Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
» Concorso 2018
Oggi alle 11:15 am Da alex8300

» Mobilità ogni 3 anni??????
Oggi alle 10:53 am Da Veronica.P

» Reclamo 3 fascia ata
Oggi alle 10:51 am Da Pari&dispari

» 104 per genitore ammalato
Oggi alle 10:51 am Da Disillusa

» Retorica lacrimosa...
Oggi alle 10:49 am Da Popocatepetl

» da percorso B a percorso A
Oggi alle 10:41 am Da Ire

» Cedolino Gennaio
Oggi alle 10:40 am Da minuzzola11

» detrazioni figli a carico
Oggi alle 10:39 am Da Giugy

» graduatorie di III fascia
Oggi alle 10:37 am Da mens_san

Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 La nuova Ministra Fedeli

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 9 ... 14  Seguente
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: La nuova Ministra Fedeli   Lun Dic 12, 2016 6:47 pm

Promemoria primo messaggio :

Chi è? Che fa?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Us3R



Messaggi : 1034
Data d'iscrizione : 17.07.15

MessaggioTitolo: Re: La nuova Ministra Fedeli   Mer Dic 14, 2016 3:36 pm

lucetta10 ha scritto:
sconcertato_1 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
seasparrow ha scritto:
>la Boschi promossa a Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio

aveva promesso: se vince il NO lascio la politica

quando sta zitta e non tiene una penna in mano e' una donna affascinante :-)

http://www.ilgiornale.it/news/politica/si-sarebbe-dovuta-nascondere-gi-partito-lassalto-boschi-1342174.html

quota = 2694


Ma veramente vi appassionano queste chiacchiere da retrobottega?
Possibile che oltre queste cretinate proprio non si possa andare, nemmeno in una discussione tra insegnante? Il Giornale... altra bella fonte qualificata!

Non so quale peso tu dia alle parole. A quanto pare nessuno. Abbi la decenza di tacere o di non offendere chi  crede ancora nella politica e nella dignità di chi ne fa parte e pretende chiarezza e coerenza.

Questa è politica? Mi viene da ridere, Platone si rivolta nella tomba.
Chi crede nella politica non si attacca come un disperato a un pettegolezzo di Adinolfi o a un articolaccio del Giornale pur di dire qualcosa  e per mostrare solo pochezza di argomenti... altro che politica! E il bello è che di temi seri sul governo di cui discutere ce ne sarebbero anche troppi: sono poco politici loro o poco adeguati noi?  
Chiarezza e coerenza meritano migliori cause, come migliori argomenti meriterebbe un forum di insegnanti
Adinolfi(che vota PD peraltro) no, Il Giornale neppure...poi? c'è altro nella black-list?
Per la cronaca oggi della vicenda Fedeli forse non ne parla solo l'Unità(e non ne sono sicuro perchè non è una lettura di mio gradimento visto che ci scrive quel Rondolno che ha più volte insultato i docenti che manifestavano contro la buona scuola),dovremmo ridurci a quella?
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6361
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: La nuova Ministra Fedeli   Mer Dic 14, 2016 3:40 pm

sconcertato_1 ha scritto:
Volevo solo soffermarmi su queste tue parole "Quando il "merito" sarebbe una "promessa", come fossimo all'oratorio? E poi ci stupisce che qualcuno abbia pensato al contratto con gli italiani?"

Quanta superficialità leggo in queste parole, danno il vero significato del perché questo Paese è caduto così in basso. Mio padre, da piccolo, mi ha sempre insegnato l'importanza della parola data, del suo valore e di come è necessario manternere un impegno preso. Perdere la fiducia degli altri, non essere più creduti è la peggiore cosa che possa capitare ad un uomo. Lo sanno bene i tedeschi, efficienti per definizione, che hanno preteso ed ottenuto le dimissioni di un ministro per una tesi copiata.

Noi purtroppo assisitamo ancora a chi tollera questa pratica, chi difende lestofanti, bugiardi, ipocriti e falsi. Noi siamo ancora circondati da insegnanti che ritengono che una promessa data da un politico debba avere un valore nullo, inferiore a quella che si da in.oratorio.

È proprio vero, le tue parole danno il senso della pochezza delle tue osservazioni.

E vabbè: facciamoci del male!
A quando una approfondita discussione sulla giacca di Lorenzin? Avete notato che era la unica non in nero al giuramento? E anche lei giurava! Grossi temi sono in ballo per fantastici e appassionati dibattiti. L'importante poi è non approfondire nemmeno le bagattelle, e infatti, nonostante il tema sia di nessun interesse, nessuno si premunisce nemmeno di capirne i termini e che i tedeschi, le tesi copiate e altro non c'entrano nemmeno nulla con quello di cui si pretenderebbe proporre l'importanza di discutere: ma commentare è una priorità... a prescindere, direbbe Totò
Tornare in alto Andare in basso
Us3R



Messaggi : 1034
Data d'iscrizione : 17.07.15

MessaggioTitolo: Re: La nuova Ministra Fedeli   Mer Dic 14, 2016 3:44 pm

sconcertato_1 ha scritto:
Us3R ha scritto:
bourbaki ha scritto:
A prescindere dalla questione gender e femminismo, che è solo folklore da qualunque prospettiva la si giudichi, l'aver nominato uno zero assoluto in termini di peso politico, estranea del tutto al mondo dell'istruzione ed università e priva di qualunque titolo accademico a ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca dovrebbe farci capire, per l'ennesima volta, in quale considerazione è tenuto il nostro lavoro e la nostra figura professionale da questi parassiti imbalsamati che ci governano col mandato di non si sa chi.
Il fatto di non essere laureata è meno grave dell'aver cercato di farsi passare come tale.

Direil bugie è una costante per apparteneti a, certi partiti. Cmq dichiarare di avere una laurea, anche se finta, fa sempre glamour per i radical chic
Ho provato ad immaginare cosa avrebbero detto con un governo differente,ma del resto sono gli stessi che andavano al circo massimo per difendere l'art18(ai tempi di Berlusconi) e poi hanno approvato il job act,per non parlare dei cosidetti pacifisti,quell con le bandiere arcobaleno che poi pagano gli F-35,obsoleti e costosi ; Trump,che loro considerano una specie di Hitler, ha già detto che sono una spesa inutile.
Sono ipocriti, destra e sinistra sono superati ma della cosidetta sinistra è rimasta soltanto la spocchia e l'ipocrisia di certi intellettuali radical-chic da salotto.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6361
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: La nuova Ministra Fedeli   Mer Dic 14, 2016 3:48 pm

Us3R ha scritto:
sconcertato_1 ha scritto:
Us3R ha scritto:
bourbaki ha scritto:
A prescindere dalla questione gender e femminismo, che è solo folklore da qualunque prospettiva la si giudichi, l'aver nominato uno zero assoluto in termini di peso politico, estranea del tutto al mondo dell'istruzione ed università e priva di qualunque titolo accademico a ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca dovrebbe farci capire, per l'ennesima volta, in quale considerazione è tenuto il nostro lavoro e la nostra figura professionale da questi parassiti imbalsamati che ci governano col mandato di non si sa chi.
Il fatto di non essere laureata è meno grave dell'aver cercato di farsi passare come tale.

Direil bugie è una costante per apparteneti a, certi partiti. Cmq dichiarare di avere una laurea, anche se finta, fa sempre glamour per i radical chic
Ho provato ad immaginare cosa avrebbero detto con un governo differente,ma del resto sono gli stessi che andavano al circo massimo per difendere l'art18(ai tempi di Berlusconi) e poi hanno approvato il job act,per non parlare dei cosidetti pacifisti,quell con le bandiere arcobaleno che poi pagano gli F-35,obsoleti e costosi ; Trump,che loro considerano una specie di Hitler, ha già detto che sono una spesa inutile.
Sono ipocriti, destra e sinistra sono superati ma della cosidetta sinistra è rimasta soltanto la spocchia e l'ipocrisia di certi intellettuali radical-chic da salotto.

è tutto un magna magna!
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6361
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: La nuova Ministra Fedeli   Mer Dic 14, 2016 3:52 pm

Us3R ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
sconcertato_1 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
seasparrow ha scritto:
>la Boschi promossa a Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio

aveva promesso: se vince il NO lascio la politica

quando sta zitta e non tiene una penna in mano e' una donna affascinante :-)

http://www.ilgiornale.it/news/politica/si-sarebbe-dovuta-nascondere-gi-partito-lassalto-boschi-1342174.html

quota = 2694


Ma veramente vi appassionano queste chiacchiere da retrobottega?
Possibile che oltre queste cretinate proprio non si possa andare, nemmeno in una discussione tra insegnante? Il Giornale... altra bella fonte qualificata!

Non so quale peso tu dia alle parole. A quanto pare nessuno. Abbi la decenza di tacere o di non offendere chi  crede ancora nella politica e nella dignità di chi ne fa parte e pretende chiarezza e coerenza.

Questa è politica? Mi viene da ridere, Platone si rivolta nella tomba.
Chi crede nella politica non si attacca come un disperato a un pettegolezzo di Adinolfi o a un articolaccio del Giornale pur di dire qualcosa  e per mostrare solo pochezza di argomenti... altro che politica! E il bello è che di temi seri sul governo di cui discutere ce ne sarebbero anche troppi: sono poco politici loro o poco adeguati noi?  
Chiarezza e coerenza meritano migliori cause, come migliori argomenti meriterebbe un forum di insegnanti
Adinolfi(che vota PD peraltro) no, Il Giornale neppure...poi? c'è altro nella black-list?
Per la cronaca oggi della vicenda Fedeli forse non ne parla solo l'Unità(e non ne sono sicuro perchè non è una lettura di mio gradimento visto che ci scrive quel Rondolno che ha più volte insultato i docenti che manifestavano contro la buona scuola),dovremmo ridurci a quella?

Ahivoglia! Ho la brutta abitudine di selezionare... che ci vuoi fare?
Si si, ne parlano tutti, come di tante altre c....zzate, mica si pretenderà che degli insegnanti siano meglio?
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6361
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: La nuova Ministra Fedeli   Mer Dic 14, 2016 3:53 pm

sconcertato_1 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
sconcertato_1 ha scritto:
Us3R ha scritto:
bourbaki ha scritto:
A prescindere dalla questione gender e femminismo, che è solo folklore da qualunque prospettiva la si giudichi, l'aver nominato uno zero assoluto in termini di peso politico, estranea del tutto al mondo dell'istruzione ed università e priva di qualunque titolo accademico a ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca dovrebbe farci capire, per l'ennesima volta, in quale considerazione è tenuto il nostro lavoro e la nostra figura professionale da questi parassiti imbalsamati che ci governano col mandato di non si sa chi.
Il fatto di non essere laureata è meno grave dell'aver cercato di farsi passare come tale.

Direil bugie è una costante per apparteneti a, certi partiti. Cmq dichiarare di avere una laurea, anche se finta, fa sempre glamour per i radical chic


non sarà una dichiarazione troppo "politica" la tua?

Capisco che a te piace applaudire chi ti riempie la testa di belle parole ma vuote e privi di seguito. Ma che vuoi farci, non tutti son disposti.

Mi conosci? Ci siamo visti o esprimi giudizi personali un tanto al chilo solo quando non sai più cosa dire? Ha un senso o l'hai scritta con gli occhi bendati tanto per dire qualcosa? La pienezza delle parole di Adinolfi o di una pagina del Giornale sono comunque sempre irraggiungibili, per quanto ciascuno di noi possa cercare
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato_1



Messaggi : 780
Data d'iscrizione : 14.12.15

MessaggioTitolo: Re: La nuova Ministra Fedeli   Mer Dic 14, 2016 4:07 pm

lucetta10 ha scritto:
sconcertato_1 ha scritto:
Volevo solo soffermarmi su queste tue parole "Quando il "merito" sarebbe una "promessa", come fossimo all'oratorio? E poi ci stupisce che qualcuno abbia pensato al contratto con gli italiani?"

Quanta superficialità leggo in queste parole, danno il vero significato del perché questo Paese è caduto così in basso. Mio padre, da piccolo, mi ha sempre insegnato l'importanza della parola data, del suo valore e di come è necessario manternere un impegno preso. Perdere la fiducia degli altri, non essere più creduti è la peggiore cosa che possa capitare ad un uomo. Lo sanno bene i tedeschi, efficienti per definizione, che hanno preteso ed ottenuto le dimissioni di un ministro per una tesi copiata.

Noi purtroppo assisitamo ancora a chi tollera questa pratica, chi difende lestofanti, bugiardi, ipocriti e falsi. Noi siamo ancora circondati da insegnanti che ritengono che una promessa data da un politico debba avere un valore nullo, inferiore a quella che si da in.oratorio.

È proprio vero, le tue parole danno il senso della pochezza delle tue osservazioni.

E vabbè: facciamoci del male!
A quando una approfondita discussione sulla giacca di Lorenzin? Avete notato che era la unica non in nero al giuramento? E anche lei giurava! Grossi temi sono in ballo per fantastici e appassionati dibattiti. L'importante poi è non approfondire nemmeno le bagattelle, e infatti, nonostante il tema sia di nessun interesse, nessuno si premunisce nemmeno di capirne i termini e che i tedeschi, le tesi copiate e altro non c'entrano nemmeno nulla con quello di cui si pretenderebbe proporre l'importanza di discutere: ma commentare è una priorità... a prescindere, direbbe Totò

Dopo aver scomodato Platone ora invochi Totò. Lascia stare, quando non si hanno più argomentazioni è meglio tacere.
Tornare in alto Andare in basso
feles



Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 24.08.10

MessaggioTitolo: Re: La nuova Ministra Fedeli   Mer Dic 14, 2016 4:10 pm

laby ha scritto:
adesso ci toccheranno i corsi di formazione obbligatoria sull'educazione di genere
è la volta buona in cui mi licenzio!
Tornare in alto Andare in basso
sconcertato_1



Messaggi : 780
Data d'iscrizione : 14.12.15

MessaggioTitolo: Re: La nuova Ministra Fedeli   Mer Dic 14, 2016 4:13 pm

lucetta10 ha scritto:
sconcertato_1 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
sconcertato_1 ha scritto:
Us3R ha scritto:
bourbaki ha scritto:
A prescindere dalla questione gender e femminismo, che è solo folklore da qualunque prospettiva la si giudichi, l'aver nominato uno zero assoluto in termini di peso politico, estranea del tutto al mondo dell'istruzione ed università e priva di qualunque titolo accademico a ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca dovrebbe farci capire, per l'ennesima volta, in quale considerazione è tenuto il nostro lavoro e la nostra figura professionale da questi parassiti imbalsamati che ci governano col mandato di non si sa chi.
Il fatto di non essere laureata è meno grave dell'aver cercato di farsi passare come tale.

Direil bugie è una costante per apparteneti a, certi partiti. Cmq dichiarare di avere una laurea, anche se finta, fa sempre glamour per i radical chic


non sarà una dichiarazione troppo "politica" la tua?

Capisco che a te piace applaudire chi ti riempie la testa di belle parole ma vuote e privi di seguito. Ma che vuoi farci, non tutti son disposti.

Mi conosci? Ci siamo visti o esprimi giudizi personali un tanto al chilo solo quando non sai più cosa dire? Ha un senso o l'hai scritta con gli occhi bendati tanto per dire qualcosa? La pienezza delle parole di Adinolfi o di una pagina del Giornale sono comunque sempre irraggiungibili, per quanto ciascuno di noi possa cercare

Sei tu che hai iniziato a sparare una serie di offese di stampo personale. Ora gridi allo scandalo se qualcuno ti risponde a tono? Oltre a non avere spessore non hai nemmeno carattere.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: La nuova Ministra Fedeli   Mer Dic 14, 2016 5:37 pm

Us3R ha scritto:
Quindi lo staff della Fedeli conferma,la ministra ha dichiarato un titolo che non possedeva.
Loro parlano di un "infortunio lessicale",tesi interessante,da domani chiunque vorrà inviare un CV per un colloquio di lavoro potrà taroccarlo dicendo al limite che si è trattato un infortunio lessicale e dopotutto che male c'è,si può persino fare il Ministro della Pubblica Istruzione.

http://attiministeriali.miur.it/media/185336/tabella_1(sdfs).pdf
Il diploma di assistente sociale è equiparato alla laurea triennale in servizio sociale.
Passiamo oltre?
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 20584
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioTitolo: Re: La nuova Ministra Fedeli   Mer Dic 14, 2016 6:33 pm

geo&geo ha scritto:
Us3R ha scritto:
Quindi lo staff della Fedeli conferma,la ministra ha dichiarato un titolo che non possedeva.
Loro parlano di un "infortunio lessicale",tesi interessante,da domani chiunque vorrà inviare un CV per un colloquio di lavoro potrà taroccarlo dicendo al limite che si è trattato un infortunio lessicale e dopotutto che male c'è,si può persino fare il Ministro della Pubblica Istruzione.

http://attiministeriali.miur.it/media/185336/tabella_1(sdfs).pdf
Il diploma di assistente sociale è equiparato alla laurea triennale in servizio sociale.
Passiamo oltre?
Prossimo punto all'ordine del giorno è la questione capelli.
Tornare in alto Andare in basso
bog



Messaggi : 1949
Data d'iscrizione : 26.02.15

MessaggioTitolo: Re: La nuova Ministra Fedeli   Mer Dic 14, 2016 7:04 pm

a me ha lasciato perplessa il fatto che il ministro dichiarasse sul sito il falso dicendo che ha una laurea ed invece ha un semplice diploma di maturità altro che "infortuni lessicale" questa cosa è GRAVISSIMA al dipendente pubblico oltre a rischiare il penale giuridcamente c'è pure il licenziamento ma su dai è INAUDITO ....e inaccettabile da un Ministro dell'Istruzione
Tornare in alto Andare in basso
mara88



Messaggi : 3956
Data d'iscrizione : 24.03.13

MessaggioTitolo: Re: La nuova Ministra Fedeli   Mer Dic 14, 2016 7:17 pm

Sono riuscita a recuperare la webcache cancellata da poche ore dal suo sito:

www.valeriafedeli.it/wp-content/uploads/2013/01/curriculum-fedeli.pdf+&cd=9&hl=it&ct=clnk&gl=it" target="_blank" rel="nofollow">http://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache:W33TDAWbKOIJ:www.valeriafedeli.it/wp-content/uploads/2013/01/curriculum-fedeli.pdf+&cd=9&hl=it&ct=clnk&gl=it
Tornare in alto Andare in basso
mara88



Messaggi : 3956
Data d'iscrizione : 24.03.13

MessaggioTitolo: Re: La nuova Ministra Fedeli   Mer Dic 14, 2016 7:19 pm

Purtroppo, come immaginavo non riesco a copincollare il link diretto alla webcache del CV fatta sparire dal sito della neo ministra, provo a salvarla in pdf e la copio


Ultima modifica di mara88 il Mer Dic 14, 2016 7:32 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
mara88



Messaggi : 3956
Data d'iscrizione : 24.03.13

MessaggioTitolo: Re: La nuova Ministra Fedeli   Mer Dic 14, 2016 7:24 pm

Copio-incollo il CV fatto sparire dal sito valeriafedeli.it:  dove sarebbe l' "infortunio lessicale" ?? Più chiaro di così..




Informazioni biografiche Nata a Treviglio (Bg) il 29.07.1949. Laureata in Servizi Sociali (attuale laurea in Scienze Sociali). Ha pubblicato il libro “Il futuro è di tutti ma è uno solo” (Ediesse, 2010). Incarichi lavoratori di Valeria Fedeli 1974-1979: delegata FLELS CGIL (Federazione lavoratori enti locali sanità) al Comune di Milano. 1979: entra in segreteria FLELS CGIL di Milano. 1981: a Roma, entra nell’apparato nazionale della neocostituita categoria della Funzione pubblica. Si occupa di enti locali ed è responsabile del coordinamento donne della Funzione pubblica nazionale. 1985: entra nella segreteria nazionale della Funzione pubblica. É la prima giovane donna responsabile di organizzazione. 1994: entra nel direttivo nazionale della CGIL, da cui riceve l’incarico di responsabile della costituzione della nuova categoria della comunicazione SLC. 1996: entra in segreteria nazionale FILTEA CGIL (Federazione italiana lavoratori tessili abbigliamento cuoio calzature). 1996-1998: è tra le 8 esperte del Ministero del lavoro e Pari opportunità previste da legge 125 del 1991. 2000-2010: segretaria generale della FILTEA CGIL. 2001-2012: Presidente FSE:THC, il sindacato europeo del settore tessile e abbigliamento. 2010-2012: Vicesegretaria della FILCTEM Cgil (nuova categoria nata dalla fusione delle federazioni dei lavoratori tessili, chimici, meccanici, elettrici). 2012: Vicepresidente dell’EIWF, il sindacato europeo dei lavoratori dell’industria. nov.2012-gen.2013: Vicepresidente dell’Associazione Nazionale Federconsumatori.


Ultima modifica di mara88 il Mer Dic 14, 2016 7:41 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: La nuova Ministra Fedeli   Mer Dic 14, 2016 7:27 pm

Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria

L'alunno
...
Legge e comprende testi di vario tipo, continui e non continui, ne individua il senso globale e le informazioni principali, utilizzando strategie di lettura adeguate agli scopi.
...
Tornare in alto Andare in basso
mara88



Messaggi : 3956
Data d'iscrizione : 24.03.13

MessaggioTitolo: Re: La nuova Ministra Fedeli   Mer Dic 14, 2016 7:29 pm

bog ha scritto:
a me ha lasciato perplessa il fatto che il ministro dichiarasse sul sito il falso dicendo che ha una laurea ed invece ha un semplice diploma di maturità altro che "infortuni lessicale" questa cosa è GRAVISSIMA al dipendente pubblico oltre a rischiare il penale giuridcamente c'è pure il licenziamento ma su dai è INAUDITO ....e inaccettabile da un Ministro dell'Istruzione

Diploma di maturità ??? Le piacerebbe ! Quello è una sorta di corso post-licenza media, paragonabile al titolo che consentiva, ad esempio, di fare l'infermiera decenni fa. Con quel titolo non avrebbe neppure potuto iscriversi all'università, nè oggi, nè 50 anni fa !!!
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6361
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: La nuova Ministra Fedeli   Mer Dic 14, 2016 7:37 pm

sconcertato_1 ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
sconcertato_1 ha scritto:
Volevo solo soffermarmi su queste tue parole "Quando il "merito" sarebbe una "promessa", come fossimo all'oratorio? E poi ci stupisce che qualcuno abbia pensato al contratto con gli italiani?"

Quanta superficialità leggo in queste parole, danno il vero significato del perché questo Paese è caduto così in basso. Mio padre, da piccolo, mi ha sempre insegnato l'importanza della parola data, del suo valore e di come è necessario manternere un impegno preso. Perdere la fiducia degli altri, non essere più creduti è la peggiore cosa che possa capitare ad un uomo. Lo sanno bene i tedeschi, efficienti per definizione, che hanno preteso ed ottenuto le dimissioni di un ministro per una tesi copiata.

Noi purtroppo assisitamo ancora a chi tollera questa pratica, chi difende lestofanti, bugiardi, ipocriti e falsi. Noi siamo ancora circondati da insegnanti che ritengono che una promessa data da un politico debba avere un valore nullo, inferiore a quella che si da in.oratorio.

È proprio vero, le tue parole danno il senso della pochezza delle tue osservazioni.

E vabbè: facciamoci del male!
A quando una approfondita discussione sulla giacca di Lorenzin? Avete notato che era la unica non in nero al giuramento? E anche lei giurava! Grossi temi sono in ballo per fantastici e appassionati dibattiti. L'importante poi è non approfondire nemmeno le bagattelle, e infatti, nonostante il tema sia di nessun interesse, nessuno si premunisce nemmeno di capirne i termini e che i tedeschi, le tesi copiate e altro non c'entrano nemmeno nulla con quello di cui si pretenderebbe proporre l'importanza di discutere: ma commentare è una priorità... a prescindere, direbbe Totò

Dopo aver scomodato Platone ora invochi Totò. Lascia stare, quando non si hanno più argomentazioni è meglio tacere.

... e mica solo Adinolfi!
quando si parla del nulla è possibile non avere argomentazioni? Bel paradosso! E comunque la tua dialetti mi apre francamente molto dozzinale
Tornare in alto Andare in basso
mara88



Messaggi : 3956
Data d'iscrizione : 24.03.13

MessaggioTitolo: Re: La nuova Ministra Fedeli   Mer Dic 14, 2016 7:38 pm

Inoltre vorrei capire una cosa: da quando fare la sindacalista è un lavoro ??? E farlo senza avere alcuna esperienza diretta di lavoro non è un tantino anomalo ?? Io conosco diversi sindacalisti del settore scuola, prima di essere tali sono lavoratori e docenti.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6361
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: La nuova Ministra Fedeli   Mer Dic 14, 2016 7:39 pm

geo&geo ha scritto:
Us3R ha scritto:
Quindi lo staff della Fedeli conferma,la ministra ha dichiarato un titolo che non possedeva.
Loro parlano di un "infortunio lessicale",tesi interessante,da domani chiunque vorrà inviare un CV per un colloquio di lavoro potrà taroccarlo dicendo al limite che si è trattato un infortunio lessicale e dopotutto che male c'è,si può persino fare il Ministro della Pubblica Istruzione.

http://attiministeriali.miur.it/media/185336/tabella_1(sdfs).pdf
Il diploma di assistente sociale è equiparato alla laurea triennale in servizio sociale.
Passiamo oltre?

Ma come?
Non sai che questo è un tema di alta "politica" appassionata? merita scandaglio!
Tornare in alto Andare in basso
bog



Messaggi : 1949
Data d'iscrizione : 26.02.15

MessaggioTitolo: Re: La nuova Ministra Fedeli   Mer Dic 14, 2016 7:40 pm

mara88 ha scritto:
Purtroppo, come immaginavo non riesco a copincollare il link diretto alla webcache del CV fatta sparire dal sito della neo ministra, provo a salvarla in pdf e la copio
ce l'ho io guarda che FIGURA DI MERDA ci fa fare il nostro Ministro con i nostri ragazzi dichiarando il falso è una cosa VERGOGNOSA
http://www.huffingtonpost.it/2016/12/13/fedeli-ministro-istruzione-laurea_n_13607642.html

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/12/13/miur-mistero-sulla-laurea-di-valeria-fedeli-adinolfi-il-ministro-mente-ha-solo-il-diploma/3257731/

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/12/14/valeria-fedeli-ha-mentito-si-dimetta-da-ministro/3258747/http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/12/14/valeria-fedeli-ha-mentito-si-dimetta-da-ministro/3258747/
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6361
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: La nuova Ministra Fedeli   Mer Dic 14, 2016 7:42 pm

mara88 ha scritto:
Inoltre vorrei capire una cosa: da quando fare la sindacalista è un lavoro ??? E farlo senza avere alcuna esperienza diretta di lavoro non è un tantino anomalo ?? Io conosco diversi sindacalisti del settore scuola, prima di essere tali sono lavoratori e docenti.


Ribadisco infatti che questa Fedeli cominciano a rendermela simpatica tutte queste "acute" critiche e questi "acuti" critici: se ci si attacca a queste baggianate vorrà dire che siamo in presenza di una persona di qualche spessore?
Il solo sospetto mi fa tremare le vene ai polsi! Un altro paio di appunti ficcanti come quelli sopra e divento supporter del ministro!
Tornare in alto Andare in basso
bog



Messaggi : 1949
Data d'iscrizione : 26.02.15

MessaggioTitolo: Re: La nuova Ministra Fedeli   Mer Dic 14, 2016 7:43 pm

mara88 ha scritto:
bog ha scritto:
a me ha lasciato perplessa il fatto che il ministro dichiarasse sul sito il falso dicendo che ha una laurea ed invece ha un semplice diploma di maturità altro che "infortuni lessicale" questa cosa è GRAVISSIMA al dipendente pubblico oltre a rischiare il penale giuridcamente c'è pure il licenziamento ma su dai è INAUDITO ....e inaccettabile da un Ministro dell'Istruzione

Diploma di maturità ??? Le piacerebbe ! Quello è una sorta di corso post-licenza media, paragonabile al titolo che consentiva, ad esempio, di fare l'infermiera decenni fa. Con quel titolo non avrebbe neppure potuto iscriversi all'università, nè oggi, nè 50 anni fa !!!
peggio mi sente quindi nemmeno il diploma di maturità?...vado a vomitare
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6361
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioTitolo: Re: La nuova Ministra Fedeli   Mer Dic 14, 2016 7:45 pm

avidodinformazioni ha scritto:
geo&geo ha scritto:
Us3R ha scritto:
Quindi lo staff della Fedeli conferma,la ministra ha dichiarato un titolo che non possedeva.
Loro parlano di un "infortunio lessicale",tesi interessante,da domani chiunque vorrà inviare un CV per un colloquio di lavoro potrà taroccarlo dicendo al limite che si è trattato un infortunio lessicale e dopotutto che male c'è,si può persino fare il Ministro della Pubblica Istruzione.

http://attiministeriali.miur.it/media/185336/tabella_1(sdfs).pdf
Il diploma di assistente sociale è equiparato alla laurea triennale in servizio sociale.
Passiamo oltre?
Prossimo punto all'ordine del giorno è la questione capelli.


questa l'ho già detta io tre pagine fa! Pare cosa certa che sia rossa tinta... c'è imbarazzo
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: La nuova Ministra Fedeli   Mer Dic 14, 2016 7:55 pm

e niente balsamo! Anarchia tricologica!
Che esempio diamo alle nuove generazioni?
Tornare in alto Andare in basso
 
La nuova Ministra Fedeli
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 5 di 14Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 9 ... 14  Seguente
 Argomenti simili
-
» Krokodil, la nuova droga che divora il corpo
» ...la mia nuova strada verso un sogno
» Papa: nuova generazione di cattolici in politica
» Creazione nuova religione
» NUOVA RIVISTA MENSILE DI UNGHIE

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: