Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Dar fiato alle corde vocali

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 20247
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Dar fiato alle corde vocali   Gio Dic 01, 2016 2:50 pm

http://www.orizzontescuola.it/fmsi-5-ore-di-educazione-motoria-a-settimana-prima-di-iniziare-le-lezioni/

“Ma perché a scuola ci sono 2 ore di ginnastica? Perché non farne 5 a settimana magari prima dell’inizio delle lezioni? C’è un problema culturale, di educazione”.

C'è un problema di capacità di discernimento da parte di chi fa quest'affermazione: dove le facciamo queste ore ? Con chi ? Tutti insieme in palestra contemporaneamente ? In classe ognuno con la propria maestra ? All'aperto sotto la pioggia ?

Se qualcuno pensava che le parole "Mens sana in corpore sano" significassero qualcosa si sbagliava di grosso; si può avere il corpore sano pur non riuscendo ad immaginare le conseguenze delle proprie decisioni.
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 8762
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Dar fiato alle corde vocali   Gio Dic 01, 2016 4:14 pm

avidodinformazioni ha scritto:
http://www.orizzontescuola.it/fmsi-5-ore-di-educazione-motoria-a-settimana-prima-di-iniziare-le-lezioni/

“Ma perché a scuola ci sono 2 ore di ginnastica? Perché non farne 5 a settimana magari prima dell’inizio delle lezioni? C’è un problema culturale, di educazione”.

Una bella zappata sui piedi: i sostenitori dell'enorme importanza educativa delle ore di ginnastica affermano chiaramente che le ore di ginnastica NON SONO LEZIONI.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Masaniello



Messaggi : 3543
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Dar fiato alle corde vocali   Gio Dic 01, 2016 5:22 pm

Ma si....devono piazzare qualche Esimio Venerabile Dottore in Scienze e Tecnologie Ginnasticose
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Dar fiato alle corde vocali   Gio Dic 01, 2016 5:39 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
http://www.orizzontescuola.it/fmsi-5-ore-di-educazione-motoria-a-settimana-prima-di-iniziare-le-lezioni/

“Ma perché a scuola ci sono 2 ore di ginnastica? Perché non farne 5 a settimana magari prima dell’inizio delle lezioni? C’è un problema culturale, di educazione”.

Una bella zappata sui piedi: i sostenitori dell'enorme importanza educativa delle ore di ginnastica affermano chiaramente che le ore di ginnastica NON SONO LEZIONI.

eppure, in tante scuole medie fanno tanti progetti pomeridiani di ed fisica togliendo spazio e tempo ad altre discipline tipo le lingue straniere i cui progetti non vengono attivati per far fare ginnastica
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3543
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Dar fiato alle corde vocali   Gio Dic 01, 2016 5:41 pm

E fanno bene..far esaltare i ragazzini nello sport è un buon investimento. Infatti nel calcio sono tutti stranieri, e di Tomba e Moser non se ne vede manco più uno in giro..
Ma secondo i genitori sono tutti futuri campioni ....
Tornare in alto Andare in basso
Online
Scuola70



Messaggi : 920
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioTitolo: Re: Dar fiato alle corde vocali   Ven Dic 02, 2016 4:00 pm

Lo sport è qualcosa di innaturale, fa dipendere il valore dell'uomo da prestazioni che non si ha nessun bisogno di fare. Per coltivare la salute basta solo camminare molto, anzi, si dimagrisce di più camminando che correndo poiché una lunga camminata fa consumare i lipidi (o grassi), mentre la corsa consuma i carboidrati lasciando intatti i lipidi. Per il resto non vedo il bisogno di correre sempre o di avere un fisico super-resistente, mica devo fare un addestramento militare per diventare marine. Il mio valore non dipende da prestazioni fisiche fini a se stesse.
E' la mente il vero valore della persona, il cervello infatti comanda il resto del corpo e se lo mantieni giovane si mantiene giovane anche il corpo, infatti molti intellettuali tenendo la mente allenata sono anche vissuti a lungo, se ne possono fare molti di esempi.
Per il resto, a che cosa mi serve correre dietro un pallone? Che bisogno ho di espormi anche ad infortuni per uno sciocco goal? Non è chiaro, io almeno non lo comprendo.
Tornare in alto Andare in basso
Tornado



Messaggi : 621
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Dar fiato alle corde vocali   Ven Dic 02, 2016 5:40 pm

Io le farei tutte in un giorno, tipo il sabato fascista.
Una volta esistevano i giochi della gioventù, i campionati studenteschi...ora nulla!
bah!
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20247
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Dar fiato alle corde vocali   Ven Dic 02, 2016 6:04 pm

Tornado ha scritto:
Io le farei tutte in un giorno, tipo il sabato fascista.
Una volta esistevano i giochi della gioventù, i campionati studenteschi...ora nulla!
bah!
Giusto, al sabato 5 ore di palestra ........ e poi il ricovero.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Tornado



Messaggi : 621
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Dar fiato alle corde vocali   Ven Dic 02, 2016 6:26 pm

avidodinformazioni ha scritto:

Giusto, al sabato 5 ore di palestra ........ e poi il ricovero.

non mi sembra che la generazione precedente sia morta facendo attività fisica il sabato.
Io passavo pomeriggi interi a giocare a pallone o basket con gli amici in estate.
Tornare in alto Andare in basso
boston



Messaggi : 1038
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioTitolo: Re: Dar fiato alle corde vocali   Lun Dic 05, 2016 12:11 pm

Scuola70 ha scritto:
Lo sport è qualcosa di innaturale, fa dipendere il valore dell'uomo da prestazioni che non si ha nessun bisogno di fare. Per coltivare la salute basta solo camminare molto, anzi, si dimagrisce di più camminando che correndo poiché una lunga camminata fa consumare i lipidi (o grassi), mentre la corsa consuma i carboidrati lasciando intatti i lipidi. Per il resto non vedo il bisogno di correre sempre o di avere un fisico super-resistente, mica devo fare un addestramento militare per diventare marine. Il mio valore non dipende da prestazioni fisiche fini a se stesse.
E' la mente il vero valore della persona, il cervello infatti comanda il resto del corpo e se lo mantieni giovane si mantiene giovane anche il corpo, infatti molti intellettuali tenendo la mente allenata sono anche vissuti a lungo, se ne possono fare molti di esempi.
Per il resto, a che cosa mi serve correre dietro un pallone? Che bisogno ho di espormi anche ad infortuni per uno sciocco goal? Non è chiaro, io almeno non lo comprendo.

Già. In effetti mi sembra che di cose ne comprendi ben poche visto le cazzate che dici!! Prima di tutto nella camminata il consumo di grassi è percentualmente maggiore ma, essendo il consumo calorico praticamente della metà, i grammi di grasso consumati risultano meno che correndo sulla stessa distanza. E cmq quando si corre le calorie consumate sono date dalla distanza, non dalla velocità con cui si percorre il tragitto. E poi lo sport non è certo soltanto corsa, e non è affatto innaturale. Sviluppa le capacità fisiche e soprattutto psichiche, insegna il rispetto per le regole e per l'avversario. Si pratica da sempre, nel mondo antico aveva carattere sacrale e ora educativo. Lo sport educa, trasforma e canalizza rabbia ed aggressività, tira fuori il carattere, la grinta, lo spirito competitivo. Non siamo solo mente, siamo corpo/mente, siamo un tutt'uno, ai ragazzi fa benissimo fare sport, imparare a sopportare la fatica invece di rincoglionirsi giocando al cellulare e ritrovarsi a 15 anni con un culone che fa provincia!!!
Tornare in alto Andare in basso
boston



Messaggi : 1038
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioTitolo: Re: Dar fiato alle corde vocali   Lun Dic 05, 2016 12:12 pm

Tornado ha scritto:
Io le farei tutte in un giorno, tipo il sabato fascista.
Una volta esistevano i giochi della gioventù, i campionati studenteschi...ora nulla!
bah!

Appunto.... bah!!
Tornare in alto Andare in basso
Tornado



Messaggi : 621
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Dar fiato alle corde vocali   Lun Dic 05, 2016 2:07 pm

boston ha scritto:


Già. In effetti mi sembra che di cose ne comprendi ben poche visto le cazzate che dici!! Prima di tutto nella camminata il consumo di grassi è percentualmente maggiore ma, essendo il consumo calorico praticamente della metà, i grammi di grasso consumati risultano meno che correndo sulla stessa distanza. E cmq quando si corre le calorie consumate sono date dalla distanza, non dalla velocità con cui si percorre il tragitto. E poi lo sport non è certo soltanto corsa, e non è affatto innaturale. Sviluppa le capacità fisiche e soprattutto psichiche, insegna il rispetto per le regole e per l'avversario. Si pratica da sempre, nel mondo antico aveva carattere sacrale e ora educativo. Lo sport educa,   trasforma e canalizza rabbia ed aggressività, tira fuori il carattere, la grinta, lo spirito competitivo. Non siamo solo mente, siamo corpo/mente, siamo un tutt'uno, ai ragazzi fa benissimo fare sport, imparare a sopportare la fatica invece di rincoglionirsi giocando al cellulare e ritrovarsi a 15 anni con un culone che fa provincia!!!

questa del culone non l'avevo mai sentita...ora la dico a un paio di alunni ciccioni! ahahah
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Dar fiato alle corde vocali   Lun Dic 05, 2016 7:24 pm

boston ha scritto:
Scuola70 ha scritto:
Lo sport è qualcosa di innaturale, fa dipendere il valore dell'uomo da prestazioni che non si ha nessun bisogno di fare. Per coltivare la salute basta solo camminare molto, anzi, si dimagrisce di più camminando che correndo poiché una lunga camminata fa consumare i lipidi (o grassi), mentre la corsa consuma i carboidrati lasciando intatti i lipidi. Per il resto non vedo il bisogno di correre sempre o di avere un fisico super-resistente, mica devo fare un addestramento militare per diventare marine. Il mio valore non dipende da prestazioni fisiche fini a se stesse.
E' la mente il vero valore della persona, il cervello infatti comanda il resto del corpo e se lo mantieni giovane si mantiene giovane anche il corpo, infatti molti intellettuali tenendo la mente allenata sono anche vissuti a lungo, se ne possono fare molti di esempi.
Per il resto, a che cosa mi serve correre dietro un pallone? Che bisogno ho di espormi anche ad infortuni per uno sciocco goal? Non è chiaro, io almeno non lo comprendo.

Già. In effetti mi sembra che di cose ne comprendi ben poche visto le cazzate che dici!! Prima di tutto nella camminata il consumo di grassi è percentualmente maggiore ma, essendo il consumo calorico praticamente della metà, i grammi di grasso consumati risultano meno che correndo sulla stessa distanza. E cmq quando si corre le calorie consumate sono date dalla distanza, non dalla velocità con cui si percorre il tragitto. E poi lo sport non è certo soltanto corsa, e non è affatto innaturale. Sviluppa le capacità fisiche e soprattutto psichiche, insegna il rispetto per le regole e per l'avversario. Si pratica da sempre, nel mondo antico aveva carattere sacrale e ora educativo. Lo sport educa,   trasforma e canalizza rabbia ed aggressività, tira fuori il carattere, la grinta, lo spirito competitivo. Non siamo solo mente, siamo corpo/mente, siamo un tutt'uno, ai ragazzi fa benissimo fare sport, imparare a sopportare la fatica invece di rincoglionirsi giocando al cellulare e ritrovarsi a 15 anni con un culone che fa provincia!!!

vero; il problema, però, è che ai DS non interessa niente dello sviluppo delle capacità psico-fisiche degli alunni; i DS attivano i progetti di ed. motoria perchè sanno che i ragazzi ci vanno molto più volentieri rispetto ai corsi pomeridiani di recupero/potenziamento di matematica, lingue, ecc. Insomma, a loro interessa solo attirare più utenza possibile
Tornare in alto Andare in basso
Cozza

avatar

Messaggi : 9139
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Dar fiato alle corde vocali   Lun Dic 05, 2016 7:27 pm

Scuola70 ha scritto:
Lo sport è qualcosa di innaturale,
come potrei non concordare?
lo dico da sempre mentre sono spalmata sul divano, gatto in testa e cane sui piedi...immobile...a guardare la tv.
ìsìsìsììsì
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20247
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: Dar fiato alle corde vocali   Lun Dic 05, 2016 7:37 pm

tellina ha scritto:
Scuola70 ha scritto:
Lo sport è qualcosa di innaturale,
come potrei non concordare?
lo dico da sempre mentre sono spalmata sul divano, gatto in testa e cane sui piedi...immobile...a guardare la tv.
ìsìsìsììsì
"Spalmata" significa posta in modo da apparire sottile sottile.

Tu appari sottile sottile ?

Posso suggerire "ammassata" ?
Tornare in alto Andare in basso
Online
Cozza

avatar

Messaggi : 9139
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioTitolo: Re: Dar fiato alle corde vocali   Lun Dic 05, 2016 7:42 pm

...effettivamente...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8762
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Dar fiato alle corde vocali   Lun Dic 05, 2016 7:53 pm

Io non ho il cane e (per fortuna) ho totalmente perso l'abitudine a guardare la tv, ma la correzione dei compiti spaparanzata sul letto con un gatto a destra e uno a sinistra, è un vero classico.

Quadro completato da tazza di tè o di tisana sul comodino, tranne che per alcune classi talmente disperanti che la tazza di tè deve essere urgentemente sostituita dal bicchiere di vino.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Dar fiato alle corde vocali   Lun Dic 05, 2016 7:57 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Io non ho il cane e (per fortuna) ho totalmente perso l'abitudine a guardare la tv, ma la correzione dei compiti spaparanzata sul letto con un gatto a destra e uno a sinistra, è un vero classico.

Quadro completato da tazza di tè o di tisana sul comodino, tranne che per alcune classi talmente disperanti che la tazza di tè deve essere urgentemente sostituita dal bicchiere di vino.

tu bevi tè o, nei casi più disperati, vino ed io, invece, mangio quello che mi capita (possibilmente pizza o panini) :-)
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8762
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioTitolo: Re: Dar fiato alle corde vocali   Lun Dic 05, 2016 8:25 pm

rita ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Io non ho il cane e (per fortuna) ho totalmente perso l'abitudine a guardare la tv, ma la correzione dei compiti spaparanzata sul letto con un gatto a destra e uno a sinistra, è un vero classico.

Quadro completato da tazza di tè o di tisana sul comodino, tranne che per alcune classi talmente disperanti che la tazza di tè deve essere urgentemente sostituita dal bicchiere di vino.

tu bevi tè o, nei casi più disperati, vino ed io, invece, mangio quello che mi capita (possibilmente pizza o panini) :-)


Mentre correggi i compiti? Ma poi ci sono le ditate unte!

Va bene che anche la combinazione perversa tra contenitore di tè (o di vino) e passeggiata acrobatica di gatto può essere pericolosa, ma ancora non mi è capitato niente di drammatico...
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Dar fiato alle corde vocali   Lun Dic 05, 2016 8:31 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
rita ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Io non ho il cane e (per fortuna) ho totalmente perso l'abitudine a guardare la tv, ma la correzione dei compiti spaparanzata sul letto con un gatto a destra e uno a sinistra, è un vero classico.

Quadro completato da tazza di tè o di tisana sul comodino, tranne che per alcune classi talmente disperanti che la tazza di tè deve essere urgentemente sostituita dal bicchiere di vino.

tu bevi tè o, nei casi più disperati, vino ed io, invece, mangio quello che mi capita (possibilmente pizza o panini) :-)


Mentre correggi i compiti? Ma poi ci sono le ditate unte!

Va bene che anche la combinazione perversa tra contenitore di tè (o di vino) e
passeggiata acrobatica di gatto può essere pericolosa, ma ancora non mi è capitato niente di drammatico...

alterno: un pacco di compiti o mezzi pacco di compiti (dopo i più disperati, giusto per tirarmi su il morale) e poi un panino ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3543
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: Dar fiato alle corde vocali   Lun Dic 05, 2016 8:34 pm

Ricordo che per docenti,come i piloti di aerei di linea e responsabili di centrali nucleari ,il limite alcolemico è di 0.
Quindi piano con il vino
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Dar fiato alle corde vocali   Lun Dic 05, 2016 8:35 pm

Masaniello ha scritto:
Ricordo che per docenti,come i piloti di aerei di linea e responsabili di centrali nucleari ,il limite alcolemico è di 0.
Quindi piano con il vino

io non ne bevo e non so se devo dire 'per fortuna' o 'purtroppo'.
Tornare in alto Andare in basso
 
Dar fiato alle corde vocali
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» prete messo alle corde
» LASCIARSI ANDARE ALLE EMOZIONI
» ho fatto ovitrelle alle 21 e...
» Saluti alle zie da Gimmy Timmy e Tommy
» alle donne piace il “bel tenebroso”

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: