Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Quale tipologia di collega...?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
Little Bee



Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 21.08.16

MessaggioOggetto: Quale tipologia di collega...?   Mar Dic 06, 2016 5:35 pm

Non riesco a postare su "Dì la tua..." quindi provo in questa sezione.

Quale tipologia di collega vi infastidisce?
Come in ogni ambiente di lavoro che si rispetti, anche a scuola si creano attriti tra colleghi per diversi motivi. Esistono dei comportamenti messi in atto da vostri colleghi (o da voi stessi) che secondo voi fanno funzionare male la scuola? Quali sono?
Io, ad esempio, detesto quelli che si vantano di saper gestire classi che mettono in difficoltà tutto il consiglio di classe. Non mi riferisco a quei docenti bravi che davvero riescono a mantenere la disciplina in classi in cui sono presenti vari casi difficili, ma a quei docenti che, pur faticando come dei dannati, riescono a ottenere lo stesso silenzio degli altri insègnanti ma in sede di consiglio di classe fanno spallucce di fronte ai problemi elencati dai colleghi e si limitano a dire "con me sono bravissimi" (anche se magari più volte ti è capitato di avere dei cambi d''ora col suddetto insegnante e di aver trovato una classe che definire indemoniata è poco). Insomma, non sopporto i finti fenomeni.
Altra categoria che mi urta profondamente è quella dell' "ok, siamo tutti d'accordo nel mettere una nota ogni volta che uno studente adotta il comportamento X" e al consiglio di classe successivo ti dice "va beh, ho cambiato idea altrimenti sarei sempre lì a mettere delle note!". Penso che, se si decide di fare qualcosa tutti insieme, tutti debbano adottare quella soluzione. Non che prima sei d'accordo, poi cambi idea, poi ci ripensi, poi ritorni sui tuoi passi...
infine, ultima categoria detestabile: l'insegnante anziano che con supponenza ti guarda dall'alto in basso e ti tratta come se avesse davanti uno studente perché sei giovane, dimenticandosi che anche lui quando ha iniziato era giovane.
Esperienze? Riflessioni?
Tornare in alto Andare in basso
rita 76



Messaggi : 3964
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: Quale tipologia di collega...?   Mar Dic 06, 2016 6:00 pm

Finalmente un argomento che mi interessa sul serio. Rispondero' con calma
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7904
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Quale tipologia di collega...?   Mar Dic 06, 2016 6:28 pm

Sicuramente rientro nella tua prima categoria d'odio!
Spesso in cdc tra le tante voci che si lamentano del comportamento... Io mi ritrovo controcorrente.
Con me si comportano bene,  a volte come valore assoluto "sono muti,  prendono appunti,  fanno interventi pertinenti"  e qui c'è  poco da dire... Son brava ad affascinarli? Probabile.  Riesco a farmi amare da loro e quindi magari taccion  solo per non darmi un dispiacere?  Può  essere.  La mia materia è  ancora una mezza novità e quindi piace?  Questo è  certo... Per la parte teorica è tutto nuovo e per la parte grafica piace perché  diverte e spesso gratifica anche i più  derelitti.
A volte invece son voce controcorrente perché  "li vedo meglio di..."  e qui  i colleghi con tante classi capiranno al volo di che parlo: c'è  sempre o c'è  sempre stata una classe peggiore,  averne parecchie in contemporanea permette confronti a volte salvifici!
Il collega che non sopporto è  l'imboscato,  quello  che tira a campare,  che se poi è  di sostegno magari si piazza anche l'orariocomodo senza guardar nemmeno le materie (religione compresa!).
Poi l'imboscato può esser frutto di ignavia o incompetenza o ancora di effettiva poca propensione a svolgere questa attività (ho un collega sicuramente preparato ma con timidezza cronica,  non spiccica parola con i genitori e con i ragazzi sussurra a fatica)... Il risultato per me non cambia poi molto... Ringhio.
Reggo invece bene un genere che spesso è  parecchio malvisto: l'accentratore.
Se realmente capace... Mi rilassa,  eseguo gli ordini che generalmente condivido,  lascio che primeggi  facendo e strafacendo in prima persona... E lo ringrazio pure.
Tornare in alto Andare in basso
Little Bee



Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 21.08.16

MessaggioOggetto: Re: Quale tipologia di collega...?   Mar Dic 06, 2016 6:35 pm

Mi hai incuriosito, Tellina, che materia insegni? Anche io conosco insegnanti con i quali non vola una mosca e quelli li apprezzo e stimo. Nella mia prima categoria rientrano quelli che pur avendo difficoltà a gestire le classi (li becchi stravolti al cambio dell'ora con mezza classe che fa confusione) in cdc poi cercano di fare i fenomeni.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7904
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Quale tipologia di collega...?   Mar Dic 06, 2016 6:40 pm

Insegno arte alle medie.. . Ma quindi attenzione anche qui, io la chiamo "la percezione della mosca".
Se tu entrassi durante l'ora di disegno. .. Sentiresti probabilmente un bel macello, uno sciame di api, altro che mosche! magari per te sarebbe intollerabile.
Per me che li vedo chiacchierare piacevolmente, magari condividendo idee e suggerimenti sui disegni in corso. . . Quella non è una mosca... È il rumore che fa l'alveare per produrre ottimo miele.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1902
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: Quale tipologia di collega...?   Mar Dic 06, 2016 7:01 pm

Non sopporto quelli che per tutto l'anno si lamentano del rendimento di una classe e poi, magicamente, agli scrutini arrivano senza nemmeno un'insufficienza. Lo stesso dicasi per i colleghi che in tutte le classi non hanno mai voti al di sotto del sei. In una classe può succedere ma, se è così in tutte, è impossibile che questo rispecchi la situazione reale.
Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 1122
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: Quale tipologia di collega...?   Mar Dic 06, 2016 7:05 pm

Anch'io temo di rientrare nella prima categoria. Nonostante insegni matematica e fisica in un liceo scientifico, nelle mie classi raramente gli studenti sono assolutamente silenziosi, ma la cosa non mi disturba affatto. Sentire che si scambiano opinioni sull'esercizio che hanno appena svolto o stanno svolgendo, che collaborano nell'attività di apprendimento, mi fa capire che la lezione sta andando nel verso giusto. Probabilmente ho una soglia del disturbo molto alta e, a volte, qualche collega me lo fa notare.

Con i colleghi giovani della mia materia, invece, sono molto protettiva: fornisco loro sempre tutti i libri che posso, in cartaceo o in file, i file delle guide del docente, ...

Quelli che non sopporto sono i progettisti dell'ultima ora, quelli che usano le mie ore per il film, lo spettacolo, il seminario, la conferenza, la mostra che non potevano essere previsti nel consiglio di classe iniziale, perché sono appena stati organizzati e l'autore, il regista, l'attore, il conferenziere si è reso disponibile solo adesso.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7904
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Quale tipologia di collega...?   Mar Dic 06, 2016 7:06 pm

Brava chicca.! Ma quelli per me fan parte di una sottocategoria degli imboscati, sono gli imboscfurbi!
Non fai quasi nulla ma non hai brutti voti così nessun genitore verrà a protestare e si vive sereni...
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1902
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: Quale tipologia di collega...?   Mar Dic 06, 2016 7:18 pm

Alle medie forse non protestano. Nel mio liceo chi regala voti è visto malissimo da genitori, alunni ed anche dalla dirigente che ha spostato una celebre "regalatrice" su ore di potenziamento .
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 2375
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Quale tipologia di collega...?   Mar Dic 06, 2016 7:49 pm

Io ho conosciuto in passato una collega uguale uguale al primo tipo di Little Bee... in fondo è anche una brava insegnante e mi è simpatica... il problema è che nei cdc il suo "con me sono bravissimi" spesso ostacolava la percezione dei problemi della classe.
Mi infastidiscono i colleghi che mi sono antipatici, ma generalmente non ho problemi nei rapporti alla pari. Mi innervosiscono assai di più i dirigenti quando fanno pressioni per fare qualcosa non proprio lineare.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1982
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Quale tipologia di collega...?   Mar Dic 06, 2016 8:18 pm

Da come scrivi sembri ai primi anni di insegnamento, la maggior parte dei docenti ha le tue stesse idiosincrasie all'inizio! Io personalmente, dopo 7-8 anni ormai, continuo a non sopportare la stessa tipologia che tu hai descritta per prima, e in generale mi dà fastidio l'ipocrisia in generale, il "leccaculismo fantozziano" che ormai sarà sempre più comune visto che chi non fa come dice il preside può essere mandato via dopo tre anni. Quindi a chi si prostra al superiore, pur essendone infastidito, non gliene posso fare una gran colpa.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8686
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Quale tipologia di collega...?   Mar Dic 06, 2016 8:49 pm

tellina ha scritto:
Brava chicca.! Ma quelli per me fan parte di una sottocategoria degli imboscati,  sono gli imboscfurbi!
Non fai quasi nulla ma non hai brutti voti così  nessun genitore verrà a protestare e si vive sereni...
OT

salvo trovare Ire

che invece a protestare ci va

/OT
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
ludmilla72



Messaggi : 479
Data d'iscrizione : 21.08.10
Età : 44
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: Quale tipologia di collega...?   Mar Dic 06, 2016 9:11 pm

Mi danno fastidio i professori-burocrati, quelli a cui degli alunni (anzi, del singolo alunno) non importa proprio niente, e si vede! Non ricordano i nomi (neanche dopo mesi), mettono voti a casaccio, non attuano strategie differenziate per DSA e BES e poi si lamentano perché non ottengono risultati. Ai consigli di classe non vedono l'ora di scappare a casa. Magari affiancano all'insegnamento un altro lavoro che li assorbe molto, per cui, anche durante le ore di lezione stanno sempre al cellulare. Per "tenere buona" la classe, fanno cose inaudite: per esempio, lasciano che gli alunni giochino a carte o si rimbambiscano con i giochi elettronici. Poi agli altri docenti tocca combattere per far rispettare le regole, perché, se osi sequestrare il mazzo di carte, i ragazzi ti oppongono che "il prof X ce le fa usare"...
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 2375
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Quale tipologia di collega...?   Mar Dic 06, 2016 9:14 pm

boni quelli...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6967
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Quale tipologia di collega...?   Mar Dic 06, 2016 9:32 pm

chicca70 ha scritto:
Alle medie forse non protestano. Nel mio liceo chi regala voti è visto malissimo da genitori, alunni ed anche dalla dirigente che ha spostato una celebre "regalatrice" su ore di potenziamento .

Dov'è che si firma per chiedere il trasferimento lì? : - )
Tornare in alto Andare in basso
rita 76



Messaggi : 3964
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: Quale tipologia di collega...?   Mar Dic 06, 2016 10:40 pm

a me infastidiscono

1) quelli che organizzano le uscite e coinvolgono solo quelli che vogliono loro

2) quelli che si vogliono prendere tutti i progetti loro per farsi i soldi e non lasciano niente agli altri

3) quelli di sostegno a cui chiedi una cosa e ne svolgono un' altra

4) quelli che non lavorano e poi chiedono se e quanto lavori tu

5) quelli che ti richiamano quando la colpa non è la tua ma del ragazzino

6) quelli che comandano e non rispettano gli altri specialmente gli ultimi arrivati

7) quelli che si intromettono nella didattica altrui e dicono ai colleghi cosa fare nella loro ora

quelli che vengono a controllare qualunque cosa si faccia (se in classe c' è chiasso, ecc.)

9) quelli che forniscono informazioni sbagliate

10) quelli che si credono di essere chissà chi..

finito, per ora... ma chissà quanto altro avrei da dire ma che ora non mi viene in testa

insomma: gli alunni li capisco, i colleghi no!!!
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6967
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Quale tipologia di collega...?   Mar Dic 06, 2016 11:18 pm

Quelli che vivono freneticamente per la missione di organizzare tutte le possibili gite, visite didattiche, progetti, approfondimenti, conferenze, seminari, incontri con esperti esterni, e quant'altro... e che però, se un altro collega osa proporre un'iniziativa sua, si lamentano che "non è giusto togliere altre ore di lezione a una classe che ne ha già perse tante".

Quelli che vivono nella missione ancora più sacrale di vedere bes e dsa dappertutto, e che non si danno pace finché non ne hanno conquistato uno in più, manco fosse una collezione di pokemon.
Tornare in alto Andare in basso
serpina



Messaggi : 508
Data d'iscrizione : 21.02.13

MessaggioOggetto: Re: Quale tipologia di collega...?   Mer Dic 07, 2016 11:59 am

quelli che "per motivi ideologici" decidono di non svolgere alcuni argomenti (il povero marx, il povero nietzsche) per timore che corrompano i fanciulli (il nazismo però lo fanno, si vede che sono ideologicamente favorevoli).
quelli che costringono gli studenti a far lezione al pomeriggio (o ad essere interrogati al pomeriggio) perchè "sono indietro col programma".
quelli che si lamentano di"non riuscire a fare il secondo novecento" ma che in classe devono leggere integralmente l'aminta altrimenti casca il mondo.
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 3731
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Quale tipologia di collega...?   Mer Dic 07, 2016 12:50 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
chicca70 ha scritto:
Alle medie forse non protestano. Nel mio liceo chi regala voti è visto malissimo da genitori, alunni ed anche dalla dirigente che ha spostato una celebre "regalatrice" su ore di potenziamento .

Dov'è che si firma per chiedere il trasferimento lì?   : - )
Questo è un caso più unico che raro...
Purtroppo i docenti che si lamentano della classe o/e dei singoli alunni nei corridoi, per poi ritrattare tutto nei Consigli di classe sbandierando la classica frase "con me non danno problemi", non sono pochi, anzi. Così facendo lasciano da solo il povero collega che si è fatto portavoce del problema. A questi docenti io fare come in un film di Totò "L'imperatore di Capri", aprirei garbatamente il loro occhio e....
E' la categoria di docenti che detesto in assoluto perché sono ipocriti e falsi. Generalmente questa categoria di docenti presenta un altro aspetto negativo: il pettegolezzo sui colleghi.
Questi insegnanti dovrebbero essere IMMEDIATAMENTE licenziati perché mancano del requisito fondamentale per potere essere degli educaratori: l'onestà.
Tornare in alto Andare in basso
rita 76



Messaggi : 3964
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: Quale tipologia di collega...?   Mer Dic 07, 2016 2:17 pm

giobbe ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
chicca70 ha scritto:
Alle medie forse non protestano. Nel mio liceo chi regala voti è visto malissimo da genitori, alunni ed anche dalla dirigente che ha spostato una celebre "regalatrice" su ore di potenziamento .

Dov'è che si firma per chiedere il trasferimento lì?   : - )
Questo è un caso più unico che raro...
Purtroppo i docenti che si lamentano della classe o/e dei singoli alunni nei corridoi, per poi ritrattare tutto nei Consigli di classe sbandierando la classica frase "con me non danno problemi", non sono pochi, anzi. Così facendo lasciano da solo il povero collega che si è fatto portavoce del problema. A questi docenti io fare come in un film di Totò "L'imperatore di Capri", aprirei garbatamente il loro occhio e....
E' la categoria di docenti che detesto in assoluto perché sono ipocriti e falsi. Generalmente questa categoria di docenti presenta un altro aspetto negativo: il pettegolezzo sui colleghi.
Questi insegnanti dovrebbero essere IMMEDIATAMENTE licenziati perché mancano del requisito fondamentale per potere essere degli educaratori: l'onestà.

ma a che pro, poi? a cosa serve la falsità quando, dopo, si viene a sapere tutto come è giusto che sia???
Tornare in alto Andare in basso
rita 76



Messaggi : 3964
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: Quale tipologia di collega...?   Mer Dic 07, 2016 2:19 pm

giobbe ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
chicca70 ha scritto:
Alle medie forse non protestano. Nel mio liceo chi regala voti è visto malissimo da genitori, alunni ed anche dalla dirigente che ha spostato una celebre "regalatrice" su ore di potenziamento .

Dov'è che si firma per chiedere il trasferimento lì?   : - )
Questo è un caso più unico che raro...
Purtroppo i docenti che si lamentano della classe o/e dei singoli alunni nei corridoi, per poi ritrattare tutto nei Consigli di classe sbandierando la classica frase "con me non danno problemi", non sono pochi, anzi. Così facendo lasciano da solo il povero collega che si è fatto portavoce del problema. A questi docenti io fare come in un film di Totò "L'imperatore di Capri", aprirei garbatamente il loro occhio e....
E' la categoria di docenti che detesto in assoluto perché sono ipocriti e falsi. Generalmente questa categoria di docenti presenta un altro aspetto negativo: il pettegolezzo sui colleghi.
Questi insegnanti dovrebbero essere IMMEDIATAMENTE licenziati perché mancano del requisito fondamentale per potere essere degli educaratori: l'onestà.

l' onestà è un valore di altri tempi, purtroppo :(((
Tornare in alto Andare in basso
giobbe



Messaggi : 3731
Data d'iscrizione : 25.08.11

MessaggioOggetto: Re: Quale tipologia di collega...?   Mer Dic 07, 2016 3:58 pm

rita2 ha scritto:
giobbe ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
chicca70 ha scritto:
Alle medie forse non protestano. Nel mio liceo chi regala voti è visto malissimo da genitori, alunni ed anche dalla dirigente che ha spostato una celebre "regalatrice" su ore di potenziamento .

Dov'è che si firma per chiedere il trasferimento lì?   : - )
Questo è un caso più unico che raro...
Purtroppo i docenti che si lamentano della classe o/e dei singoli alunni nei corridoi, per poi ritrattare tutto nei Consigli di classe sbandierando la classica frase "con me non danno problemi", non sono pochi, anzi. Così facendo lasciano da solo il povero collega che si è fatto portavoce del problema. A questi docenti io fare come in un film di Totò "L'imperatore di Capri", aprirei garbatamente il loro occhio e....
E' la categoria di docenti che detesto in assoluto perché sono ipocriti e falsi. Generalmente questa categoria di docenti presenta un altro aspetto negativo: il pettegolezzo sui colleghi.
Questi insegnanti dovrebbero essere IMMEDIATAMENTE licenziati perché mancano del requisito fondamentale per potere essere degli educaratori: l'onestà.

ma a che pro, poi? a cosa serve la falsità quando, dopo, si viene a sapere tutto come è giusto che sia???
Cicero pro domo sua. Si tratta in genere di docenti che lavorano poco e male. Pensano che per evitare qualsiasi discussione sul loro operato basta dire che non ci sono problemi. In gergo si definiscono "paracxli".
Tornare in alto Andare in basso
disorientata71



Messaggi : 262
Data d'iscrizione : 14.01.14

MessaggioOggetto: Re: Quale tipologia di collega...?   Mer Dic 07, 2016 4:30 pm

Quante idee che mi avete dato... mi viene voglia di copiarvi ! :-)
Dunque:
- non mi piacciono i colleghi che mentre si fanno i CdC non ascoltano nulla di quello che si dice, ma preferiscono giocare con il pc o con il cell, o si fanno gli affari loro, salvo poi chiedere di ripetere tutto quello che si è detto nel momento in cui c'è da prendere una decisione.
- non mi piacciono quelli che si mettono in vista con progetti, incarichi, ruoli particolari per portare avanti i quali si capisce abbastanza chiaramente che trascurano il lavoro sugli alunni delle loro classi Qualcuno mi chiederà: "ma come fai tu a sapere se li trascurano o no?". Lo so perchè sono quelli che lo dicono anche ("sono qua tutti i pomeriggi, non ho mica tempo di perdermi dietro a certe minuzie!") e di conseguenza per non avere rogne, agli scrutini si vedono voti volare sempre più su.
- Non mi piacciono SOPRATTUTTO quelli che mettono in dubbio i voti di chiunque tutto l'anno, predicando che bisogna essere cattivi, e severi, e pretendere, e poi alla fine (ma solo alla fine) hanno tutti 8.
Le ultime due categorie si fondono insieme talvolta.
Tornare in alto Andare in basso
AndreaOdi



Messaggi : 509
Data d'iscrizione : 31.07.12

MessaggioOggetto: Re: Quale tipologia di collega...?   Mer Dic 07, 2016 11:08 pm

A me danno fastidio quelli (colleghi o genitori, indifferente) che si preoccupano quando ci sono "troppe" insufficienze.

Io invece mi preoccupo se ce ne sono "poche" perché, come minimo, ciò vuol dire che si potrebbe far lavorare di più gli studenti (ponendo richieste più complesse, richiedendo un livello "più alto" etc). Nella peggiore delle ipotesi, invece, "poche" insufficienze potrebbero esser solo ed esclusivamente per evitar noie (genitori che si lamentano etc).

Tornare in alto Andare in basso
rita 76



Messaggi : 3964
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: Quale tipologia di collega...?   Gio Dic 08, 2016 6:04 am

AndreaOdi ha scritto:
A me danno fastidio quelli (colleghi o genitori, indifferente) che si preoccupano quando ci sono "troppe" insufficienze.

Io invece mi preoccupo se ce ne sono "poche" perché, come minimo, ciò vuol dire che si potrebbe far lavorare di più gli studenti (ponendo richieste più complesse, richiedendo un livello "più alto" etc). Nella peggiore delle ipotesi, invece, "poche" insufficienze potrebbero esser solo ed esclusivamente per evitar noie (genitori che si lamentano etc).


troppe insufficienze non vanno bene ma non vanno neanche bene quando sono troppo poche; ci vorrebbe una via di mezzo, come in tutte le cose. Le insufficienze ci vogliono altrimenti significa o che i ragazzi hanno copiato o che la verifica era troppo facile
Tornare in alto Andare in basso
 
Quale tipologia di collega...?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 6Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
 Argomenti simili
-
» Quale libro state leggendo?
» oggi la mia collega....
» QUALE NOME E' PIU' BELLO
» Aiuto fresa!!!! quale acquistare? 25,000 o 30,000 giri?
» Acrilico... quale marca

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: