Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Alunni esagitati

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
mercadante



Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 08.09.14

MessaggioOggetto: Alunni esagitati   Mar Nov 22, 2016 9:15 am

Ho fatto sostituzione in una classe non mia e un alunno mi ha chiesto di poter andare in bagno. Dopo 10 minuti non era ancora rientrato in classe e solo allora alcuni suoi compagni di classe mi hanno detto che è solito fare cosi e che l'anno precedente qualche volta invece di andare in bagno si era allontanato dalla scuola. Il docente cosa può rischiare, penalmente, nel caso in cui un alunno esca dalla scuola durante la sua ora di lezione? Come fare se l'alunno esce dalla classe senza chiedere il permesso e si rifiuta di rientrare? A certi individui le note, l'essere convocati dal preside, le sospensioni non fanno più nè caldo né freddo, purtroppo. Avete qualche consiglio per interagire in modo positivo\costruttivo con questo genere di persone? A parte casi limite come questo, si sente spesso dare la colpa all'insegnante, che pur essendo molto preparato, propone lezioni noiose e che non cattura l'interesse degli alunni. Dove sta scritto che tutti gli argomenti e le modalità didattiche devono essere interessanti e coinvolgenti? A mio parere è importante invece che gli studenti tornino ad abituarsi all'ascolto, alla concentrazione, all'autocontrollo, anche prolungati, e a prestare attenzione anche ad argomenti che appaiono meno interessanti. D'altra parte è normale che non tutti possano essere interessati a tutto. Che ne pensate?


Ultima modifica di mercadante il Mar Nov 22, 2016 9:31 am, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Alunni esagitati   Mar Nov 22, 2016 9:20 am

Fai tutto quello che è in tuo diritto-dovere: avverti innanzitutto il personale ata affinché sorvegli il soggetto, poi scrivi a chi di dovere relazionando i fatti.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15789
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Alunni esagitati   Mar Nov 22, 2016 12:13 pm

Se sei in un ambiente ostile fregatene di fare il tuo vero lavoro e pensa a pararti il culo: ogni volta che un alunno esce scrivi sul registro che permetti l'uscita per andare in bagno (uno alla volta); annota l'orario; dopo 5 minuti chiama il bidello, fagli verificare che in bagno l'alunno non c'è e verbalizza che l'alunno si è allontanato senza permesso; chiedi all'ATA di informare il DS dell'accaduto.

Fatto una volta non dovrai farlo più (nel senso che non dovrai più andare oltre il verbalizzare le uscite ed i rientri).

Porta via tempo alla lezione ? Che te ne frega, tanto è gente che viene a scuola solo per passare il tempo.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Paolo Santaniello



Messaggi : 1774
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Alunni esagitati   Mar Nov 22, 2016 5:53 pm

Quando un alunno esce dall'aula non puoi seguirlo quindi non puoi controllarlo. Dalla porta in poi la sorveglianza spetta ad altri (dirigente, personale non docente etc).
Se non torna per parecchio tempo annota la cosa sul registro, come ti hanno già suggerito, ed eventualmente informa della cosa i colleghi della classe o il preside.
Tornare in alto Andare in basso
boston



Messaggi : 691
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: Alunni esagitati   Mer Nov 23, 2016 11:55 am

mercadante ha scritto:
Ho fatto sostituzione in una classe non mia e un alunno mi ha chiesto di poter andare in bagno. Dopo 10 minuti non era ancora rientrato in classe e solo allora alcuni suoi compagni di classe mi hanno detto che è solito fare cosi e che l'anno precedente qualche volta invece di andare in bagno si era allontanato dalla scuola. Il docente cosa può rischiare, penalmente, nel caso in cui un alunno esca dalla scuola durante la sua ora di lezione? Come fare se l'alunno esce dalla classe senza chiedere il permesso e si rifiuta di rientrare? A certi individui le note, l'essere convocati dal preside, le sospensioni non fanno più nè caldo né freddo, purtroppo. Avete qualche consiglio  per interagire in modo positivo\costruttivo con questo genere di persone? A parte casi limite come questo, si sente spesso dare la colpa all'insegnante, che pur essendo molto preparato, propone lezioni noiose e che non cattura l'interesse degli alunni. Dove sta scritto che tutti gli argomenti e le modalità didattiche devono essere interessanti e coinvolgenti? A mio parere è importante invece che gli studenti tornino ad abituarsi all'ascolto, alla concentrazione, all'autocontrollo, anche prolungati, e a prestare attenzione anche ad argomenti che appaiono meno interessanti. D'altra parte è normale che non tutti possano essere interessati a tutto. Che ne pensate?

Se non rientra dopo 10 minuti al massimo scrivi sul registro e stop.
Per quanto riguarda la noia di certe lezioni invece io capisco bene chi si distrae . Restare concentrati un'ora quando un insegnante parla di un argomento noioso con un tono monocorde è impossibile. Ci sono insegnanti mortalmente noiosi che ti fanno calare la palpebra dopo 5minuti. Indipendentemente da ciò che dicono, non sanno parlare. Non sanno accattivarsi l'ascolto, non sanno usare la parola, modularla, fare pause, usare toni ascendenti, stimolare l'ascolto, incuriosirlo. Trasmettere un contenuto richiede la capacità di saper catturare l'ascolto, in fondo l'insegnamento è prevalentemente questo, mica fare lezioni pallose solo perché sei preparato. Se ci sai dare rendi interessante persino una lezione di matematica, materia notoriamente ostica e noiosa per i non appassionati (io personalmente non ho mai capito un cavolo né mai studiato finché non ho avuto la fortuna di avere un prof in quarta liceo che sapeva davvero insegnare e non mi faceva distrarre e dormire dopo 5 minuti). Un miracolo.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6138
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Alunni esagitati   Mer Nov 23, 2016 4:39 pm

Ipo invece non condivido affatto l'idea che, se l'insegnante è colpevole di tenere una lezione troppo noiosa, allora gli alunni diventano giustificati a fare confusione e a comportarsi da esagitati.

L'hai detto tu stessa, la lezione noiosa semmai "fa dormire", ovvero l'effetto esattamente contrario rispetto allo scatenamento di una serie di intemperanze incontrollabili.

Io giustifico umanamente il fatto di distrarsi, di perdere il filo della spiegazione, di smettere di seguire, pensare ad altro, farsi i fatti propri, guardare fuori dalla finestra, fare scarabocchi o tentare di fare di nascosto qualcos'altro che interessa di più. Ma appunto, tenendo un profilo basso per non farsi notare, e fregandosene comunque della lezione mentre si fa altro.

Ma perché la lezione noiosa e poco interessante, invece che indurre appunto alla sonnolenza e all'apatia, dovrebbe indurre a provocare e schiamazzare, disturbando anche quei compagni che stanno provando a seguire lo stesso? E soprattutto, perché dovrebbe "giustificare" tali atteggiamenti, che sono inaccettabili comunque?
Tornare in alto Andare in basso
Online
tellina



Messaggi : 7494
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Alunni esagitati   Mer Nov 23, 2016 5:30 pm

alle medie ho visto un po' di tutto per quanto riguarda l'uscita ai servizi...
dalla scuola dove era vietato farli uscire durante la prima e l'ultima ora, a quella dove non potevano uscire per andare in bagno nell'ora successiva all'intervallo...a quella dove potevano uscir solo sotto il controllo del docente, in piedi sulla porta, che stava lì a fissarli fino all'entrata nei bagni.
io sorrido quando leggo frasi, di buonsenso sia chiaro, quali "avverti un bidello".
oggi ero al quarto piano della scuola...9 classi...nemmeno un bidello per almeno 3 ore, le ore in cui l'ho cercato per poter andare in bagno...uff.
Tornare in alto Andare in basso
boston



Messaggi : 691
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: Alunni esagitati   Mer Nov 23, 2016 6:11 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Ipo invece non condivido affatto l'idea che, se l'insegnante è colpevole di tenere una lezione troppo noiosa, allora gli alunni diventano giustificati a fare confusione e a comportarsi da esagitati.

L'hai detto tu stessa, la lezione noiosa semmai "fa dormire", ovvero l'effetto esattamente contrario rispetto allo scatenamento di una serie di intemperanze incontrollabili.

Io giustifico umanamente il fatto di distrarsi, di perdere il filo della spiegazione, di smettere di seguire, pensare ad altro, farsi i fatti propri, guardare fuori dalla finestra, fare scarabocchi o tentare di fare di nascosto qualcos'altro che interessa di più. Ma appunto, tenendo un profilo basso per non farsi notare, e fregandosene comunque della lezione mentre si fa altro.

Ma perché la lezione noiosa e poco interessante, invece che indurre appunto alla sonnolenza e all'apatia, dovrebbe indurre a provocare e schiamazzare, disturbando anche quei compagni che stanno provando a seguire lo stesso? E soprattutto, perché dovrebbe "giustificare" tali atteggiamenti, che sono inaccettabili comunque?  

Io non giustifico il casino, io ho parlato solo di professori noiosi che fanno addormentare, chi ha scritto il post 'alunni esagitati' l'ha scritto solo nel titolo, non ha spiegato come è quando sono esagitati. Gli alunni che si annoiano di solito reagiscono in modi diversi, chi dorme, chi messaggia, chi fa casino perché non riesce più a contenere il tedio mortale. Sta al professore non fare lezioni troppo pallone e saper gestire i casinisti.
Tornare in alto Andare in basso
rita



Messaggi : 1945
Data d'iscrizione : 04.07.11

MessaggioOggetto: Re: Alunni esagitati   Mer Nov 23, 2016 6:32 pm

boston ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Ipo invece non condivido affatto l'idea che, se l'insegnante è colpevole di tenere una lezione troppo noiosa, allora gli alunni diventano giustificati a fare confusione e a comportarsi da esagitati.

L'hai detto tu stessa, la lezione noiosa semmai "fa dormire", ovvero l'effetto esattamente contrario rispetto allo scatenamento di una serie di intemperanze incontrollabili.

Io giustifico umanamente il fatto di distrarsi, di perdere il filo della spiegazione, di smettere di seguire, pensare ad altro, farsi i fatti propri, guardare fuori dalla finestra, fare scarabocchi o tentare di fare di nascosto qualcos'altro che interessa di più. Ma appunto, tenendo un profilo basso per non farsi notare, e fregandosene comunque della lezione mentre si fa altro.

Ma perché la lezione noiosa e poco interessante, invece che indurre appunto alla sonnolenza e all'apatia, dovrebbe indurre a provocare e schiamazzare, disturbando
anche quei compagni che stanno provando a seguire lo stesso? E soprattutto, perché dovrebbe "giustificare" tali atteggiamenti, che sono inaccettabili comunque?  

Io non giustifico il casino, io ho parlato solo di professori noiosi che fanno addormentare, chi ha scritto il post 'alunni esagitati' l'ha scritto solo nel titolo, non ha spiegato come è quando sono esagitati. Gli alunni che si annoiano di solito reagiscono in modi diversi, chi dorme, chi messaggia, chi fa casino perché non riesce più a contenere il tedio mortale. Sta al professore non fare lezioni troppo pallone e saper gestire i casinisti.


il fatto di non svolge lezioni noiose , a mio avviso, è anche un' attitudine del docente come del sacerdote quando fa la predica in chiesa come del ds quando si fa il collegio docenti, ecc; insomma, detto in parole povere o si ha o non si ha per quanto si possa migliorare anche sotto quest' aspetto. Solo che il ds noioso bisogna
sopportarlo e i collegi non sono quotidiani e spesso neanche mensili; la lezione con il prof noioso avviene come minimo una o due volte alla settimana. A volte penso agli studenti che devono subire tre ore consecutive tipo lettere alle medie con un docente noioso e poi magari hanno due ore di matematica con un docente ancora più noioso e non è da escludere perché i docenti noiosi sono molti di più di quelli che immaginiamo; a quel punto penso: "poveri alunni!" .
Tornare in alto Andare in basso
Online
nakamura



Messaggi : 182
Data d'iscrizione : 08.04.15

MessaggioOggetto: Re: Alunni esagitati   Mer Nov 23, 2016 8:19 pm

Paolo Santaniello ha scritto:


...Dalla porta in poi la sorveglianza spetta ad altri (dirigente, personale non docente etc).
...

È sicuro che sia così?
Lo chiedo perché ho una pletora di colleghi, attempati, che sostiene essere del docente ogni responsabilità. Sempre. Anche quando il pargolo esce dall'aula per andare in bagno.
Alle mie perplessità, hanno ribadito il concetto.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15789
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Alunni esagitati   Mer Nov 23, 2016 8:43 pm

nakamura ha scritto:
Paolo Santaniello ha scritto:


...Dalla porta in poi la sorveglianza spetta ad altri (dirigente, personale non docente etc).
...

È sicuro che sia così?
Lo chiedo perché ho una pletora di colleghi, attempati, che sostiene essere del docente ogni responsabilità. Sempre. Anche quando il pargolo esce dall'aula per andare in bagno.
Alle mie perplessità, hanno ribadito il concetto.
Il docente è responsabile a meno di dimostrare di non aver potuto impedire il fatto.

Può il docente impedire a chi gli scappa di andare in bagno ?
Può il docente seguire in bagno il ragazzo ed abbandonare la classe nella certezza che nessuno necessiti di sorveglianza ?
Può il docente sorvegliare chi è fuori dalla sua portata ?

Dunque la questione non è di mancanza di responsabilità ma di impossibilità ad impedire fatti dannosi.
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 6138
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Alunni esagitati   Mer Nov 23, 2016 9:37 pm

nakamura ha scritto:
È sicuro che sia così?
Lo chiedo perché ho una pletora di colleghi, attempati, che sostiene essere del docente ogni responsabilità. Sempre. Anche quando il pargolo esce dall'aula per andare in bagno.
Alle mie perplessità, hanno ribadito il concetto.

E allora, per coerenza, non consentono mai a nessuno di andare in bagno?

Perché se fanno davvero così, vuol dire che ci credono sul serio e che sono coerenti.

Se invece si limitano a sentenziare a chiacchiere, ma poi se ne fregano e li mandano lo stesso, vuol dire che non ci credono nemmeno loro, e che lo dicono solo per sembrare tanto seriosi, tanto compresi nel ruolo drammatico, e per impressionare l'ascoltatore, ma mica lo pensano realmente.
Tornare in alto Andare in basso
Online
boston



Messaggi : 691
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: Alunni esagitati   Mer Nov 23, 2016 11:26 pm

[quote="rita"]
boston ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Ipo invece non condivido affatto l'idea che, se l'insegnante è colpevole di tenere una lezione troppo noiosa, allora gli alunni diventano giustificati a fare confusione e a comportarsi da esagitati.

L'hai detto tu stessa, la lezione noiosa semmai "fa dormire", ovvero l'effetto esattamente contrario rispetto allo scatenamento di una serie di intemperanze incontrollabili.

Io giustifico umanamente il fatto di distrarsi, di perdere il filo della spiegazione, di smettere di seguire, pensare ad altro, farsi i fatti propri, guardare fuori dalla finestra, fare scarabocchi o tentare di fare di nascosto qualcos'altro che interessa di più. Ma appunto, tenendo un profilo basso per non farsi notare, e fregandosene comunque della lezione mentre si fa altro.

Ma perché la lezione noiosa e poco interessante, invece che indurre appunto alla sonnolenza e all'apatia, dovrebbe indurre a provocare e schiamazzare, disturbando
anche quei compagni che stanno provando a seguire lo stesso? E soprattutto, perché dovrebbe "giustificare" tali atteggiamenti, che sono inaccettabili comunque?  


il fatto di non svolge lezioni noiose , a mio avviso, è anche un' attitudine del docente come del sacerdote quando fa la predica in chiesa come del ds quando si fa il collegio docenti, ecc; insomma, detto in parole povere o si ha o non si ha per quanto si possa migliorare anche sotto quest' aspetto. Solo che il ds noioso bisogna
sopportarlo e i collegi non sono quotidiani e spesso neanche mensili; la lezione con il prof noioso avviene come minimo una o due volte alla settimana. A volte penso agli studenti che devono subire tre ore consecutive tipo lettere alle medie con un docente noioso e poi magari hanno due ore di matematica con un docente ancora più noioso e non è da escludere perché i docenti noiosi sono molti di più di quelli che immaginiamo; a quel punto penso: "poveri alunni!" .


ALTRO CHE POVERI ALUNNI!! DEI MARTIRI, POVERINI CHE GRAN PENA!!! I prof noiosi andrebbero usati al poligono come sagome ahhhhh
Tornare in alto Andare in basso
ludmilla72



Messaggi : 400
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: Alunni esagitati   Gio Nov 24, 2016 12:07 am

Qualche giorno fa, in collegio docenti, un collega ha preso la parola. Ha parlato per mezz'ora ed io mi ero persa già dopo la seconda frase. Solidarietà totale con gli alunni!
Tornare in alto Andare in basso
nakamura



Messaggi : 182
Data d'iscrizione : 08.04.15

MessaggioOggetto: Re: Alunni esagitati   Gio Nov 24, 2016 12:12 am

paniscus_2.0 ha scritto:
nakamura ha scritto:
È sicuro che sia così?
Lo chiedo perché ho una pletora di colleghi, attempati, che sostiene essere del docente ogni responsabilità. Sempre. Anche quando il pargolo esce dall'aula per andare in bagno.
Alle mie perplessità, hanno ribadito il concetto.

E allora, per coerenza, non consentono mai a nessuno di andare in bagno?

Perché se fanno davvero così, vuol dire che ci credono sul serio e che sono coerenti.

Se invece si limitano a sentenziare a chiacchiere, ma poi se ne fregano e li mandano lo stesso, vuol dire che non ci credono nemmeno loro, e che lo dicono solo per sembrare tanto seriosi, tanto compresi nel ruolo drammatico, e per impressionare l'ascoltatore, ma mica lo pensano realmente.


Lo consentono perché hanno coraggio da vendere
In realtà credo anch'io che la volontà di impressionare l'uditorio giochi spesso una parte di rilievo nei resoconti dei nostri veterani
Tornare in alto Andare in basso
boston



Messaggi : 691
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: Alunni esagitati   Gio Nov 24, 2016 12:14 am

Solidarietà verso chiunque sia costretto ad ascoltare gente noiosaaaaaa!! (Fuori e dentro la scuola).
Tornare in alto Andare in basso
chiaraca



Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 16.02.16

MessaggioOggetto: Re: Alunni esagitati   Gio Nov 24, 2016 12:48 am

Buongiorno a tutti, mi fate venire il dubbio di essere una prof noiosa... Eppure non insegno una materia "noiosa", ammesso che ce ne siano, e sono abbastanza giovane. Ho 25 anni e questo è il terzo anno di insegnamento, l'unica cosa che trovo NOIOSA è l'impossibilità di fare lezione di pratica musicale poiché la classe è così "NOIOSAMENTE" incapace di fare qualcosa che vada fuori dall'ordinario (a casa immagino stiano imbambolati su whatsapp o su YouTube a vedere video cretini) se non in modo superficiale e caotico. Sono ANNOIATA dal pressappochismo che sprizza da tutti i loro pori, dalla mancanza di capacità critica anche nei discorsi più banali, dall'abbandonare tutto dopo il primo fallimento. Solo le lezioni di teoria e le verifiche funzionano, e allora che ben venga la noia, cosa dovrei fare? Urlare per ore? Servisse a qualcosa almeno... chi ha qualche consiglio da dare si palesi !
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6138
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Alunni esagitati   Gio Nov 24, 2016 8:30 am

ludmilla72 ha scritto:
Qualche giorno fa, in collegio docenti, un collega ha preso la parola. Ha parlato per mezz'ora ed io mi ero persa già dopo la seconda frase. Solidarietà totale con gli alunni!

Ma in quella situazione tu ti sei semplicemente distratta e hai smesso di seguirla ricominciando a pensare ai fatti tuoi in silenzio, o ti sei messa a schiamazzare, disturbare e impedire l'ascolto anche ad altri? Perchè era di quello che si stava parlando, eh, non della semplice "distrazione".
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Alunni esagitati   Gio Nov 24, 2016 8:53 am

chiaraca ha scritto:
Buongiorno a tutti, mi fate venire il dubbio di essere una prof noiosa... Eppure non insegno una materia "noiosa", ammesso che ce ne siano, e sono abbastanza giovane. Ho 25 anni e questo è il terzo anno di insegnamento, l'unica cosa che trovo NOIOSA è l'impossibilità di fare lezione di pratica musicale poiché la classe è così "NOIOSAMENTE" incapace di fare qualcosa che vada fuori dall'ordinario (a casa immagino stiano imbambolati su whatsapp o su YouTube a vedere video cretini) se non in modo superficiale e caotico. Sono ANNOIATA dal pressappochismo che sprizza da tutti i loro pori, dalla mancanza di capacità critica anche nei discorsi più banali, dall'abbandonare tutto dopo il primo fallimento. Solo le lezioni di teoria e le verifiche funzionano, e allora che ben venga la noia, cosa dovrei fare? Urlare per ore? Servisse a qualcosa almeno... chi ha qualche consiglio da dare si palesi !
ciao chiaraca, sono una mamma, non ho consigli da darti, solo una esperienza da raccontarti:  scuola media dei miei figli, sei anni fa ormai e forse i tempi sono un po' cambiati ma non troppo.  Il prof di musica faceva cose strepitose: flauto di base per tutti e poi sfruttando la predisposizione di ciascuno, utilizzando le conoscenze di altri che magari studiavano in esterno uno strumento, facendo davvero magie orchestrava lo spettacolo di fine anno nel quale tutte e sei le classi si esibivano insieme, chi suonando, chi ballando, chi cantando.   Un lavoro di preparazione di tutto l'anno in collaborazione col prof di educazione fisica.

Credimi, qualcosa che a tutti appariva un miracolo!

Professore davvero in gamba, questo senza alcun dubbio, ma io penso che molto del suo successo fosse dovuto al fatto che in quella scuola l'educazione musicale era considerata da tutti, a partire dal preside fino all'ultimo dei bidelli,  e di conseguenza da tutti i genitori, materia importante, materia come le altre, i ragazzini  lo sentivano e si impegnavano.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
chiaraca



Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 16.02.16

MessaggioOggetto: Re: Alunni esagitati   Gio Nov 24, 2016 11:17 am

Ire ha scritto:

ciao chiaraca, sono una mamma, non ho consigli da darti, solo una esperienza da raccontarti:  scuola media dei miei figli, sei anni fa ormai e forse i tempi sono un po' cambiati ma non troppo.  Il prof di musica faceva cose strepitose: flauto di base per tutti e poi sfruttando la predisposizione di ciascuno, utilizzando le conoscenze di altri che magari studiavano in esterno uno strumento, facendo davvero magie orchestrava lo spettacolo di fine anno nel quale tutte e sei le classi si esibivano insieme, chi suonando, chi ballando, chi cantando.   Un lavoro di preparazione di tutto l'anno in collaborazione col prof di educazione fisica.

Credimi, qualcosa che a tutti appariva un miracolo!

Professore davvero in gamba, questo senza alcun dubbio, ma io penso che molto del suo successo fosse dovuto al fatto che in quella scuola l'educazione musicale era considerata da tutti, a partire dal preside fino all'ultimo dei bidelli,  e di conseguenza da tutti i genitori, materia importante, materia come le altre, i ragazzini  lo sentivano e si impegnavano.

Ciao Ire, ti ringrazio per avermi raccontato la tua esperienza! Personalmente non mi preoccupo della considerazione che gli altri (docenti, DS, genitori e in alcuni casi anche alunni) danno alla mia materia, se vogliamo dirla tutta è lo stesso (basso) livello di considerazione dato dallo Stato in "materia musica", quindi cosa dovrei aspettarmi?!
Le attività di cui tu parli sono molto belle e coinvolgenti ma, negli ultimi tempi, ho iniziato a pensare che queste rimarranno per gli studenti solo bei ricordi, o ricordi di belle esperienze (seppur musicali).

Visto il breve corso dell'insegnamento di ed musicale, che si conclude con la fine del ciclo di scuola secondaria di primo grado, vorrei sfruttare le possibilità di analisi e di sviluppo dell'attività critica che questa materia può dare.
Inoltre vorrei che gli alunni, e non solo, capissero che la cultura non è un peso! E' solo un appendice di conoscenze che ci può supportare durante la vita, giusto per capirla un po' di più!
Per farti capire, come ho detto sopra sono abbastanza giovane e frequento la famosa "fetta" giovane di popolazione che sta ancora studiando o che ha appena finito ed è ancora in età utile per "divertirsi" (e che finirà, si spera, di farlo intorno ai 40 anni).
Anche io vado al pub il sabato sera, vado in discoteca e a volte capita che, dopo due o tre bicchieri di vino (può capitare durante una cena con amici, non vorrei passare da prof degenere!), io mi ritrovi con le amiche a cantare a squarciagola Tiziano Ferro (eresia!) al karaoke. Spesso capita che, se non ho lezione il giorno dopo e se non sono stanchissima, io vada a sentire un concerto della stagione sinfonica e poi mi fiondi a una festa Erasmus.
Attività di carattere diverso che non si escludono tra loro!
Vedo i giovani annoiati e privi di curiosità, per loro esiste solo l'ambito del divertimento virtuale; ascoltare e capire costa fatica, sei fa una determinata cosa sei figo altrimenti sei uno sfigato. Già la mia di generazione pullula di prodotti ignoranti, maleducati, lamentosi e anche un poco lavativi (riscontro di vita extrascolastica).
Dici che il problema è che ci siamo annoiati?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Alunni esagitati   Gio Nov 24, 2016 11:48 am

Citazione :
età utile per "divertirsi" (e che finirà, si spera, di farlo intorno ai 40 anni).

 chiaraca, dopo ragiono meglio sul tuo intervento e ti rispondo, però questo mi è saltato agli occhi immediatamente:


ma stai scherzando,  per quale motivo a 40 anni dovrebbe finire l'età utile per divertirsi?


Io mi diverto un sacchissimo anche se di anni ne ho molti più di 40  e penso che l'età utile per divertirmi finirà il giorno dopo la mia dipartita : - )
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
chiaraca



Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 16.02.16

MessaggioOggetto: Re: Alunni esagitati   Gio Nov 24, 2016 12:13 pm

Ire, non mi fraintendere ho virgolettato appositamente! Non ho specificato per non diventare prolissa, i miei coetanei che si divertiranno senza sosta fino ai 40 sono quelli che non si prenderanno molte responsabilità perché "vivo alla giornata" oppure "mi devo divertire", come se nella vita ci fosse solo quello. Purtroppo ne vedo assai di gente così e molti elementi che vedo in classe mi sembrano improntati a questo... forse sono ancora troppo piccoli per essere "etichettati" così? ditemi ditemi
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Alunni esagitati   Gio Nov 24, 2016 12:31 pm

io direi un 70 30

I primi matureanno, i secondi marciranno senza maturare.

Come è sempre stato.

Non credo si possa dire da ora chi sarà a fare cosa.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
mercadante



Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 08.09.14

MessaggioOggetto: Re: Alunni esagitati   Gio Nov 24, 2016 2:46 pm

Grazie per le risposte.
In risposta a chi difende i ragazzi annoiati che disturbano o fanno altro distraendosi, dico che io credo invece sia importante anche saper ascoltare lezioni frontali, imparando a contenere l'eventuale noia suscitata da insegnanti soporiferi. Sono competenze importanti anche l'autocontrollo, la disciplina e l'impegno nel concentrarsi a lungo nonostante l'argomento trattato non interessi partcolarmente. La scuola dovrebbe essere, a mio avviso, anche una palestra in cui gli alunni capiscono e sperimentano che il dovere non necessariamente coincide col piacere!
Tornare in alto Andare in basso
rita



Messaggi : 1945
Data d'iscrizione : 04.07.11

MessaggioOggetto: Re: Alunni esagitati   Gio Nov 24, 2016 2:55 pm

mercadante ha scritto:
Grazie per le risposte.
In risposta a chi difende i ragazzi annoiati che disturbano o fanno altro distraendosi, dico che io credo invece sia importante anche saper ascoltare lezioni frontali, imparando a contenere l'eventuale noia suscitata da insegnanti soporiferi. Sono competenze importanti anche l'autocontrollo, la disciplina e l'impegno nel concentrarsi a lungo nonostante l'argomento trattato non interessi partcolarmente. La scuola dovrebbe essere, a mio avviso,  anche una palestra in cui gli alunni capiscono e sperimentano che il dovere non necessariamente coincide col piacere!

giusto! Ma ciò non toglie che l' insegnante abbia la sua parte di colpa nel nom coinvolgimento dei ragazzi. Io ne ho conosciuti di insegnanti noiosi e ti assicuro che è dura per noi colleghi avetli come coordinatori, figuriamoci per gli alunni che se li devono subire per ore intere
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
Alunni esagitati
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 4Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» Presentazione dei Professori e degli alunni.
» Qual è il giusto atteggiamento da tenere con gli alunni?
» alunni in difficoltà economiche
» Vigilanza alunni uscita scuole medie
» alunni con BES

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: