono che branchi di minorenni demotivati e distratti pascolino in giro da soli mettendo le mani dove capita!

Tu intendi accompagnarli fisicamente, caricandoli in macchina, come si diceva prima? Io mi riferivo a questo. E questo è certamente vietato. Che poi a qualche tutor possa essere richiesta una presentazione fisica degli alunni è possibile, in situazioni particolari, come gli Uffizi. Nella mia scuola i ragazzi non vengono mandati tutti insieme ma uno o due, massimo tre per ogni ente (scuole o comunque enti pubblici) e non necessariamente tutti in città. Gli alunni che vivono in un paese, fanno l'asl all'asilo o alla primaria del loro paese o in quella biblioteca comunale. Ovviamente tutti nello stesso periodo, così si interrompono le lezioni di quella classe senza altri disguidi.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5581
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioTitolo: Re: Tutoraggio obbligatorio docenti in tema alternanza scuola lavoro   Dom Lug 16, 2017 10:57 am

avidodinformazioni ha scritto:
mac67 ha scritto:
chicca70 ha scritto:


Accompagnare i ragazzi???? Ma tu scherzi!!! Vietatissimo. Non so come ti possa essere venuto in mente. Come i ragazzi vengono da soli a scuola, così vanno da soli nella sede dell'asl.
Non sono stata tutor asl di classe ma so cosa si fa nella mia scuola. Inizialmente si raccolgono i desiderata degli studenti (che non sempre possono poi essere rispettati) e si passa tutto alla funzione strumentale. Successivamente tiene i contatti con gli enti in cui i ragazzi fanno lo stage (scuole, asili, biblioteche etc) per telefono e per email. Riceve poi le relazioni dei tutor presenti negli enti. Mai sentito nessuno che fisicamente andasse nella sede di lavoro.

Beh, adesso lo senti. Al Sud abbiamo difficoltà serie a fare una ASL che possa avere un minimo di senso, quindi quando trovi un ente, fondazione o associazione che si rende disponibile, con i suoi tempi e le sue modalità (tra cui, spesso, "il tutor deve essere presente, noi non ci prendiamo la responsabilità dei minorenni"), non hai molta scelta.
In effetti la scelta è limitata

1) il tutor scolastico fa quello che non gli compete.
2) si fa una ASL che non abbia quel minimo di senso ma che fornisca un foglio timbrato con il "400" scritto da qualche parte.

Chi ritiene che l'ASL sia fondamentale si orienterà verso la soluzione 1, chi ritiene che non lo sia preferirà la 2; tu che opinione hai ?

La soluzione 2 non esiste proprio. Nella 1 includo pure quelli che vanno negli uffici comunali a fare 2 fotocopie ogni tanto e per il resto del tempo fanno i compiti per casa.
Tornare in alto Andare in basso
 
Tutoraggio obbligatorio docenti in tema alternanza scuola lavoro
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 6Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
 Argomenti simili
-
» consiglio per assentarsi al lavoro
» cerco lavoro come onicotecnoca a Napoli
» Dove acquistare un tavolo da lavoro?
» tra poco esco dal lavoro
» sono tornata a lavoro

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: