Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
» Precedenza perdenti posto su mobilità volontaria
Oggi alle 12:44 am Da Dec

» Comincia il ritornello. ...3 mesi di ferie
Oggi alle 12:42 am Da Us3R

» Domanda tecnica: aumento ore spezzone ruolo
Oggi alle 12:39 am Da Dec

» Aggiornamento GI III fascia e CFU aggiuntivi
Oggi alle 12:33 am Da Dec

» Punteggio per III fascia
Oggi alle 12:29 am Da Dec

» Primi risultati suppletive: spagnolo Lombardia
Oggi alle 12:23 am Da RafTV

» Chi ha paura dei test?
Oggi alle 12:16 am Da Dec

» rientro a disposizione o in classe?
Oggi alle 12:06 am Da Us3R

» Ferie non di ruolo
Oggi alle 12:00 am Da fradacla

Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 non è possibile neanche cantare

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
rita 76

avatar

Messaggi : 5221
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: non è possibile neanche cantare   Lun Dic 26, 2016 7:55 pm

http://www.giornaledibrescia.it/cm/2.183/brescia-e-hinterland?lista-articoli
Tornare in alto Andare in basso
circo



Messaggi : 3281
Data d'iscrizione : 21.09.10

MessaggioOggetto: Re: non è possibile neanche cantare   Lun Dic 26, 2016 8:07 pm

Si può cantare, non preoccuparti.
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 5221
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: non è possibile neanche cantare   Lun Dic 26, 2016 8:14 pm

circo ha scritto:
Si può cantare, non preoccuparti.

:-)
Tornare in alto Andare in basso
circo



Messaggi : 3281
Data d'iscrizione : 21.09.10

MessaggioOggetto: Re: non è possibile neanche cantare   Lun Dic 26, 2016 8:29 pm

Mi pare una polemica sterile di qualche politico, io però abolirei ogni spettacolino.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 7824
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: non è possibile neanche cantare   Lun Dic 26, 2016 8:36 pm

Sarà l'ennesima bufala gonfiata da qualche crocchio di mamme invadenti, una delle quali aveva il cuGGino politico leghista di quarta fila, e un'altra aveva la cognata aspirante giornalista di sesta fila...
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 2184
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: non è possibile neanche cantare   Mar Dic 27, 2016 7:30 pm

Se il coro lo fanno cattolico si offendono quelli delle altre religioni
Se il coro lo fanno laico si offendono i cattolici
soluzione: evitare di far fare cori pubblici ai BAMBINI! Secondo me la migliore...
se no questo coro dei bambini delle scuole diventa uno strumento da una parte o dall'altra, come se il canto avesse il potere di imporre una cultura sopra un'altra.
La cultura non è uguale per tutti, nè esiste quella di stato. Ognuno ha la sua, e sceglie cosa vuole fare nel tempo libero. In orario scolastico invece la scuola è laica e quindi le sue attività non devono essere confessionali (ma non mi pare questo il caso perchè il 26 dicembre le scuole sono chiuse)
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5096
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: non è possibile neanche cantare   Mar Dic 27, 2016 7:34 pm

Vorrei per una volta vedere questi non-cattolici offesi dai canti di Natale o dall'albero di Natale.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 2184
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: non è possibile neanche cantare   Mar Dic 27, 2016 7:40 pm

mac67 ha scritto:
Vorrei per una volta vedere questi non-cattolici offesi dai canti di Natale o dall'albero di Natale.
Eccomi, io sono un non-cattolico offeso!
Però mi offendo solo se gli atti "di culto" avvengono nella scuola pubblica (perchè, come spiegavo sopra, la scuola pubblica deve essere laica)!
A casa sua ognuno fa come gli pare!
Quello che offende non è un albero decorato, ma piuttosto il fatto che si voglia imporre a tutti un certo tipo di rituali , con la scusa religiosa o consumistica, ma comunque alla fine una specie di "dogma" che tutti devono accettare perchè "fa parte della nostra cultura".
A me la cultura di stato, obbligatoria per tutti, non va giù.
Tu hai la cultura del natale e dell'albero? Benissimo fatti il tuo natale e il tuo albero, ma non costringere me, che magari non condivido, o non mi riconosco in quel tipo di cultura.
Tornare in alto Andare in basso
balanzoneXXI



Messaggi : 942
Data d'iscrizione : 21.09.13

MessaggioOggetto: Re: non è possibile neanche cantare   Mar Dic 27, 2016 8:18 pm

Non se ne puo' piu' di codesto discorso sulle radici cristiane della nostra cultura, l' insopportabile tritume clericofascioleghista che ci sorbiamo da alcuni anni.D' altra parte il fatto che si rinunci ai coretti natalizi per non offendere certe barbe alla Camillo Benso mi urta parecchio.




Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 7824
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: non è possibile neanche cantare   Mar Dic 27, 2016 8:36 pm

Il problema è che si continui sempre a parlare di tali questioni in funzione della presunta "eliminazione" di qualcosa che si presume che ci sia sempre stato, quando invece non è così.

Tutte le volte che si parla di crocifissi in classe, si discute sempre e soltanto sulla questione se sia giusto o meno TOGLIERLI da dove stanno già, come se fosse scontato che ci siano ovunque... quando invece l'Italia è strapiena di scuole dove non ci sono mai stati (o dove sono stati tolti da 40 anni, e quindi già i genitori degli alunni attuali non si ricordano che ci siano mai stati) senza che nessuno ne abbia mai sentito la mancanza, e senza che si sia mai posto il problema di metterceli.

E allo stesso modo, si parla sempre di polemiche sulla presunta "cancellazione" di una recita religiosa, di una presunta "rinuncia" a un canto liturgico, o di un presunto "annullamento" della visita pastorale del parroco o del vescovo...

...come se fosse scontato che queste cose fossero obbligatorie, e si fossero sempre fatte, e che solo adesso, all'ultimo momento, sia arrivato il contrordine di eliminarle dalla programmazione senza alcun motivo valido (quando invece, semplicemente, è strapieno di scuole che non le avevano mai programmate e che non le avevano mai fatte da decenni)!

Insomma, parlando di riferimenti religiosi nella scuola pubblica, si finisce sempre con l'accapigliarsi sulla discussione che sia giusto "toglierli o no", ma non capita quasi mai di vedere una discussione pacata sul perchè mai ci debbano stare!
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5096
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: non è possibile neanche cantare   Mar Dic 27, 2016 8:51 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
mac67 ha scritto:
Vorrei per una volta vedere questi non-cattolici offesi dai canti di Natale o dall'albero di Natale.
Eccomi, io sono un non-cattolico offeso!

Giusto per capire: nella tua scuola l'ultimo giorno prima delle vacanze di Natale si fa lezione per intero come gli altri giorni? Se no, tu ti ribelli? Se i tuoi alunni ti offrono una fetta di panettone la rifiuti perché non si festeggia il Natale a scuola?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 7824
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: non è possibile neanche cantare   Mar Dic 27, 2016 9:14 pm

Se l'ultimo giorno prima delle vacanze (*) mi chiedessero di recitare delle preghiere natalizie o di partecipare a una benedizione religiosa, certo che mi offenderei e che mi rifiuterei.

La fetta di panettone non ha nessun significato religioso, ma solo di sbraco giocoso, di umorismo e di cazzeggio (e comunque personalmente rifiuto anche quella, non perchè sia contraria eticamente, ma perché proprio non ce la faccio a riempirmi la pancia di mappazza dolce alle 10 di mattina... ma se gli altri vogliono papparsela, che lo facciano pure liberamente).

---------------

(*)nella mia esperienza, in effetti, l'ultimo giorno prima delle vacanze si è sempre fatto regolarmente lezione per intero. Quest'anno abbiamo avuto occasionalmente una lectio brevis, solo perchè era stata fissata da tempo un'iniziativa di commemorazione di una collega defunta, alla quale partecipava a titolo personale solo chi voleva, visto che cadeva l'anniversario proprio in questi giorni... ma di sicuro non è un'abitudine, gli anni scorsi si è sempre fatta lezione completa.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6019
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: non è possibile neanche cantare   Mar Dic 27, 2016 9:22 pm

Paolo Santaniello ha scritto:

La cultura non è uguale per tutti, nè esiste quella di stato

...e invece si: altrimenti che ci sta a fare la scuola pubblica? E su cosa si costruirebbe uno "stato"?

Proprio alla luce di questo faccio notare che non mi risulta faccia parte della cultura della scuola italiana la messa cantata per tutti.
Se questo comporterà al scomparsa dei cori natalizi di voci bianche ce ne faremo una ragione, speriamo che qualcuno sollevi presto anche il grosso problema delle esecuzioni al flauto dolce
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6019
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: non è possibile neanche cantare   Mar Dic 27, 2016 9:28 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
mac67 ha scritto:
Vorrei per una volta vedere questi non-cattolici offesi dai canti di Natale o dall'albero di Natale.
Eccomi, io sono un non-cattolico offeso!
Però mi offendo solo se gli atti "di culto" avvengono nella scuola pubblica (perchè, come spiegavo sopra, la scuola pubblica deve essere laica)!
A casa sua ognuno fa come gli pare!
Quello che offende non è un albero decorato, ma piuttosto il fatto che si voglia imporre a tutti un certo tipo di rituali , con la scusa religiosa o consumistica, ma comunque alla fine una specie di "dogma" che tutti devono accettare perchè "fa parte della nostra cultura".
A me la cultura di stato, obbligatoria per tutti, non va giù.
Tu hai la cultura del natale e dell'albero? Benissimo fatti il tuo natale e il tuo albero, ma non costringere me, che magari non condivido, o non mi riconosco in quel tipo di cultura.


di che parliamo di preciso? Bambini che vengono obbligati ad eseguire astrodelciel?
Io invece sono una non-cattolica chisenefregadistecazzate. Gli indignati dei crocifissi fanno più propaganda clericale di mille missioni di gesuiti
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5096
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: non è possibile neanche cantare   Mar Dic 27, 2016 9:28 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Se l'ultimo giorno prima delle vacanze (*) mi chiedessero di recitare delle preghiere natalizie o di partecipare a una benedizione religiosa, certo che mi offenderei e che mi rifiuterei.

Ti prego di non cambiare le carte in tavola, però. Non stiamo parlando né di preghiere, né di messe. Canzoni, panettoni, festa.
Tornare in alto Andare in basso
Masaniello



Messaggi : 1601
Data d'iscrizione : 26.10.16

MessaggioOggetto: Re: non è possibile neanche cantare   Mar Dic 27, 2016 9:34 pm

A parte il fatto che le canzoni di natale sono deliziose. .venite fedeli è fantastica e magica.
Caro santaniello. Escluso il marcio del Vaticano, la suprema arte,l idilliaca musica, la magnificente architettura italiane sono in gran parte religiose. Perché disprezzare? Cosa rimane, il gender? ????? Lo screening dsa dei dottori pazzi sui bambini?lasciamo che cantino tuscendi, il politicamente corrotto, ripeto corrotto, mandiamolo a fare in luco a natale..
E poi,per inciso,ciò che nei secoli ha fatto la Chiesa per i malati e gli orfani COL PIFFERO che i secolaristi l avrebbero fatto..
Tornare in alto Andare in basso
Online
ushikawa

avatar

Messaggi : 2762
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: non è possibile neanche cantare   Mar Dic 27, 2016 9:56 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
Se il coro lo fanno cattolico si offendono quelli delle altre religioni
Se il coro lo fanno laico si offendono i cattolici
soluzione: evitare di far fare cori pubblici ai BAMBINI! Secondo me la migliore...
se no questo coro dei bambini delle scuole diventa uno strumento da una parte o dall'altra, come se il canto avesse il potere di imporre una cultura sopra un'altra.
La cultura non è uguale per tutti, nè esiste quella di stato. Ognuno ha la sua, e sceglie cosa vuole fare nel tempo libero. In orario scolastico invece la scuola è laica e quindi le sue attività non devono essere confessionali (ma non mi pare questo il caso perchè il 26 dicembre le scuole sono chiuse)

Soluzione: facciamo cori cattolici e cori laici, così nessuno si offende
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 7824
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: non è possibile neanche cantare   Mar Dic 27, 2016 9:57 pm

mac67 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Se l'ultimo giorno prima delle vacanze (*) mi chiedessero di recitare delle preghiere natalizie o di partecipare a una benedizione religiosa, certo che mi offenderei e che mi rifiuterei.

Ti prego di non cambiare le carte in tavola, però. Non stiamo parlando né di preghiere, né di messe. Canzoni, panettoni, festa.

Boh, ti giuro, non ti sto affatto contestando per "cambiare le carte in tavola".

Semplicemente, nella mia esperienza 'ste cose non si usano molto, tutto qui.

Magari alle elementari, ma alle superiori proprio no.

A meno che non si tratti di qualche scuola a indirizzo tecnico molto particolare che approfitta per esporre i propri risultati al pubblico per autofinanziarsi (ad esempio, i licei a indirizzo artistico o musicale che realizzano spettacoli, o l'istituto agrario che mette su un mercatino di piante decorative, di fiori, vino, olio, liquori, marmellate, spezie, prodotti di erboristeria o cosmetici).

Se invece non parli di iniziative ufficiali aperte al pubblico, ma solo di cazzeggio festaiolo autogestito nelle classi...

...boh, qualche volta succede, ma di certo non ha nessun riferimento religioso (come non ce l'hanno nemmeno i mercatini o i saggi musicali di cui sopra, del resto).
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 5096
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: non è possibile neanche cantare   Mar Dic 27, 2016 9:58 pm

paniscus_2.0 ha scritto:

Se invece non parli di iniziative ufficiali aperte al pubblico, ma solo di cazzeggio festaiolo autogestito nelle classi...

...boh, qualche volta succede, ma di certo non ha nessun riferimento religioso (come non ce l'hanno nemmeno i mercatini o i saggi musicali di cui sopra, del resto).

Infatti, mi riferivo a questo: festa a uso e consumo degli "interni".
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6019
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: non è possibile neanche cantare   Mar Dic 27, 2016 9:59 pm

ushikawa ha scritto:
Paolo Santaniello ha scritto:
Se il coro lo fanno cattolico si offendono quelli delle altre religioni
Se il coro lo fanno laico si offendono i cattolici
soluzione: evitare di far fare cori pubblici ai BAMBINI! Secondo me la migliore...
se no questo coro dei bambini delle scuole diventa uno strumento da una parte o dall'altra, come se il canto avesse il potere di imporre una cultura sopra un'altra.
La cultura non è uguale per tutti, nè esiste quella di stato. Ognuno ha la sua, e sceglie cosa vuole fare nel tempo libero. In orario scolastico invece la scuola è laica e quindi le sue attività non devono essere confessionali (ma non mi pare questo il caso perchè il 26 dicembre le scuole sono chiuse)

Soluzione: facciamo cori cattolici e cori laici, così nessuno si offende


...quando la cura è peggiore della malattia!
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 7824
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: non è possibile neanche cantare   Mar Dic 27, 2016 10:08 pm

ushikawa ha scritto:
Soluzione: facciamo cori cattolici e cori laici, così nessuno si offende
E perchè mai solo cori cattolici e cori laici?

Perchè non anche quelli musulmani, buddisti, indù, mazdeisti, wiccani, o ispirati allo Spaghettone Volante?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 7824
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: non è possibile neanche cantare   Mar Dic 27, 2016 10:12 pm

mac67 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:

Se invece non parli di iniziative ufficiali aperte al pubblico, ma solo di cazzeggio festaiolo autogestito nelle classi...

...boh, qualche volta succede, ma di certo non ha nessun riferimento religioso (come non ce l'hanno nemmeno i mercatini o i saggi musicali di cui sopra, del resto).

Infatti, mi riferivo a questo: festa a uso e consumo degli "interni".

Mai vista tutta questa abitudine collettiva alle feste in classe per l'inizio delle vacanze di Natale...
...semmai solo l'ultimo giorno di scuola in assoluto, a giugno.

Occasionalmente succede che qualcuno porti un panettone o un pacco di cioccolatini e che chieda di poterlo tirare fuori, ma non è certo la regola abituale.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 6019
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: non è possibile neanche cantare   Mar Dic 27, 2016 10:13 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
ushikawa ha scritto:
Soluzione: facciamo cori cattolici e cori laici, così nessuno si offende
E perchè mai solo cori cattolici e cori laici?

Perchè non anche quelli musulmani, buddisti, indù, mazdeisti, wiccani, o ispirati allo Spaghettone Volante?


ma si... facciamoci del male! e eseguiamoli tutti al flauto dolce!
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 7824
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: non è possibile neanche cantare   Mar Dic 27, 2016 10:15 pm

lucetta10 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Perchè non anche quelli musulmani, buddisti, indù, mazdeisti, wiccani, o ispirati allo Spaghettone Volante?
ma si... facciamoci del male! e eseguiamoli tutti al flauto dolce!


Modo politicamente corretto per dire "col piffero!"  ?????  : - )
Tornare in alto Andare in basso
rita 76

avatar

Messaggi : 5221
Data d'iscrizione : 04.07.11
Località : Casa mia

MessaggioOggetto: Re: non è possibile neanche cantare   Mar Dic 27, 2016 10:19 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
ushikawa ha scritto:
Soluzione: facciamo cori cattolici e cori laici, così nessuno si offende
E perchè mai solo cori cattolici e cori laici?

Perchè non anche quelli musulmani, buddisti, indù, mazdeisti, wiccani, o ispirati allo Spaghettone Volante?

certo! Poi studiamo pure le loro lingue e così siamo a posto!
Tornare in alto Andare in basso
 
non è possibile neanche cantare
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Ma come è possibile che
» è possibile? un bambino di 10 anni???
» Fa cantare "Faccetta Nera" e "Giovinezza" a SCUOLA
» non è possibile...
» dal mio 10 pt vi racconto che....

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: