Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 alunno oppositivo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
roxcano



Messaggi : 792
Data d'iscrizione : 02.09.12

MessaggioTitolo: alunno oppositivo   Gio Dic 08, 2016 4:11 pm

insegno da oltre 15 e, pur avendo avuto già scuole considerate di frontiera, a rischio e difficili stavolta sono in una situazione che non riesco a gestire, lo ammetto.
Classe prima, professionale (il peggio del peggio, insomma). Un allievo figlio di genitori separati di cui uno in galera e l'altra con un nuovo compagno, è dire turbolento è poco.
Ha deliberatamente deciso che la mia materia non serva ad un tubo e fa di tutto per rendermi la vita impossibile: urla, fischia, canta, gioca con il cellulare, si affaccia alla finestra chiamando nomi a caso etc.
In pratica mi mette alla prova quotidianamente. Ho provato coinvolgerlo nella lezione, a dargli rinforzi positivi ad ogni minima manifestazione di partecipazione. Niente. SOno stata severa, l'ho punito. Ho incassato "che me ne fotte" senza cadere nella rete della sua provocazione.
Durante l'ultima lezione addirittura voelva aizzarmi dei compagni contro e, mentre interrogav, ha detto loro di non rispondere alle domande. Io , rivolcendomi ai compagni, ho fatto presente che se gli davano ascolto il due l'avrebbero preso loro. Ovviamente mi hanno risposto ed il ragazzo in questione, ferito nell'orgoglio, ha dato di matto. Ho relazionato al DS il quale si è letteralmente soffiato il naso con la mia relazione(non vi racconto nulla di nuovo, lo so).
Sempre lo stesso alunno mi ha chiesto che voto aveva ed io gli ho detto che aveva tre in relazione sia al fatto che non studia sia al comportamento perchè il voto non è competenza tout court ma anche una considerazione complessiva di partecipazione, attenzione, impegno... A quel punto mi ha detto che a lui non interesava. La docente di sostegno, in compresenza, gli ha fatto presente che se non gli importava era strano che chiedesse e protestasse. Non vi dico, mezz'ora di polemica.
SOno stufa.In più di 15 anni ho tenuto a bada persino alunni agli arresti domiciliari. COn lui non ci riesco.
AIutatemi a capire come dovrei/potrei agre. E' mai possibile che un quattordicenne possa assumere questi comportamenti e che io non riesca ad argiarlo (lo ammetto)?
Grazie
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3233
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: alunno oppositivo   Gio Dic 08, 2016 4:20 pm

Beh hai testato sul campo l inutilità dei metodi educativi odierni. .
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 57265
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: alunno oppositivo   Gio Dic 08, 2016 4:27 pm

roxcano ha scritto:
Sempre lo stesso alunno mi ha chiesto che voto aveva ed io gli ho detto che aveva tre in relazione sia al fatto che non studia sia al comportamento perchè il voto non è competenza tout court ma anche una considerazione complessiva di partecipazione, attenzione, impegno...

Attenta perché è vero che la normativa dice questo, ma potresti trovarti anche un Ds che ti "ricorda" che lo statuto degli studenti e delle studentesse vieta di tener conto di fattori legati al comportamento nella valutazione della disciplina, perché per quello c'è il voto in condotta.
Per il resto non ho alcun suggerimento da darti. E' evidente che non dipende da te e che non puoi farci niente. Evita almeno di colpevolizzarti.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19892
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: alunno oppositivo   Gio Dic 08, 2016 4:31 pm

Masaniello ha scritto:
Beh hai testato sul campo l inutilità dei metodi educativi odierni. .
Con il bastone e la carota si può ottenere tutto; il bastone in testa e la carota .....

Lo so, sono troppo buono.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19892
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: alunno oppositivo   Gio Dic 08, 2016 4:33 pm

Dec ha scritto:
roxcano ha scritto:
Sempre lo stesso alunno mi ha chiesto che voto aveva ed io gli ho detto che aveva tre in relazione sia al fatto che non studia sia al comportamento perchè il voto non è competenza tout court ma anche una considerazione complessiva di partecipazione, attenzione, impegno...

Attenta perché è vero che la normativa dice questo, ma potresti trovarti anche un Ds che ti "ricorda" che lo statuto degli studenti e delle studentesse vieta di tener conto di fattori legati al comportamento nella valutazione della disciplina, perché per quello c'è il voto in condotta.
Per il resto non ho alcun suggerimento da darti. E' evidente che non dipende da te e che non puoi farci niente. Evita almeno di colpevolizzarti.
Nelle competenze trasversali che ci obbligano ad inserire nei nostri piani di lavoro non c'è nulla sulla civile convivenza ?

Diciamo che se merita 4 per la materia, mettergli 3 perchè è stronzo non cambia un gran che le cose.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 57265
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioTitolo: Re: alunno oppositivo   Gio Dic 08, 2016 4:39 pm

Basta non dirlo perché io ho conosciuto vari Ds che su queste cose erano intransigenti...
Se non cambia le cose, meglio mettergli 4, così non si rischiano problemi.
Tornare in alto Andare in basso
roxcano



Messaggi : 792
Data d'iscrizione : 02.09.12

MessaggioTitolo: Re: alunno oppositivo   Gio Dic 08, 2016 4:41 pm

Dec ha scritto:
roxcano ha scritto:
Sempre lo stesso alunno mi ha chiesto che voto aveva ed io gli ho detto che aveva tre in relazione sia al fatto che non studia sia al comportamento perchè il voto non è competenza tout court ma anche una considerazione complessiva di partecipazione, attenzione, impegno...

Attenta perché è vero che la normativa dice questo, ma potresti trovarti anche un Ds che ti "ricorda" che lo statuto degli studenti e delle studentesse vieta di tener conto di fattori legati al comportamento nella valutazione della disciplina, perché per quello c'è il voto in condotta.
Per il resto non ho alcun suggerimento da darti. E' evidente che non dipende da te e che non puoi farci niente. Evita almeno di colpevolizzarti.

a parte che fu proprio il ds a sottolineare in collegio che il voto deve tenere conto non solo della competenza ma anche di alti indicatori che ognuno di noi avrebbe dovuto esplicitare nel proprio piano di lavoro ed il collegio ha deliberato tutto cià, l'alunno comunque non sa nulla della mia materia per cui il problema non si pone. Il suo comportamento non inficia la competenza. SOno io che sottolineo, a lui e alla classe, che requisiti quali l'attenzione e la partecipazione possono far si che un docente sia propenso a fare una mano anche se la sufficienza non è raggiunta pienamete
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 2406
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioTitolo: Re: alunno oppositivo   Ven Dic 09, 2016 7:10 am

Infatti è più corretto dire che la condotta indisciplinata impedisce di raggiungere il livello di studio e attenzione necessari per prendere la sufficienza.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9801
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: alunno oppositivo   Ven Dic 09, 2016 12:28 pm

non mi sembra di aver letto niente sul comportamento con gli altri tuoi colleghi.

Strano che si comporti benissimo con gli altri, non ce lo vedo proprio.

In ogni caso:  se con gli altri si comporta bene potresti chiedere a loro di suggerirti strategie
se con gli altri si comporta male dovreste insieme trovare strategie.

La strategia dei voti sembra piuttosto inutile per lui

Lavorare sulla classe affinchè arrivi a comprendere che il meglio è non dare a questo ragazzo alcun tipo di approvazione o ancora meglio è bene essere tutti determinati, ma tutti tutti, a chiedergli di smettere di disturbare la lezione?

Il padre è in galera ma la mamma (che non significa nulla se ha un nuovo compagno)  è stata coinvolta e vi dice che quei comportamenti sono a scuola e dovete essere voi a gestirli?
vi dice che non sa cosa fare?
non vi dice nulla e non viene?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
balanzoneXXI



Messaggi : 1382
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: alunno oppositivo   Ven Dic 09, 2016 1:45 pm

Interessante l' uso improprio che il diesse ha fatto della relazione:esso spiega molte cose.Io una cosa simile non la lascerei passare.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19892
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: alunno oppositivo   Ven Dic 09, 2016 2:19 pm

Ire ha scritto:
non mi sembra di aver letto niente sul comportamento con gli altri tuoi colleghi.

Strano che si comporti benissimo con gli altri, non ce lo vedo proprio.

In ogni caso:  se con gli altri si comporta bene potresti chiedere a loro di suggerirti strategie
se con gli altri si comporta male dovreste insieme trovare strategie.

La strategia dei voti sembra piuttosto inutile per lui

Lavorare sulla classe affinchè arrivi a comprendere che il meglio è non dare a questo ragazzo alcun tipo di approvazione o ancora meglio è bene essere tutti determinati, ma tutti tutti, a chiedergli di smettere di disturbare la lezione?

Il padre è in galera ma la mamma (che non significa nulla se ha un nuovo compagno)  è stata coinvolta e vi dice che quei comportamenti sono a scuola e dovete essere voi a gestirli?
vi dice che non sa cosa fare?
non vi dice nulla e non viene?
Non so nulla ma posso immaginare il virgulto-pensiero: "ho un papà così figo che ha la sfortuna di essere stato ingiustamente carcerato e quella troia di mia mamma che fa ? Si è messa con un altro ! Ti rendi conto ? Invece di rimanere fedele all'uomo che non deve chiedere mai si mette con quel quaquaraquà da quattro soldi ! Poi si lamentano che le ammazzano ! Ma ci penso io a tenere alto l'onore della famiglia; gli faccio vedere io come si comporta un vero uomo !"
Tornare in alto Andare in basso
hypernova

avatar

Messaggi : 473
Data d'iscrizione : 26.05.14

MessaggioTitolo: Re: alunno oppositivo   Sab Dic 10, 2016 11:23 am

A me è capitato l'anno scorso un alunno a cui stavo antipatica e che cercava in tutti i modi di boicottae le mie lezioni. Se non riesci a trovare l'appoggio dei colleghi, io proverei a cercare l'appoggio all'interno della classe. Parlerei con lui dicendogli che non hai nulla contro di lui, ma che se continua così dovrai prendere provvedimenti, per cui ogni volta che fa qualcosa lo interroghi da posto, punizioni a raffica (compiti da fare per il giorno dopo, ecc.). Parlerei anche con il resto della classe chiedendo il loro aiuto, e cercherei di non mettermeli contro. Nel mio caso alla fine il bullo ha visto che nessuno lo seguiva per cui ha dovuto abbassare per forza le penne, ma è stata dura.
In bocca al lupo!
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1382
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: alunno oppositivo   Sab Dic 10, 2016 12:08 pm

Interrogazioni sul posto...compiti da fare per l' indomani.... In una prima del professionale nell' anno di grazia 2016 (quasi 17)? Mah!

Gia' che ci siamo ordiniamogli di scrivere 100 volte alla lavagna " sono un alunno oppositivo".

Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3233
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: alunno oppositivo   Sab Dic 10, 2016 1:02 pm

Chiedere aiuto ad una classe di ragazzini? Ommisignur
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1382
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: alunno oppositivo   Sab Dic 10, 2016 1:27 pm

In effetti quando si arriva al punto di "chiedere aiuto alla classe "non resta che rivolgersi a colui che tutto puo'( sempre che esista) ,il quale potrebbe addirittura rispondere con uno stentorio " ma che mi...fai?"
Tornare in alto Andare in basso
arcano



Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 29.08.16

MessaggioTitolo: Re: alunno oppositivo   Sab Dic 10, 2016 3:18 pm

... ma richiedere un provvedimento di sospensione è proprio fuori della grazia di dio?
Non risolverà nulla, ma almeno si dà il segnale che dall'altra parte non c'è un muro di gomma.

Poi ... chiedo ... ma immagino di sì (altrimenti mi preoccupo veramente) ... il ragazzino è stato segnalato ai Servizi Sociali? Da quello che leggo questo è davvero un caso borderline, con genitori a cui andrebbe tolta la potestà genitoriale, domani.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 3233
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: alunno oppositivo   Sab Dic 10, 2016 4:17 pm

Non diciamo eresie..ma voi davvero pensate che i servizi sociali siano la panacea di ogni male?avete mai visto una comunità per minori?
Terribili,direi al livello degli orfanotrofi anni 50...
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9801
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: alunno oppositivo   Sab Dic 10, 2016 4:24 pm

Chiedere aiuto alla classe, se ci fossero le condizioni, sarebbe l'unica possibilità concreta di ottenere qualcosa.

L'aiuto alla classe non sarebbe certo quello di dire fatelo voi che io non ce la fo' l'aiuto dalla classe sarebbe fare leva sull'unico elemento importante (forse) per un ragazzino con questi problemi: approvazione e rispetto (paura) da parte dei compagni e controllo su di loro e sulla loro vita scolastica.

La classe va interessata perchè nella classe c'è qualcosa di disfunzionale, qualcuno,  che disturba e rende difficile il lavoro per tutti. Si risolve solo con l'intervento compatto della classse che dica: lasciaci lavorare
Esattamente come è solo l'intervento di tutti nella vita sociale che può fare la differenza quando qualcosa non va.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
arcano



Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 29.08.16

MessaggioTitolo: Re: alunno oppositivo   Sab Dic 10, 2016 4:30 pm

... il problema non è cosa funziona o cosa non funziona, ma cosa siamo obbligati a fare noi in quanto educatori, nel momento in cui siamo al cospetto di una situazione di criticità evidente.
Lo scorso anno avevo una ragazzina che in passato aveva commesso atti di autolesionismo ... so per certo che le erano state assegnate delle operatrici che la seguivano costantemente, ci avevo pure parlato in quanto coordinatore di quella classe.

Non so in che modo il ragazzino di cui sopra possa essere aiutato, ma sicuramente lasciarlo esclusivamente in balia di quei due deprivati mentali che si ritrova come genitori significa condannarlo senza appello ... poi non lo so!
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 1382
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioTitolo: Re: alunno oppositivo   Sab Dic 10, 2016 4:58 pm

arcano ha scritto:
... ma richiedere un provvedimento di sospensione è proprio fuori della grazia di dio?
Non risolverà nulla, ma almeno si dà il segnale che dall'altra parte non c'è un muro di gomma.

Poi ... chiedo ... ma immagino di sì (altrimenti mi preoccupo veramente) ... il ragazzino è stato segnalato ai Servizi Sociali? Da quello che leggo questo è davvero un caso borderline, con genitori a cui andrebbe tolta la potestà genitoriale, domani.

15 giorni di sospensione non risolveranno nulla? Intanto consentiranno di fare lezione e scoraggeranno eventuali copycat.Nel nostro pulcinellesco paese si ritiene
normale che chi annega debba trascinare il gruppo con se' o , volendo usare una parabola biblica, che la pecorella alfa smarrita faccia precipitare nel burrone pure le altre 99.Muoia Sansone con tutti i Filistei, insomma.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9801
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: alunno oppositivo   Sab Dic 10, 2016 5:11 pm

15 giorni di sospensione credo siano proprio fuori discussione a meno che questo ragazzino non faccia saltare in aria la scuola.
Credo lo sappiate anche voi e non vedo come il parlarne possa aiutare la vostra collega che chiedeva suggerimenti fattivi

Credo inoltre che il ragazzino sarebbe ben contento di ottenere quei 15 giorni di vacanza.  A lui non interessa nemmeno essere bocciato e ribocciato, immagino.

Quindici  ore di lavori per la scuola potrebbero forse ottenere qualche risultato in più ma sarebbero quindici ore di qualcuno che lo dovrebbe seguire... e non so se ci sia questa possibilità o interesse.

Lasciarlo al suo destino?   Lo si farà, immagino, ma a 14 anni non dovrebbe essere così
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Masaniello



Messaggi : 3233
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioTitolo: Re: alunno oppositivo   Sab Dic 10, 2016 5:48 pm

Ah.quindi se fa saltare in aria la scuola (non ne sarebbe manco capace l ignorante) la pena sarebbe 15 gg di sospensione. ..appero'
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 19892
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: alunno oppositivo   Sab Dic 10, 2016 5:54 pm

Ire ha scritto:
Lasciarlo al suo destino?   Lo si farà, immagino, ma a 14 anni non dovrebbe essere così
Certo che no, bisogna aspettare ancora due anni.
Tornare in alto Andare in basso
arcano



Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 29.08.16

MessaggioTitolo: Re: alunno oppositivo   Sab Dic 10, 2016 6:46 pm

Ire ha scritto:
non mi sembra di aver letto niente sul comportamento con gli altri tuoi colleghi.

Strano che si comporti benissimo con gli altri, non ce lo vedo proprio.

Non avevo letto questo.
L'unico anno in cui lavorai in un professionale, mi successe esattamente questo.
Stiamo parlando di un primo professionale indirizzo marketing ... quella roba lì ... per contestualizzare.
In una classe avevo una ragazzina a cui non avevo fatto niente ... temo semplicemente rifiutasse la materia (facevo Fisica), come il caso dell'alunno descritto in questo thread, in quanto da lei ritenuta inutile per la sua formazione.
La ragazzina aveva un profilo abbastanza problematico ... non ricordo avesse il padre, madre inconsistente, già respinta, aveva una sequela di comportamenti molto borderline, fumava, era piuttosto maleducata. Ad un certo punto cominciò anche a infastidirmi durante le lezioni, ascoltava musica con le cuffiette e cantava in classe a voce alta, usciva dalla classe e non rientrava, eccetera eccetera. Naturalmente la riempii di note disciplinari ... ne prese una cosa come una mezza dozzina in pochissimo tempo.
Quando la situazione cominciò davvero a diventare insostenibile, mi rivolsi alla coordinatrice ... chiedendo la convocazione di un consiglio disciplinare per valutare un provvedimento di sospensione (i motivi c'erano, aveva preso molte note e mi impediva oggettivamente di fare lezione). La coordinatrice mi scoraggiò decisamente ... sosteneva che fosse un caso complicato che stavano tentando faticosamente di recuperare, un provvedimento di sospensione avrebbe vanificato tutto il lavoro che stavano facendo e tutti i miglioramenti che stavano ottenendo. Arrivò in qualche modo ad insinuare che fossi io il problema, che non fossi riuscito a motivarla, che svolgessi le lezioni ad un livello troppo alto per un primo professionale, che svolgessi troppa attività in classe e poca attività di laboratorio (il laboratorio occupava il 50% delle mie ore tanto per chiarire il poco tempo che ci dedicavo). Scoprii che la paraculetta era un po' la cocchetta dei professori, con i colleghi si comportava come un angioletto, stava al primo banco a sbatacchiare gli occhioni consapevole che in tal modo poteva tranquillamente permettersi di boicottare la materia più impegnativa che doveva affrontare. Sinceramente non presi bene la cosa e pur con molta compostezza ed educazione, cominciai a rompere le scatole al dirigente scolastico, ero piuttosto determinato ad andare a fondo alla cosa. In qualche modo la cosa deve essere arrivata alla ragazzina che un giorno venne da me a scusarsi per il suo comportamento. Nulla di sincero, stava solo cercando di pararsi il sedere, indottrinata dalle colleghe di quart'ordine. Non mi ruppe più le scatole ... verso la fine dell'anno provò pure a incartare un paio di argomenti per un'interrogazione. Niente di significativo ... la portai con quattro allo scrutinio finale ... unica materia insufficiente, passata a sei con voto di consiglio. Non feci alcuna opposizione, ben felice di andarmane da quel posto.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 9801
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioTitolo: Re: alunno oppositivo   Sab Dic 10, 2016 7:27 pm

Immagino che tu sia stato ben felice di andartene.

Per quello che riguarda me non intendevo insinuare colpe a carico di roxcano ma intendevo dire che:
o nessuno dice che ha qualche problema perchè avere problemi è disonorevole
o il ragazzino si comporta come la ragazza nella tua scuola
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
 
alunno oppositivo
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» L'allievo supera sempre il maestro
» Presentazione dei Professori e degli alunni.

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: