Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 S.O.S classe indomabile.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente
AutoreMessaggio
Lalla030313



Messaggi : 667
Data d'iscrizione : 21.03.13

MessaggioOggetto: S.O.S classe indomabile.   Mer Dic 07, 2016 6:35 pm

Promemoria primo messaggio :

Sono disperata, ho una seconda amministrazione finanza e marketing, insegno seconda lingua straniera, in classe sono 32 la maggioranza maschi e, durante la mia ora, la classe è formata dall'unione di alunni di due sezioni in contrasto tra loro. Lavoro con loro da poco meno di un mese e fino ad ora avrò fatto si e no una lezione decente. Le ho provate tutte, bastoni, carote, lezioni interattive, lezioni gioco, lezioni noiose, interrogazioni/verifiche punitive, note ma non finziona nulla! Fanno solo casino, gridano, si accavallano nel fare domande (quelle rare volte che succde), le domande raramente sono pertinenti, si beccano per "minacce ricevute con lo sguardo", si accusano o si spalleggiano, si lanciano oggetti, si nascondono il materiale e le due sezioni si scontrano di continuo.
L'aula è enorme, ci entrerebbero altri 10 banchi e ci sarebbe ancora spazio, devo parlare a gruppi non posso mai parlare per tutta la classe perchè c'è una confusione terribile.  L'unico momento di pace è la prima ora del lunedì in cui la maggior parte dorme o copia chimica e matematica. Vedo altri colleghi uscire stremati ma secondo me durante la mia ora creano il caos più assoluto, cosa devo fare per evitarmi l'esaurimento nervoso e non farmi vergognare quando esco da quella classe?

Ps. Ho fatto la gavetta nei professionali e nelle scuole medie della periferia di Milano ma non ho mai avuto una difficoltà così seria.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Cloretta

avatar

Messaggi : 385
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioOggetto: Re: S.O.S classe indomabile.   Mar Dic 13, 2016 9:58 pm

rita 76 ha scritto:
tra non molto si ritroveranno sole a dirsi "è vero, è come dici tu" perché ESCLUDONO tutti coloro che non la  pensano come loro.

Ribadisco: si sta parlando di dati di fatto. Opinioni, pensieri, weltanschauung, qui non c'entrano nulla. Cerchiamo di non confondere i fatti con i punti di vista, perché, questo sì, è tipico di una categoria di individui di cui evito di fornire una definizione proprio per non persistere nell'insulto.


Ultima modifica di Cloretta il Mar Dic 13, 2016 11:45 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: S.O.S classe indomabile.   Mar Dic 13, 2016 10:07 pm

Cloretta ha scritto:
rita 76 ha scritto:
tra non molto si ritroveranno sole a dirsi "è vero, è come dici tu" perché ESCLUDONO tutti coloro che non la  pensano come loro.

Ribadisco: si sta parlando di dati di fatto. Opinioni, pensieri, weltanschauung, qui non c'entrano nulla. Cerchiamo di non confondere i fatti con i punti di vista, perché, questo sì, è tipico di una categoria di individui cui evito di fornire una definizione proprio per non persistere nell'insulto.

non mi riferivo a te; mi riferivo ad episodi che sono successi a me con altri utenti
Tornare in alto Andare in basso
boston



Messaggi : 744
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: S.O.S classe indomabile.   Mar Dic 13, 2016 10:29 pm

Cloretta ha scritto:
rita 76 ha scritto:
tra non molto si ritroveranno sole a dirsi "è vero, è come dici tu" perché ESCLUDONO tutti coloro che non la  pensano come loro.

Ribadisco: si sta parlando di dati di fatto. Opinioni, pensieri, weltanschauung, qui non c'entrano nulla. Cerchiamo di non confondere i fatti con i punti di vista, perché, questo sì, è tipico di una categoria di individui cui evito di fornire una definizione proprio per non persistere nell'insulto.

@Cloretta Bist du eine Deutschlehrerin? Quoto tutto ciò che dici e sottolineo l'eccessiva presenza di sfigati senza palle ahhhh
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: S.O.S classe indomabile.   Mar Dic 13, 2016 10:54 pm

boston ha scritto:
Cloretta ha scritto:
rita 76 ha scritto:
tra non molto si ritroveranno sole a dirsi "è vero, è come dici tu" perché ESCLUDONO tutti coloro che non la  pensano come loro.

Ribadisco: si sta parlando di dati di fatto. Opinioni, pensieri, weltanschauung, qui non c'entrano nulla. Cerchiamo di non confondere i fatti con i punti di vista, perché, questo sì, è tipico di una categoria di individui cui evito di fornire una definizione proprio per non persistere nell'insulto.

@Cloretta Bist du eine Deutschlehrerin? Quoto tutto ciò che dici e sottolineo l'eccessiva presenza di sfigati senza palle ahhhh

non avere palle non va bene ma non va neanche bene averne troppe di palle, soprattutto quando si lede la dignità altrui. io rimango della mia idea: "ogni eccesso è difetto"
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: S.O.S classe indomabile.   Mar Dic 13, 2016 10:58 pm

Marechiaro ha scritto:
Hypernova, sono la prima a dire tante cose negative su molti dei ragazzi di oggi...al contrario di tanti colleghi che li trattano come mammolette indifese.
A maggior ragione un 6 di fronte ad un compito in bianco giammai

certo... perché secondo te la colpa è SEMPRE e SOLO degli alunni... come quando un anno con un docente studiano ed un altro anno con un altro docente non studiano e si parla, ovviamente, della stessa disciplina. ma perché, per caso tutta la classe cambia improvvisamente perché si rende conto da sola che prima non andava bene? ma per favore!!! un esame di coscienza , ogni tanto, non farebbe male... che poi gli alunni se ne approfittino e che esagerino non c'è ombra di dubbio
Tornare in alto Andare in basso
Marechiaro



Messaggi : 814
Data d'iscrizione : 22.09.15

MessaggioOggetto: Re: S.O.S classe indomabile.   Mar Dic 13, 2016 11:42 pm

rita 76 ha scritto:
Marechiaro ha scritto:
Hypernova, sono la prima a dire tante cose negative su molti dei ragazzi di oggi...al contrario di tanti colleghi che li trattano come mammolette indifese.
A maggior ragione un 6 di fronte ad un compito in bianco giammai

certo... perché secondo te la colpa è SEMPRE e SOLO degli alunni... come quando un anno con un docente studiano ed un altro anno con un altro docente non studiano e si parla, ovviamente, della stessa disciplina. ma perché, per caso tutta la classe cambia improvvisamente perché si rende conto da sola che prima non andava bene? ma per favore!!! un esame di coscienza , ogni tanto, non farebbe male... che poi gli alunni se ne approfittino e che esagerino non c'è ombra di dubbio    
Beh, sai com'è, a mio modesto avviso gli alunni devono studiare comunque, a prescindere da quel feeling che scatta o meno col docente...
ma sono assolutamente d'accordo con te, se prima i ragazzi non studiavano dipendeva senz'altro dal collega che sicuramente non li sapeva motivare abbastanza.
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: S.O.S classe indomabile.   Mer Dic 14, 2016 5:00 am

Marechiaro ha scritto:
rita 76 ha scritto:
Marechiaro ha scritto:
Hypernova, sono la prima a dire tante cose negative su molti dei ragazzi di oggi...al contrario di tanti colleghi che li trattano come mammolette indifese.
A maggior ragione un 6 di fronte ad un compito in bianco giammai

certo... perché secondo te la colpa è SEMPRE e SOLO degli alunni... come quando un anno con un docente studiano ed un altro anno con un altro docente non studiano e si parla, ovviamente, della stessa disciplina. ma perché, per caso tutta la classe cambia improvvisamente perché si rende conto da sola che prima non andava bene? ma per favore!!! un esame di coscienza , ogni tanto, non farebbe male... che poi gli alunni se ne approfittino e che esagerino non c'è ombra di dubbio    
Beh, sai com'è, a mio modesto avviso gli alunni devono studiare comunque, a prescindere da quel feeling che scatta o meno col docente...
ma sono assolutamente d'accordo con te, se prima i ragazzi non studiavano dipendeva senz'altro dal collega che sicuramente non li sapeva motivare
abbastanza.

certo che loro devono studiare cmq ma a quell' età, parlo delle medie ma il discorso vale anche per le superiori e ancora di più per le elementari, non si rendono conto dell' importanza dello studio. io dico loro in continuazione che quello che non fanno alle medie se lo ritrovano in più dopo , dico anche che alle superiori bocciano tanto ma alcuni proprio non lo vogliono capire.

c' è anche da dire che ci sono quegli insegnanti che in classe fanno poco o niente, strano ma vero, ma esiste anche gente così. Non tutti i genitori possono permettersi a livello economico di mandare i figli a scuola privata; anche in questo senso intendevo che ALCUNE volte è colpa del docente.

cmq, sono contenta che condividi il discorso della motivazione perché, in effetti, ci
sono alunni (e mi riferisco anche ai singoli alunni e non a tutta la classe) che se nonsi trovano bene con un docente non lavorano affatto (così mi hanno detto) e poi l' anno successivo, con un altro docente, lavorano tanto a prescindere dai risultati (ci sono anche quelli che pur impegnandosi non riescono ad ottenere voti alti). alla loro età non tutti si rendono conto dell' importanza dello studio che corrisponde al loro 'lavoro' attuale e non ascoltano neanche le famiglie quando lo dicono loro. se ne renderanno conto quando ci sbatteranno la testa ma in alcuni casi sarà troppo tardi perché magari verranno bocciati alle superiori.

sono contenta che condividi il fatto che il docente svolga un certo ruolo anche nella motivazione perché tanti non lo condividono e questo è indice, da parte di chi non lo condivide, di mancanza di flessibilità che a mio avviso è fondamentale per un docente

altro discorso: perché con alcuni insegnanti gli alunni stanno buoni e con altri no? perché alcuni li sanno gestire ed altri non li sanno gestire. anche in questo caso la colpa è del docente, secondo me e questo indipendentemente dal discorso del feeling perché se è vero che con alcuni stanno buoni perché si trovano bene, con altri stanno in silenzio perché hanno paura che poi la paura non va neanche bene ma almeno stanno buoni e lavorano.

a quell' età non si rendono conto che devono studiare e comportarsi in maniera adeguata SEMPRE e CON TUTTI; o  meglio, forse qualcuno c' è ma la stragrande maggioranza, se non è stimolata, non si impegna come dovrebbe
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa

avatar

Messaggi : 2539
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: S.O.S classe indomabile.   Mer Dic 14, 2016 6:48 am

Cloretta ha scritto:
rita 76 ha scritto:
tra non molto si ritroveranno sole a dirsi "è vero, è come dici tu" perché ESCLUDONO tutti coloro che non la  pensano come loro.

Ribadisco: si sta parlando di dati di fatto. Opinioni, pensieri, weltanschauung, qui non c'entrano nulla. Cerchiamo di non confondere i fatti con i punti di vista, perché, questo sì, è tipico di una categoria di individui di cui evito di fornire una definizione proprio per non persistere nell'insulto.

Quanto gli piace a Cloretta di affermare le eroiche virtù della sopportazione stoica, e già che c'è di bastonare qualche smidollato...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 7323
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: S.O.S classe indomabile.   Mer Dic 14, 2016 7:08 am

rita 76 ha scritto:
c' è anche da dire che ci sono quegli insegnanti che in classe fanno poco o niente, strano ma vero, ma esiste anche gente così. Non tutti i genitori possono permettersi a livello economico di mandare i figli a scuola privata;

ah, 'mbe', certo... perché secondo te nella scuola privata troverebbero di sicuro docenti migliori che li fanno lavorare di più! : - )
Tornare in alto Andare in basso
Marechiaro



Messaggi : 814
Data d'iscrizione : 22.09.15

MessaggioOggetto: Re: S.O.S classe indomabile.   Mer Dic 14, 2016 8:02 am

rita 76 ha scritto:
Marechiaro ha scritto:
rita 76 ha scritto:
Marechiaro ha scritto:
Hypernova, sono la prima a dire tante cose negative su molti dei ragazzi di oggi...al contrario di tanti colleghi che li trattano come mammolette indifese.
A maggior ragione un 6 di fronte ad un compito in bianco giammai

certo... perché secondo te la colpa è SEMPRE e SOLO degli alunni... come quando un anno con un docente studiano ed un altro anno con un altro docente non studiano e si parla, ovviamente, della stessa disciplina. ma perché, per caso tutta la classe cambia improvvisamente perché si rende conto da sola che prima non andava bene? ma per favore!!! un esame di coscienza , ogni tanto, non farebbe male... che poi gli alunni se ne approfittino e che esagerino non c'è ombra di dubbio    
Beh, sai com'è, a mio modesto avviso gli alunni devono studiare comunque, a prescindere da quel feeling che scatta o meno col docente...
ma sono assolutamente d'accordo con te, se prima i ragazzi non studiavano dipendeva senz'altro dal collega che sicuramente non li sapeva motivare
abbastanza.

certo che loro devono studiare cmq ma a quell' età, parlo delle medie ma il discorso vale anche per le superiori e ancora di più per le elementari, non si rendono conto dell' importanza dello studio. io dico loro in continuazione che quello che non fanno alle medie se lo ritrovano in più dopo , dico anche che alle superiori bocciano tanto ma alcuni proprio non lo vogliono capire.

c' è anche da dire che ci sono quegli insegnanti che in classe fanno poco o niente, strano ma vero, ma esiste anche gente così. Non tutti i genitori possono permettersi a livello economico di mandare i figli a scuola privata; anche in questo senso intendevo che ALCUNE volte è colpa del docente.

cmq, sono contenta che condividi il discorso della motivazione perché, in effetti, ci sono alunni (e mi riferisco anche ai singoli alunni e non a tutta la classe) che se nonsi trovano bene con un docente non lavorano affatto (così mi hanno detto) e poi l' anno successivo, con un altro docente, lavorano tanto a prescindere dai risultati (ci sono anche quelli che pur impegnandosi non riescono ad ottenere voti alti). alla loro età non tutti si rendono conto dell' importanza dello studio che corrisponde al loro 'lavoro' attuale e non ascoltano neanche le famiglie quando lo dicono loro. se ne renderanno conto quando ci sbatteranno la testa ma in alcuni casi sarà troppo tardi perché magari verranno bocciati alle superiori. in linea di massima sì, poi ci sono anche alunni che si impuntano e per partito preso decidono di rendere la vita impossibile ad alcuni docenti pur bravi e preparati

sono contenta che condividi il fatto che il docente svolga un certo ruolo anche nella motivazione perché tanti non lo condividono e questo è indice, da parte di chi non lo condivide, di mancanza di flessibilità che a mio avviso è fondamentale per un docente
beh un docente dev'essere anche capace di trasmettere la  passione per la propria disciplina...premesso questo il rispetto è sempre d'obbligo

altro discorso: perché con alcuni insegnanti gli alunni stanno buoni e con altri no? perché alcuni li sanno gestire ed altri non li sanno gestire. anche in questo caso la colpa è del docente, secondo me e questo indipendentemente dal discorso del feeling perché se è vero che con alcuni stanno buoni perché si trovano bene, con altri stanno in silenzio perché hanno paura che poi la paura non va neanche bene ma almeno stanno buoni e lavorano. non parlerei di colpa ma forse di poco polso, non tutti ce l'hanno e un alunno cui non difetta l'educazione dovrebbe portar rispetto comunque, anche nel caso in cui non si ammazzi dallo studio

a quell' età non si rendono conto che devono studiare e comportarsi in maniera adeguata SEMPRE e CON TUTTI; o  meglio, forse qualcuno c' è ma la stragrande maggioranza, se non è stimolata, non si impegna come dovrebbe
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 4400
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: S.O.S classe indomabile.   Mer Dic 14, 2016 9:36 am

paniscus_2.0 ha scritto:
rita 76 ha scritto:
c' è anche da dire che ci sono quegli insegnanti che in classe fanno poco o niente, strano ma vero, ma esiste anche gente così. Non tutti i genitori possono permettersi a livello economico di mandare i figli a scuola privata;

ah, 'mbe', certo... perché secondo te nella scuola privata troverebbero di sicuro docenti migliori che li fanno lavorare di più! : - )

no; ho sbagliato; volevo dire "lezioni" private cioè a ripetizione con qualche insegnante pomeridiano.

mi sono espressa male, lo ammetto  :-) :-) :-)
Tornare in alto Andare in basso
jack81



Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 01.01.15

MessaggioOggetto: Re: S.O.S classe indomabile.   Mer Dic 14, 2016 1:33 pm

boston ha scritto:
jack81 ha scritto:
Ma lo sai che probabilmente hai ragione. Ho sempre ricordato 25 ma forse mi sbagliavo. Comunque credo prima dei 50. Me la stavo prendendo con calma sicuro di poter avere più donne tutte per me, ma mi sa che devo rivedere i miei piani ahaha  

Uno che dice "maschietti" e "femminucce"  merita di restare solo tutta la vita.

mamma mia che pesantezza... aldilà del fatto che stessi scherzando, chiamare un neonato col termine maschietto o femminuccia è così offensivo o sbagliato?
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5705
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: S.O.S classe indomabile.   Mer Dic 14, 2016 3:34 pm

Dec ha scritto:
Masaniello ha scritto:
Nella fascia di età giovanile i dati dei censimenti danno una prevalenza di maschi rispetto alle femminile. In Italia.

Prevalenza di quanto? Perché so che alla nascita c'è un piccolo "vantaggio" per i maschi, ma si parla di differenze minime che poi si rovesciano con l'età perché i maschi in media muoiono prima. Puoi postare questi dati? Non capisco come questa piccola prevalenza alla nascita (che peraltro, per quanto ne so, c'è sempre stata, anche se non conosco la ragione per cui questo accada) possa addirittura cambiare la composizione delle classi di un indirizzo scolastico. Direi che le ragioni sono diverse, probabilmente di natura culturale e sociale.
Le altre considerazioni sulla violenza contro le donne non le commento nemmeno, perché sono del tutto in disaccordo.

Quando si chiamava in un altro modo avevamo già discusso di questo tema ( l'altra volta aveva addirittura proposto un fantasioso rapporto 1/4) e mostrato, Istat alla mano, che trattasi di scemenza (lo si potrebbe anche intuire, ma vabbè): NESSUN censimento mostra prevalenza di maschi alla nascita o in età giovanile, le due quote si equivalgono più o meno, con fisiologiche variazioni di poco conto, ma non tutti sanno leggere i censimenti evidentemente. La prevalenza del numero assoluto deriva, come è banale, dal fatto che l'età media delle donne è maggiore.

Per quanto riguarda la popolazione straniera, anche qui si può dire quello che si vuole, ma i censimenti dicono altro:
http://www.istat.it/it/files/2012/12/volume_popolazione-legale_XV_censimento_popolazione.pdf

In particolare: "La componente femminile rappresenta il 53,3% del totale degli stranieri e il valore più elevato si registra nel Meridione (56,6%)" (p. 19 dove c'è anche la distribuzione per età).
Questa è la piramide dell'età della popolazione straniera al 2015, che, per chi sa leggerla, è abbastanza evidente
http://www.istat.it/it/immigrati/grafici-interattivi/piramidi-per-età

Poi, per carità, se basta aprire bocca e dargli fiato, oppure se si vuol, per noia o limiti, sostituire la noiosa e per taluni difficile lettura dei dati alla propria farneticante fantasia...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 7323
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: S.O.S classe indomabile.   Mer Dic 14, 2016 4:30 pm

Lucetta, scusa  se insisto, ma si sta parlando di due cose diverse. E' vero che la prevalenza di femmine nel numero totale di abitanti di tutte le età è dovuta al fatto che la donne mediamente vivono più a lungo, ma le piramidi di età sono fatte sul numero assoluto di persone per ogni fascia di età e non sulle percentuali rispetto a tutti i maschi o a tutte le femmine. Quindi, non si capisce perché un eccesso di donne nelle fasce di età anziane dovrebbe causare un eccesso di maschi in quelle giovanili.

Invece, lo sbilanciamento numerico già alla nascita esiste eccome (ed esiste anche direttamente al concepimento, in base a studi di statistica che includono anche analisi genetiche sugli aborti spontanei) ed esiste più o meno uguale in tutte le popolazioni umane, comprese quelle in cui non è vero che ci sia una grossa differenza di aspettativa di vita tra uomini e donne, o in cui addirittura le donne campano meno.

Ma appunto, è uno sbilanciamento PICCOLO, dell'ordine del 2 o 3%, al massimo 5%, cioè una media di 21 maschi ogni 20 femmine, e soprattutto è sempre stato così, non è una novità recente.

Per cui, questa teoria della presunta sovrabbondanza di adolescenti maschi disperati, che sono costretti ad andare in scuole tradizionalmente considerate "da donne" perchè al tecnico industriale non c'è più posto per loro, è ridicola, tutto lì.
Tornare in alto Andare in basso
hypernova

avatar

Messaggi : 362
Data d'iscrizione : 26.05.14

MessaggioOggetto: Re: S.O.S classe indomabile.   Mer Dic 14, 2016 4:36 pm

@Cloretta: penso che la tua opinione sarebbe ascoltata con molta più attenzione, se ti ponessi in una maniera meno arrogante ed evitassi le offese. Dal mio punto di vista, il modo di porsi dell'insegnante, è molto più importante di qualsiasi voto, oggettivo o meno.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 1088
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: S.O.S classe indomabile.   Mer Dic 14, 2016 4:54 pm

http://www.tuttitalia.it/lazio/provincia-di-roma/statistiche/popolazione-eta-sesso-stato-civile-2016/
Solo a Roma, città in cui la collega sotutomi lucetta insegna in un prestigioso liceo classico (o forse no), nella fascia di età 15-30 anni ci sono circa 17000 maschi in più delle femmine. È ovvio che tale eccedenza vada ad invadere scuole tipicamente femminili come afm. Se aggiungiamo l esercito di profughi veri e finti la forbice si allarga.
Lascio alla dotta collega la verifica in altre città. .
Tornare in alto Andare in basso
mara88



Messaggi : 3266
Data d'iscrizione : 24.03.13

MessaggioOggetto: Re: S.O.S classe indomabile.   Mer Dic 14, 2016 5:10 pm

Masaniello ha scritto:
Basta cercare i dati degli ultimi censimenti su internet. Selezionando la fascia fino a 35 anni.
Non si può non associare la scarsità di donne, fosse anche solo nel rapporto 1:1,5 ,alla morbosità dei rapporti di coppia.
Lo sappiamo tutti com è il maschio italiano :affamato, azzerbinato, mammone tanto da affidarsi alla partner in maniera assoluta quando si diventa adulti e mamma''non c è più. . Geloso all inverosimile ,gli ingredienti ci sono tutti per scatenare,nei più insicuri,la violenza e la pazzia se la partner se ne va.

E la teoria del "In Italia se la tirano pure le cesse ambulanti" no ??? Che sei di quelli che vanno a fare i viaggi della speranza a Timisoara ?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 7323
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: S.O.S classe indomabile.   Mer Dic 14, 2016 5:30 pm

Citazione :

Masaniello ha scritto:
Basta cercare i dati degli ultimi censimenti su internet. Selezionando la fascia fino a 35 anni.
Non si può non associare la scarsità di donne, fosse anche solo nel rapporto 1:1,5


Aridaje, ma da dove arriva questo rapporto 1: 1,5??????

Si sta parlando di un rapporto che, nel PEGGIORE dei casi è 1: 1,05  e altrimenti ancora più vicino a 1!

Se il tuo problema personale è quello di non riuscire a trovare una donna, non vuol dire che sia legittimo inventarti la scusa che "le donne non ci sono più" e che in giro esistono solo maschi!
Tornare in alto Andare in basso
Cloretta

avatar

Messaggi : 385
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioOggetto: Re: S.O.S classe indomabile.   Mer Dic 14, 2016 5:43 pm

hypernova ha scritto:
@Cloretta: penso che la tua opinione sarebbe ascoltata con molta più attenzione, se ti ponessi in una maniera meno arrogante ed evitassi le offese.

E' possibile, ma non devo candidarmi alle elezioni, quindi posso concedermi il lusso di fottermene del consenso.
Preferisco avere l'attenzione di tre o quattro persone che badano alla sostanza delle affermazioni piuttosto che di tre miliardi di rimbecilliti dal politicamente corretto. E' la strategia che adotto da tutta la vita e si è sempre dimostrata vincente.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 1088
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: S.O.S classe indomabile.   Mer Dic 14, 2016 5:46 pm

Ho postato un dato,mi pare.
Ho risposto ad un post dove ci si accorge che un indirizzo scolastico tipicamente e storicamente femminile come ex ragioneria oggigiorno riceve numerose iscrizioni maschili,ho formulato una teoria.
Queste divagazioni da donne mature frustrate sono fuori luogo.
Tornare in alto Andare in basso
Cloretta

avatar

Messaggi : 385
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioOggetto: Re: S.O.S classe indomabile.   Mer Dic 14, 2016 5:47 pm

ushikawa ha scritto:

Quanto gli piace a Cloretta di affermare le eroiche virtù della sopportazione stoica, e già che c'è di bastonare qualche smidollato...

Non posso negarlo.
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 841
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioOggetto: Re: S.O.S classe indomabile.   Mer Dic 14, 2016 6:01 pm

Scuola70 ha scritto:
No Hypernova, non è lo Stato a dirti di mettere sei sulla verifica consegnata in bianco, ma stai scherzando? Ti contestano il voto e magari ti minacciano? Ma se metti sei ti derideranno, e tu lo avrei meritato, magari fotografano pure la verifica con il cellulare e ti deridono sui social, o comunque lo dicono a tutti i loro amici, ai genitori, e la tua reputazione finisce nel water e anche se non riferiscono al DS (perché nessuno si lamenta di un sei....) sei coperta di ridicolo. E se il DS ti contesta che metti sei alle verifiche in bianco, come ti difendi? Hai torto marcio e una sanzione ci sta tutta. Mentre nessuno, e dico nessuno, può contestarti un 3 su una verifica consegnata in bianco.


Stavo per scrivere la stessa cosa.Se fossi uno studente, diciamo cosi', un po' birichino, ringrazierei il prof che mi rendesse questo servizio sputtanandolo urbi et orbi.
Non si fa la corte al diavolo, ma gli si rompono le corna, come ci insegna Jack Mandolino.E se uno non ha la forza di rompergli le corna, almeno non deve strisciare
al suo cospetto.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 17165
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: S.O.S classe indomabile.   Mer Dic 14, 2016 6:07 pm

Cloretta ha scritto:
ushikawa ha scritto:

Quanto gli piace a Cloretta di affermare le eroiche virtù della sopportazione stoica, e già che c'è di bastonare qualche smidollato...

Non posso negarlo.
nè lo vuoi
Tornare in alto Andare in basso
hypernova

avatar

Messaggi : 362
Data d'iscrizione : 26.05.14

MessaggioOggetto: Re: S.O.S classe indomabile.   Mer Dic 14, 2016 6:27 pm

@cloretta: l'importante è esserne convinti...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 7323
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: S.O.S classe indomabile.   Mer Dic 14, 2016 6:38 pm

Masaniello ha scritto:
Ho postato un dato,mi pare.
Ho risposto ad un post dove ci si accorge che un indirizzo scolastico tipicamente e storicamente femminile come ex ragioneria oggigiorno riceve numerose iscrizioni maschili,ho formulato una teoria.
Queste divagazioni da donne mature frustrate sono fuori luogo.

Hai postato un dato che non ha alcun fondamento statistico.

Innanzi tutto al tecnico commerciale i maschi ci andavano in massa anche 30 o 40 anni fa, non è certo una novità recente. Perfino Fantozzi aveva portato a fama imperitura il titolo di "ragioniere"...

E inoltre, tu insisti a ribadire solo quella parte della statistica che ti fa comodo, continuando a negare l'altra, ossia che esiste anche il fenomeno CONTRARIO, cioè l'aumento di iscrizioni di ragazze in scuole che in passato erano considerate tipicamente maschili. Per cui, la presunta "invasione di maschi a ragioneria", di cui straparli, anche se fosse vera, sarebbe comunque ampiamente compensata dall'aumento delle iscrizioni di femmine al tecnico industriale o agrario, che in passato erano rarissime. Tu questo fai finta di non vederlo, e ti ostini a fissarti sulla convinzione (falsa) che la percentuale di nascite di maschi rispetto alle femmine sia vertiginosamente aumentata nel giro di pochi anni, cosa che è appunto FALSA come ti stiamo ripetendo tutti.

Per cui, i cambiamenti nella demografia scolastica sono dovuti a maggiore fluidità nella scelta, e a maggior distacco dagli stereotipi tradizionali, e non a un improvviso cambio nella demografia generale.

Ti abbiamo pure dato ragione sul fatto che ci sia davvero una lieve discrepanza tra numero di maschi e di femmine alla nascita, ma questa c'è SEMPRE stata e non è affatto cambiata nel tempo.

Anzi, visto che in passato esisteva anche una certa tendenza sociale a dare meno importanza al far studiare le figlie femmine, mentre adesso non c'è più, e l'accesso alle scuole superiori è uguale per entrambi... allora, semmai, dovrebbe essere esattamente il contrario. Ossia la percentuale di ragazze iscritte a scuola, rispetto al totale, dovrebbe essere aumentata e non diminuita rispetto a 30 o 40 anni fa.

Tu insisti a dire che le nascite sovrabbondanti di maschi rispetto alle femmine siano AUMENTATE a dismisura nel giro di una sola generazione, o anche meno, tanto da prevalere anche su questo effetto scociale che indubbiamente esiste?

Bene, la tua non è affatto una "teoria", ma è una BUFALA.
Non è vera, te la sei inventata, è smentita dai fatti... te ne fai una ragione o no?

Quanto al fatto che tu usi l'espressione "donna matura" come insulto o spregio, la conseguenza mi pare ovvia: il contrario di "maturo" è "immaturo", quindi se ne deduce che tu sia un uomo immaturo, e che sia il primo a considerarti tale da solo.
Tornare in alto Andare in basso
 
S.O.S classe indomabile.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 6 di 8Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente
 Argomenti simili
-
» Embrioni classe b
» Non ci spero ma voglio capire
» LA CASTA
» ho bisogno di un consiglio
» Crocifisso: sentenza

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: