Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 potenza della propaganda o semplice ottusità?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
paniscus_2.0



Messaggi : 6126
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: potenza della propaganda o semplice ottusità?    Ven Nov 25, 2016 7:43 pm

Stavolta mi tocca sbraitare contro i genitori da crocchio anche come madre e non come insegnante, quindi non è che possa essere accusata di essere prevenuta contro i genitori degli alunni miei. Si tratta di genitori dei quali faccio parte anch'io, e che potenzialmente parlano anche a nome mio, quindi la cosa, se è possibile, mi preoccupa ancora di più!

Dunque, la scuola di mia figlia (che è in seconda media) è una delle numerosissime scuole d'Italia che quest'anno hanno patito i ben noti ritardi e sconquassi immani a causa dei nuovi meccanismi demenziali che ben sappiamo di assunzioni, trasferimenti e assegnazioni provvisorie.

Bene, nella classe di mia figlia ci sono state un paio di cattedre che si sono beccate il supplente temporaneo fino alla fine di novembre e che hanno avuto l'incaricato annuale solo pochi giorni fa. In particolare è cambiata l'insegnante di matematica e scienze, che di fatto è un "insegnante prevalente" perché ha più ore di chiunque altro (la cattedra di lettere è spezzata), dopo che ce n'era già stato un altro l'anno scorso (ma almeno quello era davvero un incaricato annuale fin dall'inizio).

Un gruppo di genitori esagitati ha sollevato l'ascia di guerra, e ha cominciato a inveire contro la preside pretendendo che "il trasferimento della prof X fosse annullato", o che almeno la preside si impegnasse a garantire la certezza assoluta che "la nuova insegnante venisse riconfermata anche per l'anno prossimo".

Quei poveri disgraziati di rappresentanti di classe, che sono persone serie, hanno provato a calmare gli animi, ma non c'è stato verso, è stata richiesta una riunione con la preside, e proprio con queste specifiche rivendicazioni. Ovviamente la preside non ha potuto fare altro che ribadire l'ovvio... e i rappresentanti di cui sopra, in particolare uno che conosco bene e che è persona ragionevolissima, hanno diffuso a tutti gli altri genitori una lettera con le conclusioni raccolte.

Mi ha colpito il tono della lettera, dimesso e mortificato, come se questi poveretti dovessero scusarsi con gli altri genitori per "non essere riusciti" a ottenere dalla preside le cose richieste, che si sapeva benissimo che non dipendessero da lei.

Ma sul serio, c'era qualcuno che pensava realmente che la preside avesse scelto di propria iniziativa di mandare via una docente perché aveva preferito dare il suo posto a un'altra, e che sotto le richieste pressanti dei genitori potesse cambiare idea e farla ritornare! O che pensava realmente che la preside potesse esercitare il diritto di prelazione su un supplente annuale anche per l'anno successivo!

E, che io sappia, non si tratta di gente particolarmente ignorante, disadattata o sprovveduta, è gente normalissima, che ha 10 anni di esperienza continuativa con figli che vanno a scuola, e alcuni molto di più perché hanno anche altri figli più grandi, ed è anche gente abbastanza "presenzialista" nel seguire l'andamento scolastico dei figli e che pensa sempre di sapere tutto su quello che succede a scuola. Conoscere la differenza tra un supplente e un insegnante di ruolo, sapere che i supplenti non li sceglie il preside, e sapere che le assegnazioni annuali sono appunto annuali, dovrebbe essere un automatismo acquisito.

Dunque, il grande dubbio sociologico è questo: è possibile che ci sia stato un effetto-bomba tanto immediato e tanto pervasivo della propaganda mediatica, che veramente tutta 'sta gente si fosse convinta sul serio che da quest'anno fosse cambiato tutto e che d'ora in poi il dirigente scolastico avesse il superpotere di assumere e licenziare chi vuole con la mitica chiamata diretta? Oppure, lo sapevano benissimo che le cose non stanno proprio così, ma sono andati ad attaccare briga perchè sono attaccabrighe nell'animo, e lo sarebbero stati comunque anche prima della riforma?


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Ven Nov 25, 2016 11:06 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Online
ushikawa



Messaggi : 1854
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: potenza della propaganda o semplice ottusità?    Ven Nov 25, 2016 8:54 pm

Paniscus, mi pare che sottovaluti alcuni aspetti
- i genitori, come tutta la gente comune, non sanno nulla di come funzionano le cattedre, al massimo sanno che ci sono docenti stabili e docenti precari
- la propaganda sulla riforma scolastica è stata molto violenta, tanto che moltissimi insegnanti e addirittura gli stessi dirigenti hanno creduto nella storiella dei "superpoteri".
Tutto ciò deve farci riflettere su quanto sia potente e pervasiva la propaganda. Oggi molti miei amici benpensanti, tutti Rai3 Fazio e Repubblica, sono tutti schierati e convinti a favore del SI al referendum costituzionale... casualmente iper-rappresentato su telegiornali, rubriche di approfondimento politico e programmi di intrattenimento, giornali on line e cartacei...
La gente crede che i vaccini causino l'autismo: come pretendi che sappiano che il dirigente non ha i superpoteri?


Ultima modifica di ushikawa il Sab Nov 26, 2016 7:39 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: potenza della propaganda o semplice ottusità?    Ven Nov 25, 2016 9:12 pm

Io sono ancora meno fiduciosa: la gente parla per sentire la propria voce, la polemica ha valore in sé e non per la causa.
Quest'anno una collega di ruolo, storica della scuola, ha avuto un incidente e è stata assente, evidentemente contro la sua volontà, per più di un mese, forse un mese e mezzo, a partire dall'inizio della scuola.
Genitori in rivolta. Al ritorno dell'insegnante, hanno chiesto e ottenuto un incontro per chiederle di garantire la sua presenza fino alla fine dell'anno. Qui non si tratta di conoscere i meccanismi complicati dell'arruolamento nella scuola, ma di usare il buon senso, oltre che l'educazione. La collega, gran signora, ha opposto una elegante toccatina di ferro.

Per quanto riguarda il referendum, anche qui la situazione è perfino peggiore di come la descrive uschikawa. Ovunque i docenti sono schierati per il NO (come dimostra anche questo forum) e credono di essere al reddere rationem col governo Renzi, basandosi su una propaganda piccola piccola fatta di inutili e beceri messaggini via whattsap che circolano come grandi documenti
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: potenza della propaganda o semplice ottusità?    Ven Nov 25, 2016 9:14 pm

Paniscus, per la mia esperienza di mamma ti direi: entrambe le cose che hai detto!
Da una parte i genitori non ci capiscono un'acca di come funzionano le cattedre (meccanismo complicato anche per noi), quindi per loro è facile credere a qualunque cosa dica la tv, dall'altra si sentono importanti quando portano avanti queste 'battaglie', come se fossero supereroi.
La maestra di mio figlio mi ha ringraziato di aver fatto la rappresentante per 5 anni perché certe cose le 'stoppavo' sul nascere e non sono andate al di là del cancello della scuola. E non ho fatto nulla di particolare, quindi figurati cosa c'è in giro...
:-0
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 3568
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: potenza della propaganda o semplice ottusità?    Ven Nov 25, 2016 10:53 pm

Ormai è opinione diffusa che gli insegnanti sono scansafatiche e impreparati. Non tutti, ma in verità' molti lo sono. Questa opinione nasce dalla massiccia propaganda mediatica contro gli insegnanti avviata ai tempi del belusconismo e quindi già radicata nel sentimento comune.
La Buona S(cu)ola ha aggravato la situazione perché dopo aver dato ancora più potere ai genitori ha lasciato (fra)intendere, attraverso la chiamata diretta, che la nomina dei docenti rientra nel l'esclusivo esercizio dei DS.
Quello lamentato da Paniscus_2.0 non mi sorprende. Nella scuola il caos regna sovrano.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 256
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: potenza della propaganda o semplice ottusità?    Ven Nov 25, 2016 11:02 pm

In realtà non so se sia peggio credere alla correlazione vaccini autismo,scie chimiche od illudersi che con un referendum mandiamo a casa quello,miglioriamo le cose,meno sprechi e amenità varie.
Se vince il si,non cambia nulla.
Se vince il no,non cambia nulla..
Stessi scandali,stessi appalti truccati,stesse strade disastrate, stesse furbate e truffe. .
Tornare in alto Andare in basso
Online
giobbe



Messaggi : 3568
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: potenza della propaganda o semplice ottusità?    Ven Nov 25, 2016 11:04 pm

Masaniello ha scritto:
In realtà non so se sia peggio credere alla correlazione vaccini autismo,scie chimiche od illudersi che con un referendum mandiamo a casa quello,miglioriamo le cose,meno sprechi e amenità varie.
Se vince il si,non cambia nulla.
Se vince il no,non cambia nulla..
Stessi scandali,stessi appalti truccati,stesse strade disastrate, stesse furbate e truffe. .
Per forza, comunque rimangono italiani...
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15774
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: potenza della propaganda o semplice ottusità?    Sab Nov 26, 2016 1:30 am

Masaniello ha scritto:
In realtà non so se sia peggio credere alla correlazione vaccini autismo,scie chimiche od illudersi che con un referendum mandiamo a casa quello,miglioriamo le cose,meno sprechi e amenità varie.
Se vince il si,non cambia nulla.
Se vince il no,non cambia nulla..
Stessi scandali,stessi appalti truccati,stesse strade disastrate, stesse furbate e truffe. .
Per il vaccino non fatto muoiono altre persone, per le scie chimiche non muore nessuno, per la crocetta sbagliata nel posto sbagliato potrei pagarne le conseguenze anch'io; ho risposto ?
Tornare in alto Andare in basso
geo&geo



Messaggi : 672
Data d'iscrizione : 04.07.14

MessaggioOggetto: Re: potenza della propaganda o semplice ottusità?    Sab Nov 26, 2016 2:32 am

giobbe ha scritto:
La Buona S(cu)ola ha aggravato la situazione perché dopo aver dato ancora più potere ai genitori ...

questa mi mancava
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1772
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: potenza della propaganda o semplice ottusità?    Sab Nov 26, 2016 6:48 am

Non si può ancora scegliere di assumere o licenziare i docenti "a furor di popolo" ma è quello che tutti vogliono, quindi ci si arriverà.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1854
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: potenza della propaganda o semplice ottusità?    Sab Nov 26, 2016 7:43 am

giobbe ha scritto:
Ormai è opinione diffusa che gli insegnanti sono scansafatiche e impreparati. Non tutti, ma in verità' molti lo sono. Questa opinione nasce dalla massiccia propaganda mediatica contro gli insegnanti avviata ai tempi del belusconismo e quindi già radicata nel sentimento comune.
La Buona S(cu)ola ha aggravato la situazione perché dopo aver dato ancora più potere ai genitori ha lasciato (fra)intendere, attraverso la chiamata diretta, che la nomina dei docenti rientra nel l'esclusivo esercizio dei DS.
Quello lamentato da Paniscus_2.0 non mi sorprende. Nella scuola il caos regna sovrano.

La propaganda contro gli insegnanti risponde a un preciso disegno politico: screditare l'impiego pubblico in generale, screditare la scuola pubblica perché pubblica e perché portatrice di una visione costituzionale.
Tornare in alto Andare in basso
Online
comp_xt



Messaggi : 924
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: potenza della propaganda o semplice ottusità?    Sab Nov 26, 2016 4:39 pm

geo&geo ha scritto:
giobbe ha scritto:
La Buona S(cu)ola ha aggravato la situazione perché dopo aver dato ancora più potere ai genitori ...

questa mi mancava

Se ti mancava significa che non ti sei reso conto che, in base a quanto stabilito dalla legge 107, il Ptof non viene più approvato dal collegio dei docenti (che può solo proporlo) ma dal consiglio di istituto, organo nel quale sono presenti anche i rappresentanti di studenti, genitori e personale ata.
Il ptof della mia scuola, ad esempio, è stato approvato a maggioranza con il voto favorevole dei genitori presenti ma con il voto contrario di tre degli otto docenti presenti in consiglio di istituto.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15774
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: potenza della propaganda o semplice ottusità?    Sab Nov 26, 2016 4:51 pm

comp_xt ha scritto:
geo&geo ha scritto:
giobbe ha scritto:
La Buona S(cu)ola ha aggravato la situazione perché dopo aver dato ancora più potere ai genitori ...

questa mi mancava

Se ti mancava significa che non ti sei reso conto che, in base a quanto stabilito dalla legge 107, il Ptof non viene più approvato dal collegio dei docenti (che può solo proporlo) ma dal consiglio di istituto, organo nel quale sono presenti anche i rappresentanti di studenti, genitori e personale ata.
Il ptof della mia scuola, ad esempio, è stato approvato a maggioranza con il voto favorevole dei genitori presenti ma con il voto contrario di tre degli otto docenti presenti in consiglio di istituto.
Anche il POF era approvato dal Consiglio d'Istituto e comunque non me ne preoccuperei, è un documento pieno di parole inutili e scarsamente legate alla vita dei docenti. Certo la scelta dei potenziamenti sarebbe incisiva su pochi docenti di serie B (quelli che insegnano musica all'agrario per intenderci) ma alla fine tale scelta non è legata al POF ma alle disponibilità dell'USR.

Il C.I. ha qualche potere sui premi al merito ? Prima non esisteva il merito quindi non è un passo indietro.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4689
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: potenza della propaganda o semplice ottusità?    Sab Nov 26, 2016 5:25 pm

Considerando che abbiamo colleghi (molti, troppi) che ancora non hanno capito gli effetti della 107 e che ancora in questi giorni chiedono se possono comprare un phablet con i famosi 500 euro, ti stupisci che i genitori abbiano preso fischi per fiaschi? Io proprio no.
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 924
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: potenza della propaganda o semplice ottusità?    Sab Nov 26, 2016 7:04 pm

avidodinformazioni ha scritto:
comp_xt ha scritto:
geo&geo ha scritto:
giobbe ha scritto:
La Buona S(cu)ola ha aggravato la situazione perché dopo aver dato ancora più potere ai genitori ...

questa mi mancava

Se ti mancava significa che non ti sei reso conto che, in base a quanto stabilito dalla legge 107, il Ptof non viene più approvato dal collegio dei docenti (che può solo proporlo) ma dal consiglio di istituto, organo nel quale sono presenti anche i rappresentanti di studenti, genitori e personale ata.
Il ptof della mia scuola, ad esempio, è stato approvato a maggioranza con il voto favorevole dei genitori presenti ma con il voto contrario di tre degli otto docenti presenti in consiglio di istituto.
Anche il POF era approvato dal Consiglio d'Istituto e comunque non me ne preoccuperei, è un documento pieno di parole inutili e scarsamente legate alla vita dei docenti. Certo la scelta dei potenziamenti sarebbe incisiva su pochi docenti di serie B (quelli che insegnano musica all'agrario per intenderci) ma alla fine tale scelta non è legata al POF ma alle disponibilità dell'USR.

Il C.I. ha qualche potere sui premi al merito ? Prima non esisteva il merito quindi non è un passo indietro.

Prima della 107, era in vigore l'articolo 3 del DPR 275/1999:

Il Piano dell'offerta formativa è elaborato dal collegio dei docenti sulla base degli indirizzi generali per le attività della scuola e delle scelte generali di gestione e di amministrazione definiti dal consiglio di circolo o di istituto, tenuto conto delle proposte e dei pareri formulati dagli organismi e dalle associazioni anche di fatto dei genitori e, per le scuole secondarie superiori, degli studenti. Il Piano è adottato dal consiglio di circolo o di istituto.


La legge 107 invece stabilisce che:


il piano è elaborato dal collegio dei docenti sulla base degli indirizzi per le attività della scuola e delle scelte di gestione e di amministrazione definiti dal dirigente scolastico. Il piano è approvato dal consiglio d'istituto


La differenza pertanto esiste.

Riguardo alla domanda sui poteri del Consiglio di Istituto riguardo al merito, la risposta è affermativa: esso sceglie tre membri del Comitato di Valutazione (che è l'organo che formula i criteri per l'attribuzione del bonus).
Precisamente, nomina un docente (che si aggiunge ai due nominati dal collegio docenti), un genitore e uno studente.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15774
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: potenza della propaganda o semplice ottusità?    Sab Nov 26, 2016 7:53 pm

Sì. c'è differenza, prima era il CI a dare suggerimenti generici al CD, ora è il DS a dare tali indirizzi generici; sulla didattica il CD continua ad essere autonomo; poi il CI se vuole approva, se no se ne fa affanculo, nessuno obbliga il CD a modificare il proprio lavoro.

L'ultima domanda era retorica, lo so che il CI (genitori compresi) mette becco sul merito, ma prima il merito non esisteva, ora esiste, a prescindere questo è bene; se poi si poteva fare di meglio .... sono aperto ad ogni proposta.
Tornare in alto Andare in basso
Daria16



Messaggi : 258
Data d'iscrizione : 29.02.16

MessaggioOggetto: Re: potenza della propaganda o semplice ottusità?    Sab Nov 26, 2016 8:19 pm

geo&geo ha scritto:
giobbe ha scritto:
La Buona S(cu)ola ha aggravato la situazione perché dopo aver dato ancora più potere ai genitori ...

questa mi mancava

hanno dato più ILLUSIONE di potere, vuoi dire.
Per il resto, ancora più presi per fessi casomai (considerate le conseguenze negative che hanno già cominciato a sentirsi pesantemente, in tutte le scuole di ordine e grado)
Tornare in alto Andare in basso
Online
giobbe



Messaggi : 3568
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: potenza della propaganda o semplice ottusità?    Dom Nov 27, 2016 9:11 pm

Daria16 ha scritto:
geo&geo ha scritto:
giobbe ha scritto:
La Buona S(cu)ola ha aggravato la situazione perché dopo aver dato ancora più potere ai genitori ...

questa mi mancava

hanno dato più ILLUSIONE di potere, vuoi dire.
Per il resto, ancora più presi per fessi casomai (considerate le conseguenze negative che hanno già cominciato a sentirsi pesantemente, in tutte le scuole di ordine e grado)
Saranno anche illusioni ma moltissimi le hanno prese come certezze e tanto basta per prendere a pugni in faccia un insegnante.
Tornare in alto Andare in basso
 
potenza della propaganda o semplice ottusità?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Corriere della Sera del 6/10/2010 - COLPO ALLA LEGGE 40
» 8 maggio .... festa della mamma e non solo ...
» Relatività
» La settimana della passione (parlamentare)
» Armonia della Perfezione

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: