Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Contatti
Ultimi argomenti
Link sponsorizzati

Condividi
 

 E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
AutoreMessaggio
Procopio



Messaggi : 1473
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?   E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 EmptyMar Dic 06, 2016 11:45 am

Promemoria primo messaggio :

Da tempo andavo scrivendo che la legge 107/2015 aveva provocato non solo consensi, ma anche malcontenti: può l'esito del Referendum del 4 dicembre 2016 essere anche frutto di quei malcontenti, oltre che un legittimo rigurgito di democrazia del popolo sovrano?
Torna in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
udl



Messaggi : 2092
Data d'iscrizione : 04.04.12

E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?   E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 EmptyGio Dic 08, 2016 9:13 pm

[quote:32ae="lucetta10"][quote:32ae="udl"][quote:32ae="lucetta10"][quote:32ae="udl"]A sentir parlare continuamente di orizzonti limitati mi viene in mente una canzone degli anni '70, in cui si diceva "sempre lì, fissa ad osservare un orizzonte che si ferma al tetto..."

Non rimpiango gli anni '70, però rimpiango la levatura media dei politici di quegli anni, veri giganti rispetto agli attuali, quando c'era una scuola politica che cercava di formare politici che facessero l'interesse del paese, e che avevano portato, pur fra contraddizioni ed errori, una nazione a crescere molto nei decenni successivi al dopoguerra [/quote]


... e che hanno creato un debito pubblico che smaltiremo tra 2 milioni di anni: grazie veramente a quella classe dirigente!
[/quote]

Fino al governo Craxi il rapporto debito / Pil era del 50%, cioè pari a quello della virtuosa Germania che questo vincolo ce l'ha nella Costituzione.
Craxi fece raddoppiare questo debito. Che l'Italia alla fine della guerra fosse un paese agricolo semidistrutto e negli anni '70 fosse la quinta o sesta potenza industriale del mondo mi sembra un fatto storico assodato.
Sicuramente si poteva far meglio, ma quello che è stato fatto nei primi 30 anni di Repubblica nessuno nel mondo lo ritiene disprezzabile. I guai sono venuti da Craxi in poi[/quote]


questa è una lettura un po' antica: come si sarebbe finanziato il boom economico degli anni'70?
Sarei poi cauta con gli entusiasmi sulle meraviglie dei progressi della nostra economia negli anni '50: con i soldi degli americani sono buoni tutti... se si è disposti a vendersi l'anima naturalmente [/quote]

Gli anni '70 non sono stati anni di boom economico, sono iniziati i problemi: Craxi finanziò l'effimero boom degli anni ottanta facendo raddoppiare il debito pubblico.

Questo dimostra (a mio avviso, ma non solo mio), che non basta avere soldi per garantire un progresso duraturo e diffuso: se quello che è successo nel dopoguerra è dovuto ai soldi degli americani, tanto di cappello a chi li ha gestiti, se hanno procurato 30 anni di progresso.
Non mi sentirei, ad esempio, di elogiare allo stesso modo chi ha gestito i colossali fondi della Cassa del Mezzogiorno, o chi sta gestendo attualmente i finanziamenti europei
Torna in alto Andare in basso
eragon



Messaggi : 885
Data d'iscrizione : 23.08.10

E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?   E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 EmptyGio Dic 08, 2016 9:29 pm

[quote:4fb3="defraz"][quote:4fb3="eragon"]
Te l'ho spiegato purtroppo sul forum non é possibile fare i disegnini quindi penso di non riuscire a fartelo capire meglio con i limitati mezzi del forum.[/quote]

Eh... pensa a me che neanche con i disegnini riesco a far capire che tirare sempre bastonate a chi decide, che in questo caso non sei tu/siamo noi, il rischio più che convincere alla collaborazione è persuadere a lasciar perdere. Ma transeat, resta convinto del potere magico della coesione dei docenti, una delle categorie più parcellizzate, litigiose e masochiste della pubblica amministrazione, il che è tutto dire.

Addavenì baffino[/quote]
Non decidiamo noi ma votiamo.
Chiediti semmai come mai "una delle categorie più parcellizzate, litigiose...." a maggio 2015 ha scioperato in blocco in maniera compatta come non si vedeva da anni.
Torna in alto Andare in basso
eragon



Messaggi : 885
Data d'iscrizione : 23.08.10

E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?   E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 EmptyGio Dic 08, 2016 9:40 pm

[quote:fdf5="chicca70"][quote:fdf5="eragon"][quote:fdf5="chicca70"]La riforma delle 24 h non mi toccherà perché io lavoro part time e così rimarrò. Certamente verrò pagata un po' di meno ma questo non mi cambierà la vita. È vero, il potenziamento ha toccato anche persone di ruolo da anni, nella mia scuola, ma sono state spostate su quelle ore perché erano/sono non troppo adeguate al lavoro in classe. Comunque il problema del potenziamento è il minore perché non durerà a lungo e continuerà a riguardare solo le cdc più sfigate. Nella mia non c'è un solo posto di potenziamento in tutta la provincia.[/quote]
Oh, finalmente ci siamo arrivati a capire la tua logica: la riforma mi aveva portato qualche vantaggio, gli svantaggi riguardavano gli altri quindi la riforma era la migliore riforma possibile.
Io ragiono di pancia ma tu ragioni col culo, fintanto che non toccano il tuo di sedere va tutto benissimo.
Complimenti.
[/quote]


La riforma non mi ha portato nessun vantaggio. Ero di ruolo da prima, sono stata assunta nel periodo Gelmini. Per questo valuto in modo asettico[/quote]
Quindi la riforma non ti ha portato nessun vantaggio come docente ma la sostiene a spada tratta.
Bel ragionamento, non fa una piega.
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8791
Data d'iscrizione : 21.02.14

E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?   E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 EmptyGio Dic 08, 2016 10:20 pm

[quote:1ac5="chicca70"][quote:1ac5="paniscus_2.0"]Ma dove sta scritto che chiunque sia inq*zzato col PD debba per forza essere un simpatizzante di Grillo? [/quote]
In teoria non sta scritto da nessuna parte. Nella pratica il 99% di chi detesta così tanto il pd o è grillino o è leghista (in certe regioni).[/quote]

Veramente io conosco un sacco di gente di sinistra, ma di sinistra davvero, che è schifata dal PD proprio perché ha idee di sinistra, e non accetta che il PD sia diventato quasi identico alla DC dei vecchi tempi.
Torna in alto Andare in basso
Filosofo80

Filosofo80

Messaggi : 1163
Data d'iscrizione : 11.02.13
Località : TRINACRIA

E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?   E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 EmptyGio Dic 08, 2016 10:39 pm

Concordo con Paniscus, la gente di sinistra (ma sinistra sinistra) non accetta che Renzi abbia trasformato il PD in un partito di destra, con politiche chiaramente di destra.
Torna in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 3599
Data d'iscrizione : 26.12.14

E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?   E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 EmptyGio Dic 08, 2016 11:01 pm

[quote:4dba="eragon"][quote:4dba="chicca70"][quote:4dba="eragon"][quote:4dba="chicca70"]La riforma delle 24 h non mi toccherà perché io lavoro part time e così rimarrò. Certamente verrò pagata un po' di meno ma questo non mi cambierà la vita. È vero, il potenziamento ha toccato anche persone di ruolo da anni, nella mia scuola, ma sono state spostate su quelle ore perché erano/sono non troppo adeguate al lavoro in classe. Comunque il problema del potenziamento è il minore perché non durerà a lungo e continuerà a riguardare solo le cdc più sfigate. Nella mia non c'è un solo posto di potenziamento in tutta la provincia.[/quote]
Oh, finalmente ci siamo arrivati a capire la tua logica: la riforma mi aveva portato qualche vantaggio, gli svantaggi riguardavano gli altri quindi la riforma era la migliore riforma possibile.
Io ragiono di pancia ma tu ragioni col culo, fintanto che non toccano il tuo di sedere va tutto benissimo.
Complimenti.
[/quote]


La riforma non mi ha portato nessun vantaggio. Ero di ruolo da prima, sono stata assunta nel periodo Gelmini. Per questo valuto in modo asettico[/quote]
Quindi la riforma non ti ha portato nessun vantaggio come docente ma la sostiene a spada tratta.
Bel ragionamento, non fa una piega.[/quote]

Quindi tu ritieni giusto solo ciò che porta direttamente qualche vantaggio al tuo orticello? Ti faccio i miei complimenti.
Torna in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 3599
Data d'iscrizione : 26.12.14

E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?   E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 EmptyGio Dic 08, 2016 11:05 pm

[quote:5cc4="paniscus_2.0"][quote:5cc4="chicca70"][quote:5cc4="paniscus_2.0"]Ma dove sta scritto che chiunque sia inq*zzato col PD debba per forza essere un simpatizzante di Grillo? [/quote]
In teoria non sta scritto da nessuna parte. Nella pratica il 99% di chi detesta così tanto il pd o è grillino o è leghista (in certe regioni).[/quote]

Veramente io conosco un sacco di gente di sinistra, ma di sinistra davvero, che è schifata dal PD proprio perché ha idee di sinistra, e non accetta che il PD sia diventato quasi identico alla DC dei vecchi tempi.[/quote]


Allora chi è di sinistra sinistra deve rassegnarsi a stare sempre all'opposizione e a non ottenere mai nulla. Se si vuole avere una maggioranza bisogna adottare idee di mezza sinistra e tendenzialmente abbastanza moderate. È l'unico modo per riuscire a governare e a far passare qualcosa.
Torna in alto Andare in basso
fradacla
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 20095
Data d'iscrizione : 24.08.10

E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?   E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 EmptyVen Dic 09, 2016 10:40 am

[quote:3fc9="comp_xt"][quote:3fc9="fradacla"]
Aspetto adesso il riferimento ironico ad un altro[i] grillo parlante[/i] magari asservito al potere, visto che questo è il linguaggio che usi di solito. [/quote]

Perché dovrei? Hai già provveduto tu.[/quote]

Non hai risposto nel merito.

Quanto al resto, devi scrivere [i]senza peli sulla lingua[/i] che io, specifica persona fisica che interviene in qualità di moderatore, sono asservita ad un fantomatico potere.
Torna in alto Andare in basso
eragon



Messaggi : 885
Data d'iscrizione : 23.08.10

E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?   E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 EmptyVen Dic 09, 2016 12:40 pm

[quote:4c9d="chicca70"][quote:4c9d="eragon"][quote:4c9d="chicca70"][quote:4c9d="eragon"][quote:4c9d="chicca70"]La riforma delle 24 h non mi toccherà perché io lavoro part time e così rimarrò. Certamente verrò pagata un po' di meno ma questo non mi cambierà la vita. È vero, il potenziamento ha toccato anche persone di ruolo da anni, nella mia scuola, ma sono state spostate su quelle ore perché erano/sono non troppo adeguate al lavoro in classe. Comunque il problema del potenziamento è il minore perché non durerà a lungo e continuerà a riguardare solo le cdc più sfigate. Nella mia non c'è un solo posto di potenziamento in tutta la provincia.[/quote]
Oh, finalmente ci siamo arrivati a capire la tua logica: la riforma mi aveva portato qualche vantaggio, gli svantaggi riguardavano gli altri quindi la riforma era la migliore riforma possibile.
Io ragiono di pancia ma tu ragioni col culo, fintanto che non toccano il tuo di sedere va tutto benissimo.
Complimenti.
[/quote]


La riforma non mi ha portato nessun vantaggio. Ero di ruolo da prima, sono stata assunta nel periodo Gelmini. Per questo valuto in modo asettico[/quote]
Quindi la riforma non ti ha portato nessun vantaggio come docente ma la sostiene a spada tratta.
Bel ragionamento, non fa una piega.[/quote]

Quindi tu ritieni giusto solo ciò che porta direttamente qualche vantaggio al tuo orticello? Ti faccio i miei complimenti.[/quote]
Ok, piano piano ci stiamo arrivando, la riforma a te COME DOCENTE non ha portato nessun vantaggio/miglioramento/progresso nella tua condizione lavorativa però tu continui a difenderla a spada tratta.
Certo io continuo a non capire come peggiorando le condizioni lavorative dei docenti (parte centrale e fondamentale della scuola) si possa ottenere una scuola migliore ma è bello prendere atto di opinioni differenti.

Torna in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 3599
Data d'iscrizione : 26.12.14

E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?   E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 EmptyVen Dic 09, 2016 1:11 pm

[quote:3a86="eragon"][quote:3a86="chicca70"][quote:3a86="eragon"][quote:3a86="chicca70"][quote:3a86="eragon"][quote:3a86="chicca70"]La riforma delle 24 h non mi toccherà perché io lavoro part time e così rimarrò. Certamente verrò pagata un po' di meno ma questo non mi cambierà la vita. È vero, il potenziamento ha toccato anche persone di ruolo da anni, nella mia scuola, ma sono state spostate su quelle ore perché erano/sono non troppo adeguate al lavoro in classe. Comunque il problema del potenziamento è il minore perché non durerà a lungo e continuerà a riguardare solo le cdc più sfigate. Nella mia non c'è un solo posto di potenziamento in tutta la provincia.[/quote]
Oh, finalmente ci siamo arrivati a capire la tua logica: la riforma mi aveva portato qualche vantaggio, gli svantaggi riguardavano gli altri quindi la riforma era la migliore riforma possibile.
Io ragiono di pancia ma tu ragioni col culo, fintanto che non toccano il tuo di sedere va tutto benissimo.
Complimenti.
[/quote]


La riforma non mi ha portato nessun vantaggio. Ero di ruolo da prima, sono stata assunta nel periodo Gelmini. Per questo valuto in modo asettico[/quote]
Quindi la riforma non ti ha portato nessun vantaggio come docente ma la sostiene a spada tratta.
Bel ragionamento, non fa una piega.[/quote]

Quindi tu ritieni giusto solo ciò che porta direttamente qualche vantaggio al tuo orticello? Ti faccio i miei complimenti.[/quote]
Ok, piano piano ci stiamo arrivando, la riforma a te COME DOCENTE non ha portato nessun vantaggio/miglioramento/progresso nella tua condizione lavorativa però tu continui a difenderla a spada tratta.
Certo io continuo a non capire come peggiorando le condizioni lavorative dei docenti (parte centrale e fondamentale della scuola) si possa ottenere una scuola migliore ma è bello prendere atto di opinioni differenti.

[/quote]

Non la difendo in toto. Penso abbia elementi positivi ed altri meno positivi. La maggior parte dei governi precedenti ha fatto molto peggio, l'opinione pubblica non è a favore dei docenti e dei dipendenti pubblici in generale per cui si rischiano provvedimenti ben più penalizzanti. Ma la mia valutazione su questa legge non ha niente a che vedere con la mia scelta al referendum.
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8791
Data d'iscrizione : 21.02.14

E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?   E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 EmptyVen Dic 09, 2016 1:56 pm

[quote:a29d="chicca70"]Allora chi è di sinistra sinistra deve rassegnarsi a stare sempre all'opposizione e a non ottenere mai nulla. Se si vuole avere una maggioranza bisogna adottare idee di mezza sinistra e tendenzialmente abbastanza moderate. È l'unico modo per riuscire a governare e a far passare qualcosa.[/quote]

Ser il numero che compare nel tuo nick è la tua data di nascita, vuol dire che abbiamo la stessa età, e pertanto dovresti ricordare anche tu lo stesso percorso di evoluzione (si fa per dire) politica dell'Italia che ho vissuto io.

E quindi dovresti aver imparato qualcosa anche tu, come l'ho imparata io, dalle INNUMEREVOLI volte che questo compromesso ci è stato già chiesto, che ci siamo cascati (chi più chi meno) e che l'abbiamo accettato, per ritrovarsi con delusioni e fregature sempre peggiori.

Davvero non ti ricordi che per 20 anni ai potenziali "elettori di sinistra" è stato chiesto di tapparsi il naso e di accettare [b]qualsiasi cosa[/b] che avesse completamente rinnegato la sia pur minima idea di sinistra, o addirittura che proveniva direttamente dalla vecchia DC, esclusivamente sotto la minaccia ricattatoria dell' "[i]altrimenti torna Berlusconi[/i]"?

Poi ci siamo ritrovati con amminstrazioni di "cosiddetta" sinistra che hanno fatto riforme sfacciatamente di destra, che se le avesse davvero fatte Berlusconi si sarebbero scatenati i tumulti di piazza dietro alle barricate, ma quando le faceva un governo di centrosinistra allora qualcosa di buono ci doveva pur essere e protestare non stava bene ....

Beh, sul ricatto dell' "altrimenti torna Berlusconi" io ci sono cascata con Prodi, ci sono cascata con Veltroni, ci sono cascata con Rutelli, e poi francamente non ci sono cascata più. E non mi sento affatto in colpa per non volerci più cascare.

Quelle di Renzi, in particolare, non sono affatto "idee di mezza sinistra".

Anzi, non sono nemmeo idee, sono solo slogan populisti, esattamente alla pari di quelli di Salvini o di Grillo.

Visto che adesso va di moda usare la parola "populista" come un insulto, come a dire che [i]il PD di Renzi almeno rappresenta la continuazione ideale dei veri partiti di una volta, mentre gli altri sono solo "movimenti populisti"[/i]... vediamo un po' di svegliarci e di riconoscere quanto siano simili.
Torna in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 1473
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?   E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 EmptyVen Dic 09, 2016 2:15 pm

[quote:0d35="paniscus_2.0"][quote:0d35="chicca70"]Allora chi è di sinistra sinistra deve rassegnarsi a stare sempre all'opposizione e a non ottenere mai nulla. Se si vuole avere una maggioranza bisogna adottare idee di mezza sinistra e tendenzialmente abbastanza moderate. È l'unico modo per riuscire a governare e a far passare qualcosa.[/quote]

Ser il numero che compare nel tuo nick è la tua data di nascita, vuol dire che abbiamo la stessa età, e pertanto dovresti ricordare anche tu lo stesso percorso di evoluzione (si fa per dire) politica dell'Italia che ho vissuto io.

E quindi dovresti aver imparato qualcosa anche tu, come l'ho imparata io, dalle INNUMEREVOLI volte che questo compromesso ci è stato già chiesto, che ci siamo cascati (chi più chi meno) e che l'abbiamo accettato, per ritrovarsi con delusioni e fregature sempre peggiori.

Davvero non ti ricordi che per 20 anni ai potenziali "elettori di sinistra" è stato chiesto di tapparsi il naso e di accettare [b]qualsiasi cosa[/b] che avesse completamente rinnegato la sia pur minima idea di sinistra, o addirittura che proveniva direttamente dalla vecchia DC, esclusivamente sotto la minaccia ricattatoria dell' "[i]altrimenti torna Berlusconi[/i]"?

Poi ci siamo ritrovati con amminstrazioni di "cosiddetta" sinistra che hanno fatto riforme sfacciatamente di destra, che se le avesse davvero fatte Berlusconi si sarebbero scatenati i tumulti di piazza dietro alle barricate, ma quando le faceva un governo di centrosinistra allora qualcosa di buono ci doveva pur essere e protestare non stava bene ....

Beh, sul ricatto dell' "altrimenti torna Berlusconi" io ci sono cascata con Prodi, ci sono cascata con Veltroni, ci sono cascata con Rutelli, e poi francamente non ci sono cascata più. E non mi sento affatto in colpa per non volerci più cascare.

Quelle di Renzi, in particolare, non sono affatto "idee di mezza sinistra".

Anzi, non sono nemmeo idee, sono solo slogan populisti, esattamente alla pari di quelli di Salvini o di Grillo.

Visto che adesso va di moda usare la parola "populista" come un insulto, come a dire che [i]il PD di Renzi almeno rappresenta la continuazione ideale dei veri partiti di una volta, mentre gli altri sono solo "movimenti populisti"[/i]... vediamo un po' di svegliarci e di riconoscere quanto siano simili.[/quote]
Parole ben dette e verità sacrosante che mi rafforzano nell'idea che la [u]vittoria del NO[/u] sia stata [u]sia rigurgito di democrazia che protesta dei docenti per la legge 107/15[/u]. Del resto molti avevano mandato a far sapere a Renzi (anche con delle semplici cartoline postali in cui esprimevano il loro dissenso) che così come stava andando avanti la 107/15 non andava bene e glielo avevano sbandierato in faccia con lo sciopero di maggio 2015, ma lui non ha inteso ragioni ed è andato dritto per la sua strada come un treno in corsa! Ora quella folle corsa è finita: peccato che a pagarne le conseguenze non sia lui né la sua dolce consorte (assunta grazie alla 107/15) ma sempre e comunque noi docenti. Si ripeterà col prossimo o con i prossimi governi? Purtroppo temo di sì, con questa mania di dare sempre addosso alla scuola ed agli insegnanti per distogliere l'opinione pubblica dai problemi seri e dargli in pasto "il mostro" da cacciare e perseguitare. E i vitalizi? Ah, ma quelli sono diritti acquisiti, rispondono sempre ed in tutte le sedi i nostri politici. E l'APE? Un modo per rendere impossibile o sicuramente non accettabile il pre-pensionamento. Ha fatto qualcosa Renzi per correggere queste storture e prevaricazioni? NO, e così facendo si è reso scientemente responsabile del peccato più odioso: quello di omissione.
Torna in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 3599
Data d'iscrizione : 26.12.14

E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?   E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 EmptyVen Dic 09, 2016 2:58 pm

[quote:bb6a="paniscus_2.0"][quote:bb6a="chicca70"]Allora chi è di sinistra sinistra deve rassegnarsi a stare sempre all'opposizione e a non ottenere mai nulla. Se si vuole avere una maggioranza bisogna adottare idee di mezza sinistra e tendenzialmente abbastanza moderate. È l'unico modo per riuscire a governare e a far passare qualcosa.[/quote]

Ser il numero che compare nel tuo nick è la tua data di nascita, vuol dire che abbiamo la stessa età, e pertanto dovresti ricordare anche tu lo stesso percorso di evoluzione (si fa per dire) politica dell'Italia che ho vissuto io.

E quindi dovresti aver imparato qualcosa anche tu, come l'ho imparata io, dalle INNUMEREVOLI volte che questo compromesso ci è stato già chiesto, che ci siamo cascati (chi più chi meno) e che l'abbiamo accettato, per ritrovarsi con delusioni e fregature sempre peggiori.

Davvero non ti ricordi che per 20 anni ai potenziali "elettori di sinistra" è stato chiesto di tapparsi il naso e di accettare [b]qualsiasi cosa[/b] che avesse completamente rinnegato la sia pur minima idea di sinistra, o addirittura che proveniva direttamente dalla vecchia DC, esclusivamente sotto la minaccia ricattatoria dell' "[i]altrimenti torna Berlusconi[/i]"?

Poi ci siamo ritrovati con amminstrazioni di "cosiddetta" sinistra che hanno fatto riforme sfacciatamente di destra, che se le avesse davvero fatte Berlusconi si sarebbero scatenati i tumulti di piazza dietro alle barricate, ma quando le faceva un governo di centrosinistra allora qualcosa di buono ci doveva pur essere e protestare non stava bene ....

Beh, sul ricatto dell' "altrimenti torna Berlusconi" io ci sono cascata con Prodi, ci sono cascata con Veltroni, ci sono cascata con Rutelli, e poi francamente non ci sono cascata più. E non mi sento affatto in colpa per non volerci più cascare.

Quelle di Renzi, in particolare, non sono affatto "idee di mezza sinistra".

Anzi, non sono nemmeo idee, sono solo slogan populisti, esattamente alla pari di quelli di Salvini o di Grillo.

Visto che adesso va di moda usare la parola "populista" come un insulto, come a dire che [i]il PD di Renzi almeno rappresenta la continuazione ideale dei veri partiti di una volta, mentre gli altri sono solo "movimenti populisti"[/i]... vediamo un po' di svegliarci e di riconoscere quanto siano simili.[/quote]


Paniscus, io posso capire quello che pensi ma non lo ritengo concretamente un atteggiamento produttivo. Con la realtà bisogna venire a patti. Puoi dire che non ti piace ma non cambia nulla. Un partito di sinistra sinistra non avrà mai la maggioranza degli elettori, quindi non rimane che fare di necessità virtù. Dire "non ci casco" forse ti fa sentire migliore, più coerente, ma non porta alcun risultato.
Ogni partito ha un aspetto populista: lo aveva la DC con le assunzioni clientelari al sud, lo aveva il PCI, soprattutto nella politica locale. Questo è normale, visto che i partiti devono attrarre elettori. Il problema si ha quando il populismo comporta affermazioni deliranti o antisociali oppure scelte che possono mettere in grave difficoltà il Paese.
Torna in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 7218
Data d'iscrizione : 17.01.12

E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?   E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 EmptyVen Dic 09, 2016 4:08 pm

[quote:d0f1="Procopio"][quote:d0f1="lucetta10"]con i soldi degli americani sono buoni tutti... se si è disposti a vendersi l'anima naturalmente [/quote]
Parafrasando: "con i soldi del bonus per il merito sono tutti buoni...se si è disposti a vendersi l'anima al DS."
Altro che libertà di insegnamento! Si è buoni e bravi, e quindi si ha la possibilità di accedere al bonus per merito, solo se si è pronti ad eseguire ogni suo desiderio e pensiero, anzi meglio se prima che appalesi le sue idee (anche grazie alla 107/15 voluta da...Renzi).
Lo dico sinceramente e per esperienza personale perché qui da me che gli ha dato fastidio perché poco incline a dire che l'asino vola, lui lo ha messo da parte come un appestato, altro che bonus per merito![/quote]


Ma per favore! Parliamo di quattro soldi, una micragna tale che costa pochissimo perfino fare le anime belle. Per tali cifre non ci si compra nemmeno un'anima di insegnante.
Nella scuola circolano così pochi soldi che lo sport preferito da taluni è rifiutare sdegnosamente incarichi e incombenze per atteggiarsi a alto profeta o docente "puro", con la doppia soddisfazione di tacciare quelli che si occupano delle rogne del funzionamento di dirigismo, egocentrismo, clientelismo, incompetenza... e contemporaneamente di permettersi il lusso di lagnarsi del dirigismo del preside sceriffo e delle dittatoriali usurpazioni al collegio docenti
Torna in alto Andare in basso
Tornado



Messaggi : 621
Data d'iscrizione : 26.10.16

E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?   E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 EmptyVen Dic 09, 2016 5:04 pm

[quote:6f22="Procopio"]
Parole ben dette e verità sacrosante che mi rafforzano nell'idea che la [u]vittoria del NO[/u] sia stata [u]sia rigurgito di democrazia che protesta dei docenti per la legge 107/15[/u].
[/quote]

ti stai sbagliando.
I docenti hanno votato SI.
http://www.orizzontescuola.it/referendum-i-docenti-in-realta-hanno-votato-si/
Torna in alto Andare in basso
alessioweb



Messaggi : 440
Data d'iscrizione : 08.08.14

E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?   E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 EmptyVen Dic 09, 2016 5:25 pm

SAlve a tutti

Scusate l'intromissione, ma qualche volta è doverosa visto che si parla di anche di politica. Ho votato NO e ho tirato un sospiro di sollievo vedendo il risultato del referedum.
Credo infatti che, sebbene qualche cosa buona per la scuola sia stata fatta dal precedente governo (a parte, a mio avviso, la riforma della legge della mobilità che ritengo penalizzante per un docente), il governo dimissionario stava mandando a picco il paese sul piano economico e sociale.

Mi piacerebbe che qualcuno in questo forum condividesse questo mio pensiero...

Grazie

Tripod
Torna in alto Andare in basso
Tornado



Messaggi : 621
Data d'iscrizione : 26.10.16

E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?   E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 EmptyVen Dic 09, 2016 5:34 pm

[quote:c087="alessioweb"]SAlve a tutti

Scusate l'intromissione, ma qualche volta è doverosa visto che si parla di anche di politica. Ho votato NO e ho tirato un sospiro di sollievo vedendo il risultato del referedum.
Credo infatti che, sebbene qualche cosa buona per la scuola sia stata fatta dal precedente governo (a parte, a mio avviso, la riforma della legge della mobilità che ritengo penalizzante per un docente), il governo dimissionario stava mandando a picco il paese sul piano economico e sociale.

Mi piacerebbe che qualcuno in questo forum condividesse questo mio pensiero...

Grazie

Tripod[/quote]
scusa ma il referendum era sulla riforma costituzionale; cosa c'entra la situazione economica e tutto il resto?
Torna in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 1473
Data d'iscrizione : 28.12.13
Località : Bari: la città più grande del Piemonte

E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?   E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 EmptyVen Dic 09, 2016 6:04 pm

[quote:7b6f="Tornado"][quote:7b6f="Procopio"]
Parole ben dette e verità sacrosante che mi rafforzano nell'idea che la [u]vittoria del NO[/u] sia stata [u]sia rigurgito di democrazia che protesta dei docenti per la legge 107/15[/u].
[/quote]

ti stai sbagliando.
I docenti hanno votato SI.
http://www.orizzontescuola.it/referendum-i-docenti-in-realta-hanno-votato-si/[/quote]
Chi l'ha scritto, la moglie di Renzi (che probabilmente nel segreto dell'urna ha votato NO)?
Rimane il fatto inequivocabile ed ineludibile che gli italiani nella maggior parte dei casi (59,.. rotti percento) hanno votato NO!
P.S.: ed alla società SWG chi ha commissionato il sondaggio? Poi, per inciso, io sono un libero professionista (e come me ce ne sono tanti nella scuola, per fortuna degli alunni) ed appartengo quindi al 62% che ha votato NO, con tutte le sue forze ed a difesa della volontà dei "padri costituenti".
Torna in alto Andare in basso
Tornado



Messaggi : 621
Data d'iscrizione : 26.10.16

E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?   E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 EmptyVen Dic 09, 2016 9:25 pm

[quote:f1ea="Procopio"]
Chi l'ha scritto, la moglie di Renzi (che probabilmente nel segreto dell'urna ha votato NO)?
Rimane il fatto inequivocabile ed ineludibile che gli italiani nella maggior parte dei casi (59,.. rotti percento) hanno votato NO!
P.S.: ed alla società SWG chi ha commissionato il sondaggio? Poi, per inciso, io sono un libero professionista (e come me ce ne sono tanti nella scuola, per fortuna degli alunni) ed appartengo quindi al 62% che ha votato NO, con tutte le sue forze ed a difesa della volontà dei "padri costituenti".[/quote]

quindi solo quel che dici tu è vero; se altri dicono una cosa diversa è falsa.
Questa sarebbe la tua idea di dialogo.
Come un professionista? Non sei un docente? Cosa ci fai qui?
Torna in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 8791
Data d'iscrizione : 21.02.14

E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?   E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 EmptyVen Dic 09, 2016 10:11 pm

[quote:8c1d="Tornado"]
Come un professionista? Non sei un docente? Cosa ci fai qui?[/quote]

Ma non sei proprio tu quello che da mesi ci martella con l'affermazione ripetuta di "non essere un docente", ma di essere solo uno che per caso si è trovato a fare occasionalmente il docente, ma che nella vita vuole fare tutt'altro?
Torna in alto Andare in basso
Tornado



Messaggi : 621
Data d'iscrizione : 26.10.16

E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?   E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 EmptySab Dic 10, 2016 12:50 pm

[quote:2973="paniscus_2.0"]
Ma non sei proprio tu quello che da mesi ci martella con l'affermazione ripetuta di "non essere un docente", ma di essere solo uno che per caso si è trovato a fare occasionalmente il docente, ma che nella vita vuole fare tutt'altro? [/quote]

si certo; ma io parlavo di Procopio che in diversi messaggi ha scritto di essere docente di ruolo, vicino alla pensione e in quanto docente aver votato no per opposizione alla 107.

Adesso si scopre che lui non è un docente ma un libero professionista e che ha votato no per altri motivi.

Quindi, mi chiedo...cosa vuole qui?
Torna in alto Andare in basso
Violet

Violet

Messaggi : 1115
Data d'iscrizione : 03.06.11

E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?   E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 EmptySab Dic 10, 2016 1:18 pm

Mi intrometto solo per dirvi che ogni mese faccio i sondaggi della SWG, ogni tanto anche quelli di natura politica. Ecco ad ogni sondaggio ti viene sempre chiesto che lavoro fai dove abiti etc. Io stessa per una questione di privacy non scrivo mai la realtà dei fatti, almeno per quanto riguarda la politica. E tanto meno dichiato di fare l'insegnante! Insomma uno ci può scrivere quello che cavolo gli pare... Quindi prendere SWG come punto di riferimento mi pare alquanto ridicolo. E' utile solo a farsi fare gratuitamente le ricariche del telefono. La maggioranza degli insegnanti ha votato un sonoro NO.
Torna in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 6267
Data d'iscrizione : 12.09.11

E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?   E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 EmptySab Dic 10, 2016 1:49 pm

Ma allora perché mai fai i sondaggi se tu stessa li falsi? se tutti operassero come te!
Torna in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 6267
Data d'iscrizione : 12.09.11

E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?   E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 EmptySab Dic 10, 2016 2:01 pm

[quote:0d46="Procopio"][quote:0d46="Tornado"][quote:0d46="Procopio"]
Parole ben dette e verità sacrosante che mi rafforzano nell'idea che la [u]vittoria del NO[/u] sia stata [u]sia rigurgito di democrazia che protesta dei docenti per la legge 107/15[/u].
[/quote]

ti stai sbagliando.
I docenti hanno votato SI.
http://www.orizzontescuola.it/referendum-i-docenti-in-realta-hanno-votato-si/[/quote]
Chi l'ha scritto, la moglie di Renzi (che probabilmente nel segreto dell'urna ha votato NO)?
Rimane il fatto inequivocabile ed ineludibile che gli italiani nella maggior parte dei casi (59,.. rotti percento) hanno votato NO!
P.S.: ed alla società SWG chi ha commissionato il sondaggio? Poi, per inciso, io sono un libero professionista (e come me ce ne sono tanti nella scuola[b], per fortuna degli alunn[/b]i) ed appartengo quindi al 62% che ha votato NO, con tutte le sue forze ed a difesa della volontà dei "padri costituenti".[/quote]
Quale sarebbe la fortuna? per esperienza, i colleghi liberi professionisti sono coloro che si assentano maggiormente. Mi dirai che insegnano poco e bene.
Torna in alto Andare in basso
Tornado



Messaggi : 621
Data d'iscrizione : 26.10.16

E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?   E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 EmptySab Dic 10, 2016 2:07 pm

[quote:9e12="Violet"]Mi intrometto solo per dirvi che ogni mese faccio i sondaggi della SWG, ogni tanto anche quelli di natura politica. Ecco ad ogni sondaggio ti viene sempre chiesto che lavoro fai dove abiti etc. Io stessa per una questione di privacy non scrivo mai la realtà dei fatti, almeno per quanto riguarda la politica. E tanto meno dichiato di fare l'insegnante! Insomma uno ci può scrivere quello che cavolo gli pare... Quindi prendere SWG come punto di riferimento mi pare alquanto ridicolo. E' utile solo a farsi fare gratuitamente le ricariche del telefono. La maggioranza degli insegnanti ha votato un sonoro NO.[/quote]

quindi è falso..ok...e tu su che dato ti basi che per dire che la maggioranza degli insegnanti hanno votato no al referendum?
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Empty
MessaggioTitolo: Re: E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?   E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO? - Pagina 6 Empty

Torna in alto Andare in basso
 
E' un rigurgito di democrazia e/o la protesta dei docenti per la legge 107/2015 la vittoria del NO?
Torna in alto 
Pagina 6 di 7Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Vai verso: