Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Caricarsi di troppe responsabilità alla prima esperienza

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
fnc32



Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 24.10.16

MessaggioOggetto: Caricarsi di troppe responsabilità alla prima esperienza   Gio Nov 17, 2016 6:35 pm

Promemoria primo messaggio :

Ciao a tutti/e! Domani sarà il mio secondo giorno in una scuola privata e il primo è già stato un disastro. Il motivo, a parer mio, è il fatto che sono alla mia prima esperienza ma anche il fatto che sono molto insicura e dubbiosa di carattere, mentre mi è parso di capire che i ragazzi che seguo hanno bisogno di una guida e si trovavano benissimo con l'insegnante precedente. Questa cosa mi scoraggia non poco, perché io sono ancora nella fase in cui devo capire come ci si muove su tutto e non riesco a dare il meglio a loro. Credetemi, mi dispiace per loro e non so se mollare.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
fnc32



Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 24.10.16

MessaggioOggetto: Re: Caricarsi di troppe responsabilità alla prima esperienza   Lun Nov 21, 2016 8:09 pm

Secondo voi, più o meno, quanto tempo ci vuole per ingranare la marcia? Alla vigilia del terzo giorno mi sento ancora in alto mare e non capisco se è un problema mio!
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1792
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Caricarsi di troppe responsabilità alla prima esperienza   Lun Nov 21, 2016 8:38 pm

per il primo anno NON ti caricare di responsabilità, dedicati all'insegnamento e basta.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Caricarsi di troppe responsabilità alla prima esperienza   Lun Nov 21, 2016 10:28 pm

fnc32 ha scritto:
Secondo voi, più o meno, quanto tempo ci vuole per ingranare la marcia? Alla vigilia del terzo giorno mi sento ancora in alto mare e non capisco se è un problema mio!
Direi tre mesi.
Tornare in alto Andare in basso
rita 76



Messaggi : 2130
Data d'iscrizione : 04.07.11

MessaggioOggetto: Re: Caricarsi di troppe responsabilità alla prima esperienza   Lun Nov 21, 2016 10:34 pm

fnc32 ha scritto:
Secondo voi, più o meno, quanto tempo ci vuole per ingranare la marcia? Alla vigilia del terzo giorno mi sento ancora in alto mare e non capisco se è un problema mio!

il prossimo anno andrà già molto meglio!
Tornare in alto Andare in basso
Online
boston



Messaggi : 705
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: Caricarsi di troppe responsabilità alla prima esperienza   Mar Nov 22, 2016 1:58 am

fnc32 ha scritto:
Secondo voi, più o meno, quanto tempo ci vuole per ingranare la marcia? Alla vigilia del terzo giorno mi sento ancora in alto mare e non capisco se è un problema mio!

Decisamente tuo visto che ti sei definita insicura ansiosa dubbiosa così stressata da non aver mangiato per giorni. L'esperienza insegna, certo, ma è soprattutto questione di carattere e per fare questo lavoro ce ne vuole. A parte il fatto che una persona ansiosa in modo patologico avrà problemi a svolgere qualsiasi lavoro, quindi l'ansia va curata, un conto è fare -per esempio- il traduttore che lavora da casa solitario e tranquillo, un conto è trovarsi di fronte a un branco di adolescenti che se ti percepiscono debole ti mangiano vivo. Non tutti, diciamo la maggior parte. Quindi sta a te. Tutti i consigli buonisti e le rassicurazioni non ti serviranno a molto se non lavori un po' sulla tua autostima e sulla gestione dell'ansia, dello stress, delle inevitabili somatizzazioni. Scusa senza offesa ma sembra di leggere lo sfogo di una 15enne, ma l'adulta sei TU ed essere adulti significa anche saper gestire l'ansia e tirare fuori il carattere. Impara a sdrammatizzare, con te stessa, con i ragazzi, sii forte di quello che sai, sei riuscita a laurearti, a superare lo stress degli esami, tira fuori un po' di grinta, tu sai più di loro, sei più di loro, i ragazzi mica sono scemi, capiscono pure che non hai esperienza ma sei pur sempre ben più grande di loro. E quanto tempo ci vuole lo sai solo tu, cos'è sta cazzata di un anno, tre mesi, mica c'è un tempo prestabilito. C'è gente che non ha mai imparato a gestire una classe e fa da schifo sto lavoro, altri lo sanno fare anche alla prima esperienza. È solo questione di come sei TU.
Tornare in alto Andare in basso
boston



Messaggi : 705
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: Caricarsi di troppe responsabilità alla prima esperienza   Mar Nov 22, 2016 1:59 am

Valerie ha scritto:
fnc32 ha scritto:
Secondo voi, più o meno, quanto tempo ci vuole per ingranare la marcia? Alla vigilia del terzo giorno mi sento ancora in alto mare e non capisco se è un problema mio!
Direi tre mesi.

4 mesi 23 giorni 7ore forse 8.
O forse 4 anni?
Facciamo 40?
Tornare in alto Andare in basso
boston



Messaggi : 705
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: Caricarsi di troppe responsabilità alla prima esperienza   Mar Nov 22, 2016 2:01 am

Ire ha scritto:
macchè mollare : - )

Se è questo il lavoro che ti piace fare ci sarà sempre una prima volta in cui ti sentirai così.  Tutti i ragazzi hanno bisogno di una guida, anche quelli che prenderai la volta prossima.

Farai un certo numero di sbagli,  pazienza.  Cerca di fare il meglio che puoi e, come dice precario, l'insegnante sei tu.   Tutti zitti gli altri.

Resisti, su.

Ma tu prima o poi ci spiegherai cosa ci fai in un forum di insegnanti??!
Tornare in alto Andare in basso
boston



Messaggi : 705
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: Caricarsi di troppe responsabilità alla prima esperienza   Mar Nov 22, 2016 2:08 am

Tornado ha scritto:
ushikawa ha scritto:
ma che bel maschione 'sto bostonuccio mio!

speriamo di no....;)

Ahhhhaa you'll see!!
Tornare in alto Andare in basso
fnc32



Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 24.10.16

MessaggioOggetto: Re: Caricarsi di troppe responsabilità alla prima esperienza   Mar Nov 22, 2016 8:06 am

Hai decisamente azzeccato il mio problema, secondo me, ovvero la scarsa autostima. È un problema che mi porto avanti da tempo e che non ho mai superato nonostante i successi. Però so che so essere grintosa quando voglio, non mi sarei laureata per ben due volte con 110 e lode se non fosse stato così. Non lo so se questo è il mestiere per me, sto tentando di capirlo, e due giorni credo siano pochi per farlo. Forse mi pongo troppe domande, dovrei sciogliermi e tutto andrebbe per il meglio.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8349
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Caricarsi di troppe responsabilità alla prima esperienza   Mar Nov 22, 2016 8:53 am

boston ha scritto:
Ire ha scritto:
macchè mollare : - )

Se è questo il lavoro che ti piace fare ci sarà sempre una prima volta in cui ti sentirai così.  Tutti i ragazzi hanno bisogno di una guida, anche quelli che prenderai la volta prossima.

Farai un certo numero di sbagli,  pazienza.  Cerca di fare il meglio che puoi e, come dice precario, l'insegnante sei tu.   Tutti zitti gli altri.

Resisti, su.

Ma tu prima o poi ci spiegherai cosa ci fai in un forum di insegnanti??!


E' una informazione riservata, potrei dirglielo ma poi dovrei.....

(cit.. Tenente Pete Maverick Mitchell)
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
rita 76



Messaggi : 2130
Data d'iscrizione : 04.07.11

MessaggioOggetto: Re: Caricarsi di troppe responsabilità alla prima esperienza   Mar Nov 22, 2016 8:58 am

Ire ha scritto:
boston ha scritto:
Ire ha scritto:
macchè mollare : - )

Se è questo il lavoro che ti piace fare ci sarà sempre una prima volta in cui ti sentirai così.  Tutti i ragazzi hanno bisogno di una guida, anche quelli che prenderai la volta prossima.

Farai un certo numero di sbagli,  pazienza.  Cerca di fare il meglio che puoi e, come dice precario, l'insegnante sei tu.   Tutti zitti gli altri.

Resisti, su.

Ma tu prima o poi ci spiegherai cosa ci fai in un forum di insegnanti??!


E' una informazione riservata, potrei dirglielo ma poi dovrei.....

(cit.. Tenente Pete Maverick Mitchell)

può essere che sei un genitore-prof o un genitore-ds? Scherzo ma magari è vero! ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 8349
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Caricarsi di troppe responsabilità alla prima esperienza   Mar Nov 22, 2016 9:05 am

Rita, l'ho già detto tante di quelle volte che ho perso il conto : - )

oscu.ire at gmail.com, se desideri sapere qualcosa di più.  Molto volentieri.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
rita 76



Messaggi : 2130
Data d'iscrizione : 04.07.11

MessaggioOggetto: Re: Caricarsi di troppe responsabilità alla prima esperienza   Mar Nov 22, 2016 9:15 am

Ire ha scritto:
Rita, l'ho già detto tante di quelle volte che ho perso il conto : - )

oscu.ire at gmail.com, se desideri sapere qualcosa di più.  Molto volentieri.

scusa, non l' avevo letto. Apprezzo molto la tua correttezza oltre la tua preparazione perché sei informata ed in gamba da quello che leggo ed ecco il perché di questo dubbio/sospetto. Che poi , possiamo non essere d'accordo su vari aspetti, questo è logico e naturale :-)
Tornare in alto Andare in basso
Online
boston



Messaggi : 705
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: Caricarsi di troppe responsabilità alla prima esperienza   Mar Nov 22, 2016 2:51 pm

fnc32 ha scritto:
Hai decisamente azzeccato il mio problema, secondo me, ovvero la scarsa autostima. È un problema che mi porto avanti da tempo e che non ho mai superato nonostante i successi. Però so che so essere grintosa quando voglio, non mi sarei laureata per ben due volte con 110 e lode se non fosse stato così. Non lo so se questo è il mestiere per me, sto tentando di capirlo, e due giorni credo siano pochi per farlo. Forse mi pongo troppe domande, dovrei sciogliermi e tutto andrebbe per il meglio.

Intanto comincia col farti meno menate, che sia o non sia il tuo lavoro lo scoprirai facendolo. E una con due lauree da 110 e lode mi fa quasi senso!! Ahhhhaahh fuori le palle forzaaaa! E pensa a lavorare su di te, i modi sono tanti. Trova il tuo. :-)
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Caricarsi di troppe responsabilità alla prima esperienza   Mer Nov 23, 2016 12:26 am

boston ha scritto:
Valerie ha scritto:
fnc32 ha scritto:
Secondo voi, più o meno, quanto tempo ci vuole per ingranare la marcia? Alla vigilia del terzo giorno mi sento ancora in alto mare e non capisco se è un problema mio!
Direi tre mesi.
4 mesi 23 giorni 7ore forse 8.
O forse 4 anni?
Facciamo 40?
Io alla prima esperienza ci ho messo 3 mesi solo a capire com'era il giro del fumo. Ma il vero salto in avanti è per me avvenuto dopo un anno. Poi ci sono cose che non ho ancora capito adesso. Questo per dire alla collega che 3 giorni mi sembrano pochi per giudicare. Qualche mese per ingranare ci vuole in tutti i lavori, perché quello dell'insegnante dovrebbe essere diverso? Poi, anche a scuola, non si finisce mai di imparare!
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1919
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Caricarsi di troppe responsabilità alla prima esperienza   Mer Nov 23, 2016 5:38 am

è pure vero che i primi giorni ci si chiede - o almeno io mi sono chiesto - se si è davvero adatti all'insegnamento. Nei primi mesi si medita di abbandonare tutto. Nei primi anni ci si chiede se non si sia sbagliato a scegliere questa strada anziché un semplice lavoro di ufficio. Nei primi decenni ci si continua ad arrabbiare.

Poi vedi le bollette, il mutuo, l'affitto, vedi la disoccupazione che c'è e passa la paura. E' un lavoro come un altro, che richiede più energie di quasi tutti gli altri lavori, che si impara facendolo e che con il passare del tempo e l'aumentare dell'esperienza si facilita.
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 676
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioOggetto: Re: Caricarsi di troppe responsabilità alla prima esperienza   Mer Nov 23, 2016 10:04 am

ushikawa ha scritto:
è pure vero che i primi giorni ci si chiede - o almeno io mi sono chiesto - se si è davvero adatti all'insegnamento. Nei primi mesi si medita di abbandonare tutto. Nei primi anni ci si chiede se non si sia sbagliato a scegliere questa strada anziché un semplice lavoro di ufficio. Nei primi decenni ci si continua ad arrabbiare.

Poi vedi le bollette, il mutuo, l'affitto, vedi la disoccupazione che c'è e passa la paura. E' un lavoro come un altro, che richiede più energie di quasi tutti gli altri lavori, che si impara facendolo e che con il passare del tempo e l'aumentare dell'esperienza si facilita.

L' aspetto paradossale della faccenda e' che un individuo veramente adatto a questo mestiere secondo i criteri di certi eccelentissimi soloni ( un istrione con la voce suadente, il carisma del comandante kirk, la cultura sconfinata di Pico de Paperis,
La destrezza illusionistica del mago Silvan) di norma non mette le sue capacita' al servizio dell' insegnamento..
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Caricarsi di troppe responsabilità alla prima esperienza   Mer Nov 23, 2016 5:43 pm

ushikawa ha scritto:
è pure vero che i primi giorni ci si chiede - o almeno io mi sono chiesto - se si è davvero adatti all'insegnamento. Nei primi mesi si medita di abbandonare tutto. Nei primi anni ci si chiede se non si sia sbagliato a scegliere questa strada anziché un semplice lavoro di ufficio. Nei primi decenni ci si continua ad arrabbiare.
Poi vedi le bollette, il mutuo, l'affitto, vedi la disoccupazione che c'è e passa la paura. E' un lavoro come un altro, che richiede più energie di quasi tutti gli altri lavori, che si impara facendolo e che con il passare del tempo e l'aumentare dell'esperienza si facilita.
Per me è stato il contrario, visto che prima di insegnare ho lavorato per 14 anni in azienda... Nonostante i problemi, arrivavo a scuola camminando a un metro da terra!
;-)
Tornare in alto Andare in basso
Tornado



Messaggi : 553
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: Caricarsi di troppe responsabilità alla prima esperienza   Mer Nov 23, 2016 7:37 pm

boston ha scritto:

Ahhhhaa you'll see!!

hope soon
Tornare in alto Andare in basso
Online
boston



Messaggi : 705
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: Caricarsi di troppe responsabilità alla prima esperienza   Gio Nov 24, 2016 12:01 am

Tornado ha scritto:
boston ha scritto:

Ahhhhaa you'll see!!

hope soon

~~~●●●~~~ Soon SOON ☆☆ ~○~
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1919
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Caricarsi di troppe responsabilità alla prima esperienza   Gio Nov 24, 2016 5:08 am

Valerie ha scritto:
ushikawa ha scritto:
è pure vero che i primi giorni ci si chiede - o almeno io mi sono chiesto - se si è davvero adatti all'insegnamento. Nei primi mesi si medita di abbandonare tutto. Nei primi anni ci si chiede se non si sia sbagliato a scegliere questa strada anziché un semplice lavoro di ufficio. Nei primi decenni ci si continua ad arrabbiare.
Poi vedi le bollette, il mutuo, l'affitto, vedi la disoccupazione che c'è e passa la paura. E' un lavoro come un altro, che richiede più energie di quasi tutti gli altri lavori, che si impara facendolo e che con il passare del tempo e l'aumentare dell'esperienza si facilita.
Per me è stato il contrario, visto che prima di insegnare ho lavorato per 14 anni in azienda... Nonostante i problemi, arrivavo a scuola camminando a un metro da terra!
;-)

Anche io ho avvertito un netto, nettissimo miglioramento rispetto ai precedenti lavori... ma proprio per la diversità con le situazioni precedenti e per l'inesperienza ci ho messo un po' prima di essere sicuro di saperlo fare.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4614
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Caricarsi di troppe responsabilità alla prima esperienza   Gio Nov 24, 2016 1:28 pm

Certamente Ushikawa.
Anzi, forse sicuri sicuri non lo saremo mai, visto che le situazioni, i mezzi e i ragazzi con cui operiamo sono in continuo cambiamento...
;-)
Tornare in alto Andare in basso
fnc32



Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 24.10.16

MessaggioOggetto: Re: Caricarsi di troppe responsabilità alla prima esperienza   Gio Nov 24, 2016 2:05 pm

Ma alla fine capisco che è uno di quei mestieri da vivere alla giornata e da accettare come tale, puntando ovviamente sempre al miglioramento. Le variabili sono troppe: classi sempre diverse, ragazzi diversi ciascuno dall'altro, scuole con regole (se ci sono) diverse. In più, anche noi non siamo sempre uguali a noi stessi: a parte che cambiamo, per forza di cose, con l'esperienza, ma siamo a prescindere soggetti a cambi d'umore continui (un giorno siamo in forma e facciamo la lezione perfetta, un giorno siamo sotto corda e accumuliamo errori su errori). Insomma, forse bisognerebbe semplicemente imparare a vivere questo mestiere per quello che è: una sfida continua, un campo disseminato di successi e sconfitte.
Tornare in alto Andare in basso
rita 76



Messaggi : 2130
Data d'iscrizione : 04.07.11

MessaggioOggetto: Re: Caricarsi di troppe responsabilità alla prima esperienza   Gio Nov 24, 2016 2:13 pm

fnc32 ha scritto:
Ma alla fine capisco che è uno di quei mestieri da vivere alla giornata e da accettare come tale, puntando ovviamente sempre al miglioramento. Le variabili sono troppe: classi sempre diverse, ragazzi diversi ciascuno dall'altro, scuole con regole (se ci sono) diverse. In più, anche noi non siamo sempre uguali a noi stessi: a parte che cambiamo, per forza di cose, con l'esperienza, ma siamo a prescindere soggetti a cambi d'umore continui (un giorno siamo in forma e facciamo la lezione perfetta, un giorno siamo sotto corda e accumuliamo errori su errori). Insomma, forse bisognerebbe semplicemente imparare a vivere questo mestiere per quello che è: una sfida continua, un campo disseminato di successi e sconfitte.

Concordo sul fatto che non sempre e dappertutto ci sono regole e dove non ci sono i problemi aumentano sempre di più con effetti negativi sul clima sereno e, quindi, sulla didattica ovvero sull' apprendimento degli alunni. Il problema è che è sempre peggio: meno sospensioni, meno bocciature e questo va a danno degli studenti veramente motivati che vogliono apprendere oltre che degli insegnanti. Come dici esattamente tu "è una sfida continua" perché lo è sempre stata ma ora è molto peggio che negli anni scorsi
Tornare in alto Andare in basso
Online
fnc32



Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 24.10.16

MessaggioOggetto: Re: Caricarsi di troppe responsabilità alla prima esperienza   Gio Nov 24, 2016 2:24 pm

Non posso fare il paragone con gli anni precedenti, dal momento che ho appena iniziato come insegnante. Ma di certo posso affermare che la scuola è cambiata moltissimo da quando la frequentavo come studentessa!
Tornare in alto Andare in basso
 
Caricarsi di troppe responsabilità alla prima esperienza
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Chi ce l'ha fatta alla prima ICSI
» Ho fatto la mia prima IUI
» Prepararsi alla Prima Prova Abito
» Prima esperienza col tiralatte
» il doc mi ha tolto la metformina

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: