Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 ATTRITO VOLVENTE E PIOGGIA..

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Masaniello



Messaggi : 288
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: ATTRITO VOLVENTE E PIOGGIA..   Sab Nov 26, 2016 8:43 pm

oggi,mentre gustavo un pesce di lago con vista sul lago maggiore,mi chiedevo perché il computer di bordo della macchina mi segna consumi più elevati durante le giornate di pioggia. Stessa velocità, stessa marcia .
Mettendo ora da parte l influenza dell umidità sulla combustione della miscela aria gasolio, fattore che,ad esempio,insieme alla temperatura influenza le prestazioni dei motori aeronautici turbofan e turboelica ,jn peggio,in termini di lunghezza di decollo e rateo salita.esempio climi caldo umidi.
Mi concentro però sull
attrito VOLVENTE.
Non parlo ovviamente di una grossa pozzanghera, ne dei pochi tratti ad asfalto drenante ,ma di un classico asfalto con quel velo di acqua sopra.
Come si comporta lo pneumatico rotolando su strada bagnata?mi sono fatto un'idea a proposito,ma vorrei prima sentire le vostre idee o ipotesi in merito per vedere se collimano. Grato a chi parteciperà al brain storming.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 288
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: ATTRITO VOLVENTE E PIOGGIA..   Sab Nov 26, 2016 8:58 pm

Tra l altro la mia auto ha l intercooler, quindi parte della umidità dell aria immagino si condensi nello scambiatore...
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15845
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: ATTRITO VOLVENTE E PIOGGIA..   Sab Nov 26, 2016 9:02 pm

Trascinamento dell'acqua ? La ruota gira, afferra l'acqua e la spara via, conferendogli energia cinetica .... e io pago !
Tornare in alto Andare in basso
AndreaOdi



Messaggi : 494
Data d'iscrizione : 31.07.12

MessaggioOggetto: Re: ATTRITO VOLVENTE E PIOGGIA..   Sab Nov 26, 2016 9:31 pm

E poi c'è anche il legame ad idrogeno...
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 288
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: ATTRITO VOLVENTE E PIOGGIA..   Sab Nov 26, 2016 10:50 pm

La mia ipotesi ,dato che le scanalature trasversali del battistrada servono per eliminare l acqua dal punto di contatto con la asfalto,è la seguente:
Consideriamo una porzione di battistrada (una striscia ) larga come la gomma e lunga delta l. Essa,avvicinandosi alla asfalto, dapprima comprime l acqua presente tra essa e la superficie di contatto ,compiendo un lavoro di compressione dL .a quel punto l acqua ha incrementato la sua pressione e viene espulsa dalle scanalature laterali.
L acqua è considerata incomprimibile, tuttavia a seguito di elevate pressioni subisce piccole diminuzioni di volume.in ogni caso la pressione dell acqua è legata ad una sua componente della sua energia totale,come afferma la legge di Bernoulli.
In sostanza,integrando il dL lungo la circonferenza della ruota si ottiene il lavoro speso per "sparare via" l acqua dal punto di contatto con la asfalto incrementandone la pressione,per ogni giro della ruota. Il tutto a discapito dei consumi,ovviamente,in quanto l effetto si va a sommare a quello della deformazione della gomma nel punto di contatto, già di per se causa di attrito volente.
L effetto delle gocce di acqua sul parabrezza e superfici frontali,invece ,direi che è un o piccolo. Se ti spari il getto della doccia sulla mano l effetto non è certo quello di spostarti la mano.
Penso che la maggior parte delle acqua venga espulsa dal disegno del battistrada.quella che aderisce alla gomma,direi per capillarità o per dipolarita', e poi viene sparata via per centrifugazione,nebulizzandosi,sia una parte minima. In gli caso anche questo assorbe energia dal portafoglio cinetico..
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1913
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: ATTRITO VOLVENTE E PIOGGIA..   Dom Nov 27, 2016 7:54 am

l'acqua viene schizzata via dagli pneumatici: energia che si perde
l'acqua è adesiva: energia che si perde
quando piove c'è vento: energia che si perde
quando piove ci sono i tergicristalli accesi: energia che si perde
l'auto avanza in un fluido che offre più resistenza dell'aria asciutta: energia che si perde
Masaniello perde il tempo a ragionarci sopra: energia che si perde.
Tornare in alto Andare in basso
AndreaOdi



Messaggi : 494
Data d'iscrizione : 31.07.12

MessaggioOggetto: Re: ATTRITO VOLVENTE E PIOGGIA..   Dom Nov 27, 2016 9:20 am

Non so se l'acqua che colpisce il parabrezza comporti uno spreco di energia trascurabile, soprattutto a velocità autostradali. E' massa che viene accelerata parecchio. Bisognerebbe capire quanta acqua si raccoglie al chilometro. Cioè bisognerebbe conoscere il numero di litri d'acqua per unità di volume dispersi in aria in condizioni di pioggia di media intensità.
Peraltro questo dato si può ottenere dai pluviometri.
Potrebbe essere un esercizio interessante anche per la scuola.

Sta di fatto che, tutto considerato, si consuma di più!
Tornare in alto Andare in basso
 
ATTRITO VOLVENTE E PIOGGIA..
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Di nuovo pioggia di capelli

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: